Denuncia stupro, poi smentisce ma la folla incendia i rom

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lilleuro

Rispondi
Avatar utente
unico
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 788
Iscritto il: 21/05/2011, 14:43

Incendiato un campo nomadi
dopo il corteo per lo stupro inventato


Un gruppo di una cinquantina di persone ha anche tentato di impedire ai vigili del fuoco di avvicinarsi per spegnere le fiamme. Il fratello della vittima riesce a riportare la calma dopo che la sorella ha ammesso di non essere stata violentata. Fermato uno dei manifestanti


E' degenerata la manifestazione di protesta contro la criminalità, organizzata per protestare dopo la violenza sessuale denunciata da una sedicenne nella zona della Continassa. La ragazza aveva indicato come possibili aggressori due nomadi. Lei stessa, dopo l'eplosione di violenza nel quartiere, ha smentito di essere stata aggredita: "Mi sono inventata tutto, sono stata con un ragazzo".Poco prima delle 20 un gruppo di residenti armati di bastoni ha dato l'assalto al campo nomadi abusivo, dandogli fuoco. Poco fa il fratello della vittima è riuscito a riportare la calma. La manifestazione era cominciata pacificamente, con i familiari della ragazzina in corteo con circa 500 abitanti della zona. La sfilata è partita da piazza Montale. I fotografi e gli operatori tv sono stati allontanati in malo modo, uno di loro è stato anche schiaffeggiato. Poco dopo, una parte dei manifestanti si è incappucciata e con mazze, bastoni, spranghe e bombe carta è andata all'assalto del campo abusivo. Allontanato a calci l'unico nomade rimasto nelle vicinanze, hanno sfasciato tutto e bruciato baracche, auto e roulotte: almeno una ventina. Presi allasprovvista carabinieri e polizia che soltanto più tardi sono schierati in forze. Il fratello della vittima accompagnato ai carabinieri, ha parlato al gruppo di devastatori spiegando loro che non erano stati i nomadi a aggredire sua sorella, ma che la storia doveva ancora essere chiarita. Poco dopo la smentita definbitiva della ragazza: "Non sono stata violentata, mi sono inventata tutto". I rivoltosi si sono così calmati e allontanati alla spicciolata. Fermato uno dei manifestanti. Un'altra ventina di persone che avrebbero partecipato all'assalto sono state identificate.

Fonte: Repubblica


Ormai accade sempre più spesso, si dà troppo importanza a pseudo racconti di ragazze varie. Ormai se una ragazza c'è l'ha con qualc uno dice che la violentata è lo rovina..che vergogna ste ragazze...
NOI SIAMO REGGIO CALABRIA !!!
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9515
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Ste ragazzine direi...

A 16 anni hanno già la testa per inventarsi uno stupro...che 'nnasio
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
blackshirt
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 1
Iscritto il: 10/12/2011, 17:54

Adesso il comune di appartenenza assegnerà loro una casa in centro, vero??
Ho le mie idee ma non le posso dire.....
Avatar utente
Lixia
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1734
Iscritto il: 11/05/2011, 13:25
Località: Boh!!! Attualmente zingarìo in Trentino!!!

scusate ma io imputo la colpa ai media , gli inquirenti non ci avevano creduto tant'è che stavano continuando a svolgere indagini sembra che ci fossero incongurenze tra la versione della sorella e quella del fratello .... il problema è che su ogni fatto i giornali montano un caso e questa storia così come era partita ne aveva tutti numeri . La ragazzina è di sicuro un incosciente , ma non è che tutte le storie di strupro non sono vere , è che trattandosi di notizie delicate in particolare per l'intimità dei fatti si dovrebbe cercare di non divulgarle così appena arrivano in procura
"Gli amici miei, ed in cui posso fidare, non vivon qui: si trovan lontano, al mio paese, come ogni altra cosa, signori, che mi può recar conforto".

Putrusinu ogni mineshra!

Immagine
suonatore Jones

leggo sul giornale che questa ragazzina fosse assillata dal volere della famiglia di preservare la verginità fino al matrimonio; s'è fatta la scopatina e voleva l'alibi, visto che "era sottoposta a frequenti visite ginecologiche da parte della famiglia" (leggo).

ora, a 16 anni si è tutt'altro che ignari. la ragazza lo ha fatto perchè voleva farlo. o sentiva la pulsione e zac. o voleva finire di masturbarsi, probabilmente. oppure, semplicemente, era curiosa. e repressa. la stronza, poi, ha cercato il colpevole che pensava fosse meno preparato alla difesa: l'extracomunitario.

perchè? forse perchè è stato il primo colpevole che le è venuto in mente. oppure perchè i segnali dal mondo esterno le hanno detto "vai contro gli extracomunitari, tutti saranno dalla tua parte". in questo senso, si, unpo' di colpa ai media gliela darei. ma anche a tutti i dementi che invocano violenza e difesa della razza, ovvio.

e allora diamo le colpe a chi le deve prendere: dalla famiglia oppressiva, alla politica, al razzismo imperante che serpeggia per l'italia. a lei (ovvio).


e se questo è stato un errore di una sedicenne in crisi, vogliamo parlare degli sfigati decerebrati che hanno bruciato i rom? uno dei fermati ha 47 anni. diobono: 47! a 47 anni (e a mente fredda) devi proprio essere un disadattato se pensi che l'autogiustizia sia la via. oppure, sei un debole che segue la massa.
Avatar utente
kurohata
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1465
Iscritto il: 11/05/2011, 21:04
Contatta:

quest'educazione cattolica... (posso dirlo?) vergini fino al matrimonio e abito bianco, guardate un pò cosa genera l'educazione cattolica e il razzismo mentale.
guarda un filo d'erba al vento e sentiti come lui. Ti passerà anche la rabbia
http://matteovalenti.weebly.com/meshare" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
Miranda
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 485
Iscritto il: 11/05/2011, 13:34

Penso che per inventarsi uno stupro, la ragazzina non sappia nemmeno cosa sia, penso che abbia un deserto culturale e di intelligenza intorno a lei, e penso che la famiglia e la madre in particolare, abbia le colpe maggiori in questa vicenda!
Immagine

L’arte tutta reggina di glorificare ciò che non fu, obliando quello che è realmente stato.[cit.]
Avatar utente
unico
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 788
Iscritto il: 21/05/2011, 14:43

Miranda ha scritto:Penso che per inventarsi uno stupro, la ragazzina non sappia nemmeno cosa sia, penso che abbia un deserto culturale e di intelligenza intorno a lei, e penso che la famiglia e la madre in particolare, abbia le colpe maggiori in questa vicenda!

Lo sa lo sa cosa vuol dire la parola stupro e cosa significa, anche per chè negli ultimi anni ci hanno fatto due maroni cosi in tutte le televisioni a difesa delle donne e guarda a che punto siamo arrivati...
NOI SIAMO REGGIO CALABRIA !!!
rca
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1950
Iscritto il: 03/05/2011, 10:12
Località: You can checkout any time you like, But you can never leave!

unico ha scritto:
Miranda ha scritto:Penso che per inventarsi uno stupro, la ragazzina non sappia nemmeno cosa sia, penso che abbia un deserto culturale e di intelligenza intorno a lei, e penso che la famiglia e la madre in particolare, abbia le colpe maggiori in questa vicenda!

Lo sa lo sa cosa vuol dire la parola stupro e cosa significa, anche per chè negli ultimi anni ci hanno fatto due maroni cosi in tutte le televisioni a difesa delle donne e guarda a che punto siamo arrivati...
Si ma non ti confondere, non è che per una minoranza puoi mettere al rogo anche quelle poverette massacrate ogni giorno...
E quindi? Ma poi, fondamentalmente...tu, chi cazzo sei? (cit.)
Avatar utente
Miranda
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 485
Iscritto il: 11/05/2011, 13:34

unico ha scritto:
Miranda ha scritto:Penso che per inventarsi uno stupro, la ragazzina non sappia nemmeno cosa sia, penso che abbia un deserto culturale e di intelligenza intorno a lei, e penso che la famiglia e la madre in particolare, abbia le colpe maggiori in questa vicenda!

Lo sa lo sa cosa vuol dire la parola stupro e cosa significa, anche per chè negli ultimi anni ci hanno fatto due maroni cosi in tutte le televisioni a difesa delle donne e guarda a che punto siamo arrivati...
Non è mai abbastanza :roll: stuprare una donna o un uomo o un bambino o un animale (ho visto foto di cani stuprati qui da noi l'estate scorsa) non significa semplicemente forzarla a fare del sesso come molti pensano, il gesto è grave perché ha implicazioni psicologiche devastanti e spesso indelebili, per questo dico che la ragazzina non ne conosce la gravità..e d'altra parte con dei genitori che la obbligavano ogni mese a visite ginecologiche invece di insegnarle la vita, c'è poco da prendersela con lei
Immagine

L’arte tutta reggina di glorificare ciò che non fu, obliando quello che è realmente stato.[cit.]
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9515
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Miranda ha scritto:Non è mai abbastanza :roll: stuprare una donna o un uomo o un bambino o un animale (ho visto foto di cani stuprati qui da noi l'estate scorsa) non significa semplicemente forzarla a fare del sesso come molti pensano, il gesto è grave perché ha implicazioni psicologiche devastanti e spesso indelebili, per questo dico che la ragazzina non ne conosce la gravità..e d'altra parte con dei genitori che la obbligavano ogni mese a visite ginecologiche invece di insegnarle la vita, c'è poco da prendersela con lei

A mio parere è il mondo di oggi che è totalmente allo sbando...quando si parla di ragazzine che vanno con questo e con quell'altro, la colpa è dei genitori perchè non gli stanno dietro...quando poi succedono cose del genere, la colpa è sempre dei genitori perchè erano troppo fissati e non le insegnavano la vita

I genitori avranno le loro colpe (in generale, non mi riferisco a questo caso), ma il fatto è che la società odierna prevede che le ragazzine abbiano come simbolo la velina di turno che si riempie le tette dal chirurgo plastico e mostra il sedere tutte le sere in TV...e i ragazzini il tamarro di turno che fa vedere i muscoli e si riempie i capelli di gelatina biascicando parole sgrammaticate e senza senso

Chiaramente sto generalizzando, ma sono dell'opinione che prendersela sempre e solo con i genitori stia diventando troppo facile
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Rispondi