TOPIC UFF. 33.ma giornata Rieti - Viola

Tutto sul basket e sul mito Viola.

Moderatori: NinoMed, Bud, Lilleuro

Avatar utente
Bud
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2493
Iscritto il: 02/05/2011, 17:23

colpoinfernaleomicid ha scritto:Attenzione che Rieti ai play off farà piangere molte squadre, questa é la squadra più forte del campionato, basta guardare al roster. Potenzialmente é un pò come CDO lo scorso anno. E badiamo bene che contro di loro negli scontri diretti usciamo con un sonoro 2 - 0, non é che sia una bella cosa! Non credo ci sia stata una combine o un favore da parte nostra, semplicemente abbiamo incontrato una squadra veramente forte, di un'altra categoria non come quella di Domenica scorsa al botteghelle. Son proprio curioso di vedere contro chi giocheranno al primo turno dei play off.
le esagerazioni che spari tu raramente le ho viste nei forum (questa poi è tra le più grosse) :bash:

in ogni caso se dovessero arrivare ai play-off arriverebbero ottavi e per poter incontrare noi dovrebbero eliminare Agrigento al primo turno

se parliamo di fantabasket ok :thumright
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

Bud ha scritto:
colpoinfernaleomicid ha scritto:Attenzione che Rieti ai play off farà piangere molte squadre, questa é la squadra più forte del campionato, basta guardare al roster. Potenzialmente é un pò come CDO lo scorso anno. E badiamo bene che contro di loro negli scontri diretti usciamo con un sonoro 2 - 0, non é che sia una bella cosa! Non credo ci sia stata una combine o un favore da parte nostra, semplicemente abbiamo incontrato una squadra veramente forte, di un'altra categoria non come quella di Domenica scorsa al botteghelle. Son proprio curioso di vedere contro chi giocheranno al primo turno dei play off.
le esagerazioni che spari tu raramente le ho viste nei forum (questa poi è tra le più grosse) :bash:

in ogni caso se dovessero arrivare ai play-off arriverebbero ottavi e per poter incontrare noi dovrebbero eliminare Agrigento al primo turno

se parliamo di fantabasket ok :thumright

oddio bud....incontrare rieti nei quarti,non dovrebbe essere bellissimo,anche se parliamo di agrigento,eh...... :salut :salut :salut :salut :salut

non dico difficilissima,ma un po complicata potrebbe esserlo....
Avatar utente
possanzini78
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 658
Iscritto il: 12/05/2011, 14:26

Penso di poter parlare a ragion veduta, considerato che - penso - sono stato l'unico ad assistere alla partita di ieri.

La partita della Viola è stata un po' strana. Nei primi due quarti abbiamo difeso molto bene, Rieti è riuscita a segnare quasi sempre con tiri marcati e quindi chapeau. Siamo però mancati enormente in attacco, dove abbiamo commesso una serie di errori veramente incredibili: per esempio, nel primo quarto, Gambolati ha sbagliato tre tiri consecutivi (nella stessa azione) da sotto dopo aver preso altrettanti rimbalzi offensivi. Veramente incredibile (anche se non è la prima volta che gli succede). Inoltre, abbiamo sfruttato poco (non per merito di Rieti, ma per nostro demerito) il gioco alto basso che ci aveva consentito di vincere a Roseto. I lunghi, infatti, si sono mossi poco e hanno sbagliato moltissimo sottocanestro (soprattutto Agosta, ben limitato da Zambon). Comunque, la sensazione è stata che ce la volessimo giocare (come dimostrato dal fatto che - ahimè - Laganà non è mai entrato in campo...).

Nel terzo quarto, invece, abbiamo giocato in modo molto molle, meno aggressivi sotto canestro, molto imprecisi al tiro (dovremmo aver fatto solo 2 punti nei primi 7 minuti); inoltre, abbiamo lasciato molti contropiede agevoli a Rieti. Nell'ultimo quarto è successa una cosa stranissima. Rieti ha fatto un bel contropiede culminato nella schiacciata del + 19 di un loro giocatore che ha esultato in faccia ai nostri. Questo deve aver fatto scattare qualcosa nella testa dei nostri (della serie: se vogliamo, vi schiacciamo). Dopo un time-out siamo infatti rientrati in campo con una cattiveria mai vista prima, abbiamo incominciato a segnare da fuori e gli abbiamo rubato palla - se non ricordo male - 7 volte consecutive! Insomma, abbiamo fatto qualcosa come 8 attacchi consecutivi senza che loro riuscissero a superare centrocampo con una zone press eccezionale. Siamo arrivati al meno 7 e palla in mano a 1.30 dalla fine della partita. Palla a Zampogna che la passa tranquillamente a Gambolati che si impappina (per l'ennesima volta) e partita finita. Il distacco finale è finto, perché noi abbiamo mollato a partita ormai persa.

Considerazioni finali. Rieti è una buona squadra, ma niente di più. Ai play-off, se li incontriamo, sono convinto che possiamo vincere in 2 partite. A quanto già detto, aggiungete che loro giocano praticamente nel deserto (al palazzo ci saranno state 250 persone, quasi tutti anziani, peccato perché dentro il palazzetto è bellissimo) e non c'è afflato tra società e pubblico (basti pensare che ieri una signora dietro di me si lamentava del fatto che ieri i giocatori non avevano neanche i nomi sulle magliette di gara). In più, ieri Rieti ha ruotato solo 6 giocatori, rientrerà Busca per i play-off, ma saranno comunque pochi, soprattutto considerato che nei play-off si giocheranno 3 partite in 7 giorni e loro sarebbero costretti a venire due volte a reggio (non proprio dietro l'angolo...). Insomma, l'abbinamento con Rieti lo vedrei bene.

Quanto alla Viola, che dire? Malissimo (come al solito) Coronini (0/6 al tiro, di questi almeno due non hanno neanche preso il ferro, inoltre quando gioca lui la squadra gioca al rallentatore, non so perché bolignano lo preferisca nello starting five a Zampogna...), Grasso e Ingrosso; maluccio Agosta e Gambolati; sufficienti Zampogna e Potì; benino Caprari e Paparella. Bolignano ha organizzato un'ottima base difensive, ma continua a non convincermi nelle rotazioni (troppo spazio a Coronini rispetto a Zampogna, Laganà ieri avrebbe dovuto giocare qualche minuto perché quelli in campo non erano in palla, ecc.).

P.S. Ieri ho visto gli arbitri più scarsi che mi siano capitato di vedere negli ultimi 10 anni almeno. Non nel senso che abbiamo avvantaggiato o svantaggiato qualcuno. Al contrario, sono stati equanimi nel commettere una serie di errori veramente imbarazzante.... Incredibile. Avranno chiamato almeno 20 infrazioni di passi, metà delle quali veramente dubbie. In altre occasioni, non hanno chiamato passi quando erano netti (da vedere, in particolare, una penetrazione di Laudoni a metà terzo quarto, in cui il giocatore ha fatto 4 passi prima di cedere il pallone, pure quelli di Rieti si sono messi a ridere). Poi hanno chiamato un fallo antisportivo a Genovese nel quarto quarto che nessuno ha visto. Insomma, un disastro, ma come fanno ad arbitrare queste partite????
ethan
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1604
Iscritto il: 11/05/2011, 13:44

possanzini78 ha scritto:Penso di poter parlare a ragion veduta, considerato che - penso - sono stato l'unico ad assistere alla partita di ieri.

La partita della Viola è stata un po' strana. Nei primi due quarti abbiamo difeso molto bene, Rieti è riuscita a segnare quasi sempre con tiri marcati e quindi chapeau. Siamo però mancati enormente in attacco, dove abbiamo commesso una serie di errori veramente incredibili: per esempio, nel primo quarto, Gambolati ha sbagliato tre tiri consecutivi (nella stessa azione) da sotto dopo aver preso altrettanti rimbalzi offensivi. Veramente incredibile (anche se non è la prima volta che gli succede). Inoltre, abbiamo sfruttato poco (non per merito di Rieti, ma per nostro demerito) il gioco alto basso che ci aveva consentito di vincere a Roseto. I lunghi, infatti, si sono mossi poco e hanno sbagliato moltissimo sottocanestro (soprattutto Agosta, ben limitato da Zambon). Comunque, la sensazione è stata che ce la volessimo giocare (come dimostrato dal fatto che - ahimè - Laganà non è mai entrato in campo...).

Nel terzo quarto, invece, abbiamo giocato in modo molto molle, meno aggressivi sotto canestro, molto imprecisi al tiro (dovremmo aver fatto solo 2 punti nei primi 7 minuti); inoltre, abbiamo lasciato molti contropiede agevoli a Rieti. Nell'ultimo quarto è successa una cosa stranissima. Rieti ha fatto un bel contropiede culminato nella schiacciata del + 19 di un loro giocatore che ha esultato in faccia ai nostri. Questo deve aver fatto scattare qualcosa nella testa dei nostri (della serie: se vogliamo, vi schiacciamo). Dopo un time-out siamo infatti rientrati in campo con una cattiveria mai vista prima, abbiamo incominciato a segnare da fuori e gli abbiamo rubato palla - se non ricordo male - 7 volte consecutive! Insomma, abbiamo fatto qualcosa come 8 attacchi consecutivi senza che loro riuscissero a superare centrocampo con una zone press eccezionale. Siamo arrivati al meno 7 e palla in mano a 1.30 dalla fine della partita. Palla a Zampogna che la passa tranquillamente a Gambolati che si impappina (per l'ennesima volta) e partita finita. Il distacco finale è finto, perché noi abbiamo mollato a partita ormai persa.

Considerazioni finali. Rieti è una buona squadra, ma niente di più. Ai play-off, se li incontriamo, sono convinto che possiamo vincere in 2 partite. A quanto già detto, aggiungete che loro giocano praticamente nel deserto (al palazzo ci saranno state 250 persone, quasi tutti anziani, peccato perché dentro il palazzetto è bellissimo) e non c'è afflato tra società e pubblico (basti pensare che ieri una signora dietro di me si lamentava del fatto che ieri i giocatori non avevano neanche i nomi sulle magliette di gara). In più, ieri Rieti ha ruotato solo 6 giocatori, rientrerà Busca per i play-off, ma saranno comunque pochi, soprattutto considerato che nei play-off si giocheranno 3 partite in 7 giorni e loro sarebbero costretti a venire due volte a reggio (non proprio dietro l'angolo...). Insomma, l'abbinamento con Rieti lo vedrei bene.

Quanto alla Viola, che dire? Malissimo (come al solito) Coronini (0/6 al tiro, di questi almeno due non hanno neanche preso il ferro, inoltre quando gioca lui la squadra gioca al rallentatore, non so perché bolignano lo preferisca nello starting five a Zampogna...), Grasso e Ingrosso; maluccio Agosta e Gambolati; sufficienti Zampogna e Potì; benino Caprari e Paparella. Bolignano ha organizzato un'ottima base difensive, ma continua a non convincermi nelle rotazioni (troppo spazio a Coronini rispetto a Zampogna, Laganà ieri avrebbe dovuto giocare qualche minuto perché quelli in campo non erano in palla, ecc.).

P.S. Ieri ho visto gli arbitri più scarsi che mi siano capitato di vedere negli ultimi 10 anni almeno. Non nel senso che abbiamo avvantaggiato o svantaggiato qualcuno. Al contrario, sono stati equanimi nel commettere una serie di errori veramente imbarazzante.... Incredibile. Avranno chiamato almeno 20 infrazioni di passi, metà delle quali veramente dubbie. In altre occasioni, non hanno chiamato passi quando erano netti (da vedere, in particolare, una penetrazione di Laudoni a metà terzo quarto, in cui il giocatore ha fatto 4 passi prima di cedere il pallone, pure quelli di Rieti si sono messi a ridere). Poi hanno chiamato un fallo antisportivo a Genovese nel quarto quarto che nessuno ha visto. Insomma, un disastro, ma come fanno ad arbitrare queste partite????
Tu che eri presente, ma a Rieti qualcuno la segue la squadra?pubblico?
Avatar utente
possanzini78
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 658
Iscritto il: 12/05/2011, 14:26

ethan ha scritto:
possanzini78 ha scritto:Penso di poter parlare a ragion veduta, considerato che - penso - sono stato l'unico ad assistere alla partita di ieri.

La partita della Viola è stata un po' strana. Nei primi due quarti abbiamo difeso molto bene, Rieti è riuscita a segnare quasi sempre con tiri marcati e quindi chapeau. Siamo però mancati enormente in attacco, dove abbiamo commesso una serie di errori veramente incredibili: per esempio, nel primo quarto, Gambolati ha sbagliato tre tiri consecutivi (nella stessa azione) da sotto dopo aver preso altrettanti rimbalzi offensivi. Veramente incredibile (anche se non è la prima volta che gli succede). Inoltre, abbiamo sfruttato poco (non per merito di Rieti, ma per nostro demerito) il gioco alto basso che ci aveva consentito di vincere a Roseto. I lunghi, infatti, si sono mossi poco e hanno sbagliato moltissimo sottocanestro (soprattutto Agosta, ben limitato da Zambon). Comunque, la sensazione è stata che ce la volessimo giocare (come dimostrato dal fatto che - ahimè - Laganà non è mai entrato in campo...).

Nel terzo quarto, invece, abbiamo giocato in modo molto molle, meno aggressivi sotto canestro, molto imprecisi al tiro (dovremmo aver fatto solo 2 punti nei primi 7 minuti); inoltre, abbiamo lasciato molti contropiede agevoli a Rieti. Nell'ultimo quarto è successa una cosa stranissima. Rieti ha fatto un bel contropiede culminato nella schiacciata del + 19 di un loro giocatore che ha esultato in faccia ai nostri. Questo deve aver fatto scattare qualcosa nella testa dei nostri (della serie: se vogliamo, vi schiacciamo). Dopo un time-out siamo infatti rientrati in campo con una cattiveria mai vista prima, abbiamo incominciato a segnare da fuori e gli abbiamo rubato palla - se non ricordo male - 7 volte consecutive! Insomma, abbiamo fatto qualcosa come 8 attacchi consecutivi senza che loro riuscissero a superare centrocampo con una zone press eccezionale. Siamo arrivati al meno 7 e palla in mano a 1.30 dalla fine della partita. Palla a Zampogna che la passa tranquillamente a Gambolati che si impappina (per l'ennesima volta) e partita finita. Il distacco finale è finto, perché noi abbiamo mollato a partita ormai persa.

Considerazioni finali. Rieti è una buona squadra, ma niente di più. Ai play-off, se li incontriamo, sono convinto che possiamo vincere in 2 partite. A quanto già detto, aggiungete che loro giocano praticamente nel deserto (al palazzo ci saranno state 250 persone, quasi tutti anziani, peccato perché dentro il palazzetto è bellissimo) e non c'è afflato tra società e pubblico (basti pensare che ieri una signora dietro di me si lamentava del fatto che ieri i giocatori non avevano neanche i nomi sulle magliette di gara). In più, ieri Rieti ha ruotato solo 6 giocatori, rientrerà Busca per i play-off, ma saranno comunque pochi, soprattutto considerato che nei play-off si giocheranno 3 partite in 7 giorni e loro sarebbero costretti a venire due volte a reggio (non proprio dietro l'angolo...). Insomma, l'abbinamento con Rieti lo vedrei bene.

Quanto alla Viola, che dire? Malissimo (come al solito) Coronini (0/6 al tiro, di questi almeno due non hanno neanche preso il ferro, inoltre quando gioca lui la squadra gioca al rallentatore, non so perché bolignano lo preferisca nello starting five a Zampogna...), Grasso e Ingrosso; maluccio Agosta e Gambolati; sufficienti Zampogna e Potì; benino Caprari e Paparella. Bolignano ha organizzato un'ottima base difensive, ma continua a non convincermi nelle rotazioni (troppo spazio a Coronini rispetto a Zampogna, Laganà ieri avrebbe dovuto giocare qualche minuto perché quelli in campo non erano in palla, ecc.).

P.S. Ieri ho visto gli arbitri più scarsi che mi siano capitato di vedere negli ultimi 10 anni almeno. Non nel senso che abbiamo avvantaggiato o svantaggiato qualcuno. Al contrario, sono stati equanimi nel commettere una serie di errori veramente imbarazzante.... Incredibile. Avranno chiamato almeno 20 infrazioni di passi, metà delle quali veramente dubbie. In altre occasioni, non hanno chiamato passi quando erano netti (da vedere, in particolare, una penetrazione di Laudoni a metà terzo quarto, in cui il giocatore ha fatto 4 passi prima di cedere il pallone, pure quelli di Rieti si sono messi a ridere). Poi hanno chiamato un fallo antisportivo a Genovese nel quarto quarto che nessuno ha visto. Insomma, un disastro, ma come fanno ad arbitrare queste partite????
Tu che eri presente, ma a Rieti qualcuno la segue la squadra?pubblico?
Ethan, ho già dato conto di ciò nel mio racconto della partita....

Ci saranno state circa 250 persone, tifo 0, età media molto alta (pochissime persone con meno di 55 anni di età), sebbene Rieti ieri si giocasse una partita decisiva per l'accesso ai play-off. Per capirci, 3 lati del palazzo completamente vuoti, la tribuna fronte alle panchine con le 250 persone che dicevo. In più, lo scollamento tra società/squadra e pubblico mi è parso evidente.
Avatar utente
Mary
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1276
Iscritto il: 23/05/2011, 13:55

possanzini78 ha scritto:Penso di poter parlare a ragion veduta, considerato che - penso - sono stato l'unico ad assistere alla partita di ieri.

La partita della Viola è stata un po' strana. Nei primi due quarti abbiamo difeso molto bene, Rieti è riuscita a segnare quasi sempre con tiri marcati e quindi chapeau. Siamo però mancati enormente in attacco, dove abbiamo commesso una serie di errori veramente incredibili: per esempio, nel primo quarto, Gambolati ha sbagliato tre tiri consecutivi (nella stessa azione) da sotto dopo aver preso altrettanti rimbalzi offensivi. Veramente incredibile (anche se non è la prima volta che gli succede). Inoltre, abbiamo sfruttato poco (non per merito di Rieti, ma per nostro demerito) il gioco alto basso che ci aveva consentito di vincere a Roseto. I lunghi, infatti, si sono mossi poco e hanno sbagliato moltissimo sottocanestro (soprattutto Agosta, ben limitato da Zambon). Comunque, la sensazione è stata che ce la volessimo giocare (come dimostrato dal fatto che - ahimè - Laganà non è mai entrato in campo...).

Nel terzo quarto, invece, abbiamo giocato in modo molto molle, meno aggressivi sotto canestro, molto imprecisi al tiro (dovremmo aver fatto solo 2 punti nei primi 7 minuti); inoltre, abbiamo lasciato molti contropiede agevoli a Rieti. Nell'ultimo quarto è successa una cosa stranissima. Rieti ha fatto un bel contropiede culminato nella schiacciata del + 19 di un loro giocatore che ha esultato in faccia ai nostri. Questo deve aver fatto scattare qualcosa nella testa dei nostri (della serie: se vogliamo, vi schiacciamo). Dopo un time-out siamo infatti rientrati in campo con una cattiveria mai vista prima, abbiamo incominciato a segnare da fuori e gli abbiamo rubato palla - se non ricordo male - 7 volte consecutive! Insomma, abbiamo fatto qualcosa come 8 attacchi consecutivi senza che loro riuscissero a superare centrocampo con una zone press eccezionale. Siamo arrivati al meno 7 e palla in mano a 1.30 dalla fine della partita. Palla a Zampogna che la passa tranquillamente a Gambolati che si impappina (per l'ennesima volta) e partita finita. Il distacco finale è finto, perché noi abbiamo mollato a partita ormai persa.

Considerazioni finali. Rieti è una buona squadra, ma niente di più. Ai play-off, se li incontriamo, sono convinto che possiamo vincere in 2 partite. A quanto già detto, aggiungete che loro giocano praticamente nel deserto (al palazzo ci saranno state 250 persone, quasi tutti anziani, peccato perché dentro il palazzetto è bellissimo) e non c'è afflato tra società e pubblico (basti pensare che ieri una signora dietro di me si lamentava del fatto che ieri i giocatori non avevano neanche i nomi sulle magliette di gara). In più, ieri Rieti ha ruotato solo 6 giocatori, rientrerà Busca per i play-off, ma saranno comunque pochi, soprattutto considerato che nei play-off si giocheranno 3 partite in 7 giorni e loro sarebbero costretti a venire due volte a reggio (non proprio dietro l'angolo...). Insomma, l'abbinamento con Rieti lo vedrei bene.

Quanto alla Viola, che dire? Malissimo (come al solito) Coronini (0/6 al tiro, di questi almeno due non hanno neanche preso il ferro, inoltre quando gioca lui la squadra gioca al rallentatore, non so perché bolignano lo preferisca nello starting five a Zampogna...), Grasso e Ingrosso; maluccio Agosta e Gambolati; sufficienti Zampogna e Potì; benino Caprari e Paparella. Bolignano ha organizzato un'ottima base difensive, ma continua a non convincermi nelle rotazioni (troppo spazio a Coronini rispetto a Zampogna, Laganà ieri avrebbe dovuto giocare qualche minuto perché quelli in campo non erano in palla, ecc.).

P.S. Ieri ho visto gli arbitri più scarsi che mi siano capitato di vedere negli ultimi 10 anni almeno. Non nel senso che abbiamo avvantaggiato o svantaggiato qualcuno. Al contrario, sono stati equanimi nel commettere una serie di errori veramente imbarazzante.... Incredibile. Avranno chiamato almeno 20 infrazioni di passi, metà delle quali veramente dubbie. In altre occasioni, non hanno chiamato passi quando erano netti (da vedere, in particolare, una penetrazione di Laudoni a metà terzo quarto, in cui il giocatore ha fatto 4 passi prima di cedere il pallone, pure quelli di Rieti si sono messi a ridere). Poi hanno chiamato un fallo antisportivo a Genovese nel quarto quarto che nessuno ha visto. Insomma, un disastro, ma come fanno ad arbitrare queste partite????
benino Caprari e Paparella? solo benino?
Avatar utente
possanzini78
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 658
Iscritto il: 12/05/2011, 14:26

Mary ha scritto:
possanzini78 ha scritto:Penso di poter parlare a ragion veduta, considerato che - penso - sono stato l'unico ad assistere alla partita di ieri.

La partita della Viola è stata un po' strana. Nei primi due quarti abbiamo difeso molto bene, Rieti è riuscita a segnare quasi sempre con tiri marcati e quindi chapeau. Siamo però mancati enormente in attacco, dove abbiamo commesso una serie di errori veramente incredibili: per esempio, nel primo quarto, Gambolati ha sbagliato tre tiri consecutivi (nella stessa azione) da sotto dopo aver preso altrettanti rimbalzi offensivi. Veramente incredibile (anche se non è la prima volta che gli succede). Inoltre, abbiamo sfruttato poco (non per merito di Rieti, ma per nostro demerito) il gioco alto basso che ci aveva consentito di vincere a Roseto. I lunghi, infatti, si sono mossi poco e hanno sbagliato moltissimo sottocanestro (soprattutto Agosta, ben limitato da Zambon). Comunque, la sensazione è stata che ce la volessimo giocare (come dimostrato dal fatto che - ahimè - Laganà non è mai entrato in campo...).

Nel terzo quarto, invece, abbiamo giocato in modo molto molle, meno aggressivi sotto canestro, molto imprecisi al tiro (dovremmo aver fatto solo 2 punti nei primi 7 minuti); inoltre, abbiamo lasciato molti contropiede agevoli a Rieti. Nell'ultimo quarto è successa una cosa stranissima. Rieti ha fatto un bel contropiede culminato nella schiacciata del + 19 di un loro giocatore che ha esultato in faccia ai nostri. Questo deve aver fatto scattare qualcosa nella testa dei nostri (della serie: se vogliamo, vi schiacciamo). Dopo un time-out siamo infatti rientrati in campo con una cattiveria mai vista prima, abbiamo incominciato a segnare da fuori e gli abbiamo rubato palla - se non ricordo male - 7 volte consecutive! Insomma, abbiamo fatto qualcosa come 8 attacchi consecutivi senza che loro riuscissero a superare centrocampo con una zone press eccezionale. Siamo arrivati al meno 7 e palla in mano a 1.30 dalla fine della partita. Palla a Zampogna che la passa tranquillamente a Gambolati che si impappina (per l'ennesima volta) e partita finita. Il distacco finale è finto, perché noi abbiamo mollato a partita ormai persa.

Considerazioni finali. Rieti è una buona squadra, ma niente di più. Ai play-off, se li incontriamo, sono convinto che possiamo vincere in 2 partite. A quanto già detto, aggiungete che loro giocano praticamente nel deserto (al palazzo ci saranno state 250 persone, quasi tutti anziani, peccato perché dentro il palazzetto è bellissimo) e non c'è afflato tra società e pubblico (basti pensare che ieri una signora dietro di me si lamentava del fatto che ieri i giocatori non avevano neanche i nomi sulle magliette di gara). In più, ieri Rieti ha ruotato solo 6 giocatori, rientrerà Busca per i play-off, ma saranno comunque pochi, soprattutto considerato che nei play-off si giocheranno 3 partite in 7 giorni e loro sarebbero costretti a venire due volte a reggio (non proprio dietro l'angolo...). Insomma, l'abbinamento con Rieti lo vedrei bene.

Quanto alla Viola, che dire? Malissimo (come al solito) Coronini (0/6 al tiro, di questi almeno due non hanno neanche preso il ferro, inoltre quando gioca lui la squadra gioca al rallentatore, non so perché bolignano lo preferisca nello starting five a Zampogna...), Grasso e Ingrosso; maluccio Agosta e Gambolati; sufficienti Zampogna e Potì; benino Caprari e Paparella. Bolignano ha organizzato un'ottima base difensive, ma continua a non convincermi nelle rotazioni (troppo spazio a Coronini rispetto a Zampogna, Laganà ieri avrebbe dovuto giocare qualche minuto perché quelli in campo non erano in palla, ecc.).

P.S. Ieri ho visto gli arbitri più scarsi che mi siano capitato di vedere negli ultimi 10 anni almeno. Non nel senso che abbiamo avvantaggiato o svantaggiato qualcuno. Al contrario, sono stati equanimi nel commettere una serie di errori veramente imbarazzante.... Incredibile. Avranno chiamato almeno 20 infrazioni di passi, metà delle quali veramente dubbie. In altre occasioni, non hanno chiamato passi quando erano netti (da vedere, in particolare, una penetrazione di Laudoni a metà terzo quarto, in cui il giocatore ha fatto 4 passi prima di cedere il pallone, pure quelli di Rieti si sono messi a ridere). Poi hanno chiamato un fallo antisportivo a Genovese nel quarto quarto che nessuno ha visto. Insomma, un disastro, ma come fanno ad arbitrare queste partite????
benino Caprari e Paparella? solo benino?
sì, perché anche loro hanno sbagliato molto, tra cui molti tiri completamente smarcati. Comunque, nel grigiore generale della squadra, sono stati i più positivi, però - come si suol dire - i numeri non testimoniano esattamente il loro rendimento.
Avatar utente
possanzini78
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 658
Iscritto il: 12/05/2011, 14:26

Leggo nel gruppo facebook della Viola che i tifosi di Rieti ci giudicano molto scarsi sotto il profilo tecnico, dicendosi assolutamente convinti che non arriveremo in finale.

Devo dire che hanno ragione. La Viola scesa in campo domenica a Rieti ha commesso una serie di errori tecnici veramente incredibile (a partire dalla dozzina di infrazioni di passi fischiate), in più ha tirato malissimo dal campo. Quello che, però, i nostri amici reatini hanno trascurato è che la Viola è scesa in campo a Rieti semplicemente per non farsi male e sostenere un buon allenamento in vista dei play-off. Quando, a fronte delle loro provocazioni, abbiamo cominciato a giocare seriamente, abbiamo fatto una zone press che li ha portato a perdere 6-7 palloni consecutivamente su rimessa dal fondo, tanto da portarci in 3 minuti dal -19 al -7 con palla in mano.

Insomma, Rieti non riesco proprio ad immaginarmela come una squadra in grado di farci paura. Magari potrebbe farci arrivare a gara 3, ma dubito che potrebbe fare di più (fermo restando che il pallone è rotondo).
Rispondi