7a Gior.: ITOP Palestrina - Liomatic Viola RC 63-78

Tutto sul basket e sul mito Viola.

Moderatori: NinoMed, Bud, Lilleuro

Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

Immagine____________Immagine____________Immagine

4. RIVA Ivan.............................................................. 4. GAMBOLATI Antonio
5. QUARTUCCIO Renato ('94)......................................... 5. LAGANA' Luca
8. NOZZOLILLO Federico ('94)........................................ 6. PAPARELLA Emiliano
9. DI MARCANTONIO Lorenzo......................................... 7. POTI' Stefano
10. RICCIARDI Daniele.................................................. 8. CAPRARI Marco
12. LORENZETTI Nello................................................ 10. CORONINI Giovanni
13. BASANISI Nicola.................................................... 11. GRILLI Daniele
15. OMOREGIE Precious ('91)......................................... 13. GRASSO Sebastiano
18. TABBI Alessandro ('94)............................................ 17. CAPPANNI Christian
19. BRENDA Daniele ('93)............................................. 18. SERENI Giacomo

Coach: CAROSI Andrea................................................. Coach: FANTOZZI Alessandro


_______________________Immagine____________________________


Non c'è manco il tempo di respirare che subito ci si rituffa nel campionato. Altro ostacolo duro per la nostra Viola, si va a Palestrina, si va dall'indimenticato ex Nello Lorenzetti che sta facendo una buona stagione in terra laziale viaggiando sempre sulla doppia cifra. Come dicevo si prospetta un turno molto difficile perchè Palestrina è un ottima squadra, come si può notare si tratta di un roster formato da 5 senior e 5 under e noterete che il quintetto senior è assolutamente di livello per la B2. Giocatori come Basanisi l'anno scorso in B1, Ricciardi (playmaker dall'ottimo potenziale offensivo e uno degli elementi migliori dell'intero girone, basta guardare le sue statistiche), Nello lo conosciamo e sicuramente si farà "notare", Riva che era prossimo per firmare alla Viola quest'estate, senza dimenticare il pivot Di Marcantonio, formano davvero un'assetto da primi posti per questa categoria. Le difficoltà di questa partita nascono anche dal fatto che sicuramente avremo qualche "scoria" della partita giocata ieri, avremo Gambolati e Grasso che non saranno al meglio per via degli acciacchi subìti ieri, per non parlare del viaggetto non proprio corto che i nostri si apprestano ad affrontare. Insomma come potete vedere prepariamoci ad un match di sofferenza. Tuttavia la Viola ha dimostrato di saper soffrire, e di avere molte frecce al proprio arco, si spera che Grilli dopo la "serata no" di ieri ricominci a metterla con frequenza come faceva fino alla scorsa partita e che in difesa si mostrino i miglioramenti visti contro Bisceglie, anche in questa partita la nostra panchina ben più lunga e talentuosa potrebbe fare la differenza. FORZA VIOLA!!!!

Appuntamento per domenica 30 Ottobre alle ore 18.00 sul Netcasting della LNP e sulle frequenze di Radio RC International per la super radiocronaca del mitico Team Manager Lollo Mazzitelli.
Ultima modifica di Hurricane82 il 30/10/2011, 20:51, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
possanzini78
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 658
Iscritto il: 12/05/2011, 14:26

sul sito non ho trovato notizie sui biglietti. Qualcosa sa qualcosa?
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

La Viola ha mille alternative
Le "seconde linee" Potì e Grasso protagonisti della vittoria con Caprari



Valerio Chiné
Reggio Calabria
In attesa del... tombolone, la Viola centra la cinquina. Una vittoria sudata, sofferta, resa complessa da una serata particolarmente "stregata" per qualche protagonista, solitamente puntuale alla prestazione maiuscola. È questo che rende ancor più sostanzioso il successo neroarancio. Perché quando si vince tirando col 43% dal campo, col 26% da tre, con quattro uomini come Grilli, Gambolati, Sereni e Cappanni in evidente impasse, col capocannoniere che stecca ben otto triple tentate, il sorriso finale suona come un'impresa da grande squadra.
E in una squadra vincente, come sinora si sta dimostrando la Liomatic, al momento giusto arriva il contributo utile ad andare avanti e a non impantanarsi al cospetto di uno dei quintetti più attrezzati per puntare alla post-season. La prova di "Bum Bum" Caprari ormai non fa più notizia: guardando i numeri il suo 5/14 parrebbe dire altro, ma nell'economia del match le sue realizzazioni sono state quelle fondamentali per scavare i break, prendere il largo e cacciare indietro i tentativi di rimonta degli ospiti.
A balzare agli onori della cronaca è invece la prestazione superlativa di capitan Sebi Grasso che, nella serata nera dei lunghi reggini, è stato il più continuo ed efficace sui due lati del campo. In difesa ha messo la museruola a Requena e francobollato un paio di volte un Raskovic alla migliore apparizione stagionale. In attacco, il buon Sebi s'è addirittura superato, con 18 punti (70% al tiro), nonostante un naso tumefatto per un incidente con Gambolati, che ha messo knockout entrambi nell'ultimo quarto.
Una vittoria voluta, gran parte del match condotto con autorità (nel secondo periodo s'è raggiunto il +11), ma che nel finale ha rischiato di essere minato da un'inarrestabile Pignalosa, due anni fa scartato in un try-out tenuto al "Pianeta Viola" dal coach di allora Massimo Bianchi. Un giocatore in stato di grazia, nono realizzatore del torneo, che spesso e volentieri ha rubato rimbalzi offensivi (4) dalle mani degli omoni di casa. L'unico abile a mettergli il bavaglio è stato l'under Stefano Potì, ancora una volta puntuale nei 14' di campo, un'opzione che allunga ulteriormente le rotazioni della Viola. Sono del leccese le triple, nei due tempi di mezzo, a tenere avanti i reggini quando "Bum Bum" siede in panca a prender fiato.
«Direi una partita importantissima, abbiamo vinto contro una buona squadra che ha già giocato contro Agrigento e Rieti. Siamo stati bravi a spuntarla – le parole dell'under proveniente da Lucca – e sono contento di aver contribuito all'esito positivo. La squadra è lunga, ci sono tutti giocatori di un certo livello, sono consapevole che se ho giocato 15 minuti oggi, potrò giocarne 5 domani e restare seduto in un'altra occasione. È importante che la squadra vinca, non che giochi Potì. Palestrina? Abbiamo un giorno solo per prepararci, ma dobbiamo continuare a macinare terreno perché le altre incalzano».
Il quartetto di testa già domani potrebbe scremarsi: Agrigento se la vedrà con Roseto, Rieti dovrà rafforzare l'armatura per la sfida di Campobasso, Martina Franca si misurerà nel derby pugliese contro il forte Francavilla.
Ecco perché la Liomatic non deve allentare la presa proprio adesso.
colpoinfernaleomicid
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 796
Iscritto il: 29/05/2011, 20:01

Hurricane82 ha scritto:Immagine____________Immagine____________Immagine

4. RIVA Ivan.............................................................. 4. GAMBOLATI Antonio
5. QUARTUCCIO Renato ('94)......................................... 5. LAGANA' Luca
8. NOZZOLILLO Federico ('94)........................................ 6. PAPARELLA Emiliano
9. DI MARCANTONIO Lorenzo......................................... 7. POTI' Stefano
10. RICCIARDI Daniele.................................................. 8. CAPRARI Marco
12. LORENZETTI Nello................................................ 10. CORONINI Giovanni
13. BASANISI Nicola.................................................... 11. GRILLI Daniele
15. OMOREGIE Precious ('91)......................................... 13. GRASSO Sebastiano
18. TABBI Alessandro ('94)............................................ 17. CAPPANNI Christian
19. BRENDA Daniele ('93)............................................. 18. SERENI Giacomo

Coach: CAROSI Andrea................................................. Coach: FANTOZZI Alessandro


_______________________Immagine____________________________


Non c'è manco il tempo di respirare che subito ci si rituffa nel campionato. Altro ostacolo duro per la nostra Viola, si va a Palestrina, si va dall'indimenticato ex Nello Lorenzetti che sta facendo una buona stagione in terra laziale viaggiando sempre sulla doppia cifra. Come dicevo si prospetta un turno molto difficile perchè Palestrina è un ottima squadra, come si può notare si tratta di un roster formato da 5 senior e 5 under e noterete che il quintetto senior è assolutamente di livello per la B2. Giocatori come Basanisi l'anno scorso in B1, Ricciardi (playmaker dall'ottimo potenziale offensivo e uno degli elementi migliori dell'intero girone, basta guardare le sue statistiche), Nello lo conosciamo e sicuramente si farà "notare", Riva che era prossimo per firmare alla Viola quest'estate, senza dimenticare il pivot Di Marcantonio, formano davvero un'assetto da primi posti per questa categoria. Le difficoltà di questa partita nascono anche dal fatto che sicuramente avremo qualche "scoria" della partita giocata ieri, avremo Gambolati e Grasso che non saranno al meglio per via degli acciacchi subìti ieri, per non parlare del viaggetto non proprio corto che i nostri si apprestano ad affrontare. Insomma come potete vedere prepariamoci ad un match di sofferenza. Tuttavia la Viola ha dimostrato di saper soffrire, e di avere molte frecce al proprio arco, si spera che Grilli dopo la "serata no" di ieri ricominci a metterla con frequenza come faceva fino alla scorsa partita e che in difesa si mostrino i miglioramenti visti contro Bisceglie, anche in questa partita la nostra panchina ben più lunga e talentuosa potrebbe fare la differenza. FORZA VIOLA!!!!

Appuntamento per domenica 30 Ottobre alle ore 18.00 sul Netcasting della LNP e sulle frequenze di Radio RC International per la super radiocronaca del mitico Team Manager Lollo Mazzitelli.
Vediamo di difendere forte su Ricciardi che oltre ad essere il loro fattore del gioco é anche quello che ti fa il 30 ello se non stai attento. Prima cosa difendere su questo tizio e magari ogni tanto menare anche perch* se si lascia libero questo ce ne butta 40 da solo e poi ci tocca davvero fare il centello per potere vincere...Prima difendiamo marcando stretto e sopratutto non concediamo rimbalzi offensivi a loro e poi attacciamo con raziocinio selezionando i tiri; se non va da 3 ripieghiamo sul gioco dentro l'area. Son due partite che noto un calo delle percentuali da 3 quindi lasciamo stare le bombette se non é periodo e giochiamo semplice con soluzioni anche da sotto il tabellone così andiamo sul sicuro. Con questi qui in casa loro se pensiamo di giocarcela punto a punto fino all'ultimo quarto rischiamo un piccolo break finale da parte loro e addio... Mi spaventano molto più di Scauri, una squadra senz'altro più forte ma dal gioco prevedibile e scontato rispetto a questi palestinesi.
Avatar utente
armageddon
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 355
Iscritto il: 21/05/2011, 22:56

se giochiamo come sappiamo ci portiamo a casa altri 2 punti.....non sono questi gli ostacoli che la Viola di quest anno può deve temere.....a Roma abbiamo già dato....avanti tutta.....
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

La Viola al lavoro in... Palestrina
Impegno delicato per la prima della classe su un altro campo molto "caldo"


Valerio Chiné
Reggio Calabria
I primi otto giorni, con l'infrasettimanale in mezzo, finalmente volgono al termine. Ultima fermata Palestrina, altra trasferta insidiosa, altro avversario che in casa propria non teme nessuno. Si torna nel Lazio dopo la spiacevole parentesi iniziale sponda Stella Azzurra, e si ritrova l'allegra comitiva di tifosi neroarancio pronta a raggiungere l'antica Praeneste per sostenere Paparella e soci.
Per la Liomatic, leggermente appannata ma con la forza del cuore e dell'esperienza per sopperire ad una serata di scarsa lena nell'ultima sfida casalinga, si tratta di un incontro importante per avanzare ancora in graduatoria ma anche per approfittare di una giornata ricca d'insidie per le altre tre capolista del girone. Agrigento-Roseto, Francavilla-Martina Franca, Campobasso-Rieti: otto delle prime dieci in classifica si scontrano, la prima importante scrematura è dietro l'angolo.
La Viola, prima di pensare alle altre, dovrà mettersi i tappi nelle orecchie e pensare a sé. Palestrina è un campo caldo, finora imbattuto, e se l'Itop ha solo tre successi all'attivo, è anche dovuto al fatto che in sei giornate ha dovuto recitare fuori casa in ben quattro occasioni. Quintetto d'alto rango, quella allenato da Andrea Carosi, reduce dal successo "pesante" sul parquet di Potenza. La stella è indubbiamente Daniele Ricciardi, capocannoniere del campionato a 25 punti di media. Una guardia-play col vizio del canestro, completa, abile in penetrazione, in arresto e tiro, nelle esecuzioni dalla lunga distanza. Gran parte dei giochi offensivi sono per lui, capace di segnare anche con l'uomo addosso. La staffetta difensiva neroarancio è già pronta: inizierà il "torello" Grilli, in un derby (romani entrambi) che preannuncia scintille. In corso di gara già sono allertati la combo Coronini e Potì.
L'esperto Nicola Basanisi (una carriera in A Dilettanti) è il regista d'ordine, un giocatore che sa leggere bene linee di passaggio e difese. Il pacchetto piccoli è completato da Ivan Riva, figlio d'arte, un'ala di enormi potenzialità tecniche ma discontinuo. A lungo la scorsa estate l'ex Patti fu accostato al quintetto reggino, poi la Viola virò su Marco Caprari. In area una coppia di grande energia: il centro capitolino Lorenzo di Marcantonio, 2.10e una stazza da corazziere, e Nello Lorenzetti. Inutile presentare ai reggini le caratteristiche di un ragazzo che fino alla scorsa estate rappresentava l'idolo dei tifosi, un giocatore che a Reggio ha lasciato una fetta di cuore. Per lui un tuffo nel passato recente e tanta nostalgia nell'affrontare una canottiera che si era cucita addosso con grande spirito d'appartenenza.
Il nigeriano Precious Omoregie è il backup dei lunghi (10.3 punti, 8.5 rimbalzi, 25' di medi), giocatore che sfrutta il suo fisico dirompente nonostante una mano "poco educata" (42% ai liberi!); tanti minuti anche per gli under di casa Nozzolillo, Brenda e Baroni; il play di Castellamare, Quartuccio, è il cambio di Basanisi in cabina di regia.
Serve una Liomatic determinata, precisa, pronta al sacrificio in difesa. Ieri mattina a Rende allenamento di tiro, prima di giungere la sede del ritiro alle porte di Frascati, a pochi chilometri da Palestrina.
Diretta radiofonica su RC International a cura del team manager reggino, Lorenzo Mazzitelli; arbitreranno Maffei e Marton di Treviso... speriamo bene.


arbitri trevigiani..... :surprice: :see:
colpoinfernaleomicid
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 796
Iscritto il: 29/05/2011, 20:01

Alla luce del gran campionato che sta facendo la Reggina, quest'anno come non mai é necessario salire in DNA visto che, come sembra dal trend positivo che sta avendo, la Reggina non dovrebbe mancare all'obbiettivo. Quindi per la Viola é d'obbligo salire in questa stagione perché altrimenti sarebbe la fine! E' inutile che ci nascondiamo, lo sappiamo benissimo che un'eventuale permanenza in B dil con una promozione della Reggina (che al 99% é già in tasca) varrebbe a dire per la Viola perdere molto ma molto pubblico (sappiamo tutti che molti che stanno venendo alla Viola sono dei tifosi Viola-Reggina che non vanno allo stadio perché la Reggina é in B ed io ne conosco un bel pò ma se la Reggina fosse in A non verrebbero alla viola, i classici opportunisti). Se la Viola vuole mantenere un pubblico decente deve assolutamente categoricamente e ad ogni costo salire quest'anno perchè il prossimo anno con la Reggina di nuovo in A al palazzo a vedere una partita di B dil ci sarebbero solo 'Marcu, Minicu e Petru L'orbu' + al massimo i soliti abbonati (300 teste pensanti circa). Per ottenere questo é necessario che in società 'rompano il culo' ad ognuno dei giocatori e li responsabilizzino, perché sappiano che ad ogni partita si deve lottare alla morte contro chiunque per vincere sempre, pena il baratro. Sappiamo tutti che ormai il livello di questo campionato é talmente alto che una squadra come Agrigento potrebbe concludere la regular season con sole 3 - 4 sconfitte ed in una o anche due di quelle ci dobbiamo essere noi com artefici, e dobbiamo fare una sconfitta meno di loro quindi vincerle quasi tutte! Oggi si devono fare la croce e giocare a spaccare, non si può perdere neanche mezzo punto quest'anno...l'apocalisse é alle porte, cerchiamo di evitarla a costo della vita!!! Uccidetevi anche in campo ma vincete!!!!!!!
domifi
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 297
Iscritto il: 11/05/2011, 22:25
Località: Firenze

colpoinfernaleomicid ha scritto:Alla luce del gran campionato che sta facendo la Reggina, quest'anno come non mai é necessario salire in DNA visto che, come sembra dal trend positivo che sta avendo, la Reggina non dovrebbe mancare all'obbiettivo. Quindi per la Viola é d'obbligo salire in questa stagione perché altrimenti sarebbe la fine! E' inutile che ci nascondiamo, lo sappiamo benissimo che un'eventuale permanenza in B dil con una promozione della Reggina (che al 99% é già in tasca) varrebbe a dire per la Viola perdere molto ma molto pubblico (sappiamo tutti che molti che stanno venendo alla Viola sono dei tifosi Viola-Reggina che non vanno allo stadio perché la Reggina é in B ed io ne conosco un bel pò ma se la Reggina fosse in A non verrebbero alla viola, i classici opportunisti). Se la Viola vuole mantenere un pubblico decente deve assolutamente categoricamente e ad ogni costo salire quest'anno perchè il prossimo anno con la Reggina di nuovo in A al palazzo a vedere una partita di B dil ci sarebbero solo 'Marcu, Minicu e Petru L'orbu' + al massimo i soliti abbonati (300 teste pensanti circa). Per ottenere questo é necessario che in società 'rompano il culo' ad ognuno dei giocatori e li responsabilizzino, perché sappiano che ad ogni partita si deve lottare alla morte contro chiunque per vincere sempre, pena il baratro. Sappiamo tutti che ormai il livello di questo campionato é talmente alto che una squadra come Agrigento potrebbe concludere la regular season con sole 3 - 4 sconfitte ed in una o anche due di quelle ci dobbiamo essere noi com artefici, e dobbiamo fare una sconfitta meno di loro quindi vincerle quasi tutte! Oggi si devono fare la croce e giocare a spaccare, non si può perdere neanche mezzo punto quest'anno...l'apocalisse é alle porte, cerchiamo di evitarla a costo della vita!!! Uccidetevi anche in campo ma vincete!!!!!!!
Secondo me interpreti un personaggio, non puoi pensare davvero quello che scrivi.
ethan
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1604
Iscritto il: 11/05/2011, 13:44

quoto domifi, aggiungo che il prossimo anno se la Reggina va in A (a maronna mi mi senti..) si potrebbe studiare una sorta di abbonamento unico tipo con 30€ in più per portare più gente possibile sull'onda dell'entusiasmo della A il reggino li pagherebbe
colpoinfernaleomicid
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 796
Iscritto il: 29/05/2011, 20:01

domifi ha scritto:
colpoinfernaleomicid ha scritto:Alla luce del gran campionato che sta facendo la Reggina, quest'anno come non mai é necessario salire in DNA visto che, come sembra dal trend positivo che sta avendo, la Reggina non dovrebbe mancare all'obbiettivo. Quindi per la Viola é d'obbligo salire in questa stagione perché altrimenti sarebbe la fine! E' inutile che ci nascondiamo, lo sappiamo benissimo che un'eventuale permanenza in B dil con una promozione della Reggina (che al 99% é già in tasca) varrebbe a dire per la Viola perdere molto ma molto pubblico (sappiamo tutti che molti che stanno venendo alla Viola sono dei tifosi Viola-Reggina che non vanno allo stadio perché la Reggina é in B ed io ne conosco un bel pò ma se la Reggina fosse in A non verrebbero alla viola, i classici opportunisti). Se la Viola vuole mantenere un pubblico decente deve assolutamente categoricamente e ad ogni costo salire quest'anno perchè il prossimo anno con la Reggina di nuovo in A al palazzo a vedere una partita di B dil ci sarebbero solo 'Marcu, Minicu e Petru L'orbu' + al massimo i soliti abbonati (300 teste pensanti circa). Per ottenere questo é necessario che in società 'rompano il culo' ad ognuno dei giocatori e li responsabilizzino, perché sappiano che ad ogni partita si deve lottare alla morte contro chiunque per vincere sempre, pena il baratro. Sappiamo tutti che ormai il livello di questo campionato é talmente alto che una squadra come Agrigento potrebbe concludere la regular season con sole 3 - 4 sconfitte ed in una o anche due di quelle ci dobbiamo essere noi com artefici, e dobbiamo fare una sconfitta meno di loro quindi vincerle quasi tutte! Oggi si devono fare la croce e giocare a spaccare, non si può perdere neanche mezzo punto quest'anno...l'apocalisse é alle porte, cerchiamo di evitarla a costo della vita!!! Uccidetevi anche in campo ma vincete!!!!!!!
Secondo me interpreti un personaggio, non puoi pensare davvero quello che scrivi.
Poi vedrai il prossimo anno con la Reggina in A quanta gente ci sarà al palazzetto se si resta in B dil... ne riparliamo il prossimo anno, io già ti posso dire che saranno solo quei 300 abbonati più qualche unità. La Reggina é ovvio che sale, con un campionato di serie B di un livello così scandaloso (a parte Toro e altre 2 squadre) il nostro organico spicca per individualità eccellenti per la categoria. La soluzione dell'abbonamento u nico con 30 euro in più potrebbe essere buona ma non la praticherebbe mai uno come Foti, a lui non interessa, quindi ce lo possiamo cacciare dalla testa! Non lo ha mai fatto quando eravamo in A1 e la dirigenza Viola lo aveva proposto, e fa adesso?
colpoinfernaleomicid
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 796
Iscritto il: 29/05/2011, 20:01

ethan ha scritto:quoto domifi, aggiungo che il prossimo anno se la Reggina va in A (a maronna mi mi senti..) si potrebbe studiare una sorta di abbonamento unico tipo con 30€ in più per portare più gente possibile sull'onda dell'entusiasmo della A il reggino li pagherebbe
LA reggina va in A perché non andare in A con 3 posti disponibili ed un campionato così vergognoso e scarso come la B attuale sarebbe un fallimento totale per Foti, una vera disfatta! Obiettivamente poi a parte il campanilismo ovvio perché sono tifoso della Reggina, ma trovatemi una squadra di B che abbia un'organico migliore del nostro, escludento Toro...
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

Partita tosta ragazzi!!! è importante prenderci sti 2 punti, anche perchè dopo avremo 2 partite consecutive in casa e sono due partite da urlo: Francavilla e Martina Franca...insomma un trittico di gare (compresa questa di oggi) decisivo per certi versi.

pronti???
Avatar utente
possanzini78
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 658
Iscritto il: 12/05/2011, 14:26

Hurricane82 ha scritto:Partita tosta ragazzi!!! è importante prenderci sti 2 punti, anche perchè dopo avremo 2 partite consecutive in casa e sono due partite da urlo: Francavilla e Martina Franca...insomma un trittico di gare (compresa questa di oggi) decisivo per certi versi.

pronti???
In diretta dal palaiaia. Bella tensostruttura in legno. Il palazzo va riempendosi. Molte famiglie e ragazzi. Musica del gladiatore a tutto volume. I nostri hanno cominciato il riscaldamento con la palla.
Avatar utente
armageddon
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 355
Iscritto il: 21/05/2011, 22:56

FORZA DDOCUUUUUUUU.......link netcasting? :mrgreen:
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

link:

http://www.radiorc.it/streaming" onclick="window.open(this.href);return false;

Netcasting: http://dnb.webpont.com/" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
armageddon
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 355
Iscritto il: 21/05/2011, 22:56

Hurricane82 ha scritto:link:

http://www.radiorc.it/streaming" onclick="window.open(this.href);return false;

Netcasting: http://dnb.webpont.com/" onclick="window.open(this.href);return false;

intendevo sul sito della lega....se possibile grazie..... :salut
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

armageddon ha scritto:
Hurricane82 ha scritto:link:

http://www.radiorc.it/streaming" onclick="window.open(this.href);return false;

Netcasting: http://dnb.webpont.com/" onclick="window.open(this.href);return false;

intendevo sul sito della lega....se possibile grazie..... :salut
quello è il sito della lega :lol:
appena comincia aggiorna la pag e clicchi sul punteggio della nostra partita :wink
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

iniziata 5-0 per noi http://195.56.77.56/n4/?ita4_c_9361" onclick="window.open(this.href);return false;

4 punti di Cappanni con 1 schiacciata
kidd
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 171
Iscritto il: 11/05/2011, 15:08

Cappanni 4 punti, ma già 2 falli in 3' :evil:


0-5
kidd
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 171
Iscritto il: 11/05/2011, 15:08

2 falli pure per Lorenzetti
Rispondi