Facebook
Twitter
Google+
https://www.regginalife.com/reggina/reggina-cosi-non-va/

Di Roberto Marcianò – Arriva un’altra sconfitta per 1-0 per la Reggina nel derby di Calabria disputato ieri al Ceravolo contro il Catanzaro di Autieri.
La partita non è altro che un replay di quanto visto a Catania sabato scorso. Gli amaranto che, in base alle dichiarazioni prepartita dovevano affrontare a viso aperto gli avversari, non hanno fatto altro che cercare di difendere il pareggio per tutti i 90 minuti ma, a differenza di Catania, non sono riusciti a costruire nessuna azione offensiva.
Il primo tempo inizia con un forte pressing amaranto ma, dopo pochi minuti, il Catanzaro sale in cattedra e inizia un vero e proprio tiro a bersaglio contro la porta della Reggina che riesce a salvarsi grazie agli interventi impeccabili di Conson e alle parate di un’impeccabile Confente che è riuscito a riscattarsi dopo una clamorosa papera costata la sconfitta contro il Catania.
Nel secondo tempo l’andamento della partita non cambia, gli uomini di Autieri tengono saldo in mano il pallino del gioco riuscendo a prendere la traversa nei primissimi minuti della ripresa. I giallorossi continuano a macinare occasioni su occasioni fino alla metà del secondo tempo quando, complice la stanchezza, gli amaranto riescono finalmente a fare qualche tiro ma niente di più di un tentativo da fuori aria di Ungaro e un tiro di Bonetto.
Si sa, quando ci si difende per 90 minuti il goal prima o poi lo si prende. Infatti, anche questa volta, all’82º minuto Infantino supera Conson e insacca in rete uno dei tanti cross arrivati in aria amaranto.
I giallorossi portano a casa una meritata vittoria ottenuta per manifesta superiorità nei confronti di una Reggina che non è proprio pervenuta.
Non è questo il gioco che ci aspettavamo di vedere quest’anno dopo tutti gli annunci pre-campionato. Ma, cosa ci si può aspettare da una squadra che, al momento, ha alle spalle una società con un presidente dimissionario ed una proprietà che ha deciso di mollare e che cerca disperatamente un acquirente.
A proposito di questo, le manifestazioni di interesse ci sono state. Ora ci aspettiamo che si concretizzi una cessione ad uno dei soggetti interessati senza particolari condizioni economiche da parte della proprietà attuale.

Facebook
Twitter
Google+
https://www.regginalife.com/reggina/reggina-cosi-non-va/

Autore dal: 27 luglio 2018

Articoli Relativi