AMARCORD: Super Tele, Super Santos o Tango?

Tutto quello che riguarda le altre squadre di calcio e gli altri sport.

Moderatori: NinoMed, Bud, Lilleuro

Rispondi
Unica-fede
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 20
Iscritto il: 18/07/2011, 10:33

Articolo bellissimo che mi ha fatto andare indietro nel tempo a quando calciavo per strada un pallone...che emozioni! Ve lo consiglio!
http://www.tuttocalciatori.net/notizie/ ... s-o-tango/" onclick="window.open(this.href);return false;


AMARCORD: Super Tele, Super Santos o Tango?

I ragazzi di oggi probabilmente si sfideranno in una gara a “Fifa” o in una a “PES“, ma per le generazioni passate, gli anni della fanciullezza sono sinonimo di bel altre “sfide”, quelle vere, giocate per strada: partite tra amici.

Con pile di giubotti a fare da palo, oppure delle bottiglie di plastica, nei casi più fortunati a delimitare la rete c’era un portone: questi sono i ricordi di chi giocava quelle “mitiche” partite per strada , con un numero di componenti variabile per ogni squadra, quelle partite giocate dal primo pomeriggio fino a notte fonda avevano un solo protagonista, oltre ai piccoli calciatori, e cioè il pallone.

La scelta del pallone era spesso legata al caso, stuole di bambini accorrevano nel luogo designato per la partita ma soltanto nella migliore delle ipotesi uno di questi si presentava con un pallone, in caso contrario bisognava fare una colletta per acquistarne uno. La tipologia di pallone non era molto variegata e la scelta per i “giovani giocatori di strada” era limitata a tre palloni diversi, che tutti gli appassionati ricorderanno: SUPER TELE, SUPER SANTOS e TANGO. Disposti in rigoroso ordine crescente di gradimento questi tre palloni hanno certamente segnato la fanciullezza di intere generazioni:

- SUPER TELE: Pallone di plastica adornato da stampe posticce volte a creare l’impressione o a ricalcare vagamente la fisiologia di un pallone di cuoio. Ma un Super Tele non avrebbe mai dato a nessuno l’impressione di un pallone di cuoio nemmeno osservandolo molto da lontano: il Super Tele era una palla troppo leggera, troppo piccola per costituire un valido compagno di giochi. Di solito quando ci si presentava per una partita portando con sè un Super Tele scattava il classico commento: “L’hai rubato a tua sorella?“. Dalla sua aveva un grande pregio però: l’economicità, che lo rendeva il pallone prediletto in caso di colletta. Per dirla brevemente quando calciavi un Super Tele non sapevi mai dove sarebbe finito e quale bislacca traiettoria avrebbe assunto. “Se ne va via col vento” si diceva, ed era vero.

-SUPER SANTOS: Il fratello “nobile” del Super Tele. Il Super Santos era un pallone inconfondibile innanzitutto per il suo colore: arancione, solcato da righe di colore nero che ricalcavano dei piccoli bassorilievi scavati sulla superficie del pallone. Spesso i bassorilievi e le righe nere non combaciavano affatto, ma questo non rappresentava un problema. Il Super Santos era il “pallone medio”, il meglio che si potesse ottenere ad un prezzo accessibile. Come il Super Tele anche il Super Santos era leggero, ma non così tanto, anche il Super Santos prendeva traiettorie imprevedibili, ma non troppo. “Non ti sedere sopra o si fa a limone” si diceva a chi cercava nel pallone un valido appoggio al meritato riposo.

-TANGO: Avere un Tango voleva dire avere un “vero pallone”. I possessori di Tango erano guardati con invidia dagli altri ragazzini, ed avevano la facoltà di scegliere le squadre per aver avuto la bontà di condividere con gli altri il proprio “tesoro”. Il Tango era di cuoio ed era pesante, forse troppo (colpirlo di testa provocava dolore) ma ti faceva sentire davvero un fuoriclasse. “Se lo perdi lo vai a prendere e se lo buchi me lo compri” diceva il fortunato proprietario, come dargli torto, il Tango era un bene da salvaguardare.

Nicola Mirone
suonatore Jones

impossibile dimenticare.

il super tele era il pallone da "holly e benji" ossia quello delle traiettorie impensabili; della curvatura repentina e della forma instabile, spesso tendente ad un elissoide di rotazione. le 1500 lire che costava, non le valeva. meglio spendere 2500 per il super santos, pallone che aveva dei comportamenti da pallone. ed era arancione. io ho un ricordo degli anni '90 come "il decennio arancione. tutto era arancione, dai maglioni di lana leggera al super santos, appunto.

il tango era per quando si giocava l'equivalente della finale di champions. ne avrè visti 3 in vari anni (uno, peraltro, l'ho posseduto. per un pomeriggio, quando, dopo un tiro, si bucò su uno spuntone di un cancello: le 8000 lire più brevi della storia. era il giorno del mio nono compleanno).
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

minchiolina quanti strappi o principi di stiramenti con il super tele...... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
NinoMed
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5430
Iscritto il: 03/05/2011, 0:34

che secondo me, per come mi ricordo, hanno messo il tango di cuoi ma per paragone agli altri due dovevano mettere questo http://www.mondoworldwide.com/dammi_thu ... C&base=450" onclick="window.open(this.href);return false;
Have a Nice Day
Andy
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 874
Iscritto il: 11/05/2011, 13:45

Tango:il pallone per le partite in strada o ai giardinetti.
Super Santos: lo associo alle partite sulla spiaggia.
Super Tele: solo per le emergenze, quando non avevamo nè il Tango nè il Super Santos :mrgreen:

Mamma mia che ricordi meravigliosi, come direste voi mi veni mi ciangiu :sad: (si scrive così?)
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9540
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Andy ha scritto:Tango:il pallone per le partite in strada o ai giardinetti.
Super Santos: lo associo alle partite sulla spiaggia.
Super Tele: solo per le emergenze, quando non avevamo nè il Tango nè il Super Santos :mrgreen:

Mamma mia che ricordi meravigliosi, come direste voi mi veni mi ciangiu :sad: (si scrive così?)

Parla come magni :okok:
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Andy
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 874
Iscritto il: 11/05/2011, 13:45

Lilleuro ha scritto:
Andy ha scritto:Tango:il pallone per le partite in strada o ai giardinetti.
Super Santos: lo associo alle partite sulla spiaggia.
Super Tele: solo per le emergenze, quando non avevamo nè il Tango nè il Super Santos :mrgreen:

Mamma mia che ricordi meravigliosi, come direste voi mi veni mi ciangiu :sad: (si scrive così?)

Parla come magni :okok:
Aho, e nun se pò scherza mai, qua dentro...... :mrgreen:
Avatar utente
st4rsky
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 380
Iscritto il: 11/05/2011, 19:42
Località: RC

Ah che nostaglia... il mio preferito in assoluto era il Tango (anche se io intendo quello della Mondo, di plastica dura... e non quello di cuoio dell'Adidas che credo sia menzionato nell'articolo..)

Ne ho persi così tanti sul tetto della Chiesa del Soccorso... :mrgreen:
Avatar utente
_naka
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 5084
Iscritto il: 11/05/2011, 15:01

suonatore Jones ha scritto:impossibile dimenticare.

il super tele era il pallone da "holly e benji" ossia quello delle traiettorie impensabili; della curvatura repentina e della forma instabile, spesso tendente ad un elissoide di rotazione. le 1500 lire che costava, non le valeva. meglio spendere 2500 per il super santos, pallone che aveva dei comportamenti da pallone. ed era arancione. io ho un ricordo degli anni '90 come "il decennio arancione. tutto era arancione, dai maglioni di lana leggera al super santos, appunto.

il tango era per quando si giocava l'equivalente della finale di champions. ne avrè visti 3 in vari anni (uno, peraltro, l'ho posseduto. per un pomeriggio, quando, dopo un tiro, si bucò su uno spuntone di un cancello: le 8000 lire più brevi della storia. era il giorno del mio nono compleanno).
ehehe il decennio arancione :mrgreen: ma con quanti palloni abbiamo giocato ?? :mrgreen: te li ricordi quella della legea del campo di sant'antonio ? quando li calciavi fuori dal campo era un'impresa ritrovarli :mrgreen: tempi splendidi, si scavalcava un cancello e si giocavano partite infinite alle 3 del pomeriggio d'estate ! ...
PIU' VIVO PIU' TI AMO ! Tu sempre tu ,canterò sempre di più !! Ho visto la reggina mi sono innamorato e non la lascerò mai più !
suonatore Jones

di quei palloni del centro reggio, ne ho ancora uno, sgonfio e inutilizzabile. ma meglio che unto_re non legga.
Avatar utente
NinoMed
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5430
Iscritto il: 03/05/2011, 0:34

st4rsky ha scritto:Ah che nostaglia... il mio preferito in assoluto era il Tango (anche se io intendo quello della Mondo, di plastica dura... e non quello di cuoio dell'Adidas che credo sia menzionato nell'articolo..)

Ne ho persi così tanti sul tetto della Chiesa del Soccorso... :mrgreen:

esatto, prorpio quello che ho postato io :D
sicundu mia si cunfundiru, perchè se fai un paragone tra i tre non puoi mettere quello di cuoio.
Have a Nice Day
Avatar utente
Z1pp0
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 643
Iscritto il: 11/05/2011, 13:54
Località: Reggio Calabria

Il Tango era il mio preferito, ma spesso, forse perché sono un pò più giovane di voi, riuscivo a giocare con un pallone di cuoio(quelli scarsi sempre però). Non nego però di aver giocato con tutti i palloni sopracitati, arrivando anche a fare partite con i palloni di plastica con disegnati personaggi della walt disney(in quel caso era pochaontas) o, addirittura, con pigne o palle di carta giganti tenute assieme da tanto scotch.

Quanti ricordi...e quante questioni con i dipendenti della telecom del botteghelle perché utilizzavamo come porta la saracinesca del loro parcheggio macchine.
http://www.mrteam.eu" onclick="window.open(this.href);return false;

Caccia Passione Infinita

Me l'ha detto una gitana,
Me l'ha detto con fervor,
lascia la maglia Amaranto ed avrai soddisfazion,
Me l'ha detto una gitana,
Ma io non l'ascolterò,
MEGLIO LA MAGLIA AMARANTO CHE LA COPPA DEI CAMPION!!
Andy
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 874
Iscritto il: 11/05/2011, 13:45

Ecco le varie tipologie di oggetti trasformati in palloni durante la mia adolescenza, oltre ai palloni veri e propri.
- tappetti di succhi di frutta per le partite nei corridoi delle elementari
- pezzi di carta arrotoloti e tenuti insieme con lo scotch
- palletta da tennis

Come dimenticare, infine, il mitico pallone di spugna gialla? :sad:

Prima che la nostalgia prenda definitivamente il soppravvento, spengo e me ne vado allo stadio.
Rispondi