Altissima, purissima, fognissima...W la città turistica

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Bud, Lilleuro

Avatar utente
niko
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 43
Iscritto il: 06/06/2011, 3:32

doddi ha scritto:Chi triuli foragabbu :bash: :bash: :bash: con tutti i soldi mangiati per la depurazione e le tante inchieste per scarichi e sversamenti abusivi ... vediamo piuttosto (operazione difficoltosa per i paraocchiati naturalmente :fifi: ) cosa si stà facendo:
....
guarda, io non mi piango mai addosso e dire che siamo " triuli " solo perchè prendiamo atto di vivere in una città lorda e in decadenza sotto tutti i punti di vista ( sociale in primis ) è il solito buttarla a tarallucci e vino di voi popolo dell'amore quando il discorso si fa per " voi " insostenibile perchè evidenti sono le responsabilità. scopelliti ha avuto reggio nelle mani per 8 anni e avrebbe potuto fare molto, ma non lo ha fatto e tantomeno lo farà adesso che se ne sta nella sala dei bottoni di catanzaro, può inventarsi monitoraggi delle acque e sentinelle del mare, ma il mare calabrese è e rimarrà una fogna. ma comunque , ripeto, la calabria e reggio in particolare hanno quello che si meritano, anzi, scusa, quello che hanno deciso democraticamente di meritarsi. cuntenti vui, cuntenti tutti. intanto turisti a reggio, a parte le ragazze dell'est che cercano marito, non ce ne sono, e meno male che siamo una città metropolitana e turistica, pensa se non lo eravamo...
ripeto, cuntenti i riggitani, cuntenti tutti.
ciesse
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 389
Iscritto il: 11/05/2011, 18:02

doddi ha scritto:Chi triuli foragabbu :bash: :bash: :bash: con tutti i soldi mangiati per la depurazione e le tante inchieste per scarichi e sversamenti abusivi ... vediamo piuttosto (operazione difficoltosa per i paraocchiati naturalmente :fifi: ) cosa si stà facendo:
Domanda interessante (per chi ne sa qualcosa):

Cosa si sta facendo???

(a parte il fumo negli occhi)
Malaca
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 612
Iscritto il: 14/05/2011, 9:57

FORTE INQUINAMENTO NELLE ACQUE DEL LIDO COMUNALE DI REGGIO CALABRIA


http://rassegna.comune.reggio-calabria. ... 1I0041.PDF



Depuratori? : Business della criminalità organizzata


http://rassegna.comune.reggio-calabria. ... 1I0042.PDF
Avatar utente
Pickwick
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 433
Iscritto il: 11/05/2011, 15:46

pab397 ha scritto:
Credo che, per tutelare la cosa più importante, cioè la salute dei bagnanti, i rilievi, per essere significativi, andrebbero fatti, non una o due volte l'anno, ma con cadenza periodica.
Ripeto che non ho nessun motivo per mettere in dubbio la serietà dell'arpacal, ma non penso che sia impossibile alterare i dati. Te lo indico io un semplice modo per manometterli: corrompere chi li formula. Sarebbe la prima volta nella storia?

L'arpacal come tutte le agenzie di protezione ambientali italiani segue le leggi. Non fa uno 2 controlli l'anno.
Come spiegato più volte sui quotidiani locali in questi giorni, ogni punto viene controllato 2 volte al mese da aprile a settembre, per un totale di 12 campionamenti stagionali.
Il discorso mamonomissione del dato è ridicolo anche perchè il mare è sempre li, alla portata di qualsiasi campionatore.
Scendi al lido analizza ed emetti la tua sentenza.

Si vuol far passare il problema, sulla mancanza di controllo. Cosa assolutamente assurda.
Ci sono controlli come non mai nella storia, tra arpacal e guardia costiera abbiamo la mappa di ogni minimo sversamento in mare.
Ma poi, come finisce??
La soluzione di scopelliti è proprio la più sbagliata, proprio per azzittire il malcontento diffuso. Aumentiamo i controlli.
I depuratori non funzionano, non hanno mai funzionato, ma ce ne ricordiamo a luglio ( quest'anno con ritardo rispetto lo scorso anno).
I depuratori sono piccoli e la ditta che faceva la manutenzione è fallita, che aumentiamo a fare i controlli.
Investiamo i soldi per fare depuratori nuovi ed efficienti, con la speranza che questa volta non debbano mangiare sempre sulla nostra pelle.
mohammed
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2127
Iscritto il: 11/05/2011, 15:05

doddi ha scritto:Chi triuli foragabbu :bash: :bash: :bash: con tutti i soldi mangiati per la depurazione e le tante inchieste per scarichi e sversamenti abusivi ... vediamo piuttosto (operazione difficoltosa per i paraocchiati naturalmente :fifi: ) cosa si stà facendo:


http://www.strill.it/index.php?option=c ... &Itemid=98" onclick="window.open(this.href);return false;

Salvatore Pacenza (Pdl) sulla pulizia delle acque marine
Mercoledì 20 Luglio 2011 18:01
“È certo una risposta solerte e un impegno concreto della giunta regionale nei confronti di cittadini e villeggianti l’attivazione del servizio di pulizia delle acque marine superficiali di alcuni tratti della costa calabrese”.
Il presidente del Comitato regionale per la qualità e la fattibilità delle leggi, Salvatore Pacenza, plaude provvedimento di giunta regionale che fa seguito al bando di gara emanato nel giugno 2011 dal dipartimento Ambiente della Regione. Giunto in fase operativa, il bando prevede un importo totale pari a 875mila euro per il servizio di pulizia a mare con 14 battelli che assicureranno: l'individuazione di rifiuti solidi e liquidi; la raccolta meccanica dei rifiuti solidi galleggianti ed il loro stivaggio a bordo, in appositi contenitori; la raccolta di idrocarburi, oli e grassi; nonché il recupero di mucillagini generalmente costituite da sostanze grasse e schiumose che si presentano senza fenomeni di preavviso lungo le acque marine superficiali.
“Davanti al moltiplicarsi di reclami da parte dei cittadini, degli organi d’informazione, ma anche con l’incedere d’inchieste giudiziarie avviate da più Procure calabresi – prosegue l’onorevole Salvatore Pacenza – l’esecutivo regionale, ancora una volta, non si è tirato indietro davanti a un’emergenza che rischia di compromettere una già non esaltante stagione estiva. Senza contare che, nel frattempo, oltre al servizio di pulizia superficiale delle acque, il governatore Scopelliti aveva già provveduto a creare un’apposita task force tra Regione, Arpacal e Guardia costiera per incrementare il monitoraggio e il controllo della costa. Circa il fenomeno delle acque marine sporche – prosegue l’onorevole Pacenza - concordo con quanto dichiarato dall’assessore Pugliano che, sul fenomeno dell’acqua sporca, ha parlato di una gestione approssimativa del sistema di depurazione in alcuni tratti della costa. Non è certo una novità questa denuncia compiuta dall’assessore – prosegue l’onorevole Pacenza – speriamo che, oltre alla somma urgenza, adesso ci si preoccupi di risolvere in via definitiva una problematica che viene a galla, è il caso di dirlo, ad ogni nuova estate”.
scusa ma il paraocchi non mi serve per ripararmi dalla puzza di fogna ma anche da quella, che sopporto con gaudio, delle carogne in putrefazione targate pdl...
Allah è grande, Gheddafi è il suo profeta!
Avatar utente
pab397
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1153
Iscritto il: 26/05/2011, 22:06

Pickwick ha scritto:
L'arpacal come tutte le agenzie di protezione ambientali italiani segue le leggi. Non fa uno 2 controlli l'anno.
Come spiegato più volte sui quotidiani locali in questi giorni, ogni punto viene controllato 2 volte al mese da aprile a settembre, per un totale di 12 campionamenti stagionali.
Il discorso mamonomissione del dato è ridicolo anche perchè il mare è sempre li, alla portata di qualsiasi campionatore.
Scendi al lido analizza ed emetti la tua sentenza.

Si vuol far passare il problema, sulla mancanza di controllo. Cosa assolutamente assurda.
Ci sono controlli come non mai nella storia, tra arpacal e guardia costiera abbiamo la mappa di ogni minimo sversamento in mare.
Quello che dici è senz'altro interessante e ne prendo atto. A quanto pare i controlli ci sono e sono fatti come si deve, ma come si spiega quello che leggiamo qui?
Hanno tutti allucinazioni olfattive?
Ma poi, come finisce??
La soluzione di scopelliti è proprio la più sbagliata, proprio per azzittire il malcontento diffuso. Aumentiamo i controlli.
I depuratori non funzionano, non hanno mai funzionato, ma ce ne ricordiamo a luglio ( quest'anno con ritardo rispetto lo scorso anno).
I depuratori sono piccoli e la ditta che faceva la manutenzione è fallita, che aumentiamo a fare i controlli.
Investiamo i soldi per fare depuratori nuovi ed efficienti, con la speranza che questa volta non debbano mangiare sempre sulla nostra pelle.
Qui mi trovi perfettamente d'accordo.
Quello che ho letto sulle soluzioni proposte dalla Regione mi sembra una barzelletta. Visto che sei esperto chiedo conforto anche a te.
14 battelli 14 ... che controllano il litorale (se ho capito bene) di tutta la Calabria? Raccolgono i rifiuti galleggianti, li stivano, recuperano gli inquinanti liquidi, le schiume, gli idrocarburi? Che razza di attrezzatura hanno questi battelli? :oo:
Mi sarebbe piaciuto leggere (anche per interesse professionale) le specifiche di queste macchine e di questi mezzi. Ma passare dalle parole ai dati concreti è sempre stato contrario alla cultura di certi personaggi.
Poi, vabbè ci sono anche i pescatori. Quelli costano poco e possono fare servizio di segnalazione. Niente da dire, ma da qui a considerarla una soluzione significativa, ci vuole fantasia, o meglio devozione assoluta e incondizionata a qualcuno. Poi gli obnubiliati siamo noi :???:
E' chiaro che i problemi derivano da depuratori inefficienti e che gli investimenti andavano fatti lì. Si doveva e si dovrebbe in futuro investire su impianti e impiantisti più seri e adeguati. A chi toccava farlo? A me? A te?
Io, te e gli altri utenti del mare di Reggio non abbiamo doveri, abbiamo altre responsabilità nel nostro lavoro e non ci dobbiamo far carico di quelle di chi è delegato ad amministrare le risorse a Reggio e in Calabria. Noi abbiamo tutto il diritto di inkazzarci con chi non è stato capace di restituirci un mare decente, piuttosto che cullarci, se permetti, sui test dell'arpacal.
Immagine

sono talmente comunista che da bambino mi mangiavo da solo
ciesse
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 389
Iscritto il: 11/05/2011, 18:02

pab397 ha scritto:E' chiaro che i problemi derivano da depuratori inefficienti e che gli investimenti andavano fatti lì. Si doveva e si dovrebbe in futuro investire su impianti e impiantisti più seri e adeguati. A chi toccava farlo? A me? A te?
Io, te e gli altri utenti del mare di Reggio non abbiamo doveri, abbiamo altre responsabilità nel nostro lavoro e non ci dobbiamo far carico di quelle di chi è delegato ad amministrare le risorse a Reggio e in Calabria. Noi abbiamo tutto il diritto di inkazzarci con chi non è stato capace di restituirci un mare decente, piuttosto che cullarci, se permetti, sui test dell'arpacal.
:okok:
army
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 745
Iscritto il: 17/05/2011, 0:08

questa nuova barzelletta sui 14 battelli che ripuliscono il mare è bellissima... :lol:
suonatore Jones

oggi, il quotidiano, titolava:goletta verde smentisce arpacal:"lido comunale MOLTO inquinato".

qualcuno ha letto?
Rispondi