Pagina 1 di 2

Reggio, omicidio piazzetta Unicef: la vittima era un clochar

Inviato: 10/08/2011, 14:50
da kurohata
Ha un nome l'uomo ritrovato morto nella villetta della scuola ''Giosuè Carducci''. Marcello Paviglianiti, 55 anni, pregiudicato e, da ciò che emerge, una vita da clochard, sarebbe stato ucciso a bastonate la notte scorsa da ignoti. Va detto che il luogo in cui è avvenuto il fatto di sangue, è spesso teatro di degrado e luogo di ritrovo notturno per tossicodipendenti. La zona continua ad essere transennata e sorvegliata dalle forze di polizia che stanno conducendo le indagini.


http://www.strill.it/index.php?option=c ... &Itemid=86" onclick="window.open(this.href);return false;

pace all'anima tua marcello =*

Re: Reggio, omicidio piazzetta Unicef: la vittima era un clo

Inviato: 10/08/2011, 14:52
da kurohata
ovviamente nella realtà non è vero che la villetta è un luogo di ritrovo notturno per tossicodipendenti, chi ha scritto questa cosa ragiona come ragiona un tipico reggino medio.. poi che sia un luogo degradato è vero, perchè il comune non si è mai impegnato ad aggiustare le luci e ad aggiustare i cassonetti della villetta... e io ci giocavo ogni giorno qando avevo 12 anni...

Re: Reggio, omicidio piazzetta Unicef: la vittima era un clo

Inviato: 10/08/2011, 15:00
da DoubleD
quale sarebbe sta piazZetta?



r.i.p.
:salut

Re: Reggio, omicidio piazzetta Unicef: la vittima era un clo

Inviato: 10/08/2011, 15:11
da kurohata
vicino a piazza del popolo, quella di fronte alla scuola elementare "Giosuè Carducci"... zona tremulini. Io ci giocavo a pallone e a nascondino da quando avevo 12 anni, adesso ci vado spesso per bere una birretta fresca e fare quattro chiacchiere con gli amici, conoscevo di vista Marcello, ogni tanto gli offrivo una sigaretta e scambiavamo qualche parola.. niente di più. In ogni caso per quanto riguarda i "tossico dipendenti", i tossico dipendenti la sera vanno a dormire presto perchè la mattina devono alzarsi presto e farsi altrimenti vanno a rota (conosco abbastanza bene queste dinamiche perchè mio padre ci ha lavorato per 20 anni al ser.t. di reggio e non solo).. ecco, diciamo che quel "ritrovo notturno di tossico dipendenti" è abbastanza gratuito e ingenuo..

in ogni caso spero che la polizia trovi colui/colei/coloro che hanno fatto questo vile gesto.. se devo dirla tutta Marcello non era il massimo della simpatia, ma comunque era una persona innocua e inoffensiva

:salut

Re: Reggio, omicidio piazzetta Unicef: la vittima era un clo

Inviato: 10/08/2011, 15:32
da doddi
Non frequento quel posto da anni, e non ci passo neppure spesso in macchina essendo abbastanza fuori dalle vie ordinarie percorse, ma quando è capitato ho visto solo gruppi di ragazzi del quartiere che si passavano il tempo, come avviene in tutti i quartieri della città.

Non sò chi sia Marcello ma penso che vedendo una foto dovrei riconoscerlo se viveva in quelle zone. Brutta fine, manco fosse un cane.

Re: Reggio, omicidio piazzetta Unicef: la vittima era un clo

Inviato: 10/08/2011, 17:50
da kurohata
un paio di note per la stampa:

-se tossicodipendenti sono tutti quelli che invece di bersi la birra dentro un locale o in una discoteca se la bevono all'aria aperta, allora pure io sono un tossicodipendente con problemi di alcol

-è un pò "fraintendente" usare il termine "pregiudicato" sia per uno che ruba un motorino o viene beccato con una canna, sia per un mafioso pluriomicida (c'è una gran bella differenza)


p.s. se l'autore/autrice dell'articolo si vuole confrontare io sono disposto a farlo tranquillamente, occhio che sono Dottore in comunicazione.

Re: Reggio, omicidio piazzetta Unicef: la vittima era un clo

Inviato: 10/08/2011, 22:08
da DoubleD
kurohata ha scritto:vicino a piazza del popolo, quella di fronte alla scuola elementare "Giosuè Carducci"... zona tremulini.
:salut

Re: Reggio, omicidio piazzetta Unicef: la vittima era un clo

Inviato: 10/08/2011, 22:44
da goldenboy
Ci sono molti diciamo innocui,ma la sera è un punto di ritrovo di bevitori,e alzando il gomito capita che ci siano intemperanze...la sera una piazza sottratta alle famiglie :salut :salut

Re: Reggio, omicidio piazzetta Unicef: la vittima era un clo

Inviato: 10/08/2011, 22:57
da kurohata
goldenboy ha scritto:Ci sono molti diciamo innocui,ma la sera è un punto di ritrovo di bevitori,e alzando il gomito capita che ci siano intemperanze...la sera una piazza sottratta alle famiglie :salut :salut

goldenboy stai attento al mamao che ti mangia... la sera i miei amici portano anche i loro figli dai 3 ai 12 anni. Quelle non sono famiglie? io e i miei cugini che andiamo in villetta la sera non siamo famiglie? i miei amici non sono anche loro figli di mamma? o se non andiamo al fashion a prenderci un cocktail siamo solo dei reietti? ..abbi rispetto e la testa n'attimo più aperta. (ma magari ho interpretato male io quello che volevi dire eh, in tal caso ti chiedo scusa già da ora)

:salut


p.s. mi scuso con chi va al fashion a prendersi il cocktail, ma generalizzare non fa mai bene, il mio vuole essere solo un esempio

Re: Reggio, omicidio piazzetta Unicef: la vittima era un clo

Inviato: 11/08/2011, 10:21
da goldenboy
kurohata ha scritto:
goldenboy ha scritto:Ci sono molti diciamo innocui,ma la sera è un punto di ritrovo di bevitori,e alzando il gomito capita che ci siano intemperanze...la sera una piazza sottratta alle famiglie :salut :salut

goldenboy stai attento al mamao che ti mangia... la sera i miei amici portano anche i loro figli dai 3 ai 12 anni. Quelle non sono famiglie? io e i miei cugini che andiamo in villetta la sera non siamo famiglie? i miei amici non sono anche loro figli di mamma? o se non andiamo al fashion a prenderci un cocktail siamo solo dei reietti? ..abbi rispetto e la testa n'attimo più aperta. (ma magari ho interpretato male io quello che volevi dire eh, in tal caso ti chiedo scusa già da ora)

:salut


p.s. mi scuso con chi va al fashion a prendersi il cocktail, ma generalizzare non fa mai bene, il mio vuole essere solo un esempio

esatto..hai interpretato male....e sei sempre prevenuto, pensi sempre che le persone ti giudichino male,e attacchi....
io quella zona la conosco da quando avevo 5 anni(ti parlo del 79),andavo a scuola al Carducci,e ci giocavo sempre lì..ricordo ciccio il gelatiere(sai cu è???),la cartoleria...le partite nel prato dove adesso ci sono le giostrine con le lattine invece del pallone...
se dico che è sottratta alle famiglie non lo dico per paura del mamao(mu mpendu nta l'ultimo pilu.... a iddu comu a tutti)...ma se io porto mio figlio a giocare deve essere una luogo illuminato,dove non c'è il rischio di cadere e tagliarsi per un vetro di bottiglia rotta(può capitare ovunque tu dirai...ma dove si beve molto ci sono più possibilità) o dove per una birretta in più può succedere una rissa ...
non sono uno che giudica,ma cresci e poi ne riparliamo di questi argomenti :salut :salut :salut
ps..u fashion non sacciu mancu aund'è....

Re: Reggio, omicidio piazzetta Unicef: la vittima era un clo

Inviato: 11/08/2011, 11:48
da kurohata
goldenboy ha scritto:

esatto..hai interpretato male....e sei sempre prevenuto, pensi sempre che le persone ti giudichino male,e attacchi....
io quella zona la conosco da quando avevo 5 anni(ti parlo del 79),andavo a scuola al Carducci,e ci giocavo sempre lì..ricordo ciccio il gelatiere(sai cu è???),la cartoleria...le partite nel prato dove adesso ci sono le giostrine con le lattine invece del pallone...
se dico che è sottratta alle famiglie non lo dico per paura del mamao(mu mpendu nta l'ultimo pilu.... a iddu comu a tutti)...ma se io porto mio figlio a giocare deve essere una luogo illuminato,dove non c'è il rischio di cadere e tagliarsi per un vetro di bottiglia rotta(può capitare ovunque tu dirai...ma dove si beve molto ci sono più possibilità) o dove per una birretta in più può succedere una rissa ...
non sono uno che giudica,ma cresci e poi ne riparliamo di questi argomenti :salut :salut :salut
ps..u fashion non sacciu mancu aund'è....

io anche sono cresciuto in quella villetta, ero ogni pomeriggio lì a giocare (ma ti parlo degli anni '90), solo che noi giocavamo a pallone nell'asfalto nella strada chiusa tra il Carducci e la villetta. Andavo anche a scuola al Carducci e poi al Vittorino. So anche chi era Ciccio u gelataru cu camioncinu (buonanima). Sul degrado sono d'accordissimo con te, è un luogo degradato, il comune non aggiusta l'illuminazione, non pulisce e non sistema i cestini per buttare le bottiglie o qualsiasi altra cosa. Personalmente insieme ai miei amici ogni sera prima di andarcene ci facciamo un giretto tra le panchine per raccogliere qualche bottiglia e qualche lattina e ce le carriamo fino ai cassonetti, ma di più non possiamo fare. Purtroppo la gente incivile c'è ovunque, sta (purtroppo, visto la mancanza delle istituzioni) a noi cercare di educarle e provare a riparare alla loro maleducazione. A me da solo fastidio essere etichettato perchè magari qualche volta ho la barba incolta e mi bevo la birra seduto su un bizzolo invece che al pub, tutto qua. Avevo interpretato male, forse preso dalla rabbia e dallo sconforto per quello che è successo.


p.s. forse sto confondendo Jhonny u gelataru con Ciccio u gelataru, perchè c'è stato un periodo in cui ce ne erano due, e uno dei due ci ha lasciato qualche anno fa..

Re: Reggio, omicidio piazzetta Unicef: la vittima era un clo

Inviato: 11/08/2011, 13:39
da goldenboy
kurohata ha scritto:
goldenboy ha scritto:

esatto..hai interpretato male....e sei sempre prevenuto, pensi sempre che le persone ti giudichino male,e attacchi....
io quella zona la conosco da quando avevo 5 anni(ti parlo del 79),andavo a scuola al Carducci,e ci giocavo sempre lì..ricordo ciccio il gelatiere(sai cu è???),la cartoleria...le partite nel prato dove adesso ci sono le giostrine con le lattine invece del pallone...
se dico che è sottratta alle famiglie non lo dico per paura del mamao(mu mpendu nta l'ultimo pilu.... a iddu comu a tutti)...ma se io porto mio figlio a giocare deve essere una luogo illuminato,dove non c'è il rischio di cadere e tagliarsi per un vetro di bottiglia rotta(può capitare ovunque tu dirai...ma dove si beve molto ci sono più possibilità) o dove per una birretta in più può succedere una rissa ...
non sono uno che giudica,ma cresci e poi ne riparliamo di questi argomenti :salut :salut :salut
ps..u fashion non sacciu mancu aund'è....

io anche sono cresciuto in quella villetta, ero ogni pomeriggio lì a giocare (ma ti parlo degli anni '90), solo che noi giocavamo a pallone nell'asfalto nella strada chiusa tra il Carducci e la villetta. Andavo anche a scuola al Carducci e poi al Vittorino. So anche chi era Ciccio u gelataru cu camioncinu (buonanima). Sul degrado sono d'accordissimo con te, è un luogo degradato, il comune non aggiusta l'illuminazione, non pulisce e non sistema i cestini per buttare le bottiglie o qualsiasi altra cosa. Personalmente insieme ai miei amici ogni sera prima di andarcene ci facciamo un giretto tra le panchine per raccogliere qualche bottiglia e qualche lattina e ce le carriamo fino ai cassonetti, ma di più non possiamo fare. Purtroppo la gente incivile c'è ovunque, sta (purtroppo, visto la mancanza delle istituzioni) a noi cercare di educarle e provare a riparare alla loro maleducazione. A me da solo fastidio essere etichettato perchè magari qualche volta ho la barba incolta e mi bevo la birra seduto su un bizzolo invece che al pub, tutto qua. Avevo interpretato male, forse preso dalla rabbia e dallo sconforto per quello che è successo.


p.s. forse sto confondendo Jhonny u gelataru con Ciccio u gelataru, perchè c'è stato un periodo in cui ce ne erano due, e uno dei due ci ha lasciato qualche anno fa..
:okok: :okok:

ps...jhonny era col camioncino(si sentiva la musichetta quando arrivava, prendevo sempre il soft..) ,ciccio aveva il bar ad angolo..

Re: Reggio, omicidio piazzetta Unicef: la vittima era un clo

Inviato: 11/08/2011, 13:50
da kurohata
in ogni caso... hanno ammazzato un uomo nel posto che frequento, ciò mi riempie di tristezza. Un atto vile: ammazzare a bastonate un uomo, a cui tralaltro mancava anche un braccio...per cosa poi? per rubargli qualche spiccio? perchè ha risposto male? perchè è stato antipatico?

Re: Reggio, omicidio piazzetta Unicef: la vittima era un clo

Inviato: 13/08/2011, 14:28
da kurohata
il comune si deve dare una mossa per aiutare le persone disagiate, sostenere chi vive in difficoltà, non mettere i problemi dove non si vedono. Modello piazzetta unicef (ci vanno i senzatetto, li lascio al buio così non si vedono), modello arghillà (ci sono tanti zingari, non solo quelli che rubano. Mandiamoli ad Arghillà, lì sopra non si vedono)

Re: Reggio, omicidio piazzetta Unicef: la vittima era un clo

Inviato: 17/08/2011, 17:21
da L'innominato
:clap:
kurohata ha scritto:in ogni caso... hanno ammazzato un uomo nel posto che frequento, ciò mi riempie di tristezza. Un atto vile: ammazzare a bastonate un uomo, a cui tralaltro mancava anche un braccio...per cosa poi? per rubargli qualche spiccio? perchè ha risposto male? perchè è stato antipatico?
STRAQUOTO :clap: :clap: :clap: :clap: :clap:

Re: Reggio, omicidio piazzetta Unicef: la vittima era un clo

Inviato: 18/08/2011, 14:11
da Danny
kurohata ha scritto:il comune si deve dare una mossa per aiutare le persone disagiate, sostenere chi vive in difficoltà, non mettere i problemi dove non si vedono. Modello piazzetta unicef (ci vanno i senzatetto, li lascio al buio così non si vedono), modello arghillà (ci sono tanti zingari, non solo quelli che rubano. Mandiamoli ad Arghillà, lì sopra non si vedono)
Ma che aiutarle! :lol: Bisogna aiutare le persone che meritano di essere aiutate,no quelle che stanno dentro le piazze a bere fino a notte,ubriacandosi! o che sporcano le piazzette con siringhe,escrementi e vari arnesi.Per non parlare il fastidio che possono arrecare ai bambini...

Re: Reggio, omicidio piazzetta Unicef: la vittima era un clo

Inviato: 20/08/2011, 14:11
da Regmi
Legione ha scritto:
kurohata ha scritto:il comune si deve dare una mossa per aiutare le persone disagiate, sostenere chi vive in difficoltà, non mettere i problemi dove non si vedono. Modello piazzetta unicef (ci vanno i senzatetto, li lascio al buio così non si vedono), modello arghillà (ci sono tanti zingari, non solo quelli che rubano. Mandiamoli ad Arghillà, lì sopra non si vedono)
Ma che aiutarle! :lol: Bisogna aiutare le persone che meritano di essere aiutate,no quelle che stanno dentro le piazze a bere fino a notte,ubriacandosi! o che sporcano le piazzette con siringhe,escrementi e vari arnesi.Per non parlare il fastidio che possono arrecare ai bambini...

Quindi la società civile e democratica che dovrebbe fare con i tanti a cui la natura ha negato la forza e il coraggio pe raffrontare le avversità della vita ?
Forse metterli su un carro bestiame e inviarli a .......Oppure cosa :scratch

Re: Reggio, omicidio piazzetta Unicef: la vittima era un clo

Inviato: 20/08/2011, 14:19
da kurohata
Legione ha scritto:
Ma che aiutarle! :lol: Bisogna aiutare le persone che meritano di essere aiutate,no quelle che stanno dentro le piazze a bere fino a notte,ubriacandosi! o che sporcano le piazzette con siringhe,escrementi e vari arnesi.Per non parlare il fastidio che possono arrecare ai bambini...



giù dal monte Taigeto! non sono per niente d'accordo, anche perchè stiamo parlando di gente che vive in condizioni disagiate.

Re: Reggio, omicidio piazzetta Unicef: la vittima era un clo

Inviato: 20/08/2011, 15:24
da Regmi
kurohata ha scritto:
Legione ha scritto:
Ma che aiutarle! :lol: Bisogna aiutare le persone che meritano di essere aiutate,no quelle che stanno dentro le piazze a bere fino a notte,ubriacandosi! o che sporcano le piazzette con siringhe,escrementi e vari arnesi.Per non parlare il fastidio che possono arrecare ai bambini...



giù dal monte Taigeto! non sono per niente d'accordo, anche perchè stiamo parlando di gente che vive in condizioni disagiate.
Una curiosità Kuro....di quale zona era nativo?

Re: Reggio, omicidio piazzetta Unicef: la vittima era un clo

Inviato: 20/08/2011, 15:40
da kurohata
Regmi ha scritto:
kurohata ha scritto:
Legione ha scritto:
Ma che aiutarle! :lol: Bisogna aiutare le persone che meritano di essere aiutate,no quelle che stanno dentro le piazze a bere fino a notte,ubriacandosi! o che sporcano le piazzette con siringhe,escrementi e vari arnesi.Per non parlare il fastidio che possono arrecare ai bambini...



giù dal monte Taigeto! non sono per niente d'accordo, anche perchè stiamo parlando di gente che vive in condizioni disagiate.
Una curiosità Kuro....di quale zona era nativo?
non lo so, mi pare "i mor'na"