DueEsse Martina Franca - Liomatic Viola RC 1-2 è FINALEEEEE!

Tutto sul basket e sul mito Viola.

Moderatori: NinoMed, Bud, Lilleuro

Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

GARA 1

DUE ESSE MARTINA FRANCA___Vs___LIOMATIC VIOLA REGGIO CALABRIA

___________________________________Immagine_____________________________________

Immagine------------------------------------VS------------------------------------Immagine

_____________________Immagine______________________
Panchina:

6. FEDELE Alessandro ('92) [ruolo: 1]............................................... 7. POTI' Stefano
10. GAUDIANO Cosimo Damiano [ruolo: 1].......................................... 12. MARENGO Ferdinando Luis
19. SANTORO Alessandro [ruolo: 1-2]................................................ 13. GRASSO Sebastiano
17. SIMEONI Lorenzo [ruolo: 5]....................................................... 16. ZAMPOGNA Stefano
15. MARANGI Michele ('94) [ruolo: 4]................................................ 14. INGROSSO Tommaso
****9. BAZZOLI Riccardo [ruolo: 3-4] ???


_______________________________Immagine_________________________________

A distanza di un anno si ripete la semifinale tra queste due squadre, questa volta col fattore campo invertito, e questo è un bel problema per noi. Martina Franca dovrebbe recuperare sia Raskovic che soprattutto Bazzoli che contro la Viola sfodera sempre prestazioni da "all star", ma per gara1 si dovrebbe partire come su illustrato con Bazzoli che rimane comunque in forse....per il resto, credo sia inutile elencare le doti di Toressi Lelli, Maggi, dell'ex Dip sappiamo tutti che giocatori sono e che in qualsiasi momento possono spaccare la partita in due, soprattutto Torresi....ma ovviamente anche noi abbiamo questo tipo di giocatori. La Viola dal canto suo non dovrebbe mutare il suo "assetto da play-off", quindi Marengo dovrebbe far parte dei 10 che faranno tappa in terra pugliese a discapito di un Laganà che invece dovrebbe star fuori. Inutile dire che si tratta di un impegno davvero tosto, Martina Franca ha perso solo una volta in casa in questa stagione e il pubblico è davvero il sesto uomo. A mio parere è essenziale vincere gara1, anche perchè credo che una nostra sconfitta all'80% ci condannerebbe all'eliminazione (inutile dire che sarei strafelice per una eventuale smentita)....questa è la mia personale opinione. E' il momento di tirare fuori tutto quello che si ha dentro!! la squadra sembra aver trovato una sua identità, un suo equilibrio e obiettivamente sta anche bene dal punto di vista della condizione e questo è fondamentale in questo momento della stagione...a dispetto dei pugliesi abbiamo un roster più lungo oltre ad una certa esperienza e questo dovremmo cercare di farlo pesare. Mai come quest'anno è di fondamentale importanza raggiungere la Finale per i motivi che tutti sappiamo....per cui FORZA VIOLA!!!! FORZA RAGAZZI!!!!

Palla a due alle ore 19.00 di Domenica 20 Maggio. Naturalmente sono confermate le dirette via Netcasting LNP e soprattutto via radio con il Team Manager Lorenzo Mazzitelli su http://www.radiorc.it/streaming" onclick="window.open(this.href);return false;
Ultima modifica di Hurricane82 il 28/05/2012, 9:23, modificato 4 volte in totale.
colpoinfernaleomicid
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 796
Iscritto il: 29/05/2011, 20:01

Hurricane82 ha scritto:GARA 1

DUE ESSE MARTINA FRANCA___Vs___LIOMATIC VIOLA REGGIO CALABRIA

___________________________________Immagine_____________________________________

Immagine------------------------------------VS------------------------------------Immagine

_____________________Immagine______________________
Panchina:

6. FEDELE Alessandro ('92) [ruolo: 1]............................................... 7. POTI' Stefano
10. GAUDIANO Cosimo Damiano [ruolo: 1].......................................... 12. MARENGO Ferdinando Luis
19. SANTORO Alessandro [ruolo: 1-2]................................................ 13. GRASSO Sebastiano
17. SIMEONI Lorenzo [ruolo: 5]....................................................... 16. ZAMPOGNA Stefano
15. MARANGI Michele ('94) [ruolo: 4]................................................ 14. INGROSSO Tommaso
****9. BAZZOLI Riccardo [ruolo: 3-4] ???


_______________________________Immagine_________________________________

A distanza di un anno si ripete la semifinale tra queste due squadre, questa volta col fattore campo invertito, e questo è un bel problema per noi. Martina Franca dovrebbe recuperare sia Raskovic che soprattutto Bazzoli che contro la Viola sfodera sempre prestazioni da "all star", ma per gara1 si dovrebbe partire come su illustrato con Bazzoli che rimane comunque in forse....per il resto, credo sia inutile elencare le doti di Toressi Lelli, Maggi, dell'ex Dip sappiamo tutti che giocatori sono e che in qualsiasi momento possono spaccare la partita in due, soprattutto Torresi....ma ovviamente anche noi abbiamo questo tipo di giocatori. La Viola dal canto suo non dovrebbe mutare il suo "assetto da play-off", quindi Marengo dovrebbe far parte dei 10 che faranno tappa in terra pugliese a discapito di un Laganà che invece dovrebbe star fuori. Inutile dire che si tratta di un impegno davvero tosto, Martina Franca ha perso solo una volta in casa in questa stagione e il pubblico è davvero il sesto uomo. A mio parere è essenziale vincere gara1, anche perchè credo che una nostra sconfitta all'80% ci condannerebbe all'eliminazione (inutile dire che sarei strafelice per una eventuale smentita)....questa è la mia personale opinione. E' il momento di tirare fuori tutto quello che si ha dentro!! la squadra sembra aver trovato una sua identità, un suo equilibrio e obiettivamente sta anche bene dal punto di vista della condizione e questo è fondamentale in questo momento della stagione...a dispetto dei pugliesi abbiamo un roster più lungo oltre ad una certa esperienza e questo dovremmo cercare di farlo pesare. Mai come quest'anno è di fondamentale importanza raggiungere la Finale per i motivi che tutti sappiamo....per cui FORZA VIOLA!!!! FORZA RAGAZZI!!!!

Palla a due alle ore 19.00 di Domenica 20 Maggio. Naturalmente sono confermate le dirette via Netcasting LNP e soprattutto via radio con il Team Manager Lorenzo Mazzitelli su http://www.radiorc.it/streaming" onclick="window.open(this.href);return false;
Se guardiamo ai due quintetti di partenza, é fuori discussione che tecnicamente noi siamo superiori abbastanza...però quello che limerà questa differenza tecnica a nostro vantaggio sarà il fattore campo. In ogni caso in valore assoluto noi nei ruoli chiave Pivot e play siamo messi meglio di loro avendo un Agosta a cui Dip può fargli al massimo il portaborraccia(del gatorade) ed un terzetto di play di gran esperienza e doti tecniche(Zampogna, Coronini, Paparella) che nessuno nel nostro girone ha. Speriamo che i nostri lavorino molto anche sul fattore psicologico in settimana e arrivino a Martina con le orecchie foderate di prosciutto in modo da non farsi intimidire dalla bolgia martinese.Devono essere delle macchine Domenica, non degli esseri umani.
trentaprile

Se riusciamo a tenerli a 60 punti la vinciamo, non ho dubbi che il Papa ringhierà su Torresi, mi preoccupa Gambolati contro i loro 4,specie se ci sarà Bazzoli
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

a me na cosa da un po fastidio,diciamo cosi..........



quando noi eravamo ai quarti li a scauri e perdavamo,tutti dicevate(o quasi)che quella vittoria a loro li avrebbe galvanizzati.....


ora,con tutto il rispetto x scauri,martina franca NON SI CACHEREBBE DI SOPRA SE AVESSE UNA GARA-3 CONTRO DI NOI E LI IN CASA????


SECONDO ME SI....(ma se si vince la prima li sarei contentissimo,anche se secondo me,x la legge inversa di quanto sopra scritto,toglierebbe tante motivazioni a noi)
pablyto91
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1056
Iscritto il: 06/12/2011, 22:39

Zampogna due punti di sutura...cominciamo bene l'avventura verso Martina :evil: :evil: :evil: :evil:

http://www.reggioacanestro.com/index.ph ... Itemid=112" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

pablyto91 ha scritto:Zampogna due punti di sutura...cominciamo bene l'avventura verso Martina :evil: :evil: :evil: :evil:

http://www.reggioacanestro.com/index.ph ... Itemid=112" onclick="window.open(this.href);return false;


ah bhe,se sono li stessi di paparella che ha saltato la trasferta di scauri x poi fare la differenza nella "bella",meglio cosi no? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
pablyto91
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1056
Iscritto il: 06/12/2011, 22:39

REGGIOVUNQUE ha scritto:
pablyto91 ha scritto:Zampogna due punti di sutura...cominciamo bene l'avventura verso Martina :evil: :evil: :evil: :evil:

http://www.reggioacanestro.com/index.ph ... Itemid=112" onclick="window.open(this.href);return false;


ah bhe,se sono li stessi di paparella che ha saltato la trasferta di scauri x poi fare la differenza nella "bella",meglio cosi no? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Credo sia meglio avere la squadra al completo, al di là di possibili scaramanzie :D anche perché a loro mancheranno Raskovic con buone probabilità e forse anche Bazzoli...quindi sarebbe un ottimo vantaggio per noi!
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

pablyto91 ha scritto:
Credo sia meglio avere la squadra al completo, al di là di possibili scaramanzie :D anche perché a loro mancheranno Raskovic con buone probabilità e forse anche Bazzoli...quindi sarebbe un ottimo vantaggio per noi!
non penso proprio che mancheranno..... :-|
pablyto91
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1056
Iscritto il: 06/12/2011, 22:39

Vabbè poche storie, non importa chi ci sarà e chi non ci sarà, dobbiamo uscire da questa caz*o di fogna della DNB! X cui la soluzione è una sola: VINCEREEEEEEE
colpoinfernaleomicid
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 796
Iscritto il: 29/05/2011, 20:01

REGGIOVUNQUE ha scritto:
pablyto91 ha scritto:Zampogna due punti di sutura...cominciamo bene l'avventura verso Martina :evil: :evil: :evil: :evil:

http://www.reggioacanestro.com/index.ph ... Itemid=112" onclick="window.open(this.href);return false;


ah bhe,se sono li stessi di paparella che ha saltato la trasferta di scauri x poi fare la differenza nella "bella",meglio cosi no? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Vi immaginate giocare Domenica con Coronini play titolare per tutta la partita? Io non voglio immaginarlo...meglio un incubo notturno da sudorazione fredda piuttosto! Coronini va bene solo in alcuni frangenti della partota, quando c'é bisogno di rallentare i ritmi e dare più fisicità alla squadra, ma 40 minuti con Coronini in campo vuol dire avere un'arma in meno (e che arma!) a nostra disposizione.
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

IL DS VALZANI: “ORGOGLIOSI DI ESSERE ARRIVATI FIN QUI
Mercoledì 16 Maggio 2012 20:10 | Author: Administrator |

Martina Franca – Gara 1 di semifinale play offs è sempre più vicina. Stesso scenario di un anno fa, quando la Viola staccò il biglietto, al Palawoytjla, per la finalissima promozione contro Capo d’Orlando. Un’ altra impresa, quindi, per i ragazzi di coach Meneguzzo, dopo aver eliminato la formazione rietina. Lo staff medico della DueEsse è alle prese con il recupero in tempi record di chi, nelle ultime gare, ha sofferto per fastidi muscolari e infortuni. L’imperativo per il coach è recuperare Bazzoli e Raskovic, per sopperire ad una panchina poco profonda che ha chiamato agli straordinari Maggi, Torresi e Santoro. Un giorno e mezzo di pausa e scarico è servito per fare la conta dei danni e tirare il fiato. Perché, all’ appuntamento con la Viola nella gara 1 di semifinale neanche Bazzoli, alle prese con un recupero più lungo, vorrebbe mancare, dopo aver assistito a gara 3 con il Rieti scalpitante dagli spalti Queste le dichiarazioni in merito alla prima gara di semifinale del ds Valzani:
“E’ un risultato prestigioso. Ancora una volta ci troviamo faccia a faccia con lo storico club nero arancio, in una semifinale promozione. La nostra priorità adesso, pero’, è recuperare la forma fisica di quei giocatori che più hanno sofferto nelle ultime gare, e lo staff medico sta facendo un ottimo lavoro. C’è tensione agonistica, dettata dall’importanza dell’evento, c’ è anche un po’ di stanchezza fisica, visto che i ragazzi hanno disputato campionato ad altissimi livelli prima, e un incredibile fase di play offs poi.” Squadra in salute prima di tutto, e motivata, che dovrà sfruttare il fattore campo, quello che ha dato sempre ragione ai blu arancio. “Sarà importante la vittoria casalinga, per andare, giovedì a Reggio, con in tasca mezzo tagliando per lo spettacolo della “finale”. Li ho visti , sono carichi, sono sereni e, soprattutto, pronti a dimostrare sul campo tutto il lavoro fatto con coach Meneguzzo.
Fermento tra il pubblico blu arancio che, oltre ad annunciare grandi scenografie per l’ evento, aspetta i tifosi “avversari”. Le tue tifoserie, infatti, sono gemellate.

Comunicazione: Vi comunichiamo che, al fine di evitare le lunghe code al botteghino, la società ha già avviato la prevendita dei biglietti per la gara DueEsse Martina-Viola Reggio Calabria, presso il Bar Chicco d’Oro, in via Chiarelli a Martina Franca.
http://www.basketclubdueessemartina.com/" onclick="window.open(this.href);return false;
colpoinfernaleomicid
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 796
Iscritto il: 29/05/2011, 20:01

Hurricane82 ha scritto:IL DS VALZANI: “ORGOGLIOSI DI ESSERE ARRIVATI FIN QUI
Mercoledì 16 Maggio 2012 20:10 | Author: Administrator |

Martina Franca – Gara 1 di semifinale play offs è sempre più vicina. Stesso scenario di un anno fa, quando la Viola staccò il biglietto, al Palawoytjla, per la finalissima promozione contro Capo d’Orlando. Un’ altra impresa, quindi, per i ragazzi di coach Meneguzzo, dopo aver eliminato la formazione rietina. Lo staff medico della DueEsse è alle prese con il recupero in tempi record di chi, nelle ultime gare, ha sofferto per fastidi muscolari e infortuni. L’imperativo per il coach è recuperare Bazzoli e Raskovic, per sopperire ad una panchina poco profonda che ha chiamato agli straordinari Maggi, Torresi e Santoro. Un giorno e mezzo di pausa e scarico è servito per fare la conta dei danni e tirare il fiato. Perché, all’ appuntamento con la Viola nella gara 1 di semifinale neanche Bazzoli, alle prese con un recupero più lungo, vorrebbe mancare, dopo aver assistito a gara 3 con il Rieti scalpitante dagli spalti Queste le dichiarazioni in merito alla prima gara di semifinale del ds Valzani:
“E’ un risultato prestigioso. Ancora una volta ci troviamo faccia a faccia con lo storico club nero arancio, in una semifinale promozione. La nostra priorità adesso, pero’, è recuperare la forma fisica di quei giocatori che più hanno sofferto nelle ultime gare, e lo staff medico sta facendo un ottimo lavoro. C’è tensione agonistica, dettata dall’importanza dell’evento, c’ è anche un po’ di stanchezza fisica, visto che i ragazzi hanno disputato campionato ad altissimi livelli prima, e un incredibile fase di play offs poi.” Squadra in salute prima di tutto, e motivata, che dovrà sfruttare il fattore campo, quello che ha dato sempre ragione ai blu arancio. “Sarà importante la vittoria casalinga, per andare, giovedì a Reggio, con in tasca mezzo tagliando per lo spettacolo della “finale”. Li ho visti , sono carichi, sono sereni e, soprattutto, pronti a dimostrare sul campo tutto il lavoro fatto con coach Meneguzzo.
Fermento tra il pubblico blu arancio che, oltre ad annunciare grandi scenografie per l’ evento, aspetta i tifosi “avversari”. Le tue tifoserie, infatti, sono gemellate.

Comunicazione: Vi comunichiamo che, al fine di evitare le lunghe code al botteghino, la società ha già avviato la prevendita dei biglietti per la gara DueEsse Martina-Viola Reggio Calabria, presso il Bar Chicco d’Oro, in via Chiarelli a Martina Franca.
http://www.basketclubdueessemartina.com/" onclick="window.open(this.href);return false;
Quindi non sono io il solo a pensarlo, lo pensano anche da Martina che siamo gemellati. Non ero io che mi ero inventato il gemellaggio. La nostra curva é bene che chiarifichi la cosa.
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

prima o poi GAMBOLATI deve tornare a giocare come giocava subito dopo il mercato invernale,no?????


8-) 8-) 8-) 8-) 8-) 8-) 8-)
pablyto91
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1056
Iscritto il: 06/12/2011, 22:39

DueEsse, febbre da semifinale
Mauro Torresi: “Abbiamo coraggio da vendere”


Martina Franca – “Non è certo finita qui”. Detto da lui, ci crediamo. Anche perché , chi ha il coraggio di contraddirlo? Soprattutto se si parla di basket, soprattutto se si parla di DueEsse. Pitt Bull, al secolo Mauro Torresi, grida “all’arrembaggio” alla vigilia della semifinale. La trasformazione da “faccia di bravo ragazzo” a “pitt bull” è repentino, quasi impercettibile, con la velocità di una saetta, con la forza di un uragano, con la fame di un leone. Una stagione straordinaria, la sua, giocando ai massimi livelli atletici, dimostrando di avere la stoffa del professionista. “Il bilancio lo faccio a giugno, quando concluderemo la stagione, ora posso dire che il punto che abbiamo raggiunto, ha ripagato anche i momenti più duri, quando iniziavano a crollare i nervi, quando i muscoli non rispondevano più ai comandi. Abbiamo sofferto a causa dei diversi infortuni, che hanno limitato le rotazioni, impedendoci di riprendere fiato nel corso delle partite, ultima quella con il Rieti. Soprattutto nell’ultimo quarto, quando, dopo l’out di Raskovic, e già orfani di Bazzoli, abbiamo retto fino al massimo delle potenzialità, per onorare la maglia che indossiamo, il campionato che abbiamo disputato, il lavoro del coach e di tutti coloro che credono in noi.” Tra le gare più significative e “dure” Mauro individua quella di andata contro il Reggio e l’ultima contro il Rieti. “La prima è stata giocata con il massimo agonismo da entrambe le squadre e decisa sul filo di lana. Nella seconda giocavano fattori diversi, non ultimo quello psicologico, e la posta in palio era alta. Il nostro avversario era affamato di vittoria e ogni defezione sarebbe stata fatale. Ma siamo stati, evidentemente, più bravi. La semifinale l’abbiamo sudata e meritata.” Si ritorna in campo con la Viola, in un altro scontro per la finale. Da vivere e affrontare come? “Il Reggio è un avversario da tenere a bada, e di cui abbiamo il massimo rispetto. Ci sono giocatori di estrema esperienza che hanno disputati grandi campionati e in serie maggiori. Come laffronteremo? Con la testa per prima cosa, con orgoglio che non ci manca, con il coraggio che abbiamo da vendere, con il cuore che ci contraddistingue.”



E dalle pagine facebook colorate neroarancio e bluarancio risuonano messaggi di partecipazione, auguri, stima e in bocca a lupo reciproci. Le due tifoserie, quella martinese e calabrese, sono gemellate e aspettano ogni anno con ansia uno degli appuntamenti cestistici più importanti. Dalla Calabria si stanno organizzando per raggiungere Martina e riempire il palazzetto Carol Woytjla sotto un unico slogan “Fino alla fine Martina e Reggio”. Il plauso della società del presidente Micoli ad entrambi i gruppi organizzati per l’esempio di civiltà, spirito agonistico e rispetto che danno al resto dell’ambinete cestistico. “E uno di quegli eventi al quale nessuno può mancare- conclude Torresi - mi aspetto di vedere il palazzetto gremito in ogni ordine di posto”


Ufficio stampa

Veronica Fumarola

Mail: stampa.martinabasket@gmail.com

Mail: veronicafumarola@virgilio.it

Sito internet : http://www.basketclubdueessemartina.com" onclick="window.open(this.href);return false;


http://www.legapallacanestro.it/news/bd ... semifinale" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

Marengo: Viola, scusa il ritardo
Il giovane argentino: «Troppi infortuni, ora voglio rendermi utile»


Valerio Chinè
Reggio Calabria
L'uomo nuovo. Fernando Marengo, l'undicesimo, diventa protagonista. Sembra una favola la sua storia stagionale, una via di mezzo tra l'incredibile e il sorprendente, perché stare nove mesi a sbattersi in allenamento e sedersi quasi ogni domenica in tribuna per vedere i propri compagni giocare non dev'essere stato facile. Ancorchè ogni qualvolta sembrava potesse trovare qualche scampolo di spazio, arrivava sempre puntuale l'infortunio che vanificava gli sforzi fatti. La Viola l'ha ritrovato nel momento in cui forse ne aveva più bisogno, perché l'energia dell'argentino, soprattutto a livello difensivo, non guasta. E nella serie con Scauri il suo apporto s'è fatto sentire, con la perla di gara-tre in cui ha recuperato due palloni e catturato tre rimbalzi in 11' di utilizzo.
«Sono contento perché ho potuto aiutare miei compagni – la parole di un timido ed emozionato Marengo –, l'importante è che la squadra vada avanti. Se poi il coach mi dà fiducia, cerco di mettere in pratica ciò che mi chiede e di fare del mio meglio. Purtroppo questa stagione a livello fisico non è andata benissimo, perché ho avuto tanti infortuni, ma allenarmi con Paparella e Caprari ti fa crescere ed ecco perché uno è sempre pronto».
Viva la gioventù, che non conosce argini, non vuole trovare limiti, non vede ostacoli. «Sì, ci credo troppo in questo gruppo – continua il gaucho – e penso che vinceremo ancora, che andremo avanti, cercheremo di non fermarci davanti a Martina. L'affetto dei mie compagni? Sì è vero sono coccolato da tutti, poi Paparella mi tratta quasi come un fratello».
Giocare la prima gara della serie in un campo caldo come quello di Martina Franca non sarà un ostacolo, ma Marengo vuole pensare in grande, a quando ritornerà al Botteghelle in gara-due, magari con un match point in mano. «Il Botteghelle per noi è un fattore campo importante, la gente si fa sentire, la squadra trova forza da questo aspetto passionale – conclude Marengo – molto più del Pentimele che è dispersivo. I playoff di C? Avevo dato il mio assenso per il tesseramento nella Gioiese, per poter essere utile nelle fasi finali e fare una cortesia a Gaetano Condello e Josè Campisi, speriamo di poter continuare a dare una mano qui fino in fondo e che la squadra di Gioia Tauro centri la promozione anche senza di me».
Prosegue la preparazione neroarancio, mentre da Martina Franca, per via dei rapporti amichevoli tra le due tifoserie, invitano a raggiungere la città pugliese per una festa di sport oltre che di emozioni. «Ancora una volta ci troviamo faccia a faccia con lo storico club neroarancio, in una semifinale promozione – dice il ds pugliese Valzani –. Sarà importante la vittoria casalinga, per andare, giovedì a Reggio, con mezzo tagliando per la "finale"».
http://www.gazzettadelsud.it/NotiziaArc ... A=20120518" onclick="window.open(this.href);return false;
pablyto91
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1056
Iscritto il: 06/12/2011, 22:39

La Viola a Martina teme se stessa Zampogna e Caprari in coro: tutto dipenderà dal nostro atteggiamento

Valerio Chinè
Reggio Calabria
L'allenamento di rifinitura è andato, tutto è pronto per la semifinale promozione. Anche Zampogna s'è allenato, per lui tanto lavoro atletico in settimana e sessioni di tiro che ne hanno sicuramente migliorato la mira.
«Oggi il dito è andato bene – le parole del playmaker palmese – considerato che siamo a venerdì e ci sono ancora due giorni sono molto fiducioso. La squadra si è allenata bene, sappiamo che a Martina ci sarà un clima appassionato, ma conosco quei tifosi e sono un pubblico caldo ma corretto. Ecco perché non dobbiamo avere paura di nulla, ma solo del nostro atteggiamento in campo».
Nella seduta di ieri tanta attenzione ai giochi offensivi e difensivi di Martina, dopo che i pugliesi sono stati passati allo scandaglio nella sessione del pomeriggio riservata al video sugli avversari. Tutto lo staff è presente, vicino alla squadra.
Nino Ripepi dal primo piano del centro sportivo non teme contraccolpi scaramantici: «Potete scriverlo – afferma l'ex giocatore della Viola – che vinceremo e andremo in finale», più posato il neo sposo Sergio Zumbo che si affida alle sensazioni del campo e dello stato dei giocatori: «Siamo una bella squadra – le parole del gm reggino – se restiamo concentrati su quello che si deve fare e non ci facciamo condizionare da fattori esterni o qualche episodio negativo, non ce n'è per nessuno».
Il dirigente addetto agli arbitri, Roberto Aloisio, con Mario Porto uno dei collaboratori più fidati e affidabili della Viola, delinea il programma della trasferta martinese. «Partiremo un po' prima del solito – spiega – perché domani (oggi, ndc) ci sarà l'autostrada bloccata fino a domenica pomeriggio, quindi per arrivare nella serata nella sede del ritiro preferiamo metterci subito in viaggio. Speriamo di tornare felici e contenti con l'autostrada aperta, visto che nel pomeriggio di domenica la circolazione dovrebbe riprendere regolarmente. Partiremo in undici, perché abbiamo l'incognita di Zampogna che non sapremo fino all'ultimo se sarà recuperato. La location è la solita degli ultimi due anni, siamo tranquilli, c'è consapevolezza dei nostri mezzi, sappiamo che ogni risultato è alla nostra portata. Direi cauto ottimismo».
Pasquale Favano e Tito Messineo, due colonne della storia ma anche del presente neroarancio, ne hanno vissute centinaia di vigilie importanti, anche il loro volto esperto e navigato è un moltiplicatore di serenità.
«Affrontiamo una bella squadra, molto tosta, ben allenata – argomenta Marco Caprari – che chiaramente cercherà di far pesare il fattore campo. Per me siamo due squadre che si equivalgono, ma sorrido quando sento chi dice che conviene vincere la prima, perché alla "bella" diminuiscono le speranze. Penso invece che una gara su tre sfide, alla fine premia chi sbaglia meno in 80-120', non in 40'. Vedremo un po', sinceramente non sono preoccupato degli avversari, ma del nostro approccio e delle eventuali disattenzioni. Certo, in una semifinale è difficile che ci si possa deconcentrare...».
Saranno almeno una cinquantina i tifosi che, a vario titolo (gruppi organizzati o semplici appassionati), raggiungeranno Martina Franca per gara-1; molto nutrito anche il gruppo dei dirigenti al seguito, col presidente Muscolino in testa.

http://www.gazzettadelsud.it/NotiziaArc ... A=20120519" onclick="window.open(this.href);return false;
colpoinfernaleomicid
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 796
Iscritto il: 29/05/2011, 20:01

pablyto91 ha scritto:La Viola a Martina teme se stessa Zampogna e Caprari in coro: tutto dipenderà dal nostro atteggiamento

Valerio Chinè
Reggio Calabria
L'allenamento di rifinitura è andato, tutto è pronto per la semifinale promozione. Anche Zampogna s'è allenato, per lui tanto lavoro atletico in settimana e sessioni di tiro che ne hanno sicuramente migliorato la mira.
«Oggi il dito è andato bene – le parole del playmaker palmese – considerato che siamo a venerdì e ci sono ancora due giorni sono molto fiducioso. La squadra si è allenata bene, sappiamo che a Martina ci sarà un clima appassionato, ma conosco quei tifosi e sono un pubblico caldo ma corretto. Ecco perché non dobbiamo avere paura di nulla, ma solo del nostro atteggiamento in campo».
Nella seduta di ieri tanta attenzione ai giochi offensivi e difensivi di Martina, dopo che i pugliesi sono stati passati allo scandaglio nella sessione del pomeriggio riservata al video sugli avversari. Tutto lo staff è presente, vicino alla squadra.
Nino Ripepi dal primo piano del centro sportivo non teme contraccolpi scaramantici: «Potete scriverlo – afferma l'ex giocatore della Viola – che vinceremo e andremo in finale», più posato il neo sposo Sergio Zumbo che si affida alle sensazioni del campo e dello stato dei giocatori: «Siamo una bella squadra – le parole del gm reggino – se restiamo concentrati su quello che si deve fare e non ci facciamo condizionare da fattori esterni o qualche episodio negativo, non ce n'è per nessuno».
Il dirigente addetto agli arbitri, Roberto Aloisio, con Mario Porto uno dei collaboratori più fidati e affidabili della Viola, delinea il programma della trasferta martinese. «Partiremo un po' prima del solito – spiega – perché domani (oggi, ndc) ci sarà l'autostrada bloccata fino a domenica pomeriggio, quindi per arrivare nella serata nella sede del ritiro preferiamo metterci subito in viaggio. Speriamo di tornare felici e contenti con l'autostrada aperta, visto che nel pomeriggio di domenica la circolazione dovrebbe riprendere regolarmente. Partiremo in undici, perché abbiamo l'incognita di Zampogna che non sapremo fino all'ultimo se sarà recuperato. La location è la solita degli ultimi due anni, siamo tranquilli, c'è consapevolezza dei nostri mezzi, sappiamo che ogni risultato è alla nostra portata. Direi cauto ottimismo».
Pasquale Favano e Tito Messineo, due colonne della storia ma anche del presente neroarancio, ne hanno vissute centinaia di vigilie importanti, anche il loro volto esperto e navigato è un moltiplicatore di serenità.
«Affrontiamo una bella squadra, molto tosta, ben allenata – argomenta Marco Caprari – che chiaramente cercherà di far pesare il fattore campo. Per me siamo due squadre che si equivalgono, ma sorrido quando sento chi dice che conviene vincere la prima, perché alla "bella" diminuiscono le speranze. Penso invece che una gara su tre sfide, alla fine premia chi sbaglia meno in 80-120', non in 40'. Vedremo un po', sinceramente non sono preoccupato degli avversari, ma del nostro approccio e delle eventuali disattenzioni. Certo, in una semifinale è difficile che ci si possa deconcentrare...».
Saranno almeno una cinquantina i tifosi che, a vario titolo (gruppi organizzati o semplici appassionati), raggiungeranno Martina Franca per gara-1; molto nutrito anche il gruppo dei dirigenti al seguito, col presidente Muscolino in testa.

http://www.gazzettadelsud.it/NotiziaArc ... A=20120519" onclick="window.open(this.href);return false;
Se va con questa idea a posto siamo!!!! Spero che i suoi compagni non la pensino come lui perché altrimenti non hanno capito un emerito! La prima si deve vincere perché un bella li da loro equivale a scavarci la fossa con le nostre mani. Se Caprari con i suoi 36 anni non lo ha ancora capito spero che il Dg. Condello ed il Presidente glie lo inculchino in quella testolina! PRima di domani...
kidd
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 171
Iscritto il: 11/05/2011, 15:08

colpoinfernaleomicid ha scritto:
pablyto91 ha scritto:La Viola a Martina teme se stessa Zampogna e Caprari in coro: tutto dipenderà dal nostro atteggiamento

Valerio Chinè
Reggio Calabria
L'allenamento di rifinitura è andato, tutto è pronto per la semifinale promozione. Anche Zampogna s'è allenato, per lui tanto lavoro atletico in settimana e sessioni di tiro che ne hanno sicuramente migliorato la mira.
«Oggi il dito è andato bene – le parole del playmaker palmese – considerato che siamo a venerdì e ci sono ancora due giorni sono molto fiducioso. La squadra si è allenata bene, sappiamo che a Martina ci sarà un clima appassionato, ma conosco quei tifosi e sono un pubblico caldo ma corretto. Ecco perché non dobbiamo avere paura di nulla, ma solo del nostro atteggiamento in campo».
Nella seduta di ieri tanta attenzione ai giochi offensivi e difensivi di Martina, dopo che i pugliesi sono stati passati allo scandaglio nella sessione del pomeriggio riservata al video sugli avversari. Tutto lo staff è presente, vicino alla squadra.
Nino Ripepi dal primo piano del centro sportivo non teme contraccolpi scaramantici: «Potete scriverlo – afferma l'ex giocatore della Viola – che vinceremo e andremo in finale», più posato il neo sposo Sergio Zumbo che si affida alle sensazioni del campo e dello stato dei giocatori: «Siamo una bella squadra – le parole del gm reggino – se restiamo concentrati su quello che si deve fare e non ci facciamo condizionare da fattori esterni o qualche episodio negativo, non ce n'è per nessuno».
Il dirigente addetto agli arbitri, Roberto Aloisio, con Mario Porto uno dei collaboratori più fidati e affidabili della Viola, delinea il programma della trasferta martinese. «Partiremo un po' prima del solito – spiega – perché domani (oggi, ndc) ci sarà l'autostrada bloccata fino a domenica pomeriggio, quindi per arrivare nella serata nella sede del ritiro preferiamo metterci subito in viaggio. Speriamo di tornare felici e contenti con l'autostrada aperta, visto che nel pomeriggio di domenica la circolazione dovrebbe riprendere regolarmente. Partiremo in undici, perché abbiamo l'incognita di Zampogna che non sapremo fino all'ultimo se sarà recuperato. La location è la solita degli ultimi due anni, siamo tranquilli, c'è consapevolezza dei nostri mezzi, sappiamo che ogni risultato è alla nostra portata. Direi cauto ottimismo».
Pasquale Favano e Tito Messineo, due colonne della storia ma anche del presente neroarancio, ne hanno vissute centinaia di vigilie importanti, anche il loro volto esperto e navigato è un moltiplicatore di serenità.
«Affrontiamo una bella squadra, molto tosta, ben allenata – argomenta Marco Caprari – che chiaramente cercherà di far pesare il fattore campo. Per me siamo due squadre che si equivalgono, ma sorrido quando sento chi dice che conviene vincere la prima, perché alla "bella" diminuiscono le speranze. Penso invece che una gara su tre sfide, alla fine premia chi sbaglia meno in 80-120', non in 40'. Vedremo un po', sinceramente non sono preoccupato degli avversari, ma del nostro approccio e delle eventuali disattenzioni. Certo, in una semifinale è difficile che ci si possa deconcentrare...».
Saranno almeno una cinquantina i tifosi che, a vario titolo (gruppi organizzati o semplici appassionati), raggiungeranno Martina Franca per gara-1; molto nutrito anche il gruppo dei dirigenti al seguito, col presidente Muscolino in testa.

http://www.gazzettadelsud.it/NotiziaArc ... A=20120519" onclick="window.open(this.href);return false;
Se va con questa idea a posto siamo!!!! Spero che i suoi compagni non la pensino come lui perché altrimenti non hanno capito un emerito! La prima si deve vincere perché un bella li da loro equivale a scavarci la fossa con le nostre mani. Se Caprari con i suoi 36 anni non lo ha ancora capito spero che il Dg. Condello ed il Presidente glie lo inculchino in quella testolina! PRima di domani...

Secondo me invece ha ragione e ne capisce molto più di te. Opinione personale, non prenderla male :mrgreen:
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

kidd ha scritto:
Secondo me invece ha ragione e ne capisce molto più di te. Opinione personale, non prenderla male :mrgreen:
nel gruppo fb gli ha risposto direttamente Caprari... :D
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

Hurricane82 ha scritto:
kidd ha scritto:
Secondo me invece ha ragione e ne capisce molto più di te. Opinione personale, non prenderla male :mrgreen:
nel gruppo fb gli ha risposto direttamente Caprari... :D
ma mi sa che ancora non si è convinto :lol:
Rispondi