Reggio: ispettori rilevano disavanzo di 170 mln e segnalano

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Bud, Lilleuro

Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

doddi ha scritto:CONTI REGGIO, SCOPELLITI: ''MI HANNO NOTIFICATO AVVISO DI GARANZIA PER FALSO IN ATTO PUBBLICO SU ASPETTI TECNICO-AMMINISTRATIVI E NON POLITICI, A CAUSA DI IRREGOLARITA' CONTABILI NEI BILANCI COMUNALI 2008-10. CHIARIRO' LA MIA TOTALE ESTRANEITA' AI FATTI''

Conti Reggio, Scopelliti: "Avviso frutto di irregolarità tecniche, io estraneo"
Mercoledì 19 Ottobre 2011 11:47

Il Presidente della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti con una nota ha comunicato quanto segue: "Mi hanno notificato avviso di garanzia per falso in atto pubblico su aspetti tecnico amministrativi e non politici a causa di irregolarità contabili nei bilanci comunali 2008 - 2010. Chiarirò la mia totale estraneità ai fatti"

Strill.it


cosa significa per gli ignoranti come me? :scratch
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.
Avatar utente
_naka
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 5084
Iscritto il: 11/05/2011, 15:01

Mariotta ha scritto:

cosa significa per gli ignoranti come me? :scratch
che ha fatto imbrogli .
PIU' VIVO PIU' TI AMO ! Tu sempre tu ,canterò sempre di più !! Ho visto la reggina mi sono innamorato e non la lascerò mai più !
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

non oso immaginare se una situazione di questo genere fosse capitata a Bergamo ,a Brescia o a Verona...brrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Buco nei conti al Comune di Reggio Calabria
Avviso di garanzia al governatore Scopelliti
L'accusa è di falso in atto pubblico in relazione ai bilanci approvati tra il 2008 e il 2010, quando l'esponente del Pdl era sindaco. Accertamenti su spese per 170 milioni di euro. L'autodifesa: "Solo questioni tecnico-amministrative, sono estraneo ai fatti contestati". L'inchiesta riguarda le consulenze affidate da Orsola Fallara, funzionaria del settore Bilancio morta suicida
Giuseppe Scopelliti
Il presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti, del Pdl, ha comunicato di aver ricevuto un avviso di garanzia nell’ambito dell’inchiesta sull’accertamento dei conti al comune di Reggio Calabria, in relazione a spese “buco” per 170 milioni di euro, per il periodo in cui lui stesso ha ricoperto la carica di sindaco. ”Comunico che, in seguito agli sviluppi dell’indagine relativa al cosidetto ‘Caso Fallara‘, è stata depositata in data 14 giugno 2011 una relazione amministrativo-contabile disposta dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria, a seguito della quale mi è stata notificata una comunicazione sul diritto di difesa con contestuale invito a comparire”, si legge in una nota firmata da Scopelliti.

“In tale comunicazione mi viene contestato, unitamente ai revisori contabili all’epoca nominati dal consiglio comunale, il reato di falso in atto pubblico a causa di irregolarità contabili presenti nei bilanci comunali approvati negli anni 2008-2010″. Il presidente precisa che gli addebiti riguardano soltanto “aspetti tecnico-amministrativi, che esulano dalle mie competenze politiche, e per i quali vengo coinvolto a cagione del mio ruolo di sindaco del Comune di Reggio Calabria all’epoca dei fatti oggetto di indagine”. Scopelliti si dice “fermamente convinto” di poter chiarire la sue “totale estraneità” ai fatto contestati davanti ai magistrati.

L’inchiesta sul cosiddetto “caso Fallara” riguarda gli incarichi affidati alla dirigente comunale del settore Bilancio, Orsola Fallara, morta suicida. Fallara, indagata dalla Procura di Reggio per abuso d’ufficio in relazione alla percezione di una somma di 750 mila euro, si è tolta la vita nel dicembre scorso ingerendo acido muriatico, all’indomani di una conferenza stampa nel corso della quale aveva detto di essere “stata distrutta” e ribadendo la legittimità degli atti.

L’inchiesta si è poi estesa e la Procura reggina ha disposto una serie di accertamenti tecnici sui conti del Comune dai quali sarebbero emerse una serie di irregolarità nei bilanci dell’ente dal 2008 al 2010. Della vicenda si sono occupati anche gli ispettori generali delle Finanze che proprio ieri hanno concluso il loro lavoro redigendo una relazione in cui si segnalano 22 irregolarità e un disavanzo che sarebbe di circa 170 milioni. Al riguardo il Comune ha sostenuto che la somma non si riferisce alla posizione debitoria dell’Ente, ma indica l’importo delle operazioni contabili che sono state oggetto di verifica.

ilfatto
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

reggino ha scritto:Buco nei conti al Comune di Reggio Calabria
Avviso di garanzia al governatore Scopelliti
L'accusa è di falso in atto pubblico in relazione ai bilanci approvati tra il 2008 e il 2010, quando l'esponente del Pdl era sindaco. Accertamenti su spese per 170 milioni di euro. L'autodifesa: "Solo questioni tecnico-amministrative, sono estraneo ai fatti contestati". L'inchiesta riguarda le consulenze affidate da Orsola Fallara, funzionaria del settore Bilancio morta suicida
Giuseppe Scopelliti
Il presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti, del Pdl, ha comunicato di aver ricevuto un avviso di garanzia nell’ambito dell’inchiesta sull’accertamento dei conti al comune di Reggio Calabria, in relazione a spese “buco” per 170 milioni di euro, per il periodo in cui lui stesso ha ricoperto la carica di sindaco. ”Comunico che, in seguito agli sviluppi dell’indagine relativa al cosidetto ‘Caso Fallara‘, è stata depositata in data 14 giugno 2011 una relazione amministrativo-contabile disposta dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria, a seguito della quale mi è stata notificata una comunicazione sul diritto di difesa con contestuale invito a comparire”, si legge in una nota firmata da Scopelliti.

“In tale comunicazione mi viene contestato, unitamente ai revisori contabili all’epoca nominati dal consiglio comunale, il reato di falso in atto pubblico a causa di irregolarità contabili presenti nei bilanci comunali approvati negli anni 2008-2010″. Il presidente precisa che gli addebiti riguardano soltanto “aspetti tecnico-amministrativi, che esulano dalle mie competenze politiche, e per i quali vengo coinvolto a cagione del mio ruolo di sindaco del Comune di Reggio Calabria all’epoca dei fatti oggetto di indagine”. Scopelliti si dice “fermamente convinto” di poter chiarire la sue “totale estraneità” ai fatto contestati davanti ai magistrati.

L’inchiesta sul cosiddetto “caso Fallara” riguarda gli incarichi affidati alla dirigente comunale del settore Bilancio, Orsola Fallara, morta suicida. Fallara, indagata dalla Procura di Reggio per abuso d’ufficio in relazione alla percezione di una somma di 750 mila euro, si è tolta la vita nel dicembre scorso ingerendo acido muriatico, all’indomani di una conferenza stampa nel corso della quale aveva detto di essere “stata distrutta” e ribadendo la legittimità degli atti.

L’inchiesta si è poi estesa e la Procura reggina ha disposto una serie di accertamenti tecnici sui conti del Comune dai quali sarebbero emerse una serie di irregolarità nei bilanci dell’ente dal 2008 al 2010. Della vicenda si sono occupati anche gli ispettori generali delle Finanze che proprio ieri hanno concluso il loro lavoro redigendo una relazione in cui si segnalano 22 irregolarità e un disavanzo che sarebbe di circa 170 milioni. Al riguardo il Comune ha sostenuto che la somma non si riferisce alla posizione debitoria dell’Ente, ma indica l’importo delle operazioni contabili che sono state oggetto di verifica.

ilfatto

maru a cu mori
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.
Malaca
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 612
Iscritto il: 14/05/2011, 9:57

Lo hanno appena detto al tg1 è una vergogna ci sta facendo ritornare a 20 anni fa VERGOGNA
Avatar utente
Demy182rc
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 196
Iscritto il: 11/05/2011, 14:03

io l'ho votato, e non essendo un suo tifoso ne un suo schiavo, al contrario di molti, pretendo sia fatta chiarezza al più presto.

ps: ma c'è qualcuno che crede che sto debito sia scaturito da mora, la marini? ecc ecc troppa importanza date a ste cose
Un Mito Non Muore Mai!

Foti su Tedesco: “Nessuna umiliazione, pensi di meno al ritorno economico”

dove c***o sta la vostra fantomatica rivoluzione liberale? la verità è che da 17 anni siete stati solo ed esclusivamente tanti M'BUCCALAPUNI
Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

Demy182rc ha scritto:io l'ho votato, e non essendo un suo tifoso ne un suo schiavo, al contrario di molti, pretendo sia fatta chiarezza al più presto.

ps: ma c'è qualcuno che crede che sto debito sia scaturito da mora, la marini? ecc ecc troppa importanza date a ste cose

dai Demy ma chi vuoi che pensi una cosa così... :fifi:
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.
Avatar utente
cozzina1
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4430
Iscritto il: 11/05/2011, 14:08
Località: santropè

Malaca ha scritto:Lo hanno appena detto al tg1 è una vergogna ci sta facendo ritornare a 20 anni fa VERGOGNA

rilassati....il tg1 parla spesso di noi...che facciamo ci vergogniamo ogni giorno? :mrgreen:
L'ignoranza è meno dannosa del confuso sapere.
Cesare Beccaria
un giorno senza un sorriso è un giorno perso(C.Chaplin)
Avatar utente
cozzina1
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4430
Iscritto il: 11/05/2011, 14:08
Località: santropè

io aspetto l'evolversi delle cose..al solito...
:salut
ovviamente spero che Scopelliti sia estraneo...
ps..non ho mai detto o pensato che fosse un santarellino(non ne esistono in politica) ma il dubbio mi rimane... :salut
L'ignoranza è meno dannosa del confuso sapere.
Cesare Beccaria
un giorno senza un sorriso è un giorno perso(C.Chaplin)
Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

cozzina1 ha scritto:
Malaca ha scritto:Lo hanno appena detto al tg1 è una vergogna ci sta facendo ritornare a 20 anni fa VERGOGNA

rilassati....il tg1 parla spesso di noi...che facciamo ci vergogniamo ogni giorno? :mrgreen:

:mrgreen:
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.
Avatar utente
Demy182rc
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 196
Iscritto il: 11/05/2011, 14:03

cozzina1 ha scritto:io aspetto l'evolversi delle cose..al solito...
:salut
ovviamente spero che Scopelliti sia estraneo...
ps..non ho mai detto o pensato che fosse un santarellino(non ne esistono in politica) ma il dubbio mi rimane... :salut
non sia mai che c'entri qualcosa! perchè se accadrà una cosa del genere sono STRASICURO che sto debito l'avra contratto di sicuro naccari. in 10 mesi nel 2001
Un Mito Non Muore Mai!

Foti su Tedesco: “Nessuna umiliazione, pensi di meno al ritorno economico”

dove c***o sta la vostra fantomatica rivoluzione liberale? la verità è che da 17 anni siete stati solo ed esclusivamente tanti M'BUCCALAPUNI
Avatar utente
cozzina1
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4430
Iscritto il: 11/05/2011, 14:08
Località: santropè

Demy182rc ha scritto:
cozzina1 ha scritto:io aspetto l'evolversi delle cose..al solito...
:salut
ovviamente spero che Scopelliti sia estraneo...
ps..non ho mai detto o pensato che fosse un santarellino(non ne esistono in politica) ma il dubbio mi rimane... :salut
non sia mai che c'entri qualcosa! perchè se accadrà una cosa del genere sono STRASICURO che sto debito l'avra contratto di sicuro naccari. in 10 mesi nel 2001

io penso che la fine delle indagini ci dirà qualcosa... :thumleft
L'ignoranza è meno dannosa del confuso sapere.
Cesare Beccaria
un giorno senza un sorriso è un giorno perso(C.Chaplin)
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Demy182rc ha scritto:
cozzina1 ha scritto:io aspetto l'evolversi delle cose..al solito...
:salut
ovviamente spero che Scopelliti sia estraneo...
ps..non ho mai detto o pensato che fosse un santarellino(non ne esistono in politica) ma il dubbio mi rimane... :salut
non sia mai che c'entri qualcosa! perchè se accadrà una cosa del genere sono STRASICURO che sto debito l'avra contratto di sicuro naccari. in 10 mesi nel 2001

Non mi meraviglierebbe la cosa visto il soggetto :fifi:
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

http://www.strill.it/index.php?option=c ... &Itemid=86" onclick="window.open(this.href);return false;


Reggio, Zoccali precisa: "Relazione contradditoria e dannosa per mia immagine, mai percepiti emolumenti aggiuntivi non dovuti nella veste di DG del Comune"
Mercoledì 19 Ottobre 2011 17:25



Di seguito la nota diffusa dall'avv. Francesco Zoccali, dirigente generale presso la Presidenza della Giunta regionale della Calabria, già Capo di Gabinetto

del Sindaco di Reggio Calabria e DG dell'Amministrazione comunale della stessa città.
In riferimento alle notizie apparse sugli organi di stampa in merito al rilievo elevato dagli ispettori del Ministero del Tesoro nei confronti del sottoscritto, in base al quale avrei illegittimamente percepito emolumenti non spettanti sul presupposto della onnicomprensività della retribuzione dei dirigenti pubblici, ritengo opportuno precisare quanto segue: Dal 30 aprile 2008, data di nomina dell’incarico di Direttore Generale dell’Amministrazione comunale di Reggio Calabria, sino alla cessazione dello stesso (14 maggio 2010), il sottoscritto ha percepito esclusivamente l’emolumento stipendiale di Direttore Generale così come stabilito nel contratto di lavoro. Orbene, non comprendo la mancata evidenziazione di tale rilevante elemento da parte degli ispettori, poiché la erogazione dei compensi di cui trattasi, al lordo delle ritenute, è prevista dall’art. 18 della legge 109/94, oggi art. 92 del D.lgs. 163/2006. Tale erogazione è legittimamente consentita nei confronti di dipendenti pubblici anche con qualifica dirigenziale. Il mio rapporto con l’Amministrazione comunale, sia come capo di gabinetto che come D.G. è stato a tutti gli effetti assoggettato, come espressamente evidenziato dagli stessi ispettori, ad un rapporto di lavoro subordinato di diritto pubblico. Si tratta in pratica di incentivi alla progettazione in materia di opere pubbliche. Tali attività sono state da me svolte, ribadisco, nel periodo in cui ho ricoperto l’incarico di capo di gabinetto, incarico conferito ai sensi dell’articolo 90 del testo unico 267/2000 (dal 1.9.2002 al 29.4.2008). Gli emolumenti corrisposti ai sensi degli articoli menzionati in precedenza, per espressa previsione normativa non ricadono nella onnicomprensività della retribuzione. Non comprendo pertanto il riferimento degli ispettori all’art. 108 del D.lgs. 267/2000 che regolamenta l’incarico di Direttore Generale e, quindi, l’attività svolta dal sottoscritto nel periodo di vigenza contrattuale. Gli ispettori, inoltre, nella relazione, fanno riferimento agli emolumenti, erogati anche ad altri dirigenti, relativi al progetto denominato Start, non rilevando che lo stesso progetto si è concluso nel 2006, quando, come detto precedentemente, ricoprivo la carica di capo di gabinetto ed in ogni caso a seguito di parere preventivo richiesto dal dirigente responsabile del progetto medesimo. Da tutto ciò constato una contraddittorietà nella relazione ministeriale che causa gravi danni all’immagine della mia persona in quanto dalla lettura delle notizie di stampa che riportano la relazione non si evidenzia che tali somme sono state da me percepite, come detto, per attività svolte nel periodo in cui ho ricoperto l’incarico di capo di gabinetto. Infatti, i riferimenti all’art.108 della legge 267/2000 ed al CCNL, ribadisco, sono relativi all’incarico di Direttore Generale. Tutto questo da me asserito trova prove nella documentazione e agli atti del Comune che, credo, siano stati prodotti e/o acquisiti dai suddetti ispettori. E’ opportuno infine aggiungere che le somme spettanti sono state calcolate nel rispetto del regolamento comunale in materia di incentivi alla progettazione. Auspico che l’amministrazione comunale svolga gli opportuni e dovuti accertamenti in merito con ampia riserva del sottoscritto di tutelare la propria immagine nelle sedi opportune.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Avatar utente
Demy182rc
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 196
Iscritto il: 11/05/2011, 14:03

doddi ha scritto:
Demy182rc ha scritto:
cozzina1 ha scritto:io aspetto l'evolversi delle cose..al solito...
:salut
ovviamente spero che Scopelliti sia estraneo...
ps..non ho mai detto o pensato che fosse un santarellino(non ne esistono in politica) ma il dubbio mi rimane... :salut
non sia mai che c'entri qualcosa! perchè se accadrà una cosa del genere sono STRASICURO che sto debito l'avra contratto di sicuro naccari. in 10 mesi nel 2001

Non mi meraviglierebbe la cosa visto il soggetto :fifi:
ma per cortesia andiamo
Un Mito Non Muore Mai!

Foti su Tedesco: “Nessuna umiliazione, pensi di meno al ritorno economico”

dove c***o sta la vostra fantomatica rivoluzione liberale? la verità è che da 17 anni siete stati solo ed esclusivamente tanti M'BUCCALAPUNI
Avatar utente
Motociclista
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1795
Iscritto il: 11/05/2011, 19:51

Reggio, Basile (PD): "Ad Arena spetta i ... disastro"

seguito la nota inviata dall'Avv. Giuseppe Basile: Negli ultimi due anni, come cittadino e come dirigente del partito democratico, in diverse occasioni ho evidenziato la disastrosa condizione della finanza del Comune di Reggio,

laddove già da tempo le imprese, i fornitori, il terzo settore, lamentavano sempre più di frequente i ritardi nei pagamenti, anche a fronte di somme a specifico fine e quindi vincolate e non distraibili. Puntualmente, io come altri cittadini ed iscritti al Partito Democratico, siamo stati tacciati di catastrofismo, siamo stati accusati di mentire alla Città per fini meramente politici. Questi personaggi, che definire ciambellani è poco, al contempo si affannavano a difendere il “modello reggio”, unico baluardo della “città turistica”, della “capitale della musica”, della Città “cuore del Mediterraneo” che fa le vacanze in Spagna od a Malta a spese del suo bilancio e del suo stesso futuro. Troppe volte e per troppo tempo i consiglieri comunali del centro destra, anche coloro i quali cercavano di distinguersi dal “dominus”, si sono prodigati a difendere il modello, senza un barlume di ragionamento, senza alcuna discussione se non quella della propaganda, senza alcun rispetto per le tante persone che hanno perso il lavoro per i mancati pagamenti alle ditte. Dicevano di amare la Città, che i nemici di Reggio stavano nel centro sinistra, evidentemente erano tutte menzogne, recitavano e facevano il compitino perché così deciso in catena di montaggio. Tutto ciò a fronte di una moltitudine di somme di denaro finite nelle tasche di chi ha arraffato vergognosamente soldi di altri, soldi dei reggini, sostenendo in modo vergognoso che la crisi del Comune era derivata dalla congiuntura internazionale, era solo “crisi di liquidità” dovuta agli scenari internazionali. Abbiamo praticamente assistito ad una demenza che ha colpito molti eletti e non eletti del centro destra, manager o meno del centro detsra, i quali dovranno restituire i soldi se li hanno presi, oppure chiedere dignitosamente e presto scusa ai cittadini se Reggio ha dovuto aspettare gli Ispettori per conoscere parte della verità degli ultimi anni. Con buona pace dei ciambellani di palazzo, oggi Reggio è in ginocchio, affossata dai debiti e dai latrocini dei potenti e dalle regalie avanzate a mo di elemosina a tanti altri che in buona fede sono stati i migliori amici del “modello” oggi uscito di scena definitivamente. Mentre il patto di stabilità veniva violato in maniera costante e duratura, mentre le casse comunali venivano arraffate con l’inganno di alti dirigenti (e non mi riferisco alla Fallara per intenderci) a Reggio il centro destra continuava scioccamente a “scialare”, a scapito della Città, dei suoi concittadini, dei giovani, degli imprenditori sfiniti dalle prese in giro, a scapito della dignità di un intero popolo. È una pagina triste quella che stiamo vivendo, ma altrettanto prevedibile dal 2005 in avanti. Sono anni che denunciamo scempi giuridici ed inettitudine amministrativa ai più alti livelli dell’Amministrazione comunale. I tanti dirigenti del Comune, i revisori dei conti, i controllori dell’azione amministrativa, adesso si prodighino a restituire tutto ciò che in termini di etica e morale hanno sottratto alla Città. Se poi troveranno il tempo, chi di loro ha responsabilità, prima ancora che gli sia chiesto dalla Procura, restituiscano i soldi (come qualcuno tempo addietro ha fatto dopo l’intervento della Procura), e li mettano a disposizione del Comune per pagare gli stipendi delle società miste, gli imprenditori, i tanti lavoratori del terzo settore su cui si reggono le sorti dei più deboli. Quanto ci aspettavamo da Arena in termini di tributo di verità sulla condizione reale delle casse comunali, è venuto dagli ispettori ministeriali. Oggi ad Arena spetta di indicare la strada per uscire da questo disastro, se ne è capace e se riuscirà a raccapezzarsi tra i meandri del Palazzo e di chi lo frequenta ancora. A proposito è imbarazzante Arena che vuole un perito terzo per studiare la relazione degli ispettori. Certo sembra non fidarsi dei revisori, e fa bene visto quanto poco hanno revisionato al Comune. Certo, il dr. Canzio, il ragioniere generale dello Stato che ha firmato ed inviato la relazione degli ispettori è visto come uomo di parte da Arena. Il sindaco ad ogni modo sceglierà certamente un ragioniere più autorevole. Il Partito Democratico continuerà a chiedere la verità, e sarà pronto a ridare orgoglio e dignità alla Città assieme ai suoi cittadini, contro i personaggi che hanno infestato la nostra bella Reggio.




Succ. >
Avatar utente
_naka
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 5084
Iscritto il: 11/05/2011, 15:01

Demy182rc ha scritto:ma per cortesia andiamo
non hanno manco vergogna...
PIU' VIVO PIU' TI AMO ! Tu sempre tu ,canterò sempre di più !! Ho visto la reggina mi sono innamorato e non la lascerò mai più !
Avatar utente
Motociclista
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1795
Iscritto il: 11/05/2011, 19:51

Relazione integrale degli ispettori del ministero:

http://www.corrieredellacalabria.it/med ... labria.pdf
Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

doddi ha scritto:
Demy182rc ha scritto:
cozzina1 ha scritto:io aspetto l'evolversi delle cose..al solito...
:salut
ovviamente spero che Scopelliti sia estraneo...
ps..non ho mai detto o pensato che fosse un santarellino(non ne esistono in politica) ma il dubbio mi rimane... :salut
non sia mai che c'entri qualcosa! perchè se accadrà una cosa del genere sono STRASICURO che sto debito l'avra contratto di sicuro naccari. in 10 mesi nel 2001

Non mi meraviglierebbe la cosa visto il soggetto :fifi:


anche tu speri che peppiniello sia estraneo? :p:
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.
Rispondi