INFARTO (?) IN CAMPO A MOROSINI

Tutto quello che riguarda le altre squadre di calcio e gli altri sport.

Moderatori: NinoMed, Bud, Lilleuro

Forza Toro
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 600
Iscritto il: 11/05/2011, 18:56

destino
Avatar utente
DoubleD
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2476
Iscritto il: 11/05/2011, 13:57
Località: MedazZalaNd

ROMA - Scene di dolore e strazio all'obitorio di Pescara all'uscita delle operazioni di riconoscimento della salma da parte di Anna, la giovane pallavolista fidanzata di Pier Mario Morosini. La ragazza prima freddamente ha spiegato a tutti che l'autopsia verrà effettuata domani mattina, poi davanti alle sue amiche giocatrici nonchè agli amici del fidanzato è crollata in lacrime abbracciando alcuni di loro e mormorando tra i singhiozzi: «Sembrava sorridesse, era bellissimo».

L'ARRIVO ALL'OBITORIO - Anna V. La poco più che ventenne fidanzata di Piermario Morosini, è giunta poco fa all'obitorio dell'ospedale di Pescara per espletare le formalità del riconoscimento della salma dello sfortunato centrocampista del Livorno morto ieri allo stadio Adriatico. La ragazza, giunta ieri sera a Pescara, era circondata da amici suoi e del giocatore giunti stamattina da Bergamo: con lei anche gli uomini della Digos che insieme ad altri quattro compagni l'hanno portata all'obitorio. Anna è all'obitorio con le compagne della squadra di pallavolo di Brembate, nella quale gioca. Con lei e con amici di Morosini c'è anche un sacerdote. La ragazza è affranta dal dolore e si è stretta nell'abbraccio delle amiche. Nel gruppo degli amici all'esterno dell'obitorio c'è tensione e la richiesta del rispetto del loro dolore.

L'AMICO MIRKO - All'obitorio dell'ospedale di Pescara c'è l'ex compagno di squadra di Piermario Morosini Mirko Frattali, amico fraterno del giocatore del Livorno scomparso. Frattali ieri in panchina nel corso della gara di campionato Verona-Bari è arrivato questa mattina a Pescara direttamente da Roma, dove era rientrato dopo la partita. È stato il papà di Frattali a raccontare della grande amicizia tra il figlio e Morosini: «Erano amici fraterni. Piermario era stato diverse volte a casa nostra. Un mese e mezzo fa Piermario e mio figlio nel corso di un weekend di vacanza erano stati in Spagna a vedere una partita di Lionel Messi».

ALBERTINI ALL'OBITORIO - È arrivato all'improvviso all'obitorio di Pescara Demetrio Albertini, vicepresidente della Federcalcio ed ex giocatore del Milan. Albertini, accompagnato dal presidente del Pescara nonchè vicepresidente di Lega B Daniele Sebastiani per visitare la salma dello sfortunato Piermario Morosini, poi è uscito visibilmente scosso, senza parlare con nessuno, è risalito sul suo suv ed è ripartito immediatamente.

PELLEGRINAGGIO TIFOSI ALLO STADIO LIVORNO - Circa 200 tifosi sono già davanti ai cancelli dello stadio Armando Picchi di Livorno, per ricordare Piermario Morosini, il giocatore amaranto morto ieri pomeriggio a Pescara. In realtà il numero dei tifosi è in continuo aumento: un pellegrinaggio spontaneo che vogliono rendere omaggio alla memoria di Morosini davanti allo striscione che era stato appeso ieri dai ragazzi della curva nord sui cancelli dello stadio con su scritto: "Hai lottato fino alla fine, ciao grande Moro". Stamani, al posto del numero 25 apparso nello striscione ieri sera, è stata messa la sua maglia. Sotto rose e altri mazzi di fiori, uno anche della società A.S. Livorno Calcio, vengono lasciati insieme alle sciarpe della squadra. Momento di particolare commozione quando sono arrivati i bambini della scuola calcio accompagnati dai loro allenatori. Dalla società, intanto, fanno sapere che per oggi non ci saranno iniziative ufficiali: "Lasciamo spazio al dolore dei tifosi", ha detto l'addetto stampa Paolo Nacarlo.

IL PREPARATORE DEL LIVORNO - "Mi sono accorto subito che era scivolato in modo strano e quando ci siamo resi conto che stava male siamo corsi subito in campo dalla panchina, poi una gran confusione intorno a Mario. Era un ragazzo d'oro uno di noi, stava facendo molto bene sia in campo che fuori, siamo distrutti". Sono già passate molte ore dalla tragica morte di Piermario Morosini ma nelle parole di Fabrizio Boccafogli, preparatore dei portieri del Livorno Calcio è come se fosse appena successo. Con la voce incrinata dall'emozione Boccafogli, rientrato in nottata con il pullman della squadra, stamani racconta quei terribili momenti: lui era là, a pochi passi. Il momento peggiore quando la squadra si è recata all'ospedale: "Ci avevano dato un po' di speranza, poi quando siamo arrivati all'ospedale di Pescara e ci hanno dato quella notizia è stato terribile". Terribile e angosciante come il rientro a Livorno del pullman della squadra: "È stato il più brutto rientro da una trasferta della mia carriera - conclude Boccafogli - vedere i ragazzi, i compagni di reparto e i compagni di camera di Piermario piangere a dirotto per tutto il viaggio. Hanno dimostrato di volergli un bene dell'anima, così come meritava un ragazzo eccezionale come lui. Siamo tutti distrutti".
'' A Reggina Esti Comu U viagra... faci 'nchianari i cazzi "

Immagine
Ale85
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 501
Iscritto il: 15/05/2011, 18:33

Spero che la Reggina ritiri la 25 in onore di Morosini. :) :)
mubald
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4085
Iscritto il: 11/05/2011, 14:23

Detto dei defibrillatori che a qualcuno dei deceduti avrebbe sicuramente salvato la vita e detto che oggi sicuramente la medicina dello sport e' molto piu' avanti degli anni fino ai primi '70,va pero' detto che i casi stanno diventando troppi.Non sono un medico ma una domanda ce l'ho in testa da ore.Oggi il calcio e' si' tecnico ma anche molto atletico.Una volta era essenzialmente solo tecnico.Se vediamo filmati di partite anni 60 o primi anni 70 (la stessa Italia-Germania del '70 ritenuta la piu' bella di tutti i tempi) notiamo grandi giocate ma rispetto alle partite di oggi sono fermi.Ma non ricordo,salvo errori,nessuno morto in campo.Lo stesso Taccola,unico caso noto,mori' negli spogliatoi alla fine di una partita che non aveva giocato .Il confine tra calcio solo tecnico e calcio mix tecnico-atletico nasce con l'Olanda del 74.Ma anche loro abbastanza lenti rispetto ad oggi.Curi,caso singolo,muore nel 77.Da allora aumenta la fisicita'.E si gioca di piu' come numeri di partite.E ora in pochi anni Foe',l'ungherese,un indiano,un giapponese,Morosini e ,ripreso per fortuna per i capelli,Muamba.Possibile che non vi sia attinenza tra queste cose?
AH,la vita!Sei single?Ti mancano cose che puoi avere da accoppiato.Sei accoppiato?Non puoi avere tutte le liberta' che hai da single
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

mubald possibile anche che ci sia più risonananza mediatica? magari l'indiano, il giapponese o la giocatrice di pallavolo venezuelana morivano anche negli anni scorsi ma non si veniva a sapere niente
mubald
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4085
Iscritto il: 11/05/2011, 14:23

Mave ha scritto:mubald possibile anche che ci sia più risonananza mediatica? magari l'indiano, il giapponese o la giocatrice di pallavolo venezuelana morivano anche negli anni scorsi ma non si veniva a sapere niente

Prendo atto della tua osservazione che e' assolutamente valida.Diciamo che comunque,limitandoci ai paesi che gia' negli anni passati avevano risonanza,i casi sembrano in aumento
AH,la vita!Sei single?Ti mancano cose che puoi avere da accoppiato.Sei accoppiato?Non puoi avere tutte le liberta' che hai da single
Avatar utente
cozzina1
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4430
Iscritto il: 11/05/2011, 14:08
Località: santropè

soltanto adesso ci riesco...ti chiedo scusa...
spero possa riposare in pace assieme ai tuoi cari...unica consolazione.. :salut
L'ignoranza è meno dannosa del confuso sapere.
Cesare Beccaria
un giorno senza un sorriso è un giorno perso(C.Chaplin)
Avatar utente
PAULO83
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 378
Iscritto il: 11/05/2011, 19:28

Ancora ho i brividi r.i.p
Avatar utente
onlyamaranto
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3467
Iscritto il: 12/05/2011, 8:43

Bellissimo l'omaggio della Liga Spagnola...

http://video.repubblica.it/dossier/moro ... 2737/91131" onclick="window.open(this.href);return false;

"...e qualcosa rimane
tra le pagine chiare e le pagine scure... "
Avatar utente
hawtin
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1632
Iscritto il: 11/05/2011, 12:42

onlyamaranto ha scritto:Bellissimo l'omaggio della Liga Spagnola...

http://video.repubblica.it/dossier/moro ... 2737/91131" onclick="window.open(this.href);return false;
Emozionante :salut
Non tifo per gli squadroni tifo per Te.
MISSAMARANTO
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 179
Iscritto il: 12/05/2011, 10:40

Ragazzo molto sfortunato.
Che riposi in pace, assieme ai suoi cari. Enza
Avatar utente
goldenboy
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2789
Iscritto il: 11/05/2011, 12:43
Località: na vota 'nto bizzolu

:salut :salut :salut
Avatar utente
OronzoPugliese
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2432
Iscritto il: 11/05/2011, 12:57

Da tragedie così terribili, a volte nascono cose meravigliose: Totò Di Natale prenderà in affidamento la sorella disabile di Morosini.

È bello scoprire quanta umanità può esserci in un mondo apparentemente così "'inumano"
Immagine
"Mister te sarà ti, muso de mona. Mi son el signor Nereo Rocco"
Avatar utente
st4rsky
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 380
Iscritto il: 11/05/2011, 19:42
Località: RC

A mio avviso queste sono morti inevitabili... cioè, alla fine stiamo parlando di una decina di morti (anche meno) tra tutti gli sport tra tutti i campionati tra tutte le serie... Che è quella percentuale piccolissima (ma purtroppo esistente) di morti improvvise per malattie o difetti del cuore che non si possono scoprire in tempo se non con esami molto approfonditi e (a detta dei medici che stanno parlando in questi giorni) invasivi...

Anche se una persona pratica sport tutti i giorni non vuol dire che è invulnerabile..
goodfellow

a quanto pare l'autopsia non rileva né aneurisma né infarto, si vaglia l'ipotesi del difetto cardiaco congenito.
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9536
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

http://it.eurosport.yahoo.com/16042012/ ... etici.html" onclick="window.open(this.href);return false;

Serie B - Morosini: ipotesi di difetti genetici

Sei ore di autopsia non sono state sufficienti per chiarire le cause del decesso di Piermario Morosini, spentosi a soli 25 anni durante Pescara-Livorno di sabato scorso. Per conoscere l'esito di tutti gli esami sarà necessario attendere 30 giorni. Ma, intanto, qualche ipotesi inizia a sorgere. E, da quanto si apprende, le due cause ipotizzate nelle prime ore (infarto o aneurisma) perderebbero valore.

NESSUNA CAUSA EVIDENTE - Cristian D'Ovidio, il medico legale che ha effettuato l'autopsia sul corpo del calciatore del Livorno, ha rilasciato brevi dichiarazioni alla stampa nella serata odierna: "Non ci sono situazioni macroscopiche evidenti che ci permettano di determinare le cause della morte di Morosini". In sintesi, da ciò che è emerso dall'esame, sono indispensabili ulteriori approfondimenti anche di carattere tossicologico.

L'IPOTESI: DIFETTI STRUTTURALI - In serata, dopo la pubblicazione di un'agenzia ANSA, è iniziata a circolare anche l'indiscrezione secondo cui l'attenzione dei medici si sarebbe incentrata sull'accertamento di alcuni difetti cardiaci. L'ipotesi diviene dunque quella che vi potessero essere delle alterazioni strutturali dell'organo o difetti genetici che riguarderebbero la conduzione elettrica del cuore stesso.

LA SPIEGAZIONE - Il cardiologo Bruno Carù ha provato a spiegare a Sky il significato delle dichiarazioni del medico legale: "E' tenuto al massimo riserbo, ma è chiaro dalle sue parole che si debba escludere l'aneurisma cerebrale, che si vede subito al microscopio. L'infarto, invece, era già escludibile dalla dinamica del decesso. Quindi è logico che si percorrano altre ipotesi. È debito sottolineare che soltanto alcune modificazioni strutturali macroscopiche si possono vedere in sede di analisi. Ma i difetti genetici non si possono vedere, perché si tratta di problemi microscopici. E queste situazioni causano le morte improvvise, che non si possono prevedere. Se i soccorsi avrebbero potuto avere un altro esito? Direi di no".

BASTA SPETTACOLARIZZAZIONI - I familiari di Morosini, intanto, hanno preso posizione in modo forte, attraverso una nota pubblicata dal Livorno: "L'A.S. Livorno Calcio a nome della famiglia Morosini chiede, gentilmente, a tutti i media i nazionali e mondiali di non riproporre più le immagini (video, foto) dell'attimo in cui Piermario cade in campo e degli attimi successivi dei soccorsi nella partita Pescara-Livorno del 14/04/2012". Una presa di posizione più che doverosa.

Eurosport
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
suonatore Jones

Lilleuro ha scritto:I familiari di Morosini, intanto, hanno preso posizione in modo forte, attraverso una nota pubblicata dal Livorno: "L'A.S. Livorno Calcio a nome della famiglia Morosini chiede, gentilmente, a tutti i media i nazionali e mondiali di non riproporre più le immagini (video, foto) dell'attimo in cui Piermario cade in campo e degli attimi successivi dei soccorsi nella partita Pescara-Livorno del 14/04/2012". Una presa di posizione più che doverosa.

dè.
Avatar utente
DoubleD
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2476
Iscritto il: 11/05/2011, 13:57
Località: MedazZalaNd

il feretro al picchi
e la bendizione


http://video.repubblica.it/dossier/moro ... 2898/91292" onclick="window.open(this.href);return false;
'' A Reggina Esti Comu U viagra... faci 'nchianari i cazzi "

Immagine
Avatar utente
cozzina1
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4430
Iscritto il: 11/05/2011, 14:08
Località: santropè

DoubleD ha scritto:il feretro al picchi
e la bendizione


http://video.repubblica.it/dossier/moro ... 2898/91292" onclick="window.open(this.href);return false;
l'avevo visto...
ho pianto.... :sad:
L'ignoranza è meno dannosa del confuso sapere.
Cesare Beccaria
un giorno senza un sorriso è un giorno perso(C.Chaplin)
sognatore82
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 456
Iscritto il: 08/08/2011, 11:20
Località: gerace

Sono cose purtroppo che ti lasciano senza parole


il cuore come la testa e come alcune zone del corpo dell'essere umano sono difficili da capire anche con esami approfondite ( al mondo d'oggi ci sono molte ricerche da capire e valutare e non è stato ancora scoperto come mai risonanze magnetiche non sempre evidenziano problemi cerebrali, parlo da caso che ha interessato direttamente me)


dio sarà li ad aspettarti ed ascoltarti
a reggio calabria del comunismo è rimasto solo il pcl

la speranza vera ma misera rimane il 5 stelle !
Rispondi