Petizione: Diretta TV sedute Consiglio Comunale

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lilleuro

Rispondi
Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2322
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Da più di dieci anni ormai, non è più possibile assistere alle sedute del Consiglio Comunale dalle TV locali.
Mentre, grazie a youtube e internet riusciamo a vedere qualsiasi cosa... Palazzo San Giorgio è off-limits.
Scopelliti, nel suo primo programma elettorale, aveva inserito il ripristino delle dirette tv tra le priorità...
Il Forum potrebbe, in sinergia con Strill e Newz, farsi promotore di una "supplica" al sindaco perchè autorizzi le riprese televisive,
restituendo così ai cittadini la possibilità di giudicare direttamente e non per interposto giornale... quanto accade...
Io sarei molto interessato a poter seguire le sedute del Consiglio.
Voi?
:salut
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi
InGinocchioSi
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 852
Iscritto il: 12/05/2011, 13:14

Mi pare cosa buona e giusta. Appoggio.
Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2322
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Ringrazio InGinocchioSi per l'attenzione e constato che della possibilità di "controllare" i lavori del Consiglio Comunale...
non gliene frega niente a nessuno, escluso ovviamente il genuflesso approvante :wink .
Meglio campare con i comunicati stampa che quasi sempre lasciano il tempo che trovano; chiedere ciò che 10 anni fa era prassi non serve: "Vietato parlare e guardare il conducente".
Ignoranza e immaginazione al potere.
:salut
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi
Avatar utente
Miranda
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 485
Iscritto il: 11/05/2011, 13:34

Teoricamente hai ragione, sarebbe interessante assistervi, ma tenuto conto della caratura intellettuale, politica, oratoria dell'intero consiglio comunale personalmente ne faccio volentieri a meno! Preferisco ammorbarmi, se proprio devo, con altre visioni :???:
Immagine

L’arte tutta reggina di glorificare ciò che non fu, obliando quello che è realmente stato.[cit.]
Avatar utente
onlyamaranto
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3442
Iscritto il: 12/05/2011, 8:43

Voglio, pretendo fortissimamente di sapere cosa dicono, di cosa parlano, i singoli consiglieri comunali durante le sedute di consiglio;
la qualità degli interventi, i contenuti, al di là di comunicati stampa dei singoli consiglieri che vengono pre o post preparati nelle loro segreterie e dei quali comunicati stampa mi frega meno di niente.
Credo che sia un atto di democrazia e di autentica partecipazione da parte dei cittadini alla cosa pubblica, riuscire a entrare nelle stanze istituzionali dove si decide il futuro della città, è un diritto e anche un dovere civico, per potere poi scegliere con la migliore conoscenza possibile, chi votare.
Forse è per questo che non viene autorizzata la ripresa televisiva???

"...e qualcosa rimane
tra le pagine chiare e le pagine scure... "
Avatar utente
OronzoPugliese
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2432
Iscritto il: 11/05/2011, 12:57

Dovrebbe essere un fatto scontato e normale, considerato che, in parlamento, le sedute di entrambe le camere vanno sempre in diretta sul satellite
Immagine
"Mister te sarà ti, muso de mona. Mi son el signor Nereo Rocco"
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

onlyamaranto ha scritto:Voglio, pretendo fortissimamente di sapere cosa dicono, di cosa parlano, i singoli consiglieri comunali durante le sedute di consiglio;
la qualità degli interventi, i contenuti, al di là di comunicati stampa dei singoli consiglieri che vengono pre o post preparati nelle loro segreterie e dei quali comunicati stampa mi frega meno di niente.
Credo che sia un atto di democrazia e di autentica partecipazione da parte dei cittadini alla cosa pubblica, riuscire a entrare nelle stanze istituzionali dove si decide il futuro della città, è un diritto e anche un dovere civico, per potere poi scegliere con la migliore conoscenza possibile, chi votare.
Forse è per questo che non viene autorizzata la ripresa televisiva?
??
Finalmente è stato svelato il vero motivo per cui il centrosinistra, al massimo, arriva a mala pena al 40%: la mancanza di riprese tv delle sedute consiliari :see:
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

doddi ha scritto:
onlyamaranto ha scritto:Voglio, pretendo fortissimamente di sapere cosa dicono, di cosa parlano, i singoli consiglieri comunali durante le sedute di consiglio;
la qualità degli interventi, i contenuti, al di là di comunicati stampa dei singoli consiglieri che vengono pre o post preparati nelle loro segreterie e dei quali comunicati stampa mi frega meno di niente.
Credo che sia un atto di democrazia e di autentica partecipazione da parte dei cittadini alla cosa pubblica, riuscire a entrare nelle stanze istituzionali dove si decide il futuro della città, è un diritto e anche un dovere civico, per potere poi scegliere con la migliore conoscenza possibile, chi votare.
Forse è per questo che non viene autorizzata la ripresa televisiva?
??
Finalmente è stato svelato il vero motivo per cui il centrosinistra, al massimo, arriva a mala pena al 40%: la mancanza di riprese tv delle sedute consiliari :see:

Vero!!
Nessuno ci aveva pensato prima. :???:
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
onlyamaranto
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3442
Iscritto il: 12/05/2011, 8:43

doddi ha scritto:
onlyamaranto ha scritto:Voglio, pretendo fortissimamente di sapere cosa dicono, di cosa parlano, i singoli consiglieri comunali durante le sedute di consiglio;
la qualità degli interventi, i contenuti, al di là di comunicati stampa dei singoli consiglieri che vengono pre o post preparati nelle loro segreterie e dei quali comunicati stampa mi frega meno di niente.
Credo che sia un atto di democrazia e di autentica partecipazione da parte dei cittadini alla cosa pubblica, riuscire a entrare nelle stanze istituzionali dove si decide il futuro della città, è un diritto e anche un dovere civico, per potere poi scegliere con la migliore conoscenza possibile, chi votare.
Forse è per questo che non viene autorizzata la ripresa televisiva?
??
Finalmente è stato svelato il vero motivo per cui il centrosinistra, al massimo, arriva a mala pena al 40%: la mancanza di riprese tv delle sedute consiliari :see:
Fammi capire, se ti va...per te è meglio vedere e sentire le sedute consiliari, oppure no?

"...e qualcosa rimane
tra le pagine chiare e le pagine scure... "
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

onlyamaranto ha scritto:
doddi ha scritto:
onlyamaranto ha scritto:Voglio, pretendo fortissimamente di sapere cosa dicono, di cosa parlano, i singoli consiglieri comunali durante le sedute di consiglio;
la qualità degli interventi, i contenuti, al di là di comunicati stampa dei singoli consiglieri che vengono pre o post preparati nelle loro segreterie e dei quali comunicati stampa mi frega meno di niente.
Credo che sia un atto di democrazia e di autentica partecipazione da parte dei cittadini alla cosa pubblica, riuscire a entrare nelle stanze istituzionali dove si decide il futuro della città, è un diritto e anche un dovere civico, per potere poi scegliere con la migliore conoscenza possibile, chi votare.
Forse è per questo che non viene autorizzata la ripresa televisiva?
??
Finalmente è stato svelato il vero motivo per cui il centrosinistra, al massimo, arriva a mala pena al 40%: la mancanza di riprese tv delle sedute consiliari :see:
Fammi capire, se ti va...per te è meglio vedere e sentire le sedute consiliari, oppure no?
Non puoi capirlo perchè non ho scritto nulla in merito fino ad adesso. Ho solo commentato una riflessione altrui.
Non sò perchè non le trasmettono più, ma che mi risulti c'è libero accesso nell'aula consiliare per chiunque.
Per me possono farlo o non farlo, non seguo neppure i TG locali, per cui figurati, ...ma se dovesse servire la mia "firma" per rendere un servigio o dare un contributo anche ad una minoranza della collettività non esiterei a metterla. Sono stato spiegato? :thumright
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Ho trovato questo video in merito, mi pare che in quel consiglio di fine ottobre sia emersa qualche problematica comportamentale ma non c'è nessun veto ostativo... anzi.

http://www.youtube.com/watch?v=BvN3-ANjZ6w" onclick="window.open(this.href);return false;
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Avatar utente
onlyamaranto
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3442
Iscritto il: 12/05/2011, 8:43

doddi ha scritto: Non sò perchè non le trasmettono più, ma che mi risulti c'è libero accesso nell'aula consiliare per chiunque.
Il libero accesso alle sedute è ovvio, ci mancherebbe pure che avvenissero a porte chiuse, il discorso sulla ripresa televisiva è tutt'altro argomento, che esula (almeno questo!) dalle diatribe partito-politiche...

"...e qualcosa rimane
tra le pagine chiare e le pagine scure... "
Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2322
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

170 letture e... un paio di adesioni.
Evidentemente Palazzo San Giorgio "non tira".
Forse perchè tutti si fidano e confidano in Telepeggio e Telelamberti,
forse perchè non si fidano e non ne vogliono sapere.
Meglio ignorare cosa succede in Consiglio Comunale, le coscienze quando si risvegliano possono diventare pericolose...
:salut
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi
ciesse
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 389
Iscritto il: 11/05/2011, 18:02

aquamoon ha scritto:170 letture e... un paio di adesioni.
Evidentemente Palazzo San Giorgio "non tira".
Forse perchè tutti si fidano e confidano in Telepeggio e Telelamberti,
forse perchè non si fidano e non ne vogliono sapere.
Meglio ignorare cosa succede in Consiglio Comunale, le coscienze quando si risvegliano possono diventare pericolose...
:salut
Aqua il Consiglio comunale come strumento di democrazia è "spuntato". Cosa in realtà si decide in quell'aula??
Chiedi a Massimo canale cosa hanno prodotto anni di battaglie e chissà quanti giorni e notti su quei banchi.

Tu ti stupisci che mi sia indifferente la trasmissione fin dentro le case delle dichiarazioni e blabla di consiglieri di magg e di opposizione che nessuno ascolta? :fifi: :fifi:

P.S. Lo stesso discorso vale paripari per il Parlamento come è di tutta evidenza in questo periodo di Governo del Presidente (sicuramente non del Parlamento o del Popolo). :D
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

I cittadini possono chiedere la decadenza dei sindaci
9 dicembre 2011 19:47Redazione4 Commenti



Foggia – LA maggioranza dei cittadini italiani ignora che c’è una legge l’art 70 in cui i cittadini possono pretendere che i sindaci decadono se non attuano l’art 8 della legge 267/2000. Ora l’applicazione di questa legge,ignota a tutti, consentirebbe di poter partecipare attivamente alla vita del proprio comune e della propria circoscrizione, e soprattutto evitare che decisioni importanti le prendano in pochi soprattutto in settori strategici della vita di una comunità, rifiuti, urbanistica, inceneritori, trasporti, servizi, occupazione.

L’oscuramento delle regole democratiche è il primo passo verso la criminalizzazione delle regole amministrative poi viene il resto.
I soliti noti e i soliti ignoti che controllano tutto e tutti.
Ma vediamo la normativa della legge:Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267 “Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali” pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 227 del 28 settembre 2000 – Supplemento Ordinario n. 162

Articolo 8 – Partecipazione popolare
1. I comuni, anche su base di quartiere o di frazione, valorizzano le libere forme associative epromuovono organismi di partecipazione popolare all’amministrazione locale. I rapporti di tali forme associative sono disciplinati dallo statuto.


2. Nel procedimento relativo, all’adozione di atti che incidono su situazioni giuridiche soggettivedevono essere previste forme di partecipazione degli interessati secondo le modalita’ stabilite dallo statuto, nell’osservanza dei principi stabiliti dalla legge 7 agosto 1990, n. 241.


3. Nello statuto devono essere previste forme di consultazione della popolazione nonche’ procedure per l’ammissione di istanze, petizioni e proposte di cittadini singoli o associati dirette a promuovere interventi per la migliore tutela di interessi collettivi e devono essere, altresi’, determinate le garanzie per il loro tempestivo esame. Possono essere, altresi’, previsti referendum anche su richiesta di un adeguato numero di cittadini.

4. Le consultazioni e i referendum di cui al presente articolo devono riguardare materie di esclusiva competenza locale e non possono avere luogo in coincidenza con operazioni elettorali provinciali, comunali e circoscrizionali.

5. Lo statuto, ispirandosi ai principi di cui alla legge 8 marzo 1994, n. 203, e al decreto legislativo 25 luglio 1999, n. 286, promuove forme di partecipazione alla vita pubblica locale dei cittadini dell’Unione europea e degli stranieri regolarmente soggiornanti.

Ora bisogna pretendere che i Comuni inseriscano nei regolamenti e negli statuti gli strumenti di attuazione dell’ art 8,per promuovere le libere forme associative;per promuovere alla gestione del comune la partecipazione dei cittadini;prevedere le procedure per l’ammissione di proposte petizioni e istanze da parte dei cittadini;consentire i controlli e l’accesso agli atti da parte dei cittadini;prevedere regole per referendum. Prevedere i tempi per le petizioni e istanze,con sanzioni in caso di inadempimento. Credo che siamo tutti curiosi di sapere in quale comune italiano l’art 8 venga applicato.

Alfreedo D’Ecclesia

Lo posto qui,senza aprire un altro tpopic
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
Rispondi