Manifestazione Fiom a Roma Vendola aggredito

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lilleuro

Rispondi
Avatar utente
io2
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2896
Iscritto il: 30/04/2011, 12:08
Località: Catona (RC)
Contatta:

Manifestazione Fiom a Roma
Vendola aggredito in piazza del Popolo

ROMA - Nichi Vendola è stato aggredito in piazza del Popolo, a margine della manifestazione della Fiom, da un uomo che lo ha spintonato e insultato. All'aggressore, un uomo di circa 50 anni, non sono piaciute le parole di Vendola sui 'black bloc' che hanno dato vita agli scontri del 15 ottobre. L'uomo ha cominciato a urlare a Vendola che i «black bloc non sono barbari»; poco dopo lo ha spintonato e insultato, dicendogli «sei un pezzo di m ...». Ha desistito quando è stato bloccato dagli uomini della scorta.

Introna. «Solidarietà» al governatore della Puglia, Nichi Vendola, «spintonato e insultato a Roma da un dimostrante isolato», viene espressa dal presidente del consiglio regionale della Puglia, Onofrio Introna. Nella nota è contenuto «l'invito alle forze politiche e sociali ad abbassare i toni della polemica, perchè la violenza sconsiderata non risolve i problemi ma li aggrava».

Schittulli. Il presidente della Provincia di Bari, Francesco Schittulli, anche a nome dell'Upi Puglia, in una nota esprime «ampia solidarietà al presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, e censura e condanna quanto avvenuto oggi a Roma, a margine della manifestazione della Fiom, richiamando l'attenzione sul rispetto delle istituzioni e degli uomini che le rappresentano». «Ogni espressione di violenza, anche se verbale - sottolinea - non può trovare giustificazione alcuna all'interno e fuori delle logiche civili della convivenza in un Paese civile e cattolico. Quanto accaduto, pertanto, è un atto deprecabile e ingiustificato».

Palese. «Solidariet…à al presidente della Regione Puglia Nichi Vendola per la vile aggressione subita questa mattina in Piazza del Popolo a Roma» viene espressa in una nota dal capogruppo del Pdl alla Regione, Rocco Palese. «Va dato atto a Vendola - rileva - di avere avuto il coraggio di condannare nettamente e pubblicamente gli atti di violenza compiuti sabato scorso dai black bloc. Quegli episodi, come del resto quello di stamattina, apparentemente nato proprio da quella condanna, sono frutto di un inaccettabile clima di odio e violenza politica che non è stato certamente il centrodestra ad alimentare né oggi né in passato». «Nel ribadire solidariet…à al presidente Vendola - conclude Palese - ci auguriamo che questi esecrabili comportamenti vengano finalmente isolati e condannati unanimemente da tutta la politica, senza distinzione alcuna».


Venerdì 21 Ottobre 2011 - 13:04 Ultimo aggiornamento: 17:54

http://www.quotidianodipuglia.it/articolo.php?id=167245" onclick="window.open(this.href);return false;
L'importante non è vincere ma partecipare, con onore, alla sconfitta dell'avversario.
lappo
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 416
Iscritto il: 12/05/2011, 0:06

io2 ha scritto:Manifestazione Fiom a Roma
Vendola aggredito in piazza del Popolo

ROMA - Nichi Vendola è stato aggredito in piazza del Popolo, a margine della manifestazione della Fiom, da un uomo che lo ha spintonato e insultato. All'aggressore, un uomo di circa 50 anni, non sono piaciute le parole di Vendola sui 'black bloc' che hanno dato vita agli scontri del 15 ottobre. L'uomo ha cominciato a urlare a Vendola che i «black bloc non sono barbari»; poco dopo lo ha spintonato e insultato, dicendogli «sei un pezzo di m ...». Ha desistito quando è stato bloccato dagli uomini della scorta.

Introna. «Solidarietà» al governatore della Puglia, Nichi Vendola, «spintonato e insultato a Roma da un dimostrante isolato», viene espressa dal presidente del consiglio regionale della Puglia, Onofrio Introna. Nella nota è contenuto «l'invito alle forze politiche e sociali ad abbassare i toni della polemica, perchè la violenza sconsiderata non risolve i problemi ma li aggrava».

Schittulli. Il presidente della Provincia di Bari, Francesco Schittulli, anche a nome dell'Upi Puglia, in una nota esprime «ampia solidarietà al presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, e censura e condanna quanto avvenuto oggi a Roma, a margine della manifestazione della Fiom, richiamando l'attenzione sul rispetto delle istituzioni e degli uomini che le rappresentano». «Ogni espressione di violenza, anche se verbale - sottolinea - non può trovare giustificazione alcuna all'interno e fuori delle logiche civili della convivenza in un Paese civile e cattolico. Quanto accaduto, pertanto, è un atto deprecabile e ingiustificato».

Palese. «Solidariet…à al presidente della Regione Puglia Nichi Vendola per la vile aggressione subita questa mattina in Piazza del Popolo a Roma» viene espressa in una nota dal capogruppo del Pdl alla Regione, Rocco Palese. «Va dato atto a Vendola - rileva - di avere avuto il coraggio di condannare nettamente e pubblicamente gli atti di violenza compiuti sabato scorso dai black bloc. Quegli episodi, come del resto quello di stamattina, apparentemente nato proprio da quella condanna, sono frutto di un inaccettabile clima di odio e violenza politica che non è stato certamente il centrodestra ad alimentare né oggi né in passato». «Nel ribadire solidariet…à al presidente Vendola - conclude Palese - ci auguriamo che questi esecrabili comportamenti vengano finalmente isolati e condannati unanimemente da tutta la politica, senza distinzione alcuna».


Venerdì 21 Ottobre 2011 - 13:04 Ultimo aggiornamento: 17:54

http://www.quotidianodipuglia.it/articolo.php?id=167245" onclick="window.open(this.href);return false;

si si tutto spontaneo...secondo me è stato tutto preparato, una mossa per allontanare da lui e dal suo partitino gli accostamenti (naturali) a questa gentaglia
Rispondi