Vergogna a Capo d'Orlando: picchiati 2 arbitri

Tutto sul basket e sul mito Viola.

Moderatori: NinoMed, Bud, Lilleuro

Rispondi
ethan
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1604
Iscritto il: 11/05/2011, 13:44

Era un bel sabato di basket. Per la quinta giornata del campionato di C Regionale si sfidavano in quel di Capo d'Orlando la loiuppa antonio arbitro 001cale Maurilio Milone ed il Basket Mazara. La gara è equilibrata, con gli ospiti che fanno valere i numeri sul perimetro dei propri alfieri più rappresentativi e i padroni di casa che provano a tenere botta con i canestri dei lunghi stranieri Szabo e Peresini.

La svolta viene dal nervosismo del coach e del capitano della squadra paladina, rispettivamente Maurizio e Piero Cucinotta: padre e figlio. Le due espulsioni danno a Mazara otto tiri liberi consecutivi con cui la gara prende definitivamente la piega mazarese. La Milone paga il tanto nervosismo e la frustrazione, perdendo un match alla sua portata.

La vergogna accade dopo la fine della gara. Chi era presente nei corridoi racconta di grida, urla, pianti. È la furia dell'allenatore della Maurilio Milone che si sfoga su due ragazzi, di 23 e 25 anni: Antonio Iuppa e Carlo Di Giorgi, i due arbitri della partita. I due fischietti vengono pestati violentemente, il tutto prima che arrivino i carabinieri ed il 118.

Abbiamo raccolto le parole di Antonio Iuppa: “È stata una vera e propria aggressione. Mi ritrovo con sette punti di sutura in faccia, tra fronte e naso, e un occhio nero. Carlo invece ha preso un forte colpo alla testa ed un altro pugno allo stomaco, oltre ad una contusione all'avambraccio, perché lo ha sbattuto contro il muro. A me invece ha sbattuto la testa contro un quadretto di vetro, poi contro il muro, procurandomi le ferite che ti ho descritto sopra”. Il racconto è raggelante.

E prosegue così: “Ci ha chiusi nello spogliatoio, così da impedirci di uscire”.

Le parole vengono a fatica. Sono comunque emblematiche quelle scritte su Facebook da Carlo Di Giorgi: “Siamo solo ragazzi che vogliono divertirsi... mi sento derubato della voglia di coltivare la mia passione”.

Nel pieno svolgimento della nostra missione di fare informazione abbiamo telefonato a Maurizio Cucinotta per chiederci una descrizione dell'accaduto. Queste le sue parole: “Ci sono state le solite ingiustizie da parte degli arbitri palermitani”. Ma cos’è successo dopo? "Cosa c'è da commentare? Dovete parlare con gli arbitri. Non ho niente da dire, mi dispiace".

Con gli arbitri abbiamo parlato. Questo è il quadro della situazione. Anche a noi dispiace.

Dure e ferme le prese di posizioni della Commissione Regionale CIA e del Comitato Regionale, che hanno diramato comunicati volti a condannare l'accaduto ed esprimere piena solidarietà ai due giovani fischietti.

Riportiamo proprio uno stralcio del comunicato del CIA regionale: “Siamo una unica grande famiglia in cui ognuno ha il suo ruolo che esercita al meglio nell’interesse comune: non ci sono nemici ma solo ragazzi o giovani uomini e donne che amano ciò che fanno e che sono tenuti a farlo nel rispetto delle regole, federali o civili che siano. Episodi simili sono inaccettabili, ingiustificabili e devono essere stigmatizzati da tutti noi. Da oggi deve essere nostro preciso intento far comprendere a tutti che la violenza non è mai una soluzione e che può comportare gravi conseguenze. Gli arbitri non sono qualcosa di indefinito: sono figli, fratelli, cugini, sono ESSERI UMANI e non oggetti su cui sfogare le proprie frustrazioni!”.

http://www.pianetabasket.com/?action=re ... izia=28489" onclick="window.open(this.href);return false;
chico
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 232
Iscritto il: 13/05/2011, 15:49
Località: Pisa

spero che i 2 arbitri denuncino il tipo cosi' si fa un po' di galera per lesioni aggravate condensate da un bel risarcimento danni ;)
Avatar utente
Demy182rc
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 196
Iscritto il: 11/05/2011, 14:03

ma radiateli sti raccomandati! ew non mi riferisco agli arbitri
Un Mito Non Muore Mai!

Foti su Tedesco: “Nessuna umiliazione, pensi di meno al ritorno economico”

dove c***o sta la vostra fantomatica rivoluzione liberale? la verità è che da 17 anni siete stati solo ed esclusivamente tanti M'BUCCALAPUNI
Avatar utente
Mary
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1276
Iscritto il: 23/05/2011, 13:55

a proprosito di CDO: Albertinazzi lascia l'Orlandina e fa ritorno in Argentina per problemi personali...bel giocatore perdono tanto in qualità ...
Rispondi