Nuovi scenari all'orizzonte

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Cosa prevedi per il Governo?

Sondaggio concluso il 09/11/2011, 12:03

1 - Ci sarà l'ennesima fiducia
7
32%
2 - Passo indietro prima del voto e cambio al timone con : (specificare)
1
5%
3 - Sfiducia in aula e passaggio del testimone a Gianni Letta o Alfano per cercare di formare una nuova maggioranza parlamentare e nuovo governo con il terzo polo.
3
14%
4 - Governo tecnico con Monti premier (se avrà i numeri).
6
27%
5 - Elezioni anticipate
4
18%
6 - Altro
1
5%
 
Voti totali: 22
Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

Re: Nuovi scenari all'orizzonte

Messaggio da Mariotta » 05/11/2011, 13:58

spero solo di cuore che questi incoscienti in tempi di crisi così non ci conducano al voto e usino il denaro per dare una mano a chi più in difficoltà. Quindi non voterò nè dopo nè ora qui per protesta :mrgreen:
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.
Avatar utente
goldenboy
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2792
Iscritto il: 11/05/2011, 12:43
Località: na vota 'nto bizzolu

Re: Nuovi scenari all'orizzonte

Messaggio da goldenboy » 05/11/2011, 14:18

Basta che il nano se ne va dalle scatole risparmiamo soldi sugli interessi,lo spread calerebbe dai 100 ai 200 punti...
Vorrei un governo legittimato dal popolo e non un governo tecnico(farebbe solo macelleria sociale),che affronti la crisi come si deve,che si presenti credibile alle istituzioni internazionali,istituzioni che devono capire che in Italia non governano loro, e sul come arrivare a dei parametri lo stabilisce chi governa legittimamente...
Ho sempre pensato che la caduta del nano non si sarebbe verificati per problemi interni,ma perchè dall'esterno ci veniva fatto capire che così come siamo siamo impresentabili!!!Mi auguro che col nano vadano via i vari Brunetta,Cicchitto,Brambilla e compagnia bella, e che venga fuori un centrodestra credibile,che faccia politica,che provi a fare gli interessi dei cittadini e non a difendere i privilegi del proprio azionista ... e mi augura che sia l'occasione per il centro sinistra di presentarsi uniti,con un programma serio e coerente e non come l'ultimo governo Prodi,dove c'erano ministri che scendevano in piazza per protestare contro se stessi!!!
Paolo_Padano
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1986
Iscritto il: 11/05/2011, 13:02

Re: Nuovi scenari all'orizzonte

Messaggio da Paolo_Padano » 05/11/2011, 21:27

il centro-destra non esiste daltronde come la padania, checchenedica doddi con la battuta sulla pagnotta :lol: , stiamo assistendo alla crisi del capitalismo ed al fallimento del neo-liberismo. Lo aveva detto anche indro montanelli, come primo punto confischerei tutti i beni dei superpatrimonialisti che si sono arricchiti corrompendo la fiananza e non pagando le tasse, abolirei le pensioni di anzianità fatto salvo lavori usuranti, dimezzere i parlamentari e dare al massimo 2 legislature ed altre 100 idee alla renzi
Lillu Fotti: "aundi ioca Spread cu cattu si mu rununu a paremetru zeru"
Lillu Foti: "non bogghiu 'nchinari poi mi rinnu chi vonnnu a squatra mi 'ndi sarbamu"
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Nuovi scenari all'orizzonte

Messaggio da doddi » 05/11/2011, 21:48

Paolo_Padano ha scritto:il centro-destra non esiste daltronde come la padania, checchenedica doddi con la battuta sulla pagnotta :lol: , stiamo assistendo alla crisi del capitalismo ed al fallimento del neo-liberismo. Lo aveva detto anche indro montanelli, come primo punto confischerei tutti i beni dei superpatrimonialisti che si sono arricchiti corrompendo la fiananza e non pagando le tasse, abolirei le pensioni di anzianità fatto salvo lavori usuranti, dimezzere i parlamentari e dare al massimo 2 legislature ed altre 100 idee alla renzi
Dipende a quale capitalismo ti riferisci perchè invece, a mio modo di vedere, il capitalismo stà stracciando l'avversario in questo momento. Di certo non è quello sano che dovrebbe far crescere tutte le comunità o i popoli.
Sul resto concordo perchè trattasi di giustizia in sens lato e giustizia sociale.

La pagnotta è sempre la pagnotta, non è una battuta :mrgreen: :mrgreen:
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Paolo_Padano
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1986
Iscritto il: 11/05/2011, 13:02

Re: Nuovi scenari all'orizzonte

Messaggio da Paolo_Padano » 05/11/2011, 21:59

un governo dei lavoratori darà respiro, come dice berlusconi, la gente avrà più potere di acquisto, potrà riprendere a riempire i negozi, i ristoranti, oggi sta chiudendo un impresa all'ora, bisogna azzerare tutto e ripartire, dopo n anni si può riparlare di neo-liberismo e neo-capitalismo
Lillu Fotti: "aundi ioca Spread cu cattu si mu rununu a paremetru zeru"
Lillu Foti: "non bogghiu 'nchinari poi mi rinnu chi vonnnu a squatra mi 'ndi sarbamu"
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Nuovi scenari all'orizzonte

Messaggio da Regmi » 05/11/2011, 22:01

doddi ha scritto:
La pagnotta è sempre la pagnotta, non è una battuta :mrgreen: :mrgreen:
E' strabiliante come le definizioni per descriverla non bastino mai :timido:
...questa si che è una battuta a perdere tanto per ... :fifi:
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Nuovi scenari all'orizzonte

Messaggio da doddi » 05/11/2011, 22:03

Paolo_Padano ha scritto:un governo dei lavoratori darà respiro, come dice berlusconi, la gente avrà più potere di acquisto, potrà riprendere a riempire i negozi, i ristoranti, oggi sta chiudendo un impresa all'ora, bisogna azzerare tutto e ripartire, dopo n anni si può riparlare di neo-liberismo e neo-capitalismo
Quale sarebbe il governo dei lavoratori?
Si chiurunu tutti pi cu' travagghjunu?

Comunque la tua ipotesi di nuovo scenario che prevedi quale sarebbe paolino?
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Nuovi scenari all'orizzonte

Messaggio da doddi » 05/11/2011, 22:04

Regmi ha scritto:
doddi ha scritto:
La pagnotta è sempre la pagnotta, non è una battuta :mrgreen: :mrgreen:
E' strabiliante come le definizioni per descriverla non bastino mai :timido:
...questa si che è una battuta a perdere tanto per ... :fifi:
Lucciole per lanterne o ... pi lampiuni.

Ti lascio scegliere, però non sbagliare a stò giro, dai che è facile :okok:
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Paolo_Padano
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1986
Iscritto il: 11/05/2011, 13:02

Re: Nuovi scenari all'orizzonte

Messaggio da Paolo_Padano » 05/11/2011, 22:18

doddi ha scritto:
Paolo_Padano ha scritto:un governo dei lavoratori darà respiro, come dice berlusconi, la gente avrà più potere di acquisto, potrà riprendere a riempire i negozi, i ristoranti, oggi sta chiudendo un impresa all'ora, bisogna azzerare tutto e ripartire, dopo n anni si può riparlare di neo-liberismo e neo-capitalismo
Quale sarebbe il governo dei lavoratori?
Si chiurunu tutti pi cu' travagghjunu?

Comunque la tua ipotesi di nuovo scenario che prevedi quale sarebbe paolino?
il partito dei lavoratori è difficile, bersani è una persona seria, pacato, ha fatto bene da ministro, occorre un governo che metta il paese in moto e quindi iniziare dal basso dalle gente, poi per dirla alla storace fucilierei una decina di politici ed è immaginabile a chi mi riferisca, c'è anche dalema ...
Lillu Fotti: "aundi ioca Spread cu cattu si mu rununu a paremetru zeru"
Lillu Foti: "non bogghiu 'nchinari poi mi rinnu chi vonnnu a squatra mi 'ndi sarbamu"
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Nuovi scenari all'orizzonte

Messaggio da Regmi » 05/11/2011, 22:38

doddi ha scritto:
Regmi ha scritto: E' strabiliante come le definizioni per descriverla non bastino mai :timido:
...questa si che è una battuta a perdere tanto per ... :fifi:
Lucciole per lanterne o ... pi lampiuni.

Ti lascio scegliere, però non sbagliare a stò giro, dai che è facile :okok:
E meno male che l'ho scritto a chiare lettere :muro: :muro:

:?: Ma che fai provochi :scratch.
...oggi è Domenica e propongo di ricominciare da domani :mrgreen:
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Nuovi scenari all'orizzonte

Messaggio da doddi » 05/11/2011, 22:51

Regmi ha scritto:
doddi ha scritto:
Regmi ha scritto: E' strabiliante come le definizioni per descriverla non bastino mai :timido:
...questa si che è una battuta a perdere tanto per ... :fifi:
Lucciole per lanterne o ... pi lampiuni.

Ti lascio scegliere, però non sbagliare a stò giro, dai che è facile :okok:
E meno male che l'ho scritto a chiare lettere :muro: :muro:

:?: Ma che fai provochi :scratch.
...oggi è Domenica e propongo di ricominciare da domani :mrgreen:
Sabato...criu :scratch
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Nuovi scenari all'orizzonte

Messaggio da Regmi » 05/11/2011, 23:02

doddi ha scritto:
Sabato...criu :scratch
Cazzarola vaiu avanti i na ura e hai ragione
... ma il punto resta, non jarmari :beer:
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
goldenboy
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2792
Iscritto il: 11/05/2011, 12:43
Località: na vota 'nto bizzolu

Re: Nuovi scenari all'orizzonte

Messaggio da goldenboy » 06/11/2011, 14:39

http://www.repubblica.it/politica/2011/ ... ef=HRER3-1" onclick="window.open(this.href);return false;

GOVERNO IN BILICO

Casini: "Senza il Pd non si ricostruisce Italia"
Berlusconi insiste: "Abbiamo la maggioranza"


Via alla Convention del Terzo Polo. Il leader Udc: "Serve personalità indipendente". Presente anche il senatore del Pdl Beppe Pisanu: "La chiave della soluzione nelle mani del presidente del Consiglio. Più si arrocca nella fortezza del Pdl e più cresceranno le sue reponsabilità per l'inasprimento della crisi". Fini: "Il Cavaliere è attaccato al pallottoliere". Franceschini: "Premier via o sfiducia"

ROMA - Nei giorni del governo in bilico si apre a Roma la convention del Terzo Polo. In platea c'è anche il senatore del Pdl Beppe Pisanu che ha preso la parola prima dei tre leader, Pier Ferdinando Casini (Udc), Gianfranco Fini (Fli) e Francesco Rutelli. E proprio da Casini arriva una risposta all'appello lanciato da Bersani per un patto tra moderati e progressisti 1: "Senza il Pd non si ricostruisce l'Italia". Ed ancora: "A 48 ore dalla scadenza del rendiconto, io non possono credere che il Pdl sia così miope e autolesionista da non raccogliere la disponibilità a un esecutivo di emergenza avanzata dalle opposizioni". Un govberno guidato "da una personalità indipendente e seria, riconosciuta a livello internazionale".

Casini. "Noi - spiega il leader dell'Udc - siamo nel Ppe, da sempre antagonisti della sinistra ma dobbiamo essere onesti, ragazzi: la sinistra ieri ha detto, quando potrebbe avere un interesse elettorale a chiedere solamente le elezioni, che sono disponibili. E allora pensare a un governo che emargini una parte del mondo politico più direttamente rappresentativo del mondo operaio e sindacale significherebbe essere irresponsabili". "Non si fanno sacrifici - avverte ancora Casini - agitando la contrapposizione sociale o dividendo i lavoratori, perchè quelle forze vanno coinvolte. Sarebbe autolesionista cercare divisioni. Nè

si può fare un governo di risanamento nazionale senza la destra che ha vinto le elezioni".

Pisanu. "A Berlusconi - dice il senatore Pdl che non annuncia l'addio al Pdl, ma mette un piede in casa del Terzo Polo - chiediamo di contribuire con il suo peso politico a contribuire a un governo di unità e salvezza nazionale. Non si può attribuire a lui e alla maggioranza l'esclusiva responsabilità della crisi che investe l'Occidente e non è solo politica, ma che in Italia è notevolmente politica". "La chiave della soluzione - scandisce l'ex ministro dell'Interno - è nelle mani del presidente del Consiglio. Più si arrocca nella fortezza del Pdl e più cresceranno le sue reponsabilità per l'inasprimento della crisi. Ma continuo a confidare nella sua intelligenza e nella coerenza politica di quei tanti colleghi del Pdl che non si rassegnano al peggio e mettono avanti a tutto l'interesse dell'Italia. Noi non siamo traditorI, semmai traditi".

Fini. L'appello al passo indietro arriva anche da Gianfranco Fini: "Berlusconi è avulso dalla realtà e attaccato al pallottoliere. Rinnovo l'appello a fare almeno un passo di lato se non vuole sentirsi dire di farne uno indietro. Visto che l'uomo ama il calcio, capita anche ai grandi campioni di essere sostituiti se questa è l'esigenza della squadra e ora quello che serve alla squadra Italia è un altro presidente del Consiglio che verifichi chi sacrifica l'interesse di parte e non difende solo quelli personali".

Rutelli. "La sinistra non è in grado di avanzare una proposta alternativa di governo - dice il leader dell'Api, Francesco Rutelli - Il dibattito a sinistra - ha sottolineato - è su un governo per una patrimoniale di scopo o un governo per reagire alla macelleria sociale di Trichet. Questo dimostra che l'Italia nel suo versante di sinistra ha la sola prospettiva di buttare giù Berlusconi ma non di dare una prospettiva alternativa". ". Rutelli preferisce invece guardare al Colle per dire che "allora, su indicazione del Capo dello Stato si faccia un governo che abbia la convergenza del massimo delle forze parlamentari, incluso il Pdl".

Berlusconi. "Non credo a esecutivi tecnici con un premier fantoccio e nemmeno alle larghe intese. Nonostante le defezioni che io continuo a ritenere possano rientrare, noi siamo ancora maggioranza in parlamento". Berlusconi, nel corso di un collegamento telefonico con una convention organizzata da Silvano Moffa, torna ad ostentare fiducia sulla tenuta dell'esecutivo. "Abbiamo verificato in queste ore, con numeri certi che la maggioranza c'è - annuncia il Cavaliere - La volontà popolare non può essere commissariata e non possiamo lasciare l'Italia a Bersani, Vendola e Di Pietro". Minimizzazione assoluta anche sulla richiesta di una certificazione da parte del Fondo monetario: "E' venuta da noi e possiamo ritirarla quando vogliamo".

Pdl. Da Claudio Scajola, a capo della pattuglia dei cosidetti frondisti del Pdl, arriva un messaggio per il ministro dell'Economia Giulio Tremonti: "Se non condivide le scelte del governo del quale fa parte dovrebbe andarsene". Mentre il segretario del Pdl Angelino Alfano attacca: "'Quando si parla di governi tecnici o di responsabilita' nazionale sono tutti sinonimi di "ribaltoni" altre espressioni per dire sempre la stessa cosa: mandare a casa chi ha vinto le elezioni e far governare chi ha perso".

Pd. 'Il problema non e' il voto di martedì sul rendiconto nè quello che avverrà nelle prossime ore. Berlusconi non ha più la maggioranza alla Camera, o si dimette o presto i parlamentari che vogliono un governo di emergenza per salvare il Paese voteranno la sfiducia per poterlo far nascere" afferma il capogruppo del Partito Democratico alla Camera, Dario Franceschini.


---------------------------------------------------------------------------------------

E nelle regioni dove PDL e UDC vanno a braccetto( :fifi: :fifi: :fifi: :fifi: ) cosa accadrebbe??
Avatar utente
goldenboy
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2792
Iscritto il: 11/05/2011, 12:43
Località: na vota 'nto bizzolu

Re: Nuovi scenari all'orizzonte

Messaggio da goldenboy » 06/11/2011, 20:51

:surprice: ucci ucci ucci sento odor della carlucci :surprice:
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Nuovi scenari all'orizzonte

Messaggio da Regmi » 06/11/2011, 21:15

goldenboy ha scritto::surprice: ucci ucci ucci sento odor della carlucci :surprice:

Altra "tradita" che lascia la barca

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/ ... d=Aa009JJE" onclick="window.open(this.href);return false;

«Aderisco all'Udc, partito che fa parte del Ppe, perchè spero che i moderati possano trovare nuove strade».

Così la deputata Gabriella Carlucci in una nota in cui annuncia l'addio al Pdl e afferma: «ritengo che un Governo di larghe intese possa essere l'unica soluzione per salvare il Paese».«Ho con passione contribuito alla crescita di Forza Italia dal 1994 nel campo delle attività culturali e dal 2001 in Puglia dove con spirito di servizio mi dedico, tra l'altro, alla cura dei problemi amministrativi del Comune di Margherita di Savoia dove sono Sindaco», spiega Gabriella Carlucci nella nota in cui annuncia l'addio al Pdl. «Ho cambiato la mia vita, con grandi sacrifici familiari, perchè ho creduto nella politica, ma non in quella che da qualche tempo non riesce a preoccuparsi di quanto drammaticamente sta accadendo e ritengo che un Governo di larghe intese possa essere l'unica soluzione per salvare il Paese», aggiunge. «Aderisco all'Udc, partito che fa parte del Ppe, perchè spero che i moderati possano trovare nuove strade», conclude. «Desidero ringraziare, tra le tante, una delle persone che mi è stata sempre vicina in questi anni ed a cui va la mia totale stima, il Ministro Raffaele Fitto».
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
goldenboy
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2792
Iscritto il: 11/05/2011, 12:43
Località: na vota 'nto bizzolu

Re: Nuovi scenari all'orizzonte

Messaggio da goldenboy » 06/11/2011, 22:25

Regmi ha scritto:
goldenboy ha scritto::surprice: ucci ucci ucci sento odor della carlucci :surprice:

Altra "tradita" che lascia la barca

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/ ... d=Aa009JJE" onclick="window.open(this.href);return false;

«Aderisco all'Udc, partito che fa parte del Ppe, perchè spero che i moderati possano trovare nuove strade».

Così la deputata Gabriella Carlucci in una nota in cui annuncia l'addio al Pdl e afferma: «ritengo che un Governo di larghe intese possa essere l'unica soluzione per salvare il Paese».«Ho con passione contribuito alla crescita di Forza Italia dal 1994 nel campo delle attività culturali e dal 2001 in Puglia dove con spirito di servizio mi dedico, tra l'altro, alla cura dei problemi amministrativi del Comune di Margherita di Savoia dove sono Sindaco», spiega Gabriella Carlucci nella nota in cui annuncia l'addio al Pdl. «Ho cambiato la mia vita, con grandi sacrifici familiari, perchè ho creduto nella politica, ma non in quella che da qualche tempo non riesce a preoccuparsi di quanto drammaticamente sta accadendo e ritengo che un Governo di larghe intese possa essere l'unica soluzione per salvare il Paese», aggiunge. «Aderisco all'Udc, partito che fa parte del Ppe, perchè spero che i moderati possano trovare nuove strade», conclude. «Desidero ringraziare, tra le tante, una delle persone che mi è stata sempre vicina in questi anni ed a cui va la mia totale stima, il Ministro Raffaele Fitto».

Politica coerente...altro che Scilipoti :fifi: :fifi: :fifi:
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Nuovi scenari all'orizzonte

Messaggio da doddi » 06/11/2011, 22:29

Ding Dongggggggg

Rcordiamo ai Signori partecipanti al topic che è possibile cambiare la prorpia preferenza già espressa.

La metà dei votanti, considerata l'estrazione politica dei partecipanti, fiduciosa nella fiducia, mi dà parecchio da pensare :oo: :scratch
Ultima modifica di doddi il 06/11/2011, 22:30, modificato 1 volta in totale.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Nuovi scenari all'orizzonte

Messaggio da Regmi » 06/11/2011, 22:29

goldenboy ha scritto:

Politica coerente...altro che Scilipoti :fifi: :fifi: :fifi:

e va beh...però coerentemente rimane nel ppe dai
almeno questo bisogna riconoscerglelo :fifi:
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
goldenboy
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2792
Iscritto il: 11/05/2011, 12:43
Località: na vota 'nto bizzolu

Re: Nuovi scenari all'orizzonte

Messaggio da goldenboy » 06/11/2011, 22:49

Regmi ha scritto:
goldenboy ha scritto:

Politica coerente...altro che Scilipoti :fifi: :fifi: :fifi:

e va beh...però coerentemente rimane nel ppe dai
almeno questo bisogna riconoscerglelo :fifi:

Ma guarda che non ero ironico....lei è tradita,mica traditrice :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

"gira la ruota,girala..."
Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

Re: Nuovi scenari all'orizzonte

Messaggio da Mariotta » 06/11/2011, 23:02

Regmi ha scritto:
goldenboy ha scritto::surprice: ucci ucci ucci sento odor della carlucci :surprice:

Altra "tradita" che lascia la barca

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/ ... d=Aa009JJE" onclick="window.open(this.href);return false;

«Aderisco all'Udc, partito che fa parte del Ppe, perchè spero che i moderati possano trovare nuove strade».

Così la deputata Gabriella Carlucci in una nota in cui annuncia l'addio al Pdl e afferma: «ritengo che un Governo di larghe intese possa essere l'unica soluzione per salvare il Paese».«Ho con passione contribuito alla crescita di Forza Italia dal 1994 nel campo delle attività culturali e dal 2001 in Puglia dove con spirito di servizio mi dedico, tra l'altro, alla cura dei problemi amministrativi del Comune di Margherita di Savoia dove sono Sindaco», spiega Gabriella Carlucci nella nota in cui annuncia l'addio al Pdl. «Ho cambiato la mia vita, con grandi sacrifici familiari, perchè ho creduto nella politica, ma non in quella che da qualche tempo non riesce a preoccuparsi di quanto drammaticamente sta accadendo e ritengo che un Governo di larghe intese possa essere l'unica soluzione per salvare il Paese», aggiunge. «Aderisco all'Udc, partito che fa parte del Ppe, perchè spero che i moderati possano trovare nuove strade», conclude. «Desidero ringraziare, tra le tante, una delle persone che mi è stata sempre vicina in questi anni ed a cui va la mia totale stima, il Ministro Raffaele Fitto».

povera donna, quanti sacrifici...ma va mpicchiti :mrgreen: molli barca e rizze perchè la poltroncina ti aggrada e non vuoi privartene.
Il paese lo dovevi salvare prima...anni fa. Opportunista.
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.
Rispondi