Tragedia, crolla il palco di Laura Pausini!!

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Bud, Lilleuro

Ale85
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 501
Iscritto il: 15/05/2011, 18:33

Il Palacalafiore non aveva il certificato di agibilità....
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

Reggio: al "Palacalafiore" danni per 1 mln e mezzo

Martedì 06 Marzo 2012 11:54

Oltre ai tempi di inagibilità della struttura (al momento non prevedibili e comunque molto lunghi), il crollo del "Palacalafiore", in termini economici, comporta una serie di danni notevoli e ancora, ovviamente, da quantificare con esattezza. Secondo le prime, informali, stime dell'Amministrazione comunale i danni si aggirerebbero sul milione e mezzo di euro

http://www.strill.it/index.php?option=c ... &Itemid=86" onclick="window.open(this.href);return false;

il TG3 ha detto che secondo quanto è emerso fino ad ora il palazzetto non aveva l'agibilità per questi eventi,aveva solo quella parziale (che poi mi si deve spiegare la differenza) e che anche gli eventi sportivi non dovevano essere realizzati...
Avatar utente
Pickwick
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 433
Iscritto il: 11/05/2011, 15:46

kurohata ha scritto:
Pickwick ha scritto:Kuroata, l'errore umano da te non è contemplato?
certo pickwick, è contemplato nella prima frase, quello intendevo dire.
Tu contempli l'errore umano solo nel caso di persone sottopagato o con orari eccessivi?
L'errore umano di Schettin come lo contempleresti?
Avatar utente
io2
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2898
Iscritto il: 30/04/2011, 12:08
Località: Catona (RC)
Contatta:

Evitiamo di mettere pure questo in politica.
Se è vero quello che ha detto il sindaco ieri su sky il parquet è stato sostituito poco tempo fa prima dei mondiali di pattinaggio.
L'importante non è vincere ma partecipare, con onore, alla sconfitta dell'avversario.
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

io2 ha scritto:Evitiamo di mettere pure questo in politica.
Se è vero quello che ha detto il sindaco ieri su sky il parquet è stato sostituito poco tempo fa prima dei mondiali di pattinaggio.
ma quale sostituito????? è stato solo levigato e ripitturato...e le immagini erano ben visibili su facebook a settembre...solo una piccola parte è stata sostituita e ad occhio la differenza si vedeva ma la restante parte (circa l'80%...anzi forse di più) è la stessa da una casino di tempo....
Ultima modifica di Hurricane82 il 06/03/2012, 13:15, modificato 1 volta in totale.
iocupocumajocu
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 152
Iscritto il: 16/05/2011, 16:15

se il sindaco ha detto che il parquet è stato sostituito per i mondiali di pattinaggio ha palesemente mentito. il parquet è stato solo levigato e lucidato per quell'evento.
Avatar utente
kurohata
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1465
Iscritto il: 11/05/2011, 21:04
Contatta:

Pickwick ha scritto:
kurohata ha scritto:
Pickwick ha scritto:Kuroata, l'errore umano da te non è contemplato?
certo pickwick, è contemplato nella prima frase, quello intendevo dire.
Tu contempli l'errore umano solo nel caso di persone sottopagato o con orari eccessivi?
L'errore umano di Schettin come lo contempleresti?
l'errore di schettino lo contemplo nella favazzerìa di dover passare vicino all'isola, come quando uno mpinna col motorino.
guarda un filo d'erba al vento e sentiti come lui. Ti passerà anche la rabbia
http://matteovalenti.weebly.com/meshare" onclick="window.open(this.href);return false;
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

http://www.megamodo.com/2012119410-walt ... zicadenti/" onclick="window.open(this.href);return false;

Walter Curatola, “E’ come poggiare una tavola di legno su sei stuzzicadenti”
16:09 || 5 marzo, 2012 in Mediaset, Società

Gli altri operai sono fuori pericolo. La struttura è sotto sequestro e nemmeno noi amministratori possiamo entrare. Queste le parole dell’Assessore alla Cultura di Reggio Calabria, Walter Curatola, che a Tgcom24 ha così commentato il crollo del palco del concerto di Laura Pausini. Dal sopralluogo che ho fatto io questa mattina, anche in qualità di ingegnere, voglio dire che è vero che è ceduta una parte di parquet, mentre l’altra parte non ha avuto alcun cedimento. Questa è una struttura mastodontica, bisogna riflettere sulla realizzazione di queste strutture. Le amministrazioni locali mettono a disposizione la struttura e, dopo i calcoli statici, si stabilisce se sia possibile o meno realizzare il palco. Probabilmente, la struttura era troppo pesante.
Sono strutture rigide, è come poggiare una tavola di legno su sei stuzzicadenti. Bastano piccoli movimenti per cui la struttura perde staticità e va in risonanza.
Il parquet, a mio avviso, si è danneggiato solo successivamente, nel momento in cui è caduta la parte superiore della struttura, perché dall’altra parte del palco non c’è stato alcun cedimento. Però ovviamente aspettiamo che vengano fatti i dovuti rilievi.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Avatar utente
kurohata
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1465
Iscritto il: 11/05/2011, 21:04
Contatta:

io2 ha scritto:Evitiamo di mettere pure questo in politica.
Se è vero quello che ha detto il sindaco ieri su sky il parquet è stato sostituito poco tempo fa prima dei mondiali di pattinaggio.

se (e ripeto SE) il disastro è stato causato dalla struttura del Palasport certo che la mettiamo in politica, in cosa la vuoi mettere? in fattori religiosi?
guarda un filo d'erba al vento e sentiti come lui. Ti passerà anche la rabbia
http://matteovalenti.weebly.com/meshare" onclick="window.open(this.href);return false;
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

http://www.strill.it/index.php?option=c ... Itemid=119" onclick="window.open(this.href);return false;

Questi fantasmi
Martedì 06 Marzo 2012 09:41


di Giusva Branca – Si sarebbero almeno potuti attendere i canonici tre giorni, attendere che il morto, quel povero ragazzo immolato sugli altari dello show e del pezzo di pane da portare a casa, fosse freddo. E invece no, della dignità, della serietà, si è smarrita traccia.
Fantasmi.

Fantasmi come la logica di un sistema che da tempo è andato a farsi strafottere e che, quindi, non sta più in piedi, neppure sotto il profilo della logica, delle verifiche delle responsabilità.
Attorno alla tragedia del “Palacalafiore” si sta consumando, in queste ore, un balletto senza vergogna.
Uno scenario simile a quello sublimemente raccontato, oltre 30 anni fa, da Lucio Dalla in “Corso Buenos Aires”; c’è veramente di tutto.
Chi un secondo dopo stava già strumentalizzando la cosa buttandola in politica e attaccando l’Amministrazione comunale, chi non si lasciava sfuggire l’occasione di prendersi straordinari passaggi di visibilità, spesso con uscite senza senso, in qualche caso idiote o sotto forma di veri e propri autogol, ma un passaggio gratis non si rifiuta mai, senza regalare nemmeno un attimo a riflessione, valutazione.
Fantasmi.
Fantasmi anche loro, al pari del senso di umanità dei tanti che hanno rivolto immediatamente il loro pensiero allo show della Pausini (unitamente a quello di Caparezza e a chissà quanti altri eventi) saltato.
Improvvisamente tutti si sono ricordati di controlli, della sicurezza, ma in molto casi è stato come sentire un vigile in divisa, immobile e inerte in mezzo al traffico che si lamenta dell’indisciplina degli automobilisti. Il tutto dopo anni di impalpabile presenza, se non a sfilate assortite.
Fantasmi.
Fantasmi come tutti coloro i quali ora fanno finta, a mezza lingua, di porsi il problema, esistente in generale, indipendentemente da quanto occorso al palasport, della professionalità degli addetti a montaggio e smontaggio di strutture enormi, gigantesche, mastodontiche; strutture molto spesso scaricate e anche in parte montate da veri e propri fantasmi, extracomunitari sotto pagati, in nero, senza alcun tipo di garanzia e che, essendo quasi sempre irregolari, non hanno neppure il diritto di farsi curare in un ospedale. E infatti le voci su fantasmi feriti e spariti in fretta dagli scenari del disastro sono tipiche quando accadono disgrazie di questo genere.
Fantasmi.
Fantasmi come le speranze che gli inquirenti nel ricostruire l’accaduto possano agire con un minimo di condizioni decenti, atteso che per ore sul luogo del disastro si è tenuta una specie di fiera con personaggi di ogni genere a darsi convegno, prima che la struttura fosse sequestrata e dichiarata off-limits.
Fantasmi come la logica di chi, da ultimo Eros Ramazzotti, si è sentito in dovere di precisare che al Sud non esistono gli spazi per i concerti; verissimo, peccato – però- che il caso specifico sia una splendida eccezione perché il palasport di Reggio è uno dei gioielli in questo senso, come sottolineato a più riprese, nei decenni da Sting, Baglioni, Ligabue, Zero, Benigni, 883, Litfiba, Jovanotti, De Gregori. Non si tratta di una difesa campanilistica – il nostro campanile è crollato ben prima del palco di Laura Pausini – ma una sorta di allergia alle minchiate che, in questi casi, sembra impossibile che non siano pronunciate.
“Ma che domanda è” – ha sbottato il Sindaco Arena a chi approcciava un’intervista chiedendogli se al “Pentimele” ci fossero infiltrazioni d’acqua (che, a scanso di equivoci, nulla hanno a che vedere con la tragedia) e rimandando al mittente il quesito, letto come un goffo tentativo di strumentalizzazione.
Fantasmi, brandelli di fantasmi di logica che riportano alla conoscenza delle procedure, alle responsabilità relative alla fase di montaggio delle strutture, prima che sia completato e prima dell’ok definitivo per il concerto, dopo l’asseverazione dai tecnici del Comune.
E invece, anche qui le parole in libertà si sprecano: “A cedere è stato il parquet del palasport” tuona l’organizzazione, “Hanno ceduto le strutture provvisorie ma il palco era troppo pesante, è come poggiare una tavola di legno su sei stuzzicadenti” risponde l’assessore comunale Curatola al tg com
Ma, di grazia, chi si doveva occupare di verificare la tenuta della struttura – che pare fosse nuovissima, alla sua prima uscita e, in qualche modo, sperimentale dopo la tragedia di Trieste (spiegate, ma con molto tatto, please, a Ramazzotti che non è proprio al Sud…)? Chi doveva occuparsi della tenuta del parquet rispetto al peso della struttura medesima? Chi sapeva esattamente quanto pesasse la struttura? Tutte domande che paiono fantasmi ghignanti e alle quali solo una indagine che si preannuncia lunga e complessa darà risposte.
Insomma, serietà e senso di umanità avrebbero imposto (in attesa di ripristinare logica e buon senso di un sistema impazzito e privo di una seria filiera di comando e controlli) invece che un diluvio di affermazioni, di balletti e scaricabarile assortiti, un dignitosissimo silenzio, perché per prima cosa star zitti è garanzia di qualità di riflessione, di valutazione. Niente, anche questi fantasmi.
Fantasmi al pari anche del buon gusto che, però, mai come in questa tragica vicenda musicale, da tempo è solo il nome di un cantante…
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
mohammed
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2127
Iscritto il: 11/05/2011, 15:05

Adesso su tg1 hanno detto che il palazzetto non ha mai ricevuto l'agibilità per questo genere di manifestazioni e si va avnti col sistema delle deroghe firmate dal sindaco di volta in volta...
Allah è grande, Gheddafi è il suo profeta!
Ale85
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 501
Iscritto il: 15/05/2011, 18:33

mohammed ha scritto:Adesso su tg1 hanno detto che il palazzetto non ha mai ricevuto l'agibilità per questo genere di manifestazioni e si va avnti col sistema delle deroghe firmate dal sindaco di volta in volta...
Anche per gli eventi sportivi ?
Avatar utente
kurohata
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1465
Iscritto il: 11/05/2011, 21:04
Contatta:

mohammed ha scritto:Adesso su tg1 hanno detto che il palazzetto non ha mai ricevuto l'agibilità per questo genere di manifestazioni e si va avnti col sistema delle deroghe firmate dal sindaco di volta in volta...
se (e ripeto SE) questo fosse vero credo che il sia sindaco (o comunque chi firma le carte anche se non le legge) a dover pagare. Comunque c'è un responsabile che ha firmato "il permesso". Quindi la responsabilità è del responsabile, altrimenti che responsabile è?
guarda un filo d'erba al vento e sentiti come lui. Ti passerà anche la rabbia
http://matteovalenti.weebly.com/meshare" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
NinoMed
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5430
Iscritto il: 03/05/2011, 0:34

kurohata ha scritto:
mohammed ha scritto:Adesso su tg1 hanno detto che il palazzetto non ha mai ricevuto l'agibilità per questo genere di manifestazioni e si va avnti col sistema delle deroghe firmate dal sindaco di volta in volta...
se (e ripeto SE) questo fosse vero credo che il sia sindaco (o comunque chi firma le carte anche se non le legge) a dover pagare. Comunque c'è un responsabile che ha firmato "il permesso". Quindi la responsabilità è del responsabile, altrimenti che responsabile è?
rileggi il passaggio di Giusva e troverai le risposte.
i permessi non hanno niente a che fare con il cedimento.
Il permesso o l'agibilità per manifestazioni sportive sono discorsi diversi dalla responsabilità degli incidenti.

un po come quando Falcomatà firmava i permessi per il granillo che non aveva l'agibilità, perchè mancava la prova di carico neve sulla copertura della tribuna.
Have a Nice Day
Avatar utente
NinoMed
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5430
Iscritto il: 03/05/2011, 0:34

kurohata ha scritto:
io2 ha scritto:Evitiamo di mettere pure questo in politica.
Se è vero quello che ha detto il sindaco ieri su sky il parquet è stato sostituito poco tempo fa prima dei mondiali di pattinaggio.

se (e ripeto SE) il disastro è stato causato dalla struttura del Palasport certo che la mettiamo in politica, in cosa la vuoi mettere? in fattori religiosi?
''Non so darmi una spiegazione - ha detto Senese - posso solo ipotizzare che essendo una struttura molto rigida, la presenza degli operai che installavano le luci possa avere fatto ondeggiare la struttura facendola piegare su un lato"
se questa mera ipotesi dell'organizzatore fosse vera, la colpa è del parquet del palasport che ha ceduto o sul carico di peso elevato che ha fatto spostare il bilanciamento della struttura? nuova e mai installata prima, quindi senza riscontri effettivi di pesi?
Have a Nice Day
mohammed
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2127
Iscritto il: 11/05/2011, 15:05

Ale85 ha scritto:
mohammed ha scritto:Adesso su tg1 hanno detto che il palazzetto non ha mai ricevuto l'agibilità per questo genere di manifestazioni e si va avnti col sistema delle deroghe firmate dal sindaco di volta in volta...
Anche per gli eventi sportivi ?
pare che fosse agibile solo per le manifestazioni sportive...
Allah è grande, Gheddafi è il suo profeta!
mohammed
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2127
Iscritto il: 11/05/2011, 15:05

NinoMed ha scritto:
kurohata ha scritto:
mohammed ha scritto:Adesso su tg1 hanno detto che il palazzetto non ha mai ricevuto l'agibilità per questo genere di manifestazioni e si va avnti col sistema delle deroghe firmate dal sindaco di volta in volta...
se (e ripeto SE) questo fosse vero credo che il sia sindaco (o comunque chi firma le carte anche se non le legge) a dover pagare. Comunque c'è un responsabile che ha firmato "il permesso". Quindi la responsabilità è del responsabile, altrimenti che responsabile è?
rileggi il passaggio di Giusva e troverai le risposte.
i permessi non hanno niente a che fare con il cedimento.
Il permesso o l'agibilità per manifestazioni sportive sono discorsi diversi dalla responsabilità degli incidenti.

un po come quando Falcomatà firmava i permessi per il granillo che non aveva l'agibilità, perchè mancava la prova di carico neve sulla copertura della tribuna.
infatti Falcomatà si assumeva la responsabilità di volta in volta pur di far giocare la Reggina, fosse successo qualcosa avrebbe pagato lui per primo...
Allah è grande, Gheddafi è il suo profeta!
Avatar utente
_naka
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 5084
Iscritto il: 11/05/2011, 15:01

NinoMed ha scritto:
kurohata ha scritto:
mohammed ha scritto:Adesso su tg1 hanno detto che il palazzetto non ha mai ricevuto l'agibilità per questo genere di manifestazioni e si va avnti col sistema delle deroghe firmate dal sindaco di volta in volta...
se (e ripeto SE) questo fosse vero credo che il sia sindaco (o comunque chi firma le carte anche se non le legge) a dover pagare. Comunque c'è un responsabile che ha firmato "il permesso". Quindi la responsabilità è del responsabile, altrimenti che responsabile è?
rileggi il passaggio di Giusva e troverai le risposte.
i permessi non hanno niente a che fare con il cedimento.
Il permesso o l'agibilità per manifestazioni sportive sono discorsi diversi dalla responsabilità degli incidenti.

un po come quando Falcomatà firmava i permessi per il granillo che non aveva l'agibilità, perchè mancava la prova di carico neve sulla copertura della tribuna.
infatti se fosse successo qualcosa rispondeva appunto falcomatà .... non vorrei accusare a prescindere arena ma qualcuno ha delle colpe che hanno causato la morte di un povero ragazzo e anche x giustizia verso la famiglia credo vada fatta chiarezza .... sono stanco delle brutte figura che mi fa fare questa amministrazione e devo sentire parlare male della mia città edit NinoMed
PIU' VIVO PIU' TI AMO ! Tu sempre tu ,canterò sempre di più !! Ho visto la reggina mi sono innamorato e non la lascerò mai più !
Ale85
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 501
Iscritto il: 15/05/2011, 18:33

Quando tempo ci vorrà per riaprire il PalaCalafiore ?
Ale85
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 501
Iscritto il: 15/05/2011, 18:33

http://www.dagospia.com/rubrica-2/media ... -36308.htm" onclick="window.open(this.href);return false;
Rispondi