Merkel e Sarkozy e le risate su Berlusconi(e sull'Italia)

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Bud, Lilleuro

Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

_naka ha scritto:ma mi spiegate xkè vogliono sempre toccare la legge sulla pensione ??? ma davvero il problema dell'italia sono le pensioni di anzianità ??


il problema sono quelle d'oro... :na:
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.
rca
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1950
Iscritto il: 03/05/2011, 10:12
Località: You can checkout any time you like, But you can never leave!

_naka ha scritto:
goldenboy ha scritto:
_naka ha scritto:ma mi spiegate xkè vogliono sempre toccare la legge sulla pensione ??? ma davvero il problema dell'italia sono le pensioni di anzianità ??

sono un'anomalia....e poi più facile toccare le pensioni che mettere una patrimoniale, o reintroduirre l'ICI(abolita senza copertura)..
stavolta sono d'accordo con la lega...basta toccare le pensioni, i pensionati hanno già dato, adesso tocca ad altri....... sull'ICI ha preso x i fondelli tutti...era meglio pagarla !
Chi è già pensionato non viene (ad oggi) toccato, sono quelli che ancora devono maturare la pensione a vederla più lontana. In linea con le età pensionabili di altri paesi. E da noi, se hai avuto modo di leggere, ci sono un pacco, troppe, babypensioni elargite con troppa facilità. Quella è -tra le altre- l' anomalia di cui parlava goldenboy
E quindi? Ma poi, fondamentalmente...tu, chi cazzo sei? (cit.)
Avatar utente
_naka
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 5084
Iscritto il: 11/05/2011, 15:01

rca ha scritto:Chi è già pensionato non viene (ad oggi) toccato, sono quelli che ancora devono maturare la pensione a vederla più lontana. In linea con le età pensionabili di altri paesi. E da noi, se hai avuto modo di leggere, ci sono un pacco, troppe, babypensioni elargite con troppa facilità. Quella è -tra le altre- l' anomalia di cui parlava goldenboy
non vorrei sbagliarmi ma già avevano messo mano sulle pensioni .... quindi o sono incapaci e devono correggere le modifiche già apportate in precedenza oppure siamo davvero alla frutta....ah cmq andrebbero messi anche gli stipendi in linea con gli altri paesi.... non vorrei essere nei panni di chi deve andare in pensione quest'anno e deve vivere col patema d'animo di non poter andare....
PIU' VIVO PIU' TI AMO ! Tu sempre tu ,canterò sempre di più !! Ho visto la reggina mi sono innamorato e non la lascerò mai più !
Lucianeddux
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 174
Iscritto il: 11/06/2011, 18:19

A propsito di pensioni ...possiamo mai uscire dalla crisi ? Abbiamo dei politici che chiamarli coglioni e come attribuirgli il premio nobel !

http://www.robertofiore.net/attualita/p ... contributi" onclick="window.open(this.href);return false;
Pensioni agli stranieri, incassano 7.156 € l’anno senza aver mai versato contributi

quà allego un'altro link dell'espresso.. perchè qualcuno non dica che sono invenzioni dei fascisti !

http://espresso.repubblica.it/dettaglio ... om/2026432" onclick="window.open(this.href);return false;
Pensioni gratis agli stranieri, è boom.Senza aver mai versato contributi incassano 7.156 euro l?anno
Gli extracomunitari con carta di soggiorno fanno arrivare in città i genitori over 65 che all?Inps chiedono il ?vitalizio?
Tredici mensilità da 550,5 euro, mentre un modenese non ne incassa più di 500 pur avendo versato contributi per anni
.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Mariotta ha scritto:
_naka ha scritto:ma mi spiegate xkè vogliono sempre toccare la legge sulla pensione ??? ma davvero il problema dell'italia sono le pensioni di anzianità ??


il problema sono quelle d'oro... :na:
Se i guai fossero solo quelli saremmo a cavallo.

Il problema è quel capitolo non può più toccarlo per non perdere Bossi.
Non può fare una seria lotta all'evasione fiscale per non scontentare il suo elettorato.
Non può fare la patrimoniale per non scontentare se medesimo.
...Praticamente ingessato.

Alla fine credo che farà nuova una manovra "strutturale" come quelle che per 17 anni ha contraddistinto l'azione dei suoi governi.
Magari troveranno un diverso nome, ma sempre di condono si tratterà... e poco altro.
:salut
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Regmi ha scritto:
Mariotta ha scritto:
_naka ha scritto:ma mi spiegate xkè vogliono sempre toccare la legge sulla pensione ??? ma davvero il problema dell'italia sono le pensioni di anzianità ??


il problema sono quelle d'oro... :na:
Se i guai fossero solo quelli saremmo a cavallo.

Il problema è quel capitolo non può più toccarlo per non perdere Bossi.
Non può fare una seria la lotta all'evasione fiscale per non scontentare il suo elettorato.
Non può fare la patrimoniale per non scontentare se medesimo.
...Praticamente ingessato.

Alla fine credo che farà nuova una manovra "strutturale" come quelle che per 17 anni ha contraddistinto l'azione dei suoi governi.
Magari troveranno un diverso nome, ma sempre di condono si tratterà... e poco altro.
:salut
non può fare neanche la legge contro la corruzione,sennò scontenta sè stesso e i suoi "amici",di tagliare il numero dei parlamentari,i vitalizi e le indennità non se ne parla,perchè i responsabili un minuto dopo faranno cadere il governo,così come lo faranno cadere se verrà toccata la legge elettorale.
L'unico provvedimento che potrebbe fare per incassare qualcosina è rinunciare al finanziamento delle missioni militari-su cui sarebbe d'accordo anche la lega-e con quei soldi può fare tante cose.
Cosa ha da perdere??l'europa e l'america lo sputtanano continuamente,il prestigio che avevamo lo abbiamo perso,tanto vale portare qualche soldo a casa ,e investirlo in opere utili.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

reggino ha scritto: ..........e investirlo in opere utili.
Resterebbe da definire a chi e dove destinarli e...scoppierebbe un' altro putiferio. 8-)


E' un cadavere ambulante che come una trottola gira su se stesso pur di non vedersi le manette ai polsi.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
cozzina1
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4430
Iscritto il: 11/05/2011, 14:08
Località: santropè

Frattini: fastidio per i sorrisi di Sarkozy
Dalla Germania: è stato solo un equivoco
La smentita: «I leader indecisi su chi dovesse rispondere»


Le risate di Sarkozy e Merkel

MILANO - I sorrisini d'intesa tra Merkel e Sarkozy in conferenza stampa, al solo pronunciare il nome Berlusconi, aprono un caso diplomatico. Il ministro degli Esteri italiano Frattini ha protestato con parole dure: «Non si può tentare di mettere in ridicolo l'Italia per una questione del genere». Che tradotto nel linguaggio diplomatico equivale un affondo in un momento di grande tensione per la crisi economica. Fonti governative tedesche hanno però minimizzato l'accaduto: «Le allusioni italiane sul sorriso scambiato ieri in conferenza stampa tra Merkel e Sarkozy sono basate su un equivoco».




LA POSIZIONE DELLA FARNESINA - Il messaggio che però è passato, complice l'enorme diffusione del filmato su siti Internete e tv, è diametralmente opposta. Le smorfie di Sarkozy, in particolare, non sembravano lasciar spazio a fraintendimenti. Ed è per questo che Frattini non aveva usato eufemismi nel ribadire «fastidio» per l'ironia espressa dal presidente francese e dalla cancelliera tedesca nei confronti dell'Italia. In particolare, il titolare della Farnesina si era soffermato sull'atteggiamento di Sarkozy il quale, aveva dichiarato, «probabilmente aveva in mente la questione Bini Smaghi, era turbato dal fatto che la poltrona ancora non fosse libera, ma questa è un'altra questione». Frattini si era quindi detto «colpito» dall'ironia franco-tedesca «anche se ho ascoltato la Merkel dire parole cortesi verso l'Italia e il suo primo ministro». Quanto alla possibilità che la questione Bini Smaghi si risolva Frattini spiega: «L'Italia non ha il potere di dare ordini a un membro della Bce». Frattini spiega ancora che il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi «ha già rivolto un appello alla responsabilità e non un ordine, perché il governo non può dare ordini ai membri della Bce e questo è assolutamente giusto. Il presidente francese sa che non è possibile rimuovere d'autorità Bini-Smaghi».

POLEMICO ANCHE CASINI - «Nessuno è autorizzato a ridicolizzare l'Italia, neanche di fronte agli evidenti e imbarazzanti ritardi con cui il Governo Berlusconi affronta la crisi». Così anche il leader dell'Udc, Pier Ferdinando Casini dal suo blog aveva commentato l'atteggiamento emerso nei confronti dell'Italia durante il Consiglio europeo a Bruxelles che ha criticato il ritardo nell'approvazione delle misure di risanamento promesse. In particolare, aveva aggiunto Casini, «non mi è piaciuto il sorriso sarcastico di Sarkozy nella conferenza stampa e credo che anche per lui sia il momento di dimostrare equilibrio e serenità all'altezza delle responsabilità che ha assunto».

E MARCEGAGLIA - Non è accettabile che Merkel e Sarkozy facciano risolini sull'Italia, che è un grande Paese». Anche la leader di Confindustria, Emma Marcegaglia ha reagito al siparietto ironico di Bruxelles. «Ridere un po' meno e fare un po' meno i primi della classe e prendere invece decisioni serie, scelte lungimiranti, senza pensare ai propri problemi elettorali» è l'esortazione che ha aggiunto Marcegaglia.

E PERSINO DI PIETRO - Anche per Di Pietro le risatine di Sarkozy e della Merkel sono «una doppia umiliazione per gli italiani», e «non l'accetto da due capi di Stato. Non si può screditare un Paese perché c'è un giullare a rappresentarlo». Il leader dell'Idv, Antonio Di Pietro, punta il dito soprattutto contro il presidente francese: «Deploro Sarkozy, così come deploro il clown Berlusconi che è la causa di quella umiliazione. Spero - conclude Di Pietro - che i cittadini se ne ricordino alle urne, dando finalmente un taglio a chi ci fa perdere credibilitá a livello internazionale».


PRODI IRRITATO - «Ieri sera mi sono prima di tutto irritato e mi sono sentito anche umiliato ingiustamente». Ha aggiunto Romano Prodi, a margine della presentazione di un libro a Bologna. Prodi, ex premier, è stato anche presidente della Commissione Ue.

Redazione Online
24 ottobre 2011 19:30
L'ignoranza è meno dannosa del confuso sapere.
Cesare Beccaria
un giorno senza un sorriso è un giorno perso(C.Chaplin)
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

cozzina1 ha scritto:Frattini: fastidio per i sorrisi di Sarkozy
Dalla Germania: è stato solo un equivoco
La smentita: «I leader indecisi su chi dovesse rispondere»


Le risate di Sarkozy e Merkel

MILANO - I sorrisini d'intesa tra Merkel e Sarkozy in conferenza stampa, al solo pronunciare il nome Berlusconi, aprono un caso diplomatico. Il ministro degli Esteri italiano Frattini ha protestato con parole dure: «Non si può tentare di mettere in ridicolo l'Italia per una questione del genere». Che tradotto nel linguaggio diplomatico equivale un affondo in un momento di grande tensione per la crisi economica. Fonti governative tedesche hanno però minimizzato l'accaduto: «Le allusioni italiane sul sorriso scambiato ieri in conferenza stampa tra Merkel e Sarkozy sono basate su un equivoco».




LA POSIZIONE DELLA FARNESINA - Il messaggio che però è passato, complice l'enorme diffusione del filmato su siti Internete e tv, è diametralmente opposta. Le smorfie di Sarkozy, in particolare, non sembravano lasciar spazio a fraintendimenti. Ed è per questo che Frattini non aveva usato eufemismi nel ribadire «fastidio» per l'ironia espressa dal presidente francese e dalla cancelliera tedesca nei confronti dell'Italia. In particolare, il titolare della Farnesina si era soffermato sull'atteggiamento di Sarkozy il quale, aveva dichiarato, «probabilmente aveva in mente la questione Bini Smaghi, era turbato dal fatto che la poltrona ancora non fosse libera, ma questa è un'altra questione». Frattini si era quindi detto «colpito» dall'ironia franco-tedesca «anche se ho ascoltato la Merkel dire parole cortesi verso l'Italia e il suo primo ministro». Quanto alla possibilità che la questione Bini Smaghi si risolva Frattini spiega: «L'Italia non ha il potere di dare ordini a un membro della Bce». Frattini spiega ancora che il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi «ha già rivolto un appello alla responsabilità e non un ordine, perché il governo non può dare ordini ai membri della Bce e questo è assolutamente giusto. Il presidente francese sa che non è possibile rimuovere d'autorità Bini-Smaghi».

POLEMICO ANCHE CASINI - «Nessuno è autorizzato a ridicolizzare l'Italia, neanche di fronte agli evidenti e imbarazzanti ritardi con cui il Governo Berlusconi affronta la crisi». Così anche il leader dell'Udc, Pier Ferdinando Casini dal suo blog aveva commentato l'atteggiamento emerso nei confronti dell'Italia durante il Consiglio europeo a Bruxelles che ha criticato il ritardo nell'approvazione delle misure di risanamento promesse. In particolare, aveva aggiunto Casini, «non mi è piaciuto il sorriso sarcastico di Sarkozy nella conferenza stampa e credo che anche per lui sia il momento di dimostrare equilibrio e serenità all'altezza delle responsabilità che ha assunto».

E MARCEGAGLIA - Non è accettabile che Merkel e Sarkozy facciano risolini sull'Italia, che è un grande Paese». Anche la leader di Confindustria, Emma Marcegaglia ha reagito al siparietto ironico di Bruxelles. «Ridere un po' meno e fare un po' meno i primi della classe e prendere invece decisioni serie, scelte lungimiranti, senza pensare ai propri problemi elettorali» è l'esortazione che ha aggiunto Marcegaglia.

E PERSINO DI PIETRO - Anche per Di Pietro le risatine di Sarkozy e della Merkel sono «una doppia umiliazione per gli italiani», e «non l'accetto da due capi di Stato. Non si può screditare un Paese perché c'è un giullare a rappresentarlo». Il leader dell'Idv, Antonio Di Pietro, punta il dito soprattutto contro il presidente francese: «Deploro Sarkozy, così come deploro il clown Berlusconi che è la causa di quella umiliazione. Spero - conclude Di Pietro - che i cittadini se ne ricordino alle urne, dando finalmente un taglio a chi ci fa perdere credibilitá a livello internazionale».


PRODI IRRITATO - «Ieri sera mi sono prima di tutto irritato e mi sono sentito anche umiliato ingiustamente». Ha aggiunto Romano Prodi, a margine della presentazione di un libro a Bologna. Prodi, ex premier, è stato anche presidente della Commissione Ue.

Redazione Online
24 ottobre 2011 19:30
veramente a ridicolizzare l'italia è il nano,altro che sarkozy e la merkel...
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
_naka
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 5084
Iscritto il: 11/05/2011, 15:01

Non si può screditare un Paese perché c'è un giullare a rappresentarlo». Il leader dell'Idv, Antonio Di Pietro, punta il dito soprattutto contro il presidente francese: «Deploro Sarkozy, così come deploro il clown Berlusconi che è la causa di quella umiliazione. Spero - conclude Di Pietro - che i cittadini se ne ricordino alle urne, dando finalmente un taglio a chi ci fa perdere credibilitá a livello internazionale».


grande di pietro...giullaree mi piace assai...
PIU' VIVO PIU' TI AMO ! Tu sempre tu ,canterò sempre di più !! Ho visto la reggina mi sono innamorato e non la lascerò mai più !
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

reggino ha scritto:

veramente a ridicolizzare l'italia è il nano,altro che sarkozy e la merkel...
Caspiterina!!!
Frattini che s'indigna :oo:

Questa si che è una notizia. 8-)
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

_naka ha scritto:Non si può screditare un Paese perché c'è un giullare a rappresentarlo». Il leader dell'Idv, Antonio Di Pietro, punta il dito soprattutto contro il presidente francese: «Deploro Sarkozy, così come deploro il clown Berlusconi che è la causa di quella umiliazione. Spero - conclude Di Pietro - che i cittadini se ne ricordino alle urne, dando finalmente un taglio a chi ci fa perdere credibilitá a livello internazionale».


grande di pietro...giullaree mi piace assai...
:okok: :okok: :okok:

Adesso capisco perchè era dispiaciuto quando si è deciso di attaccare Gheddafi,ora quale capo di stato straniero se lo caca??
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
onlyamaranto
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3467
Iscritto il: 12/05/2011, 8:43

Pur detestando Berlusconi, quell'ironia di Sarkozy e della Merkel mi hanno dato un fastidio enorme, oltretutto...ma che grandi statisti sono la Merkel e Sarkozy??? a un Adenauer a un De Gaulle non potrebbero manco lucidargli le scarpe...

"...e qualcosa rimane
tra le pagine chiare e le pagine scure... "
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

onlyamaranto ha scritto:Pur detestando Berlusconi, quell'ironia di Sarkozy e della Merkel mi hanno dato un fastidio enorme, oltretutto...ma che grandi statisti sono la Merkel e Sarkozy??? a un Adenauer a un De Gaulle non potrebbero manco lucidargli le scarpe...

Tutto è opinabile only e questo, a mio parere, certamente non ne ha le fattezze.
Rimane il fatto che quando parlano a nome della Nazione che rappresentano vi è la propensione a credere in quello che dicono, che mantengono gli impegni presi.
Viceversa, in quanto a credibilità, il nostro, con l’eccezione di Tarantini al quale chiedeva le giovani patonze, non è percepito credibile neanche quando ordina la spesa al proprio domicilio.
Va da se, come abbozzato nell’altro topic, che tale deficit si trasferisce sull’intero nostro Paese con tutto il gravame che ne deriva.
:salut
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
peas!
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 525
Iscritto il: 12/05/2011, 21:05

suonatore Jones ha scritto:ma anche il 30 percento non se la passa benissimo...
Ma almeno ha qualcuno con cui prendersela.
Avatar utente
ERIK LARSSON ©
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 590
Iscritto il: 13/05/2011, 19:32

Ragazzi, forse tanti di voi non lo sanno, ma c'e' in onda su canale 5 la prima puntata del Grande Fratello!
Immagine


http://www.youtube.com/watch?v=0hUrcGCQV1g" onclick="window.open(this.href);return false;
Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

onlyamaranto ha scritto:Pur detestando Berlusconi, quell'ironia di Sarkozy e della Merkel mi hanno dato un fastidio enorme, oltretutto...ma che grandi statisti sono la Merkel e Sarkozy??? a un Adenauer a un De Gaulle non potrebbero manco lucidargli le scarpe...


ecco appunto...parraru :scrolleye:
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

PEnso che tra questi grandi statisti del nuovo millennio non ce ne sia che meriterà di essere ricordato in futuro... a meno che non si siano in serbo sorprese ben peggiori.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Avatar utente
goldenboy
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2789
Iscritto il: 11/05/2011, 12:43
Località: na vota 'nto bizzolu

Come sono lontani i tempi in cui un leader italiano dice no a Reagan :sad: :salut
peas!
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 525
Iscritto il: 12/05/2011, 21:05

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/10 ... ta/166312/" onclick="window.open(this.href);return false;

Da cittadino italiano, mi sento in dovere di scusarmi con i francesi ed i tedeschi; ed anche con i grechi/greci.
Gli italiani per bene ridono assieme a voi.
:salut
Rispondi