Pagina 1 di 1

30 ANNI DALL'82.COME PASSA IL TEMPO

Inviato: 20/02/2012, 16:22
da mubald
Manca ancora qualche mese ma .....Ragazzi,come passa il tempo.Ho ricordi vivissimi di quelle partite,dei festeggiamenti,gavettoni ecc.

Re: 30 ANNI DALL'82.COME PASSA IL TEMPO

Inviato: 20/02/2012, 17:01
da OronzoPugliese
Quello di Germania 2006 è stato indubbiamente bellissimo, ma l'82 è stato IL MONDIALE, almeno per quanto mi riguarda.

Perchè battere la Germania in casa sua ai supplementari è sì una soddisfazione immensa, ma battere il Brasile di Zico Falcao Junior Socrates Cerezo Eder con Rossi che resuscita, con Bearzot che babbia e con Zoff che para il 3-3 sulla linea al 90mo, come dice un famoso spot, non ha prezzo...

Re: 30 ANNI DALL'82.COME PASSA IL TEMPO

Inviato: 20/02/2012, 17:24
da Lilleuro
OronzoPugliese ha scritto:Quello di Germania 2006 è stato indubbiamente bellissimo, ma l'82 è stato IL MONDIALE, almeno per quanto mi riguarda.

Perchè battere la Germania in casa sua ai supplementari è sì una soddisfazione immensa, ma battere il Brasile di Zico Falcao Junior Socrates Cerezo Eder con Rossi che resuscita, con Bearzot che babbia e con Zoff che para il 3-3 sulla linea al 90mo, come dice un famoso spot, non ha prezzo...
Il primo mondiale non si scorda mai, sta tutto lì...per chi è nato dopo l'82, il mondiale del 2006 sarà sempre impareggiabile

Tra l'altro quando si è più giovani certe esperienze si vivono più intensamente...io, che nel 2006 avevo 22 anni, non credo che se dovessimo rivincere il mondiale nel 2030 proverei le stesse emozioni

Re: 30 ANNI DALL'82.COME PASSA IL TEMPO

Inviato: 20/02/2012, 18:57
da suonatore Jones
Lilleuro ha scritto:
OronzoPugliese ha scritto:Quello di Germania 2006 è stato indubbiamente bellissimo, ma l'82 è stato IL MONDIALE, almeno per quanto mi riguarda.

Perchè battere la Germania in casa sua ai supplementari è sì una soddisfazione immensa, ma battere il Brasile di Zico Falcao Junior Socrates Cerezo Eder con Rossi che resuscita, con Bearzot che babbia e con Zoff che para il 3-3 sulla linea al 90mo, come dice un famoso spot, non ha prezzo...
Il primo mondiale non si scorda mai, sta tutto lì...per chi è nato dopo l'82, il mondiale del 2006 sarà sempre impareggiabile

Tra l'altro quando si è più giovani certe esperienze si vivono più intensamente...io, che nel 2006 avevo 22 anni, non credo che se dovessimo rivincere il mondiale nel 2030 proverei le stesse emozioni
precisamente. ringrazio il cielo che l'italia abbia perso i rigori di usa'94 e abbia preso il gol di wiltord e trezeguet nel 2000.
quel mondiale, a 21 anni, è stato perfetto come tempistica. prima l'avrei goduto poco, dopo, probabilmente, anche.

Re: 30 ANNI DALL'82.COME PASSA IL TEMPO

Inviato: 20/02/2012, 20:28
da Andy
suonatore Jones ha scritto:
Lilleuro ha scritto:
OronzoPugliese ha scritto:Quello di Germania 2006 è stato indubbiamente bellissimo, ma l'82 è stato IL MONDIALE, almeno per quanto mi riguarda.

Perchè battere la Germania in casa sua ai supplementari è sì una soddisfazione immensa, ma battere il Brasile di Zico Falcao Junior Socrates Cerezo Eder con Rossi che resuscita, con Bearzot che babbia e con Zoff che para il 3-3 sulla linea al 90mo, come dice un famoso spot, non ha prezzo...
Il primo mondiale non si scorda mai, sta tutto lì...per chi è nato dopo l'82, il mondiale del 2006 sarà sempre impareggiabile

Tra l'altro quando si è più giovani certe esperienze si vivono più intensamente...io, che nel 2006 avevo 22 anni, non credo che se dovessimo rivincere il mondiale nel 2030 proverei le stesse emozioni
precisamente. ringrazio il cielo che l'italia abbia perso i rigori di usa'94 e abbia preso il gol di wiltord e trezeguet nel 2000.
quel mondiale, a 21 anni, è stato perfetto come tempistica. prima l'avrei goduto poco, dopo, probabilmente, anche.
el

Ammazza che pischelli che siete, tutti e due......il matusa che scrive ne aveva 28 :yaho:

Re: 30 ANNI DALL'82.COME PASSA IL TEMPO

Inviato: 20/02/2012, 21:42
da Lilleuro
Andy ha scritto: Ammazza che pischelli che siete, tutti e due......il matusa che scrive ne aveva 28 :yaho:
A te ormai solo a Roma te po risollevà :lol:

Re: 30 ANNI DALL'82.COME PASSA IL TEMPO

Inviato: 20/02/2012, 21:50
da _naka
suonatore Jones ha scritto:
Lilleuro ha scritto:
OronzoPugliese ha scritto:Quello di Germania 2006 è stato indubbiamente bellissimo, ma l'82 è stato IL MONDIALE, almeno per quanto mi riguarda.

Perchè battere la Germania in casa sua ai supplementari è sì una soddisfazione immensa, ma battere il Brasile di Zico Falcao Junior Socrates Cerezo Eder con Rossi che resuscita, con Bearzot che babbia e con Zoff che para il 3-3 sulla linea al 90mo, come dice un famoso spot, non ha prezzo...
Il primo mondiale non si scorda mai, sta tutto lì...per chi è nato dopo l'82, il mondiale del 2006 sarà sempre impareggiabile

Tra l'altro quando si è più giovani certe esperienze si vivono più intensamente...io, che nel 2006 avevo 22 anni, non credo che se dovessimo rivincere il mondiale nel 2030 proverei le stesse emozioni
precisamente. ringrazio il cielo che l'italia abbia perso i rigori di usa'94 e abbia preso il gol di wiltord e trezeguet nel 2000.
quel mondiale, a 21 anni, è stato perfetto come tempistica. prima l'avrei goduto poco, dopo, probabilmente, anche.
oddio wiltord e trezeguet mi hanno fatto piangere troppo.... xò quel mondiale 2006 incredibile....il rigore di totti al 94 , il gol di grosso al 117 , la testata di zizou , il rigore di grosso....
ps io stavo facendo la maturità....cn i mondiali sono apposto x tutta la vita...vorrei solo vincere l'europeo e mi basta cosi :mrgreen:

Re: 30 ANNI DALL'82.COME PASSA IL TEMPO

Inviato: 20/02/2012, 23:24
da suonatore Jones
_naka ha scritto: oddio wiltord e trezeguet mi hanno fatto piangere troppo.... xò quel mondiale 2006 incredibile....il rigore di totti al 94 , il gol di grosso al 117 , la testata di zizou , il rigore di grosso....
ps io stavo facendo la maturità....cn i mondiali sono apposto x tutta la vita...vorrei solo vincere l'europeo e mi basta cosi :mrgreen:

"campioni d'europa! campioni d'eurrrppprrrrggghhh...nooo..." :lol:

il giorno dopo la finale 2006 avevo scienze delle costruzioni. sono andato sfatto.

Re: 30 ANNI DALL'82.COME PASSA IL TEMPO

Inviato: 21/02/2012, 9:47
da OronzoPugliese
suonatore Jones ha scritto:
Lilleuro ha scritto:
OronzoPugliese ha scritto:Quello di Germania 2006 è stato indubbiamente bellissimo, ma l'82 è stato IL MONDIALE, almeno per quanto mi riguarda.

Perchè battere la Germania in casa sua ai supplementari è sì una soddisfazione immensa, ma battere il Brasile di Zico Falcao Junior Socrates Cerezo Eder con Rossi che resuscita, con Bearzot che babbia e con Zoff che para il 3-3 sulla linea al 90mo, come dice un famoso spot, non ha prezzo...
Il primo mondiale non si scorda mai, sta tutto lì...per chi è nato dopo l'82, il mondiale del 2006 sarà sempre impareggiabile

Tra l'altro quando si è più giovani certe esperienze si vivono più intensamente...io, che nel 2006 avevo 22 anni, non credo che se dovessimo rivincere il mondiale nel 2030 proverei le stesse emozioni
precisamente. ringrazio il cielo che l'italia abbia perso i rigori di usa'94 e abbia preso il gol di wiltord e trezeguet nel 2000.
quel mondiale, a 21 anni, è stato perfetto come tempistica. prima l'avrei goduto poco, dopo, probabilmente, anche.

E' effettivamente come dice lilleuro, ma sull'età dissento: nell'82 avevo 9 anni e ricordo tutto NITIDAMENTE, partite, emozioni e gioia.


http://www.youtube.com/watch?v=lkLK25Re1Ok" onclick="window.open(this.href);return false;

Dopo 30 anni, rivederla mi fa sempre lo stesso effetto :beer:

Re: 30 ANNI DALL'82.COME PASSA IL TEMPO

Inviato: 21/02/2012, 9:52
da Lilleuro
OronzoPugliese ha scritto:nell'82 avevo 9 anni e ricordo tutto NITIDAMENTE, partite, emozioni e gioia.
Forse perchè a 9 anni avivi già u ciravedu futtutu :mrgreen:

Re: 30 ANNI DALL'82.COME PASSA IL TEMPO

Inviato: 21/02/2012, 9:54
da goodfellow
E' stato il mio primo mondiale, ma per una questione anagrafica non me lo posso ricordare (avevo un anno)... nel 2006 invece avevo 25 anni, quindi è stato perfetto, indimenticabile!

Re: 30 ANNI DALL'82.COME PASSA IL TEMPO

Inviato: 21/02/2012, 9:59
da OronzoPugliese
...senza dimenticare L'ESULTANZA:

http://www.youtube.com/watch?v=i614At1B ... re=related" onclick="window.open(this.href);return false;

Re: 30 ANNI DALL'82.COME PASSA IL TEMPO

Inviato: 21/02/2012, 9:59
da OronzoPugliese
Lilleuro ha scritto:
OronzoPugliese ha scritto:nell'82 avevo 9 anni e ricordo tutto NITIDAMENTE, partite, emozioni e gioia.
Forse perchè a 9 anni avivi già u ciravedu futtutu :mrgreen:

:cheers

Re: 30 ANNI DALL'82.COME PASSA IL TEMPO

Inviato: 22/02/2012, 10:28
da CaroVecchioAmico
suonatore Jones ha scritto:
_naka ha scritto: oddio wiltord e trezeguet mi hanno fatto piangere troppo.... xò quel mondiale 2006 incredibile....il rigore di totti al 94 , il gol di grosso al 117 , la testata di zizou , il rigore di grosso....
ps io stavo facendo la maturità....cn i mondiali sono apposto x tutta la vita...vorrei solo vincere l'europeo e mi basta cosi :mrgreen:

"campioni d'europa! campioni d'eurrrppprrrrggghhh...nooo..." :lol:

il giorno dopo la finale 2006 avevo scienze delle costruzioni. sono andato sfatto.
Io fortunatamente avevo una ben più abbordabile Fisica Tecnica Ambientale :D

Re: 30 ANNI DALL'82.COME PASSA IL TEMPO

Inviato: 22/02/2012, 10:33
da CaroVecchioAmico
suonatore Jones ha scritto:
Lilleuro ha scritto:
OronzoPugliese ha scritto:Quello di Germania 2006 è stato indubbiamente bellissimo, ma l'82 è stato IL MONDIALE, almeno per quanto mi riguarda.

Perchè battere la Germania in casa sua ai supplementari è sì una soddisfazione immensa, ma battere il Brasile di Zico Falcao Junior Socrates Cerezo Eder con Rossi che resuscita, con Bearzot che babbia e con Zoff che para il 3-3 sulla linea al 90mo, come dice un famoso spot, non ha prezzo...
Il primo mondiale non si scorda mai, sta tutto lì...per chi è nato dopo l'82, il mondiale del 2006 sarà sempre impareggiabile

Tra l'altro quando si è più giovani certe esperienze si vivono più intensamente...io, che nel 2006 avevo 22 anni, non credo che se dovessimo rivincere il mondiale nel 2030 proverei le stesse emozioni
precisamente. ringrazio il cielo che l'italia abbia perso i rigori di usa'94 e abbia preso il gol di wiltord e trezeguet nel 2000.
quel mondiale, a 21 anni, è stato perfetto come tempistica. prima l'avrei goduto poco, dopo, probabilmente, anche.
Certo, magari sarebbe stato meglio vincere anche a Usa '94 e che non ci fossero stati i gol di Wiltord e Trezeguet, però anche io avevo 21 anni nel 2006 ed è stato, come hai detto tu, perfetta come tempistica quella vittoria. Già dopo la semifinale con la Germania via ai festeggiamenti, per non parlare di quelli dopo la finale. Come detto più su il giorno dopo ho avuto un esame all'università e sono andato completamente senza voce. Bellissima la doccia che, passando con lo scooter davanti a Sottozero, ci ha fatto un ragazzo che era sulla porta con una pompa... :yaho: