Reggio: in manette consigliere comunale Plutino

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Bud, Lilleuro

Avatar utente
Motociclista
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1795
Iscritto il: 11/05/2011, 19:51

Pickwick ha scritto:Il lavoro se sai lavorare c'è ovunque, anche a reggio.
Chi non ha "l'arte" è logico che debba mettersi a confronto con altri senza arte
che puntano ai posti pubblici. E li, vince il più ammanicato.
E' nelle facoltà di ciascuno di noi però uscire da questa logica è imparare un mestiere
o quantomeno evitare di lamentarsi sempre.
Basta piagnucolare.
Il lavoro c'è ovunque anche a Reggio...? :lol:
rassa stari che non è facile come credete,specie quando arrivi a 40 anni abbondanti ed hai cambiato 10 lavori...rassati iri chi non è facili....
Avatar utente
Pickwick
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 433
Iscritto il: 11/05/2011, 15:46

Io ho scritto che il lavoro c'è se hai un mestiere.
Se non sai fare niente, è più semplice trovare lavoro in una città più ricca.
Avatar utente
Motociclista
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1795
Iscritto il: 11/05/2011, 19:51

Pickwick ha scritto:Io ho scritto che il lavoro c'è se hai un mestiere.
Se non sai fare niente, è più semplice trovare lavoro in una città più ricca.
e trovi in nero...se ti va bene..pur avendo il mestiere...anche perchè ad una certa età non tutti sono disposti a regolarizzarti preferendo il giovanotto che non ha problemi a lavorare senza alcuna garanzia...
Avatar utente
st.george legion
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 513
Iscritto il: 11/05/2011, 14:31
Località: gebbions city......palizzi blood LA MAGNA GRECIA

Motociclista ha scritto:
st.george legion ha scritto:sara' il mio parametro di giudizio ma io la vedo cosi' e ne sono piu' che convinto che se tutti quelli che hanno cercato fortune altrove si sarebbero rimboccate le maniche adesso reggio sarebbe un altra realta' perche' aumentando il bene diminuisce il male.
lascia stare che ci sono casi in cui anche rimboccandosi le maniche non riesci per colpa altrui ad andare avanti o per la direzione lavorativa che ti aspetti dopo vari tentativi e sacrifici.
E cmq facile è parlare e dare consigli senza sapere le storie di ogniuno di noi...
Fidati che non è facile come si crede o si pensa..anche a me amici miei elargiscono consigli del tipo rimboccati le maniche,tenta altrove,datti da fare aprendoti una attività,però poi gli stessi amici ottimi dispensatori di vita sono seduti comodi dietro ad una scrivania in posti avuti senza concorsi ma solo comparati.
e' pure vero che se offri un lavoro ad un giovanotto oggi diciamo di quelli usuranti come alzarti la notte per lavorare ti fanno una risata in faccia :D o no?
« Ecco l'antica Reggio, le cui origini si perdono nella notte dei tempi! Ecco la Reggio della Magna Grecia. »
(Papa Giovanni Paolo II, Reggio Cal, 7 ottobre 1984)
musica tu cosmu stin calavria greca RHEGION 730 A.C.
Immagine
Avatar utente
Motociclista
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1795
Iscritto il: 11/05/2011, 19:51

st.george legion ha scritto: e' pure vero che se offri un lavoro ad un giovanotto oggi diciamo di quelli usuranti come alzarti la notte per lavorare ti fanno una risata in faccia :D o no?
:salut..infatti....
e se penso che a 19 anni ho iniziato a fare il manovale in cantiere,poi il garagista,il lavagista,il meccanico...
mohammed
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2127
Iscritto il: 11/05/2011, 15:05

st.george legion ha scritto:
Motociclista ha scritto:
st.george legion ha scritto:sara' il mio parametro di giudizio ma io la vedo cosi' e ne sono piu' che convinto che se tutti quelli che hanno cercato fortune altrove si sarebbero rimboccate le maniche adesso reggio sarebbe un altra realta' perche' aumentando il bene diminuisce il male.
lascia stare che ci sono casi in cui anche rimboccandosi le maniche non riesci per colpa altrui ad andare avanti o per la direzione lavorativa che ti aspetti dopo vari tentativi e sacrifici.
E cmq facile è parlare e dare consigli senza sapere le storie di ogniuno di noi...
Fidati che non è facile come si crede o si pensa..anche a me amici miei elargiscono consigli del tipo rimboccati le maniche,tenta altrove,datti da fare aprendoti una attività,però poi gli stessi amici ottimi dispensatori di vita sono seduti comodi dietro ad una scrivania in posti avuti senza concorsi ma solo comparati.
e' pure vero che se offri un lavoro ad un giovanotto oggi diciamo di quelli usuranti come alzarti la notte per lavorare ti fanno una risata in faccia :D o no?
mmà, anche questa affermazione a me appare qualunquistica e lontana dalla realtà. O meglio è una distorsione della realtà. Bisognerebbe infatti sapere quanto è stato offerto al giovanotto in questione per fare le notti. Cè un ragazzo che ogni tanto lavora da me nel giardino di casa al mare. Nella zona lavora solo per me, si fa il culo così a potare , zappare e innaffiare sotto il sole e francamente lavora come una macchina, non è quello che si può dire una "spadda liscia". Gli ho chiesto perché lavora solo da me. mi ha risposto che lì intorno gli offrono non più di 15, 20 euro per una giornata di lavoro (quel tipo di lavoro) e che io sonol'unico che lo paga adeguatamente e soprattutto lo paga a tempo giusto. Dunque io di quelli che sparano a zero sui "giovani d'oggi" mi fido poco. Retribuisci adeguatamente e vedi che i giovani non si tirano indietro sulla fatica. Altrimenti, poiché grazie a dio non siamo una società in cui si muore di fame, preferiscono starsi a casa e francamente io non so dare loro torto...
Allah è grande, Gheddafi è il suo profeta!
suonatore Jones

siamo ot, ma vi dico: andate a fare un giro ai negozi (pochi) che chiedono personale. ascoltate le condizioni e poi fate sapere se siano normali. un sacco di gente che conosco mi ha raccontato storie dannatamente uguali. roba da non so nemmeno io cosa.
Avatar utente
goldenboy
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2789
Iscritto il: 11/05/2011, 12:43
Località: na vota 'nto bizzolu

suonatore Jones ha scritto:siamo ot, ma vi dico: andate a fare un giro ai negozi (pochi) che chiedono personale. ascoltate le condizioni e poi fate sapere se siano normali. un sacco di gente che conosco mi ha raccontato storie dannatamente uguali. roba da non so nemmeno io cosa.

cioè????
suonatore Jones

goldenboy ha scritto:
suonatore Jones ha scritto:siamo ot, ma vi dico: andate a fare un giro ai negozi (pochi) che chiedono personale. ascoltate le condizioni e poi fate sapere se siano normali. un sacco di gente che conosco mi ha raccontato storie dannatamente uguali. roba da non so nemmeno io cosa.

cioè????

da 300 a 400 (in pochissimi casi) euro mensili per 5-6 ore al giorno senza contratto, da 400 a 600 per full time senza contratto. in vari negozi. io spingo perchè denuncino, ma non lo fanno. con 400-600 full time non ti fai una vita fuori dal negozio, non essendo tutelato, e nemmeno puoi permetterti di programmare niente.
Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

Motociclista ha scritto:
st.george legion ha scritto: e' pure vero che se offri un lavoro ad un giovanotto oggi diciamo di quelli usuranti come alzarti la notte per lavorare ti fanno una risata in faccia :D o no?
:salut..infatti....
e se penso che a 19 anni ho iniziato a fare il manovale in cantiere,poi il garagista,il lavagista,il meccanico...

non siete tutti così...


ti garantisco che c'è gente che conosco che non va a lavorare registrato... nemmeno per 1000 euro al mese...solo perchè si lavora dalle 9 all'una e dalle 16 alle 20,00. Troppo impegnativo .Giuro!
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.
Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2322
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Mariotta ha scritto: non siete tutti così...

ti garantisco che c'è gente che conosco che non va a lavorare registrato... nemmeno per 1000 euro al mese...solo perchè si lavora dalle 9 all'una e dalle 16 alle 20,00. Troppo impegnativo .Giuro!
E' vero, c'è senz'altro qualche "spaddha liscia" che rifiuta lavori "impegnativi"... anche perchè mamma cucina, stira e papà qualche eurazzo glielo da.
Qualcuno.
...
Ho conosciuto baristi a 300 euro (dieci ore al giorno) + il 50% delle mance.
Ho conosciuto commesse a 600 euro (rigorosamente in nero) costrette a fare le pulizie... a casa del datore di lavoro.
Ho conosciuto manovali a 40 euro al giorno... quando c'è lavoro.
Ho conosciuto anche operai fieri della loro busta paga e dei propri diritti e ho conosciuto imprenditori che pagavano anche i cinque minuti di straordinario.
Il mondo è bello perchè è vario,
dice qualcuno.
Qualcun'altro sostiene che la varietà è ammissibile quando i diritti non vengono violati e quando dignitosamente si può vivere del proprio lavoro,
senza sentirsi "obbligati" o "ricattati".
Il Lavoro è un Diritto e non è negoziabile, questo è il punto.
Assegnare un lavoro in funzione di un tornaconto elettorale è quanto di più disgustoso possa avvenire e il fatto che qualcuno ne sia anche fiero, non emenda il "politico", tutt'altro, lo cristallizza nel ruolo a lui proprio:
lo strozzino.
:salut
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi
Avatar utente
Motociclista
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1795
Iscritto il: 11/05/2011, 19:51

Mariotta ha scritto:
Motociclista ha scritto:
st.george legion ha scritto: e' pure vero che se offri un lavoro ad un giovanotto oggi diciamo di quelli usuranti come alzarti la notte per lavorare ti fanno una risata in faccia :D o no?
:salut..infatti....
e se penso che a 19 anni ho iniziato a fare il manovale in cantiere,poi il garagista,il lavagista,il meccanico...

non siete tutti così...


ti garantisco che c'è gente che conosco che non va a lavorare registrato... nemmeno per 1000 euro al mese...solo perchè si lavora dalle 9 all'una e dalle 16 alle 20,00. Troppo impegnativo .Giuro!
questa gente meriterebbe di stare a spasso..dato che io l'ho fatto anche per meno...
Avatar utente
Motociclista
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1795
Iscritto il: 11/05/2011, 19:51

aquamoon ha scritto:
Mariotta ha scritto: non siete tutti così...

ti garantisco che c'è gente che conosco che non va a lavorare registrato... nemmeno per 1000 euro al mese...solo perchè si lavora dalle 9 all'una e dalle 16 alle 20,00. Troppo impegnativo .Giuro!
E' vero, c'è senz'altro qualche "spaddha liscia" che rifiuta lavori "impegnativi"... anche perchè mamma cucina, stira e papà qualche eurazzo glielo da.
Qualcuno.
...
Ho conosciuto baristi a 300 euro (dieci ore al giorno) + il 50% delle mance.
Ho conosciuto commesse a 600 euro (rigorosamente in nero) costrette a fare le pulizie... a casa del datore di lavoro.
Ho conosciuto manovali a 40 euro al giorno... quando c'è lavoro.
Ho conosciuto anche operai fieri della loro busta paga e dei propri diritti e ho conosciuto imprenditori che pagavano anche i cinque minuti di straordinario.
Il mondo è bello perchè è vario,
dice qualcuno.
Qualcun'altro sostiene che la varietà è ammissibile quando i diritti non vengono violati e quando dignitosamente si può vivere del proprio lavoro,
senza sentirsi "obbligati" o "ricattati".
Il Lavoro è un Diritto e non è negoziabile, questo è il punto.
Assegnare un lavoro in funzione di un tornaconto elettorale è quanto di più disgustoso possa avvenire e il fatto che qualcuno ne sia anche fiero, non emenda il "politico", tutt'altro, lo cristallizza nel ruolo a lui proprio:
lo strozzino.
:salut
io ho conosciuto...(ehm ero io... :see: )che ha firmato la lettera di licenziamento insieme al contratto di assunzione...detto questo detto tutto...
Avatar utente
st.george legion
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 513
Iscritto il: 11/05/2011, 14:31
Località: gebbions city......palizzi blood LA MAGNA GRECIA

e' pure vero che se offri un lavoro ad un giovanotto oggi diciamo di quelli usuranti come alzarti la notte per lavorare ti fanno una risata in faccia :D o no?[/quote]

mmà, anche questa affermazione a me appare qualunquistica e lontana dalla realtà. O meglio è una distorsione della realtà. Bisognerebbe infatti sapere quanto è stato offerto al giovanotto in questione per fare le notti. Cè un ragazzo che ogni tanto lavora da me nel giardino di casa al mare. Nella zona lavora solo per me, si fa il culo così a potare , zappare e innaffiare sotto il sole e francamente lavora come una macchina, non è quello che si può dire una "spadda liscia". Gli ho chiesto perché lavora solo da me. mi ha risposto che lì intorno gli offrono non più di 15, 20 euro per una giornata di lavoro (quel tipo di lavoro) e che io sonol'unico che lo paga adeguatamente e soprattutto lo paga a tempo giusto. Dunque io di quelli che sparano a zero sui "giovani d'oggi" mi fido poco. Retribuisci adeguatamente e vedi che i giovani non si tirano indietro sulla fatica. Altrimenti, poiché grazie a dio non siamo una società in cui si muore di fame, preferiscono starsi a casa e francamente io non so dare loro torto...[/quote]


1) innanzitutto potrei prendere come un offesa personale il tuo qualunquismo sulla mia affermazione riguardando i giovani d'oggi, in quanto io a detta degli stessi collaboratori che ho avuto in 15 anni (e te li posso portare davanti) sono quello che li ha meglio retribuiti nella loro vita a reggio calabria.
2) ti posso assicurare che continuando ad offrire le stesse cifre giornaliere che alcuni percepiscono in 3 giorni per il doppio delle ore lavorate, continuo quando ne ho necessita' a non trovare forza lavoro.
se poi vengo dal morto e tu mi dici che era vivo allora non vedo la necessita' di continuare a sprecare fiato con questo argomento!
io da giovane ho fatto la gavetta lavorando per 9 ore a 600.000 lire cercando invece cche lamentarmi di crearmi un trampolino di lancio per un futuro piu' ricco di soddisfazioni,e guarda caso ci sono riuscito ,quindi se l'ho fatto io solo con l'aiuto della passione e della voglia di lavorare non vedo perche' nn ci possano riuscire tutti quelli malpagati.
certo che se invece aspettano la manna dal cielo........
« Ecco l'antica Reggio, le cui origini si perdono nella notte dei tempi! Ecco la Reggio della Magna Grecia. »
(Papa Giovanni Paolo II, Reggio Cal, 7 ottobre 1984)
musica tu cosmu stin calavria greca RHEGION 730 A.C.
Immagine
mohammed
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2127
Iscritto il: 11/05/2011, 15:05

st.george legion ha scritto:e' pure vero che se offri un lavoro ad un giovanotto oggi diciamo di quelli usuranti come alzarti la notte per lavorare ti fanno una risata in faccia :D o no?
mmà, anche questa affermazione a me appare qualunquistica e lontana dalla realtà. O meglio è una distorsione della realtà. Bisognerebbe infatti sapere quanto è stato offerto al giovanotto in questione per fare le notti. Cè un ragazzo che ogni tanto lavora da me nel giardino di casa al mare. Nella zona lavora solo per me, si fa il culo così a potare , zappare e innaffiare sotto il sole e francamente lavora come una macchina, non è quello che si può dire una "spadda liscia". Gli ho chiesto perché lavora solo da me. mi ha risposto che lì intorno gli offrono non più di 15, 20 euro per una giornata di lavoro (quel tipo di lavoro) e che io sonol'unico che lo paga adeguatamente e soprattutto lo paga a tempo giusto. Dunque io di quelli che sparano a zero sui "giovani d'oggi" mi fido poco. Retribuisci adeguatamente e vedi che i giovani non si tirano indietro sulla fatica. Altrimenti, poiché grazie a dio non siamo una società in cui si muore di fame, preferiscono starsi a casa e francamente io non so dare loro torto...[/quote]


1) innanzitutto potrei prendere come un offesa personale il tuo qualunquismo sulla mia affermazione riguardando i giovani d'oggi, in quanto io a detta degli stessi collaboratori che ho avuto in 15 anni (e te li posso portare davanti) sono quello che li ha meglio retribuiti nella loro vita a reggio calabria.
2) ti posso assicurare che continuando ad offrire le stesse cifre giornaliere che alcuni percepiscono in 3 giorni per il doppio delle ore lavorate, continuo quando ne ho necessita' a non trovare forza lavoro.
se poi vengo dal morto e tu mi dici che era vivo allora non vedo la necessita' di continuare a sprecare fiato con questo argomento!
io da giovane ho fatto la gavetta lavorando per 9 ore a 600.000 lire cercando invece cche lamentarmi di crearmi un trampolino di lancio per un futuro piu' ricco di soddisfazioni,e guarda caso ci sono riuscito ,quindi se l'ho fatto io solo con l'aiuto della passione e della voglia di lavorare non vedo perche' nn ci possano riuscire tutti quelli malpagati.
certo che se invece aspettano la manna dal cielo........[/quote]

Ti ricordo che sei partito dandomi del mediocre, dunque mi pare esagerato che tu ti offenda se ritengo la tua affermazione qualunquistica. Visto che parli chiaro e dici in faccia quello che pensi ritengo di doverti rispondere sullo stesso piano. Le mie affermazioni erano generali e non riferite a te o a come tratti i tuoi dipendenti, non essendo a conoscenza della tua attività non mi è nemmeno venuta in mente una cosa del genere. La tua affermazione ultima continua sulla strada del qualunquismo e della generalizzazione, non è che quello che vale per te deve valere allo stesso modo per il globo terracqueo intero. Oltretutto 600.000 lire al mese ai tuoi tempi, con una prospettiva di crescita e miglioramento, potrebbero essere state un pagamento adeguato e gratificante. Non so se lavoravi la notte, se zappavi, se spalavi letame, perché spesso le situazioni di cui si parla sono queste, richieste assurde per lavori pesantissimi e pagamento di quattro lire quattro a discrezione temporale del padrone. Il tutto senza alcuna prospettiva di sbocco o avanzamento di carriera visti i tempi grami in cui viviamo. E magari un ragazzo si vede offrire questo di fronte all'amico che ha beccato per cugni un posto in PA e ruba lo stipendio scaldando la sedia, con ferie malattia e tredicesima. Ieri un mio amico che fa un lavoro pesante che si svolge prevalentemente di notte mi ha detto di essere stato licenziato con la motivazione che chiedeva troppe cose, tipo tredicesima, giorni di riposo, malattia ecc. cose che gli venivano concesse comunque previa mediazione, tipo lui chiedeva 100 e si accontentava di 50. L'hanno richiamato dopo un pò e gli hanno chiesto di tornare a 200 euri in meno. Il "giovane fancazzista" ha risposto di andare a fare in culo, francamente non so dargli torto...
Allah è grande, Gheddafi è il suo profeta!
Avatar utente
st.george legion
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 513
Iscritto il: 11/05/2011, 14:31
Località: gebbions city......palizzi blood LA MAGNA GRECIA

mohammed ha scritto:
st.george legion ha scritto:e' pure vero che se offri un lavoro ad un giovanotto oggi diciamo di quelli usuranti come alzarti la notte per lavorare ti fanno una risata in faccia :D o no?
mmà, anche questa affermazione a me appare qualunquistica e lontana dalla realtà. O meglio è una distorsione della realtà. Bisognerebbe infatti sapere quanto è stato offerto al giovanotto in questione per fare le notti. Cè un ragazzo che ogni tanto lavora da me nel giardino di casa al mare. Nella zona lavora solo per me, si fa il culo così a potare , zappare e innaffiare sotto il sole e francamente lavora come una macchina, non è quello che si può dire una "spadda liscia". Gli ho chiesto perché lavora solo da me. mi ha risposto che lì intorno gli offrono non più di 15, 20 euro per una giornata di lavoro (quel tipo di lavoro) e che io sonol'unico che lo paga adeguatamente e soprattutto lo paga a tempo giusto. Dunque io di quelli che sparano a zero sui "giovani d'oggi" mi fido poco. Retribuisci adeguatamente e vedi che i giovani non si tirano indietro sulla fatica. Altrimenti, poiché grazie a dio non siamo una società in cui si muore di fame, preferiscono starsi a casa e francamente io non so dare loro torto...

1) innanzitutto potrei prendere come un offesa personale il tuo qualunquismo sulla mia affermazione riguardando i giovani d'oggi, in quanto io a detta degli stessi collaboratori che ho avuto in 15 anni (e te li posso portare davanti) sono quello che li ha meglio retribuiti nella loro vita a reggio calabria.
2) ti posso assicurare che continuando ad offrire le stesse cifre giornaliere che alcuni percepiscono in 3 giorni per il doppio delle ore lavorate, continuo quando ne ho necessita' a non trovare forza lavoro.
se poi vengo dal morto e tu mi dici che era vivo allora non vedo la necessita' di continuare a sprecare fiato con questo argomento!
io da giovane ho fatto la gavetta lavorando per 9 ore a 600.000 lire cercando invece cche lamentarmi di crearmi un trampolino di lancio per un futuro piu' ricco di soddisfazioni,e guarda caso ci sono riuscito ,quindi se l'ho fatto io solo con l'aiuto della passione e della voglia di lavorare non vedo perche' nn ci possano riuscire tutti quelli malpagati.
certo che se invece aspettano la manna dal cielo........[/quote]

Ti ricordo che sei partito dandomi del mediocre, dunque mi pare esagerato che tu ti offenda se ritengo la tua affermazione qualunquistica. Visto che parli chiaro e dici in faccia quello che pensi ritengo di doverti rispondere sullo stesso piano. Le mie affermazioni erano generali e non riferite a te o a come tratti i tuoi dipendenti, non essendo a conoscenza della tua attività non mi è nemmeno venuta in mente una cosa del genere. La tua affermazione ultima continua sulla strada del qualunquismo e della generalizzazione, non è che quello che vale per te deve valere allo stesso modo per il globo terracqueo intero. Oltretutto 600.000 lire al mese ai tuoi tempi, con una prospettiva di crescita e miglioramento, potrebbero essere state un pagamento adeguato e gratificante. Non so se lavoravi la notte, se zappavi, se spalavi letame, perché spesso le situazioni di cui si parla sono queste, richieste assurde per lavori pesantissimi e pagamento di quattro lire quattro a discrezione temporale del padrone. Il tutto senza alcuna prospettiva di sbocco o avanzamento di carriera visti i tempi grami in cui viviamo. E magari un ragazzo si vede offrire questo di fronte all'amico che ha beccato per cugni un posto in PA e ruba lo stipendio scaldando la sedia, con ferie malattia e tredicesima. Ieri un mio amico che fa un lavoro pesante che si svolge prevalentemente di notte mi ha detto di essere stato licenziato con la motivazione che chiedeva troppe cose, tipo tredicesima, giorni di riposo, malattia ecc. cose che gli venivano concesse comunque previa mediazione, tipo lui chiedeva 100 e si accontentava di 50. L'hanno richiamato dopo un pò e gli hanno chiesto di tornare a 200 euri in meno. Il "giovane fancazzista" ha risposto di andare a fare in culo, francamente non so dargli torto...[/quote]

cmq ogni discorso e' soggettivo ,io venedo dalla gavetta so' che significa ,la maggior parte degli imprenditori invece non ha mai saputo cosa significa farsi il mazzo alle dipendenze ,forse e' questo che mi contraddistingue.
'io inizio a lavorare alle 3 del mattino ,apro io la saracinesca al parti dei miei collaboratori e lavoro piu' di loro,pensa quanto sono daccordo con certi discorsi tuoi ,ma lasciami insistere sul fatto che la maggior parte dei giovani oggi non si sogna nemmeno di fare questo lavoro.
gli unici che si presentano spesso in cerca di lavoro sono extracomunitari ......
« Ecco l'antica Reggio, le cui origini si perdono nella notte dei tempi! Ecco la Reggio della Magna Grecia. »
(Papa Giovanni Paolo II, Reggio Cal, 7 ottobre 1984)
musica tu cosmu stin calavria greca RHEGION 730 A.C.
Immagine
Malaca
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 612
Iscritto il: 14/05/2011, 9:57

Altre news, altri arresti.. complimenti al PDL


http://www.newz.it/2012/02/22/operazion ... ni/135544/
Avatar utente
spiny79
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 906
Iscritto il: 11/05/2011, 13:56

che belle facce...

buon soggiorno all'hotel san pietro...
Avatar utente
Miranda
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 485
Iscritto il: 11/05/2011, 13:34

Pickwick ha scritto:Il lavoro se sai lavorare c'è ovunque, anche a reggio.
Chi non ha "l'arte" è logico che debba mettersi a confronto con altri senza arte
che puntano ai posti pubblici. E li, vince il più ammanicato.
E' nelle facoltà di ciascuno di noi però uscire da questa logica è imparare un mestiere
o quantomeno evitare di lamentarsi sempre.
Basta piagnucolare.
Ancora? ancora con questi discorsi? ma di quale Reggio si parla? qui anche per lavare scale si deve essere raccomandati dal compare.
Immagine

L’arte tutta reggina di glorificare ciò che non fu, obliando quello che è realmente stato.[cit.]
Avatar utente
Miranda
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 485
Iscritto il: 11/05/2011, 13:34

suonatore Jones ha scritto:
goldenboy ha scritto:
suonatore Jones ha scritto:siamo ot, ma vi dico: andate a fare un giro ai negozi (pochi) che chiedono personale. ascoltate le condizioni e poi fate sapere se siano normali. un sacco di gente che conosco mi ha raccontato storie dannatamente uguali. roba da non so nemmeno io cosa.

cioè????

da 300 a 400 (in pochissimi casi) euro mensili per 5-6 ore al giorno senza contratto, da 400 a 600 per full time senza contratto. in vari negozi. io spingo perchè denuncino, ma non lo fanno. con 400-600 full time non ti fai una vita fuori dal negozio, non essendo tutelato, e nemmeno puoi permetterti di programmare niente.
quando facevo la commessa io, in un negozio sul corso garibaldi, prendevo 400.000 lire, le mie colleghe di altri negozi accanto prendevano 100.000 lire, ovviamente in nero sia io che loro! e non eravamo solo ragazze, c'erano anche donne adulte fra di noi, sempre a quelle condizioni!
Immagine

L’arte tutta reggina di glorificare ciò che non fu, obliando quello che è realmente stato.[cit.]
Rispondi