Il problema di Atzori.....

Tutto sulla Reggina

Moderatori: Bud, NinoMed, Lilleuro

Avatar utente
NinoMed
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5430
Iscritto il: 03/05/2011, 0:34

_naka ha scritto:
forse perchè cmq credeva di poter amalgamare il gruppo come fece nell'anno dei play-off ....secondo me in quella intervista a touring lui era molto incazzato per l'ultimo giorno di mercat(davvero scandaloso non aver completato l'organico) e ha voluto mettere le cose in chiaro con i tifosi in modo da uscirne pulito(e infatti la curva è stata fino alla fine con lui )...d'altronde se a destra ti ritrovi solo con maicon e non hai un difensore decente l'allenatore può ben poco....
ps se foti gli avesse consegnato un organico come lanciano,avellino e crotone non avrebbe potuto pretendere 85 punti....la verità sta nel mezzo, questa non è una squadra da 85 punti ma è una squadra che ha tutte le carte in regola per un campionato dignitoso (9-10 posto) .... i giocatori su cui puntavamo un po tutti per il salto di qualità hanno deluso le aspettative e parlo chiaramente di BENASSI STRASSER e COCCO... il primo pensavamo ci regalasse grandi parate e solidità stile puggioni, il secondo era il centrocampista che doveva fare la differenza e dal terzo ci aspettavamo caterve di gol....
esatto, prima di tutto ha messo sempre in primo piano se stesso, poi veniva tutto il resto.
Have a Nice Day
Avatar utente
_naka
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 5084
Iscritto il: 11/05/2011, 15:01

NinoMed ha scritto:
_naka ha scritto:
forse perchè cmq credeva di poter amalgamare il gruppo come fece nell'anno dei play-off ....secondo me in quella intervista a touring lui era molto incazzato per l'ultimo giorno di mercat(davvero scandaloso non aver completato l'organico) e ha voluto mettere le cose in chiaro con i tifosi in modo da uscirne pulito(e infatti la curva è stata fino alla fine con lui )...d'altronde se a destra ti ritrovi solo con maicon e non hai un difensore decente l'allenatore può ben poco....
ps se foti gli avesse consegnato un organico come lanciano,avellino e crotone non avrebbe potuto pretendere 85 punti....la verità sta nel mezzo, questa non è una squadra da 85 punti ma è una squadra che ha tutte le carte in regola per un campionato dignitoso (9-10 posto) .... i giocatori su cui puntavamo un po tutti per il salto di qualità hanno deluso le aspettative e parlo chiaramente di BENASSI STRASSER e COCCO... il primo pensavamo ci regalasse grandi parate e solidità stile puggioni, il secondo era il centrocampista che doveva fare la differenza e dal terzo ci aspettavamo caterve di gol....
esatto, prima di tutto ha messo sempre in primo piano se stesso, poi veniva tutto il resto.
ma xkè foti cosa ha fatto in questi anni ??? prima i soldi, poi tutto il resto...
PIU' VIVO PIU' TI AMO ! Tu sempre tu ,canterò sempre di più !! Ho visto la reggina mi sono innamorato e non la lascerò mai più !
reggina D-I
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1566
Iscritto il: 11/05/2011, 14:58

_naka ha scritto:ma xkè foti cosa ha fatto in questi anni ??? prima i soldi, poi tutto il resto...
Lungi da me contestare la tua affermazione ma non può essere l'unica frase

sarebbero da aggiungere (perchè storia e dati lo dicono) che ha anche portato la serie A a Reggio e non in modo episodico ma per ben 9 campionati che per Reggio ha un significato pari a quello che i migranti non arrivino più in Italia con le carrette ma con i jet!!!

avrà badato solo ai soldi ma ha anche permeso ai tifosi di vedere in campo gente che di calcio ne sapeva fare (Borriello, Mozart, Nakamura, Paredes, Barreto, Carmona, Amoruso, Cozza, Mesto, Baronio, Kallon, Aronica, Taibi, Missiroli, Cacia, Acerbi, Jiranek, Franceschini, Modesto, Brienza, Cherubin, Bianchi, Puggioni, Sestu, Vargas, Biondini, Halfredsson, Castellazzi, Perrotta, Emerson, Pavarini, Lucarelli, Gazzi, Costa, ecc, ecc, ecc) e almeno in un caso anche un pezzo di storia del calcio italiano (Pirlo)

diciamo che se prima i soldi e poi tutto il resto del tutto il resto non ci si può proprio lamentare tenuto conto che negli eccetera ci sono penso almeno una ventina di altri ottimi giocatori che non avrò ricordato oltre quelli citati che ho preso dalle rose di serie A o che ci sono stati per un bel po' (nazionali varie ed eventuali comprese)

Ora siamo lì, dove è anche giusto essere (bassa B o buona lega pro) ma i ricordi e i voli del passato ci fanno continuare a pensare di posti e posizioni che non ci appartengono (che non ci sono mai appartenute e mai ci apparterranno a meno che lo sceicco dell'Oman non voglia cacciarsi qualche sfizio)
Uno solo ho visto in vita mia che MAI, non quasi mai ma proprio MAI, capisce ciò che legge! Il vero guaio per lui, spettacolo per gli altri, è che poi scrive e a tutti si mostra nella tragica evidenza!!! :PPP
miguelito
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2030
Iscritto il: 11/05/2011, 15:38

quest'anno molte analogie con l'anno di Novellino: allora il flop fu inspiegabile con gente come Cacia, Brienza, Buscè, ecc. Forse fu l'unico campionato toppato da Cacia in tutta la sua carriera. Forse allora si peccò di presunzione ed in più ci furono una serie di imponderabili imprevisti ma dire che non fu allestita una squadra decente mi sembra una bestemmia, come lo è l'affermazione di Atzori che definì questo organico equivalente a quello della scorsa stagione.
Avatar utente
_naka
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 5084
Iscritto il: 11/05/2011, 15:01

reggina D-I ha scritto:
_naka ha scritto:ma xkè foti cosa ha fatto in questi anni ??? prima i soldi, poi tutto il resto...
Lungi da me contestare la tua affermazione ma non può essere l'unica frase

sarebbero da aggiungere (perchè storia e dati lo dicono) che ha anche portato la serie A a Reggio e non in modo episodico ma per ben 9 campionati che per Reggio ha un significato pari a quello che i migranti non arrivino più in Italia con le carrette ma con i jet!!!

avrà badato solo ai soldi ma ha anche permeso ai tifosi di vedere in campo gente che di calcio ne sapeva fare (Borriello, Mozart, Nakamura, Paredes, Barreto, Carmona, Amoruso, Cozza, Mesto, Baronio, Kallon, Aronica, Taibi, Missiroli, Cacia, Acerbi, Jiranek, Franceschini, Modesto, Brienza, Cherubin, Bianchi, Puggioni, Sestu, Vargas, Biondini, Halfredsson, Castellazzi, Perrotta, Emerson, Pavarini, Lucarelli, Gazzi, Costa, ecc, ecc, ecc) e almeno in un caso anche un pezzo di storia del calcio italiano (Pirlo)

diciamo che se prima i soldi e poi tutto il resto del tutto il resto non ci si può proprio lamentare tenuto conto che negli eccetera ci sono penso almeno una ventina di altri ottimi giocatori che non avrò ricordato oltre quelli citati che ho preso dalle rose di serie A o che ci sono stati per un bel po' (nazionali varie ed eventuali comprese)

Ora siamo lì, dove è anche giusto essere (bassa B o buona lega pro) ma i ricordi e i voli del passato ci fanno continuare a pensare di posti e posizioni che non ci appartengono (che non ci sono mai appartenute e mai ci apparterranno a meno che lo sceicco dell'Oman non voglia cacciarsi qualche sfizio)
parlo dall'anno di mazzarri in poi, dal momento in cui ha ceduto bianchi....prima è indubbiamente il MIGLIORE PRESIDENTE della storia della reggina calcio, senza se e senza ma....io di foti vorrei avere solo bei ricordi, ma se mi fa assistere a certe annate mi costringe a farli i brutti pensieri....
PIU' VIVO PIU' TI AMO ! Tu sempre tu ,canterò sempre di più !! Ho visto la reggina mi sono innamorato e non la lascerò mai più !
DNAamaranto
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2222
Iscritto il: 13/12/2011, 10:18

quando capirò le cause che hanno portato alla retrocessione dalla A alla B , forse la società potrà avere qualche giustificazione , ma senza un motivo valido, per me costruire quella squadraccia , è stato l'errore piu' grande della storia del presidente.


che senso ha comprare tullberg joelson e stadgaard per poi retrocedere è fare uno squadrone per la B ..... anche se poi si rivelò un annata fallimentare, ma i presupposti per fare bene c'èrano.
Avatar utente
nick
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1143
Iscritto il: 11/05/2011, 18:10

Ho rivisto dopo qualche mese Nicola Salerno (attualmente ds del Cagliari, molto amico tra l'altro di Breda) e mi ha depresso ancora di piu'. Secondo lui la squadra ha falle in ogni settore e sono state errate le guide tecniche sia quella di Atzori che quella di Castori, ci puo' salvare solo una rivoluzione a Gennaio :sad:
Ovviamente mi auguro che si sbaglia...
« Reggio è un grande giardino, uno dei luoghi più belli che si possano trovare sulla terra. »
(Edward Lear, Diario di un viaggio a piedi, 1847[1])

FORZA REGGINA SEMPRE E COMUNQUE!
Avatar utente
AMOMARANTO
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1264
Iscritto il: 11/05/2011, 20:54

DNAamaranto ha scritto:quando capirò le cause che hanno portato alla retrocessione dalla A alla B , forse la società potrà avere qualche giustificazione , ma senza un motivo valido, per me costruire quella squadraccia , è stato l'errore piu' grande della storia del presidente.


che senso ha comprare tullberg joelson e stadgaard per poi retrocedere è fare uno squadrone per la B ..... anche se poi si rivelò un annata fallimentare, ma i presupposti per fare bene c'èrano.
A questa domanda c'è una risposta semplice semplice... Ed è una manovra societaria ed economica a tutti gli effetti...
L'avevo già spigato a suo tempo, e per questa spiegazione mi erano state mosse critiche pesanti (nell'altro forum) dai soloni del "calcio"...
Vengo e mi RIspiego:
In quell'anno (2008-2009), quando ancora la Reggina militava nel massimo campionato ( veniva già da una stagione quasi disastrosa salvata dall'entrata di Paci in un Reggina -Parma che costò la retrocessione dei ducali e la nostra salvezza), venne fuori la questione dei diritti televisivi e della loro spartizione a partire dall'anno 2010-2011...
Si decise di fare così il giochino del prima retrocedo spendendo il minimo e poi faccio lo squadrone per risalire (perchè sarebbe stato più semplice risalire dalla B alla A, anzicchè scannarsi con le altre medio-piccole del massimo campionato che si sarebbero rinforzate a dovere) spendendo qualche euro in più, ma sempre meno di quanto si poteva spendere allestendo una squadra competitiva x la serie A...
Non so se sono stato chiaro...
In poche parole: - 2008-2009: Foti decide di non spendere soldi per fare una squadra degna di questo nome, perchè c'è il rischio che anche spendendo non è detto che ti salvi. Foti sa che nel 2010-2011 ci sarà la spartizione dei diritti televisivi. In questo caso, per poter mangiare la torta devi allestire x 2 anni (2008-09 e 2009-2010) una squadra competitiva (quindi spendere e non poco) e non hai la certezza di salvarti (l'anno prima è sceso il Parma con giocatoroni e spendendo un casino...): dulcis in fundo la Reggina retrocede secondo i piani.
- 2009-10: ecco, che il mio pensiero (già auspicato durante il precedente anno) si concretizza: Lillo fa una squadra che potrebbe lottare tranquillamente in A e che quindi sulla carta dovrebbe ammazzare il campionato già ne girone di andata... Arrivano giocatori del calibro di Bona e Cacia e si tengono quelli costosi che già avevamo in casa (Brienza)... Il giochino era perfido ma, dal punto di vista commerciale, una genialata... se non fosse che le annate disgraziate possono capitare e sballare tutti i piani... Ed ecco a voi, che Lillo non potendo più prendere parte al banchetto nuziale, decide che la serie A rimarrà un ricordo e la Reggina un'azienda a pieno titolo dove il calcio giocato è l'ultimo dei problemi...

Chiarisco che questo è un MIO pensiero, ma, come si dice, i fatti mi hanno dato ragione...
Avatar utente
AMOMARANTO
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1264
Iscritto il: 11/05/2011, 20:54

nick ha scritto:Ho rivisto dopo qualche mese Nicola Salerno (attualmente ds del Cagliari, molto amico tra l'altro di Breda) e mi ha depresso ancora di piu'. Secondo lui la squadra ha falle in ogni settore e sono state errate le guide tecniche sia quella di Atzori che quella di Castori, ci puo' salvare solo una rivoluzione a Gennaio :sad:
Ovviamente mi auguro che si sbaglia...
E ci vuliva Salerno per capirlo???
Avi i giugnu che 3 o 4 persone lo dicevamo sul forum... Già con Atzori, infatti, avevamo una falla in panchina...
Avatar utente
OronzoPugliese
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2432
Iscritto il: 11/05/2011, 12:57

DNAamaranto ha scritto: che senso ha comprare tullberg joelson e stadgaard per poi retrocedere

L'anno in cui arrivarono questi tre e, ricordiamolo, oltre Bianchi andarono via Lucarelli, Mesto e Tedesco, paradossalmente ci salvammo anche grazie alle correzioni di gennaio (Brienza e Costa) e perchè comunque in organico c'erano i vari Aronica, Modesto, Barreto, Cascione, Vigiani, Cozza e Amoruso, e che dunque a ben guardare non era poi così male, anzi...

L'errore grave fu quello di non tentare di fare il famoso salto di qualità grazie agli ingenti introiti di mercato, piuttosto che continuare a vivere alla giornata. Purtroppo l'annata del -11 convinse Foti di essere diventato infallibile ed onnipotente.

Per la cronaca, retrocedemmo l'anno dopo quando dinanzi ad un altra emorragia di cessioni (Aronica, Modesto, Amoruso), oltre alla discutibile scelta di confermare Orlandi in panchina, non bastarono gli arrivi dei vari Carmona, Sestu, Di Gennaro e Corradi a salvare la baracca
Immagine
"Mister te sarà ti, muso de mona. Mi son el signor Nereo Rocco"
Avatar utente
grilloparlanterc
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 792
Iscritto il: 12/05/2011, 9:38

miguelito ha scritto:quest'anno molte analogie con l'anno di Novellino: allora il flop fu inspiegabile con gente come Cacia, Brienza, Buscè, ecc. Forse fu l'unico campionato toppato da Cacia in tutta la sua carriera. Forse allora si peccò di presunzione ed in più ci furono una serie di imponderabili imprevisti ma dire che non fu allestita una squadra decente mi sembra una bestemmia, come lo è l'affermazione di Atzori che definì questo organico equivalente a quello della scorsa stagione.
vedo che una cosa ripetuta 100 volte convince, 1000 volte rende sicuri che sia vera
allora:
in quell'anno non ci fu nessun flop di nomi, nè di presunti tali
1) cacia era un prestito venuto da stagioni con lecce ridicole (i soliti giocatori a prestito quando sono in cattivi anni a livello di prestazioni non quando l'anno prima hanno segnato caterve di gol)
2)buscè e volpi erano due pensionati a costo di coop (mica abbiamo comprato volpi e buscè quando erano al top).Altrimenti ora comprassimo maradona a 50 anni potremmo dire di avere comprato il più grande giocatore solo perchè mantiene il nome maradona?
3) brienza non mi ricordo se c'era già ma voleva andar via e giocava non al suo livello
4) novellino non era un nome ma solo un decaduto in quanto veniva da flop
quindi squadra di giocatori ed allenatori falliti ,pensionati e scarti e con molti prestiti e stipendi da coop
e in ogni caso a gennaio questi vennero mandati via e novellino dopo poche giornate
quindi quella squadra se non per una decina quindicina di giornata andò in campo, poi fu la "nuova squadra" da gennaio a farci precipitare molto più giù.
il flop ci fu ma di una nuova squadra non quella di buscè volpi cacia etc
Per quanto riguarda atzori sono contento che ora i tifosi abbiano capito che persona è secondo me (ci voleva novantesimo minuto)
GRAZIE V.E. SECONDO .GRAZIE PER AVERCI LIBERATO DAI CRIMINALI BORBONI ASSIEME AI BRIGANTI LORO ALLEATI.GRAZIE PER AVERCI RIDATO LA LIBERTA' ED AVERCI FATTO RIENTRARE TRA I POPOLI "EUROPEI".NO ALLE TRE DITTATURE BORBONICA-NAZISTA -FASCISTA!
Avatar utente
Diabolik
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 440
Iscritto il: 11/05/2011, 14:17
Località: Lontano dai terùn

DNAamaranto ha scritto:quando capirò le cause che hanno portato alla retrocessione dalla A alla B , forse la società potrà avere qualche giustificazione , ma senza un motivo valido, per me costruire quella squadraccia , è stato l'errore piu' grande della storia del presidente.


che senso ha comprare tullberg joelson e stadgaard per poi retrocedere è fare uno squadrone per la B ..... anche se poi si rivelò un annata fallimentare, ma i presupposti per fare bene c'èrano.
AMOMARANTO ha scritto:
DNAamaranto ha scritto:quando capirò le cause che hanno portato alla retrocessione dalla A alla B , forse la società potrà avere qualche giustificazione , ma senza un motivo valido, per me costruire quella squadraccia , è stato l'errore piu' grande della storia del presidente.


che senso ha comprare tullberg joelson e stadgaard per poi retrocedere è fare uno squadrone per la B ..... anche se poi si rivelò un annata fallimentare, ma i presupposti per fare bene c'èrano.
A questa domanda c'è una risposta semplice semplice... Ed è una manovra societaria ed economica a tutti gli effetti...
L'avevo già spigato a suo tempo, e per questa spiegazione mi erano state mosse critiche pesanti (nell'altro forum) dai soloni del "calcio"...
Vengo e mi RIspiego:
In quell'anno (2008-2009), quando ancora la Reggina militava nel massimo campionato ( veniva già da una stagione quasi disastrosa salvata dall'entrata di Paci in un Reggina -Parma che costò la retrocessione dei ducali e la nostra salvezza), venne fuori la questione dei diritti televisivi e della loro spartizione a partire dall'anno 2010-2011...
Si decise di fare così il giochino del prima retrocedo spendendo il minimo e poi faccio lo squadrone per risalire (perchè sarebbe stato più semplice risalire dalla B alla A, anzicchè scannarsi con le altre medio-piccole del massimo campionato che si sarebbero rinforzate a dovere) spendendo qualche euro in più, ma sempre meno di quanto si poteva spendere allestendo una squadra competitiva x la serie A...
Non so se sono stato chiaro...
In poche parole: - 2008-2009: Foti decide di non spendere soldi per fare una squadra degna di questo nome, perchè c'è il rischio che anche spendendo non è detto che ti salvi. Foti sa che nel 2010-2011 ci sarà la spartizione dei diritti televisivi. In questo caso, per poter mangiare la torta devi allestire x 2 anni (2008-09 e 2009-2010) una squadra competitiva (quindi spendere e non poco) e non hai la certezza di salvarti (l'anno prima è sceso il Parma con giocatoroni e spendendo un casino...): dulcis in fundo la Reggina retrocede secondo i piani.
- 2009-10: ecco, che il mio pensiero (già auspicato durante il precedente anno) si concretizza: Lillo fa una squadra che potrebbe lottare tranquillamente in A e che quindi sulla carta dovrebbe ammazzare il campionato già ne girone di andata... Arrivano giocatori del calibro di Bona e Cacia e si tengono quelli costosi che già avevamo in casa (Brienza)... Il giochino era perfido ma, dal punto di vista commerciale, una genialata... se non fosse che le annate disgraziate possono capitare e sballare tutti i piani... Ed ecco a voi, che Lillo non potendo più prendere parte al banchetto nuziale, decide che la serie A rimarrà un ricordo e la Reggina un'azienda a pieno titolo dove il calcio giocato è l'ultimo dei problemi...

Chiarisco che questo è un MIO pensiero, ma, come si dice, i fatti mi hanno dato ragione...
Analisi perfetta, aggiungerei che la retrocessione fu anche un bell'affare visto che il nostro eroe incassò anche i 9 milioni del paracadute
va mangiati a bufala stortu
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

OronzoPugliese ha scritto:[quote


Ovviamente si tratta di una scelta d'emergenza e non di prospetto,
ma forse in questo momento il prospetto va a farsi benedire in nome della sopravvivenza.
Per cui si è preferito prendere una figura di esperienza piuttosto che il rampante di turno.

Per intenderci: si era parlato di Gautieri nelle scorse settimane. Sarà certamente un buon tecnico, perparato, ma siamo sicuri che in una situazione come la nostra sarebbe stato più adatto un tecnico con un solo campionato di B alle spalle?

Probabilmente qualcosa si meglio poteva arrivare (Pillon? Colomba?), inutile negarlo, ma il responso finale lo darà ovviamente il campo.

E poi ribadisco: non sarà nè De Canio nè Iachini nè Ventura, ma ho l'impressione che su stò cristiano si tenda a vedere solo gli aspetti negativi della sua carriera tralasciandone le cose buone: a Cesena in B è rimasto 4 anni, e nei primi tre ha ottenuto, con una squadra che oltre ai soli Salvetti e Pestrin era costituita da onesti mestieranti, due salvezze tranquille ed un play off; ad Ascoli, in condizioni di classifica e societarie allucinanti, ha tenuto un ritmo da promozione; così come a Varese aveva rispettato le premesse (zona play off) prima di essere allontanato a sorpresa.

Ma anche questi sono discorsi che lasciano il tempo che trovano, ogni stagione ha la sua storia e la sue varianti, e le scopriremo solo vivendo

Esperto negli esoneri.Io vista la situazione in cui ci troviamo avrei preso un Mondonico o un Sonetti.Se volevo andare sul sicuro.Oppure se questi due costavano tanto,avrei puntato su Pillon.Castori mi ricorda tantissimo Iaconi,spero solo che non ottenga i suoi stessi risultati.
Voglio vedere quando incominciamo ad azzeccare un allenatore.Guardiamo cosa hanno fatto Zamparini e Pulvirenti hanno fallito Gattuso e Maran,e hanno preso Iachini e De Canio.Da noi ogni qual volta fallisce un allenatore,abbiamo l'abilità di prendere quello peggiore di quello che abbiamo esonerato.Roba da non credere.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

OronzoPugliese ha scritto:[quote

Al di là del merito sulla scelta, e condividendo le tue impressioni sia relativamente alla delusione delle prime due gare, sia al poco tempo a disposizione per emettere giudizi definitivi, vorrei precisare due cose:

1. Un tecnico che ha quasi 300 panchine in B non mi pare possa essere considerato "di passaggio", anzi tutt'altro

2. Ci sono esoneri ed esoneri: certamente deludenti le esperienze a Piacenza e Salerno, ma la cacciata dello scorso anno, a cinque giornate dalla fine, col Varese settimo ad un punto dal sesto posto, dopo che la squadra ha stazionato stabilmente in zona play off per tutta la stagione, grida oggettivamente vendetta
Anche Mario Somma,ha ottenuto dei buoni risultati con l'empoli e col Piacenza,però mi guardarei bene dal prenderlo.Infatti negli ultimi anni chi l'ha preso ha fallito.Quando si analizza la carriera di un allenatore,bisogna guardare non la singola esperienza,ma valutarlo nel complesso,e vedere se sono stati più i fallimenti o più successi,e se sono più i difetti o più i pregi che ha.Io in un momento delicato,la panchina a Castori non gliela avrei affidata,sia perchè non gli riconosco delle doti da motivatore,che magari può avere un Sonetti,che soprattutto in un momento come quello attuale,sono quelle che servono,e inoltre non mi sembra neanche un tecnico molto preparato tatticamente,come lo può essere un Mondonico,e il mettere Adejo esterno sinistro,dimostra quali siano i limiti di Castori.
Si doveva puntare su allenatori,di una certa caratura,soprattutto in una fase di emergenza come quella attuale,non invece prendere il solito allenatore che si accontenta delle briciole.
Ultima modifica di reggino il 07/11/2013, 11:26, modificato 4 volte in totale.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Zappia Goal ha scritto:[quote

Premettendo che Collepardo ha sbagliato, dopo solo due giornate, ad esprimersi in quei termini, una cosa vorrei chjiederti caro Nereo, sperando di ricevere, come sempre da parte tua, una risposta oggettiva.
Ma davvero credi che questa squadra sia tecnciamente più valida dell'anno scorso ????
Io, ammettendo di averci visto male, ho rivisto i miei giudizi su molti dei nostri giocatori e credo che la squadra e la classificia è lì a testimoniarlo, sia veramente scadente e da ultime posizioni.
7 partite su 12 pietose ( Trapani, Lanciano, Carpi, Crotone, Modena, Pescara e Latina ), 1 vinta casualmente ( J.Stabia) 1 ben giocata ( empoli ) 1 giocata discretamente ( Varese ) 1 giocata bene per deficenze avversarie ( NOVARA ed infatti dopo qeulla partita hanno beccato goals a destra e a manca e nn vincono da 10 giornate) e 1 in cui siamo stati sfigati ( Bari )
Sei davvero convinto che una squadra che fa la miseria di 9 punti in 12 giornate sia veramente una squadra competitiva ????
SIAMO SCADENTI E deficitari in tutti i reparti ( difensore forte e di categoria , centrocampista di qualità e punta da 15 goals ) e mintimuci puru u porteri.
Il quadro attuale ci porterà ad una sicura retrocessione, nn c'è scampo !!!!!
SE POI AGGIUNGI A TAL QUADRETTO UNA SOCIETAì allo sbando, figlia di scelte cervellotiche di un presidente presuntuoso e incompetente ( almeno negli ultimi 5 anni ) ed ecco che la retrocessione è servita.
Come vorrei sbagliarmi ma la realtà è molto vicina a quella descritta.
Un ringraziamento a Foti che ci sta facendo vicere un centenario indimenticabile !!!
Saluti :salut
Per me questa è una squadra che può puntare benissimo alla salvezza tranquilla,sulla carta,e con un allenatore buono,può fare cose importanti.
In squadra abbiamo Di Michele che lo scorso anno da solo ci ha salvati in B,e due anni fa stava salvando in a il lecce.Gerardi è un giocatore che in B ci può stare,come ci può stare benissimo Cocco che ha fatto un ottimo campionato con l'albinoleffe,foglio per me è un buon giocatore,così come maicon è un giocatore di prospettiva interessante,strasser ha fatto le amichevoli con il milan,giocandone alcune da titolare,e se non fosse sceso in b con noi,giocherebbe non dico da titolare,ma sarebbe la prima riserva nel genoa,di lorenzo gioca nell'under 21,se prendiamo singolarmente ogni nostro giocatore,secondo me la squadra non è da penultimo posto,e lo dice uno che dopo la campagna acquisti,non era pienamente soddisfatto,come lo erano tutti a reggio.E consideriamo che parliamo di un campionato che per me è il più scarso di quando esiste la serie b,è davvero scadente,io penso che quantomeno una salvezza tranquilla,con questa rosa la si può ottenere.
Poi bisogna incominciare pensare che gli allenatori devono metterci pure del loro,devono smetterla di pretendere i fuoriclasse,Garcia con la Roma con un organico nettamente inferiore a quello dello scorso anno(7 mesi fa la loro prima punta era osvaldo,ora jocanu co borriello),è primo in classifica,per non parlare di Mazzarri,che con la stessa squadra che aveva stramaccioni lo scorso anno,sta facendo miracoli.Mandorlini ha portato il Verona dalla c1 alla a,e ora è a sei punti dal terzo posto,e in attacco ha il 40 enne toni.
Che incominciassero a lavorare,e non a lamentarsi(comu faciva atzori),col materiale che hanno,mazzarri ndi sarbau cu cannarsi,amerini,e carrobbio,autru che adejo,strasser,e cocco.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
OronzoPugliese
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2432
Iscritto il: 11/05/2011, 12:57

reggino ha scritto:e inoltre non mi sembra neanche un tecnico molto preparato tatticamente,come lo può essere un Mondonico,e il mettere Adejo esterno sinistro,dimostra quali siano i limiti di Castori.

La storia di Adejo a sinistra sta diventando una barzelletta: da allora, dopo mie ripetute sollecitazioni, nessuno è stato in grado di dirmi chi avrebbe dovuto giocare in quel ruolo, considerato anche che aver impiegato Di Lorenzo la settimana successiva non mi sembra abbia prodotto effetti migliori
Ultima modifica di OronzoPugliese il 07/11/2013, 11:50, modificato 1 volta in totale.
Immagine
"Mister te sarà ti, muso de mona. Mi son el signor Nereo Rocco"
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

OronzoPugliese ha scritto:[quote


Là storia di Adejo a sinistra sta diventando una barzelletta: da allora, dopo mie ripetute sollecitazioni, nessuno è stato in grado di dirmi chi avrebbe dovuto giocare in quel ruolo, considerato anche che aver impiegato Di Lorenzo la settimana successiva non mi sembra abbia prodotto effetti migliori
se non hai gli uomini per giocare a 4,giochi a 3.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
OronzoPugliese
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2432
Iscritto il: 11/05/2011, 12:57

reggino ha scritto:
OronzoPugliese ha scritto:[quote


Là storia di Adejo a sinistra sta diventando una barzelletta: da allora, dopo mie ripetute sollecitazioni, nessuno è stato in grado di dirmi chi avrebbe dovuto giocare in quel ruolo, considerato anche che aver impiegato Di Lorenzo la settimana successiva non mi sembra abbia prodotto effetti migliori
se non hai gli uomini per giocare a 4,giochi a 3.
Anche giocando a tre, a sinistra, pur a centrocampo, qualcuno lo devi mettere. Chi?
Immagine
"Mister te sarà ti, muso de mona. Mi son el signor Nereo Rocco"
DNAamaranto
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2222
Iscritto il: 13/12/2011, 10:18

qui la situazione sta diventando comica dal mio punto di vista.

abbiamo un presidente, che si ritira in disparte , ma resta sempre il proprietario delle maggiori quote societarie , subentra un amico di vecchia data , che probabilmente farà da zavorra non si sa per quanto tempo... nel frattempo il nostro ex allenatore va ingiro nelle trasmissioni a sbeffeggiare la società...

un direttore sportivo , che sembra uno spettatore , il nuovo mister buttato nella mischia e non si capisce se dietro a questa scelta, ci sia un filo logico....


un po' di serietà.
Ultima modifica di DNAamaranto il 07/11/2013, 12:22, modificato 2 volte in totale.
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

OronzoPugliese ha scritto:[quote


Anche giocando a tre, a sinistra, pur a centrocampo, qualcuno lo devi mettere. Chi?
Io non sono l'allenatore,è lui che deve trovare delle soluzioni ai problemi,è pagato per questo,non so in che condizioni fische sia Contessa,era verso fine settembre che si è infortunato,si parlava di poche settimane come durata temporale per il suo recupero,ed è passato più di un mese,che non calca il campo da gioco.Se anche lui non è al top,ma anche solo al 50-60% della condizione,avrei sacrificato lui,piuttosto che Adejo,certo se proprio non si può muovere(manco se si fosse rotto i legamenti del crociato,quando si era infortunato, si parlava di una distorsione al piede destro ),avrei adattato in quel ruolo caballero,mi pare che negli ultimi minuti della gara contro il modena,abbia preso a sinistra il posto di foglio.Quantomeno in allenamento avrei visto sia se contessa e sia se caballero erano in condizione di ricoprire quel ruolo,e se mi davano un minimo di garanzia uno dei due li avrei schierati a sinistra,sicuramente neanche se mi avessero puntato una pistola sulla tempia avrei mandato in campo in quella posizione adejo.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
Rispondi