Fiducia al governo, l'ennesima

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Bud, Lilleuro

Avatar utente
ILY
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 957
Iscritto il: 11/05/2011, 22:46
Località: BOIA CHI MOLLA...!!!

:fifi: :fifi: :fifi:
Amaranto Alé
non tifo per gli squadroni ma tifo te
Amaranto è una passione non è un color
la maglia che porti addosso è un'ossession...

Ciao Filippo...

U Catania na teni...!!!
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

reggino ha scritto:
Regmi ha scritto:[quote="

Beh!!! A costruire la casa che accoglierà quegli elettori ci stanno provando in tanti da un pezzo. Pierferdy compreso.
Il bacino di voti sempre quello rimane e la partita la vince, non dimenticando Montezemolo e il Vaticano, chi tra gli eredi (dalla categoria sono esclusi i lecca deretani) ci riuscirà.


Sia beninteso reggino, di personalissime opinioni si tratta :timido:
Fammi capire regmi,ma in questa casa in cui vorrebbe rientrarvi casini,ci sarà anche la lega?
secondo te??
Anche se sono propenso a credere che la Lega manterrà quella che è la sua identità, penso che una risposta certa manco il mago Silvan potrebbe darla.
La situazione fluida è...e in politica due mesi sono un'eternità per tutti.
Mica solo per il cdx.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
NinoMed
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5430
Iscritto il: 03/05/2011, 0:34

Il governo si allarga - Il consiglio dei ministri ha inoltre proceduto a nominare viceministri i già sottosegretari Aurelio Misiti (Infrastrutture) e Catia Polidori (Sviluppo economico). E a nominare sottosegretari Guido Viceconte (Interno) e Giuseppe Galati (Istruzione).

ecco come si ottengono le fiducie :D

io vorrei capire come ci si sente con un ex comunista a fare il viceministro del Governo :fifi: :fifi: :fifi:
Have a Nice Day
Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

ILY ha scritto::fifi: :fifi: :fifi:


firulì firulà diceva uno...
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.
UnVeroTifoso
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1761
Iscritto il: 11/05/2011, 13:54

Mariotta ha scritto:
ILY ha scritto::fifi: :fifi: :fifi:


firulì firulà diceva uno...
:salut :salut
"Nani su iddi e vvonnu a tutti nani;
Nci vannu terra terra, peri e mmani;
E pa malignità brutta e superba,
Ccà non crisci chi erba, erba, erba"
(Nicola Giunta)
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

NinoMed ha scritto:Il governo si allarga - Il consiglio dei ministri ha inoltre proceduto a nominare viceministri i già sottosegretari Aurelio Misiti (Infrastrutture) e Catia Polidori (Sviluppo economico). E a nominare sottosegretari Guido Viceconte (Interno) e Giuseppe Galati (Istruzione).

ecco come si ottengono le fiducie :D

io vorrei capire come ci si sente con un ex comunista a fare il viceministro del Governo :fifi: :fifi: :fifi:
Volutamente tralascio la nota di colore anche perchè credo che per una maggioranza così striminzita
avere altri parlamentari in posizioni governative può essere un segno di ulteriore debolezza.
Mica puoi tenerli in aula da mattino a sera.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
OronzoPugliese
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2432
Iscritto il: 11/05/2011, 12:57

doddi ha scritto:56.ima e c'è, come nelle precedenti.


FIUUUUUU... che pericolo che abbiamo corso, ma per fortuna è andata bene.

Ora finalmente potrà parture quella "frustata" all'economia promessa a settembre (2010). Anzi, hanno cominciato immediatamente, che stacanovisti: nuovi sottosegretari e via le mense ai polizziotti. Un autentico volano
Immagine
"Mister te sarà ti, muso de mona. Mi son el signor Nereo Rocco"
Avatar utente
tifoperlapropatria
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 94
Iscritto il: 17/05/2011, 22:22

Il vero dramma di questo paese, l'Italia è che .....


"Certo bisogna farne di strada
da una ginnastica d'obbedienza
fino ad un gesto molto più umano
che ti dia il senso della violenza
però bisogna farne altrettanta
per diventare così coglioni
da non riuscire più a capire
che non ci sono poteri buoni
da non riuscire più a capire
che non ci sono poteri buoni.
(F.De Andrè)
"lasciale almeno i ricordi, le loro mani nel chiedere, amore nel dare"
suonatore Jones

tifoperlapropatria ha scritto:Il vero dramma di questo paese, l'Italia è che .....


"Certo bisogna farne di strada
da una ginnastica d'obbedienza
fino ad un gesto molto più umano
che ti dia il senso della violenza
però bisogna farne altrettanta
per diventare così coglioni
da non riuscire più a capire
che non ci sono poteri buoni
da non riuscire più a capire
che non ci sono poteri buoni.
(F.De Andrè)
soltanto che de andrè lo scriveva nel 1973 (mi sembra, a memoria), noi siamo nel 2011.
Avatar utente
tifoperlapropatria
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 94
Iscritto il: 17/05/2011, 22:22

suonatore Jones ha scritto:
tifoperlapropatria ha scritto:Il vero dramma di questo paese, l'Italia è che .....


"Certo bisogna farne di strada
da una ginnastica d'obbedienza
fino ad un gesto molto più umano
che ti dia il senso della violenza
però bisogna farne altrettanta
per diventare così coglioni
da non riuscire più a capire
che non ci sono poteri buoni
da non riuscire più a capire
che non ci sono poteri buoni.
(F.De Andrè)
soltanto che de andrè lo scriveva nel 1973 (mi sembra, a memoria), noi siamo nel 2011.
per l'appunto :surprice:
"lasciale almeno i ricordi, le loro mani nel chiedere, amore nel dare"
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2223
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

A quanto pare si vocifera di elezioni in primavera poichè con 316 voti non si può arrivare al 2013 e finalmente anche loro se ne convincono.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

pellarorc ha scritto:A quanto pare si vocifera di elezioni in primavera poichè con 316 voti non si può arrivare al 2013 e finalmente anche loro se ne convincono.
A dicembre 2010, dopo la fuirisciata di Fini i numeri erano peggiori: solo 314, oggi 316, con due assenti e 5-6 protestanti

Il problema non è quello numerico, tirerebbe avanti in un modo o nell'altro come accaduto fino a ieri.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

doddi ha scritto:
pellarorc ha scritto:A quanto pare si vocifera di elezioni in primavera poichè con 316 voti non si può arrivare al 2013 e finalmente anche loro se ne convincono.
A dicembre 2010, dopo la fuirisciata di Fini i numeri erano peggiori: solo 314, oggi 316, con due assenti e 5-6 protestanti

Il problema non è quello numerico, tirerebbe avanti in un modo o nell'altro come accaduto fino a ieri.
E quale, a tuo modo di vedere, è il vero problema :scratch
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
OronzoPugliese
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2432
Iscritto il: 11/05/2011, 12:57

doddi ha scritto:
pellarorc ha scritto:A quanto pare si vocifera di elezioni in primavera poichè con 316 voti non si può arrivare al 2013 e finalmente anche loro se ne convincono.
A dicembre 2010, dopo la fuirisciata di Fini i numeri erano peggiori: solo 314, oggi 316, con due assenti e 5-6 protestanti

Il problema non è quello numerico, tirerebbe avanti in un modo o nell'altro come accaduto fino a ieri.

Il problema è esattamente quello: rec sic stantibus, il parlamento è bloccato dalla paura che, come appare probabile, alla prima votazione utile il governo precipiti ed il re perda la corona e, soprattutto, l'immunità divina. Tant'è che l'ormai mitico decreto decreto sviluppo, quello che fino ad oggi ha giustificato le manovre estive, quello dal quale il paese sarebbe ripartito, diventa improvvisamente "non urgente".

"...e sempre allegri bisogna stare, chè il nostro piangere fa male al re"
Immagine
"Mister te sarà ti, muso de mona. Mi son el signor Nereo Rocco"
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

OronzoPugliese ha scritto:
doddi ha scritto:
pellarorc ha scritto:A quanto pare si vocifera di elezioni in primavera poichè con 316 voti non si può arrivare al 2013 e finalmente anche loro se ne convincono.
A dicembre 2010, dopo la fuirisciata di Fini i numeri erano peggiori: solo 314, oggi 316, con due assenti e 5-6 protestanti

Il problema non è quello numerico, tirerebbe avanti in un modo o nell'altro come accaduto fino a ieri.

Il problema è esattamente quello: rec sic stantibus, il parlamento è bloccato dalla paura che, come appare probabile, alla prima votazione utile il governo precipiti ed il re perda la corona e, soprattutto, l'immunità divina. Tant'è che l'ormai mitico decreto decreto sviluppo, quello che fino ad oggi ha giustificato le manovre estive, quello dal quale il paese sarebbe ripartito, diventa improvvisamente "non urgente".

"...e sempre allegri bisogna stare, chè il nostro piangere fa male al re"
L'ha detto chiaro e tondo: non ci sono soldi, come già fatto da Tremonti e Matteoli. Fare sviluppo senza investimenti è, come ha sempre detto lui, operazione che richiede qualche "invenzione". E non si può ricorrere al debito (ulteriore).
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Paolo_Padano
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1986
Iscritto il: 11/05/2011, 13:02

Dopo l'ottimismo e 17 anni di governo, le varie finanziarie, non c'è un euro :?:
Lillu Fotti: "aundi ioca Spread cu cattu si mu rununu a paremetru zeru"
Lillu Foti: "non bogghiu 'nchinari poi mi rinnu chi vonnnu a squatra mi 'ndi sarbamu"
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Paolo_Padano ha scritto:Dopo l'ottimismo e 17 anni di governo, le varie finanziarie, non c'è un euro :?:
Si, esattamente così, situazione ampiamente generalizzata in giro per il globo.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Avatar utente
OronzoPugliese
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2432
Iscritto il: 11/05/2011, 12:57

doddi ha scritto:L'ha detto chiaro e tondo: non ci sono soldi, come già fatto da Tremonti e Matteoli. Fare sviluppo senza investimenti è, come ha sempre detto lui, operazione che richiede qualche "invenzione". E non si può ricorrere al debito (ulteriore).

"Ci presenteremo alla prossima scadenza elettorale, tra un anno e mezzo, con le carte in regola per vincere", ha detto Berlusconi ribadendo che il governo non ha alcuna intenzione di dimettersi. "Sono assolutamente convinto che il Pdl abbia le carte in regola per avere ancora tra un anno e mezzo dai cittadini il mandato per governare il paese". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in collegamento telefonico con la festa provinciale cuneese a Cervere. "In settimana - ha detto ancora il premier - esamineremo le misure per la crescità e lo sviluppo e con questo decreto dimostreremo che il governo sta sempre lavorando sodo per l'Italia". - 25 settembre 2011


«Entro la metà di ottobre presenteremo il decreto per lo sviluppo che opererà con misure concrete ed efficaci nell'interesse dei cittadini, delle
famiglie e delle imprese». Lo ha dichiarato Silvio Berlusconi in un messaggio inviato al convegno organizzato, a S.Vincent, dal ministro Gianfranco Rotondi e dal senatore Cutrufo.
- 7 ottobre 2011


"Ora, come tutti voi sapete, ci accingiamo a presentare un provvedimento a favore dello sviluppo, nella consapevolezza che una politica di rigore senza contemporaneamente promuovere una politica per la crescita rischia di condurre alla stagnazione dell'economia e, di conseguenza, ad un ulteriore peggioramento degli stessi conti pubblici. Una cosa deve essere chiara: noi vogliamo sconfiggere la strategia della paralisi e del pessimismo. Lo faremo con il decreto sviluppo, che è solo un mattone che intendiamo mettere nella costruzione del muro contro la sfiducia. Il pareggio di bilancio ci sarà. Il nostro sistema di credito sarà protetto sia dall'intervento necessario del sistema economico e monetario in cui siamo onorevolmente inseriti fin dalla sua fondazione, sia dalla ripartenza del Paese."

S. B., Discorso alla Camera sulla fiducia al governo - 13 ottobre 2011


Che non ci fossero i soldi lo sapeva anche un mese fa, 15 giorni fa, sei giorni fa, ma ovviamente non un accenno al parlamento. Poi, fiducia incassata e barca o sciuttu, per un provvedimento pluriannunciato, della cui importanza ed urgenza venivamo indottrinati a ripetizione, si scopre improvvisamente che "non c'è fretta", e sul cui contenuto, al quale (a parole) stavano lavorando da mesi, apprendiamo che la sfolgorante soluzione sarà "inventarsi qualcosa", visto che il condono, che anche i bambini hanno capito che era l'unico provvedimento previsto, non può più essere presentato in aula, pena una nuova batosta, questa volta insanabile.

Per cui, per non rischiare, non facimu nenti. C'è la crisi.







...io non ci credo chi non ti ncazzzi mancu tu, non è possibile
Immagine
"Mister te sarà ti, muso de mona. Mi son el signor Nereo Rocco"
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

OronzoPugliese ha scritto:
doddi ha scritto:L'ha detto chiaro e tondo: non ci sono soldi, come già fatto da Tremonti e Matteoli. Fare sviluppo senza investimenti è, come ha sempre detto lui, operazione che richiede qualche "invenzione". E non si può ricorrere al debito (ulteriore).

"Ci presenteremo alla prossima scadenza elettorale, tra un anno e mezzo, con le carte in regola per vincere", ha detto Berlusconi ribadendo che il governo non ha alcuna intenzione di dimettersi. "Sono assolutamente convinto che il Pdl abbia le carte in regola per avere ancora tra un anno e mezzo dai cittadini il mandato per governare il paese". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in collegamento telefonico con la festa provinciale cuneese a Cervere. "In settimana - ha detto ancora il premier - esamineremo le misure per la crescità e lo sviluppo e con questo decreto dimostreremo che il governo sta sempre lavorando sodo per l'Italia". - 25 settembre 2011


«Entro la metà di ottobre presenteremo il decreto per lo sviluppo che opererà con misure concrete ed efficaci nell'interesse dei cittadini, delle
famiglie e delle imprese». Lo ha dichiarato Silvio Berlusconi in un messaggio inviato al convegno organizzato, a S.Vincent, dal ministro Gianfranco Rotondi e dal senatore Cutrufo.
- 7 ottobre 2011


"Ora, come tutti voi sapete, ci accingiamo a presentare un provvedimento a favore dello sviluppo, nella consapevolezza che una politica di rigore senza contemporaneamente promuovere una politica per la crescita rischia di condurre alla stagnazione dell'economia e, di conseguenza, ad un ulteriore peggioramento degli stessi conti pubblici. Una cosa deve essere chiara: noi vogliamo sconfiggere la strategia della paralisi e del pessimismo. Lo faremo con il decreto sviluppo, che è solo un mattone che intendiamo mettere nella costruzione del muro contro la sfiducia. Il pareggio di bilancio ci sarà. Il nostro sistema di credito sarà protetto sia dall'intervento necessario del sistema economico e monetario in cui siamo onorevolmente inseriti fin dalla sua fondazione, sia dalla ripartenza del Paese."

S. B., Discorso alla Camera sulla fiducia al governo - 13 ottobre 2011


Che non ci fossero i soldi lo sapeva anche un mese fa, 15 giorni fa, sei giorni fa, ma ovviamente non un accenno al parlamento. Poi, fiducia incassata e barca o sciuttu, per un provvedimento pluriannunciato, della cui importanza ed urgenza venivamo indottrinati a ripetizione, si scopre improvvisamente che "non c'è fretta", e sul cui contenuto, al quale (a parole) stavano lavorando da mesi, apprendiamo che la sfolgorante soluzione sarà "inventarsi qualcosa", visto che il condono, che anche i bambini hanno capito che era l'unico provvedimento previsto, non può più essere presentato in aula, pena una nuova batosta, questa volta insanabile.

Per cui, per non rischiare, non facimu nenti. C'è la crisi.







...io non ci credo chi non ti ncazzzi mancu tu, non è possibile
Ovvio che sì ma le cause primarie sono ben altre. L'emergenza è attuttiparti. Si può criticare e disapprovare il metodo ma nessuno ha tirato fuori un ragno dal buco, la cura al momento non esiste.
O incassi subito o ti devono far indebitare ancora di più
L'indebitamento maggiore ci sarà , ma sarà globale, non degli Stati. Nuova moneta.
Dopo il G20 e le decisione delle BCE ne dovremmo vedere i risultati.

Gli indignati delle 982 manifestazioni, inclusa buona parte di quella Roma (non il 99% perchè è stata usata per farlo contro il governo ), protestavano e manofestavano per questo: il Sistema della "finanza".
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

è vero che non ci sono soldi,ma è anche vero che si possono trovare con misure ad hoc (lotta alla corruzione,all'evasione fiscale,patrimoniale,reintrodurre l'ici per i ricchi),e che si possono eliminare gli sprechi che in Italia sono tanti(io ritengo uno spreco di denaro pubblico dare tutti quei finanziamenti pubblici a giornali e partiti,ritengo uno spreco di denaro pubblico quello di tenere oltre mille parlamentari,finanziare il ponte sullo stretto e la guerra,e via dicendo...)il punto è che questo governo non può fare nessuno di questi provvedimenti,altrimenti non prenderà neanche l'1% alle prossime elezioni.Ed è proprio per questo che spero che cada il prima possibile.
Ultima modifica di reggino il 19/10/2011, 13:21, modificato 2 volte in totale.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
Rispondi