Reddito minimo garantito

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lilleuro

Avatar utente
Pickwick
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 433
Iscritto il: 11/05/2011, 15:46

A me sta cosa non piace per nulla.
A parte l'art. 18 di cui tutti si riempiono la bocca , ma sposta poco soprattutto al sud
visto che le aziende con più di 15 dipendenti si contano su una mano, ritengo questo reddito minimo
un'altra forma per pensionare chi non lavora.
Conoscendo la burocrazia italiana poi questi disoccupati andranno a fare file e per portare scartoffie
tra comune, provincia, inps, carabinieri per arrivare a fine mese e prendersi 2-300€.
Uno di quei classici gironi infernali dai quali non si esce più.
Il principio ad esempio della cassaintegrazione è quello di essere parcheggiato per un tempo prima di essere
ripreso ( quasi mai) o licenziato. Io cambierei proprio questo.
Bisogna dare l'opportunità al lavoratore di lavorare anche se cassaintegrato nella stessa ditta o in ditta analoga,
venendo dunque retribuito per l'80% dallo stato e dal 20% dal datore di lavoro.
Così si può contribuire a salvare la ditta che naviga in brutte acque, oppure inserirsi in una nuova ditta.
Adesso invece ti obbligano a stare a casa oppure a dover perdere la cassaintegrazione se trovi qualcosa.
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

pincopallino ha scritto:
reggino ha scritto: Diciamo anche che in Danimarca le tasse le pagano tutti,ma proprio tutti.Noi qui abbiamo persino parlamentari che inneggiano all'evasione.
Diciamolo pure, non a bassa voce però ma a squarciagola !!!
Le due cose sono direttamente collegate, ecco perché il reddito minimo garantito in Italia non si avrà mai.
Speriamo almeno che quanto prima ci sarà lavoro per tutti.............. anche se personalmente continuo a credere che sarà più facile vedere le mucche volare.
E' interessante, cmq, leggere che: http://www.lettera43.it/economia/macro/ ... minimo.htm" onclick="window.open(this.href);return false;
Certo che sono direttamente collegate,se non c'è un evasione fiscale bassissima,e fino a quando le percentuali di evasione in alcune regioni come:la Calabria,la Campania e la Sicilia saranno altissime,il redditto di cittadinanza sarà solo un miraggio.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
pincopallino
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 763
Iscritto il: 23/05/2011, 9:30

Di questo: http://www.youtube.com/watch?v=kBud14aXcIo" onclick="window.open(this.href);return false;
non ne ho nemmeno sentito parlare, a Reggio le hanno raccolte le firme ?

Nota: ma perché invece di raccogliere le firme per questa stupidata non si raccolgono le firme per triplicare i compensi degli onorevoli della nostra Calabria e del nostro comune e provincia, garantire loro il doppio lavoro sia durante il loro mandato sia alla fine dello stesso (qualora volessero uscire dalla politica) e permettere loro di assumere in posti di rilievo i propri familiari fino alla terza generazione in maniera tale che sia più difficile poterli corrompere?
Io credo che se raccogliessimo le firme per dare loro tutto questo la corruzione nella politica potrebbe subire un forte calo e forse, finalmente, inizierebbero a pensare un pochino ai problemi del popolo invece di darsi da fare soltanto per il loro tornaconto personale.
Ad esempio: se noi garantiremo ai nostri onorevoli regionali che una volta finito il loro mandato loro potranno continuare a svolgere due lavori a 10mila€ mensili, non avrebbero più quell’ansia di incollarsi con l’attak alla poltrona e dunque qualcuno di essi (anche se non tutti) quando verrebbe (o invece di andare lui personalmente) contattato dai boss per prendere più voti o quando deve dare consulenze esterne milionarie, conscio del fatto che se non sarà più onorevole gli sono cmq garantiti due lavori ben pagati, potrebbe rifiutarsi di accettare questi compromessi e si potrebbe così avere meno corruzione nei palazzi.
Non lo pensate anche voi che ciò, al contrario del reddito minimo garantito, sarebbe una buona soluzione ? Non lo credi anche tu Reggino ?
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

pincopallino ha scritto:Di questo: http://www.youtube.com/watch?v=kBud14aXcIo" onclick="window.open(this.href);return false;
non ne ho nemmeno sentito parlare, a Reggio le hanno raccolte le firme ?

Non lo credi anche tu Reggino ?
io la penso come Platone i governanti devono essere spogliati di ogni loro proprietà,altro che stipendi,barche,ville,palazzi.Saio,e sandali,per chi vuole fare il politico. :fifi: :fifi:
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
pincopallino
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 763
Iscritto il: 23/05/2011, 9:30

Beh! se non sei d’accordo a dare molto di più agli onorevoli, nella speranza che così cadano meno nella tentazione della corruzione ……………. allora, sempre al posto del reddito minimo di cittadinanza, si potrebbe dare molto di più ad altre categorie, o no ?
Mi viene in mente ad esempio che si potrebbe aumentare la pensione dei falsi invalidi (sottolineo falsi) da 250€ mensili a 1.250, in questo modo si farebbe circolare più moneta e l’economia se ne gioverebbe un pochettino, inoltre, aumentando di 1.000€ il compenso, coloro (i furbi) che sono organizzati per far assegnare le false pensioni d’invalidità a chi non ne ha diritto, si faranno dare molti più soldi per il loro operato (non è mica semplice far risultare invalida una persona sana come un pesce, ci vogliono abilità e conoscenze) e dunque molte persone ne trarrebbero giovamento.
I veri invalidi, invece?
Beh! quelli sono solo un peso per la società e molti di loro non solo non contribuiscono attivamente al benessere collettivo ma addirittura consumano una montagna di soldi pubblici per le esose cure mediche – protesi e quant’altro di cui hanno bisogno. Credo che sarebbe cosa buona giusta mettere in funzione qualche forno crematorio per i veri invalidi perché l’ Italia non può più permettersi che delle persone stiano davvero male e continuino a sottrarre finanze alla nazione; pensiamoci bene, se eliminassimo tutti i veri invalidi poi potremmo dare le 1.250€ mensili ai falsi invalidi senza alcun problema. Se si danno 1.250€ a un vero cieco, questi farà circolare poca moneta mentre se tu 1.250€ li dai ad un falso cieco, per lui sarà più facile far circolare molta più moneta, ad esempio può acquistare e guidare una macchina, una moto (cosa che un cieco vero non può fare) e dunque contribuire attivamente per far aumentare i consumi (ricordate l’esortazione di Berlusconi? Bisogna aumentare i consumi il più possibile).

Penso proprio che in nome dell’equità, i falsi invalidi dovrebbero pretendere e chiedere con fermezza che la loro pensione passi da 250 a 1.250€ altrimenti in Italia la parola equità (sociale) non avrebbe più significato.
Io comunque, ho molta fiducia nel governo tecnico e soprattutto nei partiti che lo sostengono ed appoggiano.
Buona giornata
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

pincopallino ha scritto:
Io comunque, ho molta fiducia nel governo tecnico e soprattutto nei partiti che lo sostengono ed appoggiano.
Buona giornata
Io come te,no :mrgreen: .Oltre alle pensioni di invalidità,colpirei,ma seriamente,anche quelle d'oro.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
Miranda
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 485
Iscritto il: 11/05/2011, 13:34

pincopallino ha scritto:
rca ha scritto: - il reddito minimo garantito a chi deve servire? Ai figli di famiglie indigenti, a disoccupati dopo tot anni, o a tutti indiscriminatamente? No, perchè in grazia di Dio, se gli dai 300€ ad un ragazzino di oggi (tranne i casi semprepiù sparuti) vanno a finire in uno smartphone o play o xbox.
Il reddito minimo garantito dovrebbe andare agli over 25enni che non riescono a trovare un Lavoro serio (e non in nero a 300€), quindi a tutti coloro che sono in cerca di occupazione ed ai disoccupati; naturalmente qualora ti venisse offerto un Lavoro vero e tu lo rifiutassi ti verrebbe tolto anche il reddito minimo garantito.
Qui, a me pare, che non si ha veramente coscienza di quante persone (30enni – 40enni – 50enni e anche 60enni) si trovano in grossissime difficoltà economiche perché non hanno un lavoro (e molti di loro non l’avranno mai)………. altro che smartphone o xbox per i ragazzini, qui si parla di migliaia e migliaia di italiani (che quanto prima, purtroppo, se continua così saranno milioni) che devono scegliere se pranzare o cenare;
ribadisco, aspettiamo il momento in cui non ci saranno più le pensioni degli anziani (soprattutto dalle nostre parti) e poi ne riparleremo……………………….
perfetto! :thumright
Immagine

L’arte tutta reggina di glorificare ciò che non fu, obliando quello che è realmente stato.[cit.]
Avatar utente
Miranda
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 485
Iscritto il: 11/05/2011, 13:34

pincopallino ha scritto:Cerco di fare un drammatico esempio esplicativo.
Io per colpa della mancanza di un’occupazione ho perso un parente (per suicidio) ed un amico (anch’egli morto suicida).
Oltre questi due enormi drammi so di padri e madri (ma anche giovani di 30 anni o più) davvero in difficoltà e molti di loro costretti ad assumere farmaci antidepressivi; oltre questo, sempre più spesso mi raccontano storie di estremo disagio che fanno accapponare la pelle (un padre e una madre che hanno grosse difficoltà anche a comprare un quaderno ad un figlio lacera il cuore e la mente);
inoltre conosco molte persone che vengono aiutate dalla pensione di anziani padri, zii o nonni, fin quando si potrà andare avanti così?
Anche se voi non avete esperienza diretta (me lo auguro) di conoscenti suicidi per indigenza, sono convinto che di persone che si trovano in grosse difficoltà economiche ne conoscete o cmq qualcuno vi ha raccontato storie del genere.
Continuando su questa strada temo che questi drammi subiranno una vertiginosa impennata e, sinceramente non oso nemmeno tentare d’immaginarne le conseguenze.
Sinceramente preferirei 1.000 volte che a finire di vivere non fossero più poveretti abbandonati da tutti ma chi in queste condizioni li (ci) ha ridotti; preferirei, anzi, sarei felice se……….

NO!
Che i governati si diano da fare SUBITO in qualsivoglia maniera (lavoro – reddito minimo o come cavolo vogliono) per estirpare questi drammi umani perché non se ne può più.
Non è più tollerabile che poche persone si arricchiscano sempre più mentre al contempo sempre più persone vivano questi drammi; i politici devono REALMENTE iniziare da subito ha ridurre drasticamente i costi della politica e ridurre drasticamente l’evasione fiscale e tamponare quest’emergenza da oggi stesso per poi creare un valido progetto che permetta quello che hai chiesto tu, Kurohata (e che tutti ci auspichiamo).

Non se se il mio parente ed il mio amico se fossero ancora vita se ci fosse stato il reddito minimo garantito, non lo so; so solo che qui sta andando a finire a schifio per troppe, troppe persone, e se così sarà mi auguro che almeno finirà a schifio anche per tutti i politicanti che oggi continuano a vivere in un’altra dimensione.

Ma voi avete coscienza della drammaticità della situazione?
Lavoro non ce n'è più, e ce ne sarà sempre meno anche per via del fatto che si andrà in pensione a 70 anni e che tutte le grosse aziende stanno delocalizzando all’estero, gli stipendi sono fermi mentre il costo della vita aumenta a dismisura (figurarsi quest’anno con l’aumento dell’ IVA prima al 21% e poi al 23%) ecc. ecc.
finirà che anche chi ha un lavoro potrà comprare solo cibo per vivere mentre migliaia e migliaia di commercianti chiuderanno e in questo circolo vizioso lo scenario che ne viene fuori è apocalittico e mentre tutto ciò accadrà ci saranno persone che continueranno ad arricchirsi sempre di più e ci saranno i politici (se gli sarà permesso) che continueranno a vivere nel loro mondo dorato.
Io non lo so, non lo so, ma credo che le cose in Italia potranno veramente cambiare solo quando tutti i politici italiani (dai ministri all’ultimo assessore dell’ultimo comune italiano) inizieranno a temere in maniera concreta per la loro incolumità, se non si arriverà a questo, i nostri bravi governanti, per l'ennesima volta, faranno in modo che tutto cambi in modo tale che tutto rimanga così com’è (per loro).

Per fortuna però c’è una nota positiva, cioè Berlusconi sta preparando il suo (e della compagnia) ritorno.
Mi raccomando tutti pronti a sostenerlo ed osannarlo nuovamente all’unanimità !!!
Anche se ci tengo cmq a dire che per me sono tutti uguali (dx - centro e sn).
molte volte leggendo nei vari anni questo forum ho avuto la netta impressione che tanti non conoscano queste cose, molto diffuse nella nostra città..
Immagine

L’arte tutta reggina di glorificare ciò che non fu, obliando quello che è realmente stato.[cit.]
Avatar utente
Miranda
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 485
Iscritto il: 11/05/2011, 13:34

mohammed ha scritto:
stavo per risponderti quando, per un caso di strana telepatia, è intervenuto l'ottimo regmi sintetizzandoti una risposta che io invece avrei voluto articolare in maniera più esaustiva. Forse tu pensi che io voglia difendere i politici, ti ho detto che per me al 90% sono dei cessi come ti ripeto che i costi della politica sono un falso problema e incidono molto meno di quello che si pensi sul problema economico attuale. Anzi con sta storia dell' anti casta, che è partita come un giusto movimento di indignazione e di ribellione a un sistema effettivamente ingiusto, si sta giocando una nuova partita. In realtà movimenti come quello dei forconi sono un esempio del tentativo di buttare giù tutto prima che le cose comincino a cambiare davvero. Tutti ce l'hanno coi politici, conosco gente che si è ammanicata in tutti i modi con i politici e adesso fa l'anticasta. Doddi parlava di PA e ha ragione. La gente ruba lo stipendio, fotte il prossimo, non ha mai pagato le tasse, per dirti,posteggia allegramente su strisce e handicap però i cessi sono i politici. Quanto si risparmierebbe se chi fa funzionare questo paese, sia nel pubblico che nel privato, cominciasse a lavorare seriamente, altro che spese dei politici. Poco tempo fa ho lavorato in un posto dove erano tutti "indignati", bene io ero stato assunto con una mansione corrispondente alla mia professione ma venivo impiegato in un'altra perché dovevo consentire ai colleghi di poter farsi i cazzi propri e andarsene in giro. Il mio lavoro non potevo svolgerlo perché facevano in modo che non ce ne fosse altrimenti non potevano sfruttarmi per quello che volevano. Era un contratto breve, tre mesi, non è che potevo fare la rivoluzione, mi sono dovuto adeguare ma più che altro non riuscivo a concepire come gente così potesse trascorrere anni a fare un insulso lavoricchio e a far funzionare la struttura al 10% del suo potenziale. Però erano tutti anticasta, indignati, ma mi sa fannu nto culu...
quasi tutta reggio è così!
nb vediamo se viene qualcuno a dire che parlo a vanvera dicendo così, eh..vi raccomando :twisted:
Immagine

L’arte tutta reggina di glorificare ciò che non fu, obliando quello che è realmente stato.[cit.]
Avatar utente
Miranda
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 485
Iscritto il: 11/05/2011, 13:34

pincopallino ha scritto:
E inoltre, senza polemica, non cercare di rigirare la frittata perchè quando tu dici che lo Stato deve garantire il lavoro "soprattutto" x i giovani significa che secondo te un 20enne ha precedenza su un 30enne o su un 40 enne e su questo non sono affatto d’accordo!
Quel “soprattutto ai giovani”, secondo il mio punto di vista, non andava scritto (e questa io non la considero “dittatura” ma, come la tua, un’opinione personale. Però, se tu dici “soprattutto” ai giovani, abbi pazienza ma quel “soprattutto” vuol dire “prima”! e questa non è un’opinione ma un dato di fatto, cioè un fatto commesso da te! Se dunque tu fai un’errata corrige allora è come se nulla fosse successo se invece ti senti aggredito dopo aver usato quel “soprattutto”, beh!, non ti aggredisco ma permettemi almeno di rifiutarlo con tutto me stesso). Ciao
Lo dico sempre e lo ripeto: quando avevo 18-20 anni mi veniva detto di cedere il passo ai padri e madri di famiglia cercando lavoro, ora che ho l'età di quei padri e madri di famiglia leggo continuamente di lavoro ai giovani soprattutto, bene, quando diavolo è il mio turno? :evil: questa continua tiritera del lavoro ai giovani ha rotto!
Immagine

L’arte tutta reggina di glorificare ciò che non fu, obliando quello che è realmente stato.[cit.]
Avatar utente
Miranda
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 485
Iscritto il: 11/05/2011, 13:34

reggino ha scritto:
pincopallino ha scritto:No dai reggino, non dire ste cose, non ho minimamente cercato di offenderti ma come dici tu, ho solo cercato, con tanta volontà, di confrontarmi correttamente e pacificamente (la situazione è grave e come tutti desidero solo una soluzione – o, per il momento, un tamponamento – per tutti coloro che si trovano in difficoltà)
Non continuo a discuterne (altrimenti sembra che voglia polemizzare) ma mi auguro (anche se sono certo che non può essere) che si avveri quanto prima quanto da te e da tutti desiderato.
Appunto,Il reddito minimo garantito,così come l'amnistia o l'indulto,sono provvedimenti,di carattere diverso, che non risorvono nè il problema della disoccupazione,nè il problema delle carceri e della giustizia.Servono riforme serie per arginare i vari problemi che affliggono la nostra società. :salut
non è così..il reddito minimo garantito permette i passaggi per mobilità da un lavoro a un altro o come spiegavo nell'altro topic di come avviene in danimarca ed è necessario altro che!
Immagine

L’arte tutta reggina di glorificare ciò che non fu, obliando quello che è realmente stato.[cit.]
Avatar utente
Miranda
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 485
Iscritto il: 11/05/2011, 13:34

reggino ha scritto:
pincopallino ha scritto: Spero soltanto che a quel punto crollerà almeno anche il mondo dorato di tutti i politici italiani. Almeno questo !!!
SU questo siamo d'accordo.Ma vedi che l'essere contrario al reddito minimo garantito,che in tanti sostengono,non sei il solo,non vuol dire non avere la minima percezione di quello che sta accadendo in Italia.Io piuttosto che avere i 300-500 euro al mese, per starmene sdraiato sul divano,voglio una società che incomincia a far fare tirocinio nelle imprese ai giovani universitari,voglio una società che investa sul lavoro,non nel fare tenere a casa i giovani e i meni giovani,voglio una società che anzichè agivolare,eviti i licenziamenti.E non credere che ci vogliono chissà quali soldi per fare questi provvedimenti,al contrario del reddito minimo garantito,che non solo è costoso per le casse dello Stato,ma non risolve nemmeno il problema della disoccupazione. :salut
ma perché parlate di 300 euro? :scratch in Europa il reddito minimo garantito è 500 euro in Francia che eroga un contributo minimo e 1500 euro in Svezia che è il massimo, nel mezzo ci sono cifre di 800-900-1200..mah!
Immagine

L’arte tutta reggina di glorificare ciò che non fu, obliando quello che è realmente stato.[cit.]
Avatar utente
Miranda
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 485
Iscritto il: 11/05/2011, 13:34

pincopallino ha scritto:Il Presidente Monti ha detto "Il nostro modello è la Danimarca"

Beh! sicuramente il Prof. Monti saprà che in Danimarca il reddito minimo garantito va dai 750 ai 1.200€ mensili (accompagnati da altre forme di sostegno per l’affitto, il riscaldamento, gli studi, i figli.)
Che inizi l’imitazione partendo proprio da qui !!!!
ho citato queste cifre nel post di prima infatti!

voglio precisare che conosco queste cose perché come ho detto già, mi sto per trasferire all'estero e ho contattato molti paesi attraverso le ambasciate chiedendo informazioni proprio sulla questione lavoro e sullo stato sociale ;)

come dicevi prima pincopallino, io appartengo al gruppo di quelli chenon ha più tempo, andrò via perchè nel mio paese e nella mia città io sono invisibile!
Immagine

L’arte tutta reggina di glorificare ciò che non fu, obliando quello che è realmente stato.[cit.]
Avatar utente
Miranda
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 485
Iscritto il: 11/05/2011, 13:34

reggino ha scritto: in Francia
citi la Francia..per es. se studi medicina lì già al secondo anno sei in ospedale a lavorare, vuol dire che dopo la laurea sei medico a tutti gli effetti e lavori, in Italia dopo la laurea, c'è la specialistica, poi il dottorato e finisci a circa 34 anni, trovi lavoro come giovane medico a 40 anni se hai le raccomandazioni..tutto questo deve finire!!!
ps il lavoro non esiste da prima delle leggi da te citate, io posso vantare 30 anni di bolli all'ufficio di collocamento, il problema è molto più vecchio, fidati..
Immagine

L’arte tutta reggina di glorificare ciò che non fu, obliando quello che è realmente stato.[cit.]
Avatar utente
Miranda
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 485
Iscritto il: 11/05/2011, 13:34

reggino ha scritto:
pincopallino ha scritto:Di questo: http://www.youtube.com/watch?v=kBud14aXcIo" onclick="window.open(this.href);return false;
non ne ho nemmeno sentito parlare, a Reggio le hanno raccolte le firme ?

Non lo credi anche tu Reggino ?
io la penso come Platone i governanti devono essere spogliati di ogni loro proprietà,altro che stipendi,barche,ville,palazzi.Saio,e sandali,per chi vuole fare il politico. :fifi: :fifi:
lo dico sempre pure io e mi prendono per pazza :D :D
Immagine

L’arte tutta reggina di glorificare ciò che non fu, obliando quello che è realmente stato.[cit.]
Avatar utente
kurohata
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1465
Iscritto il: 11/05/2011, 21:04
Contatta:

il reddito minimo garantito è una presa in giro... il super bastone e la carotina... ma avere 4 soldi in tasca vi farà sentire ricchi, vi sembrerà che il vostro problema sarà risolto.... auguri


http://www.youtube.com/watch?v=iLw-WLlM ... ure=fvwrel" onclick="window.open(this.href);return false;


p.s. adesso qualcun* commenterà: "non ci fa sentire ricchi, ma almeno abbiamo un minimo di soldi per campre"
guarda un filo d'erba al vento e sentiti come lui. Ti passerà anche la rabbia
http://matteovalenti.weebly.com/meshare" onclick="window.open(this.href);return false;
pincopallino
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 763
Iscritto il: 23/05/2011, 9:30

Miranda ha scritto: mi sto per trasferire all'estero
E così, cara Miranda, ci abbandoni?
Non ti conosco e dunque non conosco la tua vita e ciò che ti gira intorno ma, mi viene da dirti: FAI BENE !!!!
Se sarai costretta ad emigrare all’estero, ti auguro tutto il bene di questo mondo e ti auguro di avere tutto quello che non hai avuto in Italia.

ps: non ci abbandonare del tutto però, quando potrai scrivici due righe anche solo per farci sapere che stai alla grande.

Ti dedico quando sotto Miranda, credo sia più che appropriata:
da: Terroni (Pino Aprile)
Don Scopacasa di Mongiana celebrava una festa-incontro durante la quale, presenti autorità locali, provinciali, regionali e parlamentari sensibili al problema, gli emigrati (a casa per l’occasione) riferivano la propria esperienza. Un inno alla nostalgia, agli affetti persi, al disadattamento al nuovo e distante. Il dolore e la speranza.
Quando fu il turno di Francesco Furci, salì sul palco e, in faccia ai <<pezzi grossi>>, raccontò, in versi e nel suo dialetto, la propria storia di emigrato:

Disperato era a lu pajsi
maritatu cu cincu criaturi
lavuravu trenta jorna a lu misi
di misteri facìa lu zappaturi.
Pe’ mia non c’era mai festa
E patutu aju puru la fami
notti e jornu mi raspavu la testa
ca pe’ li figghi non avìa lu pani.
Aiutu aju cercatu a lu Cumuni
ma datu no mi hannu mancu speranza
ntantu vacabundi, liccapedi e maniguni
nsemi a lu sindacu s’inchjvanu la panza.
Cuvernu tedesco benedittu
a migghjara accoghisti li migrati
a tutti ci dasti ogni dirittu
e nui pe’ chistu ti simu grati.
Lu distaccu di l’Italia fu assai duru
Partimmu chji di tristezza
a la Germania trovammu lavuru
e prestu arrivau la cuntentizza.
Cuvernu talianu cosa tinta
di leggi tu inchj la Gazzetta
ma chistu tu lu fai sulu pe’ finta
ca si lu primu chi non li rispetta.
A la Germania mi facisti migrari
lu trenu pigghjavi sulu sulu
e mo chi trovavi bonus tari
Cuvernu talianu, VAFFANCULU !
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

.
Ultima modifica di reggino il 09/02/2012, 19:58, modificato 1 volta in totale.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

[quote="Miranda"][quote=


ma perché parlate di 300 euro? :scratch in Europa il reddito minimo garantito è 500 euro in Francia che eroga un contributo minimo e 1500 euro in Svezia che è il massimo, nel mezzo ci sono cifre di 800-900-1200..mah![/quote]

perchè le nostre casse non sono floride come quelle dei Paesi Scandinavi.Io già sono pessimista sul fatto che vi sia un reddito minimo garantito anche solo di 300 euro al mese(con questo parlamento le risorse dove le trovi?mi dirai tu:"lotta all'evasione,alla corruzione,e alla mafia",e io ti rispondo:"con questi parlamentari che vantano condanne per corruzione,evasione,e concorso esterno in associazione mafiosa"?,mi dirai tu:"tagli alla politica",te lo vedi uno scilipoti che rinuncia allo stipendio o al suo posto? in definitiva i soldi questo parlamento di delinquenti dove vorrà prenderli per finanziare il reddito di cittadinanza?per me da nessuna parte,infatti non si farà :wink ),figuriamoci poi di 500 euro al mese,o di 1500 come c'è nei Paesi Scandinavi.Io non è che sono contrario senza se e senza me al reddito minimo garantito,certo dovessi scegliere,da studente preferisco che mi venga data e aumentata la borsa di studio,o che abbia delle agevolazioni nei trasporti,o che vengano incentivate le imprese ad assumere,però se questo non ci dovesse essere,e dovessi scegliere invece tra il reddito minimo garantito e il nulla,preferisco 10000 volte il reddito minimo garantito,ma dubito anche che verrà fatto,ecco. :salut
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
Miranda
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 485
Iscritto il: 11/05/2011, 13:34

reggino ha scritto:
Miranda ha scritto:
ma perché parlate di 300 euro? :scratch in Europa il reddito minimo garantito è 500 euro in Francia che eroga un contributo minimo e 1500 euro in Svezia che è il massimo, nel mezzo ci sono cifre di 800-900-1200..mah![/quote ha scritto:
perchè le nostre casse non sono floride come quelle dei Paesi Scandinavi.Io già sono pessimista sul fatto che vi sia un reddito minimo garantito anche solo di 300 euro al mese(con questo parlamento le risorse dove le trovi?mi dirai tu:"lotta all'evasione,alla corruzione,e alla mafia",e io ti rispondo:"con questi parlamentari che vantano condanne per corruzione,evasione,e concorso esterno in associazione mafiosa"?,mi dirai tu:"tagli alla politica",te lo vedi uno scilipoti che rinuncia allo stipendio o al suo posto? in definitiva i soldi questo parlamento di delinquenti dove vorrà prenderli per finanziare il reddito di cittadinanza?per me da nessuna parte,infatti non si farà :wink ),figuriamoci poi di 500 euro al mese,o di 1500 come c'è nei Paesi Scandinavi.Io non è che sono contrario senza se e senza me al reddito minimo garantito,certo dovessi scegliere,da studente preferisco che mi venga data e aumentata la borsa di studio,o che abbia delle agevolazioni nei trasporti,o che vengano incentivate le imprese ad assumere,però se questo non ci dovesse essere,e dovessi scegliere invece tra il reddito minimo garantito e il nulla,preferisco 10000 volte il reddito minimo garantito,ma dubito anche che verrà fatto,ecco. :salut
ah se è per questo pure io non credo che lo faranno mai ;) mi spiace solo che la gente non conosca come funziona bene altrove questa cosa che da noi manca proprio come concetto, cioè lo Stato che si prende cura del cittadino.
Immagine

L’arte tutta reggina di glorificare ciò che non fu, obliando quello che è realmente stato.[cit.]
Rispondi