su questo Matteo sbaglia!!!

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lilleuro

reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Regmi ha scritto:[quote

Mi riferivo a questo.
http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/06 ... s/1018815/" onclick="window.open(this.href);return false;
Non è un'opinione, è un fatto.
Come un fatto è costituito dalla storica ritrosia all'aggregazione
al netto della quale rimane solo l'utopia o, visti gli ultraventennali risultati, la perenne presa in giro
- peraltro espressa con l'immancabile erre moscia -
verso tutti quelli che ancora credono a quei valori.

L'allora presa di distanza da parte di Veltroni
non ha fatto altro che far esplodere le contraddizioni
e le lotte intestine di quella minoranza, sempre brillante nella compente autoreferenziale
tutte mirate al delineare i confini del piccolo orticello dei vari Bertinotti, Rizzo, Ferraro e compagnia bella.
Tutti scomparsi. Impresentabili, bocciati prima dalla storia e poi dai tanti elettori.
Anche il doversi affidare a un leader straniero per strappare qualche seggio ne è prova.

Piccola parentesi personale e chiudo:
ci sono voluti decenni per capire che, se voglio che una piccola parte dei miei valori possa trovare applicazione legislativa, non è quello il viottolo da seguire.
Vedrai, in piena coscienza ci arriverai anche tu. :salut
E ma in quel caso,la polemica l'ha innescata Sel.
Per motivi di seggi,o come dico io,di potere.
Purtroppo io quella lista era indeciso se votarla o meno(l'alternativa era per la prima volta,stare a casa),proprio per la presenza di Sel.
Ora che non ci sono si sta meglio.
Per quanto riguarda,la via da seguire.
Io sono dell'avviso che la pazienza,la costanza,la coerenza,alla fine premiano.
:salut
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

reggino ha scritto:
Regmi ha scritto:[quote

Mi riferivo a questo.
http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/06 ... s/1018815/" onclick="window.open(this.href);return false;
Non è un'opinione, è un fatto.
Come un fatto è costituito dalla storica ritrosia all'aggregazione
al netto della quale rimane solo l'utopia o, visti gli ultraventennali risultati, la perenne presa in giro
- peraltro espressa con l'immancabile erre moscia -
verso tutti quelli che ancora credono a quei valori.

L'allora presa di distanza da parte di Veltroni
non ha fatto altro che far esplodere le contraddizioni
e le lotte intestine di quella minoranza, sempre brillante nella compente autoreferenziale
tutte mirate al delineare i confini del piccolo orticello dei vari Bertinotti, Rizzo, Ferraro e compagnia bella.
Tutti scomparsi. Impresentabili, bocciati prima dalla storia e poi dai tanti elettori.
Anche il doversi affidare a un leader straniero per strappare qualche seggio ne è prova.

Piccola parentesi personale e chiudo:
ci sono voluti decenni per capire che, se voglio che una piccola parte dei miei valori possa trovare applicazione legislativa, non è quello il viottolo da seguire.
Vedrai, in piena coscienza ci arriverai anche tu. :salut
E ma in quel caso,la polemica l'ha innescata Sel.
Per motivi di seggi,o come dico io,di potere.
Purtroppo io quella lista era indeciso se votarla o meno(l'alternativa era per la prima volta,stare a casa),proprio per la presenza di Sel.
Ora che non ci sono si sta meglio.
Per quanto riguarda,la via da seguire.
Io sono dell'avviso che la pazienza,la costanza,la coerenza,alla fine premiano.
:salut
E che cambia nel discorso che si sta tentando di abbozzare?
Non sono comunque esponenti di quel mondo che fa della disgregazione un valore?
SEL da quale delle tante costole rotte è nata?... si è pure perso il conto ormai
come non si sa quanto e se resterà per poi, magari, vedere spuntare l'ennesimo orticello ancora più inutilmente piccolo.

Lo so, potresti pure chiedermi cosa vedo in alternativa, nel qual caso non ti nascondo che cadrei nella più totale ambasce.
Indi, abbi pietà, non farlo.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2322
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

reggino ha scritto: Se tu ritieni Scalfari,un giornalista,diverso dal Franza o Spagna purchè se magna,mi devi spiegare come ha fatto in un contesto storico,breve,a passare dall'essere Fascista all'essere socialista,e nel giro di qualche decennio dall'essere De Mitiano all'essere Montiano??
così come ha fatto a passare dall'essere un fan di La Malfa Jr(Repubblicano),ad essere un sostenitore di Bersani(socialdemocratico)?
io ti cito dei fatti,se pensi che sbaglio,dovresti smontarmeli,questi fatti.
Capitolo Pci.Il Pci non è mai andato al governo.Ma grazie alla sua forza,è riuscito ad ottenere grandi riforme,a partire dalla Costituzione,per passare al servizio Sanitario Nazionale,alla chiusura dei manicomi,e se fosse passato quel referendum sulla scala mobile,per cui prese le firme,bye bye Bettino.
A dimostrazione,di come anche stando all'opposizione,se si è pazienti e coerenti,delle battaglie si vincono.
Craxi non voleva che la sinistra andasse al potere,ma non mi pare che Renzi veda di buon occhio la Sinistra,poi se Renzi l'amico dei banchieri e di Marchionne,lo riteniamo di Sinistra,allora dispiace dirlo,ma senza alcun intento polemico,si ha poco idea di cosa sia la Sinistra.
Si,le rose,alla mia ragazza,piacciono le rose,ma se sono rose vere,se regalo dell'erba orribilante,(mal)spacciata da rosa,se ncazza.
Sia perchè è orribile,sia perchè mi sono fatto prendere per il culo dal venditore.
Ho fatto un breve giro su Wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Eugenio_Scalfari" onclick="window.open(this.href);return false; per scoprire che il "breve contesto" è in realtà 26 anni e non è assolutamente vero fosse socialista.
Nel 1942 ( a 18 anni) Scalfari viene espulso dal GUF (gruppo universitario fascista) e a 44 viene eletto deputato (senza essere iscritto) nel PSI per impedirne la carcerazione.
Il reato non era di frode fiscale ma di giornalismo.
Tra i 18 fascisti e i 44 socialisti ci sono 26 anni in cui Scalfari fonda il Partito Radicale, fonda "L'espresso" e comincia a svelare fatti e misfatti... fino alla condanna a 15 mesi per aver rivelato e quindi SVENTATO il piano "Solo"/Sifar.
Cosa c'entrino Scalfari, Craxi e il referendum sulla scala mobile con Renzi e il PD... non è dato sapere.
Poco importa che l'ex sindaco di Firenze abbia vinto le elezioni e preso il 40,8%, poco importa che finalmente si siano toccate le rendite finanziarie e si sia redistribuito un po' di reddito.
A te non importa la strategia, tu insegui la tattica e perdi di vista l'obiettivo finale, stabilendo senza uno straccio di argomentazione che Renzi non ha idea di cosa siano le rose e che quelle che vende il chioschetto all'angolo siano molto più belle...
peccato non si trovino mai, se qualcuno va a comprarle la risposta è sempre la stessa:
"Sono appena finite, domani ne arriveranno altre e saranno più belle di quelle avrei potuto venderti se tu fossi stato capace di chiederle"
E' un dogma, un atto di fede.
Si insegue l'utopia e la si rende, a furia di parlarne, quasi reale.
E' quel "quasi" che ci fotte.
:salut
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

aquamoon ha scritto:[quote


Ho fatto un breve giro su Wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Eugenio_Scalfari" onclick="window.open(this.href);return false; per scoprire che il "breve contesto" è in realtà 26 anni e non è assolutamente vero fosse socialista.
Nel 1942 ( a 18 anni) Scalfari viene espulso dal GUF (gruppo universitario fascista) e a 44 viene eletto deputato (senza essere iscritto) nel PSI per impedirne la carcerazione.
Il reato non era di frode fiscale ma di giornalismo.
Tra i 18 fascisti e i 44 socialisti ci sono 26 anni in cui Scalfari fonda il Partito Radicale, fonda "L'espresso" e comincia a svelare fatti e misfatti... fino alla condanna a 15 mesi per aver rivelato e quindi SVENTATO il piano "Solo"/Sifar.
Cosa c'entrino Scalfari, Craxi e il referendum sulla scala mobile con Renzi e il PD... non è dato sapere.
Poco importa che l'ex sindaco di Firenze abbia vinto le elezioni e preso il 40,8%, poco importa che finalmente si siano toccate le rendite finanziarie e si sia redistribuito un po' di reddito.
A te non importa la strategia, tu insegui la tattica e perdi di vista l'obiettivo finale, stabilendo senza uno straccio di argomentazione che Renzi non ha idea di cosa siano le rose e che quelle che vende il chioschetto all'angolo siano molto più belle...
peccato non si trovino mai, se qualcuno va a comprarle la risposta è sempre la stessa:
"Sono appena finite, domani ne arriveranno altre e saranno più belle di quelle avrei potuto venderti se tu fossi stato capace di chiederle"
E' un dogma, un atto di fede.
Si insegue l'utopia e la si rende, a furia di parlarne, quasi reale.
E' quel "quasi" che ci fotte.
:salut
Come no?è stato,mica,eletto nel partito socialista a sua insaputa??
Non ho detto che Renzi non sappia cosa siano le rose,ma tu,e l'altro 40 .8%,non sapete cosa siano.Le confondete con dell'erba di pessima qualità,(mal)travestite da rose(confondete la destra mal travestita da sinistra,con la sinistra).
Poi,per favore,finiamola di utilizzare il consenso come strumento per dare ragione a chi lo ottiene.Sembrate tanti Berluschini,ai tempi del massimo spendore del Cavaliere.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

reggino ha scritto:
Come no?è stato,mica,eletto nel partito socialista a sua insaputa??.
Non per intromettermi nella vostra interessante discussione, ma mi sa tanto che tu impersonifichi la storia del PSI con l'altro delinquente che rispondeva al nome di Bettino Craxi.
Se è così, vorrei tanto ricordare che negli anni sessanta del secolo scorso essere un Socialista non era un'infamia come dai tuoi scritti traspare.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Regmi ha scritto:[quote


Non per intromettermi nella vostra interessante discussione, ma mi sa tanto che tu impersonifichi la storia del PSI con l'altro delinquente che rispondeva al nome di Bettino Craxi.
Se è così, vorrei tanto ricordare che negli anni sessanta del secolo scorso essere un Socialista non era un'infamia come dai tuoi scritti traspare.
No,per carità,nel Psi,c'erano Nenni,Pertini,Turati,e via dicendo...
Un grande socialista era pure Matteotti.
Scalfari,appunto,è passato dall'essere Fascista all'essere Socialista.Dall'essere un sostenitore del democristiano De Mitiano all'essere un ultra liberista Montiano.
Dall'essere un Repubblicano la Malfiano ad essere un,Socialdemocratico,Bersiano prima,ed un Renziano,liberista, poi.
Ma,comunque,non mi interessa più di tanto questa questione.
Capitolo chiuso.
Faccia le scelte che vuole Scalfari.
I giornalisti verso cui nutro profonda ammirazione sono altri.E sono tutti morti.
:salut
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

reggino ha scritto:
Regmi ha scritto:[quote


Non per intromettermi nella vostra interessante discussione, ma mi sa tanto che tu impersonifichi la storia del PSI con l'altro delinquente che rispondeva al nome di Bettino Craxi.
Se è così, vorrei tanto ricordare che negli anni sessanta del secolo scorso essere un Socialista non era un'infamia come dai tuoi scritti traspare.
No,per carità,nel Psi,c'erano Nenni,Pertini,Turati,e via dicendo...
Un grande socialista era pure Matteotti.
Scalfari,appunto,è passato dall'essere Fascista all'essere Socialista.Dall'essere un sostenitore del democristiano De Mitiano all'essere un ultra liberista Montiano.
Dall'essere un Repubblicano la Malfiano ad essere un,Socialdemocratico,Bersiano prima,ed un Renziano,liberista, poi.
Ma,comunque,non mi interessa più di tanto questa questione.
Capitolo chiuso.
Faccia le scelte che vuole Scalfari.
I giornalisti verso cui nutro profonda ammirazione sono altri.E sono tutti morti.
:salut
Visto che tra i tuoi preferiti c'è Montanelli, se vuoi, e quando vuoi, prova a fare un parallelismo storico tra lui e Scalfari.
Magari verranno fuori delle belle contraddizioni di pensiero.
Non nel loro in quanto noto, nel tuo dico :wink
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Regmi ha scritto:[quote


Visto che tra i tuoi preferiti c'è Montanelli, se vuoi, e quando vuoi, prova a fare un parallelismo storico tra lui e Scalfari.
Magari verranno fuori delle belle contraddizioni di pensiero.
Non nel loro in quanto noto, nel tuo dico :wink
Sapevo che avresti tirato fuori la carta Montanelli,giocando sporco :mrgreen: (si scherza eh?).
Però,ti rispondo,facendo due considerazioni:

1)Intanto stimo Montanelli,non per le sue idee,non ne condivido una.Ma per il suo modo di fare giornalismo,sempre libero ed indipendente,con la schiena dritta,pur di stare lontano dal potere,ha evitato,persino,la nomina di senatore a vita,che gli fu proposta.

2)Montanelli è vero che è stato Fascista come Scalfari.Ma,forse non sono stato chiaro,non è che condanno il passato di entrambi,ci sta che nella vita si sbagli,e ben venga il fatto che uno si penta delle scelte fatte,se sbagliate,ma condanno il fatto che Scalfari è sempre salito sul carro del vincitore,al contrario di Montanelli,che a parte quella brutta parentesi giovanile,nei confronti di chi è asceso al potere,gli ha sempre fatto le pulci.

Poi,sinceramente,questione chiusa.
A te e ad Aquamoon continua a piacere Scalfari,a me no.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
Rispondi