Leader dei No Tav, viaggia su Frecciarossa

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Avatar utente
Danny
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 119
Iscritto il: 28/06/2011, 0:09

Leader dei No Tav, viaggia su Frecciarossa

Messaggio da Danny » 04/12/2012, 8:44

Francesco Richetto, leader del movimento No Tav, ha ricevuto la notifica del provvedimento di divieto di dimora a Torino, per l'assalto agli uffici della Geostudio, appena sceso da un treno ad alta velocità. Richetto, 32 anni, già condannato in primo grado per gli scontri del G8 universitario del maggio 2009 a Torino, era arrivato a Roma con un Frecciarossa partito da Torino.

PENDOLARI - Richetto ha risposto con un comunicato: «All'incirca un paio di milioni di italiani che migrano, tornano o si muovono da nord a sud o viceversa avranno scoperto che gli unici treni da Torino a Roma sono ormai i treni ad alta velocità», scrive. «Certo che l'alta velocità viene usata, sei obbligato, basta farsi un giro sul sito di Trenitalia e si scopre la misteriosa mia presenza su di un treno, l'unico ormai che collega queste città».


http://www.corriere.it/cronache/12_nove ... 2bd0.shtml" onclick="window.open(this.href);return false;
suonatore Jones

Re: Leader dei No Tav, viaggia su Frecciarossa

Messaggio da suonatore Jones » 04/12/2012, 13:52

quindi? i notav devono spostarsi con i muli?

i notav sono contro la linea torino-lione, non contro ogni mezzo di trasporto più veloce di una bicicletta nè contro le ferrovie in generale. anzi, il loro messaggio è: usiamo quello che gia c'è, visto che è sottoutilizzato.

ovviamente, il giornalista non accenna al fatto che andare in macchina da torino a roma sarebbe stato molto più inquinante (uno dei cavalli di battaglia del movimento è proprio l'impatto ambientale dell'opera). fosse andato in macchina, lo avrebbero crocefisso, è andato in treno e lo vogliono crocifiggere.

sarebbe potuto andare a cavallo.
avrebbe potuto scegliere un treno non di trenitalia.
avrebeb potuto prendere l'aereo.

e invece no, incoerente fino alla fine.
stefano
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 815
Iscritto il: 11/05/2011, 19:25

Re: Leader dei No Tav, viaggia su Frecciarossa

Messaggio da stefano » 04/12/2012, 14:54

suonatore Jones ha scritto:quindi? i notav devono spostarsi con i muli?

i notav sono contro la linea torino-lione, non contro ogni mezzo di trasporto più veloce di una bicicletta nè contro le ferrovie in generale. anzi, il loro messaggio è: usiamo quello che gia c'è, visto che è sottoutilizzato.

ovviamente, il giornalista non accenna al fatto che andare in macchina da torino a roma sarebbe stato molto più inquinante (uno dei cavalli di battaglia del movimento è proprio l'impatto ambientale dell'opera). fosse andato in macchina, lo avrebbero crocefisso, è andato in treno e lo vogliono crocifiggere.

sarebbe potuto andare a cavallo.
avrebbe potuto scegliere un treno non di trenitalia.
avrebeb potuto prendere l'aereo.

e invece no, incoerente fino alla fine.
In aggiunta, pare che a casa abbia anche un ADSL veloce invece di una sana linea analogica a 56 K.
Avatar utente
_naka
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 5084
Iscritto il: 11/05/2011, 15:01

Re: Leader dei No Tav, viaggia su Frecciarossa

Messaggio da _naka » 04/12/2012, 18:33

infatti non vedo dove sta lo sgup alla biscardi..... cmq ormai la tav la faranno.... l'ha ribadito monti
PIU' VIVO PIU' TI AMO ! Tu sempre tu ,canterò sempre di più !! Ho visto la reggina mi sono innamorato e non la lascerò mai più !
Avatar utente
kurohata
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1465
Iscritto il: 11/05/2011, 21:04
Contatta:

Re: Leader dei No Tav, viaggia su Frecciarossa

Messaggio da kurohata » 04/12/2012, 19:15

tralaltro la sua ragazza mi ha anche fatto delle confidenze particolari riguardo la velocità di francesco...
guarda un filo d'erba al vento e sentiti come lui. Ti passerà anche la rabbia
http://matteovalenti.weebly.com/meshare" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Leader dei No Tav, viaggia su Frecciarossa

Messaggio da Regmi » 04/12/2012, 20:24

kurohata ha scritto:tralaltro la sua ragazza mi ha anche fatto delle confidenze particolari riguardo la velocità di francesco...
Non si chiama più frecciarossa?
:fifi:
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Leader dei No Tav, viaggia su Frecciarossa

Messaggio da Regmi » 04/12/2012, 20:26

_naka ha scritto:infatti non vedo dove sta lo sgup alla biscardi..... cmq ormai la tav la faranno.... l'ha ribadito monti
Non è che le tendine erano scure :scratch
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Leader dei No Tav, viaggia su Frecciarossa

Messaggio da doddi » 05/12/2012, 0:37

Il colmo per un NO TAV, anzi per il leader ... ? ...Ricevere un divieto di dimora appena sceso da un tav, nella fattispecie il frecciarossa, per fare prima :mrgreen:
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Avatar utente
Danny
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 119
Iscritto il: 28/06/2011, 0:09

Re: Leader dei No Tav, viaggia su Frecciarossa

Messaggio da Danny » 05/12/2012, 8:30

suonatore Jones ha scritto:quindi? i notav devono spostarsi con i muli?

i notav sono contro la linea torino-lione, non contro ogni mezzo di trasporto più veloce di una bicicletta nè contro le ferrovie in generale. anzi, il loro messaggio è: usiamo quello che gia c'è, visto che è sottoutilizzato.

ovviamente, il giornalista non accenna al fatto che andare in macchina da torino a roma sarebbe stato molto più inquinante (uno dei cavalli di battaglia del movimento è proprio l'impatto ambientale dell'opera). fosse andato in macchina, lo avrebbero crocefisso, è andato in treno e lo vogliono crocifiggere.

sarebbe potuto andare a cavallo.
avrebbe potuto scegliere un treno non di trenitalia.
avrebeb potuto prendere l'aereo.

e invece no, incoerente fino alla fine.
Ovvio che no.

"No TAV è un movimento popolare italiano sorto nei primi anni '90 nel quale si riconoscono gruppi di cittadini accomunati dalla contrarietà alla realizzazione di infrastrutture per l'alta capacità e l'alta velocità ferroviaria"

Comunque i veicoli su cui poteva muoversi:
- Taxi
-Macchina del Papy o la sua
- Aereo
- Bicicletta
- Qualsiasi motoveicolo
- Roulotte
- Space Shuttle

Visto quello che stanno facendo parlare di ambientalismo fa abbastanza ridere :lol:
suonatore Jones

Re: Leader dei No Tav, viaggia su Frecciarossa

Messaggio da suonatore Jones » 05/12/2012, 10:39

Danny ha scritto:
suonatore Jones ha scritto:quindi? i notav devono spostarsi con i muli?

i notav sono contro la linea torino-lione, non contro ogni mezzo di trasporto più veloce di una bicicletta nè contro le ferrovie in generale. anzi, il loro messaggio è: usiamo quello che gia c'è, visto che è sottoutilizzato.

ovviamente, il giornalista non accenna al fatto che andare in macchina da torino a roma sarebbe stato molto più inquinante (uno dei cavalli di battaglia del movimento è proprio l'impatto ambientale dell'opera). fosse andato in macchina, lo avrebbero crocefisso, è andato in treno e lo vogliono crocifiggere.

sarebbe potuto andare a cavallo.
avrebbe potuto scegliere un treno non di trenitalia.
avrebeb potuto prendere l'aereo.

e invece no, incoerente fino alla fine.
Ovvio che no.

"No TAV è un movimento popolare italiano sorto nei primi anni '90 nel quale si riconoscono gruppi di cittadini accomunati dalla contrarietà alla realizzazione di infrastrutture per l'alta capacità e l'alta velocità ferroviaria"

Comunque i veicoli su cui poteva muoversi:
- Taxi
-Macchina del Papy o la sua
- Aereo
- Bicicletta
- Qualsiasi motoveicolo
- Roulotte
- Space Shuttle

Visto quello che stanno facendo parlare di ambientalismo fa abbastanza ridere :lol:
in che modo hanno danneggiato l'ambiente? se io ti tiro un ceffone, stai tranquillo che danneggio solo te.


inoltre, ti sei fermato alla prima riga della pagina di wikipedia. leggendo poco oltre, trovi questo passaggio:

"Prende origine in val di Susa[senza fonte] dalle proteste contro la realizzazione della nuova linea ferroviaria Torino–Lione, per poi estendersi, in misura minore, in altre regioni d'Italia (Mugello, Genova-Alessandria, Firenze, Brennero ecc.) ed in altri paesi europei, compresa la Francia.".

sui mezzi alternativi, ti sei risposto da solo. ovviamente, non ti vengo a spiegare la differenza tra treno e auto.

chioso con il consiglio di leggere la differenza tra alta velocità e alta capacità.
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

Re: Leader dei No Tav, viaggia su Frecciarossa

Messaggio da Mave » 05/12/2012, 11:42

ma gli intercity belli lenti che ci mettono 20h in più non ci sono? :lol:
tito
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 242
Iscritto il: 15/05/2011, 22:51
Località: Casteddu

Re: Leader dei No Tav, viaggia su Frecciarossa

Messaggio da tito » 09/12/2012, 12:22

piccolo excursus sul concetto di capacità di una linea ferroviaria.

Quando un treno ha il "verde" il sistema, da considerare come l'inseme degli apparati elettrici e delle normative, garantisce che il treno stesso abbia davanti a sè tanto binario libero quanto ne è necessario per fermarsi.
In Italia, per le linee tradizionali, questa distanza è di poco più di un km per treni fino a 110/150km/h e cresce con la velocità fino ad arrivare a 5.5km per treni fino a 250km/h.
Questo significa che più è veloce un treno, meno treni posso mettere su una linea.
Di contro, è chiaro che un treno che va a 10km/hsu una linea mi abbatte la capacità.

Si può calcolare che per una specifica linea c'è una velocità ottimale per cui la capacità è massima. Chi è interessato può googolare un po', la velocità per massimizzare la capacità è di solito intorno ai 60 70 km/h.

Tutto questo per dire che i concetti "alta Velocità" e "Alta Capacità" sono semplicemente antitetici.
Avatar utente
pab397
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1153
Iscritto il: 26/05/2011, 22:06

Re: Leader dei No Tav, viaggia su Frecciarossa

Messaggio da pab397 » 09/12/2012, 12:48

Scusatemi, anche se qualcuno, che scrive a vanvera, dice che io sono un no tav, non sono schierato e non sono informatissimo.
I no tav sono contro l'alta velocità anche in Italia o solo contro la linea Torino-Lione?
Non è una domanda retorica, non lo so e non ho voglia di andare a cercare info sul web (penso che ne troverei delle più svariate).
Immagine

sono talmente comunista che da bambino mi mangiavo da solo
rorschach
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 494
Iscritto il: 22/06/2011, 23:54

Re: Leader dei No Tav, viaggia su Frecciarossa

Messaggio da rorschach » 09/12/2012, 13:36

pab397 ha scritto:Scusatemi, anche se qualcuno, che scrive a vanvera, dice che io sono un no tav, non sono schierato e non sono informatissimo.
I no tav sono contro l'alta velocità anche in Italia o solo contro la linea Torino-Lione?
Non è una domanda retorica, non lo so e non ho voglia di andare a cercare info sul web (penso che ne troverei delle più svariate).
Io mi ricordo le proteste nel mugello quando la costruirono lì, quindi penso proprio che siano contro l'alta velocità tout court
rorschach
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 494
Iscritto il: 22/06/2011, 23:54

Re: Leader dei No Tav, viaggia su Frecciarossa

Messaggio da rorschach » 09/12/2012, 13:38

tito ha scritto: Si può calcolare che per una specifica linea c'è una velocità ottimale per cui la capacità è massima. Chi è interessato può googolare un po', la velocità per massimizzare la capacità è di solito intorno ai 60 70 km/h.

Tutto questo per dire che i concetti "alta Velocità" e "Alta Capacità" sono semplicemente antitetici.
Essendo un problema di massimo non dipende dalle condizioni al contorno? Ad occhio se tutti i treni fossero ad alta velocità dovrebbe aumentare anche la capacità.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Leader dei No Tav, viaggia su Frecciarossa

Messaggio da Regmi » 09/12/2012, 15:21

rorschach ha scritto:
tito ha scritto: Si può calcolare che per una specifica linea c'è una velocità ottimale per cui la capacità è massima. Chi è interessato può googolare un po', la velocità per massimizzare la capacità è di solito intorno ai 60 70 km/h.

Tutto questo per dire che i concetti "alta Velocità" e "Alta Capacità" sono semplicemente antitetici.
Essendo un problema di massimo non dipende dalle condizioni al contorno? Ad occhio se tutti i treni fossero ad alta velocità dovrebbe aumentare anche la capacità.
Infatti.
Più è alta la velocità e più diminuisce il tempo d'occupazione della strada.
Ergo, se a quanto sopra scritto, si aggiunge un migliorato impianto frenante
si ottiene una maggiore capacità di mezzi che percorrono, nello stesso spazio temporale, la stessa strada.
:salut
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
tito
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 242
Iscritto il: 15/05/2011, 22:51
Località: Casteddu

Re: Leader dei No Tav, viaggia su Frecciarossa

Messaggio da tito » 09/12/2012, 19:04

capisco che non vi fidate di me, sugnu u zzi nuddu :)

se vi volete togliere il dubbio provate un po' ad usare google...

Ma mi piace l'argomento, ed insisto ;)

Regmi, è vero che un treno più veloce sta meno su un pezzo di binario, ma ha bisogno di tanto più binario libero vadati a sè. Per esempio, se hai una linea di 13km, con sezioni di 1.3 km (cioè ogni km c'è un semaforo), tu puoi mettere 10 treni fermi, 5 treni che vanno ad una velocità per cui si possano fermare in 1,3 km (diciamo 110km/h, sono anche molto meno, ci sono tante variabili.. al solito), 3.3 che vanno a 150km/h, 2.5 che vanno a 180 km/h meno di 1.6 che vanno a 250km/h.

e questi sono i treni passano l'ora:

0 km/h = 0 treni l'ora (ma va!?!?!? :))
110 km/h = 42 treni l'ora
150 km/h = 38 treni l'ora
180 km/h = 34 treni l'ora
250 km/h = 25 terni l'ora
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Leader dei No Tav, viaggia su Frecciarossa

Messaggio da Regmi » 09/12/2012, 19:44

tito ha scritto:capisco che non vi fidate di me, sugnu u zzi nuddu :)

se vi volete togliere il dubbio provate un po' ad usare google...

Ma mi piace l'argomento, ed insisto ;)

Regmi, è vero che un treno più veloce sta meno su un pezzo di binario, ma ha bisogno di tanto più binario libero vadati a sè. Per esempio, se hai una linea di 13km, con sezioni di 1.3 km (cioè ogni km c'è un semaforo), tu puoi mettere 10 treni fermi, 5 treni che vanno ad una velocità per cui si possano fermare in 1,3 km (diciamo 110km/h, sono anche molto meno, ci sono tante variabili.. al solito), 3.3 che vanno a 150km/h, 2.5 che vanno a 180 km/h meno di 1.6 che vanno a 250km/h.

e questi sono i treni passano l'ora:

0 km/h = 0 treni l'ora (ma va!?!?!? :))
110 km/h = 42 treni l'ora
150 km/h = 38 treni l'ora
180 km/h = 34 treni l'ora
250 km/h = 25 terni l'ora
Non vorrei insistere più di tanto Tito.
...ma qui si dice che possono viaggiare ad una distanza di 2 Km uno dall'altro.
Nel qual caso i conti li lascio fare volentieri a te che, sull'argomento, sei meno zi nuddu i mia :wink

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLi ... ossa.shtml" onclick="window.open(this.href);return false;
Un carrello sulle rotaie non dà comunicazioni informatiche ai sistemi di controllo della circolazione ferroviaria e perciò non può essere segnalato; solo il corto circuito può richiamare l'attenzione del Radio Block Center, che fermerà i treni in arrivo. Alta velocità è anche alta capacità: il sistema può far viaggiare a 300 all'ora un treno dietro l'altro, alla distanza di due km. Può ricordare da vicino un servizio di ferrovia metropolitana. L'alta velocità è il risultato di un sistema made in Italy, considerato il numero uno nel mondo e diventato lo standard cui i Paesi europei debbono uniformarsi. Il sistema è l'Ertms/Etcs-livello 2, si basa sulla radiotrasmissione di dati e informazioni e permette di controllare la marcia del treno istante per istante. Da bordo di Frecciarossa a terra, e viceversa, si comunica tramite il Gsm-Railway, radiofonia mobile di uso esclusivo del gruppo Fs. Il sistema dell'alta velocità, voluto dalla Commissione di Bruxelles fin dagli anni 90, è un protocollo che stabilisce le regole del dialogo tra i sistemi di terra nazionali e il bordo del treno, in modo che questo possa percorrere l'intera rete europea.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
Danny
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 119
Iscritto il: 28/06/2011, 0:09

Re: Leader dei No Tav, viaggia su Frecciarossa

Messaggio da Danny » 10/12/2012, 13:18

suonatore Jones ha scritto:
Danny ha scritto:
suonatore Jones ha scritto:quindi? i notav devono spostarsi con i muli?

i notav sono contro la linea torino-lione, non contro ogni mezzo di trasporto più veloce di una bicicletta nè contro le ferrovie in generale. anzi, il loro messaggio è: usiamo quello che gia c'è, visto che è sottoutilizzato.

ovviamente, il giornalista non accenna al fatto che andare in macchina da torino a roma sarebbe stato molto più inquinante (uno dei cavalli di battaglia del movimento è proprio l'impatto ambientale dell'opera). fosse andato in macchina, lo avrebbero crocefisso, è andato in treno e lo vogliono crocifiggere.

sarebbe potuto andare a cavallo.
avrebbe potuto scegliere un treno non di trenitalia.
avrebeb potuto prendere l'aereo.

e invece no, incoerente fino alla fine.
Ovvio che no.

"No TAV è un movimento popolare italiano sorto nei primi anni '90 nel quale si riconoscono gruppi di cittadini accomunati dalla contrarietà alla realizzazione di infrastrutture per l'alta capacità e l'alta velocità ferroviaria"

Comunque i veicoli su cui poteva muoversi:
- Taxi
-Macchina del Papy o la sua
- Aereo
- Bicicletta
- Qualsiasi motoveicolo
- Roulotte
- Space Shuttle

Visto quello che stanno facendo parlare di ambientalismo fa abbastanza ridere :lol:
in che modo hanno danneggiato l'ambiente? se io ti tiro un ceffone, stai tranquillo che danneggio solo te.


inoltre, ti sei fermato alla prima riga della pagina di wikipedia. leggendo poco oltre, trovi questo passaggio:

"Prende origine in val di Susa[senza fonte] dalle proteste contro la realizzazione della nuova linea ferroviaria Torino–Lione, per poi estendersi, in misura minore, in altre regioni d'Italia (Mugello, Genova-Alessandria, Firenze, Brennero ecc.) ed in altri paesi europei, compresa la Francia.".

sui mezzi alternativi, ti sei risposto da solo. ovviamente, non ti vengo a spiegare la differenza tra treno e auto.

chioso con il consiglio di leggere la differenza tra alta velocità e alta capacità.

Non è la prima riga, è la parte introduttiva del movimento. Le manifestazioni N0 TAV si svolgono in tutta Italia contro l'alta velocità. Ultimamente si sta protestando contro la costruzione della TAV ad Afragola nella modernissima Napoli.

Che l'alta capacità abbia impatti ambientali notevoli non si discute ma a questo punto spegniamo le auto,non fumiamo,chiudiamo tutte le centrali,spegniamo i cellulari e le televisioni. Tutto inquina.

Facciamo anche un "NO Macchine" o un " NO sigarette?"
tito
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 242
Iscritto il: 15/05/2011, 22:51
Località: Casteddu

Re: Leader dei No Tav, viaggia su Frecciarossa

Messaggio da tito » 10/12/2012, 22:30

Regmi, insisti insisti, mi piacciono tanto i treni, se ne posso parlare lo faccio volentieri.

prima di tutto hai preso un pezzo giornalistico da un quotidiano economico, non proprio il massimo della accuratezza scienifica. Non dice cose sbagliate, ma si dovrebbe puntualizzare un pochetto.
Per esempio, il tipo dice che il sistema "può" far viaggiare i treni a 2 km, non che lo faccia. Viaggiare a 2 km di distanza significa che ogni treno ha di fronte a sè molto meno binario libero di quel che gli servirebbe per fermarsi. Il sitema lo permetterebbe, ma nessuno ancora s'è preso la responsabilità di implementarlo nelle normative.
Il motivo non lo so, ma lo posso immainare: la tradizione, nelle ferrovie s'è stati sempre conservativi, e qualche scenario magari poco probabile, ma molto inquitante.

Del resto le stesse FS hanno immaginato l'AV con un cadenzamento di 5 minuti, che equivale a 24 treni l'ora:
http://www.fsitaliane.it/cms-file/alleg ... guardi.pdf" onclick="window.open(this.href);return false; nella tabella 1.

Per inciso, non sono contro l'AV, io la farei dappertutto; mi da semplicemente fastidio la presa in giro del giocare con le parole...
Rispondi