DueEsse Martina Franca - Liomatic Viola RC 1-2 è FINALEEEEE!

Tutto sul basket e sul mito Viola.

Moderatori: NinoMed, Bud, Lilleuro

Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

La Viola torna in finale e ora sogna
La svolta con Bolignano e una squadra che ha fatto innamorare la città


Valerio Chiné
Reggio Calabria
Immensamente. La Viola sbanca Martina, aggiudicandosi una serie iniziata in salita e chiusa con lo scatto da centometrista. Le parole di Caprari e degli altri protagonisti forse non erano state valutate nella loro essenza, piuttosto come un'innaffiata di autoconvincimento volto a dare speranze o illusioni. Invece trattavasi di consapevolezza dei propri mezzi, delle qualità, dell'unione di un gruppo che non perde mai voglia di lottare, graffiare la partita, lasciare un'impronta decisa.
È finale, per la gioia di una città pronta stringersi attorno alla sua Viola, per la seconda stagione consecutiva arrivata fino in fondo. Una finale meritata, nata sotto il segno di una società col bavero alzato, talmente forte da incassare critiche dopo una campagna acquisti estiva altisonante ma poco efficace, anche (e soprattutto) per via di un'impostazione tattica rivedibile e di alcune lacune strutturali imperdonabili.
Le sconfitte inattese hanno accelerato la rivoluzione d'inverno, dando fiducia ai "sottovalutati" o "male utilizzati", sacrificando sull'altare dell'equilibrio due-tre elementi di qualità ed esperienza. Il richiamo alla base di Zampogna e Agosta, la fiducia a capitan Grasso, agli abulici Coronini e Gambolati e agli "under" sono la chiave di volta della stagione, condita dall'investitura del giovane coach Domenico Bolignano che, come un nocchiero navigato, ha puntato su armi che portano lontano: fiducia nel compagno, difesa aggressiva, leadership ai giocatori di esperienza (Caprari e Paparella in testa).
Un passettino per volta, la Viola ha cambiato muta, innescato la marcia giusta, stravolto l'inerzia stagionale. Fino alle imprese: la prima zingarata "pesante" a Scauri, lo "spareggio" per il quarto posto a Pescara, i sette successi consecutivi, la sonante vittoria con Agrigento, la serie playoff con Scauri (nonostante gli infortuni), l'impresa di Martina contro la miglior difesa della stagione.
Gli occhi lucidi di Condello e Campisi, il sorriso emozionato di Muscolino, la gioia dei cento e passa tifosi al seguito, sono le immagini di un'altra sfida vinta, di un "assist" alle nostre latitudini, bisognose di emozioni e favole da raccontare. Come quella della Viola, una canottiera immortale, un mantello magico che conferisce a chi l'indossa quell'indole gladiatoria che ha segnato un'epopea.
La Viola è in finale non per classe, non per soldi, non per organizzazione, non per strutture. Forse ce ne sono di migliori, sui singoli piani di valutazione. La Viola è nell'élite della cadetteria per cuore e generosità, voglia di lottare e non piegarsi dinanzi a sentenze già scritte o annunciate.
La grinta e la tenacia della squadra, l'amore per la propria terra della classe dirigente guidata dal presidente Muscolino, sono le icone di una vittoria che non può, non dev'essere l'ultima. Persino l'assessore regionale Caridi, estraneo alle dinamiche cestistiche, ormai è colmo d'amore, presente in casa e poi in trasferta, pronto a seguire per il gran finale la Liomatic in ogni dove.
E che dire dei reggini residenti in Puglia o degli ex giocatori del settore giovanile di un decennio fa (Gildo, ndc) che sono arrivati a Martina a timbrare il cartellino neroarancio? Un'altra tenera pagina tra i tomi di storia vissuta, probabilmente non l'ultima del capitolo di questa stagione.
http://www.gazzettadelsud.it/NotiziaArc ... A=20120529" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

le parole di un "provato" :mrgreen: Presidente.... http://www.teambasketviola.it/notizie.asp?id_a=965" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
RoLaf
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 79
Iscritto il: 16/05/2011, 13:47

Ma sbaglio o Mirandola è stata fortemente colpita dal terremoto?
Ad maiora semper
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

RoLaf ha scritto:Ma sbaglio o Mirandola è stata fortemente colpita dal terremoto?
già... :-|
Rispondi