FUORI DUE...Rizzo e dell'Oglio

Tutto sulla Reggina

Moderatori: Bud, NinoMed, Lilleuro

Rispondi
Avatar utente
cozzina1
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4426
Iscritto il: 11/05/2011, 14:08
Località: santropè

Reggina, Rizzo piace al Perugia. Anche Dall'Oglio in partenza ?

Lunedì 24 Novembre 2014 12:31

Il mercato di gennaio è lontano ma non troppo. La Reggina guarda alla sessione invernale con la voglia di rinforzare l'organico e la consapevolezza che il margine di manovra è ridotto. Il presidente Foti, dopo l'ultima disfatta di Ischia, ha assicurato che si vedranno volti nuovi e che la squadra verrà rinforzata. Prima però si dovrà lavorare in uscita, e qualche contatto in tal senso c'è già stato. Giuseppe Rizzo, senza dubbio il giocatore dal miglior rendimento in queste prime 13 giornate (follia con la Salernitana a parte) piace in serie B. Il centrocampista messinese è seguito da vicino dal Perugia, avviati i primi contatti tra il club umbro e la società amaranto.

In partenza c'è anche Jacopo Dall'Oglio. Diversamente da Rizzo, il centrocampista amaranto non è riuscito a offrire un contributo sufficiente, forse complice la poca voglia di militare in Lega Pro. Difficile però trovare acquirenti dopo una prima parte di stagione da dimenticare, in questo caso la Reggina non ha ricevuto nessuna chiamata da club c
http://www.reggionelpallone.it/componen ... -partenza-" onclick="window.open(this.href);return false;
L'ignoranza è meno dannosa del confuso sapere.
Cesare Beccaria
un giorno senza un sorriso è un giorno perso(C.Chaplin)
RAMBO
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 585
Iscritto il: 27/10/2014, 8:43

Che venda tutti e se ne vada, anzi li può pure regalare..... se questo è l'ultimo calciomercato con lillo presidente è il mercato migliore degli ultimi 10 anni.

Vindili tutti e vatindi, levati puru i tendi ru Sant'Agata e puru i condizionatori se i mentisti, e poi assandi ca paci.
Avatar utente
onlyamaranto
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3764
Iscritto il: 12/05/2011, 8:43

Mi auguro che Dall'Oglio viste le sue pessime partite finora disputate con la Reggina non trovi nessun acquirente, che si svaluti e che non valga mancu na lira bucata, in modo che sia costretto a fare panchina eterna fino alla fine del campionato!!!
I calciatori intelligenti e soprattutto con dignità e professionalità, pure se ambiscono ad andarsene a giocare in una serie superiore si danno da fare e buttano sangue sul campo!!! non come fanno sti quattru cani malati che si sentono ad essere giocatoroni e poi non sono capaci di battere l'Ischia!!!!
vergognatevi a mai più rivedervi al Granillo!!

"...e qualcosa rimane
tra le pagine chiare e le pagine scure... "
Avatar utente
spiny79
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 897
Iscritto il: 11/05/2011, 13:56

cozzina1 ha scritto:La Reggina guarda alla sessione invernale con la voglia di rinforzare l'organico... Il presidente Foti, dopo l'ultima disfatta di Ischia, ha assicurato che si vedranno volti nuovi e che la squadra verrà rinforzata...

le solite promesse che saranno puntualmente disattese...

senza dignità...

:na:
Avatar utente
cozzina1
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4426
Iscritto il: 11/05/2011, 14:08
Località: santropè

Il Perugia ci ha ripensato...e dell'Oglio richiesto forse solo in lega pro...
L'ignoranza è meno dannosa del confuso sapere.
Cesare Beccaria
un giorno senza un sorriso è un giorno perso(C.Chaplin)
Avatar utente
DoubleD
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2469
Iscritto il: 11/05/2011, 13:57
Località: MedazZalaNd

Reggina mai così brutta: rissa sfiorata nello spogliatoio, alterco tra calciatori. Maita in “riposo” per una settimana


di Lorenzo Vitto - La Reggina si risveglia dopo la batosta di Ischia e si rende subito conto che non era solo un brutto incubo, è tutto vero: quella Reggina che fino a 5 anni fa calcava i prestigiosi prati erbosi di Olimpico e San Siro, si ritrova ultima in classifica in Lega Pro, e ad oggi molti tifosi metterebbero la firma per disputare i playout-salvezza con l’obiettivo di evitare la retrocessione diretta in serie D, abbandonando il calcio professionistico. In società per forza di cose dovranno riunirsi e fare il punto della situazione, per capire come procedere: certo non si può andare avanti in questo modo. Quello che fa male a parte le tante sconfitte, sono le prestazioni dell’intero gruppo che hanno mostrato una parabola discendente dal positivo inizio di stagione fino alle sconfitte meritate delle ultime partite. La squadra alla prima difficoltà si scioglie, e non mostra alcuna reazione. E non è certo qualcosa che si possa tollerare. Una stagione che sta finendo nello stesso tunnel che è già stato dello scorso anno: l’intero entourage di via delle Industrie è finito in una centrifuga impazzita che non riesce più a fermarsi. La tifoseria è assuefatta, amareggiata, delusa e i cori contro il presidente Foti e i calciatori, che vengono spronati a “comportarsi da professionisti”, sono un monologo che si ripete ad ogni partita tra le mura amiche.

A monte, in primis la situazione economica con la spia rossa permanente, poi le dimissioni di Cozza che non hanno portato i frutti sperati. Successivamente le confu­sioni dell’intero staff tecnico e le svoglia­tezze dei calciatori (che pure ad Ischia sono stati messi in croce), ci sono un mercato asfittico con zero soldi e una gestio­ne non sempre efficace della so­cietà, dopo aver scampato il fallimento. Lo spogliatoio è nervoso, l’espulsione sta diventando un’abitudine (Maimone a Melfi, Rizzo con la Salernitana al Granillo, Dall’Oglio sabato a Ischia) e qualche alterco tra calciatori fino a sfiorare una vera rissa. A Ischia il vaso si è rotto e per motivi disciplinari il centrocampista Maita ha avuto una settimana di “riposo”, non è in gruppo e non sarà disponibile per la sfida di sabato contro il Benevento, quando mancheranno per squalifica anche Rizzo, Dall’Oglio e Di Lorenzo. Le ferite in casa Reggina stentano a cicatrizzarsi, così come continuerà il silenzio stampa e i cancelli chiusi del Sant’Agata
.

http://www.strettoweb.com/2014/11/reggi ... ta/217048/" onclick="window.open(this.href);return false;
'' A Reggina Esti Comu U viagra... faci 'nchianari i cazzi "

Immagine
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

DoubleD ha scritto:Reggina mai così brutta: rissa sfiorata nello spogliatoio, alterco tra calciatori. Maita in “riposo” per una settimana


di Lorenzo Vitto - La Reggina si risveglia dopo la batosta di Ischia e si rende subito conto che non era solo un brutto incubo, è tutto vero: quella Reggina che fino a 5 anni fa calcava i prestigiosi prati erbosi di Olimpico e San Siro, si ritrova ultima in classifica in Lega Pro, e ad oggi molti tifosi metterebbero la firma per disputare i playout-salvezza con l’obiettivo di evitare la retrocessione diretta in serie D, abbandonando il calcio professionistico. In società per forza di cose dovranno riunirsi e fare il punto della situazione, per capire come procedere: certo non si può andare avanti in questo modo. Quello che fa male a parte le tante sconfitte, sono le prestazioni dell’intero gruppo che hanno mostrato una parabola discendente dal positivo inizio di stagione fino alle sconfitte meritate delle ultime partite. La squadra alla prima difficoltà si scioglie, e non mostra alcuna reazione. E non è certo qualcosa che si possa tollerare. Una stagione che sta finendo nello stesso tunnel che è già stato dello scorso anno: l’intero entourage di via delle Industrie è finito in una centrifuga impazzita che non riesce più a fermarsi. La tifoseria è assuefatta, amareggiata, delusa e i cori contro il presidente Foti e i calciatori, che vengono spronati a “comportarsi da professionisti”, sono un monologo che si ripete ad ogni partita tra le mura amiche.

A monte, in primis la situazione economica con la spia rossa permanente, poi le dimissioni di Cozza che non hanno portato i frutti sperati. Successivamente le confu­sioni dell’intero staff tecnico e le svoglia­tezze dei calciatori (che pure ad Ischia sono stati messi in croce), ci sono un mercato asfittico con zero soldi e una gestio­ne non sempre efficace della so­cietà, dopo aver scampato il fallimento. Lo spogliatoio è nervoso, l’espulsione sta diventando un’abitudine (Maimone a Melfi, Rizzo con la Salernitana al Granillo, Dall’Oglio sabato a Ischia) e qualche alterco tra calciatori fino a sfiorare una vera rissa. A Ischia il vaso si è rotto e per motivi disciplinari il centrocampista Maita ha avuto una settimana di “riposo”, non è in gruppo e non sarà disponibile per la sfida di sabato contro il Benevento, quando mancheranno per squalifica anche Rizzo, Dall’Oglio e Di Lorenzo. Le ferite in casa Reggina stentano a cicatrizzarsi, così come continuerà il silenzio stampa e i cancelli chiusi del Sant’Agata
.

http://www.strettoweb.com/2014/11/reggi ... ta/217048/" onclick="window.open(this.href);return false;

se veramente ci son state botte o quasi,e se è vero che MAITA è stato messo fuori rosa in un discorso non distante dall espulsione della "prima donna" a Ischia",BEN VENGANO STE COSE....E FORZA MAITA!!!!!
RAMBO
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 585
Iscritto il: 27/10/2014, 8:43

Notizie del genere sono la conferma che al momento lo spogliatoio è completamente allo sbando, e che lillo ormai non conta piu' niente.... come non conta nessuno dello staff ecc. La società è in confusione, la squadra è divisa, non c'è unità di intenti. E' un porcile vero e proprio dove vige la legge del piu' forte,quindi tutti a casa il prima possibile, per non farci ridicolizzare ancora.
Avatar utente
Tatanka123
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 979
Iscritto il: 30/11/2013, 16:44

Siamo messi peggio dell'anno scorso, 'sti campioni per poco non se le suonavano tra loro... :muro:
Avatar utente
Sciabolata_morbida
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 928
Iscritto il: 17/06/2011, 11:10

La mia fonte non si sbagliava. Eppiru a chiamari i Carabbineri[emoji23]
Art. 1
La Reggina è un' Azienda, fondata sull' arricchimento del suo Presidente.
La sovranità appartiene al Presidente, che la esercita nelle forme e nei limiti delle Difficoltà Oggettive.
Avatar utente
fspin279
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 147
Iscritto il: 12/05/2011, 10:56
Località: torino

Ormai non credo più a niente, la Reggina è finita, non c'è un gruppo all'interno dello spogliatoio, giocatori che in campo passeggiano. Cozza, che ritengo una persona intelligente ha capito come stanno le cose e giustamente si è dimesso senza aspettare i rinforzi promessi da Foti ( sempre che ci siano). Putroppo vedo che i "vecchi" non danno quel supporto che dovrebbero dare, i "giovani" mettono dentro una eccessiva grinta ( giustamente per farsi notare ) che anzichè essere costruttiva è deleteria nello sviluppo di un gioco. (Putroppo la testa è quella). Noto che ogni chiamata arbitrale (è vero che ce ne sono assurde) si tende a reclamare ma a che prò ? l'arbitro non cambierà cerco parere anzi si rischia un'ammonizione o addirittura l'espulsione. Io multerei tutti i giocatori che si fanno ammonire gratuitamente e metterei dei cerotti nella bocca dei giocatori.
Col Benevento sarà molto dura, un pareggio sarebbe come una vittoria, speriamo bene.
Un Reggino del Nord. :) :okok:
Avatar utente
goldenboy
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2779
Iscritto il: 11/05/2011, 12:43
Località: na vota 'nto bizzolu

Via i messinesi dalla reggina!!!!
Avatar utente
ILY
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 956
Iscritto il: 11/05/2011, 22:46
Località: BOIA CHI MOLLA...!!!

Ma possibile che Dall'Oglio ancora non ha capito che non può giocare in B e che se gioca in lega pro
è una fortuna e nient'altro???
Ma è possibile che mai nessuno gliel'abbia detto???
Neanche chi l'ha portato???
Mah... :p:
Amaranto Alé
non tifo per gli squadroni ma tifo te
Amaranto è una passione non è un color
la maglia che porti addosso è un'ossession...

Ciao Filippo...

U Catania na teni...!!!
reggina D-I
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1566
Iscritto il: 11/05/2011, 14:58

Si vede che lui si vuole troppo bene... magari si ritiene bravo (che intendiamoci per me lo è ma solo se gioca a pallone invece di fare la starlettina di terza scelta)

sabato col Benevento in lega pro c'erano due ex Reggina che quelli sì potevano giocare in B: Lucioni e Campagnacci..
Uno solo ho visto in vita mia che MAI, non quasi mai ma proprio MAI, capisce ciò che legge! Il vero guaio per lui, spettacolo per gli altri, è che poi scrive e a tutti si mostra nella tragica evidenza!!! :PPP
Rispondi