Pagina 2 di 2

Re: "Controlli fiscali sono strappi forti allo Stato di diri

Inviato: 14/03/2012, 10:04
da goldenboy
Forse con delle pene più severe l'evasione diminuirebbe..noi,come popolo italiano, i controlli ce li meritiamo...a me possono controllare tutto,non ho nulla da nascondere...e se debbono controllare anche me per arrivare a scoprire chi evade ,pazienza :salut

Re: "Controlli fiscali sono strappi forti allo Stato di diri

Inviato: 14/03/2012, 10:09
da Lixia
goldenboy ha scritto:Forse con delle pene più severe l'evasione diminuirebbe..noi,come popolo italiano, i controlli ce li meritiamo...a me possono controllare tutto,non ho nulla da nascondere...e se debbono controllare anche me per arrivare a scoprire chi evade ,pazienza :salut
:thumleft concordo, io addirittura agevolo , un altro poco e pago anche le sigarette con carta .... e mi viene molto comodo camminare solo con gli spiccioli per il parcheggio , ma i controlli nelle attività a reggio li stanno facendo? ho sentito parlare solo di città grandi tipo milano , napoli roma etc etc...

Re: "Controlli fiscali sono strappi forti allo Stato di diri

Inviato: 14/03/2012, 12:17
da cozzina1
per quanto mi riguarda...che facciano tutti i controlli...spero serva a colpire i grandi evasori o i furbi nullatenenti :salut

Re: "Controlli fiscali sono strappi forti allo Stato di diri

Inviato: 16/03/2012, 18:27
da Falko
Bene, anzi benissimo i controlli, ma non sarebbe ora di diminuire le tasse? I controlli a tappeto li hanno fatti immediatamente, una riforma per chi paga tasse a tutta forza non viene mai fatta....

Re: "Controlli fiscali sono strappi forti allo Stato di diri

Inviato: 16/03/2012, 18:47
da cozzina1
http://www.daw-blog.com/2012/03/16/scop ... ati-in-65/" onclick="window.open(this.href);return false;


+++venerdì 16 marzo 2012 - ore 11:04+++

FALSI POVERI CON VILLE IN SARDEGNA, 65 DENUNCIATI (2) (ANSA) – TORINO, 16 MAR – Tra i casi scoperti dalla Guardia di finanza vi sono quelli di una donna di San Maurizio Canavese che aveva omesso di dichiarare di essere proprietaria, insieme al marito, di quattro immobili in Sardegna; di una donna di Cafasse che non aveva denunciato il possesso di terreni in Piemonte e in Calabria; e di un’impiegata comunale del Ciriacese che non ha dichiarato un patrimonio costituito da conti correnti, assicurazioni e investimenti per circa 200.000 euro. Dichiarando il falso nelle autocertificazioni – hanno accertato le Fiamme gialle – i falsi poveri attestavano di possedere redditi familiari e condizioni patrimoniali vicini allo zero o comunque molto più bassi di quelli reali, riuscendo così a ottenere ticket per la mensa scolastica o assegni di maternità a cui non avrebbero avuto diritto. I casi sono stati scoperti incrociando i dati contenuti nelle false autocertificazioni con le numerose banche dati a disposizione della Guardia di Finanza e con altre informazioni reperite nel corso dei servizi di controllo del territorio e anche con specifici sopralluoghi. Talvolta i nominativi sono stati segnalati direttamente dalle amministrazioni comunali e dall’Inps. La somma che, secondo gli investigatori, sarebbe stata non dichiarata ammonta a circa un milione di euro. Gli enti pubblici che hanno erogato prestazioni sociali indebitamente percepite ora potranno avviare un’azione legale per la restituzione delle somme. (ANSA).


Incassano pensione Inps parente morto,confiscati 45mila euro
Provvedimento riguarda moglie e figlio pensionato, denunciati

(ANSA) - COSENZA, 16 MAR - Non hanno comunicato la morte del congiunto e per quasi quattro anni hanno continuato ad incassare la sua pensione Inps. E' l'accusa con la quale la Guardia di finanza ha confiscato alla moglie ed al figlio del pensionato, in esecuzione di un provvedimento del gip di Castrovillari, 45 mila euro in contanti.

La confisca fa seguito alla denuncia della madre e del figlio del pensionato alla Procura della Repubblica, la prima con l'accusa di truffa ed il secondo di riciclaggio. (ANSA).

http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/ ... 18227.html" onclick="window.open(this.href);return false;
capisco che è un granello di sabbia rispetto a un deserto..ma quando leggo di tutti sti falsi poveri denunciati e tutti quelli che percepiscono per anni le pensioni dei familiari morti....penso che se li beccassero tutti forse risolveremmo più di un problema in Italia...

Re: "Controlli fiscali sono strappi forti allo Stato di diri

Inviato: 17/03/2012, 12:41
da io2
Ben vengano i controlli di tutti i tipi, chi non ha niente da nascondere può stare tranquillo. Si deve preoccupare solo chi evade.