Crisi e incubo Spread si rischia manovra bis

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Rispondi
nosacciu
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 841
Iscritto il: 11/05/2011, 20:44

Crisi e incubo Spread si rischia manovra bis

Messaggio da nosacciu » 17/02/2012, 12:25

http://www.ilgiornale.it/interni/incubo ... comments=1" onclick="window.open(this.href);return false;

trovo ridicole, a mio modesto avviso, gli aggiornamenti del ministro brunetta :
Con tutto che, da uno studio che l’ex ministro per la Semplificazione, Renato Brunetta, aggiorna quotidianamente, emerge che la situazione non solo non è migliorata ma è addirittura peggiorata. Prendendo la media dello spread nei primi 91 giorni del governo Monti, si vede chiaramente che è più alta di 90 punti rispetto alla media degli ultimi 91 giorni del governo Berlusconi. Media Monti: 455; media Berlusconi: 365. Non solo: nel primo semestre del 2011, con il governo Berlusconi, la media dello spread era di 159 punti contro i 219 della Spagna; dal giuramento del governo Monti ad oggi, la media dello spread italiano è di 459 punti contro i 359 della Spagna. Insomma, sono i mercati che devono fidarsi dell’Italia di Monti, non solo la grande stampa e i capi di Stato e di governo. Ecco anche perché, lunedì prossimo, il premier farà una tappa a piazza Affari, dopo esser stato alla City di Londra e a Wall Street.
in quanto Il presidente monti prende un paese con uno spread molto più alto di quanto non fosse 91 giorni prima la caduta di berlusconi. Il calcolo più corretto, per quanto ingiudicabile sia, utilizzando dati statistici sulla variazione di spread, l'operato di un presidente del consiglio, sarebbe stata la diminuzione/aumento dello spread negli ultimi 91 giorni berlusconi e negli ultimi 91 giorni monti. Il dato ancora più spaventoso è che nel primo semestre 2011 il nostro spread era inferiore a quello della spagna e si è riusciti a superarlo notevolmente. Ricordiamo che, a detta di tutti, il governo spagnolo è stato un governo dispendioso e fallimentare. Mi piace, inoltre, far notare come per la Spagna possa essere normale un incremento notevole dello spread, in quanto ha utilizzato un sistema economico di tipo keinesiano, riconoscendo in anticipo la recessione e investendo molto sul territorio e le infrastrutture. Ai posteri l'ardua sentenza sul fallimentare governo zapatero!
Pickwick ha scritto:La percentuale di scemi del movimento 5 stelle supera anche il grande sud di Miccichè...
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Crisi e incubo Spread si rischia manovra bis

Messaggio da Regmi » 17/02/2012, 12:36

nosacciu ha scritto:http://www.ilgiornale.it/interni/incubo ... comments=1

trovo ridicole, a mio modesto avviso, gli aggiornamenti del ministro brunetta :
Da uno ridicolo che ha fatto parte di una compagine governativa ridicola che ci ha ridicolizzato in tutto il pianeta e che ci ha condotto nello stato in cui siamo, non ci si può mica aspettare di più.
Quello era e quello rimane.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
suonatore Jones

Re: Crisi e incubo Spread si rischia manovra bis

Messaggio da suonatore Jones » 17/02/2012, 13:08

Regmi ha scritto:
nosacciu ha scritto:http://www.ilgiornale.it/interni/incubo ... comments=1

trovo ridicole, a mio modesto avviso, gli aggiornamenti del ministro brunetta :
Da uno ridicolo che ha fatto parte di una compagine governativa ridicola che ci ha ridicolizzato in tutto il pianeta e che ci ha condotto nello stato ridicolo in cui siamo, non ci si può mica aspettare di più.
ridicolo era e ridicolo rimane.
almeno la fai tutta, no?
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Crisi e incubo Spread si rischia manovra bis

Messaggio da Regmi » 17/02/2012, 13:28

suonatore Jones ha scritto:
Regmi ha scritto:
nosacciu ha scritto:http://www.ilgiornale.it/interni/incubo ... comments=1

trovo ridicole, a mio modesto avviso, gli aggiornamenti del ministro brunetta :
Da uno ridicolo che ha fatto parte di una compagine governativa ridicola che ci ha ridicolizzato in tutto il pianeta e che ci ha condotto nello stato ridicolo in cui siamo, non ci si può mica aspettare di più.
ridicolo era e ridicolo rimane.
almeno la fai tutta, no?
Ogni apporto migliorativo è ben accetto. :wink

A dirla tutta un pregio l'aveva
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Crisi e incubo Spread si rischia manovra bis

Messaggio da Regmi » 17/02/2012, 13:38

Per quanto riguarda la paventata manovra aggiuntiva, stando alle stime fatte dal governo Monti cautelativamente pessimistiche, non mi pare che al momento ci siano i presupposti per ipotizzarla.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
suonatore Jones

Re: Crisi e incubo Spread si rischia manovra bis

Messaggio da suonatore Jones » 17/02/2012, 13:55

Regmi ha scritto:
A dirla tutta un pregio l'aveva
ossia? come politico, intendo, non la presunta "regola della L"
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Crisi e incubo Spread si rischia manovra bis

Messaggio da Regmi » 17/02/2012, 14:32

suonatore Jones ha scritto:
Regmi ha scritto:
A dirla tutta un pregio l'aveva
ossia? come politico, intendo, non la presunta "regola della L"
Più che politico uno dei tanti cazzari al seguito del perseguitato cazzaro per eccellenza.
Se per regola della L intendi lunghezza, si. Era il solo a non far sfigurare il capo.
...e in quel grigiore generalizzato non è mica poco.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

Re: Crisi e incubo Spread si rischia manovra bis

Messaggio da Mariotta » 17/02/2012, 14:39

Regmi ha scritto:
suonatore Jones ha scritto:
Regmi ha scritto:
A dirla tutta un pregio l'aveva
ossia? come politico, intendo, non la presunta "regola della L"
Più che politico uno dei tanti cazzari al seguito del perseguitato cazzaro per eccellenza.
Se per regola della L intendi lunghezza, si. Era il solo a non far sfigurare il capo.
...e in quel grigiore generalizzato non è mica poco.


se ci penso che schifo..uno più idiota di un altro...e siedono ancora in Parlamento...
presi per strada...e catapultati a Montecitorio. Bleah
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.
Rispondi