REGGINA-ISCHIA Mercoledì 1 Aprile 14:30

Tutto sulla Reggina

Moderatori: Bud, NinoMed, Lilleuro

trentaprile

miguelito ha scritto:Anche le istituzioni locali non mettono becco quasi avessero paura di entrare in contrasto con il padrone assoluto. Mi vergogno di essere cittadino di questa città!

altro tasto dolentissimo, il Sindaco della svolta, dato che la famiglia Foti è una delle principali debitrici di un ente dissestato come il nostro Comune, avrebbe dovuto far mettere i sigilli al Granillo anziché organizzare conferenze strampalate tentando di gettare attraverso la stampa collusa ulteriore fumo negli occhi
Solo amaranto
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3501
Iscritto il: 11/05/2011, 16:12

Purtroppo una voce non fa eco.. lo dico da anni che saremmo scomparsi.. ma tutti a dire che sono un gatto nero.. dopo la vittoria sul Lecce dissi che arriveranno altre penalizzazioni e tutti a dirmi gatto nero...

Scordatevi il ripescaggio non ci pensate propio..
Il cuore oltre l'ostacolo
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

A botti china e a mugghieri mbriaca non si può avere. Cacciare Foti è possible ma non andando allo stadio. Fine, non tornerò mai più sull'argomento perchè è diventato stucchevole e tedioso..ognuno la pensi come si vuole basta poi non piangere e lamentarsi[/quote]


si ma x conseguenza inversa,anche tu e chi si comporta come te(CHE NON CONDANNO,SIA CHIARO....al contrario vostro)non deve poi piangersi o lamentare............siete piu in torto rispetto a chi mette la faccia.


io ribadisco il mio sentimento.......i 2000 meritano solo applausi!!!!


detto questo,chi come ethan o altri GIUSTAMENTE non tollerano piu questa situazione,possono fare come fanno quelli del gate,in casa disertano e fuoricasa vanno.........almeno anche il discorso sugli ultras che dovrebbero essere portatori della croce,si dissolverebbe...........andare in trasferta e prendere biglietti in altri settori...............se andassero tutti quelli che oggi disertano il campo x colpa di foti(che ribadisco onde evitare equivoci,NON CONDANNO),si tornerebbe ad essere grandi,anche NOI TIFOSI.


ma io rimango scettico su questa "coalizione"....se non potrei mai dubitare su SAVERIO,LUCA,ETHAN,AMOAMARANTO e altri presenti sul forum che dal momento che Foti lascia tornano al campo(e ci metterei la mano sul fuoco),lo trovo utopistico x molte altre persone,che lo dicono x "moda".


ma attenzione,chi segue la REGGINA non è con FOTI,ma sono gli unici mettendoci la faccia,che si lamentano di lui.
Avatar utente
spirito libero
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4071
Iscritto il: 11/05/2011, 13:24

comunque io , che sono lontano da Reggio , non so ancora come farò il prossimo anno senza la mia REGGINA :sad:
Se dai la mano ad un milanista lavala, ma se la dai ad uno juventino controlla che non ti manchi un dito
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

spirito libero ha scritto:comunque io , che sono lontano da Reggio , non so ancora come farò il prossimo anno senza la mia REGGINA :sad:

io sono nella tua stessa situazione......ma ad agosto con una nuova società e anche in Eccellenza,FACCIO L ABBONAMENTO.....e poi magari non andrò mai al campo,ma do il mio contributo
Avatar utente
ago
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2068
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Ragazzi é assolutamente inutile azzuffarci per dimostrare chi è più tifoso..... ognuno a difendere il proprio comportamento di fronte a questi eventi.... Chi continua a scrivere su questo forum e chi continua a confrontarsi con gli altri sulla Reggina é sicuramente molto innamorato di questa squadra che vada o che non vada allo stadio.... Ma la verità che deve far riflettere é purtroppo molto anzi troppo amara per chi mangia pane e Reggina da una vita. Chi vi scrive è nato di fronte allo stadio ed ogni mattina ed ogni pomeriggio o sera aveva di fronte il manto erboso del granillo.... Dai tempi di sonetti, tomasini, tacelli passando da tamborini, jacoboni e poi pianca, tivelli, Spinella e così via per tavola vittiglio, poli etc etc..... Ho vissuto ogni settimana di campionato di b, C1 C2 e di A con l'attesa di vedere i miei idoli allo stadio, in trasferta o alla tele.... Una passione che è difficile paragonare con qualsiasi altro amore. Correvo appena possibile da casa sino a dentro al Comunale inebriato dall'odore degli eucalipti o della ferrovia e via a perdifiato passando dalla porticina lato calamizzi per andare a vedere gli allenamenti e quando riuscivo ad eludere la sorveglianza del custode.... Entravo dentro nascondendomi nel fossato dei tremila siepi dove c'erano i palloni di cuoio x fare due palleggi, toccarli..... Una volta toschi mi scoprì ed invece di arrabbiarsi mi invitò a fare due palleggi con lui proprio sul campo verde.... Che emozioni....Qualcuno ha detto che la fede per una squadra di calcio é l'unica che non muore mai..... Tranne che non muoia la squadra..aggiungo. Ed è quello che dopo decine e decine di anni sono stato costretto a provare.... Un vuoto che deve far riflettere chi ha ucciso una cosa enorme per una moltitudine di persone... Ecco io mi chiedo se Foti si rende conto del male che ha fatto a migliaia di tifosi come me e voi.... Forse non ha capito che ha mortificato una marea di gente marchiando nella loro mente una retrocessione infamante e quindi la scomparsa di un club che ha riempito la vita di tutti noi..... Ci sono sicuramente cose più importanti nella vita ma la Reggina ha sempre avuto per me un ruolo fondamentale per il mio stato d'animo.... Sin da piccolo la mia settimana era più felice se la Reggina andava bene... Affrontavo tutto con maggiore leggerezza.... Non mi prendete x pazzo ma la Reggina è qualcosa che ti segue sempre..... Purtroppo la Reggina è ad un passo dalla scomparsa per colpa di un personaggio che per ingordigia, superficialità e scarso rispetto per la comunità ha distrutto tutto.... Ciò che di male ha fatto ha superato enormemente e surclassato quello che di bello era riuscito a creare portandoci in A.
Di fronte ad una reggio sempre più passiva, a giornalisti modesti e poco incisivi (di altra pasta ricordo Saverio pedullá ai tempi di granillo), all'inesistenza di gruppi organizzati che riescano a sensibilizzare la popolazione, a politici ed al sindaco che se ne fottono in modo clamoroso..... provo grande amarezza...... La D o l'eccellenza non si possono sopportare..... Parlare di Reggina-catona? Ah Foti foti.......
Avatar utente
spirito libero
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4071
Iscritto il: 11/05/2011, 13:24

ago mi hai fatto emozionare...che dire hai preso in pieno il pensiero di molti...io ho sempre sperato fino alla fine di non fallire o di non retrocedere proprio per non scomparire..per mantenere la categoria e sperare in un fallimento durante la stagione stile Bari o Parma di questi mesi...e ripartire con nuovo entusiasmo ..ma purtroppo tutto questo non è servito a nulla..la passività di una città , di una tifoseria organizzata e delle istituzioni hanno ortato a tutto questo , con un uomo solo al timone che ha potuto fare tutto cio che voleva non rendendo conto a nessuno e sperperando su noi innamorati della Reggina , che faremmo di tutto per non vederla dov'è ora e soprattutto chissa dove sarà/saremo l'anno prossimo...
ognuno nel suo piccolo qua dentro se scrive o partecipa al forum è perche a suo modo ama la Reggina ...ecco se tutti ci mettessimo insieme ad organizzare qualcosa per la Reggina ..ma in massa in 4-5.000 sul corso , in piazza , fuori dallo stadio ,s otto casa di Foti ...ecco io mi farei pure i mie 1400 km per scendere giu per amore della mia REGGINA ..per vederla rinascere o per ricostruirla dalle ceneri... :salut :salut

anzi vincessi al supernalotto me la comprerei pure :mrgreen:
Se dai la mano ad un milanista lavala, ma se la dai ad uno juventino controlla che non ti manchi un dito
goodfellow

Una parte dell'incasso delle partite va alle squadre ospiti!
Assolutamente andare in trasferta equivale a foraggiare Foti.
Boicottare al 100% è l'unica soluzione!
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

goodfellow ha scritto:Una parte dell'incasso delle partite va alle squadre ospiti!
Assolutamente andare in trasferta equivale a foraggiare Foti.
Boicottare al 100% è l'unica soluzione!

si vitti........ :muro: :muro: :muro: :muro: :muro: :muro: :muro:
goodfellow

REGGIOVUNQUE ha scritto:
goodfellow ha scritto:Una parte dell'incasso delle partite va alle squadre ospiti!
Assolutamente andare in trasferta equivale a foraggiare Foti.
Boicottare al 100% è l'unica soluzione!

si vitti........ :muro: :muro: :muro: :muro: :muro: :muro: :muro:

Cosa?
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

goodfellow ha scritto:
REGGIOVUNQUE ha scritto:
goodfellow ha scritto:Una parte dell'incasso delle partite va alle squadre ospiti!
Assolutamente andare in trasferta equivale a foraggiare Foti.
Boicottare al 100% è l'unica soluzione!

si vitti........ :muro: :muro: :muro: :muro: :muro: :muro: :muro:

Cosa?

come si fici influenzari dall affluenza o no del pubblico.....
Avatar utente
onlyamaranto
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3442
Iscritto il: 12/05/2011, 8:43

ago ha scritto:Ragazzi é assolutamente inutile azzuffarci per dimostrare chi è più tifoso..... ognuno a difendere il proprio comportamento di fronte a questi eventi.... Chi continua a scrivere su questo forum e chi continua a confrontarsi con gli altri sulla Reggina é sicuramente molto innamorato di questa squadra che vada o che non vada allo stadio.... Ma la verità che deve far riflettere é purtroppo molto anzi troppo amara per chi mangia pane e Reggina da una vita. Chi vi scrive è nato di fronte allo stadio ed ogni mattina ed ogni pomeriggio o sera aveva di fronte il manto erboso del granillo.... Dai tempi di sonetti, tomasini, tacelli passando da tamborini, jacoboni e poi pianca, tivelli, Spinella e così via per tavola vittiglio, poli etc etc..... Ho vissuto ogni settimana di campionato di b, C1 C2 e di A con l'attesa di vedere i miei idoli allo stadio, in trasferta o alla tele.... Una passione che è difficile paragonare con qualsiasi altro amore. Correvo appena possibile da casa sino a dentro al Comunale inebriato dall'odore degli eucalipti o della ferrovia e via a perdifiato passando dalla porticina lato calamizzi per andare a vedere gli allenamenti e quando riuscivo ad eludere la sorveglianza del custode.... Entravo dentro nascondendomi nel fossato dei tremila siepi dove c'erano i palloni di cuoio x fare due palleggi, toccarli..... Una volta toschi mi scoprì ed invece di arrabbiarsi mi invitò a fare due palleggi con lui proprio sul campo verde.... Che emozioni....Qualcuno ha detto che la fede per una squadra di calcio é l'unica che non muore mai..... Tranne che non muoia la squadra..aggiungo. Ed è quello che dopo decine e decine di anni sono stato costretto a provare.... Un vuoto che deve far riflettere chi ha ucciso una cosa enorme per una moltitudine di persone... Ecco io mi chiedo se Foti si rende conto del male che ha fatto a migliaia di tifosi come me e voi.... Forse non ha capito che ha mortificato una marea di gente marchiando nella loro mente una retrocessione infamante e quindi la scomparsa di un club che ha riempito la vita di tutti noi..... Ci sono sicuramente cose più importanti nella vita ma la Reggina ha sempre avuto per me un ruolo fondamentale per il mio stato d'animo.... Sin da piccolo la mia settimana era più felice se la Reggina andava bene... Affrontavo tutto con maggiore leggerezza.... Non mi prendete x pazzo ma la Reggina è qualcosa che ti segue sempre..... Purtroppo la Reggina è ad un passo dalla scomparsa per colpa di un personaggio che per ingordigia, superficialità e scarso rispetto per la comunità ha distrutto tutto.... Ciò che di male ha fatto ha superato enormemente e surclassato quello che di bello era riuscito a creare portandoci in A.
Di fronte ad una reggio sempre più passiva, a giornalisti modesti e poco incisivi (di altra pasta ricordo Saverio pedullá ai tempi di granillo), all'inesistenza di gruppi organizzati che riescano a sensibilizzare la popolazione, a politici ed al sindaco che se ne fottono in modo clamoroso..... provo grande amarezza...... La D o l'eccellenza non si possono sopportare..... Parlare di Reggina-catona? Ah Foti foti.......

Mi hai fatto emozionare con questo post... :salut

Concordo su quasi tutto, su Foti penso che il disastro che ha combinato in questi ultimi anni non cancella quello che di splendido ha fatto prima, sono come dire due facce della stessa medaglia, la gioia e la disperazione, lui è riuscito a darci entrambe, ma l'una cosa non elimina assolutamente l'altra,
io mi sono goduto come un pazzo la serie A ringraziando quella società e quel presidente e adesso bevo il calice amaro del disastro dando tutta la colpa a lui, al suo delirio di onnipotenza, al suo avere fatto fuori le persone (vedi Franco Iacopino su tutti) che avevano un ruolo fondamentale in quella società.
Entrambe le cose sono reali, vere, non possiamo fare finta che non siano esistite nè l'una nè l'altra.

Sui tifosi penso una cosa, viviamo in un periodo in cui un numero enorme di giovani e di ragazzi stanno andando via e sono già andati via, e quelli che restano hanno problemi enormi di lavoro e di programmazione di vita, devono fare i conti con problemi quotidiani gravi e molto più seri del calcio,
queste due cose secondo me spiegano almeno in parte la crisi del tifo a Reggio, ma il problema è molto più diffuso, specie al sud.
Reggio si sta impoverendo di giovani, molti partono perchè qui c'è solo sfruttamento e assenza di lavoro sicuro, pensare che un ragazzo si possa appassionare alla Reggina con tutti questi problemi di lavoro lo trovo utopistico.

"...e qualcosa rimane
tra le pagine chiare e le pagine scure... "
goodfellow

REGGIOVUNQUE ha scritto:

come si fici influenzari dall affluenza o no del pubblico.....

Niente stadio, niente negozi, niente di niente che riguardi portare danaro nelle sue tasche. Altro che non si fa influenzare.
trentaprile

onlyamaranto ha scritto:
ago ha scritto:Ragazzi é assolutamente inutile azzuffarci per dimostrare chi è più tifoso..... ognuno a difendere il proprio comportamento di fronte a questi eventi.... Chi continua a scrivere su questo forum e chi continua a confrontarsi con gli altri sulla Reggina é sicuramente molto innamorato di questa squadra che vada o che non vada allo stadio.... Ma la verità che deve far riflettere é purtroppo molto anzi troppo amara per chi mangia pane e Reggina da una vita. Chi vi scrive è nato di fronte allo stadio ed ogni mattina ed ogni pomeriggio o sera aveva di fronte il manto erboso del granillo.... Dai tempi di sonetti, tomasini, tacelli passando da tamborini, jacoboni e poi pianca, tivelli, Spinella e così via per tavola vittiglio, poli etc etc..... Ho vissuto ogni settimana di campionato di b, C1 C2 e di A con l'attesa di vedere i miei idoli allo stadio, in trasferta o alla tele.... Una passione che è difficile paragonare con qualsiasi altro amore. Correvo appena possibile da casa sino a dentro al Comunale inebriato dall'odore degli eucalipti o della ferrovia e via a perdifiato passando dalla porticina lato calamizzi per andare a vedere gli allenamenti e quando riuscivo ad eludere la sorveglianza del custode.... Entravo dentro nascondendomi nel fossato dei tremila siepi dove c'erano i palloni di cuoio x fare due palleggi, toccarli..... Una volta toschi mi scoprì ed invece di arrabbiarsi mi invitò a fare due palleggi con lui proprio sul campo verde.... Che emozioni....Qualcuno ha detto che la fede per una squadra di calcio é l'unica che non muore mai..... Tranne che non muoia la squadra..aggiungo. Ed è quello che dopo decine e decine di anni sono stato costretto a provare.... Un vuoto che deve far riflettere chi ha ucciso una cosa enorme per una moltitudine di persone... Ecco io mi chiedo se Foti si rende conto del male che ha fatto a migliaia di tifosi come me e voi.... Forse non ha capito che ha mortificato una marea di gente marchiando nella loro mente una retrocessione infamante e quindi la scomparsa di un club che ha riempito la vita di tutti noi..... Ci sono sicuramente cose più importanti nella vita ma la Reggina ha sempre avuto per me un ruolo fondamentale per il mio stato d'animo.... Sin da piccolo la mia settimana era più felice se la Reggina andava bene... Affrontavo tutto con maggiore leggerezza.... Non mi prendete x pazzo ma la Reggina è qualcosa che ti segue sempre..... Purtroppo la Reggina è ad un passo dalla scomparsa per colpa di un personaggio che per ingordigia, superficialità e scarso rispetto per la comunità ha distrutto tutto.... Ciò che di male ha fatto ha superato enormemente e surclassato quello che di bello era riuscito a creare portandoci in A.
Di fronte ad una reggio sempre più passiva, a giornalisti modesti e poco incisivi (di altra pasta ricordo Saverio pedullá ai tempi di granillo), all'inesistenza di gruppi organizzati che riescano a sensibilizzare la popolazione, a politici ed al sindaco che se ne fottono in modo clamoroso..... provo grande amarezza...... La D o l'eccellenza non si possono sopportare..... Parlare di Reggina-catona? Ah Foti foti.......

Mi hai fatto emozionare con questo post... :salut

Concordo su quasi tutto, su Foti penso che il disastro che ha combinato in questi ultimi anni non cancella quello che di splendido ha fatto prima, sono come dire due facce della stessa medaglia, la gioia e la disperazione, lui è riuscito a darci entrambe, ma l'una cosa non elimina assolutamente l'altra,
io mi sono goduto come un pazzo la serie A ringraziando quella società e quel presidente e adesso bevo il calice amaro del disastro dando tutta la colpa a lui, al suo delirio di onnipotenza, al suo avere fatto fuori le persone (vedi Franco Iacopino su tutti) che avevano un ruolo fondamentale in quella società.
Entrambe le cose sono reali, vere, non possiamo fare finta che non siano esistite nè l'una nè l'altra.

Sui tifosi penso una cosa, viviamo in un periodo in cui un numero enorme di giovani e di ragazzi stanno andando via e sono già andati via, e quelli che restano hanno problemi enormi di lavoro e di programmazione di vita, devono fare i conti con problemi quotidiani gravi e molto più seri del calcio,
queste due cose secondo me spiegano almeno in parte la crisi del tifo a Reggio, ma il problema è molto più diffuso, specie al sud.
Reggio si sta impoverendo di giovani, molti partono perchè qui c'è solo sfruttamento e assenza di lavoro sicuro, pensare che un ragazzo si possa appassionare alla Reggina con tutti questi problemi di lavoro lo trovo utopistico.

tutto giusto specialmente l'ultima parte ma, sempre a Reggio Calabria, la Viola in terza serie sta facendo sempre minimo 3500-4000 spettatori a partita (con il picco a 5000 contro treviso, senza contare i portoghesi). Quindi, a mio parere, non serve la serie A o la B per infiammare la passione della città.
Io sono convinto che se a Gennaio invece di birillo e gli altri pensionati avesse portato un calciatore di serie B per reparto, se avesse pagato tutti e quindi evitato i punti di penalizzazione, Reggio non avrebbe lasciato la squadra ai 2000 che ci vanno a prescindere.
Avatar utente
ManAGeR78
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3010
Iscritto il: 11/05/2011, 16:35
Località: La Sponda PADRONA dello Stretto!

ago ha scritto:Ragazzi é assolutamente inutile azzuffarci per dimostrare chi è più tifoso..... ognuno a difendere il proprio comportamento di fronte a questi eventi.... Chi continua a scrivere su questo forum e chi continua a confrontarsi con gli altri sulla Reggina é sicuramente molto innamorato di questa squadra che vada o che non vada allo stadio.... Ma la verità che deve far riflettere é purtroppo molto anzi troppo amara per chi mangia pane e Reggina da una vita. Chi vi scrive è nato di fronte allo stadio ed ogni mattina ed ogni pomeriggio o sera aveva di fronte il manto erboso del granillo.... Dai tempi di sonetti, tomasini, tacelli passando da tamborini, jacoboni e poi pianca, tivelli, Spinella e così via per tavola vittiglio, poli etc etc..... Ho vissuto ogni settimana di campionato di b, C1 C2 e di A con l'attesa di vedere i miei idoli allo stadio, in trasferta o alla tele.... Una passione che è difficile paragonare con qualsiasi altro amore. Correvo appena possibile da casa sino a dentro al Comunale inebriato dall'odore degli eucalipti o della ferrovia e via a perdifiato passando dalla porticina lato calamizzi per andare a vedere gli allenamenti e quando riuscivo ad eludere la sorveglianza del custode.... Entravo dentro nascondendomi nel fossato dei tremila siepi dove c'erano i palloni di cuoio x fare due palleggi, toccarli..... Una volta toschi mi scoprì ed invece di arrabbiarsi mi invitò a fare due palleggi con lui proprio sul campo verde.... Che emozioni....Qualcuno ha detto che la fede per una squadra di calcio é l'unica che non muore mai..... Tranne che non muoia la squadra..aggiungo. Ed è quello che dopo decine e decine di anni sono stato costretto a provare.... Un vuoto che deve far riflettere chi ha ucciso una cosa enorme per una moltitudine di persone... Ecco io mi chiedo se Foti si rende conto del male che ha fatto a migliaia di tifosi come me e voi.... Forse non ha capito che ha mortificato una marea di gente marchiando nella loro mente una retrocessione infamante e quindi la scomparsa di un club che ha riempito la vita di tutti noi..... Ci sono sicuramente cose più importanti nella vita ma la Reggina ha sempre avuto per me un ruolo fondamentale per il mio stato d'animo.... Sin da piccolo la mia settimana era più felice se la Reggina andava bene... Affrontavo tutto con maggiore leggerezza.... Non mi prendete x pazzo ma la Reggina è qualcosa che ti segue sempre..... Purtroppo la Reggina è ad un passo dalla scomparsa per colpa di un personaggio che per ingordigia, superficialità e scarso rispetto per la comunità ha distrutto tutto.... Ciò che di male ha fatto ha superato enormemente e surclassato quello che di bello era riuscito a creare portandoci in A.
Di fronte ad una reggio sempre più passiva, a giornalisti modesti e poco incisivi (di altra pasta ricordo Saverio pedullá ai tempi di granillo), all'inesistenza di gruppi organizzati che riescano a sensibilizzare la popolazione, a politici ed al sindaco che se ne fottono in modo clamoroso..... provo grande amarezza...... La D o l'eccellenza non si possono sopportare..... Parlare di Reggina-catona? Ah Foti foti.......
Quotone Caro Dottore!
Hai fatto emozionare anche me. Anche io, come ti dissi in passato, sono nato e ho vissuto la mia infanzia in via stadio a monte...
Che ricordi! Brividi! :salut
Immagine

"I know I was born and I know that I'll die. The in between is mine. I AM MINE!" (Eddie Vedder)
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

io invece partivo da sbarre inferiori rigorosamente 2 ore o 2 ore mezza prima della partita,camminando tranquillamente e poi incontro con gli alti nella vietta dove c era "il semaforo"..........o contrariamente e preventivamente,già alla discesa del Viale Quinto,incontravo amici provenienti da melito o giu di li,e si andava in tutti i bar possibili ed immaginabili......


"UN CAMPARI E GIN"

"CON GHIACCIO"

"E CHI MI VOI,MBRIACU"
Avatar utente
ManAGeR78
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3010
Iscritto il: 11/05/2011, 16:35
Località: La Sponda PADRONA dello Stretto!

REGGIOVUNQUE ha scritto:io invece partivo da sbarre inferiori rigorosamente 2 ore o 2 ore mezza prima della partita,camminando tranquillamente e poi incontro con gli alti nella vietta dove c era "il semaforo"..........o contrariamente e preventivamente,già alla discesa del Viale Quinto,incontravo amici provenienti da melito o giu di li,e si andava in tutti i bar possibili ed immaginabili......


"UN CAMPARI E GIN"

"CON GHIACCIO"

"E CHI MI VOI,MBRIACU"
Per non parlare delle 3 ore prima agli accessi del Botteghelle, per la mitica Viola di Hughes, Caldwell, Campanaro...

Immagine

:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Immagine

"I know I was born and I know that I'll die. The in between is mine. I AM MINE!" (Eddie Vedder)
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

ManAGeR78 ha scritto:
REGGIOVUNQUE ha scritto:io invece partivo da sbarre inferiori rigorosamente 2 ore o 2 ore mezza prima della partita,camminando tranquillamente e poi incontro con gli alti nella vietta dove c era "il semaforo"..........o contrariamente e preventivamente,già alla discesa del Viale Quinto,incontravo amici provenienti da melito o giu di li,e si andava in tutti i bar possibili ed immaginabili......


"UN CAMPARI E GIN"

"CON GHIACCIO"

"E CHI MI VOI,MBRIACU"
Per non parlare delle 3 ore prima agli accessi del Botteghelle, per la mitica Viola di Hughes, Caldwell, Campanaro...

Immagine

:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:


quelle non le ho vissute,la mia "storia con la Viola" mi porta direttamente al PENTIMELE......


al botteghelle ho vissuto molto di piu la MEDINEX e la CADI calcio a 5
Rispondi