colonnello Giardina traccia lo schema della lobby mafiosa...

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Bud, Lilleuro

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

http://www.angelinoalfano.it/attivita/3 ... scopelliti" onclick="window.open(this.href);return false;


Angelino Alfano, lunga e affettuosa telefonata Scopelliti
"Esprimo la mia totale solidarietà al presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti, da sempre schierato in prima linea nella lotta alla 'ndrangheta. Certe connivenze sono ben distanti da noi e non possiamo permettere che si getti discredito su esponenti delle istituzioni e tutto questo per di più senza prove valide e su validi amministratori del Pdl, come Scopelliti, che stanno cambiando le cose in territori difficili come la Calabria". Lo ha affermato il segretario politico del Pdl, Angelino Alfano, che ha espresso solidarietà al presidente Scopelliti nel corso di una lunga e affettuosa telefonata.

Roma, 20 febbraio 2012
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
army
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 745
Iscritto il: 17/05/2011, 0:08

Che pena
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Mariotta ha scritto:[quote

e proprio qui potrebbe cascare l'asino...visto che le intercettazioni riguardano più o meno le stesse questioni.
Inoltre il serio problema morale è dover assistere a proclami di legalità e modelli...senza allontanare da sè, per i propri interessi , uomini come quelli che sono finiti in galera o altri che sono sotto indagine...
Tutta la città nomina e soprannomina il fratello del governatore...come mai? Sarà solo invidia? Se qualcosa c'è, i nodi prima o poi verranno al pettine. E' solo questione di tempo.


e a me lo dici???sono d'accordo che prima o poi i nodi verranno al pettine,e che è solo questione di tempo.Il problema è che qualunque partito dinnanzi a casi di questo genere non debba perdere tempo,ma anzi deve fare urgentemente pulizia,come la fanno negli altri Paesi.Dove ci conviene emuliamo l'europa,dove non ci conviene,manteniamo lo status quo.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

reggino ha scritto:
Mariotta ha scritto:[quote

e proprio qui potrebbe cascare l'asino...visto che le intercettazioni riguardano più o meno le stesse questioni.
Inoltre il serio problema morale è dover assistere a proclami di legalità e modelli...senza allontanare da sè, per i propri interessi , uomini come quelli che sono finiti in galera o altri che sono sotto indagine...
Tutta la città nomina e soprannomina il fratello del governatore...come mai? Sarà solo invidia? Se qualcosa c'è, i nodi prima o poi verranno al pettine. E' solo questione di tempo.


e a me lo dici???sono d'accordo che prima o poi i nodi verranno al pettine,e che è solo questione di tempo.Il problema è che qualunque partito dinnanzi a casi di questo genere non debba perdere tempo,ma anzi deve fare urgentemente pulizia,come la fanno negli altri Paesi.Dove ci conviene emuliamo l'europa,dove non ci conviene,manteniamo lo status quo.
Mi permetto di ricordare che negli altri Paesi, escludendo quelli delle cosiddette "banane", un partito che dia "asilo politico" a tutti gli inquisiti non esiste e non potrebbe esistere in quanto nessuno lo voterebbe... E non è cosa da poco.

...Ma, nello specifico, non è questo il caso. 8-)
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
peas!
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 525
Iscritto il: 12/05/2011, 21:05

Il_Molestatore ha scritto: È quello che cerco ci capire anche io: le deposizioni dei pentiti e le intercettazioni sono cose trite e ritrite. Hanno riempito le cronache giudiziare degli ultimi anni e le conosciamo tutti.
Che poi... il governatore afferma che le deposizioni del Colonnello sono "non veritiere" in una lettera ai quotidiani.
Basando queste affermazioni su cosa? "Sulle conversazioni inserite nell'ordinanza del Gip Baudi del 9.11.2004".
:mrgreen:
peas!
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 525
Iscritto il: 12/05/2011, 21:05

doddi ha scritto:Forse mancavano, da quel che si è capito, le valutazioni personali sulla vicenda. Ed è di questo che pare si lamenti il Governatore. Il giudizio personale dell'investigatore in un Tribunale.
Sinceramente la vicenda è quanto meno poco ortodossa nel suo sviluppo.
Si è accusati da un libero cittadino chiamato a rendere testimonianza, nello specifico un Colonnello dei ROS, di un qualcosa di cui un magistrato non ha mai fatto menzione, neppure un'avviso di garanzia, con una propria valutazione personale, e su questo ci si dovrebbe difendere, non si capisce in quale sede e davanti a quale giudice/corte.
Quale è, di preciso, la "valutazione personale" del Colonnello che ha suscitato le reazioni sconcertate del governatore?
Ad ogni modo, trovi opportuna una uscita pubblica dai toni così decisi nei confronti di un alto rappresentante delle istituzioni:

http://www.liberoquotidiano.it/news/938 ... itico.html" onclick="window.open(this.href);return false;
peas!
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 525
Iscritto il: 12/05/2011, 21:05

doddi ha scritto:
mohammed ha scritto: bé, cè una commissione a lavoro, il referndum pro o contro scopelliti non deve essere per forzaun'elezione regionale, anche perché non è detto che scopelliti si ripresenterebbe. Se al comune ci sarà il commissariamento le successive elezioni ci potrebbero dire qualcosa. In questo senso ritengo le dichiarazioni di giardina un ottimo viatico per il lavoro della suddetta commissione...
La commissione deve valutare altro, non le indagini della magistratura e ciò su cui hanno ritenuto dover procedere giudizialmente o ciò che non aveva valenza investigativa. Giardina le sue indagini le ha fatte quando operava a Reggio, e queste sue considerazioni sono state valutate in altro modo. Da chi aveva la competenza di dover valutare ed agire. Per questo dicevo che il tutto mi sembra poco ortodosso.

Se...se... se...; se il PDL con Alfano vincerà nel 2013 le prossime politiche Scopelliti probabilmente smetterà di fare il Governatore... per rimanere nel campo delle ipotesi.
Ed ai poveri?
mohammed
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2127
Iscritto il: 11/05/2011, 15:05

doddi ha scritto:
mohammed ha scritto: bé, cè una commissione a lavoro, il referndum pro o contro scopelliti non deve essere per forzaun'elezione regionale, anche perché non è detto che scopelliti si ripresenterebbe. Se al comune ci sarà il commissariamento le successive elezioni ci potrebbero dire qualcosa. In questo senso ritengo le dichiarazioni di giardina un ottimo viatico per il lavoro della suddetta commissione...
La commissione deve valutare altro, non le indagini della magistratura e ciò su cui hanno ritenuto dover procedere giudizialmente o ciò che non aveva valenza investigativa. Giardina le sue indagini le ha fatte quando operava a Reggio, e queste sue considerazioni sono state valutate in altro modo. Da chi aveva la competenza di dover valutare ed agire. Per questo dicevo che il tutto mi sembra poco ortodosso.

Se...se... se...; se il PDL con Alfano vincerà nel 2013 le prossime politiche Scopelliti probabilmente smetterà di fare il Governatore... per rimanere nel campo delle ipotesi.
mi spiace ma vedo che non hai letto bene quello che ho scritto. io ho scritto "ottimo viatico", mi auguro che chi lavora attualmente nella commissione possa predisporsi bene al lavoro ascoltando giardina che descrive molto chiaramente comè è stato l'andazzo al comune di reggio calabria durante l'epoca scopelliti, considerando anche che arena ne è una diretta emanazione, certo se scopelliti nel 2013 avrà il minimo sentore di una possibiltà di accedere a qualche carica di sottogoverno non esiterà a dare un calcio alla calabria e ai calabresi tutti per lanciarvisi, l'osso tanto l'ha già spruppato...
Allah è grande, Gheddafi è il suo profeta!
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Ora scopelliti faccia chiarezza
-intervista a-Naccari Carlizzi sulla testimonianza -colonnello-Giardina
19/02/2012 , Calabria Ora


REGGIO CALABRIA – «La Calabria ha diritto a sapere chi la governa. Vogliamo chiarezza».
È un fiume in piena Demetrio Naccari Carlizzi. Le dichiarazioni del colonnello Giardina lasciano il segno anche nel centrosinistra. Naccari, ex assessore regionale al bilancio, pretende che quanto dichiarato nell’aula di tribunale non resti lettera morta. Ma l’esponente del Pd va oltre e parla anche di “caso Fallara” e Partito democratico. Naccari, quanto emerso ieri sul conto di Scopelliti ha fatto molto rumore. Al di là dell’aspetto giudiziario, ritiene che vi saranno strascichi politici concreti?

«Le dichiarazioni del colonnello Giardina sono gravissime. Sarebbe incredibile solo pensare che possano cadere nel nulla. La Calabria ha diritto a sapere chi realmente la governa. Vogliamo tutti chiarezza e certezze in qualsiasi senso. Non so cosa farà il Pdl, pare di capire che Scopelliti, a parte tentare di confondere le acque e delegittimare goffamente Giardina, sia intenzionato a sottrarsi alle sue responsabilità. Ma la Calabria non merita un giudizio indistinto di opacità e totale correità ».


Al tempo del “caso Reggio”, lei era candidato a sindaco del centrosinistra. Il governatore afferma di non essere stato sostenuto da Romeo e gli altri. Conferma?

«Assolutamente no. È agli atti di quella inchiesta il sostegno ricevuto da Scopelliti. Poi che nel salotto di Romeo non si nutrisse grande considerazione sulle capacità amministrative di Scopelliti e fioccassero le battute sul suo conto è indicativo del fatto che loro già l’avevano pesato nell’esperienza regionale. Ricordiamo però anche le intercettazioni dove i sostenitori di Scopelliti rivendicavano il merito della vittoria essendo riusciti a portare l’Udeur in suo sostegno. Non dimentichiamo poi il lavoro di interdizione che il vice prefetto di allora aveva fatto al servizio della causa. Cercarono persino di bloccare l’intitolazione della via Marina a Italo Falcomatà. Certo Scopelliti può ripetere il mantra del non sapere, ha ormai rubato a Celentano il titolo di “re degli ignoranti”».

http://www.edicoladipinuccio.it/reggio- ... o-giardina" onclick="window.open(this.href);return false;
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

peas! ha scritto:
Il_Molestatore ha scritto: È quello che cerco ci capire anche io: le deposizioni dei pentiti e le intercettazioni sono cose trite e ritrite. Hanno riempito le cronache giudiziare degli ultimi anni e le conosciamo tutti.
Che poi... il governatore afferma che le deposizioni del Colonnello sono "non veritiere" in una lettera ai quotidiani.
Basando queste affermazioni su cosa? "Sulle conversazioni inserite nell'ordinanza del Gip Baudi del 9.11.2004".
:mrgreen:

dicendo certe cose Giardina ha espresso una valutazione (non mi pare che si evinca altro allo stato delle cose).
Ecco, ora, dunque...questa valutazione...l'ha fatta come le faccio io nel merito della questione, per sentito dire?
O ha letto carte, visionato prove , ascoltato testimonianze???
Perchè se l'ha fatto, insieme ad altri o altri che contano gliel'hanno comunicato...a cu spettunu?


Stiamo parlando di un colonnello dei carabinieri ex comandante dei Ros... non di nonna Maria al Granillo che grida bastardo a Foti chi si vindìu a Missiroli.(con tutte le ragioni della nonna)
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.
Avatar utente
Motociclista
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1795
Iscritto il: 11/05/2011, 19:51

mohammed ha scritto:...certo se scopelliti nel 2013 avrà il minimo sentore di una possibiltà di accedere a qualche carica di sottogoverno non esiterà a dare un calcio alla calabria e ai calabresi tutti per lanciarvisi, l'osso tanto l'ha già spruppato...
:salut
Avatar utente
Motociclista
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1795
Iscritto il: 11/05/2011, 19:51

Mariotta ha scritto:
dicendo certe cose Giardina ha espresso una valutazione (non mi pare che si evinca altro allo stato delle cose).
Ecco, ora, dunque...questa valutazione...l'ha fatta come le faccio io nel merito della questione, per sentito dire?
O ha letto carte, visionato prove , ascoltato testimonianze???
Perchè se l'ha fatto, insieme ad altri o altri che contano gliel'hanno comunicato...a cu spettunu?


Stiamo parlando di un colonnello dei carabinieri ex comandante dei Ros... non di nonna Maria al Granillo che grida bastardo a Foti chi si vindìu a Missiroli.(con tutte le ragioni della nonna)
:salut
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

http://www.strill.it/index.php?option=c ... Itemid=119" onclick="window.open(this.href);return false;


Quello strano scontro istituzionale Scopelliti-Giardina
Martedì 21 Febbraio 2012 13:46


di Giusva Branca - La sottolineatura di alcune strane frequentazioni del Governatore Scopelliti ai tempi in cui era Sindaco di Reggio (segnatamente la sua partecipazione ad un anniversario di matrimonio) ha dato il la al colonnello dei Ros, Giardina, per deporre su “valutazioni di questo ufficio” relativamente al modello Reggio e ad una presunta lobby politico-mafiosa che lo governa o avrebbe governato.
Valutazioni, ha sottolineato Giardina. Valutazioni che, però, erano confluite in una informativa dei Ros alla base del processo “Meta”.
Su quella informativa la Procura di Reggio Calabria decise di muovere e di procedere prima alle incriminazioni e, poi, alle accuse dibattimentali.
Stranamente, a voler dare un senso alle parole di Giardina, Pignatone e i suoi – in Aula al processo “Meta” rappresentati dal Pm Lombardo – non ritennero sufficienti gli elementi portati dai Ros di Giardina per aprire fascicoli di indagine a carico di tutti quei soggetti – Scopelliti in testa – dei quali si fa ampia e dettagliata menzione nell’informativa sotto forma di intercettazioni ambientali tra Labate e Barbieri e di valutazioni di contesto dei Ros medesimi.
Altrettanto stranamente – nel senso che non si tratta di dichiarazioni attinenti agli imputati del processo - però, Giardina, esaminato dal rappresentante della Pubblica Accusa, rimarca – dal punto di vista dell’investigatore legittimamente – quella parte di informativa ritenuta dagli organi inquirenti della Procura (la stessa Procura che oggi lo interroga su questi contesti) ininfluente e priva si significato al fine di conferirle dignità funzionale ad un suo seguito processuale.
Il tutto accade – stranamente – proprio nello stesso giorno (due giorni dopo il trasferimento di Pignatone a Roma) in cui lo stesso Pignatone, in un convegno pubblico a Palermo, sottolinea come i rapporti tra ‘ndrangheta e politica non siano così stretti come potrebbe apparire, perché le cosche non si fidano della politica e, addirittura, preferiscano farsi rappresentare direttamente, da loro uomini.
Altrettanto stranamente Scopelliti – non potendosi paradossalmente difendere in Aula perché la Procura decise di non indagarlo neppure – attacca in maniera durissima – originando così un vero e proprio scontro istituzionale perché la cosa non avviene tra un investigatore e un imputato, ma tra due parti “neutre” tra di loro - l’ufficiale dei Ros, Giardina, da molti ritenuto uno dei più valenti investigatori.
Stranamente, ancora, mentre ti aspetteresti che qualcuno – ad esempio l’Arma, il Ministro della Difesa – scenda in campo a sua difesa (ovviamente dell’uomo, del militare, della figura, insomma, di ciò che rappresenta) da contraltare fa un imbarazzante silenzio generalizzato.
Non finisce qua perché, mentre la maggioranza politica regionale si schiera compatta a testuggine attorno a Scopelliti, il Governatore stesso annuncia per giovedi in Aula un vero e proprio dossier sulla vicenda-Giardina.
Lo stesso Giardina che il giorno dopo, venerdi, tornerà in Aula al processo “Meta” a deporre e, prevedibilmente (stavolta, con uno stuolo di taccuini aperti e di telecamere accese perché, il giorno successivo alle dichiarazioni – in altra Aula – di Scopelliti) rilancerà con altro “carico”.
Insomma, la partita ormai è innescata e difficilmente si chiuderà in fretta, probabilmente il punto di non ritorno è già superato in quella che – stante la totale carenza di ruoli “tecnici” che giustificherebbero l’uno a parlare dell’altro - è una vera e propria battaglia istituzionale.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

Motociclista ha scritto:
Mariotta ha scritto:
dicendo certe cose Giardina ha espresso una valutazione (non mi pare che si evinca altro allo stato delle cose).
Ecco, ora, dunque...questa valutazione...l'ha fatta come le faccio io nel merito della questione, per sentito dire?
O ha letto carte, visionato prove , ascoltato testimonianze???
Perchè se l'ha fatto, insieme ad altri o altri che contano gliel'hanno comunicato...a cu spettunu?


Stiamo parlando di un colonnello dei carabinieri ex comandante dei Ros... non di nonna Maria al Granillo che grida bastardo a Foti chi si vindìu a Missiroli.(con tutte le ragioni della nonna)
:salut
praticamente oggi su Strill c'è un articolo molto interessante in cui si ipotizza che Giardina voglia far intendere nonostante l'informativa dei Ros che la procura non abbia voluto indagare SCopelliti e co.

:fifi:
http://www.strill.it/index.php?option=c ... Itemid=119" onclick="window.open(this.href);return false;
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Mariotta ha scritto:
Motociclista ha scritto:
Mariotta ha scritto:
dicendo certe cose Giardina ha espresso una valutazione (non mi pare che si evinca altro allo stato delle cose).
Ecco, ora, dunque...questa valutazione...l'ha fatta come le faccio io nel merito della questione, per sentito dire?
O ha letto carte, visionato prove , ascoltato testimonianze???
Perchè se l'ha fatto, insieme ad altri o altri che contano gliel'hanno comunicato...a cu spettunu?


Stiamo parlando di un colonnello dei carabinieri ex comandante dei Ros... non di nonna Maria al Granillo che grida bastardo a Foti chi si vindìu a Missiroli.(con tutte le ragioni della nonna)
:salut
praticamente oggi su Strill c'è un articolo molto interessante in cui si ipotizza che Giardina voglia far intendere nonostante l'informativa dei Ros che la procura non abbia voluto indagare SCopelliti e co.

:fifi:
http://www.strill.it/index.php?option=c ... Itemid=119" onclick="window.open(this.href);return false;
L'ho appena postato è più che far intendere lo dice esplicitamente, sono atti giudiziari , non scelte tipo mimettoilgiubinorossooblù, forse il problema non è di volere o meno ma di fatti e riscontri su cui agire. Giardina produce documenti, risultanti dalle indagini, i magistrati decidono cosa farci secondo riscontri e termini di legge. Non è l'argomento a piacere che si recita a scuola.
Siccome l'informativa è stata valutata non idonea ad aprire un fascicolo su Scopelliti, il fascicolo, l'avviso di garanzia, l'arresto, ecc... non è stato aperto/emesso/effettuato ed il processo si celebra senza di lui anche se Giardina lo vuole in aula vicinovicino.

Certo che se non l'arrestano non vi rassegnate... c'è poco da fare :fifi:
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

mohammed ha scritto:
doddi ha scritto:
mohammed ha scritto: bé, cè una commissione a lavoro, il referndum pro o contro scopelliti non deve essere per forzaun'elezione regionale, anche perché non è detto che scopelliti si ripresenterebbe. Se al comune ci sarà il commissariamento le successive elezioni ci potrebbero dire qualcosa. In questo senso ritengo le dichiarazioni di giardina un ottimo viatico per il lavoro della suddetta commissione...
La commissione deve valutare altro, non le indagini della magistratura e ciò su cui hanno ritenuto dover procedere giudizialmente o ciò che non aveva valenza investigativa. Giardina le sue indagini le ha fatte quando operava a Reggio, e queste sue considerazioni sono state valutate in altro modo. Da chi aveva la competenza di dover valutare ed agire. Per questo dicevo che il tutto mi sembra poco ortodosso.

Se...se... se...; se il PDL con Alfano vincerà nel 2013 le prossime politiche Scopelliti probabilmente smetterà di fare il Governatore... per rimanere nel campo delle ipotesi.
mi spiace ma vedo che non hai letto bene quello che ho scritto. io ho scritto "ottimo viatico", mi auguro che chi lavora attualmente nella commissione possa predisporsi bene al lavoro ascoltando giardina che descrive molto chiaramente comè è stato l'andazzo al comune di reggio calabria durante l'epoca scopelliti, considerando anche che arena ne è una diretta emanazione, certo se scopelliti nel 2013 avrà il minimo sentore di una possibiltà di accedere a qualche carica di sottogoverno non esiterà a dare un calcio alla calabria e ai calabresi tutti per lanciarvisi, l'osso tanto l'ha già spruppato...

...sarebbe solo l'ennesima testimonianza dell'amore sconfinato per Reggio e la Calabria tutta. Chissà se ieri dal Berlusca hanno fatto il trenino con Raffa e Arena mentre Silvio gli faceva ascoltare il nuovo inno del partito.
Peppeppeppeppepè... :yaho:
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

doddi ha scritto:
L'ho appena postato è più che far intendere lo dice esplicitamente, sono atti giudiziari , non scelte tipo mimettoilgiubinorossooblù, forse il problema non è di volere o meno ma di fatti e riscontri su cui agire. Giardina produce documenti, risultanti dalle indagini, i magistrati decidono cosa farci secondo riscontri e termini di legge. Non è l'argomento a piacere che si recita a scuola.
Siccome l'informativa è stata valutata non idonea ad aprire un fascicolo su Scopelliti, il fascicolo, l'avviso di garanzia, l'arresto, ecc... non è stato aperto/emesso/effettuato ed il processo si celebra senza di lui anche se Giardina lo vuole in aula vicinovicino.

Certo che se non l'arrestano non vi rassegnate... c'è poco da fare :fifi:
Questo sul piano giudiziario... e ci può anche stare.
E su quello politico perchè, tu che sei sempre attento e sensibile, non dici nulla?
Recitiamo un Pater Noster e non se ne parla più?

PS -Mi raccomando, eventualmente volessi replicare leva prima il broncio. :read:
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Regmi ha scritto:
doddi ha scritto:
L'ho appena postato è più che far intendere lo dice esplicitamente, sono atti giudiziari , non scelte tipo mimettoilgiubinorossooblù, forse il problema non è di volere o meno ma di fatti e riscontri su cui agire. Giardina produce documenti, risultanti dalle indagini, i magistrati decidono cosa farci secondo riscontri e termini di legge. Non è l'argomento a piacere che si recita a scuola.
Siccome l'informativa è stata valutata non idonea ad aprire un fascicolo su Scopelliti, il fascicolo, l'avviso di garanzia, l'arresto, ecc... non è stato aperto/emesso/effettuato ed il processo si celebra senza di lui anche se Giardina lo vuole in aula vicinovicino.

Certo che se non l'arrestano non vi rassegnate... c'è poco da fare :fifi:
Questo sul piano giudiziario... e ci può anche stare.
E su quello politico perchè, tu che sei sempre attento e sensibile, non dici nulla?
Recitiamo un Pater Noster e non se ne parla più?

PS -Mi raccomando, eventualmente volessi replicare leva prima il broncio. :read:
Non sono tipo che s'imbroncia...

E' il solito "dilemma" fango che solidifica e diventa mattone o che si liquefà e torna acqua portando via con sè la sporcizia ?
In quale società preferisci vivere? Dentro la fornace o sotto la cascata?

Se la ritrovo vorrei proporre una bella riflessione che ha postato un mio amico su fb.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

doddi ha scritto:
Non sono tipo che s'imbroncia...

E' il solito "dilemma" fango che solidifica e diventa mattone o che si liquefà e torna acqua portando via con sè la sporcizia ?
In quale società preferisci vivere? Dentro la fornace o sotto la cascata?

Se la ritrovo vorrei proporre una bella riflessione che ha postato un mio amico su fb.
All'aria aperta. Libero
Non vedo e non c'è luogo migliore. Credimi

Quella del tuo amico non è di mio interesse.
Una tua valutazione sulle responsabilità politiche, che solitamente non ti esimi a fare, ho chiesto.

...o preferisci recitare un Ave Maria. :scrolleye:
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2322
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

doddi ha scritto: E' il solito "dilemma" fango che solidifica e diventa mattone o che si liquefà e torna acqua portando via con sè la sporcizia ?
In quale società preferisci vivere? Dentro la fornace o sotto la cascata?

Se la ritrovo vorrei proporre una bella riflessione che ha postato un mio amico su fb.
Il dubbio non solo è ammesso, è necessario.
Però, stando alle "chiacchiere", agli articoli dei giornali,
(ne cito uno su tutti: "Il sindaco, il fratello, i traditori. Tutti i veleni di Reggio Calabria"
Corriere della Sera di sabato 8 ottobre 2005, pag. 13 firmato Gian Antonio Stella),
alla tragica fine della fallara, a tutto quanto già emerso (sbilancio falso e spaventoso per i numeri, le varie intercettazioni, i suoi consiglieri transitati per le patrie galere, Commissioni d'accesso, indagini della Procura, pentiti già ritenuti credibili per altre vicende che lo tirano dentro...
e ragionando...
una qualche idea la si forma.
A tuo giudizio, quante delle "leggende metropolitane" che da qualche anno girano in Città (compresa quella che racconta di una Leonia in mano alla 'ndrangheta) sono state nel tempo smentite?
Se un episodio rimane isolato... al massimo lo si può ritenere un indizio...
tre indizi però formano una ragionevole prova.
In scopellitilandia quanti "indizi" occorrono perchè un Amministratore smetta di gestire la Cosa Pubblica?
:scratch
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi
Rispondi