Bagarre consiglio comunale, giornalisti espulsi

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Bud, Lilleuro

Rispondi
Malaca
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 612
Iscritto il: 14/05/2011, 9:57

Sbaglio o c'e' un pò di nervosismo? :p eppure se e' tutto apposto ci dovrebbe essere serenità :D


Attimi di tensione durante l'odierna seduta del consiglio comunale. Su richiesta del Sindaco Arena identificato e momentaneamente allontanato dall'aula il giornalista Sergio Conti reo di aver utilizzato in aula il suo telefono cellulare per scattare alcune immagini.

"Stavo usando il mio cellulare per scattare delle fotografie da pubblicare" ha dichiarato Conti, rientrato in aula subito dopo l'identificazione. Il Sindaco da parte sua ha dichiarato di fronte all'aula di aver chiesto l'identificazione del giornalista per accertare se fosse autorizzato alla ripresa della seduta. "Non sono a conoscenza se i giornalisti sono autorizzati a riprendere. Purtroppo anche io ho i miei limiti" ha dichiarato Arena. Pochi minuti prima era stato impedito di effettuare riprese video anche ad alcuni operatori di emittenti televisive che stavano girando delle immagini della seduta del Consiglio Comunale.



Telereggio:


L'operatore di Telereggio Calabria è stato avvicinato dai Vigili ed identificato durante la seduta del Consiglio comunale. Vietate le riprese video, nonostante le perplessità dello stesso Sindaco Arena e le rassicurazioni del Presidente del Consiglio:l'operatore di Telereggio, in aula anche se a telecamera spenta dopo l'invito ricevuto dai vigili, è stato identificato per aver usato il cellulare durante la seduta. Espulso anche un giornalista del Corriere della Calabria.



qui il link dell'intervista ai politici:


http://www.telereggiocalabria.it/tutti- ... -news.html" onclick="window.open(this.href);return false;


Selezionate sulla destra 21 Ottobre - Bagarre consiglio comunale
UnVeroTifoso
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1761
Iscritto il: 11/05/2011, 13:54

Oramai fanno le liste di proscrizione dividendo tra giornalisti amici e giornalisti scomodi... tipico atteggiamento di chi non ha nulla da temere ed ha sempre lavorato nella trasparenza, vero?
"Nani su iddi e vvonnu a tutti nani;
Nci vannu terra terra, peri e mmani;
E pa malignità brutta e superba,
Ccà non crisci chi erba, erba, erba"
(Nicola Giunta)
mubald
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4085
Iscritto il: 11/05/2011, 14:23

E torno a dire.Italo,dove sei? Cioe' ora anche le sedute del Consiglio hanno la privacy?Che c'e' da nascondere?
AH,la vita!Sei single?Ti mancano cose che puoi avere da accoppiato.Sei accoppiato?Non puoi avere tutte le liberta' che hai da single
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2223
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

mubald ha scritto:E torno a dire.Italo,dove sei? Cioe' ora anche le sedute del Consiglio hanno la privacy?Che c'e' da nascondere?
italo dove sei.....veramente!
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

http://www.strill.it/index.php?option=c ... &Itemid=86" onclick="window.open(this.href);return false;

Reggio, presidente Consiglio comunale chiarisce con la stampa
Venerdì 21 Ottobre 2011 19:00
“Sono soddisfatto dell’andamento degli odierni lavori consiliari e soprattutto per i tempi contenuti con cui il Civico Consesso ha approvato il riequilibrio di bilancio”.
Lo ha affermato il Presidente del Consiglio Comunale di Reggio Calabria Sebastiano Vecchio.
“L’unico spunto di rammarico che purtroppo mi sento di dovere registrare - ha aggiunto Vecchio- è stato rappresentato da un momento di incomprensione avvenuto nei confronti dei giornalisti e degli operatori della stampa presenti in aula, i quali hanno sempre seguito con grande professionalità l’andamento delle riunioni e che oggi hanno purtroppo “subito” il risultato di alcuni momenti concitati. E’ mio dovere perciò rivolgere le più sentite scuse sia ai rappresentanti delle testate che ai tecnici di ripresa evidenziando la loro serietà e responsabilità nel compiere legittimamente il proprio dovere che è quello di informare, correttamente, i cittadini sull’operato dell’amministrazione comunale. Sono convinto che – ha concluso il Presidente del Consiglio Comunale- nell’ottica di un rapporto sempre più cordiale e costruttivo con gli organi di informazione, quanto successo oggi non si verificherà più nella consapevolezza che, il lavoro minuzioso svolto dalla stampa, sia fondamentale per una società civile”.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
suonatore Jones

si, prima non fanno lavorare, poi si scusano dicendo che "non lo sapevamo" e "ci dispiace dell'incomprensione erso chi è sempre professionale".

bella gente..
Avatar utente
onlyamaranto
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3468
Iscritto il: 12/05/2011, 8:43

Ahi ahi ahi...quando si impedisce a un giornalista di fare il suo lavoro, ad una telecamera di riprendere le immagini di una seduta pubblica, aperta a tutti i cittadini, questo vuol dire pubblica, vuol dire che il livello d inervosismo ha raggiunto livelli impensabili...è un fatto davvero grave, che io a memoria non ricordo neanche ai tempi della città dolente, sinceramente non so cosa aspettarmi, qui ci vuole un colpo d'ala altrimenti si sprofonda tutti, maggioranza opposizione (che volente o nolente è stata quantomeno connivente, oppure "non denunziante" quando ha avuto le possibilità di farlo), e città intera

"...e qualcosa rimane
tra le pagine chiare e le pagine scure... "
Rispondi