Il problema di Atzori.....

Tutto sulla Reggina

Moderatori: Bud, NinoMed, Lilleuro

Avatar utente
AMOMARANTO
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1264
Iscritto il: 11/05/2011, 20:54

Caronte ha scritto:
mubald ha scritto:Ormai le chiacchiere stanno a zero.Il cambio tecnico non ha prodotto nulla ma due sconfitte identiche alle precedenti.Quindi ormai e' certo che se l'organico non subira' variazioni la proiezione e' la retrocessione matematica a Marzo,massimo Aprile.L'unica speranza e' che da ora a Gennaio,non so come,la squadra faccia qualche punto che le consenta di mantenere una distanza non eccessiva dalla zona salvezza e poi a Gennaio prendere quei 2-3 elementi di categoria per tentare l'impresa di rimanere in B.Ma con Lillo non ci credo.IL trend e' negativissimo e continuando cosi',se non quest'anno,sara' il prossimo .Sempre rimanendo ,per effettiva assenza d'interessati o per eccessive pretese del baffo col sigaro,senza alternative
Caro Mubald, preciso che le due sconfitte sono identiche alle precedenti solo per i punti... Molte delle sconfitte di Atzori sono arriva dopo partite ben giocate con tante occasioni da goal, o comunque da partite in cui la squadra era "viva". Si poteva eccepire sulle scelte cervellotiche, sul Dell'oglio anziché Strasser, sul perché di Rigoni in panchina, ma comunque c'era la speranza di vincerla la partita, anche quella che poi alla fine si perdeva... Oggi col cambio allenatore siamo diventati la squadra materasso della serie B. Nella sostanza zero punti prima e adesso, ma prima almeno c'è la giocavamo.

Insisto sul concetto che è' dannosa la facilità con cui questa società cambia gli allenatori.

I giocatori sono delle signorine viziate, appena hanno il sentore che il Mister e' in bilico, vanno per i cazzi loro. Foti dovrebbe fa il fioretto di tenere l'allenatore scelto a inizio stagione fino alla fine della stessa, e solo in vasi veramente eccezionali cambiare.

La storia degli ultimi anni, in generale, non ci racconta di cambi in meglio dopo l'esonero. E ci siamo ricascati.

Solo per precisione... A marzo di quest'anno è arrivato un certo Pillon e ci siamo salvati... Forse un cambio in meglio c'è stato....
Avatar utente
grilloparlanterc
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 792
Iscritto il: 12/05/2011, 9:38

Rokko ha scritto:
grilloparlanterc ha scritto:
Les G ha scritto: Allora il Real Trapani che non vince mai se non contro di noi e Il Carpi Madrid che corrono lo fanno solo perchè spinti dalla volontà divina
Vai a ringraziare tuo amico Atzori che ha fatto ridere ovunque, le colpe sono di tutti, basta dare alibi a qualcuno

Spero che di questo signore (atzori) ci ricorderemo quando tornerà a reggio ...sicuramente come spettatore pagante a meno che noi si scenda in interregionale (a meno che foti per fare l'ennesima porcata non lo faccia entrare omaggio) ..ed allora sia contestato verbalmente come merita uno che da una tv nazionale sembra schizzare veleno sulla città e sulla gente che l'ha trattato fin troppo bene
Ma ragazzi quando ascoltate un'intervista collegate l'udito al cervello? Atzori non ha sparato cntro la cittá, né contro la tifoseria, ma solo contro Foti, che parlava di squadra da serie A, mentre per lui la squadra era da metá classifica. Come dargli torto, pensa che per me (e ne sono convinto da agosto), é peggio dell'anno scoro, ergo da c2, che vuol dire che odio la cittá pure io?
tu non andresti mai a livello nazionale a buttare fango su una città perchè sei cittadino di questa città.Altro è il rancore di una persona che è probabilmente recordman italiano di fallimenti ed esoneri (in proporzione agli anni di carriera come allenatore) che ha atteso di essere esonerato per dare un'immagine nefasta dell'ambiente reggino.
Al posto di rifiutare l'incarico all'inizio quando è stato chiuso il mercato e dimettersi (e quindi salvarci il campionato) questo signore , dopo averci portato sul baratro, ha atteso una rete nazionale per mettere in cattiva luce l'ambiente di reggio con il vano tentativo di salvarsi dai suoi fallimenti.Ma tanto nemmeno se paga lui avrà una panchina tra i professionisti.
Chiunque avrebbe deviato la domanda con stile ,invece lui non attendeva altro che fare vedere quasi che nell'ambiente reggino non si può lavorare e che non è colpa sua.
Io ancora ricordo che a causa di questo soggetto non siamo saliti in A e , dopo avere devastato prima degli esoneri parti di campionati di Catania, La Spezia (ove ha avuto la seconda peggiore sconfitta in casa 0 a 6 dell'intera storia della serie B dagli anni 20) e Sampdoria, quest'anno è stato il corresponsabile di questo mercato prestiti cessioni e di una preparazione atletica da scuole medie.
GRAZIE V.E. SECONDO .GRAZIE PER AVERCI LIBERATO DAI CRIMINALI BORBONI ASSIEME AI BRIGANTI LORO ALLEATI.GRAZIE PER AVERCI RIDATO LA LIBERTA' ED AVERCI FATTO RIENTRARE TRA I POPOLI "EUROPEI".NO ALLE TRE DITTATURE BORBONICA-NAZISTA -FASCISTA!
Avatar utente
OronzoPugliese
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2432
Iscritto il: 11/05/2011, 12:57

grilloparlanterc ha scritto:Vi ricordate di me?
Come dimenticarti...come va la tua lovestory con Campagnacci?
Immagine
"Mister te sarà ti, muso de mona. Mi son el signor Nereo Rocco"
miguelito
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2030
Iscritto il: 11/05/2011, 15:38

Ieri ascoltando la trasmissione di RTV ho sentito che in un colloquio tra Atzori e Baccellieri l'ex mister ha chiesto per quale motivo la rosa di quest'anno veniva considerata più forte di quella dello scorso anno. Ovviamente il buon Bac non ha saputo rispondere. Allora io avrei detto: portieri : avevamo Baiocco che ci ha fatto penare per 3/4 di campionato per non parlare di Facchin che ha giocato solo una volta combinando un disastro; quest'anno sono arrivati due signor portieri, che poi Benassi fundiu e' un altro discorso. Capitolo difesa: avevamo Adejo, Ely, lImpresentabile Di Bari, e Freddi e Lucioni che si sono alternati causa lunghi infortuni; ora abbiamo Ipsa che ha sostituito Ely, Lucioni pienamente recuperato, Di Lorenzo che è un nazionale u.21 e Gentili che non è un illustre sconosciuto. Capitolo fasce esterne: avevamo Rizzato che non ha disputato un gran campionato e sulla destra i vari D'Alessandro, Melara e Antonazzo , uno peggiore dell'altro. Adesso abbiamo due titolari Maicon e Foglio che io ritengo discreti e due rincalzi ( Contessa e Caballero) abbastanza discreti. Centrocampo: Armellino ed Hatemaj: due scarponi, Sarno eterna promessa e poi Colucci subentrato con DiMichele; adesso abbiamo Strasser, Rigoni, De Rose, Colucci, Falco, Maza, Dall'Oglio e non mi dite che sono più scarsi dei loro predecessori. Capitolo attacco: ci siamo salvati con i gol di Comi e del subentrato Di Michele, perché per Campagnacci e Fishnaller saremmo tranquillamente retrocessi ; adesso oltre la riconferma di Fish e Di Michele e L'allontanamento di un inutile Campagnacci abbiamo Cocco e Gerardi che non sono gli ultimi arrivati. In conclusione il discorso di Atzori non tiene assolutamente, purtroppo anche da questo ho avuto la conferma che è un presuntuoso incapace.
Avatar utente
Les G
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 847
Iscritto il: 11/05/2011, 15:02
Località: Milano

miguelito ha scritto:Ieri ascoltando la trasmissione di RTV ho sentito che in un colloquio tra Atzori e Baccellieri l'ex mister ha chiesto per quale motivo la rosa di quest'anno veniva considerata più forte di quella dello scorso anno. Ovviamente il buon Bac non ha saputo rispondere. Allora io avrei detto: portieri : avevamo Baiocco che ci ha fatto penare per 3/4 di campionato per non parlare di Facchin che ha giocato solo una volta combinando un disastro; quest'anno sono arrivati due signor portieri, che poi Benassi fundiu e' un altro discorso. Capitolo difesa: avevamo Adejo, Ely, lImpresentabile Di Bari, e Freddi e Lucioni che si sono alternati causa lunghi infortuni; ora abbiamo Ipsa che ha sostituito Ely, Lucioni pienamente recuperato, Di Lorenzo che è un nazionale u.21 e Gentili che non è un illustre sconosciuto. Capitolo fasce esterne: avevamo Rizzato che non ha disputato un gran campionato e sulla destra i vari D'Alessandro, Melara e Antonazzo , uno peggiore dell'altro. Adesso abbiamo due titolari Maicon e Foglio che io ritengo discreti e due rincalzi ( Contessa e Caballero) abbastanza discreti. Centrocampo: Armellino ed Hatemaj: due scarponi, Sarno eterna promessa e poi Colucci subentrato con DiMichele; adesso abbiamo Strasser, Rigoni, De Rose, Colucci, Falco, Maza, Dall'Oglio e non mi dite che sono più scarsi dei loro predecessori. Capitolo attacco: ci siamo salvati con i gol di Comi e del subentrato Di Michele, perché per Campagnacci e Fishnaller saremmo tranquillamente retrocessi ; adesso oltre la riconferma di Fish e Di Michele e L'allontanamento di un inutile Campagnacci abbiamo Cocco e Gerardi che non sono gli ultimi arrivati. In conclusione il discorso di Atzori non tiene assolutamente, purtroppo anche da questo ho avuto la conferma che è un presuntuoso incapace.
Non condivido su Campagnacci che come rincalzo andava sempre bene, ma non per fare il Lillo se il Benevento gli ha offerto una cifra notevole per il valore del giocatore la cessione era anche logica

Per il resto rispetto alla scorsa stagione manca il culo infinito dei mille pareggi/vittorie al 90' o senza giocare (è stata una cosa impressionante, vedi Novara, Livorno, Cittadella, Grosseto, Brescia e il miracolo di Baiocco al 95' a Vicenza) e molti acquisti stanno deludendo in maniera incredibile tutti insieme (Benassi, Strasser, Cocco, Rigoni, Ipsa a tratti)
...
reggina D-I
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1566
Iscritto il: 11/05/2011, 14:58

Orgoglioamaranto ha scritto:É che é stato l'unico a dire realmente cosa siamo
In settimana il presidente ha detto che lui ha smorzato l'entusiasmo!!!!!!

Ora si che é cambiato tutto.

Il problema sono le 11 vacche e la societá

Ha anche rescisso il contratto per non gravare sula Reggina.....ma si Sá :

SIGNORI SI NASCE NON SI DIVENTA (Lillo prendi il taccuino e scrivi)
Puoi anche avere ragione sulle vacche e che sia un signore ma (e io il suo ritorno lo vedevo con estremo favore) la realtà ci dice che a Reggio non circola roba buona e che gli effluvi degli scarti gli hanno dato alla testa!
1 - Scelte spesso incomprensibili e assurde!
2 - un allenatore dovrebbe avere il buonsenso si non esternare pensieri negativi sulla squadra! Casomai prendere presidente e direttore sportivo e fargli un culo quadro se riteniene che ci siano dichiarazioni non conformi
3 - se i giocatori sono vacchie la responsabilità è unica e sola del tecnico (qua manco i vertici societari ci azzeccano una virgola)! Se fossero state poche ci sarebbe da chiedersi come mai non ha preso contromisure, se sono state tante allora qualcosa deve pur significare! Un allenatore che si fa fare la formazione da terzi è un derelitto e poveretto (molti lo sostenevano di Dionigi invece personalmente propendo per la sua assoluta incapacità); un allenatore che non sa tenere a bada un gruppo non ha le carte in regola per gestire un campionato...

Detto questo ribadisco comunque che il nasio è tanto davvero (mai come ora) e non vedo la Reggina oramai da 3 partite... e ancora non do' responsabilità a Castori perchè 10 giorni sono molto pochi... ma deve cominciare a sbrigarsi
Uno solo ho visto in vita mia che MAI, non quasi mai ma proprio MAI, capisce ciò che legge! Il vero guaio per lui, spettacolo per gli altri, è che poi scrive e a tutti si mostra nella tragica evidenza!!! :PPP
Avatar utente
OronzoPugliese
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2432
Iscritto il: 11/05/2011, 12:57

reggina D-I ha scritto: 2 - un allenatore dovrebbe avere il buonsenso si non esternare pensieri negativi sulla squadra! Casomai prendere presidente e direttore sportivo e fargli un culo quadro se riteniene che ci siano dichiarazioni non conformi

Mi permetto di aggiungere: se le divergenze di opinioni erano così marcate, come lui stesso ha rimarcato in tv sabato, e cito testualmente "Sono state sbagliate le valutazioni iniziali quando si affermava che la squadra fosse da serie A…Ad inizio anno io parlavo in una maniera, e la società parlava in un'altra", nessuno credo gli avrebbe impedito di dimettersi seduta stante.

Oltretutto ancora ci dovrebbe spiegare come è stato possibile emettere un giudizio così netto sulla qualità della squadra e sulle possibilità di classifica dopo appena un giorno dalla fine del mercato e con sole due partite di campionato disputate. E se Foti gli avesse consegnato l'organico di una a scelta tra Avellino, Lanciano e Crotone, come si sarebbe espresso?
Immagine
"Mister te sarà ti, muso de mona. Mi son el signor Nereo Rocco"
Zappia Goal
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 642
Iscritto il: 11/05/2011, 13:49

OronzoPugliese ha scritto:
reggina D-I ha scritto: 2 - un allenatore dovrebbe avere il buonsenso si non esternare pensieri negativi sulla squadra! Casomai prendere presidente e direttore sportivo e fargli un culo quadro se riteniene che ci siano dichiarazioni non conformi

Mi permetto di aggiungere: se le divergenze di opinioni erano così marcate, come lui stesso ha rimarcato in tv sabato, e cito testualmente "Sono state sbagliate le valutazioni iniziali quando si affermava che la squadra fosse da serie A…Ad inizio anno io parlavo in una maniera, e la società parlava in un'altra", nessuno credo gli avrebbe impedito di dimettersi seduta stante.

Oltretutto ancora ci dovrebbe spiegare come è stato possibile emettere un giudizio così netto sulla qualità della squadra e sulle possibilità di classifica dopo appena un giorno dalla fine del mercato e con sole due partite di campionato disputate. E se Foti gli avesse consegnato l'organico di una a scelta tra Avellino, Lanciano e Crotone, come si sarebbe espresso?
Premettendo che Collepardo ha sbagliato, dopo solo due giornate, ad esprimersi in quei termini, una cosa vorrei chjiederti caro Nereo, sperando di ricevere, come sempre da parte tua, una risposta oggettiva.
Ma davvero credi che questa squadra sia tecnciamente più valida dell'anno scorso ????
Io, ammettendo di averci visto male, ho rivisto i miei giudizi su molti dei nostri giocatori e credo che la squadra e la classificia è lì a testimoniarlo, sia veramente scadente e da ultime posizioni.
7 partite su 12 pietose ( Trapani, Lanciano, Carpi, Crotone, Modena, Pescara e Latina ), 1 vinta casualmente ( J.Stabia) 1 ben giocata ( empoli ) 1 giocata discretamente ( Varese ) 1 giocata bene per deficenze avversarie ( NOVARA ed infatti dopo qeulla partita hanno beccato goals a destra e a manca e nn vincono da 10 giornate) e 1 in cui siamo stati sfigati ( Bari )
Sei davvero convinto che una squadra che fa la miseria di 9 punti in 12 giornate sia veramente una squadra competitiva ????
SIAMO SCADENTI E deficitari in tutti i reparti ( difensore forte e di categoria , centrocampista di qualità e punta da 15 goals ) e mintimuci puru u porteri.
Il quadro attuale ci porterà ad una sicura retrocessione, nn c'è scampo !!!!!
SE POI AGGIUNGI A TAL QUADRETTO UNA SOCIETAì allo sbando, figlia di scelte cervellotiche di un presidente presuntuoso e incompetente ( almeno negli ultimi 5 anni ) ed ecco che la retrocessione è servita.
Come vorrei sbagliarmi ma la realtà è molto vicina a quella descritta.
Un ringraziamento a Foti che ci sta facendo vicere un centenario indimenticabile !!!
Saluti :salut
04/05/1971 - 15/01/2007 punto e a capo.
16/01/2007 .............niente sarà più come prima.
Mi manchi sempre più.
Avatar utente
OronzoPugliese
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2432
Iscritto il: 11/05/2011, 12:57

Zappia Goal ha scritto:Premettendo che Collepardo ha sbagliato, dopo solo due giornate, ad esprimersi in quei termini, una cosa vorrei chjiederti caro Nereo, sperando di ricevere, come sempre da parte tua, una risposta oggettiva.
Ma davvero credi che questa squadra sia tecnciamente più valida dell'anno scorso ????
Io, ammettendo di averci visto male, ho rivisto i miei giudizi su molti dei nostri giocatori e credo che la squadra e la classificia è lì a testimoniarlo, sia veramente scadente e da ultime posizioni.
7 partite su 12 pietose ( Trapani, Lanciano, Carpi, Crotone, Modena, Pescara e Latina ), 1 vinta casualmente ( J.Stabia) 1 ben giocata ( empoli ) 1 giocata discretamente ( Varese ) 1 giocata bene per deficenze avversarie ( NOVARA ed infatti dopo qeulla partita hanno beccato goals a destra e a manca e nn vincono da 10 giornate) e 1 in cui siamo stati sfigati ( Bari )
Sei davvero convinto che una squadra che fa la miseria di 9 punti in 12 giornate sia veramente una squadra competitiva ????
SIAMO SCADENTI E deficitari in tutti i reparti ( difensore forte e di categoria , centrocampista di qualità e punta da 15 goals ) e mintimuci puru u porteri.
Il quadro attuale ci porterà ad una sicura retrocessione, nn c'è scampo !!!!!
SE POI AGGIUNGI A TAL QUADRETTO UNA SOCIETAì allo sbando, figlia di scelte cervellotiche di un presidente presuntuoso e incompetente ( almeno negli ultimi 5 anni ) ed ecco che la retrocessione è servita.
Come vorrei sbagliarmi ma la realtà è molto vicina a quella descritta.
Un ringraziamento a Foti che ci sta facendo vicere un centenario indimenticabile !!!
Saluti :salut

Comincio con una risposta secca: sì, sono ancora convinto che la squadra sia di gran lunga qualitativamente e complessivamente migliore di quella dello scorso anno.

Detto questo, è evidente che non basta la qualità dei singoli a determinare le sorti di una squadra, altrimenti una compagine di B che schiera Valdez, Capelli, Cascione, Buscè, Tedesco, Vigiani, Missiroli, Brienza, Bonazzoli e Cacia fa 100 punti e vince il campionato.

Vi sono una moltitudine di componenti che contribuiscono a che un gruppo di buoni calciatori diventi una squadra vera ed abbia i giusti equilibri, le giuste distanze, le giuste geometrie, ma anche e soprattutto la giusta cattiveria, la giusta determinazione, le giuste motivazioni, il giusto spirito, appunto, di squadra. E le componenti principali sono due: società ed allenatore.

Le deficienze societarie ormai le conosciamo, soprattutto la gestione tecnica che dovrebbe garantire il direttore sportivo e che a Reggio è divenuta una chimera da anni: con tutti i gli errori commessi, Martino resta ad oggi l'ultimo vero ds avuto dalla Reggina (e te lo dice uno che è tutto tranne che filomartiniano). Ma almeno nella costruzione della squadra è innegabile che non sono stati compiuti gli scempi degli anni passati, ed il dato mi sembra decisamente oggettivo. Almeno sulla carta.

Per questo ritengo che la seconda componente, cioè il mister, cioè Atzori, abbia combinato disastri incredibili in tutte le sue espressioni, siano esse tecnico tattiche, motivazionali, gestionali e comunicative. Non una nè alcune, ma tutte assieme. E nel calcio, ormai dovremmo saperlo bene, una gestione saggia e capace può consentire ai vari Orlandoni, Di Sole, Martino ed Artico, ma anche Modesto, Amerini, Tognozzi, e Leon di fare meraviglie.

Io non credo e non crederò che le varie Lanciano, Avellino, Crotone, Cittadella abbiano organici qualitativamente superiori al nostro. In questo momento ci sono superiori e lo dice la classifica, ma non dipende dalla componente qualità ma da tutte le altre che occorrono, e delle quali le altre abbondano e noi deficitiamo completamente.

E tali deficit fanno sì che Benassi diventi improvvisamente un paperaro, Adejo si dimentichi come si marca a uomo, Strasser appaia svogliato ed abulico, Di Michele pensi di poter risolvere le partite da solo e Cocco non inquadri la porta nemmeno da mezzo metro.

Castori deve fare di tutto per far sì che questo disastro diventi una squadra, che eventuali (ed evidenti) grane di spogliatoio vengano messe da parte, che si ritrovi una mentalità operaia, provinciale, una determinazione che in B diventa fondamentale. Il problema è che l'ambiente in questo momento non gli è di nessun supporto (giustamente aggiungo) e che probabilmente non potrà contare nell'aiuto di nessuno.

Se avrà queste capacità, il tempo va con noi: l'anno scorso di questi tempi Empoli e Novara erano in zona retrocessione, con Ascoli e Cittadella nei piani alti. E con questo non voglio certo dire che bisogna pensare a sogni di gloria, anzi in questo momento sarebbe ancora più deleterio come fu deleterio cinque anni fa, ma solo ed unicamente a mettere il naso fuori dalla merda, ed il tempo e le possibilità ci sono.

Certo, se cominciasse ad arrivare qualche risultato da subito, anche rubacchiato, sarebbe certamente d'aiuto
Immagine
"Mister te sarà ti, muso de mona. Mi son el signor Nereo Rocco"
Avatar utente
_naka
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 5084
Iscritto il: 11/05/2011, 15:01

OronzoPugliese ha scritto:
reggina D-I ha scritto: 2 - un allenatore dovrebbe avere il buonsenso si non esternare pensieri negativi sulla squadra! Casomai prendere presidente e direttore sportivo e fargli un culo quadro se riteniene che ci siano dichiarazioni non conformi

Mi permetto di aggiungere: se le divergenze di opinioni erano così marcate, come lui stesso ha rimarcato in tv sabato, e cito testualmente "Sono state sbagliate le valutazioni iniziali quando si affermava che la squadra fosse da serie A…Ad inizio anno io parlavo in una maniera, e la società parlava in un'altra", nessuno credo gli avrebbe impedito di dimettersi seduta stante.

Oltretutto ancora ci dovrebbe spiegare come è stato possibile emettere un giudizio così netto sulla qualità della squadra e sulle possibilità di classifica dopo appena un giorno dalla fine del mercato e con sole due partite di campionato disputate. E se Foti gli avesse consegnato l'organico di una a scelta tra Avellino, Lanciano e Crotone, come si sarebbe espresso?
forse perchè cmq credeva di poter amalgamare il gruppo come fece nell'anno dei play-off ....secondo me in quella intervista a touring lui era molto incazzato per l'ultimo giorno di mercat(davvero scandaloso non aver completato l'organico) e ha voluto mettere le cose in chiaro con i tifosi in modo da uscirne pulito(e infatti la curva è stata fino alla fine con lui )...d'altronde se a destra ti ritrovi solo con maicon e non hai un difensore decente l'allenatore può ben poco....
ps se foti gli avesse consegnato un organico come lanciano,avellino e crotone non avrebbe potuto pretendere 85 punti....la verità sta nel mezzo, questa non è una squadra da 85 punti ma è una squadra che ha tutte le carte in regola per un campionato dignitoso (9-10 posto) .... i giocatori su cui puntavamo un po tutti per il salto di qualità hanno deluso le aspettative e parlo chiaramente di BENASSI STRASSER e COCCO... il primo pensavamo ci regalasse grandi parate e solidità stile puggioni, il secondo era il centrocampista che doveva fare la differenza e dal terzo ci aspettavamo caterve di gol....
PIU' VIVO PIU' TI AMO ! Tu sempre tu ,canterò sempre di più !! Ho visto la reggina mi sono innamorato e non la lascerò mai più !
Avatar utente
grilloparlanterc
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 792
Iscritto il: 12/05/2011, 9:38

complimenti alla trasmissione su RTV che ha dato voce al disgusto dei tifosi reggini per l'uscita su Novantesimo minuto del pluriesonerato Sig. Aztori.
Unica cosa che mi ha fatto piacere di quest'uscita è che nessuno più lo richiamerà nemmeno se fossimo in terza categoria anche perchè dopo quest'uscita a livello nazionale contro l'ambiente reggino sarebbe accolto a fischi e pomodori.
GRAZIE V.E. SECONDO .GRAZIE PER AVERCI LIBERATO DAI CRIMINALI BORBONI ASSIEME AI BRIGANTI LORO ALLEATI.GRAZIE PER AVERCI RIDATO LA LIBERTA' ED AVERCI FATTO RIENTRARE TRA I POPOLI "EUROPEI".NO ALLE TRE DITTATURE BORBONICA-NAZISTA -FASCISTA!
RONDO
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 244
Iscritto il: 12/05/2011, 11:12

Più che del problema di Atzori, mi preoccuperei del problema di Castori. La società Reggina Calcio, negli anni, si è distinta per esonerare allenatori e rimpiazzarli con altri addirittura peggiori. Ora, dopo due partite, mi guardo bene dal giudicare Castori, anche se la prima impressione è disarmante. Passi contro il Pescara la prestazione squallida, ma a Latina, dopo dieci giorni, qualcosina si doveva vedere, invece è andata, se possibile, peggio. Non capisco in base a quale logica si passi da Atzori ad un signore di 60 anni che nell'ultimo lustro ha collezionato quattro esoneri e che in B ha allenato "di passaggio". Una scelta alla Iaconi, insomma... giusto per dare la scossettina e non spendere che qualche spicciolo. Mi indispettisce anche la logica del "contratto fino a giugno": dalla serie, vedi di fare il compitino e poi fuori dalle scatole. Programmazione? Zero. Perchè si programma COSTRUENDO una squadra anno per anno, non componendo una banda di disperati e affidandola al primo che capita.
Avatar utente
_naka
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 5084
Iscritto il: 11/05/2011, 15:01

Vorrei capire in che modo atzori abbia offeso l'ambiente reggino..... critichiamolo per i risultati e non inventiamo palle, ha detto solo che lui è la società parlavano in un 2 modi di diversi...l'offesa dov'è ?
PIU' VIVO PIU' TI AMO ! Tu sempre tu ,canterò sempre di più !! Ho visto la reggina mi sono innamorato e non la lascerò mai più !
Avatar utente
OronzoPugliese
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2432
Iscritto il: 11/05/2011, 12:57

RONDO ha scritto:un signore di 60 anni che nell'ultimo lustro ha collezionato quattro esoneri e che in B ha allenato "di passaggio"

Al di là del merito sulla scelta, e condividendo le tue impressioni sia relativamente alla delusione delle prime due gare, sia al poco tempo a disposizione per emettere giudizi definitivi, vorrei precisare due cose:

1. Un tecnico che ha quasi 300 panchine in B non mi pare possa essere considerato "di passaggio", anzi tutt'altro

2. Ci sono esoneri ed esoneri: certamente deludenti le esperienze a Piacenza e Salerno, ma la cacciata dello scorso anno, a cinque giornate dalla fine, col Varese settimo ad un punto dal sesto posto, dopo che la squadra ha stazionato stabilmente in zona play off per tutta la stagione, grida oggettivamente vendetta
Immagine
"Mister te sarà ti, muso de mona. Mi son el signor Nereo Rocco"
Zappia Goal
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 642
Iscritto il: 11/05/2011, 13:49

OronzoPugliese ha scritto:
RONDO ha scritto:un signore di 60 anni che nell'ultimo lustro ha collezionato quattro esoneri e che in B ha allenato "di passaggio"

Al di là del merito sulla scelta, e condividendo le tue impressioni sia relativamente alla delusione delle prime due gare, sia al poco tempo a disposizione per emettere giudizi definitivi, vorrei precisare due cose:

1. Un tecnico che ha quasi 300 panchine in B non mi pare possa essere considerato "di passaggio", anzi tutt'altro

2. Ci sono esoneri ed esoneri: certamente deludenti le esperienze a Piacenza e Salerno, ma la cacciata dello scorso anno, a cinque giornate dalla fine, col Varese settimo ad un punto dal sesto posto, dopo che la squadra ha stazionato stabilmente in zona play off per tutta la stagione, grida oggettivamente vendetta
Nereo. nn per contraddirti, ma la scelta di Castori è stata oggettivamente deludente.
Questa cosa la penso fin dall'inizio e nn in seguito ai deludenti risultati del neo allenatore.
La scelta del traghettatore fino a giugno rappresenta la continuità del modus operandi societario, ovvero mancanza di programmazione e navigazione a vista.
Se prendi Gautieri e gli fai un contratto biennale, allora si che dai una svolta , ma nel caso di Castori no !!!!!
Tra meno di un mese temo che su quella panchina siederà ZANIN !!!
Saluti :salut
04/05/1971 - 15/01/2007 punto e a capo.
16/01/2007 .............niente sarà più come prima.
Mi manchi sempre più.
Avatar utente
_naka
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 5084
Iscritto il: 11/05/2011, 15:01

OronzoPugliese ha scritto:
RONDO ha scritto:un signore di 60 anni che nell'ultimo lustro ha collezionato quattro esoneri e che in B ha allenato "di passaggio"

Al di là del merito sulla scelta, e condividendo le tue impressioni sia relativamente alla delusione delle prime due gare, sia al poco tempo a disposizione per emettere giudizi definitivi, vorrei precisare due cose:

1. Un tecnico che ha quasi 300 panchine in B non mi pare possa essere considerato "di passaggio", anzi tutt'altro

2. Ci sono esoneri ed esoneri: certamente deludenti le esperienze a Piacenza e Salerno, ma la cacciata dello scorso anno, a cinque giornate dalla fine, col Varese settimo ad un punto dal sesto posto, dopo che la squadra ha stazionato stabilmente in zona play off per tutta la stagione, grida oggettivamente vendetta
1. il contratto è comunque fino a giugno, si è puntato su castori non per la sua esperienza ma perchè era l'unico senza staff al seguito (solo 2 uomini ha con se mi pare)....quindi è di passaggio nella speranza di riuscire a salvarci

2.il varese aveva una squadra molto forte e l'anno scorso ha deluso e non poco per la mancanza di continuità, poteva fare sicuramente di + con quella rosa a disposizione....ebagua, neto, oduamadi, troest, konè, nadarevic, zecchin ...in B tanta roba...
PIU' VIVO PIU' TI AMO ! Tu sempre tu ,canterò sempre di più !! Ho visto la reggina mi sono innamorato e non la lascerò mai più !
Paolo_Padano
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1986
Iscritto il: 11/05/2011, 13:02

Un grave errore anche economico non aver tentato di confermare Pillon (qualità-prezzo), il migliore partorito nel dopo serie A a parte l'esperienza tragica di Novellino che sicuramente porterà il Modena ai play off anche 7^-8^.
Lillu Fotti: "aundi ioca Spread cu cattu si mu rununu a paremetru zeru"
Lillu Foti: "non bogghiu 'nchinari poi mi rinnu chi vonnnu a squatra mi 'ndi sarbamu"
Pedro61
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 30
Iscritto il: 28/12/2012, 0:13

...Vi sono una moltitudine di componenti che contribuiscono a che un gruppo di buoni calciatori diventi una squadra vera ed abbia i giusti equilibri, le giuste distanze, le giuste geometrie, ma anche e soprattutto la giusta cattiveria, la giusta determinazione, le giuste motivazioni, il giusto spirito, appunto, di squadra. E le componenti principali sono due: società ed allenatore....Per questo ritengo che la seconda componente, cioè il mister, cioè Atzori, abbia combinato disastri incredibili in tutte le sue espressioni, siano esse tecnico tattiche, motivazionali, gestionali e comunicative. Non una nè alcune, ma tutte assieme. E nel calcio, ormai dovremmo saperlo bene, una gestione saggia e capace può consentire ai vari Orlandoni, Di Sole, Martino ed Artico, ma anche Modesto, Amerini, Tognozzi, e Leon di fare meraviglie...

Nereo, sono pienamente d'accordo con la tua perfetta disamina. Il succo stà in quello che ho estrapolato nel contesto della tua corposa considerazione. :thumleft
Caro Saverio, cosa ti avevo evidenziato nell'ultima conversazione sullo stato attale della Reggina? Per dirla alla Nereo.."mancano...la giusta determinazione, le giuste motivazioni, il giusto spirito, appunto, quelle componenti di squadra vera che avevano caratterizzato la Reggina degli anni migliori". Queste componenti sono assenti anche a livello societario. A me sembra che Foti tira a campare: non ha più il giusto spirito e la giusta determinazione per generare entusiasmo nella Reggina calcio. Sembra non abbia più stimoli e ambizioni. Il suo ciclo, dal mio punto di vista, è finito. Atzori? A livello motivazionale e tattico, è stato un disastro. Anche su questo son d'accordo con Nereo.
:salut
RONDO
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 244
Iscritto il: 12/05/2011, 11:12

oronzo (o nereo), dicendo che Castori in B è "di passaggio", intendevo dire, sicuramente in modo molto arzigogolato, che è un tecnico che in cadetteria ha quasi sempre fallito. Mi spiego: ci ha portato il Cesena. Poi è stato esonerato a beneficio di Vavassori, che fece forse peggio di lui e venne richiamato per retrocedere. Poi, se ricordo bene, è stato esonerato a Salerno, Piacenza, Ascoli e Varese. A prescindere dal numero di panchine in B, il suo curriculum, dati alla mano, è tutt'altro che esaltante. Per una piazza che era stata illusa di festeggiare il centenario lottando per i play off (leggasi: lottando per tornare in A) non mi sembra una "prima scelta", nè una scelta mirata a programmare le prossime 2-3 stagioni.
Avatar utente
OronzoPugliese
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2432
Iscritto il: 11/05/2011, 12:57

RONDO ha scritto:oronzo (o nereo), dicendo che Castori in B è "di passaggio", intendevo dire, sicuramente in modo molto arzigogolato, che è un tecnico che in cadetteria ha quasi sempre fallito. Mi spiego: ci ha portato il Cesena. Poi è stato esonerato a beneficio di Vavassori, che fece forse peggio di lui e venne richiamato per retrocedere. Poi, se ricordo bene, è stato esonerato a Salerno, Piacenza, Ascoli e Varese. A prescindere dal numero di panchine in B, il suo curriculum, dati alla mano, è tutt'altro che esaltante. Per una piazza che era stata illusa di festeggiare il centenario lottando per i play off (leggasi: lottando per tornare in A) non mi sembra una "prima scelta", nè una scelta mirata a programmare le prossime 2-3 stagioni.

Ovviamente si tratta di una scelta d'emergenza e non di prospetto, ma forse in questo momento il prospetto va a farsi benedire in nome della sopravvivenza.
Per cui si è preferito prendere una figura di esperienza piuttosto che il rampante di turno.

Per intenderci: si era parlato di Gautieri nelle scorse settimane. Sarà certamente un buon tecnico, perparato, ma siamo sicuri che in una situazione come la nostra sarebbe stato più adatto un tecnico con un solo campionato di B alle spalle?

Probabilmente qualcosa si meglio poteva arrivare (Pillon? Colomba?), inutile negarlo, ma il responso finale lo darà ovviamente il campo.

E poi ribadisco: non sarà nè De Canio nè Iachini nè Ventura, ma ho l'impressione che su stò cristiano si tenda a vedere solo gli aspetti negativi della sua carriera tralasciandone le cose buone: a Cesena in B è rimasto 4 anni, e nei primi tre ha ottenuto, con una squadra che oltre ai soli Salvetti e Pestrin era costituita da onesti mestieranti, due salvezze tranquille ed un play off; ad Ascoli, in condizioni di classifica e societarie allucinanti, ha tenuto un ritmo da promozione; così come a Varese aveva rispettato le premesse (zona play off) prima di essere allontanato a sorpresa.

Ma anche questi sono discorsi che lasciano il tempo che trovano, ogni stagione ha la sua storia e la sue varianti, e le scopriremo solo vivendo
Immagine
"Mister te sarà ti, muso de mona. Mi son el signor Nereo Rocco"
Rispondi