Reggio Calabria verso una mobilità sostenibile

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Bud, Lilleuro

Malaca
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 612
Iscritto il: 14/05/2011, 9:57

Reggio Calabria verso una mobilità sostenibile



L’Amministrazione comunale punta ad una mobilità sostenibile della città e lo fa potenziando il servizio di trasporto pubblico, i parcheggi di scambio e la sosta a pagamento. A fornire questa mattina durante una conferenza stampa svoltasi nel salone dei Lampadari di Palazzo san Giorgio, tutti i dettagli di “un’operazione politica fatta non per incrementare le casse comunali né risanare i bilanci dell’Atam” lo ribadisce più volte il primo cittadino Demetrio Arena, l’ingegnere Antonino Russo per l’azienda di trasporto pubblico Atam e il Comandante della Polizia Municipale Alfredo Priolo in veste di dirigente tecnico dell’ufficio addetto al trasporto. “Reggio Calabria, come altre realtà urbane, presenta numerose problematiche legate alla mobilità delle persone all’interno del suo territorio – afferma il dirigente Priolo – Dopo le importanti scelte strategiche sulla mobilità adottate nel 2003 con la pedonalizzazione di Corso Garibaldi, l’istituzione nell’area centrale della città delle corsie preferenziali per il trasporto pubblico e la previsione del senso unico di via Sbarre Centrali, è necessario, all’interno di una programmazione complessiva, adottare nuovi provvedimenti. I primi studi contenuti nel rapporto “Fase A” del Piano Urbano della mobilità evidenziano che l’uso del mezzo privato (circa il 90% degli spostamenti avviene con autovetture) ed il conseguente aumento della congestione da traffico incide, fortemente, sulla qualità della vita sociale ed economica della città”. Il dirigente tecnico Priolo sciorina dati e numeri ottenuti da un confronto con le altre città del Paese con caratteristiche simili a quelle di Reggio Calabria e mette in evidenza che c’è “una bassa dotazione di parcheggi di interscambio (3posti su 1000 abitanti nel 2009),-41% di stalli di sosta a pagamento rispetto alla media delle città con le stesse caratteristiche e –83% rispetto a Parma e tariffe di sosta molto basse, -40% rispetto alla media”. Per risolvere questi e tanti altri problemi, in primis la congestione del traffico in città, coerentemente con gli obiettivi dei principali documenti di pianificazione (Piano Generale dei Trasporti, Piano Regionale dei Trasporti, Piano Urbano del Traffico, Piano Urbano della Mobilità in corso di redazione), il Comune di Reggio Calabria avvia dal prossimo mese, precisamente dall’uno Dicembre, alcune proposte per investire sul trasporto pubblico utilizzando sistemi a basso impatto ambientale, incrementare sistemi di mobilità intermodali aumentando la disponibilità di parcheggi di scambio dove l’automobilista potrà lasciare la propria autovettura per proseguire il tragitto utilizzando i mezzi pubblici, promuovere una mobilità alternativa spronando così i cittadini a seguire quel percorso di educazione stradale. “L’Atam ha messo a regime il nuovo programma di esercizio urbano che si sviluppa su una percorrenza di 4.348.054 km urbani/anno e che prevede, rispetto agli anni scorsi, un incremento della percorrenza di oltre 1.000.000 di km/anno – puntualizza l’ingegnere Russo – Il servizio di linea è stato riprogettato in modo da favorire l’interscambio con i diversi vettori mediante un coordinamento degli orari e un adeguamento delle frequenze nelle diverse fasce orarie. Il servizio è stato potenziato, oltre che verso i principali poli attrattivi della città anche verso quelle località che negli ultimi anni hanno avuto un aumento consistente di insediamenti abitativi. In più, nell’area centrale (asse piazza De Nava – piazza Garibaldi) è stato previsto un transito di 450 corse al giorno, con un intertempo medio di 2,1 minuti che si riduce a 1,3 minuti nell’ora di punta”. Nella ridefinizione del programma di esercizio è stata inoltre, posta grande attenzione, come hanno sottolineato tutti i relatori, all’integrazione con i servizi ferroviari anche a seguito dell’integrazione tariffaria già avviata con l’istituzione dei Trebus (Melito – Reggio Calabria – Rosarno) permettendo così di migliorare e rendere più frequenti i collegamenti tra la provincia e i principali poli attrattori della città. “Stiamo lavorando – aggiunge ancora l’ingegnere Russo – a creare un’altra area sosta per la zona Nord e allo studio, in atto, c’è l’integrazione con il servizio di trasporto extraurbano su gomma previsto a piazzale Botteghelle e al piazzale della Libertà”.
A spiegare minuziosamente la scelta dell’Amministrazione Comunale che “prosegue su quel percorso di mobilità urbana tracciato dall’ex Giunta Scopelliti” il sindaco Arena che, nell’informare “l’entrata a regime dei posteggi di scambio di piazzale Botteghelle e Ponte della Libertà dove l’utenza potrà lasciare le autovetture gratuitamente e proseguire il tragitto mediante gli autobus dell’Atam diretti verso il centro cittadino”, anticipa le possibile critiche che “smuoveranno le forze politiche avverse a questa Amministrazione sugli aumenti delle tariffe”.
“Gli aumenti adottati non serviranno ad incrementare o a sanare le casse comunali nè quelle dell’Atam – precisa il sindaco – Le tariffe previste sono estremamente contenute: 1 euro per le prime sei ore, 2 euro per ulteriori sei ore con l’abbonamento mensile al costo di 20 euro. Dall’area parcheggio, attiva dal primo di Dicembre, sarà in funzione un servizio navetta gratuito predisposto dall’Atam con frequenza continua sino all’arena Franco. Gli utenti quindi, potranno parcheggiare a tariffe molto vantaggiose e il parcheggio del Tempietto che, al momento contiene 200 posti, sarà debitamente controllato da operatori dell’Atam. Ma la politica della mobilità urbana non si ferma qui: stiamo lavorando per potenziare anche le periferie. Inoltre, la sosta a pagamento sulle strisce blu non osserverà più l’orario delle 19,30 ma sarà prolungata per l’inverno sino alle ore 21 mentre nel periodo estivo si estenderà sino alle 24”.
Per incrementare l’attività di controllo degli ausiliari del traffico, l’Atam inizierà a sperimentare la diversificazione delle modalità di pagamento dei biglietti. Al grattino si affiancheranno, a partire dal primo di dicembre, alcuni parcometri di ultima generazione predisposti sul lungomare Falcomatà e in altre aree strategiche della città, che consentiranno l’immediata accessibilità, da parte degli utenti, a titolo di sosta. Entro il primo trimestre del 2012 sarà invece implementato il servizio d’acquisto del titolo attraverso Sms, a vantaggio della completa flessibilità di gestione del pagamento da parte dell’utente nonché l’esatto controllo degli abbonamenti e dei permessi per i residenti.
mohammed
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2127
Iscritto il: 11/05/2011, 15:05

solo a reggio possono essere così senza vergogna, alle 21 e alle 24, non si è mai visto in nessun posto, oltretutto è una cazzata inutile e controproducente, prima di parlare dovrebbero accendere quei due grammi di cervello che hanno in dotazione...
Allah è grande, Gheddafi è il suo profeta!
rca
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1950
Iscritto il: 03/05/2011, 10:12
Località: You can checkout any time you like, But you can never leave!

Probabilmente avrebbero dovito esterende il solo periodo estivo alle 21 e lasciare inalterato il resto. O quantomeno circoscriverlo alla via marina, perchè è quello l' obiettivo. Risultato ahimè facilmente prevedibile: nasse infinite e scenate inqualificabili.
E quindi? Ma poi, fondamentalmente...tu, chi cazzo sei? (cit.)
army
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 745
Iscritto il: 17/05/2011, 0:08

dobbiamo pagare i debiti che peppeshow ha lasciato...preparatevi a altri salassi
Avatar utente
Brigante Reggino
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 107
Iscritto il: 11/05/2011, 17:58
Località: Aeroporto dello Stretto - Reggio Calabria
Contatta:

Ok perfetto. Ora se io non voglio parcheggiare in centro e pagare un euro, c'è un autobus che passa anche la notte che conduce ai terminal così sfrutto l'abbonamento Trebus ? Se voglio lasciare la macchina a Pellaro, ci sono treni che circolano di sera almeno nel periodo estivo? La risposta: NO!

Pensano le cose a metà al solito, ma sti cretini...
AZ Airport - AeroportoRC.com
Immagine
Avatar utente
Pickwick
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 433
Iscritto il: 11/05/2011, 15:46

Quando non ti offrono un'alternativa è solo un modo per fare cassa.
pincopallino
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 763
Iscritto il: 23/05/2011, 9:30

Pickwick ha scritto:Quando non ti offrono un'alternativa è solo un modo per fare cassa.
Se ti sentisse Arena come minimo ti sbranerebbe !!!
Demi infatti ha fermamente voluto sottolineare che gli aumenti non sono dovuti a fare cassa come i maligni (come te) sono portati a pensare ma a rendere la città molto più vivibile di quanto non lo sia già.

Personalmente credo che gli aumenti sono ancora molto contenuti perché in una città turistica e metropolitana come Reggio, dove inoltre i mezzi pubblici funzionano in maniera eccellente e ora hanno addirittura migliorato il servizio, gli aumenti dovrebbero essere molto più corposi.
Infatti se l’aumento fosse stato di 5 € l’ora, l’obiettivo di Arena di liberare il centro città dal traffico sarebbe stato sicuramente raggiunto in un battibaleno.

I reggini sono molto intelligenti e hanno dunque capito che gli aumenti non servono affatto per fare cassa perché magari il comune ha bisogno di soldi perché qualcuno ha creato la voragine.
Ultima modifica di pincopallino il 29/11/2011, 10:49, modificato 2 volte in totale.
mohammed
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2127
Iscritto il: 11/05/2011, 15:05

pincopallino ha scritto:
Pickwick ha scritto:Quando non ti offrono un'alternativa è solo un modo per fare cassa.
Se ti sentisse Arena come minimo ti sbranerebbe !!!
Demy infatti ha fermamente voluto sottolineare che gli aumenti non sono dovuti a fare cassa come i maligni (come te) sono portati a pensare ma a rendere la città molto più vivibile di quanto non lo sia già.

Personalmente credo che gli aumenti sono ancora molto contenuti perché in una città turistica e metropolitana come Reggio, dove inoltre i mezzi pubblici funzionano in maniera eccellente e ora hanno addirittura migliorato il servizio, gli aumenti dovrebbero essere molto più corposi.
Infatti se l’aumento fosse stato di 5 € l’ora, l’obiettivo di Arena di liberare il centro città dal traffico sarebbe stato sicuramente raggiunto.

I reggini sono molto intelligenti e hanno dunque capito che gli aumenti non servono affatto per fare cassa perché magari il comune ha bisogno di soldi perché qualcuno ha creato la voragine.
e la voragine chi la creata? Ma Buonanima di Falcomatà, of course...
Allah è grande, Gheddafi è il suo profeta!
pincopallino
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 763
Iscritto il: 23/05/2011, 9:30

chi ha creato la voragine?

: la voragine, dice Arena, è figlia della crisi nazionale e mondiale alla quale Reggio, nonostante Scopelliti, non è riuscita ad esimersi.
E meno male che c'è stato Peppe altrimenti .................
ciesse
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 389
Iscritto il: 11/05/2011, 18:02

Se DAVVERO si volesse eliminare il traffico privato dal centro si dovrebbero spostare gli uffici (pubblici) fuori da Corso e Via Marina.

Finchè in Via Marina si piazzano Università e Ricevimento Pubblico di ENTRATE , Prefettura, INPS, e Scuole di ogni ordine, NON crederò mai che si voglia veramente raggiungere questo obbiettivo.

:na:
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

ciesse ha scritto:Se DAVVERO si volesse eliminare il traffico privato dal centro si dovrebbero spostare gli uffici (pubblici) fuori da Corso e Via Marina.

Finchè in Via Marina si piazzano Università e Ricevimento Pubblico di ENTRATE , Prefettura, INPS, e Scuole di ogni ordine, NON crederò mai che si voglia veramente raggiungere questo obbiettivo.

:na:
Penso che queste persone, con le apposite aree di parcheggio, avranno la possibilità di non portare l'auto davanti l'ingresso del proprio ufficio.
Anche il deterrente dell'aumento della tariffa servirà a scoraggiarne l'uso.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
army
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 745
Iscritto il: 17/05/2011, 0:08

è solo un modo per far cassa e ripagare debiti...non ci sono parcheggi gratuiti...gli autobus passano quando vogliono...non c'è alternativa alla macchina...
ciesse
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 389
Iscritto il: 11/05/2011, 18:02

doddi ha scritto:
ciesse ha scritto:Se DAVVERO si volesse eliminare il traffico privato dal centro si dovrebbero spostare gli uffici (pubblici) fuori da Corso e Via Marina.

Finchè in Via Marina si piazzano Università e Ricevimento Pubblico di ENTRATE , Prefettura, INPS, e Scuole di ogni ordine, NON crederò mai che si voglia veramente raggiungere questo obbiettivo.

:na:
Penso che queste persone, con le apposite aree di parcheggio, avranno la possibilità di non portare l'auto davanti l'ingresso del proprio ufficio.
Anche il deterrente dell'aumento della tariffa servirà a scoraggiarne l'uso.

Ti sbagli doddi: se dai la speranza o possibilità alle persone di trovare parcheggio facilmente INCENTIVI il traffico, non lo scoraggi:

se dici che da ora in poi 200 auto troveranno il parcheggio, senza filtri in entrata nelle ore di punta arriveranno 400 o 500 auto...

:muro:
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

ciesse ha scritto:
doddi ha scritto:
ciesse ha scritto:Se DAVVERO si volesse eliminare il traffico privato dal centro si dovrebbero spostare gli uffici (pubblici) fuori da Corso e Via Marina.

Finchè in Via Marina si piazzano Università e Ricevimento Pubblico di ENTRATE , Prefettura, INPS, e Scuole di ogni ordine, NON crederò mai che si voglia veramente raggiungere questo obbiettivo.

:na:
Penso che queste persone, con le apposite aree di parcheggio, avranno la possibilità di non portare l'auto davanti l'ingresso del proprio ufficio.
Anche il deterrente dell'aumento della tariffa servirà a scoraggiarne l'uso.

Ti sbagli doddi: se dai la speranza o possibilità alle persone di trovare parcheggio facilmente INCENTIVI il traffico, non lo scoraggi:

se dici che da ora in poi 200 auto troveranno il parcheggio, senza filtri in entrata nelle ore di punta arriveranno 400 o 500 auto...

:muro:
Il problema è la rotazione dei parcheggi, se c'è rotazione diminuisce il traffico causato dai cercatori.
Le auto di coloro che vanno in ufficio sono stanziali, e ne andrebbe disincentivato l'uso, è una richiesta che a Melandri avevamo fatto 6-7 anni fà, quando era stata modificata la circolazione degli autobus in centro.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
army
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 745
Iscritto il: 17/05/2011, 0:08

ma poi quel parcheggio al tempietto non è dove dovrebbe sorgere il waterfront?? hanno ufficialmente stabilito che non lo faranno mai?
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

army ha scritto:ma poi quel parcheggio al tempietto non è dove dovrebbe sorgere il waterfront?? hanno ufficialmente stabilito che non lo faranno mai?
Ci sarà l'interramento della stazione e dei binari, i parcheggi andranno ad aumentare.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
rca
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1950
Iscritto il: 03/05/2011, 10:12
Località: You can checkout any time you like, But you can never leave!

Io non capisco perchè le cose logiche e semplici non vengono mai prese in considerazione...
E quindi? Ma poi, fondamentalmente...tu, chi cazzo sei? (cit.)
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

rca ha scritto:Io non capisco perchè le cose logiche e semplici non vengono mai prese in considerazione...
Ossia? :scratch
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Avatar utente
goldenboy
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2789
Iscritto il: 11/05/2011, 12:43
Località: na vota 'nto bizzolu

rca ha scritto:Io non capisco perchè le cose logiche e semplici non vengono mai prese in considerazione...
si mangia poco :wink
rca
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1950
Iscritto il: 03/05/2011, 10:12
Località: You can checkout any time you like, But you can never leave!

doddi ha scritto:
rca ha scritto:Io non capisco perchè le cose logiche e semplici non vengono mai prese in considerazione...
Ossia? :scratch
L' unica alternativa a mio modo di vedere sono il blocco del centro o ztl, almeno a livello di parcheggio, e i parcheggi/multipiano agli ingressi. e invece vai ad occupare una zona che ha potenzialità incalcolabili per qualsiasi città, a maggior ragione se metropolitana e/o turistica quale stanno cercando di farla passare.
Al botteghelle invece della megautostazione che ancora non sono riuscito a capire a chi e cosa serva non potevano fare il multipiano, e da lì una navetta -degna di questo nome- con una o due pensiline?
E quindi? Ma poi, fondamentalmente...tu, chi cazzo sei? (cit.)
Rispondi