14a Gior.: Liomatic Viola RC - Mec Energy Roseto 87-90 (OT)

Tutto sul basket e sul mito Viola.

Moderatori: NinoMed, Bud, Lilleuro

Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

Paura&Delirio ha scritto:torno ora da quello scempio di partita,e mi viene solo da dire una cosa:fantozzi adesso è indifendibile,senza se e senza ma.non voglio dire che vada cacciato,o che è lui solo l origine dei problemi della viola,ma OGGI la partita la persa LUI.
a beneficio di chi non c era:
1)partita impostata peggio che male,corri e tira x 45 minuti(tattica suicida,se SCEGLI di restringere la rosa a 7 uomini),non avere a disposizione l unico play del roster non ti autorizza a CERTIFICARE LA LOBOTOMIA della tua squadra...
2)difesa come sempre molle,a tratti(una perla l'ultima azione dei regolamentari) flaccida(x noi zona o uomo cambia poco,la difesa sembra nuocere gravemente alla salute di molti nostri atleti,che la evitano come la peste nera),
3)pessimo bodylanguage dei giocatori(dopo 2 mesi di vaffanculo reciproci e di vocine incontrollate direi che è ufficiale,questi qui NON sono un gruppo,amen) e nervosismo che si tagliava con un grissino,
4)paparella arrivato morto al traguardo(38 minuti di triathlon x lui..),è stato eccezionale ma è umano anche lui...
5)poti impresentabile,senza ritmo partita,confuso,ostinato in forzature senza senso(mi domando quali guai peggiori avrebbe potuto fare stasera LAGANà al suo posto...un autocanestro??),
6)sereni panchinato oltremodo(secondo me) nonostante i falli,
7)Cappanni sembra in crisi nera,nerissima...proviamo con l ipnosi?
8)l ultima azione grilli-gambolati merita solo una cosa,secondo me,LE FRUSTATE.
le note positive ovviamente ci sono,ma dopo il gentile regalo fatto ai rosetani NON meritano di essere elencate.
caro coach,visto che tutti noi vogliamo salire,te ne prego,domani risparmiaci un altra conferenza stampa in cui ci dici quanto sei bravo tu e quanto non capiamo niente noi...e un esamino di coscienza fattelo...su su...

io non sono cosi competente da proporre soluzioni ai problemi sempre piu evidenti di questa squadra,ci penserà chi di dovere,ma ad oggi 11 dicembre 2011 questa "CORAZZATA" non mi piace.
a proposito c è ancora qualcuno che vuole chiamarla cosi??? :fifi:


perdonatemi il tono,ma dopo OGGI,dopo la STELLA AZZURRA,dopo CORATO,dopo le pessime gare interne con SCAURI e MARTINA,e la miracolosa rimonta DI BERNALDA ,la mia voglia di chiudere un occhio su quello che vedo è finita.
Paura&Delirio ha scritto: che cappanni sia negativissimo è fuor di dubbio,ma come accidenti si può pensare che uno con le sue caratteristiche riesca ad esprimersi al meglio in questa armata brancaleone che mettiamo in campo la domenica??? in una squadra senza capo ne coda,uno come lui che dovrebbe beneficiare del gioco di squadra non si inserirà MAI
ovviamente non posso darti torto e sono d'accordo con te...forse mi sarò espresso male perchè anche da altri parti sembra che io abbia dato la colpa della sconfitta a Cappanni...NON E' COSI'!!! nella maniera più assoluta, ho solo fatto notare (se ancora ce ne fosse bisogno) che è uno dei problemi di questa squadra (oggi solo 8 min e non è che abbondavamo di cambi in panchina...mi sa di bocciatura definitiva), e che a mio parere merita una risoluzione drastica, non so voi, ma io non vedo margini di ripresa...è ovvio che il problema vero sia quello che hai citato tu nel post sopra e che ho ribadito anch'io, ovvero, il coach Fantozzi...oggi indifendibile e ormai incomprensibile sul come gestisce le partite e il roster...a parer mio, come lui sembra abbia bocciato Cappanni (che ha voluto lui stesso) io boccio lui....
Ultima modifica di Hurricane82 il 11/12/2011, 22:25, modificato 1 volta in totale.
simp e imp
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 563
Iscritto il: 15/05/2011, 21:25

Ribadisco quanto detto dopo Corato: quando siamo al completo, siamo la seconda forza del campionato. Tutto ciò con Fantozzi in panchina, con qualcun altro sinceramente non so....
Avatar utente
OronzoPugliese
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2432
Iscritto il: 11/05/2011, 12:57

Non so se ne avete già parlato, ma non riesco a capire una cosa: ma perche cazzazzo non abbiamo chiamato time out dopo i loro liberi nel suppl, per poi rimettere la palla direttamente sulla loro metà campo, visto che c'erano solo 3 secondi?
Immagine
"Mister te sarà ti, muso de mona. Mi son el signor Nereo Rocco"
Avatar utente
Bud
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2493
Iscritto il: 02/05/2011, 17:23

da quello che leggo noto che quasi tutti quelli che vedono le partite dal vivo concordano su questi punti

1) Gli errori di Fantozzi, sia nelle scelte tecniche che nelle decisioni nei momenti importanti della partita

2) Non c'è l'amalgama di squadra che c'era l'anno scorso

3) L'inutilità di Cappanni

inoltre nessuno riesce a spiegare cosa abbiano fatto Lagana e Marengo per meritarsi una panchina costante e oggi addirittura una non convocazione, posto che peggio di questo Cappanni non possono fare e posto che non penso siano dei brocchi (altrimenti avrebbe sbagliato alla grande Condello a prenderli)

ora o si è tutti preda di funghi allucinogeni o forse un serio esame di coscienza la società, l'allenatore e la squadra se lo dovrebbero fare

torno a ribadire, chiarezza, senza mezze misure e senza peli sulla lingua

i tifosi chiedono chiarezza e trasparenza, poi si può anche perdere, arrivare secondi, terzi, quarti o retrocedere ma non così, con decisioni e valutazioni incomprensibili
army
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 745
Iscritto il: 17/05/2011, 0:08

Fantozzi oggi non ha convocato Laganà....per portare in panchina due ragazzini...questa è una scelta folle!!! a un certo punto avevamo tanti giocatori con 4 falli e Luca poteva far rifiatare qualcuno...non capisco perchè non lo considera proprio
army
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 745
Iscritto il: 17/05/2011, 0:08

OronzoPugliese ha scritto:Non so se ne avete già parlato, ma non riesco a capire una cosa: ma perche cazzazzo non abbiamo chiamato time out dopo i loro liberi nel suppl, per poi rimettere la palla direttamente sulla loro metà campo, visto che c'erano solo 3 secondi?
credo che non avesse timeout...altrimenti sarebbe l'ennessima scelta scellerata
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

OronzoPugliese ha scritto:Non so se ne avete già parlato, ma non riesco a capire una cosa: ma perche cazzazzo non abbiamo chiamato time out dopo i loro liberi nel suppl, per poi rimettere la palla direttamente sulla loro metà campo, visto che c'erano solo 3 secondi?
non avevamo più timeout...il 20 di roseto che ha tirato i liberi l'ha chiesto sia alla sua panchina sia al tavolo perchè in caso avessimo avuto un timeout da chiamare avrebbe sbagliato il secondo libero
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

Dal gruppo fb della Viola apprendo che la società è sul mercato....non poteva essere diversamente...vediamo cosa si riuscirà a trovare per colmare sta situazione...
trentaprile

OronzoPugliese ha scritto:Non so se ne avete già parlato, ma non riesco a capire una cosa: ma perche cazzazzo non abbiamo chiamato time out dopo i loro liberi nel suppl, per poi rimettere la palla direttamente sulla loro metà campo, visto che c'erano solo 3 secondi?

io non ho neanche capito il non fallo nell'ultimo loro possesso dei tempi regolamentari..
trentaprile

per quanto riguarda Laganà e Marengo dico solo che non capisco il senso del pagamento di due buoni stipendi quando in panchina,visto che non utilizza under oltre Potì,potrebbe portare ogni domenica 2 ragazzini presi a caso dalla scuola basket.

Condello e il presidente che caccia la grana,che ne pensano di questo?
cugino
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 153
Iscritto il: 12/05/2011, 13:59

odio aver sempre ragione, e odio ripetere sempre le stesse cose.
reputo incomprensibile la scelta di una società che dice di aspirare alla promozione di un campionato dove ne sale una e molto forse la seconda, di spendere 80 e non 100 comprando anche un play e un pivot: tanto valeva, allora, spendere 30 e puntare alla salvezza preparandosi a spendere 150 l'anno prossimo.
senza play e pivot non si vince nessun campionato, tutti gli altri discorsi sono inutili, e ora comincia ad essere in discussione anche il secondo posto: se vogliamo ancora raggiungerlo, non ci sono alternative, bisogna tagliare cappanni e prendere un pivot, e approfittare dell'infortunio di coronini per tagliarlo e prendere un play.
mi dispiace dirlo ma se la società non fa queste due cose dimostra solo una cosa: NON vuole salire.
legittimo, com'è stato legittimo l'estate scorsa non svenarsi per acquisire un titolo di categoria superiore, ma allora si parli chiaro. si dica "abbiamo fatto il massimo con i nostri mezzi, lotteremo per i play off, stateci vicini prima o poi allestiremo una squadra per salire". perchè invece difendere scelte tecniche discutibili fatte a risparmio, e poi cercare scuse diverse ogni malaviruta, sa troppo di presa per il c....
domifi
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 297
Iscritto il: 11/05/2011, 22:25
Località: Firenze

cugino ha scritto: mi dispiace dirlo ma se la società non fa queste due cose dimostra solo una cosa: NON vuole salire.
legittimo, com'è stato legittimo l'estate scorsa non svenarsi per acquisire un titolo di categoria superiore, ma allora si parli chiaro. si dica "abbiamo fatto il massimo con i nostri mezzi, lotteremo per i play off, stateci vicini prima o poi allestiremo una squadra per salire".
Io credo sia proprio quello che la società pensa ed ha detto. Non ricordo di aver letto proclami societari in cui si parlava apertamente di promozione, noi tifosi abbiamo ipotizzato che con la squadra che abbiamo si potesse salire. A me va bene così, prima o poi qualcuno vorrà spendere quel qualcosa in più che manca per fare la squadra giusta ( cavolo, se il soldo lo trovano ad Agrigento e Trapani... ).

Aggiungo una mia opinione: per salire serve un allenatore DI CATEGORIA, non i Bianchi o i Fantozzi del caso. Per carità, saranno bravissimi allenatori, ma in queste categorie di sterco ci vuole un manico di un certo tipo, e finora noi non l'abbiamo mai avuto in panchina.
cugino
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 153
Iscritto il: 12/05/2011, 13:59

domifi ha scritto: Io credo sia proprio quello che la società pensa ed ha detto. Non ricordo di aver letto proclami societari in cui si parlava apertamente di promozione, noi tifosi abbiamo ipotizzato che con la squadra che abbiamo si potesse salire. A me va bene così, prima o poi qualcuno vorrà spendere quel qualcosa in più che manca per fare la squadra giusta ( cavolo, se il soldo lo trovano ad Agrigento e Trapani... ).

Aggiungo una mia opinione: per salire serve un allenatore DI CATEGORIA, non i Bianchi o i Fantozzi del caso. Per carità, saranno bravissimi allenatori, ma in queste categorie di sterco ci vuole un manico di un certo tipo, e finora noi non l'abbiamo mai avuto in panchina.
si ma se è come dici tu, allora non hanno speso poco, hanno speso troppo, cambiato troppo, gestito malissimo la questione under, eccetera. se non devi ammazzare il campionato, in una formula che o lo ammazzi o non sali, allora spendi il minimo per galleggiare e risparmi i soldi per potere magari l'anno dopo fare una squadra ammazzacampionato
domifi
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 297
Iscritto il: 11/05/2011, 22:25
Località: Firenze

cugino ha scritto:
domifi ha scritto: Io credo sia proprio quello che la società pensa ed ha detto. Non ricordo di aver letto proclami societari in cui si parlava apertamente di promozione, noi tifosi abbiamo ipotizzato che con la squadra che abbiamo si potesse salire. A me va bene così, prima o poi qualcuno vorrà spendere quel qualcosa in più che manca per fare la squadra giusta ( cavolo, se il soldo lo trovano ad Agrigento e Trapani... ).

Aggiungo una mia opinione: per salire serve un allenatore DI CATEGORIA, non i Bianchi o i Fantozzi del caso. Per carità, saranno bravissimi allenatori, ma in queste categorie di sterco ci vuole un manico di un certo tipo, e finora noi non l'abbiamo mai avuto in panchina.
si ma se è come dici tu, allora non hanno speso poco, hanno speso troppo, cambiato troppo, gestito malissimo la questione under, eccetera. se non devi ammazzare il campionato, in una formula che o lo ammazzi o non sali, allora spendi il minimo per galleggiare e risparmi i soldi per potere magari l'anno dopo fare una squadra ammazzacampionato
Sì, effettivamente un pò di confusione nelle idee c'è, bisogna ammetterlo. Speriamo che prima o poi si facciano programmi ambiziosi, per il momento mi basta anche avere il pensiero della partita domenicale tutta la settimana, come ai bei tempi... In BDil come in A1.
ethan
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1604
Iscritto il: 11/05/2011, 13:44

La società vuole salire ovviamente, sentite l'intervista di Condello post Corato. Anche perchè una A Dilettanti costa quanto una B dilettanti non avrebbe senso voler restare qui, e anche il mercato lo testimonia. L'errore di Condello è stato quello di confermare Fantozzi e non aver preso subito un pivot, tutti parlano che manca un play ma trovatemi una squadra che ha qualcuno meglio di Coronini e Paparella, intesa come coppia play e poi ne riparliamo.
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

Viola, prima sconfitta interna
pubblicata il 12/12/2011 - di: Giovanni Mafrici

Sconfitta rocambolesca e per certi versi inaspettata per la Liomatic Viola Reggio Calabria.
Non riesce il tre su tre nel “tour de force” settimanale per i nero-arancio che cedono alla voglia inarrestabile di un ottimo Roseto, formazione che non ha mai mollato credendoci fino alla fine venendo premiata al termine di quarantacinque minuti molto intensi.
I reggini perdono l’imbattibilità casalinga che durava da quasi sedici mesi.
Una giornata “strana” dove ad un certo punto tutto sembrava volgere per il verso giusto ma non è stato assolutamente così.

Coach Fantozzi schiera nei primi cinque il totem Cappanni accanto a Gambolati,Caprari,Grilli e Paparella.Confermata l’assenza di Giovanni Coronini che agirà da Commentatore Tecnico a bordo campo per Radio e Tv.
In panchina accanto al rientrante Potì ed a Sereni e Grasso ci saranno gli esordienti Rappoccio e Smorto che sostituiscono Laganà e Marengo,anche loro nella platea del Centro Viola.
Roseto viaggia con il quintetto base: Gneccherini in regia, Elia e Gallerini sugli esterni con Del Brocco affiancato all’ex Upea,Martin Caruso sotto le plance.

La gara inizia con una tripla di Elia, prontamente pareggiata da Caprari.
Roseto si dimostra sin da subito squadra vera e realizza il più cinque con una “bomba” di Gallerini.
La Viola inizia a rincorrere con Paparella ma Roseto si dimostra veramente in “palla”.Prima un’altra tripla di Gallerini, poi un pick and roll da manuale con schiacciata di Manuel Del Brocco.
Ancora Paparella orchestra la mini-rimonta nero-arancio, Roseto invece, verrà presa per mano da Marco Gneccherini, professione playmaker: il dinamico numero sette realizzerà due triple precisissime che manderanno avanti al primo mini tempo gli avversari(17-19).

Nel secondo quarto,Roseto continua a rendersi pericolosa.La Viola combatte colpo su colpo facendo tanta fatica e raggiungendo il pareggio solamente al diciottesimo con Gambolati.
Un ottimo Grasso, dinamico sia in attacco che in difesa firmerà il sorpasso che manderà la Viola avanti di due.

Ancora Grasso sarà uno dei protagonisti della terza frazione.La Liomatic prova a “scappare”, più tre prima, più quattro qualche minuto dopo, tutti firmati dal capitano nero-arancio ma non basta.
Roseto resta aggrappata alla gara con Gneccherini e Caruso molto efficaci.

Nel quarto periodo, la svolta.La Viola appare determinata e vogliosa di vincere la gara del Centro Viola.Prima ancora Gambolati da tre, poi Emiliano Paparella: l’argentino macina chilometri e belle giocate e prova a sopperire da solo all’assenza di Coronini.Triple su triple, tanto entusiasmo e la vittoria sembra fatta.Più sette di Paparella al trentaduesimo,più nove con Sereni,più dieci a cinque minuti dal termine ancora con uno stoico Paparella.
Per la Viola sembra fatta, nonostante tanta stanchezza.Come da pronostico i nero-arancio sembrano aver portato a casa i due punti.
Tutto finito? Assolutamente no.
Petrucci insacca la tripla del meno sette.Il contro-break passa dalle mani di Elia che confeziona cinque punti in un amen.(prima un canestro più fallo poi una penetrazione su assist di Gneccherini)
Tanta stanchezza e troppa fretta nelle soluzioni finali dei reggini.La palla finale è ancora di Roseto che dopo due liberi realizzati da Grilli concretizza il pareggio e la conquista dell’overtime con una penetrazione del play Gnaccherini.
Nel tempo supplementare la Viola è più stanca di Roseto. I reggini si trovano sempre ad inseguire ed a pareggiare i conti contro le giocate di Gallerini e soci.
Le giocate finali sorrideranno agli ospiti che vincono con merito contro una Viola stanca.
Una sconfitta non preventivata e per certi versi sfortunata che avvia la Viola verso il big match contro Agrigento di Domenica Prossima.
In Conferenza Stampa la Dirigenza per voce del Direttore Generale Condello ci fa sapere che ci saranno novità sul roster a breve.
Note liete dal tifo organizzato.I tifosi di Viola e Roseto hanno assistito al match gomito a gomito per uno spettacolo positivo.
Giovanni Mafrici
Per Teambasketviola.it
Reggioacanestro.com
ethan
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1604
Iscritto il: 11/05/2011, 13:44

Hurricane82 ha scritto:Viola, prima sconfitta interna
pubblicata il 12/12/2011 - di: Giovanni Mafrici

Sconfitta rocambolesca e per certi versi inaspettata per la Liomatic Viola Reggio Calabria.
Non riesce il tre su tre nel “tour de force” settimanale per i nero-arancio che cedono alla voglia inarrestabile di un ottimo Roseto, formazione che non ha mai mollato credendoci fino alla fine venendo premiata al termine di quarantacinque minuti molto intensi.
I reggini perdono l’imbattibilità casalinga che durava da quasi sedici mesi.
Una giornata “strana” dove ad un certo punto tutto sembrava volgere per il verso giusto ma non è stato assolutamente così.

Coach Fantozzi schiera nei primi cinque il totem Cappanni accanto a Gambolati,Caprari,Grilli e Paparella.Confermata l’assenza di Giovanni Coronini che agirà da Commentatore Tecnico a bordo campo per Radio e Tv.
In panchina accanto al rientrante Potì ed a Sereni e Grasso ci saranno gli esordienti Rappoccio e Smorto che sostituiscono Laganà e Marengo,anche loro nella platea del Centro Viola.
Roseto viaggia con il quintetto base: Gneccherini in regia, Elia e Gallerini sugli esterni con Del Brocco affiancato all’ex Upea,Martin Caruso sotto le plance.

La gara inizia con una tripla di Elia, prontamente pareggiata da Caprari.
Roseto si dimostra sin da subito squadra vera e realizza il più cinque con una “bomba” di Gallerini.
La Viola inizia a rincorrere con Paparella ma Roseto si dimostra veramente in “palla”.Prima un’altra tripla di Gallerini, poi un pick and roll da manuale con schiacciata di Manuel Del Brocco.
Ancora Paparella orchestra la mini-rimonta nero-arancio, Roseto invece, verrà presa per mano da Marco Gneccherini, professione playmaker: il dinamico numero sette realizzerà due triple precisissime che manderanno avanti al primo mini tempo gli avversari(17-19).

Nel secondo quarto,Roseto continua a rendersi pericolosa.La Viola combatte colpo su colpo facendo tanta fatica e raggiungendo il pareggio solamente al diciottesimo con Gambolati.
Un ottimo Grasso, dinamico sia in attacco che in difesa firmerà il sorpasso che manderà la Viola avanti di due.

Ancora Grasso sarà uno dei protagonisti della terza frazione.La Liomatic prova a “scappare”, più tre prima, più quattro qualche minuto dopo, tutti firmati dal capitano nero-arancio ma non basta.
Roseto resta aggrappata alla gara con Gneccherini e Caruso molto efficaci.

Nel quarto periodo, la svolta.La Viola appare determinata e vogliosa di vincere la gara del Centro Viola.Prima ancora Gambolati da tre, poi Emiliano Paparella: l’argentino macina chilometri e belle giocate e prova a sopperire da solo all’assenza di Coronini.Triple su triple, tanto entusiasmo e la vittoria sembra fatta.Più sette di Paparella al trentaduesimo,più nove con Sereni,più dieci a cinque minuti dal termine ancora con uno stoico Paparella.
Per la Viola sembra fatta, nonostante tanta stanchezza.Come da pronostico i nero-arancio sembrano aver portato a casa i due punti.
Tutto finito? Assolutamente no.
Petrucci insacca la tripla del meno sette.Il contro-break passa dalle mani di Elia che confeziona cinque punti in un amen.(prima un canestro più fallo poi una penetrazione su assist di Gneccherini)
Tanta stanchezza e troppa fretta nelle soluzioni finali dei reggini.La palla finale è ancora di Roseto che dopo due liberi realizzati da Grilli concretizza il pareggio e la conquista dell’overtime con una penetrazione del play Gnaccherini.
Nel tempo supplementare la Viola è più stanca di Roseto. I reggini si trovano sempre ad inseguire ed a pareggiare i conti contro le giocate di Gallerini e soci.
Le giocate finali sorrideranno agli ospiti che vincono con merito contro una Viola stanca.
Una sconfitta non preventivata e per certi versi sfortunata che avvia la Viola verso il big match contro Agrigento di Domenica Prossima.
In Conferenza Stampa la Dirigenza per voce del Direttore Generale Condello ci fa sapere che ci saranno novità sul roster a breve.
Note liete dal tifo organizzato.I tifosi di Viola e Roseto hanno assistito al match gomito a gomito per uno spettacolo positivo.
Giovanni Mafrici
Per Teambasketviola.it
Reggioacanestro.com

La mia paura che è che rischiano di minare soldi nel water se non cambiano anche il manico, coach Benedetto e un pivot buono non mostruoso servono.
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

non è che le novità riguardano Luca e Marengo mentre noi pensiamo a pivot o altri giocatori? :lol:
colpoinfernaleomicid
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 796
Iscritto il: 29/05/2011, 20:01

Mave ha scritto:non è che le novità riguardano Luca e Marengo mentre noi pensiamo a pivot o altri giocatori? :lol:
Non é detto neanche che riguardino Cappanni, può anche darsi che riguardino un play che costi poco e che possa farci stare tranquilli fino a quando Coronini non rientra. Al momento vedo più priorità nella risoluzione del problema play (causa assenza forzata di Coronini) che non in Cappanni. Prima di tutto perché come abbiamo visto ieri Paparella ha iniziato bene, ha giocato alla grande buttandosi anche a terra due volte per recuperare palloni e facendo recuperi e canestri importanti ma alla fine era morto, non può stare in campo ad oltranza senza andare mai a sedersi. Risolviamo prima questo problema impellente magari con una soluzione temporanea, che ne so un play a gettone per 3 partite, non so se é possibile, anche lo stesso Zampogna. Vediamo...comunque il Dg Condello avrà già le idee chiare non ho dubbi, é un grande! Per quelli che ieri citavano Gamal al posto di Cappanni, forse non sanno quanto costa Gamal - per carità vale tutti i soldi che vuole ma parliamoci chiaro, se un pallino di Condello come Gamal non é venuto nè lo scorso anno , nè quest'anno dopo estenuanti ammiccamenti e trattative vuol dire che non é possibile, se poi ci vogliamo fare un regalo di natale e siete tutti daccordo mettiamo 50 euro l'uno che per 1600 spetattori fa 80000 euro e ce lo compriamo :D. Io la cazzata di natale la farei se sapessi che altri 1600 sono pronti, ma ho i miei dubbi. Poi voglio vedere se gli Agrigentini buccazziano ancora e voglio vedere anche Pennisi e Albano Chiarastella se hanno ancora voglia di scherzare, come minimo Gamal li scorcicoddia nel cozzo tutti e due e simultaneamente.
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

ethan ha scritto: La mia paura che è che rischiano di minare soldi nel water se non cambiano anche il manico, coach Benedetto e un pivot buono non mostruoso servono.
con me sfondi una porta aperta quando citi coach Benedetto...sarebbe il massimo!!...però come giustamente mi ha fatto notare paura&delirio il suddetto allenatore scendendo in DNB rischierebbe di "bruciarsi"...parliamoci chiaro, è un allenatore di ben altre categorie: lega2 e DNA...viene da due campionati vinti alla grande!!! (Trapani l'anno scorso in DNA e se non erro Latina 2 anni fa sempre dalla DNA alla Lega2) e ovunqe è andato ha lasciato grandissimi rimpianti (su youtube credo ci sia un video di qualche settimana fa che rende l'idea di ciò che ha lasciato a Trapani, applausi che non finivano più..)....ovviamente sarebbe il top una sua ipotetica scelta, da reggino qual'è avrebbe dalla sua parte la conoscenza dell'ambiente...insomma scelta migliore non si potrebbe fare, ma come ho detto prima per lui sarebbe un rischio (rischio per i motivi sopra citati non certo nell'allenare la Viola per la quale penso non metterebbe chissà quali "paletti")....ma per adesso stiamo parlando del nulla...credo...
Rispondi