DONA UN FARMACO

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lilleuro

Rispondi
Avatar utente
cozzina1
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4430
Iscritto il: 11/05/2011, 14:08
Località: santropè

http://www.strill.it/index.php?option=c ... &Itemid=86" onclick="window.open(this.href);return false;


Reggio: ‘Dona un farmaco a chi ne ha bisogno’ XII Giornata Nazionale di Raccolta del Farmaco
Sabato 11 Febbraio 2012 10:39

Sabato 11 febbraio, in tutta Italia, recandosi nelle farmacie che espongono la locandina del Banco Farmaceutico, si potrà acquistare e donare un farmaco da banco a chi oggi vive ai limiti della sussistenza (8 milioni 272 mila persone, dati ISTAT povertà in Italia, 2010).
La Fondazione Banco Farmaceutico Onlus in collaborazione con la Compagnia delle Opere – Opere Sociali, organizza, il prossimo 11 Febbraio, la XII Giornata Nazionale di Raccolta del Farmaco. L'iniziativa si terrà in oltre 3500 farmacie distribuite in 85 province e in più di 1.200 comuni.
Nella provincia di Reggio Calabria, 13 farmacie saranno presidiate da 70 volontari che spiegheranno l’iniziativa ai cittadini. Gli stessi farmacisti, rispetto alla domanda degli enti assistiti, consiglieranno il tipo di farmaco da banco (cioè che non necessita di prescrizione medica) di cui è maggiormente avvertita la necessità. A beneficiare dell’iniziativa saranno le oltre 600 persone che quotidianamente vengono assistite dai 5 enti caritatevoli convenzionati con il Banco Farmaceutico nella provincia di Reggio Calabria.
Per ulteriori informazioni e per trovare l’elenco aggiornato delle farmacie che aderiscono alla giornata è possibile visitare il sito http://www.bancofarmaceutico.org" onclick="window.open(this.href);return false;
I principali enti destinatari dei farmaci:

Caritas Diocesana Reggio-Bova ,mentre anima la comunità alla solidarietà e alla condivisione,promuove servizi di Mensa, Ambulatorio, Centi di Accoglienza e di ascolto. Dal solo ambulatorio ogni giorno passano circa 200 persone tra immigrati e persone senza fissa dimora.
L’opera Ass. Medici Cattolici “Padre Catanoso”,presso la Parrocchia della Candelora, offre un servizio di assistenza sanitaria a persone in stato di disagio. Circa 200 assistiti durante l’anno.
o Ass Wiliam Latella (10 assistiti all’anno)
Si occupa del recupero di ragazzi con problemi di tossicodipendenza.
Confraternita di Misericordia di Melito porto salvo (80 assistiti all’anno)
Offre un servizio di assistenza medica ed infermieristica a persoen anziane, extracomunitari e persone in difficoltà.
Ass. PietraViva – comunità di Vita Cristiana,via Cimino,4, Reggio Calabria
Servizi per gli Immigrati: Ambulatorio dentistico e di Medicina generale e ecografie.
Altri servizi non strettamente connessi con l'ambulatorio: Ascolto, Sportello legale, Bottega, Sportello lavoro, Doposcuola.(150 assistiti all’anno)
L'ignoranza è meno dannosa del confuso sapere.
Cesare Beccaria
un giorno senza un sorriso è un giorno perso(C.Chaplin)
Rispondi