Giocchino Campolo:evasione da 7,7 milioni di euro

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Bud, Lilleuro

dbj
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 43
Iscritto il: 17/10/2011, 19:05

ora visto che ti ho riportato esattamente le tue contraddizioni e vista la tua già annunciata voglia di chiudere la discussione non andiamo più offtopic.
secondo me sei un ragazzo che forse ha avuto contrasti con qualcuno della famiglia campolo o semplicemente non riesci ad essere sincero sulle tue opinioni vista la tua amicizia che ti lega alla famiglia e quindi hai timore di esprimere la tua reale opinione x non ferirla.
ma credimi, in entrambi i casi sei mancante. perciò tranquillizzati perché nessuno vuole essere giudice ne tantomeno emettere sentenze via web.
mantieniti sui fatti e sulle tue opinioni e vedrai che nessuno ti riprenderà.
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2223
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

dbj ha scritto:
pellarorc ha scritto:ma quindi il caro gioacchino dovrà scontare 18 anni??più quelli che gli daranno per l'evasione???
questo è il primo.
dai per certo e assoluto il primo grado e condanni già per evasione in un processo appena iniziato
era una domanda quindi aspettavo una risposta. e' come se a te chiedessi: ma rudy guede deve scontare 15 o 18 anni?? Tu mi dai la risposta oppure mi dici: no guarda che è così così e così.
dbj
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 43
Iscritto il: 17/10/2011, 19:05

quindi sei tanto incapace di capire che si tratta di un primo grado e di un processo appena inziato che domandi?
RIPETO BASTA OFFTOPIC HA TOPPATO DI BRUTTO.
HAI ANCHE SCRITTO PIU' VOLTE CHE SARESTI USCITO. PERCIO' FALLO NON DEVI PER FORZA CONTINUARE A FARE MAGRE FIGURE
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2223
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

dbj ha scritto:
pellarorc ha scritto:ascolta dbj io conosco lui, la moglie (tra l'altro milanese di nascita, nonostante il cognome Gatto), demetrio, ivana e molto poco la figlia più piccola. C'ho giocato a basket e con demetrio e ivana ci sono pure andato in vacanza! Li conosco molto bene.

Ma se una persona commette un reato deve andare in galera. I figli sono delle bravissime persone che io saluto (ormai non ci frequentiamo più da quasi 10 anni) tutte le volte che scendo a reggio! Gioacchino io l'ho visto mille volte e mi è sempre sembrata una persona gentile ma leggere quello che ha fatto dico che deve andare in galera e rimanerci vita naturaldurante! CHi ha sbagliato deve pagare! Se sei un prestanome della mafia, devi pagare. Se ricatti i tuoi dipendenti devi pagare! Se commetti dei reati o degli imbrogli devi pagare. Poi..è ovvio che i figli sicuramente c'entrano poco e sicuramente non hanno colpe ma il padre se ha commesso dei reati deve pagare e punto. Non ha pestato i piedi a nessuno, lui li ha pestati sapendo di farlo e facendolo perchè protetto.

Quando si arriverà alla fine della storia se veramente è colpevole finirà in galera cmoe è giusto!Se non saràgioudicato colpevole vuol dire che non lo era e potremo discutere di errori giudiziari.
Ma poi..pirchi niscisti a storia ru figghiu chi è na persona riservata? chi c'intra ??? boh...
questo è il secondo.
affermi che sia colluso con la criminalità quando scrivi che ha pestato i piedi a qualcuno perchè protetto
dai giornali si apprende che GC in alcune intercettazioni sapesse cose di alcune famiglie mafiose reggine che sapevano solo he veramente addentrato nell'organizzaizone criminale. Quindi presumo ciò che ho scritto.
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2223
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

dbj ha scritto:
pellarorc ha scritto:
ivana ha scritto:Leggendo questi post rimango semplicemente schifata! Ma ormai non dovrebbe più stupirmi nulla. Sono la figlia maggiore di Gioacchino Campolo. Non voglio nascondermi dietro un nickname perchè a differnza di tanti di voi, che parlano a sproposito, io conosco i fatti reali e ancche le bugie e le calunnie dette per infangare la mia famiglia e soprattutto mio padre.
Innanzitutto mi rivolgo a pellarorc. Caro pellarorc che nemmeno hai il coraggio di dire chi sei, dubito fortemente che tu conosca me o la mia famiglia e lo si evince da diverse cose. Innanzitutto perchè se dici che i figli sono delle brave persone non puoi dire diversamente del padre. Io e miei fratelli siamo delle brave persone perchè mio padre e mia madre ci hanno insegnato la buona educazione, il rispetto per la vita umana, l'onestà, la sincerità e soprattutto a scegliere la via del bene anche quando quella del male è più facile. Dire che mia madre è nata a Milano non vuol dire conoscerla, lo sanno tutti, grazie anche ai giornali. Dire che conosci me e i miei fratelli è facile: siamo finiti anche noi sui giornali. Ma se davvero ci conoscessi non parleresti di mio padre in questo modo.
Non credo che sia questo il luogo per far notare le falsità che hanno detto sul conto di mio padre. Per quello ci sono le aule del tribunale.
Quello che mi fa davvero arrabbiare, da idealista quale sono, è che la gente (e quindi anche voi) vi permettiate di giudicare senza sapere la realtà dei fatti. E sapete perchè? Perchè per la mentalità e l'invidia tipiche di Reggio Calabria chi "ha soldi" è per forza il cattivo. Mi chiedo però quanti di voi si ammazzano di lavoro. Beh, mio padre ha 72 anni e per oltre 50 anni si è alzato alle 5 del mattino per andare a lavorare. Io e miei fratelli lo vedevamo a casa solo durante l'ora dei pasti oppure andavamo noi a trovarlo in ufficio. Ha lavorato, risparmiato e investito tutta la vita pensando al futuro dei suoi figli. Non ha pensato a spendersi i soldi in donne e macchine come tanti reggini. Forse è questo il motivo per cui tanti di voi si scagliano contro. Mi sono anche chiesta spesso come fanno i giornalisti a scrivere determinate cose se in aula non ci sono perchè se ne vanno prima. Io sono in aule tutte le udienze, a sentire falsità e a vedere come la Giustizia non viene applicata. Ho un grande rispetto per la magistratura e le forze dell'ordine e nonostante tutto credo ancora nella Giustizia ma ho constatato sulla mia pelle che vuol dire avere a che fare con gente che non è degna di portare la toga o la divisa perchè non agisce secondo la legge e non rispetta quel giuramento che gli ha permesso di indossare quella toga e quella divisa. E' facile giudicare quando non si tratta della propria vita. Vorrei tanto che quello che sta succedendo alla mia famiglia nonostante la nostra innocenza, lo passaste anche voi e sempre da innocenti. Non per augurarvi il male ma solo perchè forse sarebbe questo l'unico modo per farvi capire come stanno davvero le cose. Vi assicuro che non c'è niente di peggio del gridare la verità e non essere ascoltati perchè tanto è meglio condannare senza sapere le cose, non c'è niente di peggio che essere condannati essendo innocenti. Prima di parlar male di qualcuno dovreste farvi un esame di coscienza e soprattutto avere voglia di ascoltare i fatti con obbiettività e imparzialità....
Un'ultima cosa: se come dite voi o i giornali o qualcuno che sporca la toga e la divisa, mio padre è un mafioso perchè ha subito in poco più di 20 anni oltre 50 attentati tra incendi, furti, lettere minatorie e scassi ai videogiochi? O forse pensate, come ha sostenuto il pm in aula, che se li è fatti da solo?
Ivana ci conosciamo bene anche se ormai l'ultima volta ci siamo visti a reggio tanti anni fà, tuo fratello l'ho visto nemmeno un anno fà in giro e tutto quello che ho scritto non lo ho appreso dai giornali ma lo so da quando sono minorenne ed ero assieme a te alla tua festa di 18 anni all'oasi! Ho ben scritto che io vi conosco e so che siete delle brave persone! A casa mia ci sono nel mio cassetto delle foto con tuo fratello di 10 anni fà. Non ho scritto nulla contro di te o la tua famiglia. Ho scritto che sicuramente i figli non hanno le colpe dei padri. Mio padre conosce tuo padre e ha sempre descritto gioacchino campolo come una persona gentile che quando si entrava nel suo ufficio era la persona più cortese di questo mondo!
Ma il punto Ivana è questo: Tu parli da figlia! ok??? Se arrestassero mio padre probabilmente direi le stesse cose che dici tu! ok? Quindi venire qui a dire che sei schifata, scusami ma mi pare una grandissima minchiata! Se io leggo sui giornali ciò che ho letto di gioacchino campolo ho il diritto di commentare! e che sua figlia viene a dirmi che suo padre si è svegliato alle 5 del mattino non mi frega niente! perchè tutto il mondo si sveglia la mattina alle 5 per andare a lavorare. Le accuse nei confronti di tuo padre sono forti, nn sono accuse di furto di una banana. La questione del ricco a reggio calabria è tutta una minchiata! Riserba certe argomentazioni con altra gente perchè mi spiace ma qui dentro c'è gente che ha un cervello e non esistono qualunquisti.
Parli male delle toghe come Berlusconi! Guarda caso anche tu ne parli perchè c'è qualcuno vicino che passa le giornate in aule di tribunali! Guarda caso.

Ti ripeto, so che sei una brava persona come tutta la tua famiglia ma non ammetto che la figlia di un uomo in carcere con mille accuse a carico venga a dirmi che suo padre ha lavorato investendo i suoi risparmi. La giustizia è giustizia e se verrà giudicato innocente tornerà a casa. Stai tranquilla.

questo è il terzo. affermi che le colpe del padre non ricadono sui figli.
cmq vada il processo le colpe dei padri non ricadono sui figli. Dov'è la contraddizione????
dbj
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 43
Iscritto il: 17/10/2011, 19:05

pellarorc ha scritto:
dbj ha scritto:
pellarorc ha scritto:ascolta dbj io conosco lui, la moglie (tra l'altro milanese di nascita, nonostante il cognome Gatto), demetrio, ivana e molto poco la figlia più piccola. C'ho giocato a basket e con demetrio e ivana ci sono pure andato in vacanza! Li conosco molto bene.

Ma se una persona commette un reato deve andare in galera. I figli sono delle bravissime persone che io saluto (ormai non ci frequentiamo più da quasi 10 anni) tutte le volte che scendo a reggio! Gioacchino io l'ho visto mille volte e mi è sempre sembrata una persona gentile ma leggere quello che ha fatto dico che deve andare in galera e rimanerci vita naturaldurante! CHi ha sbagliato deve pagare! Se sei un prestanome della mafia, devi pagare. Se ricatti i tuoi dipendenti devi pagare! Se commetti dei reati o degli imbrogli devi pagare. Poi..è ovvio che i figli sicuramente c'entrano poco e sicuramente non hanno colpe ma il padre se ha commesso dei reati deve pagare e punto. Non ha pestato i piedi a nessuno, lui li ha pestati sapendo di farlo e facendolo perchè protetto.

Quando si arriverà alla fine della storia se veramente è colpevole finirà in galera cmoe è giusto!Se non saràgioudicato colpevole vuol dire che non lo era e potremo discutere di errori giudiziari.
Ma poi..pirchi niscisti a storia ru figghiu chi è na persona riservata? chi c'intra ??? boh...
questo è il secondo.
affermi che sia colluso con la criminalità quando scrivi che ha pestato i piedi a qualcuno perchè protetto
dai giornali si apprende che GC in alcune intercettazioni sapesse cose di alcune famiglie mafiose reggine che sapevano solo he veramente addentrato nell'organizzaizone criminale. Quindi presumo ciò che ho scritto.

consiglio di una persona un po' più grande di te. fermati perche sei a rischio denuncia per diffamazione. ovviamente non io ma da parte della famiglia campolo. chiedo ufficialmente ai moderatori di intervenire non credo sia opportuno il livello della discussione
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2223
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

dbj ha scritto:
pellarorc ha scritto:
ivana ha scritto:Rispondo innanzitutto a pellarorc. Francamente io continuo a dire che tu non ci conosci. Io e mio fratello non abbiamo mai frequentato insieme. Quando siamo andati in Inghilterra c'era anche mia sorella e Demetrio e Adriana erano sempre insieme ed erano molto uniti. Se conosci bene Demetrio e me è veramente assurdo che conosci poco mia sorella! Alla mia festa dei 18 anni, fatta si all'oasi, non c'era nessuno di quelli che sono venuti in college con me in Inghilterra. Dici che conosci la mia famiglia, che tuo padre conosce mio padre, che siamo persone gentilissime ma che mio padre si è macchiato di gravi reati. Ti contraddici da solo. Dimmi il tuo nome e risolviamo il mistero... E non mi sto assolutamente accanendo contro di te, è semplicemente che dici cose vere a metà, oltretutto cose che conoscono tutti. E per la cronaca le mie amiche non si sono mai fidanzate con qualcuno che io già conoscevo precedentemente e mio fratello nell'ultimo anno è venuto a reggio pochissime volte e solo per poche ore, giusto il tempo di andare a trovare mio padre. Perciò non mi quadra nulla!
Rispondo a goldenboy. Volevo solo precisare una cosa: non si tratta di credere nell'innocenza di mio papà, io sono certa della sua innocenza! Capisco però che voi abbiate i vostri dubbi poichè appunto non conoscete i fatti come li posso conoscere io. Quello che insisto a dire a tutti, non solo a te, è di informarsi, venire anche alle udienze se vi va, e dopo aver ascoltato tutto, non solo le accuse ma anche le prove della difesa, allora potrete esprimere le vostre considerazioni. Fino ad allora dovrebbero rimanere solo dubbi e non certezze.
ringrazio infine onlyamaranto per ciò che ha detto.
Io e la mia famiglia vorremmo solo che la Verità venisse fuori. Ho scritto in questo forum perchè sono stanca (e credo di averne tutte le ragioni) di sentire condanne e giudizi a priori. Le accuse che muovono a mio padre e a tutta la mia famiglia, sono veramente infamanti. Anch'io prima di passare quello che sto passando leggevo sui giornali e mi facevo la mia idea ma non ho mai dato per scontato che la mia impressione fosse certamente la realtà delle cose nè ho mai scritto pubblicamente contro qualcuno senza conosccere i fatti. Senza fare il mio esempio, la storia è piena di innocenti che vengono accusati ingiustamente e passano diversi anni in carcere prima che la verità venga fuori. La loro vita viene distrutta e anche quando tornano in libertà l'opinione della gente non è mai positiva. Io dico solo questo: dovremmo smettere di dare per oro colato quello che scrivono i giornali. Documentarsi è l'unico mezzo che ci permette di esprimere una propria opinione e per documentarsi bisogna andare nelle aule del tribunale ad ascoltare. I giornalisti spesso non hanno nè voglia nè tempo di venire in aula e scrivono ciò che la procura trasmette loro.... questa però non è libertà di stampa. Giornalismo dovrebbe voler dire amore per la Verità e la Verità la si apprende solo se si è disposti a cercarla e ad accettarla così com'è e non come fa scoop. Non vi chiedo di credermi, vi chiedo di informarvi. Le aule del tribunale sono aperte a tutti in fondo....
Molti di voi, anzi tutti, giustamente dicono: "sei la figlia, è normale che lo difendi ed è normale che dici che è innocente". Il discorso non fa una piega. Ma, per come sono fatta io e per come la penso io, se mio padre fosse stato colpevole non mi sarei certo esposta in un forum. La Verità la si può negare agli altri ma non a se stessi ed io non sono mai stata brava a mentire. E cosa più importante, se mio padre fosse stato colpevole, non sarei stata per tre anni a Reggio Calabria, ma sarei rimasta a casa mia, a Roma, a continuare la mia vita e tornando a Reggio solo per fare colloquio con mio padre. Invece sono tre anni che la mia vita si è fermata, che vivo sospesa anzi che non vivo ma sopravvivo. E questo vale per tutta la mia famiglia. E se non ci rassegnamo a questa situazione è proprio perchè siamo innocenti!
Bè tua sorella è un pò più piccola di me e di te quindi è ovvio che dopo le vacanze in inghilterra l'ho vista forse qualche votla di rado. Inghilterra, io te, tua madre, tuo fratello, e tua sorella piccola. Siamo pure amici su fb. Ivana....cmq...pensa ciò che vuoi.
Cmq non ammetto che tu venga qui a dirci che tuo padre è innocente. La giustizia e la polizia indagano sui fatti di una persona, il pensiero dei familiari conta poco.
Anche il filgio di toto riina potrebbe dire che suo padre è sempre stato un brav'uomo!
Quando si arriverà all'ultimo grado di giudizio vedremo se gioacchino campolo sarò colplevole o innocente. Non ammetto che tu dica che per qualche guidice gli hanno dato 15 anni o che a reggio ci siano invidie, o che c'è gente che non è degna di indossare la tunica.
Sono convinto del fatto che le tue parole siano dettate dal fatto che tu sei sua figlia. Ma ci sta tutto per carità, hai il diritto di dire ciò che preferisci però .....sinceramente...leggerti non mi cambia nulla. Se credi che ci siano delle ingiustizie denunciale a chi di dovere, non dirle a noi.




qui ancora. ti ergi a giudice non ammettendo che una figlia abbia un'opinione di innocenza... e chi sei? il giudice supremo che non ammetti...
ancora affermi che l'opinione diversa dalla tua non conta nulla chi sei un essere superiore?
ma questge sono tue considerazioni. Non mi sento un essere superiore. Basta avere un minimo di elasticità mentale per capire ciò che hoscritto. Ma indipdentemente da questo , dov'è la contraddizione rispetto a ciò che ho scritto prima? HO scritto che la giustizia farà il suo corso che le colpe dei padri non ricadono sui figli e che second ome è ovvio che una figlia dica che il padre è innocente a priori. Cosa non ti quadra?
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2223
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

dbj ha scritto:ora visto che ti ho riportato esattamente le tue contraddizioni e vista la tua già annunciata voglia di chiudere la discussione non andiamo più offtopic.
secondo me sei un ragazzo che forse ha avuto contrasti con qualcuno della famiglia campolo o semplicemente non riesci ad essere sincero sulle tue opinioni vista la tua amicizia che ti lega alla famiglia e quindi hai timore di esprimere la tua reale opinione x non ferirla.
ma credimi, in entrambi i casi sei mancante. perciò tranquillizzati perché nessuno vuole essere giudice ne tantomeno emettere sentenze via web.
mantieniti sui fatti e sulle tue opinioni e vedrai che nessuno ti riprenderà.
grazie sir dbj per la sua benedizione.
seguiro i suoi consigli sir!

Arrivederci...
dbj
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 43
Iscritto il: 17/10/2011, 19:05

non intendo più interagire con te pellarorc. hai scritto cose pesanti che esulano dalla discussione e dal contesto.
ribadisco che sei a rischio denuncia e i moderatori dovrebbero intervenire
devi avere qualcosa che non va con la famiglia campolo una persona estranea ai fatti non scrive certe cose. buona giornata
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2223
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

dbj ha scritto:non intendo più interagire con te pellarorc. hai scritto cose pesanti che esulano dalla discussione e dal contesto.
ribadisco che sei a rischio denuncia e i moderatori dovrebbero intervenire
devi avere qualcosa che non va con la famiglia campolo una persona estranea ai fatti non scrive certe cose. buona giornata
ma a rischio denuncia di cosa scusami. Io non ho accusato nessuno di niente, anzi!
Ho risposto a tutte le tue domande, non capisco quale sia il problema, sinceramente.
Cmq...finiamola qua che è meglio.
Lucianeddux
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 174
Iscritto il: 11/06/2011, 18:19

Un pò di rispetto per la figlia , le accuse mosse a Campolo sono infamanti e meriterebbero una pena esemplare ..però per adesso sono solo accuse , niente di deciso e di confermato.Poi non tiriamo in ballo cose che col processo o con le accuse non centrano niente...non scadiamo tipo novella 2000 !!
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

pellarorc ha scritto:
dbj ha scritto:non intendo più interagire con te pellarorc. hai scritto cose pesanti che esulano dalla discussione e dal contesto.
ribadisco che sei a rischio denuncia e i moderatori dovrebbero intervenire
devi avere qualcosa che non va con la famiglia campolo una persona estranea ai fatti non scrive certe cose. buona giornata
ma a rischio denuncia di cosa scusami. Io non ho accusato nessuno di niente, anzi!
Ho risposto a tutte le tue domande, non capisco quale sia il problema, sinceramente.
Cmq...finiamola qua che è meglio.
Il punto è che non ti rendi proprio conto, chiudi prima di far danni.
Altri, hanno preferito cancellare del tutto.
Così và la vita, ed è sempre più pericoloso, oramai giustizialismo a gògò senza aver cognizione di causa.

Siamo tutti incazzati per le porcherie che ci accadono intorno ma la testa usiamola e non lasciamola sul comodino.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Avatar utente
goldenboy
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2789
Iscritto il: 11/05/2011, 12:43
Località: na vota 'nto bizzolu

Mi pare si stia andando un pò fuori.... come se si dovesse convincere il forum della innocenza di una persona!!! Ivana,capisco le tue ragioni e il tuo comportamento, ma non devi convincere nè me nè il forum dell'innocenza di tuo padre!!Combatti la tua battaglia in tribunale e mi auguro che tu possa aver ragione!!!Io mi sono fatto la mia idea sulla base di una sentenza emessa da un tribunale,una sentenza che condanna a 18 anni di carcere tuo padre per dei reati gravissimi!!!Per me fino a quando non ci sarà una sentenza di assoluzione è colpevole,così come prevede la legge :salut :salut
Avatar utente
io2
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2898
Iscritto il: 30/04/2011, 12:08
Località: Catona (RC)
Contatta:

Intervengo per dire una sola cosa a Ivana.
Qui nessuno si è permesso di diffamare nessuno anche perché non è permesso dal nostro regolamento. Qui ci si è solo limitati a commentare un avvenimento di cronaca descritto in un articolo di un sito di informazione.
Le reazioni degli utenti una ad una pena esemplare sono solo delle opinioni che ognuno di noi esprime leggendo l'articolo.
È normale che si aspetta che i tribunali facciano il suo corso per scoprire la verità però invito Ivana a non fare accuse di complotto a nessuno qui, se pensa che ci siano state irregolarità nel procedimento giudiziario contro suo padre faccia le dovute denunce nelle sedi opportune, non su in questo forum di discussione.
L'importante non è vincere ma partecipare, con onore, alla sconfitta dell'avversario.
ivana
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 9
Iscritto il: 21/10/2011, 22:26

Ritorno solo per chiarire all'amministratore un paio di cose:
innanzitutto non ho mai detto che in questo forum hanno diffamato o insultato mio padre o la mia famiglia in genere (e credo che chiunque ha scritto su questo forum lo può confermare). Semmai ho detto che in questi anni della nostra "storia giudiziaria" siamo stati diffamati e abbiamo ricevuto insulti veri e propri perchè abbiamo anche ricevuto lettere anonime di questo tipo ma siccome non ho scritto per sfogare la mia rabbia (in generale e specificatamente su di voi) non mi sono certo messa a dare i dettagli. Ho addirittura risposto educatamente (e credo che questo l'abbiano riconosciuto praticamente tutti) e con molto garbo anche a chi sosteneva e sostiene che mio padre è colpevole. Questo perchè non ho mai imposto a nessuno di credere in ciò che io so con certezza e conosco. Ogniuno è libero di pensarla come vuole, ho solo chiesto alla gente (del forum ma anche al di là del forum) di documentarsi e informarsi meglio, anche venendo in aula, prima di emettere giudizi affrettati e influenzati da articoli giornalistici spesso non precisi e comunque parziali (visto che dall'aula del tribunale i giornalisti se ne vanno prima che inizi il processo che ci riguarda). Non ho mai parlato di complotto, ho solo detto che, viste le prove di innocenza che ci sono e che sono state anche depositate e il tangibile accanimento nei confronti di mio padre sicuramente qualcosa di strano c'è. E questa è un'opinione condivisa non solo dai componenti della mia famiglia (cosa che può essere abbastanza scontata) ma anche da coloro che, per motivi lavorativi o affettivi, hanno letto i documenti ufficiali e si sono informati. Lungi da me da accusare sig. tizio e sig.ra Caio perchè io personalmente sono abituata a non accusare nessuno se non ho prove in mano, anche se poi dentro di me posso esserne convinta.
Pertanto invito tutti a rileggere i miei post e comprenderli meglio. Mi sembra infatti di essere stata molto chiara nell'esprimere le mie opinioni e dubito che si possa fraintendere ciò che ho scritto, tant'è vero che la maggior parte delle persone non ha frainteso. Anzi, nonostante i toni poco carini e provocatori (come hanno rimarcato anche altri in questo forum) di pellarorc, io non gli ho risposto maleducatamente ma ho mantenuto quell'educazione e quel rispetto della persona che mi contraddistinguono.
Rispondi