25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da Regmi » 13/11/2012, 18:37

aquamoon ha scritto:
nosacciu ha scritto: non vedo dove ho SPARLATO o INSULTATO come tu dici, ho semplicemente detto che da appartenente del PD, questo tipo di politica è un tipo di politica che non mi appartiene e non so se sarei in grado di sopportare. Non riesco a tollerare chi pensa che fare politica oggi significhi rifondare un partito dalle basi perchè i "vecchi" non servono, questo discorso l'ha gia affrontato berlusconi con il risultato che oggi, andato lui, il centrodestra è allo sfascio piu' totale. Che i vari Civati, Renzi imparino prima cosa sia l'umiltà e il rispetto di chi fa politica da secoli. Se per te dire di pensare che il modo di far politica di renzi e canale, che torno a ripeterti è identico nel rapporto col pubblico, è insulto e sparlare stiamo parlando di altro, perchè io parlo di politica spiegando il perchè non mi piacciono e tu di gossip perchè mi stai tacciando per villano.
Se non "vedi" malgrado te l'abbia postato e ripostato, non posso farci niente,
se per te definire Canale e Renzi (con la new entry Civati) peggio di berlusconi è "politica", non posso farci niente.
Se per te spacciarti per "esponente del PD" è sinonimo di captatio benevolentiae, hai sbagliato interlocutore e pure Forum.
...
E' appena uscita la notizia dell'outing di Civati e subito l'hai assimilato a Renzi (che era più o meno l'argomento del topic) e
a Massimo Canale che col topic non c'entrava nulla.
Mi punge vaghezza tu stia interpretando una parte non perfettamente conosciuta:
avere votato Pd non vuol dire esserne rappresentanti,
"Essere" di un Partito perchè lo si è votato non vuol dire esserne "esponente".
Non è una "sottile distinzione linguistica" è l'essenza del materialismo dialettico hegeliano cui seguì il Leninismo sulla scorta del pensiero di Engels :mutande: .
Nanni Moretti in un suo film, alla domanda di un giornalista: "Lei si ritiene un rappresentante dei giovani..." rispondeva: "Infatti io non volevo rappresentare... a mala pena rappresento me stesso".
Perdona la verbosità, sono influenzato.
:salut


http://www.youtube.com/watch?v=kcEs_AY5NFs" onclick="window.open(this.href);return false;
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da doddi » 13/11/2012, 18:57

aquamoon ha scritto:
nosacciu ha scritto: non vedo dove ho SPARLATO o INSULTATO come tu dici, ho semplicemente detto che da appartenente del PD, questo tipo di politica è un tipo di politica che non mi appartiene e non so se sarei in grado di sopportare. Non riesco a tollerare chi pensa che fare politica oggi significhi rifondare un partito dalle basi perchè i "vecchi" non servono, questo discorso l'ha gia affrontato berlusconi con il risultato che oggi, andato lui, il centrodestra è allo sfascio piu' totale. Che i vari Civati, Renzi imparino prima cosa sia l'umiltà e il rispetto di chi fa politica da secoli. Se per te dire di pensare che il modo di far politica di renzi e canale, che torno a ripeterti è identico nel rapporto col pubblico, è insulto e sparlare stiamo parlando di altro, perchè io parlo di politica spiegando il perchè non mi piacciono e tu di gossip perchè mi stai tacciando per villano.
Se non "vedi" malgrado te l'abbia postato e ripostato, non posso farci niente,
se per te definire Canale e Renzi (con la new entry Civati) peggio di berlusconi è "politica", non posso farci niente.
Se per te spacciarti per "esponente del PD" è sinonimo di captatio benevolentiae, hai sbagliato interlocutore e pure Forum....
E' appena uscita la notizia dell'outing di Civati e subito l'hai assimilato a Renzi (che era più o meno l'argomento del topic) e
a Massimo Canale che col topic non c'entrava nulla.
Mi punge vaghezza tu stia interpretando una parte non perfettamente conosciuta:
avere votato Pd non vuol dire esserne rappresentanti,
"Essere" di un Partito perchè lo si è votato non vuol dire esserne "esponente".
Non è una "sottile distinzione linguistica" è l'essenza del materialismo dialettico hegeliano cui seguì il Leninismo sulla scorta del pensiero di Engels :mutande: .
Nanni Moretti in un suo film, alla domanda di un giornalista: "Lei si ritiene un rappresentante dei giovani..." rispondeva: "Infatti io non volevo rappresentare... a mala pena rappresento me stesso".
Perdona la verbosità, sono influenzato.
:salut
Potresti chiarire meglio questo rigo, o meglio le ultime parole ingrandite... ty
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
rorschach
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 494
Iscritto il: 22/06/2011, 23:54

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da rorschach » 13/11/2012, 19:26

Dicono tutti che ha vinto Renzi, ma per me ha fatto una figuraccia quando ha detto la cacchiata dei 10 ministri, tant'è che Tabacci l'ha smontato subito. Bah
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da Regmi » 13/11/2012, 20:20

rorschach ha scritto:Dicono tutti che ha vinto Renzi, ma per me ha fatto una figuraccia quando ha detto la cacchiata dei 10 ministri, tant'è che Tabacci l'ha smontato subito. Bah
Dipende dal punto d'osservazione.
Se la guardiamo come il non aver fatto nulla per rompere il giocattolo e delle capacità comunicative, a mio parere, si. (nel mio indice di gradimento ha fatto un grosso passo avanti)
Se la guardiamo dal lato della passione e dell'interpretazione della Politica animata dal fecondo spirito di servizio, direi il sempre valido Tabacci. (una conferma)
Se la guardiamo dal lato dei sogni da trasmettere (acchiappatore di nuvole si è definito), direi Vendola anche se ieri è stato quello che mi è piaciuto meno.
Se la guardiamo dal lato della cosciente impavidità. La Puppato.(ieri un vaso di coccio tra 4 vasi di ferro)
Se, invece, la si guarda dal lato della concretezza, del realismo, della capacità di tenere insieme la coalizione, della visione Europea e della necessità di scavalcare il recinto della coalizione, indubbiamente Bersani. (pessimo comunicatore)

In ogni caso ieri ci è stato offerto un momento di sana politica alla quale non eravamo più abituati; pensa che ad un certo punto, nel chiedermi cosa mancasse, mi son venute in mente gli arti inferiori della Brambilla, i decolté della Carfagna e la bocca della Santanchè.
... Quelli si che erano bei tempi. :timido:
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2322
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da aquamoon » 13/11/2012, 20:22

doddi ha scritto:
Potresti chiarire meglio questo rigo, o meglio le ultime parole ingrandite... ty
Mi pare, dopo un'attenta rilettura, non ci sia nulla da chiarire, il testo era riferito ad un possibile (non probabile), equivoco su chi rappresenta cosa e mi è venuto naturale intervenire ( 2.1.11) :wink
una cosa e' esprimere le proprie convinzioni, altra cosa e' farlo specificando di essere un "esponente del PD", rappresentando così' una corrente politica che comunica la propria posizione.
Le tesi di Nosacciu, reali o surreali poco importa, sono espressione autonoma e non organiche ad un dibattito interno di un Partito dove esponenti con tanto di nome e cognome, mettendoci la faccia e non il nickname, portano avanti le proprie idee.
Chiedere e' lecito, rispondere e' cortesia.
:salut

P.S. Potresti chiarire il significato di "ty"?
:?:

2.1.11 e' l'art. del regolamento che vieta la propaganda politica.
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi
Avatar utente
_naka
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 5084
Iscritto il: 11/05/2011, 15:01

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da _naka » 13/11/2012, 21:35

ottimo confronto....mi ha aperto gli occhi ulteriormente....non voterò per loro manco sotto tortura :cheers
PIU' VIVO PIU' TI AMO ! Tu sempre tu ,canterò sempre di più !! Ho visto la reggina mi sono innamorato e non la lascerò mai più !
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da Regmi » 13/11/2012, 21:43

aquamoon ha scritto:
P.S. Potresti chiarire il significato di "ty"?
:?:
Mi sono incuriosito.

Sembra che nel vocabolario treny sia un metodo per risparmiare i polpastrelli
ty = thank you

...Almeno questa risposta, seduta stante, mi diede mio nipote.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2322
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da aquamoon » 13/11/2012, 21:46

Regmi ha scritto:
aquamoon ha scritto:
P.S. Potresti chiarire il significato di "ty"?
:?:
Mi sono incuriosito.

Sembra che nel vocabolario treny sia un metodo per risparmiare i polpastrelli
ty = thank you

...Almeno questa risposta, seduta stante, mi diede mio nipote.
TVB
:wink
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da Regmi » 13/11/2012, 21:56

aquamoon ha scritto:
Regmi ha scritto:
aquamoon ha scritto:
P.S. Potresti chiarire il significato di "ty"?
:?:
Mi sono incuriosito.

Sembra che nel vocabolario treny sia un metodo per risparmiare i polpastrelli
ty = thank you

...Almeno questa risposta, seduta stante, mi diede mio nipote.
TVB
:wink
con una sola T direi che mi è andata anche bene. :timido: (timido)
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
nosacciu
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 841
Iscritto il: 11/05/2011, 20:44

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da nosacciu » 14/11/2012, 9:06

aquamoon ha scritto:
nosacciu ha scritto: non vedo dove ho SPARLATO o INSULTATO come tu dici, ho semplicemente detto che da appartenente del PD, questo tipo di politica è un tipo di politica che non mi appartiene e non so se sarei in grado di sopportare. Non riesco a tollerare chi pensa che fare politica oggi significhi rifondare un partito dalle basi perchè i "vecchi" non servono, questo discorso l'ha gia affrontato berlusconi con il risultato che oggi, andato lui, il centrodestra è allo sfascio piu' totale. Che i vari Civati, Renzi imparino prima cosa sia l'umiltà e il rispetto di chi fa politica da secoli. Se per te dire di pensare che il modo di far politica di renzi e canale, che torno a ripeterti è identico nel rapporto col pubblico, è insulto e sparlare stiamo parlando di altro, perchè io parlo di politica spiegando il perchè non mi piacciono e tu di gossip perchè mi stai tacciando per villano.
Se non "vedi" malgrado te l'abbia postato e ripostato, non posso farci niente,
se per te definire Canale e Renzi (con la new entry Civati) peggio di berlusconi è "politica", non posso farci niente.
Se per te spacciarti per "esponente del PD" è sinonimo di captatio benevolentiae, hai sbagliato interlocutore e pure Forum.
...
E' appena uscita la notizia dell'outing di Civati e subito l'hai assimilato a Renzi (che era più o meno l'argomento del topic) e
a Massimo Canale che col topic non c'entrava nulla.
Mi punge vaghezza tu stia interpretando una parte non perfettamente conosciuta:
avere votato Pd non vuol dire esserne rappresentanti,
"Essere" di un Partito perchè lo si è votato non vuol dire esserne "esponente".
Non è una "sottile distinzione linguistica" è l'essenza del materialismo dialettico hegeliano cui seguì il Leninismo sulla scorta del pensiero di Engels :mutande: .
Nanni Moretti in un suo film, alla domanda di un giornalista: "Lei si ritiene un rappresentante dei giovani..." rispondeva: "Infatti io non volevo rappresentare... a mala pena rappresento me stesso".
Perdona la verbosità, sono influenzato.
:salut
1) Non ho assimilato civati a renzi anzi come pensiero sono lontani basti pensare che renzi sia a favore di marchionne civati no. Civati fa parte del gruppo di Laura Puppato oltre che essere molto appoggiato dal gia conosciuto alle cronache Penati (non è un insulto sennò non si può neanche parlare). Tra l'altro Civati. Poi non vedo l'utilità dell'ennesimo clone di una nuova generazione all'interno del PD che afferma di voler portare "una visione politica diversa, che parta dai cittadini e non dalle segreterie." Se devo scegliere un populista all'interno della mia coalizione vado con l'm5s almeno, al di là dell'antidemocrazia che regna li dentro, probabilmente sono i piu' puliti almeno ad oggi. La politica deve partire dal politico, analizzarla con i cittadini e fare le dovute valutazioni MAI IL CONTRARIO, altrimenti istituiamo una forma di governo referendaria escludendo parlamento e camera dei deputati e facciamo votare ogni singola legge al cittadino,se voleva intendere altro che impari a dosare le parole perchè in politica è la prima cosa. Se io mi porto significa che ho un programma, lo illustro al cittadino, se ne può discutere perchè i consigli son bene accetti ma se non sta bene non mi votano e basta.
2) Sono PD perchè ci faccio parte per laboratorio politico e presunta prossima candidatura, è da quando ho 14 anni che giro intorno ai laboratori dei DS mi mantengo fedele al PD perchè tecnicamente è il partito che mi rappresenta al meglio ideologicamente, ma se davvero nel mio partito dovesse vincere chi non fa politica mi troverei ad un bivio sentendomi piu' vicino a SEL (io che cosi' tanto estremista non sono mai staot) che al pd
Pickwick ha scritto:La percentuale di scemi del movimento 5 stelle supera anche il grande sud di Miccichè...
nosacciu
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 841
Iscritto il: 11/05/2011, 20:44

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da nosacciu » 14/11/2012, 9:35

aquamoon ha scritto:
doddi ha scritto:
Potresti chiarire meglio questo rigo, o meglio le ultime parole ingrandite... ty
Mi pare, dopo un'attenta rilettura, non ci sia nulla da chiarire, il testo era riferito ad un possibile (non probabile), equivoco su chi rappresenta cosa e mi è venuto naturale intervenire ( 2.1.11) :wink
una cosa e' esprimere le proprie convinzioni, altra cosa e' farlo specificando di essere un "esponente del PD", rappresentando così' una corrente politica che comunica la propria posizione.
Le tesi di Nosacciu, reali o surreali poco importa, sono espressione autonoma e non organiche ad un dibattito interno di un Partito dove esponenti con tanto di nome e cognome, mettendoci la faccia e non il nickname, portano avanti le proprie idee.
Chiedere e' lecito, rispondere e' cortesia.
:salut

P.S. Potresti chiarire il significato di "ty"?
:?:

2.1.11 e' l'art. del regolamento che vieta la propaganda politica.
1) non sto venendo qui a far propaganda politica ancora una volta non sei in grado di seguire
2) sono un esponente del PD che guarda con occhio critico quanto sta accadendo all'interno del mio partito, al tempo espressi la mia opinione su canale per quanto riguarda a reggio, marco minniti lo vide meglio per una motivazione a mio avviso grave che non sto qui a dire perchè riguarda logiche di partito. Ho e abbiamo accettato in silenzio chi con me appoggiandolo pur sapendo che avrebbe gia fallito (compreso il sopra citato marco minniti quando lo scelse ma ha voluto provare lo stesso), come lo feci allora lo sto facendo oggi a livello nazionale, poi se dovessero vincere civati e renzi si fa un'analisi se ancora all'interno del partito esistera' un regime democratico che permetta a tutti di avere un proprio pensiero e che il proprio pensiero venga preso in considerazione sicuramente continuero' su questa strada, altrimenti mi trovero' costretto a fare una scelta che sarà comunque a sinistra perchè la mia ideologia è di sinistra. La mia posizione è questa, non condivido i punti di sfascio e rottura col vecchio. Chiudo con una frase di bersani che assume diverse chiavi di lettura:"se si tagliano le radici nuove foglie non ne nascono o se spuntano non fanno parte dello stesso albero", il suo riferimento al momento in cui l'ha fatto era altro, io la uso in questo contesto: non è forse rischioso distruggere le basi che hanno costituito il nostro partito rischiando che quei pochi punti fermi importanti cambino?
Pickwick ha scritto:La percentuale di scemi del movimento 5 stelle supera anche il grande sud di Miccichè...
Avatar utente
Pickwick
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 433
Iscritto il: 11/05/2011, 15:46

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da Pickwick » 14/11/2012, 10:23

Regmi ha scritto:
Pickwick ha scritto:
Regmi ha scritto:
Senza nessun intento polemico o offensivo, permettimi di dirti che le risposte si possono condensare nella tua prima riga.
Prova a fare un salto anche tu in stazione, chiedi ad un qaulsiasi ferroviere e avrai modo di comprendere perchè il treno viaggia su ferro e non su gomma. :wink
Se l'ho scritto io, è chiaro che non mi ritengo adeguato alla comprensione delle primarie.
Proprio per questo ho chiesto a tutti voi che state affrontando la discussione, di affrontare anche l'argomento del metodo e non solo quello dei candidati.
Se hai voglia e tempo, potresti aiutarmi a capire senza dover andare in stazione.

Considerando che nessun narratore :mrgreen: mi ha voluto sgravare del compito, eccomi.
Mi tocca.

1 -Le primarie sono un democratico strumento che il csx mette a disposizione della base (occhio al termine) rappresentata da tutti i simpatizzanti di quell’area politica e attraverso il quale gli stessi scelgono il loro candidato per guidare la prossima competizione elettorale e, nel caso in cui l’esito della stessa sia favorevole, la guida del nostro Paese. Non noccioline tanto per capirci meglio.
2 –Perché, essendo una competizione interna, chiunque può sottoporsi al voto dei propri elettori.
3 – Ai congressi possono partecipare (e votare) solo gli iscritti.
4 – Lo statuto del PD prevedeva appunto quello. Lo stesso è stato, all’uopo, recentemente modificato dal congresso dello stesso partito per includere tutti quelli di quell’area politica che hanno manifestato interesse e sottoscritto una comune carta d’intenti.
http://www.partitodemocratico.it/doc/24 ... ntenti.htm" onclick="window.open(this.href);return false;
Indi, se vogliamo, un atto di generosità nei confronti degli alleati e, nello stesso tempo, un mettersi in discussione da parte dell’attuale segretario (Bersani Pier Luigi…caso mai non avessi capito neanche questo :mrgreen: ) di fronte al proprio elettorato e non in delle asfittiche stanze.

Cosciente che la sintetizzazione non è qualità per essere considerato un buon ferroviere, ti abbuono l’obolo di 2 Euro che, viceversa, sarai costretto a versare nel caso in cui tu decidessi di salire sul nostro metaforico treno.
Nonostante tutto è' confortevole, te l'assicuro.
:wink
Come immaginavo non hai risposto a nulla.
Come può renzi vincere le primarie di una coalizione che lui non vuole???
Non hai risposto anche perchè non puoi rispondere a qualcosa che non sa neanche il PD:

http://www.lastampa.it/2012/11/08/itali ... agina.html" onclick="window.open(this.href);return false;

Con queste primarie fantozziane il PD si è infilato nel solito Cul-de-sac e deve solo sperare che renzi non vinca le primarie per evitare la palude.
nosacciu
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 841
Iscritto il: 11/05/2011, 20:44

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da nosacciu » 14/11/2012, 10:39

Pickwick ha scritto: Come immaginavo non hai risposto a nulla.
Come può renzi vincere le primarie di una coalizione che lui non vuole???
Non hai risposto anche perchè non puoi rispondere a qualcosa che non sa neanche il PD:

http://www.lastampa.it/2012/11/08/itali ... agina.html" onclick="window.open(this.href);return false;

Con queste primarie fantozziane il PD si è infilato nel solito Cul-de-sac e deve solo sperare che renzi non vinca le primarie per evitare la palude.
condivido solo il discorso di renzi per il resto ti rispondo con parole di bersani che si dichiara da solo moderatamente bersaniano, moderatamente perchè segretario di un grandissimo partito ma, al contrario di beppe grillo che fa il buono e cattivo tempo del suo partito, obbligato per natura stessa del partito a far si che sia la gente a scegliere chi lo rappresenta meglio. Il sistema delle primarie, per quanto pericoloso possa essere, è quanto di piu' trasparente con il pubblico possa esistere.
Pickwick ha scritto:La percentuale di scemi del movimento 5 stelle supera anche il grande sud di Miccichè...
nosacciu
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 841
Iscritto il: 11/05/2011, 20:44

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da nosacciu » 14/11/2012, 10:39

Pickwick ha scritto: Come immaginavo non hai risposto a nulla.
Come può renzi vincere le primarie di una coalizione che lui non vuole???
Non hai risposto anche perchè non puoi rispondere a qualcosa che non sa neanche il PD:

http://www.lastampa.it/2012/11/08/itali ... agina.html" onclick="window.open(this.href);return false;

Con queste primarie fantozziane il PD si è infilato nel solito Cul-de-sac e deve solo sperare che renzi non vinca le primarie per evitare la palude.
condivido solo il discorso di renzi per il resto ti rispondo con parole di bersani che si dichiara da solo moderatamente bersaniano, moderatamente perchè segretario di un grandissimo partito ma, al contrario di beppe grillo che fa il buono e cattivo tempo del suo partito, obbligato per natura stessa del partito a far si che sia la gente a scegliere chi lo rappresenta meglio. Il sistema delle primarie, per quanto pericoloso possa essere, è quanto di piu' trasparente con il pubblico possa esistere.
Pickwick ha scritto:La percentuale di scemi del movimento 5 stelle supera anche il grande sud di Miccichè...
mubald
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3928
Iscritto il: 11/05/2011, 14:23

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da mubald » 14/11/2012, 11:14

Premesso che ,come altre volte e anche se io sono di sinistra e non liberista,ieri sera Renzi da Vespa mi e' piaciuto dico questo.Fare un programma con Renzi e Alfano e titolarlo "cosa li divide?" supponendo una sostanziale uguaglianza,non e' un grande favore fatto a Bersani?
AH,la vita!Sei single?Ti mancano cose che puoi avere da accoppiato.Sei accoppiato?Non puoi avere tutte le liberta' che hai da single
Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2322
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da aquamoon » 14/11/2012, 11:20

nosacciu ha scritto:
1) Non ho assimilato civati a renzi anzi come pensiero sono lontani basti pensare che renzi sia a favore di marchionne civati no. Civati fa parte del gruppo di Laura Puppato oltre che essere molto appoggiato dal gia conosciuto alle cronache Penati (non è un insulto sennò non si può neanche parlare). Tra l'altro Civati. Poi non vedo l'utilità dell'ennesimo clone di una nuova generazione all'interno del PD che afferma di voler portare "una visione politica diversa, che parta dai cittadini e non dalle segreterie." Se devo scegliere un populista all'interno della mia coalizione vado con l'm5s almeno, al di là dell'antidemocrazia che regna li dentro, probabilmente sono i piu' puliti almeno ad oggi. La politica deve partire dal politico, analizzarla con i cittadini e fare le dovute valutazioni MAI IL CONTRARIO, altrimenti istituiamo una forma di governo referendaria escludendo parlamento e camera dei deputati e facciamo votare ogni singola legge al cittadino,se voleva intendere altro che impari a dosare le parole perchè in politica è la prima cosa. Se io mi porto significa che ho un programma, lo illustro al cittadino, se ne può discutere perchè i consigli son bene accetti ma se non sta bene non mi votano e basta.
2) Sono PD perchè ci faccio parte per laboratorio politico e presunta prossima candidatura, è da quando ho 14 anni che giro intorno ai laboratori dei DS mi mantengo fedele al PD perchè tecnicamente è il partito che mi rappresenta al meglio ideologicamente, ma se davvero nel mio partito dovesse vincere chi non fa politica mi troverei ad un bivio sentendomi piu' vicino a SEL (io che cosi' tanto estremista non sono mai staot) che al pd
1. Felice di leggerti.
2. Anch'io sono del PD ed ho frequentato senza girarci attorno ma con qualche responsabilità i laboratori del... PCI.
Probabilmente la differenza tra me e te è tutta nell'acronimo di partenza, là (nel vecchio e catacombale PCI) era praticamente vietato portare fuori dal recinto della sezione qualsiasi istanza difforme dalla linea ufficiale del Partito.
Erano tempi grami, i diritti costituzionali erano perennemente in discussione e la visione di un Partito compatto e univoco nel dettare le coordinate era necessario poichè in ballo non c'era il Governo ma l'esistenza stessa del Partito.
Era dura, le mozioni venivano discusse nelle varie commissioni all'interno delle sezioni e dopo lunga e travagliata disamina dialettica diventavano "tesi".
Le tesi o, se preferisci, le istanze delle varie sezioni coagulavano nei congressi, prima in quelli provinciali e immediatamente dopo in quello nazionale.
Una volta discusse e votate dai delegati, il Congresso Nazionale sintetizzava, grazie alla segreteria democraticamente eletta, i desiderata e formulava una Linea generale che,
votata e approvata dai congressisti diventava, sic et simpliciter, la Linea del Partito.
Chi l'approvava era dentro, chi no, fuori.
C'erano mugugni, sussurri, grida... nelle sezioni. Posizioni differenti nelle sezioni o nelle federazioni, una sola voce all'esterno.
Era questo il Partito e nessuno si sognava di sbaraccare il "centralismo democratico", da buoni leninisti si immaginava che il Partito dovesse essere l'unico brodo di cultura nel quale far germogliare i semi della Democrazia ed era considerato normale che il dirigente o militante X, in chiaro dissenso rispetto alla Linea cristallizzata nel Congresso, fosse esautorato dalle sue funzioni e, se non sufficientemente pentito... espulso.
Era dura, lo stragismo, gli anni di piombo, le brigate rosse, i gruppuscoli di varia natura, avevano fiaccato i cittadini e i progetti di colpo di stato da parte della destra reazionaria e conservatrice, non si faceva a tempo a farne fallire uno che subito dopo ne spuntava un altro, l'agibilità democratica (sto parlando degli anni 70 a Reggio) era pressocchè nulla e nel resto d'Italia migliaia e migliaia di militanti avevano una valigia pronta, qualcuno per paranoia, qualcun'altro perchè dopo tre pestaggi con ricovero in ospedale... non ce la faceva più.
Qualche mese fa, ho visto un film "I primi della lista" dove grazie ad un credibilissimo (almeno per me) Claudio Santamaria si rivive (per chi c'era) o si descrive (per tutti gli altri) quell'incredibile clima che per almeno un decennio insistette sull'Italia.
Un'aria a volte irrespirabile, una nuova geografia da consultare in caso di viaggi o spostamenti.
Sapevamo di essere la parte migliore ed eravamo consapevoli del peso della croce che avevamo deciso di portare.
Dovevamo cambiare il Mondo, l'avremmo fatto comunque perchè era la Storia e l'anagrafe che ce lo imponeva ed eravamo convinti che ne valesse la pena a prescindere dal prezzo che avremmo pagato.
Nuovi eroi, nuovi miti, avremmo salutato l'alba della nuova Democrazia, quella fatta dalla Ragione e non dalla Forza, l'Armonia avrebbe infine imperato e il solo fatto di essere attori e non spettatori ci dava la Fierezza necessaria per non essere sopraffatti...
Noi credevamo (altro film da vedere), perchè chiaro era l'obiettivo: conquistare il Potere perchè TUTTI potessero trarne vantaggio.
Difficile? Impossibile? Utopia?
Dubbi, crisi ideologiche, travagli dialettici... tutto si ricomponeva e risolveva all'interno del Partito e il solo pensare che comunque c'erano un milione e settecentomila compagni di viaggio ci dava quel quid necessario per diradare i dubbi e derubricarli a banalissime elucubrazioni giovanili.
La nostra forza era la Ragione ed il Partito era il totem cui rivolgersi.
Tutto chiaro e tutto razionalmente e filosoficamente accettato.
I migliori anni della mia vita. Le certezze della Ragione e la forza del Partito.
...
Tanta acqua passata sotto i ponti, quante battaglie...desideri realizzati e bastonate. Quanti gli uni e quante le altre?
Cosa importa, "Le battaglie non si perdono, si vincono sempre"
:salut

P.S.
la mia sezione, a seguito di una battaglia politica portata con forza e convinzione (tutti gli iscritti alla sezione la votarono dopo un mese e mezzo di discussioni), in un Congresso provinciale fu,
dopo ripetuti richiami all'ordine, prima commissariata per poi essere definitivamente sciolta.
Le cose non sempre sono ciò che sembrano.
:salut

:wink
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da Regmi » 14/11/2012, 16:52

Pickwick ha scritto: Come immaginavo non hai risposto a nulla.
Come può renzi vincere le primarie di una coalizione che lui non vuole???
Non hai risposto anche perchè non puoi rispondere a qualcosa che non sa neanche il PD:

http://www.lastampa.it/2012/11/08/itali ... agina.html" onclick="window.open(this.href);return false;

Con queste primarie fantozziane il PD si è infilato nel solito Cul-de-sac e deve solo sperare che renzi non vinca le primarie per evitare la palude.
:scratch
Il dubbio di parlare due lingue diverse mi assale.
Riepilogo le parti che hanno dato adito alla mia prima risposta che, come questa, venne data nella più assoluta serenità.

Hai esordito dicendo di non aver capito queste Primarie e
- ritenendo che la comprensione di questo stupendo strumento democratico sia propedeutica a capirne quanto ci viene offerto, lo spirito che lo anima, la sua inclusività, il suo intento, il perché sia così strutturato, il suo responsabilizzare gli elettori di quell’area politica nelle sue scelte e il suo...
senza la quale tutto il resto, a rigor di logica e comprese le opinioni espresse, viene irrimediabilmente inficiato-
ti ho dato le seguenti delucidazioni:
1 -Le primarie sono un democratico strumento che il csx mette a disposizione della base (occhio al termine) rappresentata da tutti i simpatizzanti di quell’area politica e attraverso il quale gli stessi scelgono il loro candidato per guidare la prossima competizione elettorale e, nel caso in cui l’esito della stessa sia favorevole, la guida del nostro Paese. Non noccioline tanto per capirci meglio.
Hai continuato chiedendoti il perché ci siano tre candidati del PD e così risposi:
2 –Perché, essendo una competizione interna, chiunque può sottoporsi al voto dei propri elettori.
Hai continuato con un:
Che facessero un congresso o altre primarie e uscissero con un solo nome.

Al quale, sottintendendo che tale decisione è esercizio che allarga enormemente tale scelta, ho così dato seguito:
3 – Ai congressi possono partecipare (e votare) solo gli iscritti.
Continuato ancora con un:
Se c'è un regolamento che imponga al segretario di candidarsi, che si candidi lui e basta.
Al quale ho ritenuto darti ulteriori risposte.
4 – Lo statuto del PD prevedeva appunto quello. Lo stesso è stato, all’uopo, recentemente modificato dal congresso dello stesso partito per includere tutti quelli di quell’area politica che hanno manifestato interesse e sottoscritto una comune carta d’intenti.
http://www.partitodemocratico.it/doc/24" onclick="window.open(this.href);return false; ... ntenti.htm
Indi, se vogliamo, un atto di generosità nei confronti degli alleati e, nello stesso tempo, un mettersi in discussione da parte dell’attuale segretario (Bersani Pier Luigi…caso mai non avessi capito neanche questo) di fronte al proprio elettorato e non in delle asfittiche stanze.
Invece, se ti aspettavi delle risposte alle tue successive opinioni,pur essendomi precedentemente espresso su Renzi, non te le ho date.
Hai ragione.

Chiarito quanto sopra, quello che mi sembra quantomeno singolare, a fronte di una tangibile disponibilità, è l’essere considerato omertoso sol perché non si è in possesso della palla di vetro.
Se poi si riesce a trovare qualcuno che sia in grado di rispondere con certezza come, e se, Renzi riuscirà a vincere piuttosto del perché la Puppato abbia ritenuto opportuno candidarsi, ben venga per entrambi.
Io, mi duole deluderti, quelle facoltà non le posseggo.
:salut

PS – il link postato è antecedente al confronto televisivo e quindi superato.
PS 2- Il treno aspetta fino al 25.
Ultima modifica di Regmi il 14/11/2012, 17:04, modificato 1 volta in totale.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
NinoMed
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5435
Iscritto il: 03/05/2011, 0:34

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da NinoMed » 14/11/2012, 17:00

Ieri sera ho sentito renzi a porta a Porta, se dovessi votare per qualcuno, sceglierei lui senza dubbio.

per casualità oggi mi sono poi imbattuto in un giochino su Repubblica
http://www.repubblica.it/static/special ... metro.html" onclick="window.open(this.href);return false;

e il mio risultato è stato Renzi.
Have a Nice Day
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da Regmi » 14/11/2012, 17:07

NinoMed ha scritto:Ieri sera ho sentito renzi a porta a Porta, se dovessi votare per qualcuno, sceglierei lui senza dubbio.

per casualità oggi mi sono poi imbattuto in un giochino su Repubblica
http://www.repubblica.it/static/special ... metro.html" onclick="window.open(this.href);return false;

e il mio risultato è stato Renzi.
E allora, secondo te, da dove derivano le mie riserve?
:fifi:
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
mubald
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3928
Iscritto il: 11/05/2011, 14:23

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da mubald » 14/11/2012, 21:02

Proprio perche' sono,sia pure ormai solo ideologicamente,di sinistra trovo insopportabile quando un esponente di primo piano della sinistra,in questo caso Bersani,assume una posizione che io trovo semplicemente illogica e dovuta solo a un ipotetico calcolo di rendita di posizione.Per quale c...di motivo dobbiamo buttare milioni di euro dalla finestra e votare in date separate per regionali (essendo residente a Roma sono direttamente interessato) e politiche?E poi che cosa rivendica il PD?Che meriti ha nella caduta della Polverini?Nessuno,visto che il tutto e' nato da un contrasto di soldi tra ladroni all'interno del PDL .Altrimenti tutti zitti e guadagnare sulle spalle dei cittadini.Quali proposte ha fatto il PD del Lazio per eliminare quei privilegi,per ridurre i consiglieri?Idem in Lombardia dove il PD lombardo ,al netto della propria vicenda Penati,non ha alcun merito nella caduta di Formigoni e anche li' nessuna proposta contro privilegi e numero dei consiglieri
AH,la vita!Sei single?Ti mancano cose che puoi avere da accoppiato.Sei accoppiato?Non puoi avere tutte le liberta' che hai da single
Rispondi