REGGINA vs palermo

Tutto sulla Reggina

Moderatori: Bud, NinoMed, Lilleuro

miguelito
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2030
Iscritto il: 11/05/2011, 15:38

Paolo_Padano ha scritto:Classico episodio da tavolino con il Palermo che deve andare gioco forza in serie A direttamente. Non era questa la partita da vincere. Con pò di fortuna il massimo sarebbe stato il pareggio ottimo solo per il morale. Per la classifica servono i tre punti per chiudere a dicembre con concrete speranze di salvezza e di incentivo per la società a cambiare la rosa con un allenatore (Castori o un altro). Adesso con Cittadella ed Spezia per verificare se dobbiamo continuare con Castori (temo di no)
Cittadelle e Spezia dovrebbero essere 6 punti, ma è una vita che speriamo nella svolta e non succede niente. Se poi a questo ci mettiamo le scelte tecniche alquanto discutibili ed il flop di calciatori in ruoli chiave allora si comprende l'attuale classifica.
DNAamaranto
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2222
Iscritto il: 13/12/2011, 10:18

fonte : TUTTOREGGINA



SERIE B - Abodi sugli errori arbitrali: "Ho parlato con chi di dovere.."

Il presidente della Lega serie B, Andrea Abodi, è intervenuto sui torti arbitrali lamentati da alcune squadre di serie B, lasciando un messaggio sul proprio profilo Twitter:


"Ho visto diretta gol e i servizi tv. Ne ho già parlato con chi di dovere. Però si deve sapere che gli arbitri non sono della Lega. Mi sono fatto sentire. Assicuro a tutti il mio impegno totale per un B giusta".
miguelito
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2030
Iscritto il: 11/05/2011, 15:38

ora come ora se giochi 10 volte contro il Palermo la perdi 9 volte . Il Palermo ha una squadra forte, un allenatore capace ed un gioco di squadra. Sulla carta possono giocare con una punta ma quando attaccano lo fanno in massa e se non segna la punta ci pensano i centrocampisti o i difensori come è successo sabato. Io la sconfitta col Palermo la davo quasi scontata, mi ero solo un po' illuso per le loro assenze ma hanno un parco giocatori ed un allenatore che possono sopperire facilmente. Mi incazzerò se non facciamo risultato pieno a Cittadella ( o almeno se non dimostriamo che andiamo per vincere). Un risultato negativo come nelle ultime trasferte sarebbe inaccettabile.
DNAamaranto
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2222
Iscritto il: 13/12/2011, 10:18

Non seguo Abodi quando dice che gli arbitri non sono della Lega. cosa sono una specie di "casta protetta" ? è come se fossero sempre "tutelati" da qualcuno.

sarebbe ora di mettere la moviola in campo, bastavano 10 secondi per verificare. manca la volontà di cambiare le cose , ecco cosa manca, sta bene così al sistema.
zimbatorc
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 300
Iscritto il: 12/05/2011, 13:14

DNAamaranto ha scritto:Non seguo Abodi quando dice che gli arbitri non sono della Lega. cosa sono una specie di "casta protetta" ? è come se fossero sempre "tutelati" da qualcuno.

sarebbe ora di mettere la moviola in campo, bastavano 10 secondi per verificare. manca la volontà di cambiare le cose , ecco cosa manca, sta bene così al sistema.
Abodi è il presidente della Lega B : è il presidente rappresentante di tutti i presidenti di B; gli arbitri di calcio fanno parte dell'AIA che è un'altra costola della FIGC, come lo è la Lega di B; quindi Abodi può fare le sue rimostranze al presidente dell'AIA Nicchi ( ma non credo abbia fatto questo ) oppure più opportunamente al designatore degli arbitri della serie B, Messina ( cosa che sicuramente avrà fatto se ha twittato questa cosa ) per chiedere eguale trattamento degli arbitri per tutte le società senza sudditanze particolari.
L'unica via d'uscita passa sempre attraverso una strettoia!
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

DNAamaranto ha scritto:Non seguo Abodi quando dice che gli arbitri non sono della Lega. cosa sono una specie di "casta protetta" ? è come se fossero sempre "tutelati" da qualcuno.

sarebbe ora di mettere la moviola in campo, bastavano 10 secondi per verificare. manca la volontà di cambiare le cose , ecco cosa manca, sta bene così al sistema.


permettimi di fare un appunto.....se CASTORI che era mooooooooooooooooooolto piu lontano dei 2 arbitri è stato espulso perchè HA VISTO IL BRACCIO ALLUNGATO,non centra la moviola in campo,ma si parla di MALAFEDE di un arbitraggio che vorrei ricordare tanto x non fare la parte delle vittime,sbaglia già dai primi minuti di gioco,con falli fischiati al contrario e ammonizioni a muzzum.....
Avatar utente
_naka
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 5084
Iscritto il: 11/05/2011, 15:01

L'ultima giornata del campionato di serie B, oltre alla clamorosa svista arbitrale di Mariani e dei suoi assistenti in Reggina-Palermo, ha visto altre gare in cui i fischietti sono finiti sul banco degli imputati.

Una di queste è stata Varese-Crotone, con i pitagorici imbufaliti dalla direzione di gara, tanto da far intervnire in merito il presidente della Lega B Abodi. Ecco il comunicato dell'ad rossoblù Vrenna, apparso sul sito ufficiale del Crotone:

"Sono molto amareggiato! Ieri a Varese abbiamo subito errori tanto evidenti e, per certi versi, clamorosi da parte degli arbitri che ci hanno penalizzato ai fini del risultato. E’ nello stile del Crotone essere sempre corretti e rispettosi nei confronti della classe arbitrale ma il nostro fair-play non deve essere interpretato come accondiscendenza verso una situazione che ci vede fortemente sfavoriti. Nello specifico, mi riferisco al rigore non concesso al 12' minuto del primo tempo, quando il difensore del Varese Laverone ha stoppato la palla con il braccio, in piena area di rigore, ostacolando l’intervento di Bidaoui. Due minuti dopo, invece il signor Bruno ha assegnato il penalty ai nostri avversari per un fallo di mani di Abruzzese, sebbene il nostro difensore avesse entrambe le braccia dietro le spalle, come si può ben notare attraverso le inquadrature televisive. Ma non è finita qui: al 17°' minuto la squadra reagisce alla grande e trova subito il pareggio con Del Prete ma, anche in questo caso, l’arbitro, sicuramente non aiutato dal suo assistente, annulla la rete per un fuorigioco inesistente; passano altri due minuti e Ely sgambetta in area Bidaoui lanciato a rete, altro rigore non assegnato. Nella ripresa ci sono stati almeno altri due nitidi episodi nell’area del Varese con protagonista il nostro Cataldi: prima messo giù da Damonte che gli aggancia il piede destro (al 13' minuto), e poi viene atterrato da Blasi (al 25'). In entrambe le circostanze non c’è stato alcun provvedimento da parte dell’arbitro. Infine, al 44° il portiere di casa Bastianoni manda in corner un tiro di Boniperti ma non viene concesso il calcio d’angolo. Mi auguro che non vi siano altre ‘sviste’ arbitrali che potrebbero danneggiare la mia squadra e la regolarità del campionato".


noi sempre in silenzio eh ?
PIU' VIVO PIU' TI AMO ! Tu sempre tu ,canterò sempre di più !! Ho visto la reggina mi sono innamorato e non la lascerò mai più !
Avatar utente
Sciabolata_morbida
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 928
Iscritto il: 17/06/2011, 11:10

_naka ha scritto:L'ultima giornata del campionato di serie B, oltre alla clamorosa svista arbitrale di Mariani e dei suoi assistenti in Reggina-Palermo, ha visto altre gare in cui i fischietti sono finiti sul banco degli imputati.

Una di queste è stata Varese-Crotone, con i pitagorici imbufaliti dalla direzione di gara, tanto da far intervnire in merito il presidente della Lega B Abodi. Ecco il comunicato dell'ad rossoblù Vrenna, apparso sul sito ufficiale del Crotone:

"Sono molto amareggiato! Ieri a Varese abbiamo subito errori tanto evidenti e, per certi versi, clamorosi da parte degli arbitri che ci hanno penalizzato ai fini del risultato. E’ nello stile del Crotone essere sempre corretti e rispettosi nei confronti della classe arbitrale ma il nostro fair-play non deve essere interpretato come accondiscendenza verso una situazione che ci vede fortemente sfavoriti. Nello specifico, mi riferisco al rigore non concesso al 12' minuto del primo tempo, quando il difensore del Varese Laverone ha stoppato la palla con il braccio, in piena area di rigore, ostacolando l’intervento di Bidaoui. Due minuti dopo, invece il signor Bruno ha assegnato il penalty ai nostri avversari per un fallo di mani di Abruzzese, sebbene il nostro difensore avesse entrambe le braccia dietro le spalle, come si può ben notare attraverso le inquadrature televisive. Ma non è finita qui: al 17°' minuto la squadra reagisce alla grande e trova subito il pareggio con Del Prete ma, anche in questo caso, l’arbitro, sicuramente non aiutato dal suo assistente, annulla la rete per un fuorigioco inesistente; passano altri due minuti e Ely sgambetta in area Bidaoui lanciato a rete, altro rigore non assegnato. Nella ripresa ci sono stati almeno altri due nitidi episodi nell’area del Varese con protagonista il nostro Cataldi: prima messo giù da Damonte che gli aggancia il piede destro (al 13' minuto), e poi viene atterrato da Blasi (al 25'). In entrambe le circostanze non c’è stato alcun provvedimento da parte dell’arbitro. Infine, al 44° il portiere di casa Bastianoni manda in corner un tiro di Boniperti ma non viene concesso il calcio d’angolo. Mi auguro che non vi siano altre ‘sviste’ arbitrali che potrebbero danneggiare la mia squadra e la regolarità del campionato".


noi sempre in silenzio eh ?
ahahhahaah e cu avi a parrari che mancu u Presidenti aimu ora comu ora (ririmu che è megghiu!) :beer:
Art. 1
La Reggina è un' Azienda, fondata sull' arricchimento del suo Presidente.
La sovranità appartiene al Presidente, che la esercita nelle forme e nei limiti delle Difficoltà Oggettive.
DNAamaranto
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2222
Iscritto il: 13/12/2011, 10:18

REGGIOVUNQUE ha scritto:
DNAamaranto ha scritto:Non seguo Abodi quando dice che gli arbitri non sono della Lega. cosa sono una specie di "casta protetta" ? è come se fossero sempre "tutelati" da qualcuno.

sarebbe ora di mettere la moviola in campo, bastavano 10 secondi per verificare. manca la volontà di cambiare le cose , ecco cosa manca, sta bene così al sistema.


permettimi di fare un appunto.....se CASTORI che era mooooooooooooooooooolto piu lontano dei 2 arbitri è stato espulso perchè HA VISTO IL BRACCIO ALLUNGATO,non centra la moviola in campo,ma si parla di MALAFEDE di un arbitraggio che vorrei ricordare tanto x non fare la parte delle vittime,sbaglia già dai primi minuti di gioco,con falli fischiati al contrario e ammonizioni a muzzum.....

è che ho detto io ? metti la moviola in campo , così risolvi il problema malafede, e errore "umano". la moviola è l'unico deterrente,ma non la vogliono c'è poco da fare.
DNAamaranto
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2222
Iscritto il: 13/12/2011, 10:18

zimbatorc ha scritto:
DNAamaranto ha scritto:Non seguo Abodi quando dice che gli arbitri non sono della Lega. cosa sono una specie di "casta protetta" ? è come se fossero sempre "tutelati" da qualcuno.

sarebbe ora di mettere la moviola in campo, bastavano 10 secondi per verificare. manca la volontà di cambiare le cose , ecco cosa manca, sta bene così al sistema.
Abodi è il presidente della Lega B : è il presidente rappresentante di tutti i presidenti di B; gli arbitri di calcio fanno parte dell'AIA che è un'altra costola della FIGC, come lo è la Lega di B; quindi Abodi può fare le sue rimostranze al presidente dell'AIA Nicchi ( ma non credo abbia fatto questo ) oppure più opportunamente al designatore degli arbitri della serie B, Messina ( cosa che sicuramente avrà fatto se ha twittato questa cosa ) per chiedere eguale trattamento degli arbitri per tutte le società senza sudditanze particolari.

quindi in poche parole , puo' fare poco o niente.... fa quello che farebbe qualsiasi presidente di una società di calcio vittima di torti arbitrali.
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

Il Giudice Sportivo,
ricevuta dal Procuratore Federale rituale segnalazione ex art. 35 comma 1.3 (a mezzo fax pervenuto il 18 novembre 2013 alle ore 11.42) in merito al comportamento tenuto, al 34° minuto del secondo tempo, dal calciatore Sinisa Andelkovic (soc. Palermo) in occasione del tentativo di evitare la segnatura di una rete; acquisite ed esaminate le relative immagini televisive (Sky – Infront) di piena garanzia tecnica e documentale;
osserva:

le immagini televisive documentano che nelle circostanze segnalate il calciatore rosa-nero, a seguito di un t iro da fuori area respinto dal proprio portiere, si posizionava a pochi metri dalla linea di porta, opponendosi così alla ribattuta di un calciatore amaranto inginocchiandosi ed allargando il braccio sinistro che intercettava in tal modo la traiettoria del pallone.
L’Arbitro concedeva un calcio d’angolo in quanto “ero impossibilitato, dalla mia prospettiva a valutare se il pallone abbia impattato la mano ad altra parte del corpo”, come successivamente
precisato su richiesta di questo Ufficio (mail delle ore 15.01 del 18 novembre 2013).
E’ di tutta evidenza che il calciatore del Palermo ha deviato volontariamente il pallone con il braccio sinistro evitando, in questo modo, la segnatura di una rete da parte della soc. Reggina, venendo meno agli elementari principi di lealtà e probità sportiva.

Ne consegue l’ammissibilità ex art. 35, n. 1.3 CGS della proposta prova televisiva e la sanzionabilità ex art. 19 comma 4 lett. a).
P.Q.M.
delibera, a seguito della segnalazione del Procuratore Federale, di infliggere al calciatore Sinisa Andelkovic (soc. Palermo) la sanzione della squalifica per una giornata effettiva di gara

Fonte: Regginacalcio.com

e il guardalinee e il quarto uomo :evil:
Avatar utente
Les G
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 847
Iscritto il: 11/05/2011, 15:02
Località: Milano

La prova Tv :lol:

Oltre al danno la beffa :lol:
...
Rispondi