Commissione d' accesso antimafia

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Bud, Lilleuro

Rispondi
Ale85
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 501
Iscritto il: 15/05/2011, 18:33

Secondo CalabriaOra Tra 20 giorni deciderà se scogliere il comune di Reggio Calabria, ma credo che non sarà sciolto.
Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2322
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Ale85 ha scritto:Secondo CalabriaOra Tra 20 giorni deciderà se scogliere il comune di Reggio Calabria, ma credo che non sarà sciolto.
Fede o scienza?
Quien sabe?
:scratch
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi
Avatar utente
onlyamaranto
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3459
Iscritto il: 12/05/2011, 8:43

Io invece, non essendo ovviamente un inquirente, non conoscendo ovviamente le carte, penso che il comune di Reggio Calabria sarà sciolto, troppe situazioni dubbie, troppe commistioni che sono venute alla luce;
da cittadino di questa città sarò estremamente dispiaciuto se ciò avverrà, ma penso che non ci sarà scampo.

"...e qualcosa rimane
tra le pagine chiare e le pagine scure... "
Ale85
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 501
Iscritto il: 15/05/2011, 18:33

Commissione d'accesso a Reggio Calabria verso la proroga

I funzionari del governo chiedono altri tre mesi per verificare gli atti di Palazzo San Giorgio finiti nel mirino del ministero dell'Interno

REGGIO CALABRIA Altri tre mesi per scandagliare atti e controllare determine. Tanti ne ha chiesti la commissione d'accesso al Comune di Reggio Calabria per portare a termine il suo lavoro. Un compito che, evidentemente, si è rivelato più complicato del previsto. Il pool del ministero dell'Interno avrebbe dovuto concludere la sua missione in riva allo Stretto nel mese di giugno. Servirà più tempo, nonostante la recente nomina di Valerio Valenti, viceprefetto nominato dal governo presidente della Commissione, a prefetto di Bolzano. Il funzionario ministeriale prenderà servizio tra circa venti giorni, ma l'opera della sua squadra continuerà.
La commissione d'accesso si è insediata il 24 gennaio scorso. Gli accertamenti avrebbero dovuto durare tre mesi. La proroga era stata messa in conto, nel caso in cui il lavoro dei commissari non si fosse concluso entro la metà di aprile. È esattamente quello che è avvenuto. Il ministero dell'Interno ha deciso di disporre la commissione in seguito alla relazione che il prefetto Varratta ha inviato al Viminale a fine dicembre. Le infiltrazioni delle cosche negli uffici di Palazzo San Giorgio e nelle società miste che hanno il Comune come socio di maggioranza avevano consigliato al governo di controllare più da vicino. Lo aveva detto lo stesso prefetto: «L'inchiesta della magistratura sulla Multiservizi e quella che ha portato all'arresto del consigliere comunale Giuseppe Plutino sono alla base della commissione d'accesso per il Comune di Reggio Calabria. Questi due ambiti sono poi alla base della relazione inviata al Ministero alla fine di dicembre scorso. La commissione d'accesso, quindi, dovrà valutare se, alla luce di queste due inchieste della magistratura, possono esserci stati dei condizionamenti dell'attività dell'attuale amministrazione comunale». Queste le premesse. Ora è arrivata la richiesta di proroga. Segno che gli accertamenti non sono affatto finiti.

da http://www.corrieredellacalabria.it/sto ... a_proroga/" onclick="window.open(this.href);return false;
Rispondi