TERNANA-REGGINA SABATO 5 ORE 14

Tutto sulla Reggina

Moderatori: Bud, NinoMed, Lilleuro

Sandrino S.
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 432
Iscritto il: 12/09/2020, 12:00

Ma io mi chiedo quale rassegnazione. Ma di che cosa? Rassegnazione sportiva su quali basi?
La Reggina ha 5 punti più della quart'ultima, nemmeno farebbe i playout a oggi. Chiaro che è solo questione di tempo, ma qua sembra che siamo a -15 dalla salvezza a 5 giornate dalla fine.
Ma di che cosa sono rassegnati? Di certo non dall'aspetto sportivo. Perchè i giocatori del Vicenza scendono in campo con 100 volte la grinta di quelli della Reggina?

Chiaramente c'è qualcosa all'interno della società che non esce, che forse va oltre anche aspetto economico. Nessuno sa niente, si possono fare solo ipotesi. Escono solo dichiarazioni assurde come quella su Menez miglior acquisto.
Avatar utente
Bud
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2529
Iscritto il: 02/05/2011, 17:23

Quello che non riesco a capire è come si fa a passare da una squadra che era arrivata a 2 punti dal primo posto ad una che incamera sconfitte consecutive, barche di reti e senza gioco e mordente

e prima era la vacca all'allenatore, lo cambi, riprendi uno che era a libro paga e il risultato è persino peggiore, decidi il nuovo cambio di allenatore e sembra non sia cambiato nulla, agonismo, volontà, gioco

in tutto questo 3 allenatori che fanno i cambi solo a 20 minuti dalla fine e che inseriscono i giocatori sulla carta più forti seduti a fare le statuine per mettere gente come Montalto e Bellomo che sono mesi che non ne prendono una e dire una

allora cosa pensi? Spogliatoio spaccato e giocatori gli uni contro gli altri

in questo caso però perchè non prendere a calci nel culo tutti e giocare con la primavera? Tanto peggio non si può fare
Avatar utente
onlyamaranto
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 5088
Iscritto il: 12/05/2011, 8:43

Non è questione di allenatore, di giocatori, ormai è chiaro che la società non esiste più. Giocano con indolenza e strafottenza, è evidente che non gliene fotte niente, se non succede qualcosa di eclatante a livello societario siamo spacciati.

"...e qualcosa rimane
tra le pagine chiare e le pagine scure... "
Avatar utente
spirito libero
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 5898
Iscritto il: 11/05/2011, 13:24

Quella di oggi è la sconfitta peggiore per me perché dopo il terzo cambio in panchina pensavo che potesse essere la partita della svolta finalmente.
Invece solite cose viste e riviste con aglietti e poi con toscano.
Nessuna voglia nessun mordente nessuno che lotta gente come galabinov relegata in panchina per 90 minuti per far giocare Montalto Denis e Tumminello.
Società che dichiara Menez il miglior acquisto fatto a gennaio e che sarà al centro del progetto e alla prima di Stellone non viene nemmeno convocato.
Come hanno detto alcuni più che la situazione di classifica preoccupa questo modo di agire e di fare da parte di tutte le componenti della società e soprattutto ogni allenatore che arriva sconfessa puntualmente quello che dicono Taibi e De Lillo.
Non è possibile che uno possa pensare di fare 38 partite con soli tre centrocampisti e a gennaio quando si può intervenire non si prende nessuno proprio nella zona dove c'erano bisogno di almeno due o tre rinforzi visto che veniamo sistematicamente saltati e il centrocampo non esiste.
Invece l'ultimo giorno devo vedere scene di giubilo per aver venduto laribi a un minuto dalla fine del mercato ed essere riusciti a prendere Lombardi che non vede il campo da un anno e mezzo oppure aya che non gioca una partita da giugno.
La cosa più vergognosa è che è l'artefice di tutte queste operazioni vergognose e scellerate è l'unico che continua a rimanere al timone
Poi dichiari che hai rifiutato offerte da diverse squadre per galabinov perché è fondamentale e alla prima occasione Stellone lo lascia fuori per 90 minuti questa cosa proprio non me la spiego o già Si sono create spaccature insanabili dopo 10 giorni oppure non capisco come l'unico che possa segnare in questa squadra viene messo fuori così
Se dai la mano ad un milanista lavala, ma se la dai ad uno juventino controlla che non ti manchi un dito
Avatar utente
nick
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1429
Iscritto il: 11/05/2011, 18:10

:sad: Oggi sono passato dall'incazzarura alla rassegnazione. Ma Adjapong è veramente un calciatore che ha militato nel Sassuolo? Oggi ha tirato fuori una prestazione da serie D sbagliando tutto il possibile, ma tutta la squadra è allo sbando, il centrocampo non fa ne filtro ne gioco e in attacco non si tira. Mettiamo pure il dito nella piaga tanto ormai peggio6di così c'è il baratro: i pochi gol che abbiamo fatto li abbiamo realizzati6con Galabinov, Rivas e Menez in campo, adesso tutti e tre sembrano fuori squadra. Non si capisce più un cazzo e nessuno di questa pseudo società ci dice la verità è questo mi sembra più grave della crisi di gioco è risultati.
Apprendo adesso che la squadra è in ritiro, speriamo serva a qualcosa perché nelle prossine 4 partite ci giochiamo la salvezza...
« Reggio è un grande giardino, uno dei luoghi più belli che si possano trovare sulla terra. »
(Edward Lear, Diario di un viaggio a piedi, 1847[1])

FORZA REGGINA SEMPRE E COMUNQUE!
Avatar utente
reggino91
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2564
Iscritto il: 12/05/2011, 10:59

Provo solo profonda rassegnazione e impotenza. Non c'è più nulla da dire,non riesco neanche ad arrabbiarmi,provo solo profonda tristezza. Mai vista una cosa simile in vita mia. Adesso è il momento di stare in silenzio e basta.
Avatar utente
Tifoso58
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 767
Iscritto il: 14/12/2020, 20:33

spirito libero ha scritto: 05/02/2022, 17:48 Quella di oggi è la sconfitta peggiore per me perché dopo il terzo cambio in panchina pensavo che potesse essere la partita della svolta finalmente.
Invece solite cose viste e riviste con aglietti e poi con toscano.
Nessuna voglia nessun mordente nessuno che lotta gente come galabinov relegata in panchina per 90 minuti per far giocare Montalto Denis e Tumminello.
Società che dichiara Menez il miglior acquisto fatto a gennaio e che sarà al centro del progetto e alla prima di Stellone non viene nemmeno convocato.
Come hanno detto alcuni più che la situazione di classifica preoccupa questo modo di agire e di fare da parte di tutte le componenti della società e soprattutto ogni allenatore che arriva sconfessa puntualmente quello che dicono Taibi e De Lillo.
Non è possibile che uno possa pensare di fare 38 partite con soli tre centrocampisti e a gennaio quando si può intervenire non si prende nessuno proprio nella zona dove c'erano bisogno di almeno due o tre rinforzi visto che veniamo sistematicamente saltati e il centrocampo non esiste.
Invece l'ultimo giorno devo vedere scene di giubilo per aver venduto laribi a un minuto dalla fine del mercato ed essere riusciti a prendere Lombardi che non vede il campo da un anno e mezzo oppure aya che non gioca una partita da giugno.
La cosa più vergognosa è che è l'artefice di tutte queste operazioni vergognose e scellerate è l'unico che continua a rimanere al timone
Poi dichiari che hai rifiutato offerte da diverse squadre per galabinov perché è fondamentale e alla prima occasione Stellone lo lascia fuori per 90 minuti questa cosa proprio non me la spiego o già Si sono create spaccature insanabili dopo 10 giorni oppure non capisco come l'unico che possa segnare in questa squadra viene messo fuori così
Sono d'accordo su tutto... soprattutto, dal lato strettamente tecnico, con la parte in neretto:
il cuore del problema del gioco è lì, sia come costruzione, ma anche e soprattutto in fase di interdizione e recupero palla, dove siamo assolutamente INESISTENTI!
Avatar utente
onlyamaranto
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 5088
Iscritto il: 12/05/2011, 8:43

Cioè io credo che la Reggina non è giudicabile in quanto ormai da mesi non sta giocando a calcio, non stiamo giocando, non stiamo scendendo in campo, io non ho mai visto una cosa del genere. Nemmeno nei periodi più bui, in cui si annaspava nelle serie inferiori c'erano dei calciatori in maglia amaranto che correvano, giocavano, sudavano, ora sembra che entrano in campo e non vedono l'ora che la partita finisca, io sono esterrefatto.

"...e qualcosa rimane
tra le pagine chiare e le pagine scure... "
mohammed
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2341
Iscritto il: 11/05/2011, 15:05

Ormai l’hanno capito tutti che basta attaccarci subito e prendiamo il gol e da lì in discesa per chiunque. Le partite sono tutte fotocopia, siamo diventati una squadra con cui fare punti e ovviamente gli allenatori impostano tutti allo stesso modo il gioco. Io fossi in Stellone metterei le barricate i primi venti minuti, tanto due passaggi a centrocampo non li fanno, almeno non prendi gol subito e finisce lì la partita. Difesa a 5 e buttare palle avanti a Galabinov, Bellomo in tribuna insieme a Di Chiara, molto meglio mettere Amione a sto punto, poi non so questi nuovi se sono utilizzabili, non capisco più niente, mai visto niente del genere negli ultimi 40 anni ☹️
Allah è grande, Gheddafi è il suo profeta!
mubald

Il dramma è che al momento non puoi appigliarti a mezza cosa che ti dia speranza di salvezza. Siamo in totale caduta
Avatar utente
spirito libero
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 5898
Iscritto il: 11/05/2011, 13:24

In queste 3 partite ci giochiamo parte della salvezza.
Crotone e Pordenone in casa e martedì a Ferrara con la SPAL.
Se dai la mano ad un milanista lavala, ma se la dai ad uno juventino controlla che non ti manchi un dito
Avatar utente
spirito libero
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 5898
Iscritto il: 11/05/2011, 13:24

Altra cosa che stellone deve capire subito. Deve dare le. Chiavi della squadra a folorunsho senza cercare di fare il fenomeno e farlo vagare per. il Campo come ieri.. L'ho visto esterno poi nel secondo tempo sparito e arretrato in un ipotetico centrocampo a 3.
Folorunsho deve giocare come lo scorso anno con baroni sottopunta tra le linee.. E galabinov deve giocare cazzo.
Bisogna partire da questo poi a partita in corso lo puoi togliere ma non ci credo che Montalto sia piu forte di galabinov senno qui siamo a quota 3 fenomeni quest'anno che non ci stanno capendo un cazzo.
Stellone per ora in 10 giorni non ha capito come posizionarlo in campo. Speriamo ci riesca senno se deve giocare nel limbo come ieri allora non serve a nulla
Se dai la mano ad un milanista lavala, ma se la dai ad uno juventino controlla che non ti manchi un dito
Avatar utente
merighi
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 355
Iscritto il: 12/05/2011, 21:21

Io non credo che questa farsa del ritiro servirà a qualcosa.... abbiamo visto già l'altra volta i risultati... w mi sembra l'ennesima decisione schizofrenica di una società allo sbando, come tutte le altre componenti... tifosi compresi...
Purtroppo penso ...anzi sono sicuro... che sabato il Crotone ci farà a pezzi e ci riserverà un''altra umiliazione colossale...
Non so proprio a cosa ci potremmo appigliare....
Avatar utente
Lillo sei uno
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1440
Iscritto il: 24/05/2011, 20:52

In tantissimi anni che seguo la Reggina non ricordo mai una crisi di risultati, di gioco e di carattere, così lunga e profonda.

Non riesco proprio a capire, anche se sembra di avere numerosi brocchi in squadra, come non ci sia, quantomeno, una reazione di orgoglio, emotiva, un sussulto di dignità. E' questo che preoccupa più di tutto: l'assenza di reazione, la squadra ha mollato, si è sbracata a tutti i livelli.

A questo punto, credo che la crisi sia soprattutto societaria, vista l'incapacità, la rassegnazione che è subentrata anche a livello dirigenziale. Purtroppo è gente che di calcio ne capisce quanto io di meccanica quantistica, cioè, quasi niente.

L'unica persona che si sarebbe potuta muovere in maniera meno stringente, con tutti i suoi limiti e difetti, è Taibi, ma purtroppo anche lui, a mio sommesso avviso, soffre di una situazione societaria in crisi economica, di idee e di grande presunzione, vedi la gestione di Toscano.

Gallo, più che rabbia, mi fa pena. Credo che in cuor suo forse si sia pentito di questa avventura calcistica. Credeva che attraverso il calcio potesse nascondere le sue magagne proprietarie, ma è stato sfortunato, in quanto vittima di un evento imprevedibile come la pandemia che ormai da due anni non dà tregua a nessuno, soprattutto ai suoi affari incentrati sulla manodopera in affitto e lo spettacolo prodotto dal calcio, settori in profonda crisi che credo si riverbera anche sulla squadra.

A questo punto solo un miracolo extracalcistico potrebbe salvarci da una rovinosa caduta, confido nella Divina Provvidenza, la sola che potrebbe salvare la Reggina.
S'a Reggina è na malatia, prima Gallo e poi Saladini sunnu i so merici curanti.
mubald

Se non fosse che devono pagare tre allenatori verrebbe da pensare che vi sia una volontà societaria di retrocedere
stefano
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 914
Iscritto il: 11/05/2011, 19:25

amarezza incredibile, senza fine.
9 partite, 8 sconfitte 1 pareggio, 3 gol fatti 18 subiti.
e' un incubo da cui non ci si sta svegliando
Avatar utente
merighi
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 355
Iscritto il: 12/05/2011, 21:21

https://www.citynow.it/reggina-presidente-gallo-crisi/
Reggina: arrivo anticipato del presidente Gallo. Deve capire e mettere ordine
Il tempo delle chiacchiere è finito. I tifosi hanno perso la pazienza

Reggina: arrivo anticipato del presidente Gallo. Deve capire e mettere ordine
8 Febbraio 2022 8:59
redazione

Da Terni arriva l'ennesima disfatta. Ormai le sconfitte non si contano più, il tunnel dentro il quale ci si è infilata la Reggina oggi sembra non avere una via d'uscita. Una squadra piatta ed apatica, un atteggiamento quello assunto dai calciatori in campo che soprattutto nelle ultime tre gare ha toccato i livelli più bassi. Pronti, via e subito in balìa dell'avversario, nessun accenno di reazione, mai produttivi e incapaci anche di trovare nel corso dei novanta minuti di ogni partita uno spunto qualsiasi per dimostrare di esserci. Mai.
Il crocevia della stagione
Solitamente il cambio tecnico porta scossoni, piccole novità, a volte anche di breve durata ed invece contro la Ternana con l'esordio di Stellone in panchina e qualche volto nuovo in campo come Aya e Folorunsho, tutto è apparso come le "puntate" precedenti, niente di diverso. Adesso, però, tornare a fare punti è diventato un obbligo se si vuole ancora alimentare qualche speranza di permanenza, quelle dietro seppur a piccoli passi riescono a racimolare qualcosa e soprattutto stanno benissimo mentalmente e fisicamente. E' paradossale che squadre affossate in classifica e con tantissimi punti in meno rispetto alla Reggina, credano di poter compiere l'impresa, mentre gli amaranto sono riusciti a disperdere un patrimonio incredibile accumulato ad inizio stagione e mostrano già segnali di resa quando ancora si deve giocare un intero girone. Le prossime tre gare diranno se la stagione si concluderà con largo anticipo o se ci saranno i presupposti per giocarsela fino alla fine, ma già da questo sabato il match con il Crotone è di quelli che non si possono perdere. Il Granillo è diventato terra di conquista per tutti, a questa emorragia è necessario mettere un freno.
Gallo anticipa il suo arrivo
Nel frattempo prova a prendere in mano la situazione il presidente Luca Gallo che, presente a Terni, è sceso in sala stampa per annunciare la decisione di mandare in ritiro la squadra, senza aggiungere altro. Il momento è difficilissimo, probabilmente tra i più complicati di sempre. Il massimo dirigente cercherà di capire attraverso nuovi colloqui con la squadra cosa stia accadendo, confidando nella sincerità dei calciatori e nel frattempo dovrà anche provvedere a rimettere a posto qualche crepa tra i dirigenti. Settimana molto complicata per lui.

....forse più che nella sincerità dei calciatori...dovrebbe confidare prima nella sua e dire una volta per tutte come stanno realmente le cose...per rispetto di tutti noi e della città...
Rispondi