Facebook
Twitter
Google+
https://www.regginalife.com/reggina/reggina-ora-si-inizia/

Di Roberto Marcianò – Si è concluso con tre botti finali il mercato della Reggina. Presi due giovani promettenti, come Tassi e Solini, e Zibert, centrocampista che ha ben figurato con la maglia amaranto nell’anno del fallimento.

Non è arrivato, quindi, il bomber da doppia cifra che tutti ci aspettavamo ma, tutto sommato, a nostro modesto parere, la rosa ci sembra competitiva e crediamo che il direttore Taibi ha fatto un buon lavoro.

A disposizione di Cevoli, sono arrivati molti giocatori esperti di categoria, affiancati da giovani promettenti che dovrebbero assicurare un giusto mix per disputare un campionato da protagonista dopo gli ultimi due anonimi.

Certo, i buoni propositi dovranno essere confermati sul campo a partire dalla prima di campionato che dovrebbe iniziare tra due settimane. Ma di sicuro, i tanti biennali dovrebbero scongiurare i mal di pancia invernali che ci siamo dovuti sorbire negli ultimi due campionati.

In conclusione, ci sentiamo di dire qualcosa sulla situazione di caos che sta attraversando il campionato italiano, dove a oggi, non si sa da quante e da quali squadre sarà composta la serie C e la serie B, che è già iniziata, per volere incosciente della Lega di serie B con il benestare della FIGC, prima della decisione del collegio di garanzia del CONI che ci sarà il 7 settembre.

Questa situazione, è figlia della mancata quanto necessaria riforma strutturale dei campionati che tutti auspicano ma nessuno fa, visto la crisi finanziaria che attraversano molti club e gli innumerevoli fallimenti che vediamo ogni anno.

Buon campionato tutti e sempre Forza Reggina.

Facebook
Twitter
Google+
https://www.regginalife.com/reggina/reggina-ora-si-inizia/

Autore dal: 27 luglio 2018

Articoli Relativi