25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da Regmi » 11/11/2012, 17:49

rca ha scritto:
Regmi ha scritto: Il primo (Bersani), se solo si riesce a non far prevalere i personalismi (anche corporativi) evidenziati da RCA, ha già dimostrato le sue indubbie capacità da qualunque punto di vista lo si osservi.
Eh no, regmi. A me, proporre una cosa a metà e per giunta fatta male, giustificandosi con "meglio questo primo passo che niente" fa solo ribollire il sangue. Senza scendere in approfondimenti OT, non mi pare tanto infallibile per come lo descrivi tu.
L'altra sera ad annozero Di Pietro affermò che anche nostro signore ne sbagliò una su dodici. :mrgreen:
Finito il preambolo, piaccia o meno, ricordo che da più parti si legge che le corporazioni siano un freno allo sviluppo del Paese.
:salut
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
Lillo sei uno
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 911
Iscritto il: 24/05/2011, 20:52

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da Lillo sei uno » 11/11/2012, 18:23

Regmi ha scritto: Continuo a non seguirti Lillo. :wink
Prima parlavi della necessità di un asse con Holland (di fatto con Monti si è già visto e con il centrosinistra è un dato di fatto) e con le forze progressiste Europee per arginare lo strapotere germanico.
Ora mi parli del recepimento di impegni che il nostro Paese aveva precedentemente preso.
A bocce ferme, e tralasciando il perchè e da dove derivano quelle dolorose deliberazioni del nostro Parlamento
che in proiezione futura nulla 'ncintrunu con il discorso avviato,
non credi che le probabilità per formare l'asse, che tu stesso auspichi in quanto prodomico ad alleggerire la morsa del rigore,
siano molto più alte se a vincere sia il centrosinistra?

Per portare a termine quello che loro prefigurano è necessaria una condizione; ergo che l'esito eletttorale ci consegni l'instabilità politica.
Scenario che più volte Napolitano ha stigmatizzato rivolgendo alle forze politiche la richiesta di modificare la legge elettorale.
Obiettivo che, lo ripeto, il voto in Commissione ha chiarito quali siano le forze politiche che lo perseguono.

PS- che alcune forze politiche (pdl e udc per motivi diversi) stiano "giocando" per continuare con un governo di coalizione lo avevo già scritto tempo addietro.
Il nostro punto è se dare legittimità, attraverso il nostro voto, a forze politiche che giocano allo sfascio principalmente sulla pelle dei soliti noti.
Cerco di sintetizzare il mio pensiero che non è slegato da quello che ho scritto con i diversi interventi.

La vittoria del centro-sinistra-sinistra italiano, cioè solo di chi non auspica un Monti-bis, è una condicio sine qua non per un eventuale accordo, a livello europeo, con le altre forze della sinistra (Hollande in Francia e Schulz in Germania), ai fini di una revisione dei patti sottoscritti e addirittura ratificati a livello di costituzione con la riforma dell'articolo 81.

Detto questo, la riforma elettorale in pectore non pare agevolare questo disegno, anzi cerca di affossarlo ulteriormente, dato che anche a Napolitano quel blitz del centro-destra non pare affatto sia dispiaciuto, anzi è foriero di quella grosse koalition di stampo tedesco :salut
S'a Reggina è na malatia, prima Foti e poi Praticò sunnu i so merici curanti.
rca
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1951
Iscritto il: 03/05/2011, 10:12
Località: You can checkout any time you like, But you can never leave!

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da rca » 11/11/2012, 18:57

Regmi ha scritto:
rca ha scritto:
Regmi ha scritto: Il primo (Bersani), se solo si riesce a non far prevalere i personalismi (anche corporativi) evidenziati da RCA, ha già dimostrato le sue indubbie capacità da qualunque punto di vista lo si osservi.
Eh no, regmi. A me, proporre una cosa a metà e per giunta fatta male, giustificandosi con "meglio questo primo passo che niente" fa solo ribollire il sangue. Senza scendere in approfondimenti OT, non mi pare tanto infallibile per come lo descrivi tu.
L'altra sera ad annozero Di Pietro affermò che anche nostro signore ne sbagliò una su dodici. :mrgreen:
Finito il preambolo, piaccia o meno, ricordo che da più parti si legge che le corporazioni siano un freno allo sviluppo del Paese.
:salut
Ma si, certo che può sbagliare...solo che sbandierarlo quasi come una svolta epocale mi ha fatto incazzare non poco. Sui freni, qui andiamo OT, per cui se pensi che sia argomento interessante e meritevole apri pure topic dedicato ;)
E quindi? Ma poi, fondamentalmente...tu, chi cazzo sei? (cit.)
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da Regmi » 11/11/2012, 19:02

Lillo sei uno ha scritto:
Regmi ha scritto: Continuo a non seguirti Lillo. :wink
Prima parlavi della necessità di un asse con Holland (di fatto con Monti si è già visto e con il centrosinistra è un dato di fatto) e con le forze progressiste Europee per arginare lo strapotere germanico.
Ora mi parli del recepimento di impegni che il nostro Paese aveva precedentemente preso.
A bocce ferme, e tralasciando il perchè e da dove derivano quelle dolorose deliberazioni del nostro Parlamento
che in proiezione futura nulla 'ncintrunu con il discorso avviato,
non credi che le probabilità per formare l'asse, che tu stesso auspichi in quanto prodomico ad alleggerire la morsa del rigore,
siano molto più alte se a vincere sia il centrosinistra?

Per portare a termine quello che loro prefigurano è necessaria una condizione; ergo che l'esito eletttorale ci consegni l'instabilità politica.
Scenario che più volte Napolitano ha stigmatizzato rivolgendo alle forze politiche la richiesta di modificare la legge elettorale.
Obiettivo che, lo ripeto, il voto in Commissione ha chiarito quali siano le forze politiche che lo perseguono.

PS- che alcune forze politiche (pdl e udc per motivi diversi) stiano "giocando" per continuare con un governo di coalizione lo avevo già scritto tempo addietro.
Il nostro punto è se dare legittimità, attraverso il nostro voto, a forze politiche che giocano allo sfascio principalmente sulla pelle dei soliti noti.
Cerco di sintetizzare il mio pensiero che non è slegato da quello che ho scritto con i diversi interventi.

La vittoria del centro-sinistra-sinistra italiano, cioè solo di chi non auspica un Monti-bis, è una condicio sine qua non per un eventuale accordo, a livello europeo, con le altre forze della sinistra (Hollande in Francia e Schulz in Germania), ai fini di una revisione dei patti sottoscritti e addirittura ratificati a livello di costituzione con la riforma dell'articolo 81.

Detto questo, la riforma elettorale in pectore non pare agevolare questo disegno, anzi cerca di affossarlo ulteriormente, dato che anche a Napolitano quel blitz del centro-destra non pare affatto sia dispiaciuto, anzi è foriero di quella grosse koalition di stampo tedesco :salut
OK.
Per concludere questa nostra direi che si possa affermare che, sostanzialmente, diciamo le stesse cose.
... il chè, conseguentemente e tanto per rientrare in topic, allontana il rischio frustrante (cit.) per la parte che mi è concessa e che mi accingerò a fare.

Ah! Dimenticavo due cose.
1 - ma tu alle primarie voterai?
2- ... la tua percezione sugli umori del capo delle Stato mi suscitano profonda invidia. :mrgreen:
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
onlyamaranto
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3371
Iscritto il: 12/05/2011, 8:43

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da onlyamaranto » 11/11/2012, 19:13

Voterò di sicuro.
1) Bersani, è sicuramente una persona perbene, mi ha dato sempre l'idea di una persona onesta, e questo non è poco oggi come oggi, ma nello stesso tempo non basta;
ha però dimostrato poco coraggio nella guida dell'opposizione, ha fatto scelte discutibili con quel suo continuo ondeggiare tra un'opzione e l'altra, tra Casini e Vendola, ma si potrebbero fare mille esempi di questo ondeggiamento continuo che a me ha fatto venire il mal di mare; inoltre è un pessimo comunicatore, non scuote, non prende, non dà l'impressione di credere profondamente in quello che fa e che dice;

2) la Puppato non la conosco, ovviamente non vincerà mai le primarie ed è un peccato perchè un futuro Presidente del Consiglio donna lo vedrei con grande piacere, sarebbe un grande segnale di novità (avrei visto molto bene la Serracchiani, ma ho l'impressione che in questi ultimi periodi si sia defilata, peccato davvero);

3) Tabacci escluso in senso assoluto, ancora un democristiano no, mai e poi mai;

4) Renzi è sicuramente una ventata di aria nuova, ha ottime qualità politiche e di comunicatore, però mi sta profondamente antipatico, certo l'essere antipatico, presuntuoso e spesso arrogante c'entra poco con le qualità politiche (che, ripeto, possiede), ma siccome c'è la possibilità di scegliere, preferisco scegliere altri; per essere chiaro, se la scelta fosse stata tra Bersani e Renzi, avrei votato Renzi;

4) voto Vendola, anche se sono sicuro che non vincerà; come Bersani, è una persona onesta, ma ha tutte le qualità che Bersani non ha, è un ottimo comunicatore, sa parlare alla ragione ma anche, vivaddio, al cuore, mette passione e decisione in tutto quello in cui si impegna, ha idee nuove e per me sarebbe la vera svolta possibile per l'Italia.

"...e qualcosa rimane
tra le pagine chiare e le pagine scure... "
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da Regmi » 11/11/2012, 19:32

rca ha scritto:
Ma si, certo che può sbagliare...solo che sbandierarlo quasi come una svolta epocale mi ha fatto incazzare non poco. Sui freni, qui andiamo OT, per cui se pensi che sia argomento interessante e meritevole apri pure topic dedicato ;)
Alt!...Frena Fernando. :mrgreen:
Ti pregherei di non mettermi pensieri e parole in bocca che non ho mai scritto. E' esercizio spiacevole per chi legge e ancor di più per il diretto interessato. Grazie
Per maggiore chiarezza, non l'ho certo descritto come il possessore di taumaturgiche qualità utili a determinare svolte epiche o a risolvere tutti i problemi che altri hanno contribuito a far incancrenire. Ho solo detto che, tra i cinque partecipanti, è quello che ritengo complessivamente più idoneo a far fronte ai pressanti e dolorosi impegni che ci attendono per gli anni a venire.
:salut

PS - l'argomento non l'ho certo toccato io e, cmq, non sono interessato....Altrimenti avrei già trovato il modo per farlo.
Quello che mi sento di fare è il ribadire il concetto che una visione individualistica della Politica costituisce il nucleo culturale che contribuisce a non farci uscire dai ristretti recinti ove siamo, da sempre, collocati. Se, come sistema Paese, vogliamo crescere bisogna trovare la forza di bypassarlo.
:salut
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da Regmi » 11/11/2012, 19:46

onlyamaranto ha scritto:Voterò di sicuro.
4) voto Vendola,
:o.o:
Benvenuto!
Non avrei scommesso manco una vecchia e fuoricorso liretta.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
onlyamaranto
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3371
Iscritto il: 12/05/2011, 8:43

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da onlyamaranto » 11/11/2012, 19:58

Regmi ha scritto:
onlyamaranto ha scritto:Voterò di sicuro.
4) voto Vendola,
:o.o:
Benvenuto!
Non avrei scommesso manco una vecchia e fuoricorso liretta.

E perchè mai questo tuo stupore...

Dato che il PD e il centrosinistra vinceranno le prossime elezioni, cerco di guardare quello che secondo me è il meglio...mi piace il m5stelle, e le novità che rappresenta (nuova gente, nuove capacità, che si affacciano alla politica, altro che antipolitica, questa è politica con la P maiuscola secondo me, il venir fuori di forze ed energie che altrimenti resterebbero per sempre nascoste, una risorsa in più per questo Paese così martoriato da un ventennio disastroso), ma ovviamente Grillo non farà mai il presidente del consiglio, quindi occorre scegliere su basi realistiche, credo che tutti gli elettori che non voteranno per il centrodestra debbano andare a votare per le primarie, si sceglierà il futuro presidente del consiglio alla fine...è questa la grande bellezza democratica che il centrosinistra ci sta offrendo :wink

"...e qualcosa rimane
tra le pagine chiare e le pagine scure... "
Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2322
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da aquamoon » 11/11/2012, 20:40

Regmi ha scritto: Che fare mi son chiesto? A chi, tra il cuore e il cervello, dare preminenza nella scelta?
Confidando nel fatto che al ballottaggio andranno (i sondaggi questo ci dicono) Bersani e Renzi, come i vecchi democristiani ho trovato una via di mezzo che accontenta entrambi.

Al primo turno accontento il cuore e nello stesso tempo contribuisco a spostare a sinistra il baricentro della coalizione.
Voto per Vendola.
Al ballottaggio accontento il cervello che continuamente mi suggerisce chi sia l’unico che abbia le capacità di gestire questo momento difficile ove i sacrifici sono tuttaltro che finiti.
Voto per Bersani.
:salut
Come tattica non c'è male.
Com'è che ha detto ieri Bersani a casini?
Che di tattica si muore?
:wink

Carissimo Regmi,
è dalla gioiosa macchina da guerra d'occhettiana memoria che votiamo secondo tattica... nel frattempo ci siamo ridotti al lumicino
(il 28% accreditato al PD secondo i sondaggisti èi nsufficiente rispetto ai bocconi amari che ancora oggi cerchiamo di deglutire)
e continuiamo a scommettere sull'usato sicuro.
Sicuro di cosa?
Mentre si guardano le ammaccature e si saggiano gli ammortizzatori per comprare infine una "ritmo" restilizzata in "stilo", c'è chi propone di comprare una ibrida di ultima generazione.
Si dice che invecchiando si diventa più saggi ma anche un po' conservatori.
Una cosa è certa: io sto invecchiando e non mi sento per niente conservatore... forse la mutazione mi riguarda solamente per la saggezza.
Forse no.
:salut

Sono vent'anni che sono, pur ammirando quasi equivocamente D'Alema, veltroniano.
Sono vent'anni che, per un motivo o l'altro... mastico amaro.
Sono vent'anni che aspetto un esponente del mio partito che dica chiaramente che l'empasse è dato da una classe dirigente che vede
il rinnovamento soltanto quando è con le spalle al muro, perpetuando così uno stallo dove,
indipendentemente da chi vince, a dirigere la musica sono sempre gli stessi.
Berlusconi è finito e con lui è finita un'era politica.
Urge rimescolare le carte anzi, secondo me, bisogna cambiare il mazzo. Troppo usurate e segnate le carte.
Renzi è un'opportunità, si può pensare di coglierla o di soffocarla.
E' un treno che passa,
gli si può saltare su o lo si può guardare.
:wink
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi
Avatar utente
onlyamaranto
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3371
Iscritto il: 12/05/2011, 8:43

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da onlyamaranto » 11/11/2012, 20:51

Il tuo discorso è molto condivisibile, aqua :salut ...posso chiederti però perchè escludi dal concetto della nuova opportunità, Nichi Vendola? perchè non è del PD o per altri motivi? :salut

"...e qualcosa rimane
tra le pagine chiare e le pagine scure... "
Avatar utente
Lillo sei uno
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 911
Iscritto il: 24/05/2011, 20:52

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da Lillo sei uno » 11/11/2012, 20:57

Saltare su un treno in piena corsa non è tanto saggio, specie se il conduttore non ha chiaro quali siano le stazioni su cui fare tappa :wink
S'a Reggina è na malatia, prima Foti e poi Praticò sunnu i so merici curanti.
Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2322
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da aquamoon » 11/11/2012, 22:05

onlyamaranto ha scritto:Il tuo discorso è molto condivisibile, aqua :salut ...posso chiederti però perchè escludi dal concetto della nuova opportunità, Nichi Vendola? perchè non è del PD o per altri motivi? :salut
Vendola e', elettoralmente parlando, espressione di un Partito o, se preferisci, di un Movimento che ha gia', purtroppo per tutti noi, dato dimostrazione su come si intenda stare in coalizione. Bertinotti che defini' azzoppandolo, dopo essere stato omaggiato con la carica di pres. della Camera, Prodi come "poeta morente" e il duo turigliatto/rossi che lo mando' a casa...
sono i diretti progenitori del rassemblement che sostiene Vendola.
Le battaglie politiche, per quanto mi riguarda, hanno senso solamente se inquadrate in una ricerca costante del GOVERNARE.
Vent'anni d'esperienza avrebbero dovuto da tempo insegnarci che con i leaderismi non si va da nessuna parte (grillo compreso),
vent'anni di "distinguo" che hanno fatto scomparire persino dal Parlamento gli intransigenti rifondaroli e i candidi verdi.
Vendola, come espressione di SEL, non ha nessuna chance di vincere, la sua partecipazione alle primarie ha senso solamente se inquadrata nell'assegnazione di futuri vitalizi politici, cosi' come per la Puppato e Tabacci.
Renzi sta tentando d'invertire l'inerzia del vecchio gruppo dirigente. la domanda e':
siamo soddisfatti, noi di sinistra, del nostro gruppo dirigente e desideriamo perpetuarlo (perpetrarlo?) o preferiremmo un Partito meno avviluppato come l'edera?
:salut
@Lillo sei uno
E' un treno che passa, veloce e fuggente. Ci si può saltare sopra in corsa... spiaccicandoci contro o,
meno avventurosamente ci si reca alla stazione per salirci su... comodamente. Per conoscere la stazione basta registrarsi.
:wink
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da Regmi » 11/11/2012, 23:22

aquamoon ha scritto:
Regmi ha scritto: Che fare mi son chiesto? A chi, tra il cuore e il cervello, dare preminenza nella scelta?
Confidando nel fatto che al ballottaggio andranno (i sondaggi questo ci dicono) Bersani e Renzi, come i vecchi democristiani ho trovato una via di mezzo che accontenta entrambi.

Al primo turno accontento il cuore e nello stesso tempo contribuisco a spostare a sinistra il baricentro della coalizione.
Voto per Vendola.
Al ballottaggio accontento il cervello che continuamente mi suggerisce chi sia l’unico che abbia le capacità di gestire questo momento difficile ove i sacrifici sono tuttaltro che finiti.
Voto per Bersani.
:salut
Come tattica non c'è male.
Com'è che ha detto ieri Bersani a casini?
Che di tattica si muore?
:wink

Carissimo Regmi,
è dalla gioiosa macchina da guerra d'occhettiana memoria che votiamo secondo tattica... nel frattempo ci siamo ridotti al lumicino
(il 28% accreditato al PD secondo i sondaggisti èi nsufficiente rispetto ai bocconi amari che ancora oggi cerchiamo di deglutire)
e continuiamo a scommettere sull'usato sicuro.
Sicuro di cosa?
Mentre si guardano le ammaccature e si saggiano gli ammortizzatori per comprare infine una "ritmo" restilizzata in "stilo", c'è chi propone di comprare una ibrida di ultima generazione.
Si dice che invecchiando si diventa più saggi ma anche un po' conservatori.
Una cosa è certa: io sto invecchiando e non mi sento per niente conservatore... forse la mutazione mi riguarda solamente per la saggezza.
Forse no.
:salut

Sono vent'anni che sono, pur ammirando quasi equivocamente D'Alema, veltroniano.
Sono vent'anni che, per un motivo o l'altro... mastico amaro.
Sono vent'anni che aspetto un esponente del mio partito che dica chiaramente che l'empasse è dato da una classe dirigente che vede
il rinnovamento soltanto quando è con le spalle al muro, perpetuando così uno stallo dove,
indipendentemente da chi vince, a dirigere la musica sono sempre gli stessi.
Berlusconi è finito e con lui è finita un'era politica.
Urge rimescolare le carte anzi, secondo me, bisogna cambiare il mazzo. Troppo usurate e segnate le carte.
Renzi è un'opportunità, si può pensare di coglierla o di soffocarla.
E' un treno che passa,
gli si può saltare su o lo si può guardare.
:wink
Il tuo narrare si conferma sublime e sempre stimolante aqua. :wink

Veniamo da due percorsi diversi e probabilmente è questo che, in quest’occasione, ci vede su posizioni in qualche modo distinte e distanti.
Percorso che, da quel che ho percepito dai tuoi scritti, tu hai sempre adeguato allo svilupparsi delle nuove esigenze dettate dal mutato scenario internazionale, dalle innovative tecniche per affrontare il mare aperto, dal nuovo che avanza, dai mutati usi, costumi e scuole di pensiero che si sono succeduti nel tempo. Io, come credo sai, viceversa sono partito da una posizione opposta per approdare, dopo la caduta del muro di Berlino (avantieri ne ricorreva il ventitreesimo anniversario), a dei valori che ancora sono immutati.
Valori che in questi lunghi anni sono stati sempre più annacquati dalle evoluzioni del centrosinistra e, sempre più, digeriti con sofferenza.

Correre il rischio di continuare a essere minoranza e restare un minimo coerenti con i valori e le sensibilità verso i temi del sociale o abdicare a favore di chi, tra i tre, meno li rappresenta è la domanda che mi son posto e mi pongo?
Credo che in questo momento la prima possibilità sia esclusa il che mi permette di vederli (anche in parte) come raggiungibili anche a bordo di un mezzo che mi dia sicurezza in termini di affidabilità rinviando al dopo le innovazioni che guardo sempre con curiosità e interesse.
Innovazioni che plasticamente non possono essere rappresentati dai citati ibridi,i quali, notoriamente, vengono sperimentati da anni, e da più parti, senza mai arrivare ad un progetto robusto, affidabile e con l’incomprimibile ritorno economico. In una sola parola, vincenti .

Forse varrebbe la pena correre il rischio se il prodotto offerto fosse realmente innovativo e non una semplice scopiazzatura di modelli già negativamente sperimentati come, tanto per stare nel campo automobilistico, la mitica Duna. Personalmente preferisco vederla passare ma, cosciente che alla prima curva andrà a sbattere, non salirci. Auguri a te :mrgreen:

Quanto sopra per sintetizzare che non si tratta di tattica ma, bensì, di dar forza a quello cui ancora credo (un responsabile sinistracentro e non viceversa) che, nel caso in cui vincesse il Renzi, temo si evolverà in altro soggetto e progetto politico in cui buona parte degli elettori della nostra area politica si ritroverà costretta a trovare altra forma associativa e viceversa.
Morire da Forlaniano è quello che non mi sono mai augurato...e, qui, non ti auguro.
:salut
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da Regmi » 11/11/2012, 23:29

onlyamaranto ha scritto:
Regmi ha scritto:
onlyamaranto ha scritto:Voterò di sicuro.
4) voto Vendola,
:o.o:
Benvenuto!
Non avrei scommesso manco una vecchia e fuoricorso liretta.

E perchè mai questo tuo stupore...
Semplicemente perchè dai tuoi scritti nulla mi faceva pensare che tu avessi simpatie per quella che è considerata la sx più estrema tra quelle credibili.
:salut
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da Regmi » 11/11/2012, 23:48

aquamoon ha scritto:
onlyamaranto ha scritto:Il tuo discorso è molto condivisibile, aqua :salut ...posso chiederti però perchè escludi dal concetto della nuova opportunità, Nichi Vendola? perchè non è del PD o per altri motivi? :salut
Vendola e', elettoralmente parlando, espressione di un Partito o, se preferisci, di un Movimento che ha gia', purtroppo per tutti noi, dato dimostrazione su come si intenda stare in coalizione. Bertinotti che defini' azzoppandolo, dopo essere stato omaggiato con la carica di pres. della Camera, Prodi come "poeta morente" e il duo turigliatto/rossi che lo mando' a casa...
sono i diretti progenitori del rassemblement che sostiene Vendola.
Le battaglie politiche, per quanto mi riguarda, hanno senso solamente se inquadrate in una ricerca costante del GOVERNARE.
Vent'anni d'esperienza avrebbero dovuto da tempo insegnarci che con i leaderismi non si va da nessuna parte (grillo compreso),
vent'anni di "distinguo" che hanno fatto scomparire persino dal Parlamento gli intransigenti rifondaroli e i candidi verdi.
Vendola, come espressione di SEL, non ha nessuna chance di vincere, la sua partecipazione alle primarie ha senso solamente se inquadrata nell'assegnazione di futuri vitalizi politici, cosi' come per la Puppato e Tabacci.
Renzi sta tentando d'invertire l'inerzia del vecchio gruppo dirigente. la domanda e':
siamo soddisfatti, noi di sinistra, del nostro gruppo dirigente e desideriamo perpetuarlo (perpetrarlo?) o preferiremmo un Partito meno avviluppato come l'edera?
:salut
:wink
Dai aqua che questi sono argomenti alquanto superati dai fatti.
Uno con la tua memoria d’elefante non può non ricordare che da allora di acqua (con la c :mrgreen: ) sotto i ponti ne è passata, e anche parecchia a mio avviso.
Per esempio una scissione e la successiva assunzione di responsabilità di governo (atavica pecca di Fausto e company) come il governo di una regione problematica come la Puglia.
E poi, come tu stesso spesso dici...solo i pali della luce sono sempre fermi, immobili. Perché lui lo ritieni tale?
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2322
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da aquamoon » 12/11/2012, 9:40

Regmi ha scritto:
Dai aqua che questi sono argomenti alquanto superati dai fatti.
Uno con la tua memoria d’elefante non può non ricordare che da allora di acqua (con la c :mrgreen: ) sotto i ponti ne è passata, e anche parecchia a mio avviso.
Per esempio una scissione e la successiva assunzione di responsabilità di governo (atavica pecca di Fausto e company) come il governo di una regione problematica come la Puglia.
E poi, come tu stesso spesso dici...solo i pali della luce sono sempre fermi, immobili. Perché lui lo ritieni tale?
E' proprio perché solo i pali della luce sono immobili che intendo muovermi...
Mentre scrivo, alla 7, insieme alla santadeche' e Damilano c'e' Ignazio Marino che dispensa coriandoli di cultura e di saggezza.
Tre anni fa, sfidando Bersani e Franceschini, realizzo', nell'ambito delle primarie del PD un onorevolissimo 12,5%,
percentuale che, a meno che non si ritenga che 381.000 voti valgano zero... avrebbe dovuto garantirgli una visibilita' politica che, allo stato dell'arte degli ultimi tre anni, non risulta.
Da buon veltroniano votai (nel 2009) Franceschini :oo: inseguendo una tattica il cui scopo doveva essere quello di inviare un segnale di dissenso rispetto alla linea generale e di "esortazione/consiglio" ad aprire la direzione del Partito ad esponenti della Societa' Civile NON perpetuando la tesi che a dirigere l'attivita' politica debba essere SOLTANTO chi proviene dalla
linea di sangue costituita dalle conventicole del fu PCI e già' DC.
Il risultato è stato che di Marino (peraltro vendoliano, tanto per capirci :mrgreen: ) non se n'è più parlato... salvo riciclarlo, come stamattina alla 7 e come l'argenteria da "cristallera"...
Le primarie, con i risultati che si avranno non potranno che produrre due risultati:
uno e' quello dell'usato sicuro, l'altro e' la sperimentazione.
Non credo, come già scritto, che la premiata ditta Monti & soci, si ritirera' a vita privata;
continuo a pensare che, in un modo o l'altro, dovremo anche noi (che vinceremo le elezioni), prenderci un paio d'anni sabbatici.
Pensiamo di trascorrerli con un usato sicuro o con una vettura nuova?
Hai presente quel particolare odore che hanno le macchine nuove, quelle ancora con la plastica?
:wink
A determinare la mia scelta è stata la reazione di D'Alema, è possibile sia lo stesso Renzi a convincermi a votare... Bersani,
"disvelandosi" stasera al confronto su Sky
:salut

P.S. Riguardo l'acqua passata sotto i ponti, controlla SEL alle ultime provinciali di Reggio, l'acqua scorre ch'e' una meraviglia... nel circuito chiuso. :mrgreen:
:salut

Veniamo da lontano
e andiam lontano...
:wink
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi
suonatore Jones

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da suonatore Jones » 12/11/2012, 10:16

onlyamaranto ha scritto:avrei visto molto bene la Serracchiani, ma ho l'impressione che in questi ultimi periodi si sia defilata, peccato davvero

ero un grande sostenitore della serracchiani. dopo il suo exploit, hanno pensato di mandarla prematuramente in pensione dandole un posto al parlamento europeo. franceschini, l'oggetto dell' accorato intervento che le ha dato visibilità, l'ha presa sotto la sua dalemiana ala protettrice e lei, da "voce fuori dal coro" del pd, da portatrice di quella ventata di sinistra che tutti si auspicavano, è diventata una sostenitrice del partito in tutti i punti che hanno stufato l'elettorato: una vecchia dalemiana vestita da giovane riformista, l'oggetto stesso delle sue critiche. chi, come me, ha seguito la sua ascesa confrontandosi spesso anche personalmente con lei, non ha potuto far altro che notarne la metamorfosi.

lo dico davvero dispiaciuto perchè pensavo di aver trovato una persona seria in questo partito. ma si è dimostrata un'arrivista di prima categoria. certe cose, non riesco proprio a mandarle giù. ricordo, la sua faccia ad una mia domanda piuttosto critica durante un accomodante incontro organizzato ad una festa dell'unità: tra tutti coloro che si complimentavano con lei per la sua ascesa, io le chiesi il perchè del cambiamento di posizione così repentino. non volevo fare il gradasso o umiliarla, ma capire quanta fiducia poterci riporre. non rispose, ma la sua faccia era la stessa di franceschini al raduno dei circoli del pd del 2009.

grossissima delusione.

per votare la puppato, donna che ritengo capacissima, vorrei prima vedere un programma definito e plausibile.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da doddi » 12/11/2012, 11:02

Naturalmente non voterò, non riguardandomi la cosa direttamente. Visto che però potrebbe riguardare l'intero paese alcune considerazioni sono dovute.
Tra i cinque colui che più mi garba è Matteo Renzi, che esprime un concetto moderno di centrosinistra, o meglio laburista/democratico, ossia l'essenza stessa del nome del partito di cui fa parte, che per molti ancora è solo un termine senza significato ma proveniente da alcune trasformazioni di facciata che ancora non hanno interessato per intero i contenuti dell'idea politica moderna da mettere in atto.
La sua affermazione, che poi si completi con quella che più conterà il giorno delle elezioni o meno, sarebbe la conquista più importante per la nazione tutta in questa fase.
Leggendovi non capisco il discorso della tattiche sulla distribuzione dei voti. Non capisco l'applicazione delle tecniche farmacologiche con misurini ed alambicchi annessi, per una questione così importante, che dovrebbe imporre categoricità e nettezza di scelte dati i candidati ed i programmi. Mi sembra inutile contorsionismo di chi non sa cosa vuole e si cimenta in tattica e strategie.
Ce n'è per tutti i gusti: per chi vuole la Sinistra c'è il pugliese, per chi vuole il labour democrat c'è Renzi, per chi vuole il politburò c'è Bersani, ... gli altri due manco li prendo in considerazione, che mi perdonino.
Chi insegue deve sempre inventarsi qualcosa di nuovo per recuperare il gap, e fino ad oggi il csx ha sempre affrontato questo ruolo, con risultati alterni, stavolta invece l'occasione mi sembra meglio organizzata e concepita.
Spero che non vi siano i soliti brogli che spesso hanno caratterizzato questi appuntamenti, sarebbe un peccato.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da Regmi » 12/11/2012, 16:05

aquamoon ha scritto: ...................
A determinare la mia scelta è stata la reazione di D'Alema, è possibile sia lo stesso Renzi a convincermi a votare... Bersani,
"disvelandosi" stasera al confronto su Sky
:salut
....................
Ghiotta occasione da seguire con particolare interesse...e in religioso silenzio.

Per il momento mi limito ad annotare che, dopo il citato socio, antimangiatori di bambini e berlusconiano doc in libera uscita,
anche in questo spazio
sulla fronte di Renzi
è arrivato il bacio della morte.

Fossi in te, oltre a dare una controllatina all'olfatto, mediterei ancora in po’. :wink
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2322
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Re: 25 novembre - Primarie del centrosinistra.

Messaggio da aquamoon » 12/11/2012, 16:49

Regmi ha scritto:
aquamoon ha scritto: ...................
A determinare la mia scelta è stata la reazione di D'Alema, è possibile sia lo stesso Renzi a convincermi a votare... Bersani,
"disvelandosi" stasera al confronto su Sky
:salut
....................
Ghiotta occasione da seguire con particolare interesse...e in religioso silenzio.

Per il momento mi limito ad annotare che, dopo il citato socio, antimangiatori di bambini e berlusconiano doc in libera uscita,
anche in questo spazio
sulla fronte di Renzi
è arrivato il bacio della morte.

Fossi in te, oltre a dare una controllatina all'olfatto, mediterei ancora in po’. :wink
Da qui' al 25 tutto e' in itinere, Doddi compreso.
:wink

Quand'e' stata l'ultima volta che hai guidato un'auto con 4-6 km. segnati sul contachilometri?
Nuova, senza graffi e senza macchie, silenziosa all'interno ma rombante per chi e' all'esterno... con quell'odore...
:mrgreen:

:wink
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi
Rispondi