Operazione Infinito: Naccari a cena con Lampada?

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lilleuro

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

http://www.strill.it/index.php?option=c ... &Itemid=86" onclick="window.open(this.href);return false;



Operazione Infinito: Consiglieri Regionali PdL chiedono chiarimenti sulla posizione di Demetrio Naccari
Mercoledì 07 Dicembre 2011 20:53


Di seguito la nota inviata dai Consiglieri Regionali Magno, Orsomarso e Pacenza: "Dall'ordinanza emerge che l'ex assessore Demetrio Naccari avrebbe partecipato nel marzo 2010 ad una cena con Lampada"
"Vogliamo rivolgere un appello a tutto il corpo sociale perché in Calabria c’è un progetto serio di governo e serve una maggiore attenzione da parte di tutti gli attori nell’interpretare bene il proprio ruolo istituzionale, soprattutto da parte di chi pensa di essere immune da alcuni rischi, fermo restando la piena fiducia nell’operato della Magistratura.
Abbiamo infatti appreso un fatto che, se dovesse rispondere al vero, sarebbe gravissimo ed inquietante sotto svariati punti di vista. Nell'ordinanza relativa all'operazione Infinito contro i presunti clan Valle-Lampada, condotta dalle Procure di Milano e Reggio Calabria, a pagina 497 viene riportata una circostanza su cui nessuno, stranamente, ha posto l'accento. Risulta, infatti, che nella notte tra l'1 e il 2 marzo 2010 Francesco Lampada, attualmente detenuto per associazione mafiosa, concorso in usura e intestazione fittizia di beni, abbia inviato un sms alla moglie comunicandole di essere a cena con l'Assessore Naccari. Il riferimento sarebbe all'ex Assessore regionale Demetrio Naccari Carlizzi e, considerato che è facile escludere ipotesi di omonimia, si tratta di un fatto che, se corrispondente a verità, getterebbe pericolose ombre su quello che si può definire il principale moralizzatore calabrese degli ultimi anni. Cosa ci faceva Naccari Carlizzi nel marzo 2010, in piena campagna elettorale per le elezioni regionali, a cena con il presunto boss Lampada? Quali interessi o scopi accomunavano i due, considerato che il messaggio recita testualmente "siamo con assessor naccari stasera per ved anche lui qualcosa amore"? A cosa si riferisce questa frase? E come mai nessuno tra gli attenti cronisti di giudiziaria ha messo in evidenza tale episodio sulla stampa? Ribadiamo che, come è nostro costume, prima di tutto vogliamo sapere se si tratta di un fatto vero. In tal caso l'ex Assessore regionale Naccari Carlizzi, sempre molto attento a censurare gli atteggiamenti degli avversari, avrà il dovere di fornire precise spiegazioni al popolo calabrese".
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
number one
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 178
Iscritto il: 12/05/2011, 14:25

non mi meraviglio, amici dei boss lo sono tutti
Avatar utente
OronzoPugliese
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2432
Iscritto il: 11/05/2011, 12:57

Fosse confermata, pa casa senza se e senza ma.

Seguito a ruota, ovviamente, da Scopelliti, Morisani, Sarra, Marcianò, Sidari per le stesse identiche motivazioni
Immagine
"Mister te sarà ti, muso de mona. Mi son el signor Nereo Rocco"
suonatore Jones

OronzoPugliese ha scritto:Fosse confermata, pa casa senza se e senza ma.

Seguito a ruota, ovviamente, da Scopelliti, Morisani, Sarra, Marcianò, Sidari per le stesse identiche motivazioni

:salut

a casa solo dopo aver fornito tutte le spiegazioni del caso.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

http://www.newz.it/2011/12/07/lassessor ... le/125339/" onclick="window.open(this.href);return false;

Newz oltre a Naccari menziona anche Sebi Romeo, l'ex consigliere comunale
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

OronzoPugliese ha scritto:Fosse confermata, pa casa senza se e senza ma.

Seguito a ruota, ovviamente, da Scopelliti, Morisani, Sarra, Marcianò, Sidari per le stesse identiche motivazioni

Ehm... mi pare che a casa, l'ex assessore, ci stia già, per motivi indipendenti dalla sua volontà personale... bisogna trovare qualcosa di diverso
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Avatar utente
Motociclista
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1795
Iscritto il: 11/05/2011, 19:51

suonatore Jones ha scritto: a casa solo dopo aver fornito tutte le spiegazioni del caso.
:salut
Avatar utente
goldenboy
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2789
Iscritto il: 11/05/2011, 12:43
Località: na vota 'nto bizzolu

Ritengo che in politica non si può non sapere con chi vai a cena o a chi chiedi i voti....tutto moralmente ed eticamente inaccettabile ,se fosse vero ... :salut
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Questa la replica di Naccari ...


http://www.strill.it/index.php?option=c ... Itemid=119" onclick="window.open(this.href);return false;


Naccari: ''Scopelliti mi fa attaccare affinchè io smetta di dire la verità''
Giovedì 08 Dicembre 2011 10:03

Leggo che tre consiglieri regionali cosentini e crotonesi si inquietano a comando e mi viene veramente difficile crederci. Purtroppo da anni ormai Scopelliti mi fa attaccare su tutto: sull’Atam, sui conti della sanità, su fatti del Comune di quando avevo 9 anni, sulla relazione della Commissione Pecorella etc. . A sentire loro avrei il dovere di dare spiegazioni su tutto specie su ciò che non mi ha riguardato né direttamente né indirettamente. Altri che avrebbero il dovere di farlo o a precise richieste dell’autorità Giudiziaria non rispondono, sono impegnati o non sapevano. Le vicende di attualità che inquieterebbero i consiglieri sono consegnate alla storia giudiziaria della nostra Regione. I tre esponenti della PDL daltra parte possono farsi spiegare ogni cosa dai loro colleghi di Reggio o leggere veramente l’ordinanza dove è chiarito a chi è stato dato il sostegno elettorale e per quali motivi. Ancora i consiglieri potrebbero leggere gli atti giudiziari di questi anni e le dichiarazioni di tanti pentiti su tutte le elezioni da 10 anni a questa parte. Scopelliti mi fa attaccare perché vorrebbe che io smettessi di dire la verità su di lui ed in cambio lui smetterebbe di dire menzogne sul mio conto. Respingo al mittente lo scambio.

Demetrio Naccari Carlizzi
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Avatar utente
Pickwick
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 433
Iscritto il: 11/05/2011, 15:46

Il PD calabrese in questi ultimi hanno ha avuto nei vertici persone davvero losche,
che sono tuttora nelle istituzioni.
Detto questo, ritengo che Naccari non si possa ritenere tra i favoriti delle cosche
proprio per il motivo espresso da doddi, ovvero che "non ruau a nudda parti".
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

doddi ha scritto:Questa la replica di Naccari ...


http://www.strill.it/index.php?option=c ... Itemid=119" onclick="window.open(this.href);return false;
In cui, non entrando nel merito di quanto riportato negli atti e contestatogli, non dice quello che tutti vogliamo sapere.

Quello che bisogna ritrovare è il senso delle cose che un qualsiasi personaggio politico (ma non solo) può, non può o deve fare.
Ricostruire una trasparente scala di valori e comportamenti alla cui cima non può non esserci la cultura della legalità e la zero tolleranza
verso qualsiasi indizio di "vicinanza" tra due mondi che sono, e devono stare, in netta contrapposizione tra loro.
A maggior ragione, e costi quel che costi, se si ha la consapevolezza che il canciroma che continua a "divorare" la nostra terra, e TUTTI noi,
sia la malavita organizzata.


Tu ce l'hai a tutto tondo o a intermittenza?
Ritieni che quanto sta emergendo negli ultimi tempi,ma che anche i muri sanno, sia un qualcosa di ineluttabile e irreversibile?
Così, tanto per capire. 8-)
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Pickwick ha scritto:Il PD calabrese in questi ultimi hanno ha avuto nei vertici persone davvero losche,
che sono tuttora nelle istituzioni.
Detto questo, ritengo che Naccari non si possa ritenere tra i favoriti delle cosche
proprio per il motivo espresso da doddi, ovvero che "non ruau a nudda parti".
Non credo sia una valida motivazione.
Storicamente la malavita cerca accordi con il cavallo che ritiene vincente.
E' anche successo che sbagli a puntare o che il cavallo possa vincere da solo, ma questa è un'altra storia.

Il punto è capire il perchè di questi contatti che non ci devono essere a prescindere dall'esito della "corsa" e, da parte nostra, metabolizzzare che quella non è la normalità.
Lui non lo ha spiegato e noi non metabolizzato.
:salut
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Regmi ha scritto:
doddi ha scritto:Questa la replica di Naccari ...


http://www.strill.it/index.php?option=c ... Itemid=119" onclick="window.open(this.href);return false;
In cui, non entrando nel merito di quanto riportato negli atti e contestatogli, non dice quello che tutti vogliamo sapere.

Quello che bisogna ritrovare è il senso delle cose che un qualsiasi personaggio politico (ma non solo) può, non può o deve fare.
Ricostruire una trasparente scala di valori e comportamenti alla cui cima non può non esserci la cultura della legalità e la zero tolleranza
verso qualsiasi indizio di "vicinanza" tra due mondi che sono, e devono stare, in netta contrapposizione tra loro.
A maggior ragione, e costi quel che costi, se si ha la consapevolezza che il canciroma che continua a "divorare" la nostra terra, e TUTTI noi,
sia la malavita organizzata.


Tu ce l'hai a tutto tondo o a intermittenza?
Ritieni che quanto sta emergendo negli ultimi tempi,ma che anche i muri sanno, sia un qualcosa di ineluttabile e irreversibile?
Così, tanto per capire. 8-)
Finchè c'è vita non c'è nulla di irreversibile.

Ho aperto un altro topic ( ora accorpato, erroneamente a mio avviso, qua: http://www.regginalife.com/forum/viewto ... 405#p83399" onclick="window.open(this.href);return false; ) , dal titolo "I grandi elettori, raccoglitori di voti", per un pò ho pensato di inserirlo qua dentro, ma non volevo che poi mi si affibbiasse l'ennesima caddara 8-)


Però ragionando seriamente, se vuoi, ti spiego la ratio: non sarebbe stato errato non solo perchè tra i menzionati c'è anche Naccari, l'operazione è sempre "Infinito", ma per le dinamiche dei processi elettorali e di raccolta del consenso nel nostro territorio e forse non solo.

Il pezzo di Cordova: http://www.strill.it/index.php?option=c ... Itemid=119" onclick="window.open(this.href);return false; "Da Fortungo a Fedele, passando per Crea: i Giglio, famiglia di grandi elettori"

I grandi elettori ce li si accapparra per accordo, e gli accordi si raggiungono in seguito a trattative. Da quel topic emerge un "pacco" di 500 voti, con i Lampada al seguito, che gira come una pallina sulla roulette ed alla fine pare si posizioni su una casella. Ed infatti il forumino malaca guarda dove dicono che la pallina si è fermata senza partire dal gesto del lancio e dei giri che fà.

Che poi questa cena ci sia stata o meno, o che se ci fosse stata ci fosse la consapevolezza o la cognizione di chi fossero i commensali è un discorso diverso. Altro aspetto della vicenda.

Non vado ad intermittenza, cerco solo di ragionarci sù... e se possibile andando oltre gli step ordinari del tipico pa casa. Bastasse il pa casa i problemi sarebbero già risolti o per lo meno sapremmo come risolverli.
Concordi?
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

doddi ha scritto:
Regmi ha scritto:
doddi ha scritto:Questa la replica di Naccari ...


http://www.strill.it/index.php?option=c ... Itemid=119" onclick="window.open(this.href);return false;
In cui, non entrando nel merito di quanto riportato negli atti e contestatogli, non dice quello che tutti vogliamo sapere.

Quello che bisogna ritrovare è il senso delle cose che un qualsiasi personaggio politico (ma non solo) può, non può o deve fare.
Ricostruire una trasparente scala di valori e comportamenti alla cui cima non può non esserci la cultura della legalità e la zero tolleranza
verso qualsiasi indizio di "vicinanza" tra due mondi che sono, e devono stare, in netta contrapposizione tra loro.
A maggior ragione, e costi quel che costi, se si ha la consapevolezza che il canciroma che continua a "divorare" la nostra terra, e TUTTI noi,
sia la malavita organizzata.


Tu ce l'hai a tutto tondo o a intermittenza?
Ritieni che quanto sta emergendo negli ultimi tempi,ma che anche i muri sanno, sia un qualcosa di ineluttabile e irreversibile?
Così, tanto per capire. 8-)
Finchè c'è vita non c'è nulla di irreversibile.

Ho aperto un altro topic ( ora accorpato, erroneamente a mio avviso, qua: http://www.regginalife.com/forum/viewto ... 405#p83399" onclick="window.open(this.href);return false; ) , dal titolo "I grandi elettori, raccoglitori di voti", per un pò ho pensato di inserirlo qua dentro, ma non volevo che poi mi si affibbiasse l'ennesima caddara 8-)


Però ragionando seriamente, se vuoi, ti spiego la ratio: non sarebbe stato errato non solo perchè tra i menzionati c'è anche Naccari, l'operazione è sempre "Infinito", ma per le dinamiche dei processi elettorali e di raccolta del consenso nel nostro territorio e forse non solo.

Il pezzo di Cordova: http://www.strill.it/index.php?option=c ... Itemid=119" onclick="window.open(this.href);return false; "Da Fortungo a Fedele, passando per Crea: i Giglio, famiglia di grandi elettori"

I grandi elettori ce li si accapparra per accordo, e gli accordi si raggiungono in seguito a trattative. Da quel topic emerge un "pacco" di 500 voti, con i Lampada al seguito, che gira come una pallina sulla roulette ed alla fine pare si posizioni su una casella. Ed infatti il forumino malaca guarda dove dicono che la pallina si è fermata senza partire dal gesto del lancio e dei giri che fà.

Che poi questa cena ci sia stata o meno, o che se ci fosse stata ci fosse la consapevolezza o la cognizione di chi fossero i commensali è un discorso diverso. Altro aspetto della vicenda.

Non vado ad intermittenza, cerco solo di ragionarci sù... e se possibile andando oltre gli step ordinari del tipico pa casa. Bastasse il pa casa i problemi sarebbero già risolti o per lo meno sapremmo come risolverli.
Concordi?
Incomincio dalla fine:
Sul “Bastasse il pa casa i problemi sarebbero già risolti o per lo meno sapremmo come risolverli” assolutamente si.
Condordo…e qui finisce l’unica cosa in comune. Lo considero un passo avanti e… mi accontento. :fifi:

Il punto è che io credo che tutti quelli che hanno dato la fiducia, consenso elettorale e imperterritamente continuano a difenderli strenuamente,
a dei conclamati “filibustieri” (sono buono oggi) sono i primi a doversi sottoporre a quella che prima ho definito cultura della legalità.
E tu, senza tanti arzigogolii, per quello che scrivi, ne sei la massima espressione.

Dopo la breve e spero esaustiva premessa passo al resto.

La prima domanda era evidentemente non casuale.
E benché tu affermi il contrario, anche questa tua manifestata voglia di approfondire tutti gli aspetti, condendoli con i se e i ma, proprio in questo 3D costituisce una conferma dell'intermittenza come solo gli indicatori di direzione della mia quattroruote sanno fare.
Sulla seconda hai dato, come sempre, una non risposta che almeno in questa occasione hai… esplicitato. :surprice: (emoticon di sorpresa)

Venendo al tuo ragionamento I grandi elettori, non si capisce perché poni l’accento su questo aspetto, ci sono sempre stati e sempre ci saranno.
Fanno parte del gioco e delle regole democratiche non scritte.
Quello che in una situazione normale andrebbe sottolineato è l’uso spregiudicato di quei pacchetti di voti che contribuisce a trasformare la Politica (maiuscolo) in un comitato affaristico o poco più che, se non fosse per la tua indole “caddaresca” che tende, come sempre, a farne un’unica brodaglia, è altro discorso.
Ma qui, e con una forzatura del termine, quella che altrove si può definire una condizione “normale” non lo è. Non lo è perché ai lemmi politico e affaristico si è aggiunto quello malavitoso che ha generato una situazione fatale per qualunque sociètà che si possa definire civile e democratica.
Emergenziale mi sembra il termine adeguato e come tale bisogna affrontarlo.
:salut
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Pickwick ha scritto:Il PD calabrese in questi ultimi hanno ha avuto nei vertici persone davvero losche,
che sono tuttora nelle istituzioni.
Detto questo, ritengo che Naccari non si possa ritenere tra i favoriti delle cosche
proprio per il motivo espresso da doddi, ovvero che "non ruau a nudda parti".
Non l'avevo letto... il criterio quale sarebbe?

I numeri: primo dei non eletti con circa 7400 voti.

Quindi gli altri eletti del PD "'ruaru" poichè favoriti?
O solo quelli del PDL che "'ruaru tutti" erano i superfavoriti delle cosche ?

Singolare come tesi, almeno a mio avviso, ma se a te basta per archiviare.

Domanda: se avessi scritto la storia senza mettere il nome avrei voluto leggere la tua risposta "spontanea" :mrgreen:
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

http://www.strill.it/index.php?option=c ... Itemid=118" onclick="window.open(this.href);return false;


Reggio, consigliere Daniele Romeo su vicenda Naccari
Giovedì 08 Dicembre 2011 19:25
"L'ex Assessore regionale Naccari Carlizzi sfugge davanti al quesito formulato dai consiglieri regionali del centrodestra. In assenza di una sua risposta chiara sul problema, ognuno è libero di avere una propria opinione. Fermo restando la mia base culturale chiaramente garantista, resto deluso da chi, in imbarazzo e con grande nervosismo, per cercare di distogliere l'attenzione dal problema principale anche in questo caso formula attacchi. Anche io vorrei porre un quesito, ma non all'avvocato Naccari Carlizzi che, magari, mi risponderebbe con una teoria sul gomito del tennista o su chi era più più forte tra Borg e McEnroe. Piuttosto, mi rivolgo all'integerrimo parlamentare del Pd, Onorevole Franco Laratta, sempre molto attento alle vicende che riguardano Reggio Calabria: qual è la sua posizione su questa vicenda? Cosa direbbe all'ex Assessore regionale Naccari se venisse confermata la sua presenza a cena con il presunto boss Lampada, in piena campagna elettorale per le elezioni regionali del 2010?"

Daniele Romeo
Consigliere comunale Pdl Reggio Calabria
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Avatar utente
Pickwick
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 433
Iscritto il: 11/05/2011, 15:46

doddi ha scritto:
Pickwick ha scritto:Il PD calabrese in questi ultimi hanno ha avuto nei vertici persone davvero losche,
che sono tuttora nelle istituzioni.
Detto questo, ritengo che Naccari non si possa ritenere tra i favoriti delle cosche
proprio per il motivo espresso da doddi, ovvero che "non ruau a nudda parti".
Non l'avevo letto... il criterio quale sarebbe?

I numeri: primo dei non eletti con circa 7400 voti.

Quindi gli altri eletti del PD "'ruaru" poichè favoriti?
O solo quelli del PDL che "'ruaru tutti" erano i superfavoriti delle cosche ?

Singolare come tesi, almeno a mio avviso, ma se a te basta per archiviare.

Domanda: se avessi scritto la storia senza mettere il nome avrei voluto leggere la tua risposta "spontanea" :mrgreen:
Non cercare tesi che non ci sono.
Ho scritto solo che trovo strano che un politico con un evidente calo del consenso,
possa allo stesso tempo trovare il favore delle cosche di riferimento.

Con questo non voglio dire che chi sale è mafioso o roba del genere, mi sempra superfluo specificarlo.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Pickwick ha scritto:
doddi ha scritto:
Pickwick ha scritto:Il PD calabrese in questi ultimi hanno ha avuto nei vertici persone davvero losche,
che sono tuttora nelle istituzioni.
Detto questo, ritengo che Naccari non si possa ritenere tra i favoriti delle cosche
proprio per il motivo espresso da doddi, ovvero che "non ruau a nudda parti".
Non l'avevo letto... il criterio quale sarebbe?

I numeri: primo dei non eletti con circa 7400 voti.

Quindi gli altri eletti del PD "'ruaru" poichè favoriti?
O solo quelli del PDL che "'ruaru tutti" erano i superfavoriti delle cosche ?

Singolare come tesi, almeno a mio avviso, ma se a te basta per archiviare.

Domanda: se avessi scritto la storia senza mettere il nome avrei voluto leggere la tua risposta "spontanea" :mrgreen:
Non cercare tesi che non ci sono.
Ho scritto solo che trovo strano che un politico con un evidente calo del consenso,
possa allo stesso tempo trovare il favore delle cosche di riferimento.

Con questo non voglio dire che chi sale è mafioso o roba del genere, mi sempra superfluo specificarlo.
Sulla specifica concordo pienamente, ma non stò cercando tesi :wink . Guardavo solo ai numeri su cui facevi le tue considerazioni.
7.600 voti non sono pochi, e sono circa 500 in meno alla tornata elettorale precedente quando era stato eletto. Non sono stati sufficienti ma tutto questo calo evidente di consenso non ce lo vedo.
Tutto qua.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Avatar utente
OronzoPugliese
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2432
Iscritto il: 11/05/2011, 12:57

doddi ha scritto:
OronzoPugliese ha scritto:Fosse confermata, pa casa senza se e senza ma.

Seguito a ruota, ovviamente, da Scopelliti, Morisani, Sarra, Marcianò, Sidari per le stesse identiche motivazioni

Ehm... mi pare che a casa, l'ex assessore, ci stia già, per motivi indipendenti dalla sua volontà personale... bisogna trovare qualcosa di diverso

Ovviamente il pa casa indicherebbe, quantomeno, il ritiro dall'attività politica che tutt'ora persegue, per non sedendo attualmente su scranni istituzionali. Per le altre conseguenze, penale compreso, se ne occuperà chi di dovere nelle forme consone.

Se ti interessa, reputo la replica assolutamente insufficiente ed inesaustiva: somiglia tanto tanto alle difese d'ufficio del giannizzeri del governatore che non lesinano attacchi orbi et urbi ma che il merito nemmeno sgnano di sfiorarlo.

Aggiungo e ribadisco, se me lo consenti, che nella vita ci vuole, più che coerenza, decenza: se Naccari è lo scecco, chi lo 'ngiuria cornuto dovrebbe, per gli STESSI IDENTICI MOTIVI, essere rinchiuso nella stalla da tanto tempo...
Immagine
"Mister te sarà ti, muso de mona. Mi son el signor Nereo Rocco"
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

http://www.strill.it/index.php?option=c ... &Itemid=86" onclick="window.open(this.href);return false;

Reggio, Dima e Santelli: "L'atteggiamento di Naccari irrispettoso nei confronti dei calabresi"
Venerdì 09 Dicembre 2011 09:14
"L'atteggiamento dell'ex Assessore regionale Naccari Carlizzi è davvero incomprensibile ed irrispettoso nei confronti dei calabresi". Lo affermano in una nota congiunta i parlamentari del Pdl Giovanni Dima e Jole Santelli. "Bene hanno fatto i consiglieri regionali ad evidenziare l'episodio, riportato nell'ordinanza dell'operazione Infinito, relativo alla cena con il presunto boss Lampada. Stupisce, e non poco - continuano i parlamentari calabresi - la sprezzante replica dell'Avvocato Naccari Carlizzi che gira attorno alla questione e non risponde alla principale domanda che gli è stata posta: è lui l'Assessore Naccari indicato nel messaggio inviato dal presunto boss alla moglie? Ha realmente preso parte a quella cena? Anche se tergiversa e lascia trasparire grande nervosismo, nonostante il solito comunicato al veleno, la risposta pare essere proprio affermativa. Si tratta di una replica inquietante almeno quanto l'episodio. Nessuno - aggiungono i deputati Dima e Santelli - ha formulato ipotesi o avanzato illazioni ed è chiaro che non ci sia nulla di rilevanza penale: e allora come mai il Dirigente del Pd, come prima reazione, ha quella di sottolineare come non emerga da nessuna parte che abbia ricevuto voti da questi presunti clan? Dal punto di vista dell'opportunità politica, cosa cambia? Lui che dice di essere molto attento a tutto e non perde occasione per bacchettare, o meglio attaccare, i propri avversari su qualunque fronte, come mai non dice se si trovava a quella cena e cosa lo accomunasse con la famiglia Lampada? Specificare di non essere stato votato da certi personaggi, infatti - proseguono i parlamentari - non è dimostrativo delle ragioni di questo presunto incontro che sarebbe avvenuto, guarda caso, proprio in periodo elettorale. E allora, cosa dovevano dirsi a cena, alla vigilia delle elezioni regionali, Francesco Lampada e Demetrio Naccari Carlizzi? Il silenzio lascia spazio a qualunque ipotesi da parte dei calabresi.
Questa non è una vicenda giudiziaria, nonostante Naccari cerchi di far passare tale messaggio: si tratta di un fatto squisitamente politico, che merita una spiegazione chiara - concludono i parlamentari del Pdl Dima e Santelli - da parte di chi troppo spesso pensa di essere immune da tutto e tutti."
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Rispondi