5a Gior.: Lions Bk Bisceglie - Liomatic Viola RC 64-76

Tutto sul basket e sul mito Viola.

Moderatori: NinoMed, Bud, Lilleuro

Rispondi
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

Immagine____________Immagine____________Immagine

4. AMBRUOSO Francesco.................................................... 4. GAMBOLATI Antonio
7. NARDIN Gianpaolo........................................................ 5. LAGANA' Luca
8. SERGI Luigi................................................................. 6. PAPARELLA Emiliano
9. CHIRIATTI Andrea......................................................... 7. POTI' Stefano
10. DESIATO Pio Salvatore.................................................. 8. CAPRARI Marco
11. STORCHI Andrea........................................................ 10. CORONINI Giovanni
12. BRUNETTI Luigi......................................................... 11. GRILLI Daniele
13. LUONGO Giuseppe ('91)................................................ 13. GRASSO Sebastiano
14. OREFICE Stefano ('91).................................................. 17. CAPPANNI Christian
17. DI MARZIO Antonio...................................................... 18. SERENI Giacomo

Coach: PARRILLO Adolfo.................................................... Coach: FANTOZZI Alessandro


___________________________Immagine____________________________

EDIT: MARENGO E' STATO CONVOCATO AL POSTO DI LUCA LAGANA'

Per la prima volta in questa stagione si va in terra pugliese...sappiamo tutti che vincere in questi palazzetti è impresa difficile, le squadre pugliesi riescono sempre a costruire roster molto importanti. La prima pugliese che incontreremo è l'Olimpia Bisceglie, squadra retrocessa dalla ex B1 o A dilett e che ha costruito un roster da play-off. Giocatori come Desiato (uno dei migliori play della categoria), Storchi (che fa valere la sua fisicità sottocanestro e che se in giornata può essere pericoloso anche al tiro dalla distanza), Nardin (ex Corato lo scorso anno e ottimo giocatore dal perimetro) e Sergi (ex Campobasso anche lui molto pericoloso in fase offensiva, l'anno scorso ci fece soffrire non poco in quel di Campobasso) sono elementi di prima qualità per la B2, senza dimenticare Ambruoso che sta fecendo bene in questo inizio di stagione...come si può notare la dirigenza pugliese ha richiamato parecchi giocatori che 2 anni fa furono protagonisti della promozione. E' un esame molto importante per la Viola, Bisceglie nello scorso week-end ha usufruito del suo turno di riposo per cui saranno freschi e carichi, ma non giocare una partita per 15 giorni può anche essere un aspetto leggermente negativo in termini di ripresa del ritmo partita. La Viola avrà un Cappanni con ancora una settimana di allenamenti in più sulle gambe e domenica proprio l'ex Trapani sarà importante proprio per contrastare la fisicità di Storchi in post-basso, per il resto la squadra sembra in buone condizioni...trasferta delicata quindi per la Viola, la quale, a mio parere, dovrà cercare di sfruttare al massimo la sua panchina a quanto pare più profonda rispetto a quella biscegliese....FORZA RAGAZZI!!

Appuntamento dalle ore 18.00 di Domenica 23 Ottobre col Netcasting della LNP e con la leggendaria radiocronaca del TM Lollo Mazzitelli sulle frequenze di radio rc international (http://www.radiorc.it/streaming" onclick="window.open(this.href);return false;).
Ultima modifica di Hurricane82 il 23/10/2011, 19:41, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

La Viola concentrata sul Bisceglie va a cena per cementare il gruppo
Oggi prima dell'allenamento tutti davanti al video per studiare i pugliesi


Valerio Chiné
Reggio Calabria
Tutto è pronto per la trasferta insidiosa di Bisceglie. Ieri allenamento al gran completo al Pentimele, dove oggi si replicherà nel pomeriggio, con il consueto antipasto di video, curati e montati dall'assistente Bolignano sul prossimo avversario. Clima sereno in seno alla squadra, all'interno della quale è già abbastanza chiaro che si stia formando un gruppo coeso. Tanto merito va ascritto allo staff tecnico, ma anche ai veterani che hanno instaurato un'atmosfera positiva.
La sua parte la sta facendo anche la società e mercoledì sera, la classica spaghettata alla nduja dello "chef" Josè Campisi, ha inaugurato la stagione dei convivi "familiari" tra dirigenza e squadra che solitamente non giungono mai a caso. Una serata piacevole, con tanti sorrisi e un discorsetto finale fatto alla squadra dal presidente Muscolino, la cui chiarezza e trasparenza rappresenta una garanzia per tutti. Tra i presenti anche la neo-addetta stampa Isabella Galimi, già molto puntuale e cortese nell'assistere i giornalisti accreditati della stagione, che sta sfornando un comunicato dietro l'altro consentendo così, agli organi d'informazione e ai tifosi, di essere maggiormente edotti sugli accadimenti all'interno del Pianeta Viola.
Dieci e lode il voto per la pasta dell'architetto Campisi, piccante al punto giusto ma anche saporita, che ha visto un mattatore assoluto in Luca Laganà, addirittura autore di un tris che neanche Cappanni è riuscito ad eguagliare. Apprezzata anche la salsiccia piccante, grazie al contributo della signora Nunzia che cura solitamente la cucina neroarancio.
Dalla prossima settimana anche l'attività dirigenziale del club dovrebbe iniziare la propria iperbole e lo stesso Muscolino è parso molto fiducioso su questo consolidamento societario che sta arricchendo la dirigenza di nuove figure. Era presente tra gli altri anche l'imprenditore Santo Frascati, che ormai coordina tutta l'area marketing e comunicazione del club neroarancio.
Dal punto di vista della logistica interna al palasport che, nella prima sfida al Pentimele, ha subito qualche disagio iniziale per via di una politica nuova e più rigida degli ingressi, il dirigente responsabile Campisi, coglie l'occasione per giustificare i ritardi: «Sappiamo di aver creato qualche disagio – ha dichiarato uno dei soci della Viola – ma l'abbiamo fatto solo ed esclusivamente nella salvaguardia dei diritti di chi paga il biglietto. Certamente dalla prossima gara interna ci sarà più ordine e ci auguriamo che i nostri tifosi ci aiutino, presentandosi ai cancelli muniti di tagliando o abbonamento. Per lo spettacolo che sta dando la squadra, gli intermezzi, la musica e la partecipazione ad un progetto importante, crediamo che aver confermato il costo di 5 euro sia un incentivo unico nel suo genere». Chiedere ai 1600 della sfida con Pescara.
colpoinfernaleomicid
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 796
Iscritto il: 29/05/2011, 20:01

Hurricane82 ha scritto:La Viola concentrata sul Bisceglie va a cena per cementare il gruppo
Oggi prima dell'allenamento tutti davanti al video per studiare i pugliesi


Valerio Chiné
Reggio Calabria
Tutto è pronto per la trasferta insidiosa di Bisceglie. Ieri allenamento al gran completo al Pentimele, dove oggi si replicherà nel pomeriggio, con il consueto antipasto di video, curati e montati dall'assistente Bolignano sul prossimo avversario. Clima sereno in seno alla squadra, all'interno della quale è già abbastanza chiaro che si stia formando un gruppo coeso. Tanto merito va ascritto allo staff tecnico, ma anche ai veterani che hanno instaurato un'atmosfera positiva.
La sua parte la sta facendo anche la società e mercoledì sera, la classica spaghettata alla nduja dello "chef" Josè Campisi, ha inaugurato la stagione dei convivi "familiari" tra dirigenza e squadra che solitamente non giungono mai a caso. Una serata piacevole, con tanti sorrisi e un discorsetto finale fatto alla squadra dal presidente Muscolino, la cui chiarezza e trasparenza rappresenta una garanzia per tutti. Tra i presenti anche la neo-addetta stampa Isabella Galimi, già molto puntuale e cortese nell'assistere i giornalisti accreditati della stagione, che sta sfornando un comunicato dietro l'altro consentendo così, agli organi d'informazione e ai tifosi, di essere maggiormente edotti sugli accadimenti all'interno del Pianeta Viola.
Dieci e lode il voto per la pasta dell'architetto Campisi, piccante al punto giusto ma anche saporita, che ha visto un mattatore assoluto in Luca Laganà, addirittura autore di un tris che neanche Cappanni è riuscito ad eguagliare. Apprezzata anche la salsiccia piccante, grazie al contributo della signora Nunzia che cura solitamente la cucina neroarancio.
Dalla prossima settimana anche l'attività dirigenziale del club dovrebbe iniziare la propria iperbole e lo stesso Muscolino è parso molto fiducioso su questo consolidamento societario che sta arricchendo la dirigenza di nuove figure. Era presente tra gli altri anche l'imprenditore Santo Frascati, che ormai coordina tutta l'area marketing e comunicazione del club neroarancio.
Dal punto di vista della logistica interna al palasport che, nella prima sfida al Pentimele, ha subito qualche disagio iniziale per via di una politica nuova e più rigida degli ingressi, il dirigente responsabile Campisi, coglie l'occasione per giustificare i ritardi: «Sappiamo di aver creato qualche disagio – ha dichiarato uno dei soci della Viola – ma l'abbiamo fatto solo ed esclusivamente nella salvaguardia dei diritti di chi paga il biglietto. Certamente dalla prossima gara interna ci sarà più ordine e ci auguriamo che i nostri tifosi ci aiutino, presentandosi ai cancelli muniti di tagliando o abbonamento. Per lo spettacolo che sta dando la squadra, gli intermezzi, la musica e la partecipazione ad un progetto importante, crediamo che aver confermato il costo di 5 euro sia un incentivo unico nel suo genere». Chiedere ai 1600 della sfida con Pescara.
purtroppo i 1600 non sono sufficienti a coprire le spese ed in particolare gli stipendi dei giocatori, ma andiamo nel dettaglio:

ipotizziamo che si siano fatti 400 abbonamenti da 65 euro, siamo a 26000 euro di incassi per abbonamenti. 1600-400 =1200 * 5 euro = 6000 euro incassati ai bottegnini per la partita di domenica. 6000 *17 partite interne = 102000 euro
aggiungiamoci 6 partite dei play off con un'affluenza media di 2000 spettatori e otteniamo: 2000 *5*6 = 60000 euro ( ricordando che pagano anche gli abbonati) otteniamo un totale di 188000 euro. Sommiamo ai 100000 euro di sponsor Liomatic andiamo a 288000 euro circa. Il totala contratti giocatori - non ho i numeri ufficiali ma grossomodo facendo una media in base ai valori dei giocatori posso stabilire che - é compreso tra le 250000 e le 340000 euro. Andiamo alla peggiore delle ipotesi: 340000 euro contro i 288000 di incassi portano ad un disavanzo di 52000 euro che diviso 17 e diviso ancora 5 fa 700 spettatori che dovremmo avere in più per il pareggio: 1600 + 600 =2200 spettatori.
In conclusione, per autofinanziarsi con le entrate da abbonamenti, biglietti e sponsor, la socetà dovrebbe poter contare su non meno di 2200 spettatori a Domenica
kidd
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 171
Iscritto il: 11/05/2011, 15:08

colpoinfernaleomicid ha scritto:
Hurricane82 ha scritto:La Viola concentrata sul Bisceglie va a cena per cementare il gruppo
Oggi prima dell'allenamento tutti davanti al video per studiare i pugliesi


Valerio Chiné
Reggio Calabria
Tutto è pronto per la trasferta insidiosa di Bisceglie. Ieri allenamento al gran completo al Pentimele, dove oggi si replicherà nel pomeriggio, con il consueto antipasto di video, curati e montati dall'assistente Bolignano sul prossimo avversario. Clima sereno in seno alla squadra, all'interno della quale è già abbastanza chiaro che si stia formando un gruppo coeso. Tanto merito va ascritto allo staff tecnico, ma anche ai veterani che hanno instaurato un'atmosfera positiva.
La sua parte la sta facendo anche la società e mercoledì sera, la classica spaghettata alla nduja dello "chef" Josè Campisi, ha inaugurato la stagione dei convivi "familiari" tra dirigenza e squadra che solitamente non giungono mai a caso. Una serata piacevole, con tanti sorrisi e un discorsetto finale fatto alla squadra dal presidente Muscolino, la cui chiarezza e trasparenza rappresenta una garanzia per tutti. Tra i presenti anche la neo-addetta stampa Isabella Galimi, già molto puntuale e cortese nell'assistere i giornalisti accreditati della stagione, che sta sfornando un comunicato dietro l'altro consentendo così, agli organi d'informazione e ai tifosi, di essere maggiormente edotti sugli accadimenti all'interno del Pianeta Viola.
Dieci e lode il voto per la pasta dell'architetto Campisi, piccante al punto giusto ma anche saporita, che ha visto un mattatore assoluto in Luca Laganà, addirittura autore di un tris che neanche Cappanni è riuscito ad eguagliare. Apprezzata anche la salsiccia piccante, grazie al contributo della signora Nunzia che cura solitamente la cucina neroarancio.
Dalla prossima settimana anche l'attività dirigenziale del club dovrebbe iniziare la propria iperbole e lo stesso Muscolino è parso molto fiducioso su questo consolidamento societario che sta arricchendo la dirigenza di nuove figure. Era presente tra gli altri anche l'imprenditore Santo Frascati, che ormai coordina tutta l'area marketing e comunicazione del club neroarancio.
Dal punto di vista della logistica interna al palasport che, nella prima sfida al Pentimele, ha subito qualche disagio iniziale per via di una politica nuova e più rigida degli ingressi, il dirigente responsabile Campisi, coglie l'occasione per giustificare i ritardi: «Sappiamo di aver creato qualche disagio – ha dichiarato uno dei soci della Viola – ma l'abbiamo fatto solo ed esclusivamente nella salvaguardia dei diritti di chi paga il biglietto. Certamente dalla prossima gara interna ci sarà più ordine e ci auguriamo che i nostri tifosi ci aiutino, presentandosi ai cancelli muniti di tagliando o abbonamento. Per lo spettacolo che sta dando la squadra, gli intermezzi, la musica e la partecipazione ad un progetto importante, crediamo che aver confermato il costo di 5 euro sia un incentivo unico nel suo genere». Chiedere ai 1600 della sfida con Pescara.
purtroppo i 1600 non sono sufficienti a coprire le spese ed in particolare gli stipendi dei giocatori, ma andiamo nel dettaglio:

ipotizziamo che si siano fatti 400 abbonamenti da 65 euro, siamo a 26000 euro di incassi per abbonamenti. 1600-400 =1200 * 5 euro = 6000 euro incassati ai bottegnini per la partita di domenica. 6000 *17 partite interne = 102000 euro
aggiungiamoci 6 partite dei play off con un'affluenza media di 2000 spettatori e otteniamo: 2000 *5*6 = 60000 euro ( ricordando che pagano anche gli abbonati) otteniamo un totale di 188000 euro. Sommiamo ai 100000 euro di sponsor Liomatic andiamo a 288000 euro circa. Il totala contratti giocatori - non ho i numeri ufficiali ma grossomodo facendo una media in base ai valori dei giocatori posso stabilire che - é compreso tra le 250000 e le 340000 euro. Andiamo alla peggiore delle ipotesi: 340000 euro contro i 288000 di incassi portano ad un disavanzo di 52000 euro che diviso 17 e diviso ancora 5 fa 700 spettatori che dovremmo avere in più per il pareggio: 1600 + 600 =2200 spettatori.
In conclusione, per autofinanziarsi con le entrate da abbonamenti, biglietti e sponsor, la socetà dovrebbe poter contare su non meno di 2200 spettatori a Domenica

Tutte le altre spese? Le tasse? Non tornano sti conti mi sa...
trentaprile

pare che solo i giocatori vengono pagati,ci sono anche le trasferte che sono molto lunghe quest'anno..

insomma senza contributo degli enti o senza contributo (di tasca propria) di muscolino,al pareggio è pressochè impossibile arrivare
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

bisognerebbe calcolare anche gli sponsor minori...certo sicuramente difficilmente si arriva in pari anche perchè per quanto facciano controlli migliori su 1600 sempre qualcuno che entra aggratis perchè amico di amici c'è
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2223
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

scusate perchè fate i conti in tasca alla società? mi sfugge qualcosa??
Avatar utente
armageddon
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 355
Iscritto il: 21/05/2011, 22:56

mi pare stiamo andando in O.T. comunque sia in queste leghe c è solo da rimetterci.....e se consideriamo che piangono in serie A1......il basket non è il calcio e per sopravvivere bisogna inventarsi qualcosa.....ovviamente l unica isola felce pare sia CDO :mrgreen:
Avatar utente
armageddon
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 355
Iscritto il: 21/05/2011, 22:56

Hurricane82 ha scritto:Immagine____________Immagine____________Immagine

4. AMBRUOSO Francesco.................................................... 4. GAMBOLATI Antonio
7. NARDIN Gianpaolo........................................................ 5. LAGANA' Luca
8. SERGI Luigi................................................................. 6. PAPARELLA Emiliano
9. CHIRIATTI Andrea......................................................... 7. POTI' Stefano
10. DESIATO Pio Salvatore.................................................. 8. CAPRARI Marco
11. STORCHI Andrea........................................................ 10. CORONINI Giovanni
12. BRUNETTI Luigi......................................................... 11. GRILLI Daniele
13. LUONGO Giuseppe ('91)................................................ 13. GRASSO Sebastiano
14. OREFICE Stefano ('91).................................................. 17. CAPPANNI Christian
17. DI MARZIO Antonio...................................................... 18. SERENI Giacomo

Coach: PARRILLO Adolfo.................................................... Coach: FANTOZZI Alessandro


___________________________Immagine____________________________


Per la prima volta in questa stagione si va in terra pugliese...sappiamo tutti che vincere in questi palazzetti è impresa difficile, le squadre pugliesi riescono sempre a costruire roster molto importanti. La prima pugliese che incontreremo è l'Olimpia Bisceglie, squadra retrocessa dalla ex B1 o A dilett e che ha costruito un roster da play-off. Giocatori come Desiato (uno dei migliori play della categoria), Storchi (che fa valere la sua fisicità sottocanestro e che se in giornata può essere pericoloso anche al tiro dalla distanza), Nardin (ex Corato lo scorso anno e ottimo giocatore dal perimetro) e Sergi (ex Campobasso anche lui molto pericoloso in fase offensiva, l'anno scorso ci fece soffrire non poco in quel di Campobasso) sono elementi di prima qualità per la B2, senza dimenticare Ambruoso che sta fecendo bene in questo inizio di stagione...come si può notare la dirigenza pugliese ha richiamato parecchi giocatori che 2 anni fa furono protagonisti della promozione. E' un esame molto importante per la Viola, Bisceglie nello scorso week-end ha usufruito del suo turno di riposo per cui saranno freschi e carichi, ma non giocare una partita per 15 giorni può anche essere un aspetto leggermente negativo in termini di ripresa del ritmo partita. La Viola avrà un Cappanni con ancora una settimana di allenamenti in più sulle gambe e domenica proprio l'ex Trapani sarà importante proprio per contrastare la fisicità di Storchi in post-basso, per il resto la squadra sembra in buone condizioni...trasferta delicata quindi per la Viola, la quale, a mio parere, dovrà cercare di sfruttare al massimo la sua panchina a quanto pare più profonda rispetto a quella biscegliese....FORZA RAGAZZI!!

Appuntamento dalle ore 18.00 di Domenica 23 Ottobre col Netcasting della LNP e con la leggendaria radiocronaca del TM Lollo Mazzitelli sulle frequenze di radio rc international (http://www.radiorc.it/streaming" onclick="window.open(this.href);return false;).
Piuttosto, restando in topic, più guardo il roster della nostra squadra e delle altre più l' ottimismo sale.....certo il campionato è lunghissimo....lassa mi mi toccu va........ :mrgreen:
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

Questa Viola stuzzica Muscolino «Enormi margini di miglioramento»
In due settimane il passaggio a Srl



Valerio Chinè
Reggio Calabria
Il presidente s'era visto troppo poco, ma – diceva lui stesso – sapeva che in termini organizzativi lo staff coordinato da Condello stava avviando la macchina di questa stagione dalle grandi aspettative. Nelle ultime settimane il patron è tornato più presente, compresa la prima cenetta informale con la squadra al "Pianeta Viola" mercoledì scorso.

Presidente, questo club si trova davanti ad una svolta organizzativa come la costituzione in società di capitali.
«Stiamo riorganizzando tutta la parte amministrativa. Il passaggio in Srl sportiva dovrebbe avvenire nei prossimi quindici giorni, quindi procederemo nell'opera di ricerca di ulteriori risorse, fondamentali per gettare le basi per il futuro. Chi investe nel mondo dello sport ha già problemi suoi che si porta dalle proprie aziende e professioni, è naturale che una società sportiva ne risenta in alcune fasi della gestione. Però non demordiamo, siamo convinti di poter avvicinare ancora tanta gente a questa realtà sportiva sana, con una tradizione importante e che vuole migliorarsi anno dopo anno».

Il giro di vite negli ingressi al palasport, affidati ad una società esterna, è un segnale di rispetto nei confronti dei tifosi?
«Pensiamo che la gente che paga per sostenerci vada premiata, ed è a loro che chiedo venia se le operazioni d'ingresso si sono rivelate un po' lente. Già con Scauri miglioreremo. In fondo la mano d'aiuto che chiediamo ai tifosi costa solo 5 euro, quanto un gelato, quindi non possiamo tollerare i "portoghesi"».

Tornando al basket giocato, dopo la vittoria larga con Pescara il calendario offre una trasferta difficile a Bisceglie.
«Ci sono tante variabili da affrontare di partita in partita, non possiamo permetterci di essere morbidi. Dopo le prime giornate cominciano a delinearsi le posizioni e ogni gara, soprattutto in trasferta, sarà una battaglia alla quale non possiamo farci trovare impreparati. La squadra a sprazzi dà l'impressione di avere il controllo della situazione, intravedo margini di miglioramento enormi, abbiamo sicuramente tante potenzialità da sviluppare appieno».

Possiamo già fare un paragone? Le differenze tra la prima e la seconda Viola di Muscolino?
«I confronti non sono mai piacevoli, lo scorso anno c'era una Viola tutta grinta e cuore, ci ha dato tante gioie ma era anche evidente che per sviluppare un progetto tecnico superiore, oltre quel livello, non si potesse andare. La Viola di oggi lascia intravedere elevati margini di crescita, è vero pure che ciò presuppone che non siamo al massimo, quindi è facile prevedere cadute come nella prima trasferta di Roma, ma se lavoriamo e cresciamo come Fantozzi ci ha detto di poter fare, questo gruppo ha grosse potenzialità».

Allenamento. Stamani ultimo allenamento di tiro al "Pianeta Viola", poi pranzo e partenza per Bisceglie. Ieri sera allenamento senza Caprari, da un paio di giorni ai box per uno stato influenzale che non ne pregiudicherà la presenza al Paladolmen. Sul finire, Daniele Grilli ha subìto una testata fortuita da Potì e ha dovuto chiudere anzitempo con un occhio gonfio. Oggi se ne saprà di più, ma in Puglia dovrebbe esserci.
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

ULTIM'ORA...

La squadra è partita alla volta di Bisceglie, la novità dell'ultimo momento è che tra i 10 convocati non c'è Laganà ma Marengo, sembra non si tratti di infortunio ma di una vera e propria scelta tecnica...
colpoinfernaleomicid
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 796
Iscritto il: 29/05/2011, 20:01

Hurricane82 ha scritto:ULTIM'ORA...

La squadra è partita alla volta di Bisceglie, la novità dell'ultimo momento è che tra i 10 convocati non c'è Laganà ma Marengo, sembra non si tratti di infortunio ma di una vera e propria scelta tecnica...
Il problema di Laganà é che al momento va ad 1 all'ora, quasi come Politi, non si discutono le qualità tecniche ma in B2 se non si corre non si va da nessuna parte. Se recupera potrà dire la sua come sta facendo Potì, in ogni caso mi aspettavo un giovane in uno stato di forma un pò migliore. Quanto a Potì, capisco l'irruenza e la foga agonistica, ma faccia più attenzione a non sciancare i nostri uomini migliori (nella fattispecie il nostro bombardiere Grilli) :D
army
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 745
Iscritto il: 17/05/2011, 0:08

laganà è un patrimonio della Viola...devono stare attenti a non bruciarlo...certe scelte tecniche non le capisco
Avatar utente
pacino
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 250
Iscritto il: 03/06/2011, 16:43

credo sia semplicemente fuori forma, meglio non forzare i tempi di recupero non ha senso portarlo in panca e fargli fare un paio di minuti come quelli che ha fatto la volta scorsa
metà del mondo non capisce i desideri dell'altra metà

prima viene la mia famiglia, poi la mia squadra....... tutto il resto non conta
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

articolo da Bisceglie...



BASKET: AMBROSIA, ARRIVA L’OSTACOLO VIOLA

Scritto da Gabriele Caruolo
Sabato 22 Ottobre 2011 08:29

Missione impossibile per Bisceglie? Tutt’altro, i ragazzi di coach Parrillo hanno tutte le possibilità di ben figurare

Dopo la sosta della scorsa settimana riprende il cammino dell’Ambrosia basket Bisceglie e sulla strada dei nerazzurri si staglia subito un ostacolo impervio, la Liomatic Viola Reggio Calabria. La squadra calabrese è una delle squadre più accreditate del girone C. Tra le fila della squadra calabrese si annoverano numerosi giocatori di rilievo tra cui spiccano l’ala Grilli, che viaggia ad una media di quasi venti punti a partita, e l’esperta guardia Caprari, altro realizzatore prolifico, infine vi è Sereni, ottimo rimbalzista e micidiale in fase realizzativa sotto canestro. La Viola ha il miglior attacco in assoluto di tutti e tre i gironi della divisione nazionale B e sta insidiando, assieme a Martina Franca e Rieti, il temporaneo primato di classifica detenuto dalla Fortitudo Agrigento.

Missione impossibile per Bisceglie? Tutt’altro, i ragazzi di coach Parrillo hanno tutte le possibilità di ben figurare contro un avversario sulla carta più forte, l’importante è dare il massimo per tutti e 40 i minuti di gioco rimanendo sempre carichi e concentrati. Fondamentale sarà la fase difensiva dove i nostri dovranno fare gli straordinari stando attenti a non caricarsi di falli. A questo proposito capitan Storchi dovrà cercare di contenere la sua foga agonistica e non andare nuovamente fuori con troppo anticipo, la sua presenza in campo per 40 minuti è necessaria più che mai. Altro elemento chiave del match sarà la guardia Nardin, al momento ha una percentuale realizzativa bassa ma che contro Roseto ha disputato un finale di gara stratosferico, se riprenderà da dove ha lasciato contro gli abruzzesi per la Viola sarà davvero una maledetta Domenica.

Come sempre gran parte delle speranze di vittoria biscegliesi passeranno dalle mani del play Salvatore Desiato che finora non ha deluso il pubblico di casa, cosi come gli ottimi Ambruoso e Sergio. Ed ecco cos’ha da dire sul match proprio l’ala Luigi Sergio: “Domenica ci attende senz’altro una partita difficile, la Viola ha un roster molto forte, già l’anno scorso hanno sfiorato la promozione e quest’anno sicuramente ci riproveranno. Domenica sarà fondamentale per noi avere intensità su tutti e quaranta i minuti. Ci è capitato di aver qualche calo durante i match in questo avvio di stagione, cali non dovuti alla mancanza di concentrazione o di impegno ma al fatto che siamo dieci giocatori che giocano per la prima volta tutti insieme e ci sono meccanismi che dobbiamo ancora collaudare bene. Stiamo però lavorando tanto e sia l’amalgama della squadra che la nostra condizione fisica stanno migliorando di settimana in settimana. Noi, forti del vantaggio di giocare in casa, cercheremo senz’altro di far risultato e ci metteremo tutto l’impegno e la voglia necessari per compensare il gap tecnico che c’è sulla carta. L’apporto del pubblico sarà importante come sempre, il calore dei tifosi ci spinge sempre a dare quel qualcosa in più”

Dare il massimo senza fare sconti, la Viola è un avversario che non perdona. Appuntamento quindi per Domenica 23 Ottobre alle ore 18 al Paladolmen, l’impresa è ardua ma con il supporto del pubblico di casa nulla è impossibile.
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2223
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

forza viola!!!!!
tutti a seguire sul netcast
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

eccomi!!!!!

ma a classifica chi me la posta,tanto x saperne di piu.........
Avatar utente
pacino
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 250
Iscritto il: 03/06/2011, 16:43

presente :viola:: :Viola2:: :viola:: :Viola2::
metà del mondo non capisce i desideri dell'altra metà

prima viene la mia famiglia, poi la mia squadra....... tutto il resto non conta
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

i link:

NETCASTING http://dnb.webpont.com/" onclick="window.open(this.href);return false;

RADIO http://www.radiorc.it/streaming" onclick="window.open(this.href);return false;
trentaprile

Buffamuli!
Rispondi