Movimento 5 stelle Beppe Grillo boom e primo sindaco

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lilleuro

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Leggere gli editoriali di Scalfari è sempre interessante.
Oggi dedica la parte finale a quanto stiamo discutendo.

http://www.repubblica.it/politica/2012/ ... ef=HRER2-1" onclick="window.open(this.href);return false;
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
Lillo sei uno
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 969
Iscritto il: 24/05/2011, 20:52

Regmi ha scritto:Leggere gli editoriali di Scalfari è sempre interessante.
Oggi dedica la parte finale a quanto stiamo discutendo.

http://www.repubblica.it/politica/2012/ ... ef=HRER2-1" onclick="window.open(this.href);return false;

Comunque è profondamente scorretto equiparare Berlusconi a Grillo, come fa il vecchio trombone di Scalfari :wink
S'a Reggina è na malatia, prima Foti e poi Praticò sunnu i so merici curanti.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Lillo sei uno ha scritto:
Regmi ha scritto:Leggere gli editoriali di Scalfari è sempre interessante.
Oggi dedica la parte finale a quanto stiamo discutendo.

http://www.repubblica.it/politica/2012/ ... ef=HRER2-1" onclick="window.open(this.href);return false;

Comunque è profondamente scorretto equiparare Berlusconi a Grillo, come fa il vecchio trombone di Scalfari :wink
Un pochetto bollito, per via dell'inesorabile incedere degli anni, ma non in questo caso a mio avviso.
Il problema di fondo che io vedo è la sconcertante immaturità di noi Italiani.
Un popolo pieno di atavici vizi quali un basso senso civico, una spiccata insofferenza verso le regole, tornacontista e individualista per eccellenza
e sempre alla ricerca del demagogo/ populista di turno al quale gli si attribuiscono qualità taumaturgiche che assolutamente non hanno e non possono avere in quanto tali.
Fino all'altro ieri si osannava l’esule di Hammamet, fino a ieri la coppia formata dall’escortiere per antonomasia e da un celebroleso bisognoso di cure costanti
...e oggi (forse.. ma poco) Grillo.
:salut
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
Lillo sei uno
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 969
Iscritto il: 24/05/2011, 20:52

Regmi ha scritto:
Un pochetto bollito, per via dell'inesorabile incedere degli anni, ma non in questo caso a mio avviso.
Il problema di fondo che io vedo è la sconcertante immaturità di noi Italiani.
Un popolo pieno di atavici vizi quali un basso senso civico, una spiccata insofferenza verso le regole, tornacontista e individualista per eccellenza
e sempre alla ricerca del demagogo/ populista di turno al quale gli si attribuiscono qualità taumaturgiche che assolutamente non hanno e non possono avere in quanto tali.
Fino all'altro ieri si osannava l’esule di Hammamet, fino a ieri la coppia formata dall’escortiere per antonomasia e da un celebroleso bisognoso di cure costanti
...e oggi (forse.. ma poco) Grillo.
:salut
E' la nostra natura e contro di essa puoi fare ben poco.

Se pensi che per sentirci un popolo, ci siamo dovuti sempre affidare a qualcuno che ci desse una identità nazionale, allora si spiega tutto.
S'a Reggina è na malatia, prima Foti e poi Praticò sunnu i so merici curanti.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Lillo sei uno ha scritto:
Regmi ha scritto:
Un pochetto bollito, per via dell'inesorabile incedere degli anni, ma non in questo caso a mio avviso.
Il problema di fondo che io vedo è la sconcertante immaturità di noi Italiani.
Un popolo pieno di atavici vizi quali un basso senso civico, una spiccata insofferenza verso le regole, tornacontista e individualista per eccellenza
e sempre alla ricerca del demagogo/ populista di turno al quale gli si attribuiscono qualità taumaturgiche che assolutamente non hanno e non possono avere in quanto tali.
Fino all'altro ieri si osannava l’esule di Hammamet, fino a ieri la coppia formata dall’escortiere per antonomasia e da un celebroleso bisognoso di cure costanti
...e oggi (forse.. ma poco) Grillo.
:salut
E' la nostra natura e contro di essa puoi fare ben poco.

Se pensi che per sentirci un popolo, ci siamo dovuti sempre affidare a qualcuno che ci desse una identità nazionale, allora si spiega tutto.
Per intanto quelli che coscientemente conservano una memoria storica e lo sanno
a maggior ragione qualcosa possono pure incominciare a fare.
Cosa non mi permetto di suggerirtelo.
Lo sai già
:salut
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
Lillo sei uno
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 969
Iscritto il: 24/05/2011, 20:52

Regmi ha scritto:
Per intanto quelli che coscientemente conservano una memoria storica e lo sanno
a maggior ragione qualcosa possono pure incominciare a fare.
Cosa non mi permetto di suggerirtelo.
Lo sai già
:salut
Per intanto, mettere un po' di pepe al culo dei partiti non guasta, anzi sarà salutare :salut
S'a Reggina è na malatia, prima Foti e poi Praticò sunnu i so merici curanti.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Lillo sei uno ha scritto:
Regmi ha scritto:
Per intanto quelli che coscientemente conservano una memoria storica e lo sanno
a maggior ragione qualcosa possono pure incominciare a fare.
Cosa non mi permetto di suggerirtelo.
Lo sai già
:salut
Per intanto, mettere un po' di pepe al culo dei partiti non guasta, anzi sarà salutare :salut
Quello non guasta e non basta mai.
Però è anche vero che errare umanum est, perseverare autem diabolicum.
Indi mai dimenticare che in più occasioni per farci recuperare un mimino di praticabilità democratica
son dovuti intervenire, dai marines ai più recenti mercati finanziari, entità sovranazionali.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Regmi ha scritto:[quote="

Un pochetto bollito, per via dell'inesorabile incedere degli anni, ma non in questo caso a mio avviso.
Il problema di fondo che io vedo è la sconcertante immaturità di noi Italiani.
Un popolo pieno di atavici vizi quali un basso senso civico, una spiccata insofferenza verso le regole, tornacontista e individualista per eccellenza
e sempre alla ricerca del demagogo/ populista di turno al quale gli si attribuiscono qualità taumaturgiche che assolutamente non hanno e non possono avere in quanto tali.
Fino all'altro ieri si osannava l’esule di Hammamet, fino a ieri la coppia formata dall’escortiere per antonomasia e da un celebroleso bisognoso di cure costanti
...e oggi (forse.. ma poco) Grillo.
:salut
io penso che chi vota per il movimento di Beppe Grillo,voti il movimento non Grillo,come è accaduto a Parma,e negli altri comuni in cui il 5 stelle ha vinto,o ha registrato percentuali importanti,ormai si vota il programma e le persone che si impegnano ad attuarlo,non è più come prima,e se si vota per il movimento 5 stelle,è anche perchè statisti in giro non se ne vedono,nel parlamento vedo solo ladri e un paio di conigli,non vedo dei de gasperi o dei berlinguer,magari se i partiti riescono a produrre qualcuno di quella qualità,forse la gente abbandona il pizzarotti di turno,e sceglie loro.E comunque per quanti difetti possa avere Grillo,non ha mai rubato,nè si è mai portato mafiosi a casa sua,o dentro il suo partito.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Regmi ha scritto:[quote

Quello non guasta e non basta mai.
Però è anche vero che errare umanum est, perseverare autem diabolicum.

Indi mai dimenticare che in più occasioni per farci recuperare un mimino di praticabilità democratica
son dovuti intervenire, dai marines ai più recenti mercati finanziari, entità sovranazionali.
ma la credibilità non ce l'ha mica fatta perdere grillo??da vent'anni a questa parte mica ha governato lui??e dall'altra parte se fossero credibli sarebbero andati al voto e si sarebbero presi sulle spalle il Paese,quindi se a destra non sono credibili anche perchè rubano,e a sinistra non lo so nemmeno,con l'aggravante che pure loro rubano( vedi penati e lusi),puntiamo su un altro,e se ruberà pure lui pazienza,ci abbiamo tentato.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
mohammed
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2127
Iscritto il: 11/05/2011, 15:05

reggino ha scritto:
Regmi ha scritto:[quote

Quello non guasta e non basta mai.
Però è anche vero che errare umanum est, perseverare autem diabolicum.

Indi mai dimenticare che in più occasioni per farci recuperare un mimino di praticabilità democratica
son dovuti intervenire, dai marines ai più recenti mercati finanziari, entità sovranazionali.
ma la credibilità non ce l'ha mica fatta perdere grillo??da vent'anni a questa parte mica ha governato lui??e dall'altra parte se fossero credibli sarebbero andati al voto e si sarebbero presi sulle spalle il Paese,quindi se a destra non sono credibili anche perchè rubano,e a sinistra non lo so nemmeno,con l'aggravante che pure loro rubano( vedi penati e lusi),puntiamo su un altro,e se ruberà pure lui pazienza,ci abbiamo tentato.
forse regmi parlava della credibilità di un popolo che per l'ennesima volta pur di non assumersi le proprie responsabilità e rimboccarsi le maniche si affida al demagogo di turno. I ladri sono tra noi e non solo in parlamento, la gente prima votava berlusconi ora vota grillo...ma mi faccino il piacere...
Allah è grande, Gheddafi è il suo profeta!
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

mohammed ha scritto:
reggino ha scritto:
Regmi ha scritto:[quote

Quello non guasta e non basta mai.
Però è anche vero che errare umanum est, perseverare autem diabolicum.

Indi mai dimenticare che in più occasioni per farci recuperare un mimino di praticabilità democratica
son dovuti intervenire, dai marines ai più recenti mercati finanziari, entità sovranazionali.
ma la credibilità non ce l'ha mica fatta perdere grillo??da vent'anni a questa parte mica ha governato lui??e dall'altra parte se fossero credibli sarebbero andati al voto e si sarebbero presi sulle spalle il Paese,quindi se a destra non sono credibili anche perchè rubano,e a sinistra non lo so nemmeno,con l'aggravante che pure loro rubano( vedi penati e lusi),puntiamo su un altro,e se ruberà pure lui pazienza,ci abbiamo tentato.
forse regmi parlava della credibilità di un popolo che per l'ennesima volta pur di non assumersi le proprie responsabilità e rimboccarsi le maniche si affida al demagogo di turno. I ladri sono tra noi e non solo in parlamento, la gente prima votava berlusconi ora vota grillo...ma mi faccino il piacere...
Assolutamente si.
Negarsi che il problema di fondo siamo noi italiani equivale al non voler vedere la realtà.
Il Parlamento è semplicemente lo specchio della società in cui viviamo e mi sembrava rinondante evidenziarlo ancora.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

mohammed ha scritto:[quote

forse regmi parlava della credibilità di un popolo che per l'ennesima volta pur di non assumersi le proprie responsabilità e rimboccarsi le maniche si affida al demagogo di turno. I ladri sono tra noi e non solo in parlamento, la gente prima votava berlusconi ora vota grillo...ma mi faccino il piacere...
ma a chi dovrebbero affidarsi?al csx??ci hanno provato due volte,e le cose non sono andate tanto bene,al terzo polo???esiste??non resta che il movimento 5 stelle,del resto è l'unico movimento che non ha mai governato,io un briciolo di fiducia la do,tanto non ho nulla da perdere,da un parte rubano,dall'altra pure,almeno questi sono onesti.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Regmi ha scritto:[quote="

Assolutamente si.
Negarsi che il problema di fondo siamo noi italiani equivale al non voler vedere la realtà.
Il Parlamento è semplicemente lo specchio della società in cui viviamo e mi sembrava rinondante evidenziarlo ancora.


su questo sono d'accordo.Il problema è che però in questo parlamento non ci sta mica il movimento 5 stelle,ma i partiti che ci hanno portato nella condizione in cui siamo,quindi a me sembra da folli assicurare questo paese nuovamente a loro.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

reggino ha scritto:
Regmi ha scritto:[quote="

Assolutamente si.
Negarsi che il problema di fondo siamo noi italiani equivale al non voler vedere la realtà.
Il Parlamento è semplicemente lo specchio della società in cui viviamo e mi sembrava rinondante evidenziarlo ancora.


su questo sono d'accordo.Il problema è che però in questo parlamento non ci sta mica il movimento 5 stelle,ma i partiti che ci hanno portato nella condizione in cui siamo,quindi a me sembra da folli assicurare questo paese nuovamente a loro.
repetita iuvant.
Sostituire un demagogo con un'altro demagogo non è altro che la riproposizione degli atavichi vizi.

...Sempre a mio parere :wink
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

reggino ha scritto:
mohammed ha scritto:[quote

forse regmi parlava della credibilità di un popolo che per l'ennesima volta pur di non assumersi le proprie responsabilità e rimboccarsi le maniche si affida al demagogo di turno. I ladri sono tra noi e non solo in parlamento, la gente prima votava berlusconi ora vota grillo...ma mi faccino il piacere...
ma a chi dovrebbero affidarsi?al csx??ci hanno provato due volte,e le cose non sono andate tanto bene,al terzo polo???esiste??non resta che il movimento 5 stelle,del resto è l'unico movimento che non ha mai governato,io un briciolo di fiducia la do,tanto non ho nulla da perdere,da un parte rubano,dall'altra pure,almeno questi sono onesti.
Il non rubare, oltre a dover rappresentare la normalità e non l'eccezione, non è certo sinonimo di saper governare un Paese o una città.
Per assurdo un ladro fa meno danni di uno sprovveduto; una della differenze tra i due consiste nel fatto che il primo, quando beccato con le mani nella marmellata paga, il secondo no.

E se non siamo, come lo siamo, nella normalità bisogna far si che ci si rientri nella stessa.
Uomini e donne capaci, oneste e non populiste ancora ce ne stanno. Fortunatamente.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Regmi ha scritto:[quote="

repetita iuvant.
Sostituire un demagogo con un'altro demagogo non è altro che la riproposizione degli atavichi vizi.

...Sempre a mio parere :wink
ma intanto il candidato presidente del consiglio del movimento non sarà Grillo,ma una persona che proviene dalla società civile,e prima di esprimere un giudizio su di essa vorrò vederla,conoscere le sue idee,e il suo programma,visto che sicuramente ci sarà qualche annotazione in più rispetto al programma attuale.Poi ragazzi,a chi dovrebbe votare uno??abbiamo un Hollande,un Melenchon,ma anche un Clinton??non mi risulta,a candidarsi è tutta gente scarsa,con l'aggravante che tutti i loro bracci destri o sono mafiosi o hanno rubato,e allora tanto vale per me tentare altre strade,tanto se sbaglio come ho fatto quando ho votato pd nel 2008,riconoscerò i miei errori,e opterò per la votazione di un altro partito,ma che voti i partiti che oggi stanno in parlamento,non se ne parla minimamente,tant'è che loro stessi si ritengono incapaci di governare visto che si sono affidati ad un governo tecnico,quindi sceglierò un partito che ha voglia di governare,e che crede in sè stesso.
Ultima modifica di reggino il 25/06/2012, 19:45, modificato 1 volta in totale.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Regmi ha scritto:[quote


Il non rubare, oltre a dover rappresentare la normalità e non l'eccezione, non è certo sinonimo di saper governare un Paese o una città.
Per assurdo un ladro fa meno danni di uno sprovveduto; una della differenze tra i due consiste nel fatto che il primo, quando beccato con le mani nella marmellata paga, il secondo no.

E se non siamo, come lo siamo, nella normalità bisogna far si che ci si rientri nella stessa.
Uomini e donne capaci, oneste e non populiste ancora ce ne stanno. Fortunatamente.
il problema è che qui in Italia non è una normalità,tutti i tesorieri di tutti i partiti rubano,e in tutti i partiti ci sta un numero di inquisiti e condannati elevatissimo,subito dopo il pdl viene il pd,e ancora dopo l'udc,secondo una classifica fatta da repubblica.Quindi in Italia l'eccezione è rappresentato da chi non ruba.La condizione essenziale per poter governare è l'onestà,se non hai quella non puoi amministrare la cosa pubblica,poi servono le competenze e le qualità,e visto la modalità con cui viene selezionata la classe dirigente del movimento,penso che faranno bene nelle istituzioni in cui siederanno.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
Lillo sei uno
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 969
Iscritto il: 24/05/2011, 20:52

Attenzione, Grillo, sebbene sia l'anima del movimento, il panzer che tutto travolge e spazza nella sua inarrestabile avanzata, dà l'opportunità alla gente di impegnarsi direttamente in politica, di riprendersi i propri territori e la politica stessa, senza più delegare le decisioni ad oligarchie di partito e consorterie di interessi varie.

Quello che mi perplime del movimento è che non ha una disciplina e regole certe, come quelle che voleva creare Tavolazzi.

Per governare un simile fenomeno occorre, a mio giudizio, un programma meno aleatorio e un affidabile apparato dirigente reale e non solo virtuale, altrimenti si rischia di scadere nell'anarchia interna, dove si creano fazioni contingenti, nonché si creano e si distruggono personaggi velocemente, come i post che si aprono nei forum.

Se non si danno queste direttive rischiano di dissolversi come "l'uomo qualunque" di Giannini.
S'a Reggina è na malatia, prima Foti e poi Praticò sunnu i so merici curanti.
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Lillo sei uno ha scritto:Attenzione, Grillo, sebbene sia l'anima del movimento, il panzer che tutto travolge e spazza nella sua inarrestabile avanzata, dà l'opportunità alla gente di impegnarsi direttamente in politica, di riprendersi i propri territori e la politica stessa, senza più delegare le decisioni ad oligarchie di partito e consorterie di interessi varie.

Quello che mi perplime del movimento è che non ha una disciplina e regole certe, come quelle che voleva creare Tavolazzi.

Per governare un simile fenomeno occorre, a mio giudizio, un programma meno aleatorio e un affidabile apparato dirigente reale e non solo virtuale, altrimenti si rischia di scadere nell'anarchia interna, dove si creano fazioni contingenti, nonché si creano e si distruggono personaggi velocemente, come i post che si aprono nei forum.

Se non si danno queste direttive rischiano di dissolversi come "l'uomo qualunque" di Giannini.
i partiti sono pieni di regole,e nonostante ciò nel loro interno c'è una forte frantumazione,persino in partiti come la lega o il pdl,o anche l'idv,dove c'è una concezione padronale del partito,sta nell'ordine naturale del cose che in ogni partito o in ogni movimento ci siano divergente di opinioni,io penso che le troppe regole,le troppe direttive, o la creazione di una struttura in cui ci sta un leader e gli altri sono dei soldatini che eseguono gli ordini,non funziona,e lo abbiamo visto recente con Bossi o Berlusconi,dove addirittura non hanno più nemmeno il controllo del loro partito.Come è organizzato il movimento a me piace.
Ultima modifica di reggino il 25/06/2012, 20:09, modificato 1 volta in totale.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
Lillo sei uno
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 969
Iscritto il: 24/05/2011, 20:52

reggino ha scritto:
i partiti sono pieni di regole,e nonostante ciò nel loro interno c'è una forte frantumazione,persino in partiti come la lega o il pdl,o anche l'idv,dove c'è una concezione padronale del partito,sta nell'ordine naturale del cose che in ogni partito o in ogni movimento ci siano divergente di opinioni,io penso che le troppe regole,le troppe direttive, o la creazione di una struttura secondo cui ci sta un leader e gli altri sono dei soldatini che eseguono gli ordini,non funziona,e lo abbiamo visto recente con Bossi o Berlusconi,dove addirittura non hanno più nemmeno il controllo del loro partito.Come è organizzato il movimento a me piace.
L'attuale organizzazione ha prodotto il successo che tutti conosciamo, la novità assoluta costituita dalla nuova filosofia antipartitica fa grande presa nel pubblico sia di destra che di sinistra deluso dall'attuale classe dirigente. Quello che sostengo è che tale organizzazione alla lunga non pagherà, rischia di diventare ingovernabile.
S'a Reggina è na malatia, prima Foti e poi Praticò sunnu i so merici curanti.
Rispondi