rettifica su confisca patrimonio Campolo

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Bud, Lilleuro

Rispondi
adriana
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 1
Iscritto il: 24/05/2012, 21:23

http://www.strill.it/index.php?option=c ... &Itemid=86" onclick="window.open(this.href);return false;

Riceviamo e pubblichiamo:Abbiamo letto in questi giorni numerosi articoli circa la confisca del nostro patrimonio e dobbiamo precisare che:

• nella consulenza tecnica redatta per la difesa, viene riportato testualmente:”un discreto numero delle voci sopra elencate sono ripetute, portando ad un risultato non reale. Probabilmente l’elenco è stato redatto senza considerare i successivi passaggi di proprietà e le variazioni catastali che hanno interessato gli immobili. Perciò si è verificato che lo stesso immobile, è stato elencato in carico a diversi titolari”. Si riporta anche, in relazione alla valutazione del patrimonio immobiliare sulla base delle rendite catastali quale valore base universale, l’utilizzo da parte del nostro perito di metodi di” stima a vista o ad impressione, stima comparativa in base ad elementi tecnici o economici, stima in base al reddito imponibile dominicale(data la presenza di diversi TERRENI trai beni sequestrati”). È emerso che il numero diminuisce di circa il 25 % ed il valore totale è notevolmente ridimensionato rispetto ai 266,6 milioni di euro indicati dalla Guardia di Finanza. Si precisa, inoltre, che i 266 immobili più volte pubblicati on line su vari siti di informazione e non, rappresentano 266 dati catastali, sottolineando come sia noto che ad uno stesso immobile possono essere associate più dati catastali.

• In merito ai tanto menzionati quadri, vorremmo segnalare che nessuna perizia valutativa da parte di soggetto esperto, finalizzata soprattutto a sancire l’autenticità della totalità dei quadri sequestrati, è stata effettuata in merito, avendo noi l’unico diritto di poter presenziare e redigere consulenza di parte.

• Non solo giornali e tv locali, ma anche alcuni nazionali, dotati di internazionale credibilità, hanno asserito che il Sig. Campolo Gioacchino sia a casa per motivi di salute dal lontano mese di marzo. Come famiglia, ci preme sottolineare, che non ha mai fatto rientro a casa, nonostante le sue condizioni di salute siano peggiorate in modo irreversibile.

Rendiamo disponibile, nella piena onestà intellettuale, a chi ne volesse prendere visione, tutta la documentazione a sostegno di queste precisazioni. Abituati a dover diffondere noi la realtà, vi ringraziamo anticipatamente per la pubblicazione di queste precisazioni, nella speranza che venga dato a noi lo stesso risalto mediatico riservato alla notizia sulla confisca.

Famiglia Gioacchino Campolo
Rispondi