Pagina 1 di 11

crisi di governo

Inviato: 28/09/2013, 10:27
da DNAamaranto
vale veramente la pena votare la decadenza ? perchè costringere tutti i parlamentari del PDL alle dimissioni ?

un eventuale caduta del governo, che metterebbe definitivamente k.o. il paese è proprio indispensabile ? solo dei folli metterebbero a repentaglio tutti i sacrifici fatti dagli italiani negli ultimi 3 anni ..tra tasse e altro. c'è il rischio che a novembre si torni alle elezioni.

Re: crisi di governo

Inviato: 28/09/2013, 10:31
da Mave
DNAamaranto ha scritto:vale veramente la pena votare la decadenza ? perchè costringere tutti i parlamentari del PDL alle dimissioni ?

un eventuale caduta del governo, che metterebbe definitivamente k.o. il paese è proprio indispensabile ? solo dei folli metterebbero a repentaglio tutti i sacrifici fatti dagli italiani negli ultimi 3 anni ..tra tasse e altro. c'è il rischio che a novembre si torni alle elezioni.
vale veramente la pena far cadere il governo per colpa di un interdetto?

Re: crisi di governo

Inviato: 28/09/2013, 10:35
da DNAamaranto
Mave ha scritto:
DNAamaranto ha scritto:vale veramente la pena votare la decadenza ? perchè costringere tutti i parlamentari del PDL alle dimissioni ?

un eventuale caduta del governo, che metterebbe definitivamente k.o. il paese è proprio indispensabile ? solo dei folli metterebbero a repentaglio tutti i sacrifici fatti dagli italiani negli ultimi 3 anni ..tra tasse e altro. c'è il rischio che a novembre si torni alle elezioni.
vale veramente la pena far cadere il governo per colpa di un interdetto?
per chi è a favore dell'interdizione si.

Re: crisi di governo

Inviato: 28/09/2013, 11:04
da Regmi
DNAamaranto ha scritto:
Mave ha scritto:
DNAamaranto ha scritto:vale veramente la pena votare la decadenza ? perchè costringere tutti i parlamentari del PDL alle dimissioni ?

un eventuale caduta del governo, che metterebbe definitivamente k.o. il paese è proprio indispensabile ? solo dei folli metterebbero a repentaglio tutti i sacrifici fatti dagli italiani negli ultimi 3 anni ..tra tasse e altro. c'è il rischio che a novembre si torni alle elezioni.
vale veramente la pena far cadere il governo per colpa di un interdetto?
per chi è a favore dell'interdizione si.

A favore, equidistante, contro?
Ma di che si parla?
Qui si tratta solo di applicare le leggi esistenti che loro stessi hanno recentemente varato.
Quello che non dovrebbe essere indispensabile è la pronuncia della Camera di appartenenza.
Dopo 3 gradi giudizio e la sentenza definitiva di condanna
normalmente i delinquenti vanno in galera seduta stante
mentre qui si antepongono le esigenze di un pregiudicato a quelle dell' intero Paese.
Normalmente.

Re: crisi di governo

Inviato: 28/09/2013, 11:54
da DNAamaranto
Regmi ha scritto:

mentre qui si antepongono le esigenze di un pregiudicato a quelle dell' intero Paese.


aggiungerei che si rischiano di anteporre anche le esigenze di partito a quelle del paese... :wink

forse a ottobre vedremo realmente quello che è piu' importante per la sinistra, se togliere definitivamente il cavaliere dalla scena politica ( con la nobile causa delle sentenze che vanno applicate ) , oppure decideranno di fare gli interessi della nazione.

le ipotesi e le conseguenze sono alla portata di tutti.

Re: crisi di governo

Inviato: 28/09/2013, 12:18
da Off Side
DNAamaranto ha scritto:
Regmi ha scritto:

mentre qui si antepongono le esigenze di un pregiudicato a quelle dell' intero Paese.


aggiungerei che si rischiano di anteporre anche le esigenze di partito a quelle del paese... :wink

forse a ottobre vedremo realmente quello che è piu' importante per la sinistra, se togliere definitivamente il cavaliere dalla scena politica ( con la nobile causa delle sentenze che vanno applicate ) , oppure decideranno di fare gli interessi della nazione.

le ipotesi e le conseguenze sono alla portata di tutti.
:scratch Stento a seguirti. Ad ogni modo, Secondo te cosa bisognerebbe fare? Cosa deve fare il pdl, cosa il pd-l, e cosa il presidente Napolitano?

Re: crisi di governo

Inviato: 28/09/2013, 12:25
da DNAamaranto
Off Side ha scritto:
Cosa deve fare il pdl, cosa il pd-l, e cosa il presidente Napolitano?

quello che non devono fare ...è fare i propri interessi secondo me. votare la decadenza significherebbe mandare allo sfascio il governo, lo ripeto secondo me si deve giungere a una conclusione a favore del paese, magari tenendo in piedi il governo attuale ... è immediatamente abolire l'aumento dell'iva.

Re: crisi di governo

Inviato: 28/09/2013, 12:38
da Regmi
DNAamaranto ha scritto:
Regmi ha scritto:

mentre qui si antepongono le esigenze di un pregiudicato a quelle dell' intero Paese.


aggiungerei che si rischiano di anteporre anche le esigenze di partito a quelle del paese... :wink

forse a ottobre vedremo realmente quello che è piu' importante per la sinistra, se togliere definitivamente il cavaliere dalla scena politica ( con la nobile causa delle sentenze che vanno applicate ) , oppure decideranno di fare gli interessi della nazione.

le ipotesi e le conseguenze sono alla portata di tutti.
Ma di che stai a ciancare?
Delle esigenze del partito non me ne può fregar de meno! E poi di quale partito?
Causa nobile dici? Ci troviamo di fronte a un incallito delinquente che, finalmente, è stato inchiodato dalla giustizia in una delle sue tante malefatte e si parla di nobiltà, politica e interessi di parte? ...Mah!!
Della due l'una:
O sei fuori come un balcone e non hai ancora realizzato dove, sotto tutti i punti di vista, ha condotto il nostro Paese.
Oppure sei a libro paga come uno dei SUOI parlamentari (minuscolo) o Ferrara/Sallusti/Belpietro qualsiasi.
Ripeto, oltre a pretendere l'assurdità di far continuare a girovagare per le nostre strade un pericoloso delinquente,qui si sta mettendo in discussione una cosettina che è l'architrave di ogni stato democratico. Il diritto.

Più che battersi per garantirgli l'agilità ci sarebbe da levargli il titolo di cavaliere della repubblica per manifesta e conclamata indegnità
e poi far scattare le manette piuttosto che mandarlo a cambiare i pannoloni ai suoi coetanei.

Re: crisi di governo

Inviato: 28/09/2013, 13:40
da onlyamaranto
Mi verrebbe da dire ben gli sta a quelli del PD, visto che sono andati a governare con un delinquente pregiudicato e i suoi scagnozzi; cosa dovevano aspettarsi??? di cosa si stupiscono??? di uno che ha fatto sempre finta di interessarsi ai problemi degli italiani e invece ha sempre pensato ai suoi affari e al modo di sfuggire alla giustizia?
e come tutti i padroni, ha sempre illuso i suoi amici fingendo di donargli chissà che cosa in cambio, e invece ha dato loro solo briciole, come fa un padrone con i suoi cani.

Re: crisi di governo

Inviato: 28/09/2013, 14:57
da NinoMed
DNAamaranto ha scritto:
Regmi ha scritto:

mentre qui si antepongono le esigenze di un pregiudicato a quelle dell' intero Paese.


aggiungerei che si rischiano di anteporre anche le esigenze di partito a quelle del paese... :wink

forse a ottobre vedremo realmente quello che è piu' importante per la sinistra, se togliere definitivamente il cavaliere dalla scena politica ( con la nobile causa delle sentenze che vanno applicate ) , oppure decideranno di fare gli interessi della nazione.

le ipotesi e le conseguenze sono alla portata di tutti.
ma di cosa parli?

a me sembra che hai capito poco della situazione politica attuale, la guardi solo in una direzione.

sei come quelli che dicono giochiamo, poi quando na tenunu, si ndi vannu e si portutnu u palluni :D che non è neanche loro.....

Re: crisi di governo

Inviato: 28/09/2013, 15:35
da DNAamaranto
vedo che siete tutti favorevoli all'esecuzione politica "vecchia maniera" degna delle piu' vecchie comitive socialiste...che oggi si rispecchiano nel SEL.

Regmi ha scritto:

l'assurdità di far continuare a girovagare per le nostre strade un pericoloso delinquente


per dare spazio ad altri, che spudoratamente e vigliaccamente cercano seriamente di trarre i propri interessi politici , senza guardare al principio della irretroattivita' della norma penale, e fregandosene del rispetto di questi valori.

è il PD che deciderà le sorti di questo governo ... attenzione però che a novembre potrebbero pentirsene. :wink

Re: crisi di governo

Inviato: 28/09/2013, 16:26
da Lilleuro
DNAamaranto ha scritto:perchè costringere tutti i parlamentari del PDL alle dimissioni ?
Costringere? e chi li costringe? è una decisione loro, una decisione di chi ha in testa solo dio Silvio e realmente se ne frega dei problemi del paese...ormai l'hanno dimostrato al mondo intero, non sono capaci neanche di immaginarsi senza la loro guida spirituale, si sentirebbero perduti, indifesi...meglio dimettersi. Il governo? ma chissenefrega del governo, chissenefrega degli italiani!!!....Silvio....Silvio dove sei??? non ci lasciare...ti prego.....veniamo con te....

Ridicoli, come sempre

Re: crisi di governo

Inviato: 28/09/2013, 17:25
da DNAamaranto
Lilleuro ha scritto:
DNAamaranto ha scritto:perchè costringere tutti i parlamentari del PDL alle dimissioni ?
Costringere? e chi li costringe? è una decisione loro, una decisione di chi ha in testa solo dio Silvio e realmente se ne frega dei problemi del paese...ormai l'hanno dimostrato al mondo intero, non sono capaci neanche di immaginarsi senza la loro guida spirituale, si sentirebbero perduti, indifesi...meglio dimettersi. Il governo? ma chissenefrega del governo, chissenefrega degli italiani!!!....Silvio....Silvio dove sei??? non ci lasciare...ti prego.....veniamo con te....

Ridicoli, come sempre

è cosa dovrebbero fare , abbondonare un leader storico carismatico e politico, stimato in europa e nel mondo ...con oltre 11 milioni di elettori italiani a suo favore ?
non c'è nessuna guida spirituale , si chiama spirito di appartenenza e fedeltà .... proprio per questo la destra è stata sempre piu' credibile del PD ... privi di un leader vero è senza nessuno in grado di competere in questo decennio e piu' con il cavaliere.

se il governo cade è colpa esclusivamente del PD che pur di levarsi dalle scatole il "nemico" di sempre ... è costretto a mandare a putta..e il paese ... è sono loro che se ne fregano.

Re: crisi di governo

Inviato: 28/09/2013, 17:37
da miko
DNAamaranto ha scritto:.... stimato in europa e nel mondo ....
:o.o: :oo:

Re: crisi di governo

Inviato: 28/09/2013, 17:55
da Regmi
Lilleuro ha scritto:
DNAamaranto ha scritto:perchè costringere tutti i parlamentari del PDL alle dimissioni ?
Costringere? e chi li costringe? è una decisione loro, una decisione di chi ha in testa solo dio Silvio e realmente se ne frega dei problemi del paese...ormai l'hanno dimostrato al mondo intero, non sono capaci neanche di immaginarsi senza la loro guida spirituale, si sentirebbero perduti, indifesi...meglio dimettersi. Il governo? ma chissenefrega del governo, chissenefrega degli italiani!!!....Silvio....Silvio dove sei??? non ci lasciare...ti prego.....veniamo con te....

Ridicoli, come sempre

Praticamente ipnotizzati
http://www.youtube.com/watch?v=zOa8EvkH ... r_embedded" onclick="window.open(this.href);return false;

...e non mi riferisco agli eletti e a tutta la sua corte. Quelli sono praticamente degli acquistati.

Re: crisi di governo

Inviato: 28/09/2013, 18:09
da Off Side
DNAamaranto ha scritto:
Off Side ha scritto:
Cosa deve fare il pdl, cosa il pd-l, e cosa il presidente Napolitano?

quello che non devono fare ...è fare i propri interessi secondo me. votare la decadenza significherebbe mandare allo sfascio il governo, lo ripeto secondo me si deve giungere a una conclusione a favore del paese, magari tenendo in piedi il governo attuale ... è immediatamente abolire l'aumento dell'iva.

quindi tu dici (salvo capire male io le tue parole) che bisogna "passare sopra" alla legge onde evitare la decadenza del cavaliere guida e leader credibile di un partito votato da 11milioni di cittadini. Nel caso questo non avvenga e perciò si voti per la decadenza di B., le dimissioni dei parlamentari del pdl saranno conseguenziali, e la seguente crisi ricadrebbe interamente sul pd, e sugli altri, che irresponsabilmente ne hanno votato la decadenza. Ho compreso bene ??

Re: crisi di governo

Inviato: 28/09/2013, 18:43
da onlyamaranto
In qualsiasi altro paese europeo, un partito serio che si fosse ritrovato il proprio leader condannato in maniera definitiva, avrebbe provveduto a farlo andare a casa direttamente senza tante storie,
proprio per rispetto della legalità e del prestigio del partito stesso;
in Italia, il PdL fa quadrato attorno ad un pregiudicato, questa è la differenza.

Re: crisi di governo

Inviato: 28/09/2013, 18:59
da DNAamaranto
onlyamaranto ha scritto:In qualsiasi altro paese europeo, un partito serio che si fosse ritrovato il proprio leader condannato in maniera definitiva, avrebbe provveduto a farlo andare a casa direttamente senza tante storie,
proprio per rispetto della legalità e del prestigio del partito stesso;
in Italia, il PdL fa quadrato attorno ad un pregiudicato, questa è la differenza.
pregiudicato in base a che cosa? giudicato da chi poi......

Re: crisi di governo

Inviato: 28/09/2013, 19:02
da aquamoon
DNAamaranto ha scritto:
è cosa dovrebbero fare , abbondonare un leader storico carismatico e politico, stimato in europa e nel mondo ...con oltre 11 milioni di elettori italiani a suo favore ?
non c'è nessuna guida spirituale , si chiama spirito di appartenenza e fedeltà .... proprio per questo la destra è stata sempre piu' credibile del PD ... privi di un leader vero è senza nessuno in grado di competere in questo decennio e piu' con il cavaliere.

se il governo cade è colpa esclusivamente del PD che pur di levarsi dalle scatole il "nemico" di sempre ... è costretto a mandare a putta..e il paese ... è sono loro che se ne fregano.
Intanto dovreste (tu ed i tuoi suggeritori) smetterla di raccontare balle.
Gli elettori di berlusconi, tanto per cominciare, sono 7.332.972 e non 11 milioni
http://elezioni.interno.it/camera/scrut ... 000000.htm" onclick="window.open(this.href);return false;
e a decidere il destino del cavaliere ormai appiedato è stato lui stesso.
E' lui e non i suoi elettori che ha frodato il fisco, rubando allo Stato e cioè a noi,
è lui che che ha già mandato a puttane il Paese (meno 20% durante l'ultimo decennio) ed è lui, lui soltanto, che decide,
gli altri 7.322.971 elettori che con il tuo voto assommano a 7.332.972,
non decidono nulla... novelli carabinieri di sua bassezza, tacciono, obbediscono e se innescati si esibiscono nella triste divulgazione delle palle che Ghedini racconta, al solo scopo di fottergli ancora un po' di soldi, al suo datore di lavoro.
Ghedini si è arricchito.
e tu?
:salut

Re: crisi di governo

Inviato: 28/09/2013, 19:03
da DNAamaranto
Off Side ha scritto:
quindi tu dici (salvo capire male io le tue parole) che bisogna "passare sopra" alla legge onde evitare la decadenza del cavaliere guida e leader credibile di un partito votato da 11milioni di cittadini. Nel caso questo non avvenga e perciò si voti per la decadenza di B., le dimissioni dei parlamentari del pdl saranno conseguenziali, e la seguente crisi ricadrebbe interamente sul pd, e sugli altri, che irresponsabilmente ne hanno votato la decadenza. Ho compreso bene

che bisogna "passare sopra" alla legge onde evitare la decadenza del cavaliere


hai compreso benissimo ,su questo punto ci sarebbero da fare i piu' svariati ragionamenti...ma poi il confronto andrebbe per le lunghe ..... è sono cose trite e ritrite già in altri post.