1a Gior.: Viola Reggio Cal. - Moncada Agrigento 67-82

Tutto sul basket e sul mito Viola.

Moderatori: Bud, NinoMed, Lilleuro

Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

Bud ha scritto:Castelli da loro 20 punti

questo è il sostituto di Chiarastella

sta facendo decisamente la differenza


mamma mia...


e dai noi però comunque un punteggio e una media omogenea....ancora non c'è chi dovrebbe fare la differenza...... :salut :salut :salut :salut
mubald
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4292
Iscritto il: 11/05/2011, 14:23

Finiu?
AH,la vita!Sei single?Ti mancano cose che puoi avere da accoppiato.Sei accoppiato?Non puoi avere tutte le liberta' che hai da single
Avatar utente
Bud
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2493
Iscritto il: 02/05/2011, 17:23

partita andata

aspetto di conoscere i commenti di chi l'ha vista dal vivo

sulla base della radiocronaca e delle statistiche potrei dire che Agrigento ha più o meno il roster dello scorso anno e quindi sono già una squadra, Castelli poi ha fatto la differenza insieme ai tiri da 3 che ci hanno condannato

di contro i nostri hanno avuto il solito black-out, tuttavia si è sempre un roster nuovo e quindi non bisogna abbattersi, dovremmo trovare l'amalgama di squadra

inoltre anche l'anno scorso perdemmo la prima

due cose non mi lasciano però tranquillo e cioè il nostro coach (spero di essere smentito ma a questi livelli sarebbe servito un mastino della categoria) e il fatto che Agrigento lotti come noi per la salvezza...

ma ripeto, aspetto i commenti di chi ha visto la partita
Avatar utente
pacino
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 250
Iscritto il: 03/06/2011, 16:43

appena tornato dalla partita.

Credo che paghiamo il fatto il essere stati senza play fino ad una settimana fa, ancora non siamo squadra. abbiamo perso un sacco di palloni perchè i giocatori ancora tra di loro non si conoscono bene.Per quanto riguarda la difesa non ne parliamo proprio. Bastava poco in più per vincere questa partita. Da loro Castelli ha fatto la differenza,non ha sbagliato nulla (val. 29 in 28 min.), nel primo tempo quando stavamo facendo il break li ha tenuti lui a galla. nel secondo tempo hanno girato un po tutti con il solito Di Viccaro a bombardare quando abbiamo tentato la rimonta.

ancora è presto per dare giudizi.
metà del mondo non capisce i desideri dell'altra metà

prima viene la mia famiglia, poi la mia squadra....... tutto il resto non conta
simp e imp
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 563
Iscritto il: 15/05/2011, 21:25

E' presto per dare un giudizio, ma qualcosa forse l'ho intravista. Tecnicamente siamo più forti dell'anno scorso, questo si vede già.
Per il resto tutto vecchio: black-out al 3°/4°, difesa improponibile ed attacco senza idee. Basti pensare che loro nella terza frazione hanno trovato sempre (e dico SEMPRE) tiri facili, sia da sotto che dall'arco. Noi al contrario in fase offensiva non trovavamo neanche lo spazio per far passare una formica. In tutto ciò ci si sono messi anche gli arbitri (abbastanza indecenti: sarà cambiata la categoria, ma sempre caproni sono), il che non rappresenta comunque neanche lontanamente una giustificazione per la sconfitta, soprattutto per come è maturata. Il 4°/4° copia conforme del terzo, con in più la consapevolezza di aver buttato una partita in cui sei stato anche sopra di 10 punti.
Ripeto, è presto per dirlo, ma io la mia idea me la son fatta... aspetto qualche giornata per avere conferma, poi ve la svelerò (comunque non credo ci voglia Nostradamus!).
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

Per buoni 15 minuti abbiamo visto una bella Viola, che gioca in velocità...poi però il cartello "work in progress" è stato parecchio evidente...amnesie in attacco e difesa che solo una squadra in costruzione può avere (sarei molto preoccupato se non fosse così)...però signori, NON SI PUO' ANDARE AVANTI SENZA IL CAMBIO DEL PLAY....in teoria dovrebbe essere Rappoccio, oggi assente, ma non credo che il suo impatto possa darci quel qualcosa in più che ad oggi serve come il pane....urge un ritorno sul mercato per trovare un degno sostituto under a Mariani...Zampolli lasciamolo guardia perchè come play perde tantissimo!!!...nota dolente per Germani...a che serve?? in attacco non si intravede nulla di che...in difesa lasciamo perdere, parecchie volte ha perso l'uomo con gli ovvi rimproveri di Bolignano a seguire...non capisco che ruolo possa avere in questa squadra...continuo a vederlo un pesce fuor d'acqua...

chiudo dicendo che oggi al di là dei "lavori in corso" non dovevamo perdere per nulla al mondo...se guardate il calendario sulla carta rischiamo molto dato che (a parte Mirandola) affrontiamo squadre che, sempre sulla carta, puntano ad obiettivi ben più sopra i nostri, facciamoci il segno della croce....e poi perdere la prima in casa fa girare un pò i cojones...

bisogna migliorare, non facciamo tragedie ma certamente alcune cose che non vanno sono già evidenti...purtroppo il tempo è tiranno però!!!!
pablyto91
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1056
Iscritto il: 06/12/2011, 22:39

Siamo senza cambi per play e guardia, non so dove potremo arrivare di questo passo.....Germani un cesso clamoroso.
army
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 741
Iscritto il: 17/05/2011, 0:08

non ho mai visto una squadra difendere cosi male...l'attacco poi era totalmente casuale...non liberavamo mai un tiratore
Avatar utente
claudiorc.
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 261
Iscritto il: 11/05/2011, 16:31

brutta viola,alcuni giocatori nn sono presentabili....tipo germani ed i giovanissimi...poi zampolli booooo mi ha negativamente impressionato,una squadra senza fiato con poche rotazioni....finchè il fiato ha tenuto....poi il crollo...speriamo migliori la condizione ma ci vuole pure qualche under differente con questi visti oggi nn se ne fa strada!!!!!loro cambiavano 9 uomini noi 7 nn cosiderando germani,il quale poveretto nn è presentabile!!!!
ethan
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1599
Iscritto il: 11/05/2011, 13:44

Credo che parlare dei singoli, quando questi sono mandati allo sbaraglio in attacco e difesa sia abbastanza fuori tema..poi si sono d'accordo ci vorrebbe anche un cambio del play ma oggi cosa sarebbe cambiato??
Caprari in una partita del genere doveva giocare 30 minuti e ne ha giocati 24, cambi incomprensibili e la solita piaga dei timeout non chiamati, Mariani verso la fine implorava la panchina di fermare il tempo.
Non c'è un idea di gioco
army
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 741
Iscritto il: 17/05/2011, 0:08

se non si interviene subito tra 4-5 partite saremo nei guai seri....
pablyto91
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1056
Iscritto il: 06/12/2011, 22:39

Sull'idea di gioco devo darti ragione, la palla rimane per molto tempo ferma nelle mani di un singolo giocatore in attesa...
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8416
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

è presto, è la prima partita ma alcuni dubbi che avevo vengono confermati...per esempio non capisco perchè Fabi dopo che era partito discretamente con 6 punti e buone giocate anche in difesa viene sostituito e rimesso in campo praticamente dopo un quarto sano perdendo totalmente il ritmo e naufragando assieme a tutta la squadra, poi abbiamo difeso di un male che peggio non si può, c'è l'attenuante del non si conoscono però se non difendi le sciuppi e la comunicazione in campo è un qualcosa su cui devono concentrarsi in allenamento perchè tante volte non si chiamavano i cambi difensivi o ognuno andava dove pensava fosse giusto

non posso che concordare con voi sulla mancanza del play di riserva e sull'inconsistenza di Germani, diciamo che serve un altro under all'altezza e poi Germani potrebbe fare quello che fa per esempio brown da Agrigento...spero sempre di sbagliarmi ma per me Bolignano non è all'altezza della sfida e un signor allenatore come Ciani gliele ha suonate un'altra volta e parliamoci chiaro, gli Agrigentini non sono sembrati uno squadrone finchè siamo stati in partita mentalmente e fisicamente
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

post-gara di coach Bolignano http://www.reggioacanestro.com/index.ph ... Itemid=308" onclick="window.open(this.href);return false;

post-gara di coach Ciani http://www.reggioacanestro.com/index.ph ... Itemid=308" onclick="window.open(this.href);return false;
STOP NELLA PRIMA, LA VIOLA S'INCHINA AD UN SUPER CASTELLI

Scritto da Nino Romeo
Lunedì 01 Ottobre 2012 07:27

Stop nella prima di campionato per la Viola davanti ad una buona cornice di pubblico. Agrigento batte i reggini grazie alla new entry dell'ultim'ora, Riccardo Castelli, ed alltre triple del solito Di Viccaro


REGGIO CALABRIA – Esordio in DNA negativo per la Viola Reggio Calabria, che esce sconfitta in casa dal confronto con la neo-promossa Moncada Agrigento. I siciliani di coach Ciani, superati il 22 Settembre scorso nel match giocato al Botteghelle per il torneo Sant'Ambrogio, hanno studiato gli errori commessi, integrato nel gruppo il nuovo acquisto Castelli (match winner insieme a Di Viccaro) ed hanno espugnato con merito il parquet del tempio del basket reggino.

Che ci sia tanto da lavorare lo si sapeva già da settimane, che la squadra abbia le potenzialità per fare davvero bene anche, e lo si è visto ieri sera per almeno 20 minuti, durante i quali reggini hanno potuto esprimere le qualità su cui è stata costruita la squadra: corsa, giochi in transizione e difesa. Purtroppo, nei restanti venti minuti, la squadra ha poi pagato molto il gap di preparazione, non riuscendo più ad esprimersi con sufficienza, perdendo totalmente il filo della matassa e lasciando spazio alle triple di Viccaro ed alle giocate di un Castelli che, con la prestazione di questa sera, avrà certamente messo già un bel mattoncino alla sua possibile conferma fino a fine stagione.

Primo quarto di marca neroarancio che, sull'asse Fabi-Fontecchio, costruiscono il primo break di 13-8 (6'). Coach Bolignano mette dentro Caprari per Zampolli ed il neo-capitano fa subito esplodere il Botteghelle con la tripla del +8 (16-8 al 7'). Agrigento risponde con Giovanatto ma la Viola trova ottime risposte in attacco da Ammannato che va a segno con uno splendido movimento lungo linea spalle a canestro per il 19-12 (9'). Di Viccaro, colpevolmente dimenticato dalla difesa reggina, colpisce dai 6.75 ed è poi il neoacquisto Castelli a mettere a segno il suo primo canestro in penetrazione con una schiacciata di prepotenza (19-17). Il primo quarto si chiude sul 22-17.

Nella seconda frazione la Viola inizia benissimo ed in tre minuti si scatena con Ammannato che spara da tre punti e Quaglia che chiude due buone giocate in transizione (30-19 al 13'). E' il massimo vantaggio per gli uomini di casa e coach Ciani è costretto al time-out.

La Moncada rientra bene dal minuto di sospensione, chiude gli spazi in difesa, costringe la Viola a due palle perse ed innesca ripetutamente il neo-acquisto Castelli che trascina letteralmente i suoi, andando a segno da qualsiasi posizione e catturando anche rimbalzi offensivi di notevole peso specifico. Saranno 14 i punti realizzati nel solo secondo quarto dal numero 18 ospite, che ribalta totalmente il match a favore dei siciliani. Al 18' è sorpasso Agrigento (34-36) e si va al riposo sul 36-37 per la Moncada.

Al rientro dagli spogliatoi è ancora Castelli ad aprire le danze con una tripla, imitato subito dopo dal compagno di squadra Mossi (36-43 al 22'). La Viola prova a tenere botta con Quaglia e Fontecchio (42-45) ma soffre in fase offensiva, non riesce a trovare spazi per il gioco in transizione ed è quasi sempre costretta al tiro forzato. E', però, proprio un tiro forzatissimo di Giacomo Mariani, allo scadere dei 24 secondi, a far esplodere il Botteghelle ed a ridare fiducia agli uomini di coach Bolignano (45-47 al 25'). Non bastano, però, le urla del migliaio di persone che ha ieri gremito le tribune del Botteghelle, per fermare gli attacchi di Agrigento che, nelle due azioni successive, va addirittura a segno con due triple consecutive, di Di Viccaro prima e Mossi poi, che spezzano le gambe ai reggini in fase di rimonta (45-53 al 26'). I neroarancio non riescono a colmare il gap e la terza frazione si chiude sul 51-59 per i siciliani.

Nell'ultimo quarto la Moncada allunga con uno scatenato Di Viccaro, ben coadiuvato da Giovanatto, e la Viola sprofonda fino al -15 (33'). Uno dei fattori che risalta maggiormente e risulterà decisivo sono i numerosi rimbalzi offensivi catturati da Agrigento. E' il capitano Caprari a provare a dare la scossa ai suoi ed al pubblico; i tifosi rispondono, provano a trascinare i ragazzi ma la rimonta si ferma sul -6 (63-69 al 35'). Ancora Castelli ma soprattutto Di Viccaro dall'arco ricacciano indietro i reggini fino al -11 (65-76 al 38'). Negli ultimi minuti la Moncada controlla, quindi, agevolmente il vantaggio accumulato e chiude poi sul +15 (67-82).

Esordio con sconfitta tra le mura amiche, dunque, per una Viola, che è uscita comunque dal parquet tra gli applausi del pubblico, ben consapevole che questa squadra non ha ancora dimostrato la sua vera dimensione e, anzi, ha fatto intravedere ottime cose nei minuti in cui è riuscita ad esprimersi secondo le proprie qualità. Si dovrà, dunque, ripartire dalle note positive che ci sono state e correggere gli errori, crescendo soprattutto in difesa, fondamentale che è mancato molto ieri sera e che sarà certamente uno dei marchi di fabbrica della Viola che verrà, come lo è stato la scorsa stagione.

La DNA non riserva pause e, anzi, costringerà i reggini a trasferte impegnative quest'anno, la prima delle quali è davvero prossima, ad Omegna, dove i reggini sabato prossimo alle 21 affronteranno la Paffoni, sconfitta ieri in quel di Matera. Bisognerà tentare subito il colpaccio per riparare al passo falso casalingo e questa Viola ha sicuramente le potenzialità per ripartire subito.

Nino Romeo per Reggioacanestro.it
VIOLA REGGIO CALABRIA – MONCADA SOLAR AGRIGENTO 67-82

VIOLA: Fontecchio 10, Caprari 16, Fabi 5, Mariani 7, Zampolli 6, Quaglia 9, Scozzaro ne, Germani, Viglianisi ne, Ammannato 14. Coach: Bolignano

AGRIGENTO: Anello 1, Demartini 5, Mian 5, Mossi 8, Di Viccaro 23, Quarisa 3, De Laurentiis 2, Giovanatto 10, Castelli 23, Brown. Coach: Ciani
ARBITRI: Roberto Biasini di Veroli (FR) – Andrea Longobucco di Ciampino (RM)
Parziali: 22-17; 36-37; 51-59;
http://www.reggioacanestro.com/index.ph ... Itemid=290" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2222
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

mamma mia ragazzi mi state dando proprio delle brutte notizie.

squadra che non difende, un attacco confuso..
uff...
se vado a verbania pross settimana devo aspettarmi una partita a senso unico?
army
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 741
Iscritto il: 17/05/2011, 0:08

io se fossi bolignano lavorerei tanto sui cambi difensivi...ci hanno fregato ogni azione...in attacco ci vuole qualche schema per liberare i tiratori...fabi non ha preso un tiro smarcato
simp e imp
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 563
Iscritto il: 15/05/2011, 21:25

pellarorc ha scritto:mamma mia ragazzi mi state dando proprio delle brutte notizie.

squadra che non difende, un attacco confuso..
uff...
se vado a verbania pross settimana devo aspettarmi una partita a senso unico?
Se può consolarti, ti posso dire che abbiamo giocato davvero bene per un quarto e mezzo. Poi siamo diventati prevedibili in attacco e penosi in difesa. Nel momento in cui hanno capito come bloccarci, ci hanno buffato. E non siamo stati in grado di invertire la rotta. Credo che qualcuno debba capire che non siamo più la corazzata (ammesso che lo siamo mai stati) del campionato, ma ci tocca soffrire ed inventare finalmente un gioco. Anzi, più d'uno, perchè se fai sempre la stessa cosa gli altri se ne accorgono. A buon intenditor...
trentaprile

Mave ha scritto:è presto, è la prima partita ma alcuni dubbi che avevo vengono confermati...per esempio non capisco perchè Fabi dopo che era partito discretamente con 6 punti e buone giocate anche in difesa viene sostituito e rimesso in campo praticamente dopo un quarto sano perdendo totalmente il ritmo e naufragando assieme a tutta la squadra, poi abbiamo difeso di un male che peggio non si può, c'è l'attenuante del non si conoscono però se non difendi le sciuppi e la comunicazione in campo è un qualcosa su cui devono concentrarsi in allenamento perchè tante volte non si chiamavano i cambi difensivi o ognuno andava dove pensava fosse giusto

non posso che concordare con voi sulla mancanza del play di riserva e sull'inconsistenza di Germani, diciamo che serve un altro under all'altezza e poi Germani potrebbe fare quello che fa per esempio brown da Agrigento...spero sempre di sbagliarmi ma per me Bolignano non è all'altezza della sfida e un signor allenatore come Ciani gliele ha suonate un'altra volta e parliamoci chiaro, gli Agrigentini non sono sembrati uno squadrone finchè siamo stati in partita mentalmente e fisicamente

quoto in toto.

e aggiungo che ci ha rotto il culo Castelli che è stato aggregato alla squadra soli pochi giorni fa..
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8416
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

comunque un dato statistico che fa capire la partita di ieri sono i 26 tiri in più che hanno preso, merito dei 9 rimbalzi in attacco e delle nostre 19 palle perse
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

chiara, limpida e sincera analisi della partita da parte del migliore dei nostri e cioè Marco Ammannato...."a volte eravamo ridicoli"... w la sincerità!

cliccate su "esordio amaro per la Viola" http://www.telereggiocalabria.it/tutti- ... eggio.html" onclick="window.open(this.href);return false;
Rispondi