colonnello Giardina traccia lo schema della lobby mafiosa...

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Bud, Lilleuro

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Dopo quello di Energia Pulita manco questo è da buttare.

http://www.strill.it/index.php?option=c ... &Itemid=86" onclick="window.open(this.href);return false;

Di seguito la nota diffusa da Laura Cirella Coordinatrice provinciale Sinistra Ecologia e Libertà
Reggio Calabria - “Le esternazioni dei vari esponenti del centrodestra nell'esprimere solidarietà a Scopelliti a seguito della testimonianza del colonnello Giardina sono vergognose e preoccupanti.
Quel che resta è che il Presidente della Regione Calabria, già indagato per abuso in atti d'ufficio, falso in atto pubblico sino al recente coinvolgimento giudiziario nel suo ruolo di commissario per la sanità, oggi è anche menzionato nella testimonianza di un colonnello dei Carabinieri in un processo di 'ndrangheta che riferisce come lo stesso Scopelliti farebbe parte di una cupola massonica mafiosa insieme ai vertici delle cosche reggine.
E’ inaccettabile assistere al balletto della solidarietà da parte del centrodestra; la solidarietà si esprime a chi è vittima della ‘ndrangheta non a chi è menzionato quale facente parte di un gruppo affaristico mafioso in
una testimonianza nel corso di un processo. Scopelliti potrà difendersi anche rispetto alla testimonianza di Giardina ma sono intollerabili l’attacco e il tentativo di delegittimazione da parte del centrodestra nei confronti della magistratura e delle forze dell’ordine.
Tutto questo è segno di una classe politica che ci governa che, ancora una volta, cerca di tutelare interessi privati e personali non certo interessi pubblici ed è capace di dire e fare di tutto pur di garantire tali interessi. Riponendo piena fiducia nella magistratura e nelle forze dell’ordine, alle forze sane della Calabria non resta che continuare nel processo di costruzione di un’alternativa forte e di una nuova classe politica pulita e trasparente nel proprio agire, in grado di spazzare via tutto ciò a cui stiamo assistendo che non fa altro che deprimere e mortificare sempre più la nostra terra.”

Laura Cirella
Coordinatrice provinciale
Sinistra Ecologia e Libertà
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

doddi ha scritto: Mi smuoverebbero dei fatti non dei chiacchiericci.
Folle non sono, lo conosco da circa 25 anni ha un caratteraccio ma non è delinquente per quanto ne sò e ne sapevo.
Fantastico.
Quelli del Britannia che ci hai "riminato" per settimane intere si che lo erano. (fatti eh :mrgreen: )

...Adesso capisco
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Regmi ha scritto:
doddi ha scritto: Mi smuoverebbero dei fatti non dei chiacchiericci.
Folle non sono, lo conosco da circa 25 anni ha un caratteraccio ma non è delinquente per quanto ne sò e ne sapevo.
Fantastico.
Quelli del Britannia che ci hai "riminato" per settimane intere si che lo erano. (fatti eh :mrgreen: )

...Capisco
Fossi in te conserverei i sorrisini per l'affaire Multiservizi, il Britannia, storia vera purtroppo, in questo topic non ha senso, rovista meglio nel repertorio :read:
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

http://www.strill.it/index.php?option=c ... -immoralia" onclick="window.open(this.href);return false;


Minima Immoralia - Il caso Scopelliti - Giardina e “I magnifici sette”
Giovedì 23 Febbraio 2012 12:18

di Enzo Vitale - Ispirandosi ad Akira Kurosawa e al suo “I sette samurai”, di qualche anno prima e ambientato nel periodo feudale nipponico, John Sturges nel 1960 diresse il film “I magnifici sette”. Riproponendo e adattando alla frontiera west americana del XIX secolo i temi dell’onore, dell’amicizia e del rifiuto dell’ingiustizia, di “The Magnificent Seven” Sturges fece un western a tal punto memorabile da essere entrato a buon diritto nella storia della cinematografia mondiale. Entravo allora nell’adolescenza e gli attori protagonisti (Yul Brynner, Steve McQueen, Charles Bronson e James Coburn) sono rimasti per molti anni i miei idoli.

Degli attuali protagonisti maschili della ridicola pièce “I sette contro Scopelliti” (Cesare Marini, 1938; Marco Minniti, 1956; Francesco Laratta, 1959; Nicodemo Oliverio, 1956), tristi emuli dei citati quattro, per motivi anagrafici solo Marini ha un’età tale da poter aver visto in prima visione il capolavoro di John Sturges. Ma gli altri non è che siano tanto giovani da non poter avere visto e apprezzato “I Magnifici Sette”. Hanno tratto dal film l’ispirazione per la loro dell’interrogazione parlamentare al Premier Mario Monti?
Scrivo come un normale contribuente reggino che, con le sue rimesse, ha contribuito in parte alla costituzione di quei tesoretti di partito che, come è risaputo, sono gestiti con modalità non lontane da quelle stigmatizzate come “massoniche e mafiose” dai sette parlamentari del PD. E in questa veste, postomi quesiti, azzardo risposte.

Cesare Marini, Marco Minniti, Rosa Villecco Calipari, Maria Grazia Lagana' Fortugno, Franco Laratta, Doris Lomoro e Nicodemo Oliverio, firmatari dell’interrogazione parlamentare agli onori della cronaca, non possono disconoscere: 1) che l’eventuale collusione in Calabria della politica con la mafia non ha colore e che attraversa trasversalmente tutti gli schieramenti; 2) che questa dipende dalle singole persone e non dalle divise politiche che si indossano.

Lungi dal dedicare tempo e attenzione a problemi reali e concreti, i sette, impiegando il tempo loro pagato dai contribuenti, interrogano Mario Monti sui fatti di Giardina e Scopelliti. Dato per scontato che non sono soggetti oligofrenici e che pertanto non possono illudersi che, con le problematiche nazionali in corso, ci si possa interessare a livello romano a questioni reputabili non più dignitose di beghe di cortile, è evidente che lo fanno per visibilità e immagine ovvero per alzare un po’ di più il polverone mediatico.

Il fatto che, in riva allo Stretto come nelle altre città del Meridione italiano, vi possano essere “rapporti innaturali, inquinanti e delittuosi tra la ndrangheta e i politici”, come affermato dai sette, li può esimere dal considerarsi, in quanto politici, corresponsabili di quanto da loro stessi denunciato? Il fatto che si affermi da parte dei sette la possibilità che vi possano essere “persone amiche e sodali con la delinquenza”, li può escludere, in quanto politici, dal possibile ruolo di conoscenti o frequentatori delle citate “persone”?

Reggio, “città governata da una lobby affaristico-massonica diretta da una cupola formata da cosche”, è una città del far west dove I Sette lottano per l’onore, l’amicizia e il rifiuto dell’ingiustizia? O, invece, è una città che con i suoi voti determina la scalata politica di personaggi, a volte inquietanti a volte ridicoli, legati a tutte le formazioni partitiche?

Non c’è schieramento politico che in città abbia rifiutato pacchetti, piccoli o grandi, di voti.

Pecunia non olet (il denaro non ha odore), dicevano saggiamente i Romani: oggi si potrebbe dire che il voto non ha odore. È un difetto del sistema democratico: il voto si conta, come appunto il denaro, ma non si pesa. E I Magnifici Sette pensano di cambiare la città con un’interrogazione parlamentare? Non lo pensano affatto: non sono mossi da amore per la città ma, come la quasi totalità dei loro colleghi, solo per il loro scranno.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

doddi ha scritto:
Regmi ha scritto:
doddi ha scritto: Mi smuoverebbero dei fatti non dei chiacchiericci.
Folle non sono, lo conosco da circa 25 anni ha un caratteraccio ma non è delinquente per quanto ne sò e ne sapevo.
Fantastico.
Quelli del Britannia che ci hai "riminato" per settimane intere si che lo erano. (fatti eh :mrgreen: )

...Capisco
Fossi in te conserverei i sorrisini per l'affaire Multiservizi, il Britannia, storia vera purtroppo, in questo topic non ha senso, rovista meglio nel repertorio :read:
Appunto!!
e io che ho scritto? :fifi:

Multiservizi dici?
Li la colpa è sicuramente di altri. Sono certo quasi quanto te.
Mica si può sempre urlare al gomplotto :fifi:
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2322
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

doddi ha scritto:
aquamoon ha scritto:
cozzina1 ha scritto: ovviamente diranno che l'ha spedita lui stesso medesimo.... :mrgreen:
Questo nella prima fase, poi, visto che sai già cosa accadrà... ce lo anticipi?
:lol:

non vi smovi nenti!
:o.o:

Avete risposto tu e Doddi alla stessa maniera.
Quindi è questa la linea ufficiale?
gomblotto e brigatisti.
L'accendiamo?
:oo:
Mi smuoverebbero dei fatti non dei chiacchiericci.
Folle non sono, lo conosco da circa 25 anni ha un caratteraccio ma non è delinquente per quanto ne sò e ne sapevo.

Il tuo Vecchio dice:
....
Bisognerebbe intenderci su cosa è definibile "fatti".
E già che ci siamo anche "chiacciericci".
I "fatti": hai presente la Commissione d'accesso? Hai presente i debiti che prima non c'erano? Hai presente l'arch. romano e la sua compagna reggina? Hai presente l'unico albergo edificato in barba alla Legge Galasso? Hai presente i suoi consiglieri transitati o detenuti a San Pietro?
Potrei - e tu lo sai - continuare per un altro po' ma, per non tediare... mi fermo quì.
Se aspetti i video, le confessioni, le impronte digitali... per quello ci c'è il RIS. Noi non siamo la Magistratura, quella è un'altra cosa e se ti aspettavi si ordinasse l'arresto o altro, subito dopo la TESTIMONIANZA (è questa la parola magica) di Giardina (Colonnello) è un problema che non riguarda l'opinione pubblica.
Se Giardina ha detto il falso, lo si quereli per calunnia e diffamazione e si porti alla conoscenza di tutti, in un dibattimento pubblico, se non la verità assoluta almeno un simulacro di essa, ovvero quella processuale.
In assenza di sentenze passate in giudicato, in assenza anche di querele (una querela per calunnia no si rifiuta a nessuno :wink ), non possiamo che esprimere un giudizio politico e, se me lo consenti, il fatto che per quanto tu ne sappia, non sia un delinquente... a livello politico o giudiziario, non credo conti un granchè.
:salut

P.S. Hai scritto il "tuo" Vecchio. Se permetti, Vecchio è tuo e tenittillu puru caru...
ognunu chi soi e masu ca ciarameddha.
:wink

Sorridi, noi (tutti) siamo meglio di loro, fattene una ragione.
:salut
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

aquamoon ha scritto:
P.S. Hai scritto il "tuo" Vecchio. Se permetti, Vecchio è tuo e tenittillu puru caru...
ognunu chi soi e masu ca ciarameddha.
:wink
Volendo, e visto le ultime vicissitudini, non dovrebbe costare poi tanto.
E comunque l'età non puo essere motivo di discriminazione aqua. Protesto
...Non me lo sarei mai aspettato.


PS -...praticamente c'è un muro di gomma alto tre metri davanti a noi (tutti) :wink
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
fred2010
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 231
Iscritto il: 25/05/2011, 9:23

Mariotta ha scritto:http://www.strill.it/index.php?option=c ... Itemid=119


-Le dichiarazioni dei pentiti
Nuovamente interpellato dalla stampa, Scopelliti ha voluto esprimere la propria posizione in merito ai 5 pentiti di ndrangheta che, nel corso degli anni hanno fatto il suo nome.


Paolo Iannò: ‘’Il signor Iannò deve essere un mago perchè dice di avermi sostenuto nel periodo della sua latitanza come sindaco. Il problema è che lui è stato latitante dal 98 al 200, e io sono sta eletto nel 2002’’.

Nino Lo Giudice: ‘’Non credo che il signor Lo Giudice dica il vero quando dice di avermi sostenuto: non ne avrebbe avuto motivo dato che è stato sfrattato dalla propria abitazione con un provvedimento di sgombero firmato da me. Tra l’altro quello stesso stabile fu oggetto delle ‘’attenzioni’’ di qualcuno che di notte andò a danneggiarlo con una motopala, subito dopo lo sgombero. Non credo che dopo tutto questo il signor Lo Giudice potesse aver voglia di votarmi’’.

Roberto Moio: ‘’Credo proprio che sulle dichiarazioni di Moio ci sia una certa insistenza per arrivare al mio nome’’.


Fiume: ‘’L’unico che conosco: come ho già detto lo conobbi in discoteca. Un rapporto superficiale: in quegli anni di discoteche ce n’erano due, a Reggio. Tra l’altro Fiume ha solo detto di avermi votato perchè gli sembravo una persona perbene, il che mi fa un po’ ridere’’.


Giovanbattista Fracapane: ‘’Secondo i verbali, il signor Fracapane, che non conosco, ha detto di avere sentito fare spesso il mio nome in campagna elettorale. Mi sembra una cosa normale, in periodo precedente alle consultazioni sentire il nome di un candidato’’.

Francamente anche a noi la cosa fà un pò ridere.....
Ultima modifica di fred2010 il 24/02/2012, 2:22, modificato 1 volta in totale.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

aquamoon ha scritto:
doddi ha scritto:
aquamoon ha scritto:
Questo nella prima fase, poi, visto che sai già cosa accadrà... ce lo anticipi?
:lol:

non vi smovi nenti!
:o.o:

Avete risposto tu e Doddi alla stessa maniera.
Quindi è questa la linea ufficiale?
gomblotto e brigatisti.
L'accendiamo?
:oo:
Mi smuoverebbero dei fatti non dei chiacchiericci.
Folle non sono, lo conosco da circa 25 anni ha un caratteraccio ma non è delinquente per quanto ne sò e ne sapevo.

Il tuo Vecchio dice:
....
Bisognerebbe intenderci su cosa è definibile "fatti".
E già che ci siamo anche "chiacciericci".
I "fatti": hai presente la Commissione d'accesso? Hai presente i debiti che prima non c'erano? Hai presente l'arch. romano e la sua compagna reggina? Hai presente l'unico albergo edificato in barba alla Legge Galasso? Hai presente i suoi consiglieri transitati o detenuti a San Pietro?
Potrei - e tu lo sai - continuare per un altro po' ma, per non tediare... mi fermo quì.
Se aspetti i video, le confessioni, le impronte digitali... per quello ci c'è il RIS. Noi non siamo la Magistratura, quella è un'altra cosa e se ti aspettavi si ordinasse l'arresto o altro, subito dopo la TESTIMONIANZA (è questa la parola magica) di Giardina (Colonnello) è un problema che non riguarda l'opinione pubblica.
Se Giardina ha detto il falso, lo si quereli per calunnia e diffamazione e si porti alla conoscenza di tutti, in un dibattimento pubblico, se non la verità assoluta almeno un simulacro di essa, ovvero quella processuale.
In assenza di sentenze passate in giudicato, in assenza anche di querele (una querela per calunnia no si rifiuta a nessuno :wink ), non possiamo che esprimere un giudizio politico e, se me lo consenti, il fatto che per quanto tu ne sappia, non sia un delinquente... a livello politico o giudiziario, non credo conti un granchè.
:salut

P.S. Hai scritto il "tuo" Vecchio. Se permetti, Vecchio è tuo e tenittillu puru caru...
ognunu chi soi e masu ca ciarameddha.
:wink

Sorridi, noi (tutti) siamo meglio di loro, fattene una ragione.
:salut
Ed il giudizo "politico" chi puo' darlo se non l'opinione pubblica? I reggini? I calabresi?

P.s: se leggi attentamente la risposta la trovi da te senza bisogno che aggiunga altre ciarameddhe :wink
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

doddi ha scritto: Ed il giudizo "politico" chi puo' darlo se non l'opinione pubblica? I reggini? I calabresi?

P.s: se leggi attentamente la risposta la trovi da te senza bisogno che aggiunga altre ciarameddhe :wink

Se non ci si trovasse in una situazione di estrema emergenza democratica- sociale determinata in larghissima parte dall'inquinamento malavitoso la tua domanda, talmente scontata è la sua risposta, non avrebbe trovato alcuno spazio.
L'altro giorno leggevo delle dichiarazioni di Pignatone dove, tra l'altro, sostanzialmente affermava che a Rosanno le locali "famiglie" controllano la maggioranza della popolazione.

E' il sottovalutare l'esistenza di un comitato/affaristico/malavitoso, che a sua volta trova accondiscendenza (a mio parere ne rappresenta l'apice senza il quale il rettangolo non si potrebbe chiudere) nella politica fino a farne scomparire i confini che dovrebbero essere netti, non fa altro che rafforzarne la loro forza penetrativa a tutto danno delle persone oneste il cui quantitativo si riduce sempre di più... e giorno per giorno.
Lo pensiamo tutti che esiste e le indagini lo confermano, come sappiamo della loro volontà/capacità penetrativa in ogni meandro della società di loro interesse.
Quello che stupisce, e nello stesso tempo costituisce una risposta (meno scontata ma già riscontrata), è il perchè parte dell'opinione pubblica, e noi lo siamo, si affanni a prendere le difese dell'apice (di qualunque colore politico esso sia) anche quando i legami, pur non avendone rilevanza penale, sono chiari e evidenti attraverso l'uso delle lenti d'ingrandimento rappresentate dagli strumenti d'indagine o dalle condotte politiche moralmente poco riprovevoli o, ancora ma non per ultimo, che non vanno nella direzione di tentare di chiudere le porte del "palazzo" a chi, pur disponendo di corposi pacchetti di voti, non ne è degno oltre che estremamente dannoso alla società (tutta).
Quante Rosarno, o giù di lì, ci stanno è la mia domanda dal valore di un Euro?


Sul PS aggiungi almeno una vocale.
Ultima modifica di Regmi il 23/02/2012, 23:22, modificato 2 volte in totale.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
peas!
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 525
Iscritto il: 12/05/2011, 21:05

doddi ha scritto:qualcosa che nulla ha a che fare con il dibattimento in corso
Ossia?
peas!
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 525
Iscritto il: 12/05/2011, 21:05

Lixia ha scritto:d) ultimo ma non meno importante , io non capisco perchè tutta questa solerzia da parte di Scopelliti nel dare una risposta, ( a quale domanda poi? A Naccari Carlizzi??? ma siii, è politica, è ovvio che il politico di turno su una cosa del genere ragiona stile "piatto ricco mi ci ficco") alla fine non è indagato , non è imputato , ma di cosa si difende???? Se io sono persona estranea ai fatti e su di me escono delle informazioni , fin quando io non vengo iscritto nel registro degli indagati da parte della procura non mi affanno di certo a difendermi ... e da cosa poi??? dalle parole di Giardina che altro non ha fatto se non riferire sul suo operato???
Su questo punto sono meno d'accordo che su quelli precedenti: una conferenza-stampa per dare spiegazioni in merito a questo polverone è una scelta di buona politica, rispettosa dei propri elettori, oserei dire quasi doverosa e tardiva. Che la si sia tenuta è secondo me già un immenso passo avanti, anche se, da quanto ho letto e da qualche estratto del video che ho visto, mi sembra che l'esecuzione della stessa lasci comunque abbondantemente a desiderare.
Avatar utente
Lixia
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1734
Iscritto il: 11/05/2011, 13:25
Località: Boh!!! Attualmente zingarìo in Trentino!!!

peas! ha scritto:
Su questo punto sono meno d'accordo che su quelli precedenti: una conferenza-stampa per dare spiegazioni in merito a questo polverone è una scelta di buona politica, rispettosa dei propri elettori, oserei dire quasi doverosa e tardiva. Che la si sia tenuta è secondo me già un immenso passo avanti, anche se, da quanto ho letto e da qualche estratto del video che ho visto, mi sembra che l'esecuzione della stessa lasci comunque abbondantemente a desiderare.
[/quote]


Si forse vista in quest' ottica potrei anche essere d' accordo. Ma ti dirò il contenuto della conferenza stampa a mio parere dice tutto e niente , in particolar modo il governatore non mi è piaciuto in una frase specifica che ti riporto qui sotto, direi quasi che nel leggerla ho sentito lo stridere delle unghie sullo specchio :mrgreen:



Sul passaggio della deposizione di Giardina nel quale il colonnello accusa Tino Scopelliti di essere, assieme al dirigente dei lavori pubblici del comune di Reggio Pasquale Crucitti, a capo di un sistema di gestione illegale di appalti e mazzette. ‘’La ditta Edilma di Santo Marcianò –ha detto Giardina – ottiene i lavori proprio grazie a Consolato Scopelliti, in combutta con l’ingegner Crucitti’’.

Giuseppe Scopelliti si è parecchio innervosito, in sede di conferenza stampa, con il giornalista che gli aveva chiesto chiarimenti in merito.

‘’Ma dove cazzo vive? – ha sbottato il governatore – Lei davvero crede che un’intercettazione tra due balordi possa rappresentare un qualcosa di vagamente rilevante?’’
...spesso è proprio da dialoghi fra balordi che emerge la tela di intrecci e di loschi giri della criminalità organizzata . La storia è piena di dichiarazioni di pentiti o di discorsi fra balordi che han dato notevoli svolte ad indagini ferme a un punto morto.


Comunque sia vedremo come andrà a finire ...
"Gli amici miei, ed in cui posso fidare, non vivon qui: si trovan lontano, al mio paese, come ogni altra cosa, signori, che mi può recar conforto".

Putrusinu ogni mineshra!

Immagine
Avatar utente
Miranda
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 485
Iscritto il: 11/05/2011, 13:34

Lixia ha scritto:

‘’Ma dove cazzo vive? – ha sbottato il governatore – Lei davvero crede che un’intercettazione tra due balordi possa rappresentare un qualcosa di vagamente rilevante?’’


poraccio..ora dice pure le parolacce :mrgreen: :mrgreen: ho visto 62 sec del video e mi sono annoiata :S
Regmi ha scritto: Un novizio prete di campagna avrebbe fatto decisamente meglio.
Piuttosto, e tanto per stare nella metafora,
tu l'hai seguita in piedi o genuflesso?
:mrgreen:
:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: bella questa!

io vorrei tanto che fosse colpevole..non tanto per lui..ma quanto per quei mangiatari che ha e che ha avuto fra i suoi assessori.
doddi ha scritto: , Doris Lomoro
lei è brava..sisi, era la perla della giunta Loiero :surprice:
Immagine

L’arte tutta reggina di glorificare ciò che non fu, obliando quello che è realmente stato.[cit.]
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Regmi ha scritto:
doddi ha scritto: Ed il giudizo "politico" chi puo' darlo se non l'opinione pubblica? I reggini? I calabresi?

P.s: se leggi attentamente la risposta la trovi da te senza bisogno che aggiunga altre ciarameddhe :wink

Se non ci si trovasse in una situazione di estrema emergenza democratica- sociale determinata in larghissima parte dall'inquinamento malavitoso la tua domanda, talmente scontata è la sua risposta, non avrebbe trovato alcuno spazio.
L'altro giorno leggevo delle dichiarazioni di Pignatone dove, tra l'altro, sostanzialmente affermava che a Rosanno le locali "famiglie" controllano la maggioranza della popolazione.

E' il sottovalutare l'esistenza di un comitato/affaristico/malavitoso, che a sua volta trova accondiscendenza (a mio parere ne rappresenta l'apice senza il quale il rettangolo non si potrebbe chiudere) nella politica fino a farne scomparire i confini che dovrebbero essere netti, non fa altro che rafforzarne la loro forza penetrativa a tutto danno delle persone oneste il cui quantitativo si riduce sempre di più... e giorno per giorno.
Lo pensiamo tutti che esiste e le indagini lo confermano, come sappiamo della loro volontà/capacità penetrativa in ogni meandro della società di loro interesse.
Quello che stupisce, e nello stesso tempo costituisce una risposta (meno scontata ma già riscontrata), è il perchè parte dell'opinione pubblica, e noi lo siamo, si affanni a prendere le difese dell'apice (di qualunque colore politico esso sia) anche quando i legami, pur non avendone rilevanza penale, sono chiari e evidenti attraverso l'uso delle lenti d'ingrandimento rappresentate dagli strumenti d'indagine o dalle condotte politiche moralmente poco riprovevoli o, ancora ma non per ultimo, che non vanno nella direzione di tentare di chiudere le porte del "palazzo" a chi, pur disponendo di corposi pacchetti di voti, non ne è degno oltre che estremamente dannoso alla società (tutta).
Quante Rosarno, o giù di lì, ci stanno è la mia domanda dal valore di un Euro?


Sul PS aggiungi almeno una vocale.
Ti rispondo con alcuni esempi, senza menzionare parallelismi con il passato.
Al ricevimento dei genitori dei Barbieri Scopelliti è invitato da Vincenzo, uno dei fratelli, non coinvolto nelle indagini ed in stato di libertà.
Le imprese di quella famiglia godevano del certificato antimafia, quindi erano verificate e garantite nella loro bontà dalla prefettura e partecipavano ed eseguivano appalti per conto del comune ed altri enti.
Che la nostra società sia pervasa da criminali e soggetti contigui ad essi è fuori di dubbio e non ci vuole la maga. E ogni giorno le varie operazioni, arresti e sequestri lo testimoniano.
E' il solito discorso che non cala, ma non si può fare a meno di ripeterlo perchè la sostanza è questa.
Ad alcuni di voi interessano solo alcuni scalpi... capisco anche questo.
Ad altri, reggini e calabresi, no.

Carina anche l'interrogazione parlamentare della deputazione calabrese del Pd al Prof. Monti sulla querelle Governatore Colonnello.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

peas! ha scritto:
doddi ha scritto:qualcosa che nulla ha a che fare con il dibattimento in corso
Ossia?
Le domande ed il discorso a piacere richiesto in sede di Tribunale.
Se alcuni documenti non sono entrati dalla porta, poichè non ritenuti rilevanti o probanti di alcunchè, perchè farli entrare dalla finestra senza la presenza o la conoscenza dei diretti interesssati che non hanno neppure un'avviso di garanzia per cui non hanno titolo a stare dentro l'aula o poter dimostrare nulla a lora discolpa o per chiarire le vicende in cui sono menzionati da soggetti terzi in semplici chiacchiericci ?
Parrebbe di avere a che fare con una macchina del fango in salsa piccante calabrese.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

La lettera delle BR

http://www.newz.it/2012/02/24/esclusiva ... ti/135881/" onclick="window.open(this.href);return false;
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Avatar utente
Lixia
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1734
Iscritto il: 11/05/2011, 13:25
Località: Boh!!! Attualmente zingarìo in Trentino!!!

doddi ha scritto:La lettera delle BR

http://www.newz.it/2012/02/24/esclusiva ... ti/135881/" onclick="window.open(this.href);return false;
mi auguro che sia solamente opera di qualche balordo .... altrimenti visto il contenuto sono dei pazzi esaltati
"Gli amici miei, ed in cui posso fidare, non vivon qui: si trovan lontano, al mio paese, come ogni altra cosa, signori, che mi può recar conforto".

Putrusinu ogni mineshra!

Immagine
Avatar utente
Motociclista
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1795
Iscritto il: 11/05/2011, 19:51

prendo assoluta distanza dalle minacce contenute ...ma non dallo stesso contenuto..
peas!
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 525
Iscritto il: 12/05/2011, 21:05

Lixia ha scritto:Ma ti dirò il contenuto della conferenza stampa a mio parere dice tutto e niente
Ah, sfondi una porta aperta. :mrgreen: "Apprezzavo" la teoria, non certamente l'esecuzione pratica. :wink
Rispondi