Proiezioni e Risultati Elezioni aministrative 2012

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lilleuro

Paolo_Padano
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1986
Iscritto il: 11/05/2011, 13:02

spiny79 ha scritto:ora i partiti fanno a gara a chi la spara più grossa:

casini-fini-rutelli propongono la riduzione del 33% del finanziamento pubblico ai partiti.

il PD propone il 50%.

addirittura alfano ha proposto l'abolizione!

:lol:
sono penosi. il pdl ha cercato anche di recuperare goffamente sull'ici, sono semplicemente ridicoli, su grillo mi sono espresso con perplessità però l'antipolitica non è la sua
Lillu Fotti: "aundi ioca Spread cu cattu si mu rununu a paremetru zeru"
Lillu Foti: "non bogghiu 'nchinari poi mi rinnu chi vonnnu a squatra mi 'ndi sarbamu"
Reggiotricolore
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 100
Iscritto il: 15/05/2011, 15:30

ahhahaah bellissima mohammed!!! Camerata Grillo A noi! ahahahaha
Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

mohammed ha scritto:
pab397 ha scritto:
mohammed ha scritto:i voti persi da pdl e lega se li è presi il 5 stelle, un movimento populista che da oggi sarà ancora più di destra...
Io non ne sono convinto. Li vedo lontani anni luce sia dai partiti che dalle ideologie di destra.
Ma li vedo altrettanto lontani dalla Lega, anche se probabilmente hanno raccolto molti voti da chi votava Lega.
Il dato reale, al di là dei proclami, è che buona parte dei voti persi da pdl e lega sono andati al 5 stelle visto che la sinistra comunque ha tenuto o è cresciuta. Perché molta gente di destra li vota e li sostiene? Cosa vuol dire essere di destra attualmente? Grillo è di destra? Per me si, grillo rappresente una forza populista che raccoglie l'incazzatura di quelli che hanno perso i privilegi che avevano o hanno paura di perderli, più una piccola parte cui piace nutrirsi di ideali fantastici e slogan violenti...vi ricorda qualcosa che avvenne in italia tanto tanto tempo fa?

qualcuno forse scorda che c'è una buona fetta di popolazione non contraddistinta politicamente...che vota volta per volta seguendo gli umori relativi alla situazione attuale
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.
Avatar utente
pab397
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1153
Iscritto il: 26/05/2011, 22:06

Sarà un caso che solo su la7 c'è un programma dedicato alle elezioni in prima serata? :???:
Immagine

sono talmente comunista che da bambino mi mangiavo da solo
Paolo_Padano
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1986
Iscritto il: 11/05/2011, 13:02

il voto in francia e grecia dice che si vuole più equità sociale e nello stesso tempo autoritarismo, in francia hanno preso molti voti la destra di le pen ed hollande, in grecia sono stati eletti deputati con la svastica. Certo che se grillo coniuga le due prerogative può far paura- In questo contesto ci vedo bene anche Marco Travaglio
Lillu Fotti: "aundi ioca Spread cu cattu si mu rununu a paremetru zeru"
Lillu Foti: "non bogghiu 'nchinari poi mi rinnu chi vonnnu a squatra mi 'ndi sarbamu"
Avatar utente
NinoMed
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5430
Iscritto il: 03/05/2011, 0:34

cozzina1 ha scritto:ma a palermo l'IDV non aveva fatto le primarie? :scratch
si, ma poi non è piaciuto il candidato e si è presentato da solo con Orlando e ha preso tanti voi.
Orlando ha stracciato tutti prendendo voti da tanti. Ferrandelli, il nuovo che avavnza ha fatto bene e la destra è scomparsa.
Have a Nice Day
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

NinoMed ha scritto:
cozzina1 ha scritto:ma a palermo l'IDV non aveva fatto le primarie? :scratch
si, ma poi non è piaciuto il candidato e si è presentato da solo con Orlando e ha preso tanti voi.
Orlando ha stracciato tutti prendendo voti da tanti. Ferrandelli, il nuovo che avavnza ha fatto bene e la destra è scomparsa.

Come nell'altra capitale del regno delle due sicilie in pratica ... alleato affidabile questo di Vasto insomma :mrgreen:
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Avatar utente
spiny79
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 906
Iscritto il: 11/05/2011, 13:56

berlusconi commenta l'esito del voto all'ANSA: "Pensavo peggio..."

:lol:
Malaca
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 612
Iscritto il: 14/05/2011, 9:57

A catanzaro (sito ansa.it) abbiamo 87 sez su 90.

E possiamo vedere Abramo (PDL) a 49,96% (aveva vinto per il 72% nel 2002 essendo il miglior sindaco d'italia)

e il grande e giovane Scalzo (PD) al 42,81%


Sarà contento mpare peppe dj di tutto ciò?
Avatar utente
cozzina1
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4430
Iscritto il: 11/05/2011, 14:08
Località: santropè

Amministrative 2012: Abramo verso la vittoria. La Calabria rimane al centrodestra
Martedì 08 Maggio 2012 02:22


di Stefano Perri - A poche sezioni dalla chiusura Sergio Abramo si avvia a vincere al primo turno le comunali catanzaresi. Gli è bastato un pugno di voti per superare il 50% necessario a sbaragliare la concorrenza del candidato del centrosinistra Salvatore Scalzo,
la cui giovane e colorata avventura si ferma solo intorno 43%.
Nottata al cardiopalmo anche a Palmi, il Comune più popoloso tra quelli al voto in provincia di Reggio, dove il candidato del centrodestra Giovanni Barone alla fine non è riuscito, seppur di pochissimo, a superare il quorum necessario ad evitare il ballottaggio. Offerta dunque una seconda chance al candidato del centrosinistra Salvatore Boemi che in questa tornata si è attestato poco oltre il 22%. Ottima affermazione per il terzo dei candidati in campo, Francesco Trentinella, che ha sfiorato il 20% delle preferenze.
Sia a Catanzaro che a Palmi il risultato finale si è giocato su una manciata di voti. Certamente per ciò che riguarda questi Comuni fioccheranno nei prossimi giorni i ricorsi da parte dei candidati interessati, visto l'alto numero di schede bianche e nulle.
Sul filo del rasoio anche la partita giocata a Paola, uno tra i Comuni più importanti della provincia di Cosenza. Alla fine la spunta il candidato del centrodestra Basilio Ferrari che con il suo 48,8% supera l'avversario Carlo Gravina, fermo al 34%, senza però evitare il turno di ballottaggio che si terrà i prossimi 20 e 21 maggio. Buone affermazioni anche degli outsiders Alessandro Pagliaro e Giovanni Abruzzo rispettivamente al 10% e al 7%.
Anche a Cassano allo Jonio vince il candidato del centrodestra Mimmo Lione che però con il suo 44% non riesce ad evitare il ballottaggio. Tra 15 giorni dovrà vedersela con il candidato del centrosinistra Giovanni Papasso che si è fermato in questo primo turno sotto il 29%. Decisivi saranno i voti di Luca Iacobini, candidato di due liste civiche, che in questa tornata ha raggiunto il risultato del 6,5%.
Affermazione del centrosinistra invece a Castrovillari (CS), dove però Domenico Lo Polito, candidato del Partito Democratico, non è riuscito ad andare oltre al 45%. Al ballottaggio il confronto sarà con il candidato centrista Ferdinando Laghi che si è attestato attorno al 34%. Fuori dai giochi invece Mario Rosa, candidato del PdL che si ferma al 20% e Vincenzo Ventura che con la sua unica lista a sostegno raccoglie un misero 1,60%.
Complessivamente il dato regionale dell'affluenza al voto del 68,31, in netto calo rispetto alle precedenti amministrative, rispecchia una tendenza alla disaffezione da parte dei cittadini nei confronti della politica e delle istituzioni.
Politica ed istituzioni che continuano a parlare in Calabria quasi esclusivamente al maschile. Tra tutti i Comuni al voto in questa tornata elettorale l'unico ad eleggere un Sindaco donna è Francavilla Angitola, in provincia di Vibo, dove alla fine la spunta Antonella Bertucca che guiderà da domani il Municipio cittadino.
Singolari i dati dei Comuni di Grotteria e Placanica, entrambi in provincia di Reggio Calabria. A Grotteria il candidato Salvatore Leoncini (Progresso per Grotteria) la spunta con un solo voto di vantaggio sul suo avversario Nicola Adrianò (Uniti per Grotteria). A Placanica invece è pari e patta tra Rocco Mario Clemeno e Antonio Condemi. I due candidati hanno spaccato l'elettorato comunale esattamente a metà, raccogliendo 417 voti a testa e determinando in questo modo la necessità del turno di ballottaggio per la scelta del primo cittadino, sperando che tra 15 giorni almeno uno degli 834 elettori di Placanica decida di cambiare idea.
Succ. >
http://www.strill.it/index.php?option=c ... &id=129238" onclick="window.open(this.href);return false;
L'ignoranza è meno dannosa del confuso sapere.
Cesare Beccaria
un giorno senza un sorriso è un giorno perso(C.Chaplin)
Avatar utente
cozzina1
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4430
Iscritto il: 11/05/2011, 14:08
Località: santropè

mandiamoli tutti a casa...slogan di Grillo...
L'ignoranza è meno dannosa del confuso sapere.
Cesare Beccaria
un giorno senza un sorriso è un giorno perso(C.Chaplin)
Malaca
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 612
Iscritto il: 14/05/2011, 9:57

Pensavo d'averle viste tutte.... invece:


Amministrative 2012: a Stefanaconi (VV) eletta consigliera di 89 anni


Era stata inserita come rincalzo in una lista civetta, ma Luigina Porcelli, di 89 anni, ha sorpreso tutti ottenendo sei voti e venendo eletta consigliere comunale. E' accaduto a Stefanaconi, piccolo centro alle porte di Vibo Valentia. La lista in cui era stata inserita Luigina Porcelli ha sostenuto come candidato a sindaco Massimiliano Figliuzzi, che ha ottenuto 27 voti, con un netto divario rispetto al candidato eletto, Salvatore Di Si, del Pd, che di voti ne ha riportati 1.145. Malgrado la sconfitta del candidato sindaco, Luigi Porcelli e' riuscita ad ottenere l'elezione in Consiglio. Non si sa, comunque, se l'anziana manterra' fede al suo impegno elettorale. Le sue condizioni di salute, infatti, sono alquanto precarie. (ANSA).
Malaca
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 612
Iscritto il: 14/05/2011, 9:57

Per dovere di cronaca:


Catanzaro: bloccato scrutinio per contestazione su alcune schede PDF Stampa E-mail
Martedì 08 Maggio 2012 08:19
Lo spoglio per le elezioni comunali a Catanzaro e' bloccato a causa di contestazioni su alcune schede. I problemi riguardano, in particolare, due sezioni nel quartiere Lido. Al momento, secondo i dati del Ministero dell'Interno, il candidato sindaco del centrodestra, Sergio Abramo, e' al 49,96%, mentre quello del centrosinistra, Salvatore Scalzo, e' al 42,81%. (ANSA).
Malaca
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 612
Iscritto il: 14/05/2011, 9:57

Amministrative 2012, Scalzo: ''Verifica è su oltre mille schede bianche e nulle''


''Abbiamo chiesto alla Commissione elettorale la verifica almeno delle schede nulle e bianche. In questo modo la citta' di Catanzaro potra' avere la garanzia di un risultato certo e trasparente, capace di fugare ogni dubbio''. Cosi' il candidato del centrosinistra a Catanzaro, Salvatore Scalzo e' intervenuto sui risultati, ancora provvisori, delle amministrative che darebbero il candidato a sindaco del centrodestra, Sergio Abramo, in testa. Le schede bianche e nulle sono oltre mille.''Sul piano politico - prosegue Salvatore Scalzo - queste elezioni fanno emergere due fatti chiari e lampanti: da una parte, l'affermazione straordinaria della coalizione di centrosinistra e in particolare del sindaco, il cui radicamento e la cui crescita in citta' sono stati esponenziali e diffusi su tutto il territorio cittadino; dall'altra, il crollo verticale del centrodestra che in poco meno di un anno ha perso il 20% del suo consenso''.



come volevasi dimostrare Scopelliti sta "deludendo" l'elettorato....


:salut
Paolo_Padano
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1986
Iscritto il: 11/05/2011, 13:02

la sconfitta del PDL, paradossalmente, rende più grigio il futuro, in quanto nel parlamento è la maggiore forza che sostiene Monti, impegnato a non farci fare la fine della Grecia. Gli economisti del 5 stelle come se la cavono :?: il Pd che esce rafforzata da questa tornata elettorale per bocca della Finocchiaro ha escluso elezioni anticipate nel 2012, con senso di responsabilità. Il terzo polo ha perso. La vedo assai nera. Perlomeno in Calabria vince il centro destre e vuol dire che hanno governato bene.
Lillu Fotti: "aundi ioca Spread cu cattu si mu rununu a paremetru zeru"
Lillu Foti: "non bogghiu 'nchinari poi mi rinnu chi vonnnu a squatra mi 'ndi sarbamu"
mohammed
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2130
Iscritto il: 11/05/2011, 15:05

Reggiotricolore ha scritto:ahhahaah bellissima mohammed!!! Camerata Grillo A noi! ahahahaha
mi congratulo tricolore, hai il dono della sintesi...
Allah è grande, Gheddafi è il suo profeta!
UnVeroTifoso
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1761
Iscritto il: 11/05/2011, 13:54

Ma cose da pazzi...


http://palermo.repubblica.it/cronaca/20 ... /?ref=fbpr" onclick="window.open(this.href);return false;



Amministrative, scoppia il caos in Sicilia la Regione: errore nel conteggio dei voti


Tutte le percentuali vanno corrette al ribasso per una interpretazione errata delle norme: il conteggio dei voti andava effettuato sul totale dei voti validi, cioè anche sulle schede bianche. Che invece sono state escluse. Orlando scenderebbe al 30 per cento, Ferrandelli al 10. Quattro sindaci risultati eletti ieri sera vanno invece al ballottaggio
di EMANUELE LAURIA


PALERMO - Un "pasticcio" nell'interpretazione delle norme regionali sta falsando, in queste ore, i risultati elettorali delle amministrative. Tutte le percentuali attribuite ai candidati sindaci vanno corrette al ribasso: è quello che fa sapere l'assessorato alle Autonomie locali che ha inviato una nota ai Comuni interessati dal voto. In pratica, gli uffici elettorali hanno assegnato le percentuali sulla base del totale dei voti attribuiti ai candidati sindaci. Invece la base di calcolo dovrebbe essere il totale dei voti validi, ovvero quelli presi dai candidati sindaci ma anche da liste e candidati al consiglio, con l'unica eccezione delle schede nulle. E ciò per effetto del combinato di due leggi regionali - la 35 del 1997 e la 6 del 2012 - che lascia in piedi il vecchio sistema di calcolo, costruito quando il voto per il consigliere si estendeva automaticamente al candidato sindaco.

Una clamorosa defaillance amministrativa, rivelata dal sito Dipalermo.it, che non cambia il risultato di Palermo ma che finirebbe per abbassare sensibilmente la quota "ufficiale" di Leoluca Orlando (si attesterebbe fra il 30 e il 35 per cento) e del suo rivale al ballottaggio, Fabrizio Ferrandelli, stimato intorno al 10. Questo perché
nel conteggio, secondo la legge, che prevede il voto disgiunto, è necessario considerare come base elettorale anche le schede in cui è stato espresso solo il voto di lista e non quello per il sindaco, circa il 30 per cento del totale. I problemi più gravi si sono verificati in quei centri in cui, proprio sulla scorta dei dati ufficiali comunicati dai Comuni, erano state annunciate vittorie al primo turno dei candidati sindaci: precisamente a Villabate, Erice, Misterbianco e Sciacca: Cerrito, Tranchida, Di Guardo e Di Paola, che hanno preso la maggioranza assoluta dei voti assegnati ai sindaci e che già assaporavano la vittoria secca, senza supplementari, sono stati rinviati "d'imperio" al ballottaggio dalla Regione. In pratica, la legge siciliana è costruita in modo tale da rendere quasi impossibile la vittoria di un candidato sindaco al primo turno, a meno di un plebiscito.
(08 maggio 2012)
"Nani su iddi e vvonnu a tutti nani;
Nci vannu terra terra, peri e mmani;
E pa malignità brutta e superba,
Ccà non crisci chi erba, erba, erba"
(Nicola Giunta)
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9633
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

:muro:
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Avatar utente
spiny79
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 906
Iscritto il: 11/05/2011, 13:56

battuta sarcastica di napolitano sul risultato elettorale del movimento 5 stelle...

francamente penso che il presidente della repubblica non stia facendo una bella figura nel punzecchiare quello che è pur sempre un movimento di cittadini...

poi quando gli chiedono di commentare le azioni dei partiti si trincera dietro i no comment ed i non voglio entrare in merito...

mah, che presidente...
Avatar utente
spiny79
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 906
Iscritto il: 11/05/2011, 13:56

per la cronaca la battuta era:

domanda di un giornalista: "presidente, cosa ne pensa del boom di grillo?"

napolitano: "l'unico boom che ricordo è quello degli anni 60" (con risatina finale)
Rispondi