Il mister nella tenaglia...

Tutto sulla Reggina

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Rispondi
Zappia Goal
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 640
Iscritto il: 11/05/2011, 13:49

Il mister nella tenaglia...

Messaggio da Zappia Goal » 05/09/2013, 11:06

del gatto e la volpe.
E' questo il succo dell'intervista rilasciata da mister Atzori ieri a radio touring.
Premettendo, opinione del tutto personale, che la squadra qualitativamente è superiore rispetto all'anno precedente, nn foss'altro perchè gente del calibro di Di Bari, Armellino, D'alessandro, antonazzo ,erano il peggio del peggio ed infatti sono tutti stati collocati in C1 e C2, nn si può nn notare che il campionato, qualitativamente parlando e basta leggere le rose delle pretendenti, è assolutamente superiore a quello dell'anno precedente.
A livello di proclami le apsettative dei tifosi sono state per l'ennesima volta deluse.
QUESTA SQUADRA NON è DA PRIME 5 O 6 POSIZIONI, in quanto assolutamente carente in due ruoli cardine per chi adotta quel modulo di gioco ( 352) in quanto mancante di un centrale difensivo mancino forte e soprattutto di un esterno destro in grado di saltare l'uomo e riforinire la/le punte.
Seppur riconoscendo a Foti una maggiore attenzione nel costuire la squadra è innegabile affermare come, tutti noi o quasi, ci saremmo aspettati qualcosa in più. soprattutto in cosndierazione del fatto che le pretendenti alla corona si sono tutte abbondantemente rinforzate e che da quest'anno si è allargata la possibilità di giocarsi i posti per la A con il quasi certo coinbvolgimento della 7ma e dell'ottava in classifica.
Nell'anno del centenario FOTI avrebbe dovuto, CON I FATTI, supportare tutti i suoi proclami di fine maggio e ribaditi a più riprese nei mesi successivi.
Angelo, Gavazzi, Polenta, le difficoltà oggettive sono tornate prepotentemente alla ribalta impedendo a Foti di completare e rendere veramente competivito l'organico; in pratica abbiamo assistito al solito refrain degli ultimi anni con l'aggravante che è stato lui stesso ad affermare che la rosa sarebbe stata completata e che in accordo con il mister erano consapevoli quali sarebberoa stati i ruoli nei quali intervenire.
CARO FOTI, HAI PERSO per l'ennesima, volta l'occasione di concludere postivamente un lavoro che, lo ribadisco, era iniziato discretamente.
L'ALLENATORE si è ritrovato a dover subire le scelte legate alle FAMGERATE DIFFICOLTA' OGGETTIVE e ieri pomeriggio ha chiaramente e palesemtne fatto notare all'interlocuatore che la rosa non è completa e che la squadra non è da prime posizioni.
SBAGLIA però il buon Atzori quando afferma che qualitativamente non è superiore all'anno precedente ; la REGGINA 2012/2013 è STATA la peggiore a mia memoria ( parlo di serie B) che io ricordi, per cui questa dichiarazione è quantomeno azzardata.
Rispetto ma nn condvido l'affermazione di Atzori ppichè la ritengo come la dichirazione di uno che si arrende prima di aver combattuto.
Adesso cosa può succedere:
A) Atzori cambia modulo di gioco e passa alla difesa a 4 ( cosa che francamente mi sembra difficile)
B) Atzori deve cercare, comunque, di dare un gioco alla squadra e limitare i danni fino a fine dicembre, per sperare poi che Foti, superate le difficoltà oggettive intervenga in modo robusto per completare l'organico
C)Queste dichiarazioni nn saranno certo piaciute al deus ex machina che, appena potrà ,coglierà l'occasione per sbolognare il tecnico di Collepardo

Lillo sta giocando, per l'ennesima volta, sulla pelle dei tifosi, che nn avendo , come ripeteva qualcuno le boccole al naso, sono assoultamente consapevoli che le dischiarazioni di Atzori nn depongono assolutamente a creare un ambiente sereno, necessario per il raggiungimento di certi obiettivi ( quelli buccazziati da LILLO ).

Per quanto mi riguarda nn mi sono mai illuso che Foti facesse lo squadrone, ho dato 6.5 alla campagna acquisti, non avevo e nn ho grosse aspettative, da tifoso , per la stagione in corso ( siamo da 8vo - 10 posto ), però una cosa mi preme dirla e cioè che mai mi sarei aspettato che l'allenatore facesse, pubblicamente, simili dichirazioni e cioè sconfessasse completamente l'operato, almeno a livello di proclami, della società.
BRAVO o forse avventato, sarà il futuro a dirlo, ATZORI, CHE HA AVUTO LE PALLE PER DIRE TUTTO QUESTO E peccato per noi tifosi perche rischiamo di assistere per il terzo anno di fila ad un rimpallo di responsabilità e questo, proprio nell'anno del centenario, nn è il massimo della vita.
SALUTI ZAPPIANI. :salut
04/05/1971 - 15/01/2007 punto e a capo.
16/01/2007 .............niente sarà più come prima.
Mi manchi sempre più.
Avatar utente
nik_piede_caldo
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 28
Iscritto il: 11/05/2011, 16:25
Località: Cosenza (Reggino puro sangue)

Re: Il mister nella tenaglia...

Messaggio da nik_piede_caldo » 05/09/2013, 11:29

Atzori avrà mille ragioni, ma ha sbagliato a dire queste cose in pubblico. Credo che lo abbia fatto perché dopo tutti gli esoneri che lo hanno riguardato, non intende perdere di nuovo la faccia in caso di fallimento o per bacchettare il gruppo.
Ha sbagliato ad esternare queste cose in pubblico: l'entusiasmo stava ritornando dopo anni di disaffezione verso la squadra e il sogno della serie a alimentava una passione ormai ridotta al lumicino per varie ragioni...
Qualcuno poteva scommettere qualcosa su una squadra con Amerini, Nikky Billy Nielsen, Bianchi ecc. nell'anno del -15? Mazzarri non ha mai gettato la spugna. Il motto era: ogni partita è una finale, ma non parlava mai della possibilità di non raggiungere l'obiettivo.
Può darsi che Atzori abbia affermato certe cose per bastonare la squadra...sbagliando perché così rischia di giocare solo in "11"...
InGinocchioSi
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 768
Iscritto il: 12/05/2011, 13:14

Re: Il mister nella tenaglia...

Messaggio da InGinocchioSi » 05/09/2013, 13:39

Avrei preferito che queste cose le avesse dette Dionigi l'anno scorso, anzi avrebbe dovuto farlo, non l'ha fatto e mi cariu i cori.
Ma sentirle da atzori che, appena chiamato dalla samp 2 anni fa, ci diede il benservito in 4 e quattrotto mi da un pò fastidio.
Cioè tu cu si? il censore? la mente superiore? lo scopritore dell'acqua calda? un cachiella? ce lo dovevi dire tu che foti è un volpone e spara cazzate? ma cu si?
Queste sono valutazioni da tifosi, l'allenatore è pagato per ALLENARE e meno parla meglio è. :salut
sergio
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 446
Iscritto il: 15/05/2011, 12:08

Re: Il mister nella tenaglia...

Messaggio da sergio » 05/09/2013, 13:42

Appunto Nick se non è contento potrebbe dimettersi,non è questione di essere aziendalista o meno,lanciano è anche frutto del suo lavoro
goodfellow

Re: Il mister nella tenaglia...

Messaggio da goodfellow » 07/09/2013, 10:45

Sono abbastanza d'accordo con le tue parole Saverio, seppure io non mi aspettavo proprio nulla dal baffo.
Avatar utente
SWAN
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 114
Iscritto il: 03/06/2011, 10:20

Re: Il mister nella tenaglia...

Messaggio da SWAN » 07/09/2013, 10:55

Lotteremo per salvarci, Saverio. Do un minimo di merito in più al Baffo, per gli acquisti di quest'anno ma come riporti mancano i famigerati esterni (basso sinistra, alto destra)
Proprio vero, pensando a freddo, la Reggina 2012/2013 è forse la più scarsa e BRUTTA che io ricordi (minchia hai citato dei nomi che mi arrizzicano le carni)
....tornando ad oggi, le 2 partite viste, hanno leso molto la mia fiducia. Se aggiungiamo le dichiarazioni di George Clooney de noartri, si configurano cupi orizzonti!!!
Vediamo...alla fine mancano 40 partite e la serie B è molto, molto strana!
Saluti
FA FOCU E FIAMMI UNDI VAI VAI!!
Avatar utente
u frati i raggi
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 103
Iscritto il: 09/10/2011, 17:48

Re: Il mister nella tenaglia...

Messaggio da u frati i raggi » 07/09/2013, 11:05

credo l'analisi di Zappia gol sia perfetta.
dice tutto.

mah.....speriamo che a gennaio oltre che vendere qualche elemento che "esplode", prenda quello che SANNO che manca....
Paolo_Padano
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1986
Iscritto il: 11/05/2011, 13:02

Re: Il mister nella tenaglia...

Messaggio da Paolo_Padano » 09/09/2013, 10:34

Mi pronuncio dopo le seguenti partite del mese di settembre che ci vede affrontare due squadre favorite per la corsa alla serie A ed il Trapani che in questo periodo gioca bene in rimonta fermando due squadre favorite per la promozione diretta come Pescara ed Empoli:

Trapani-Reggina
Reggina-Novara
Varese-Reggina
Reggina-Carpi
Lillu Fotti: "aundi ioca Spread cu cattu si mu rununu a paremetru zeru"
Lillu Foti: "non bogghiu 'nchinari poi mi rinnu chi vonnnu a squatra mi 'ndi sarbamu"
Zappia Goal
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 640
Iscritto il: 11/05/2011, 13:49

Re: Il mister nella tenaglia...

Messaggio da Zappia Goal » 30/09/2013, 10:47

Zappia Goal ha scritto:del gatto e la volpe.
E' questo il succo dell'intervista rilasciata da mister Atzori ieri a radio touring.
Premettendo, opinione del tutto personale, che la squadra qualitativamente è superiore rispetto all'anno precedente, nn foss'altro perchè gente del calibro di Di Bari, Armellino, D'alessandro, antonazzo ,erano il peggio del peggio ed infatti sono tutti stati collocati in C1 e C2, nn si può nn notare che il campionato, qualitativamente parlando e basta leggere le rose delle pretendenti, è assolutamente superiore a quello dell'anno precedente.
A livello di proclami le apsettative dei tifosi sono state per l'ennesima volta deluse.
QUESTA SQUADRA NON è DA PRIME 5 O 6 POSIZIONI, in quanto assolutamente carente in due ruoli cardine per chi adotta quel modulo di gioco ( 352) in quanto mancante di un centrale difensivo mancino forte e soprattutto di un esterno destro in grado di saltare l'uomo e riforinire la/le punte.
Seppur riconoscendo a Foti una maggiore attenzione nel costuire la squadra è innegabile affermare come, tutti noi o quasi, ci saremmo aspettati qualcosa in più. soprattutto in cosndierazione del fatto che le pretendenti alla corona si sono tutte abbondantemente rinforzate e che da quest'anno si è allargata la possibilità di giocarsi i posti per la A con il quasi certo coinbvolgimento della 7ma e dell'ottava in classifica.
Nell'anno del centenario FOTI avrebbe dovuto, CON I FATTI, supportare tutti i suoi proclami di fine maggio e ribaditi a più riprese nei mesi successivi.
Angelo, Gavazzi, Polenta, le difficoltà oggettive sono tornate prepotentemente alla ribalta impedendo a Foti di completare e rendere veramente competivito l'organico; in pratica abbiamo assistito al solito refrain degli ultimi anni con l'aggravante che è stato lui stesso ad affermare che la rosa sarebbe stata completata e che in accordo con il mister erano consapevoli quali sarebberoa stati i ruoli nei quali intervenire.
CARO FOTI, HAI PERSO per l'ennesima, volta l'occasione di concludere postivamente un lavoro che, lo ribadisco, era iniziato discretamente.
L'ALLENATORE si è ritrovato a dover subire le scelte legate alle FAMGERATE DIFFICOLTA' OGGETTIVE e ieri pomeriggio ha chiaramente e palesemtne fatto notare all'interlocuatore che la rosa non è completa e che la squadra non è da prime posizioni.
SBAGLIA però il buon Atzori quando afferma che qualitativamente non è superiore all'anno precedente ; la REGGINA 2012/2013 è STATA la peggiore a mia memoria ( parlo di serie B) che io ricordi, per cui questa dichiarazione è quantomeno azzardata.
Rispetto ma nn condvido l'affermazione di Atzori ppichè la ritengo come la dichirazione di uno che si arrende prima di aver combattuto.
Adesso cosa può succedere:
A) Atzori cambia modulo di gioco e passa alla difesa a 4 ( cosa che francamente mi sembra difficile)
B) Atzori deve cercare, comunque, di dare un gioco alla squadra e limitare i danni fino a fine dicembre, per sperare poi che Foti, superate le difficoltà oggettive intervenga in modo robusto per completare l'organico
C)Queste dichiarazioni nn saranno certo piaciute al deus ex machina che, appena potrà ,coglierà l'occasione per sbolognare il tecnico di Collepardo

Lillo sta giocando, per l'ennesima volta, sulla pelle dei tifosi, che nn avendo , come ripeteva qualcuno le boccole al naso, sono assoultamente consapevoli che le dischiarazioni di Atzori nn depongono assolutamente a creare un ambiente sereno, necessario per il raggiungimento di certi obiettivi ( quelli buccazziati da LILLO ).

Per quanto mi riguarda nn mi sono mai illuso che Foti facesse lo squadrone, ho dato 6.5 alla campagna acquisti, non avevo e nn ho grosse aspettative, da tifoso , per la stagione in corso ( siamo da 8vo - 10 posto ), però una cosa mi preme dirla e cioè che mai mi sarei aspettato che l'allenatore facesse, pubblicamente, simili dichirazioni e cioè sconfessasse completamente l'operato, almeno a livello di proclami, della società.
BRAVO o forse avventato, sarà il futuro a dirlo, ATZORI, CHE HA AVUTO LE PALLE PER DIRE TUTTO QUESTO E peccato per noi tifosi perche rischiamo di assistere per il terzo anno di fila ad un rimpallo di responsabilità e questo, proprio nell'anno del centenario, nn è il massimo della vita.
SALUTI ZAPPIANI. :salut
Alla fine la tenaglia ha prodotto danni ingenti.
Nn esiste serenità nei rapporti tra dirigenza ( Foti e Giacchetta) e allenatore.
La fiducia che Atzori aveva riposto in Foti e Giacchetta nn è stata corroborata dai fatti ( vedi campagna acquisti) ed è proprio lì che si è incrinato il rapporto; IN PRATICA UNA STAGIONE NATA SOTTO LA PEGGIORE STELLA.
Lo stesso allenatore ha a più riprese toppato formazioni, rimescolando continuamente soprattutto a centrocampo e dando l'impressione di avere le idee poco chiare.
I TIFOSI, LEGGASI 4000 PERSONE ALLO STADIO, hanno, per l'ennesima volta, bocciato il tanto buccazziato progetto ( ? ) di FOTI ED IN EFFETI, VISTI I RISULTATI COME DARGLI TORTO.
Al momento l'unica soluzione da prendere, a mio parere, è esonerare Atzori e prendere un Gautieri per esempio.
La stagione si può riprendere, nel senso che la squadra si può salvare tranquillamente, nulla di più.
ASPETTARE OLTRE VORREBBE DIRE PROLUNGARE L'AGONIA.

Ps. Foti, quando ti metterai da parte sarà sempre troppo tardi.
Saluti :salut
04/05/1971 - 15/01/2007 punto e a capo.
16/01/2007 .............niente sarà più come prima.
Mi manchi sempre più.
Pedro61
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 30
Iscritto il: 28/12/2012, 0:13

Re: Il mister nella tenaglia...

Messaggio da Pedro61 » 30/09/2013, 12:10

Al momento l'unica soluzione da prendere, a mio parere, è esonerare Atzori e prendere un Gautieri per esempio.
La stagione si può riprendere, nel senso che la squadra si può salvare tranquillamente, nulla di più.
ASPETTARE OLTRE VORREBBE DIRE PROLUNGARE L'AGONIA.

Quoto il tuo punto di vista, confermando quanto t'ho già detto per telefono:" prendere Gautieri(posto che accetti, visto che ha rinunciato al Bari e, ultimamente, al Brescia...)e, possibilmente, subito!Non deve fare come l'anno scorso con Dionigi. Altrimenti sarà dura mantenere la categoria. Certo, ci sarebbe di meglio in giro ma dubito che Foti voglia spendere grosse cifre per pagare un terzo allenatore. :salut
Avatar utente
ago
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2068
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Re: Il mister nella tenaglia...

Messaggio da ago » 30/09/2013, 12:30

D'accordo, come al solito...., con Saverio...
Chiedo a voi tutti se è cosi naturale che una società ormai da diversi anni con poche eccezioni cambi l'allenatore due o tre volte... chiedo a tutti se questa è una situazione che debba essere sempre motivata dalle colpe dell'allenatore.
Questa società ha dei problemi seri e seppur quest'anno, come detto da zappia, sia stata una campagna acquisti di livello superiore (ma sopra lo zero era difficile andare...) è stata condotta in piena autononia da foti e giacchetta senza coinvolgimento del mister ed ha prodotto come al solito una squadra incompleta con la richiesta, solita, al mister di far di necessità virtù almeno fino a gennaio....
O la società sbaglia costantemente la scelta dell'allenatore o gli allenatori che vengono a reggio diventano degli incapaci oppure c'è da anni la mancanza di unità di intenti tra la società e l'allenatore portando un inevitabile scollamento tra quest'ultimo e la squadra che interloquisce e lavora con uno sfiduciato sin dall'inizio.
Mettiamoci poi che foti ormai ha perso quella elasticità mentale degli anni migliori e consideriamo l'assenza di un DS che nelle altre società ha il ruolo fondamentale durante l'anno di essere un collante decisivo tra la squadra ed il tecnico. Inoltre i giocatori venuti a reggio quest'anno sono di buon livello ma alcuni sono decisamente sopravvalutati.
Queste situazioni hanno rovinato per l'ennesima volta un'annata nata come al solito senza programmazione.
In questo spogliatoio sec. me si è rotto già tutto e tra tecnico e società non c'è più rapporto.
Temo che l'unica decisione da prendere è cambiare l'allenatore a patto che ne arrivi uno buono (de canio ad es.) e non il solito assoggettato o da assoggettare.....
Avatar utente
ManAGeR78
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3010
Iscritto il: 11/05/2011, 16:35
Località: La Sponda PADRONA dello Stretto!

Re: Il mister nella tenaglia...

Messaggio da ManAGeR78 » 30/09/2013, 17:29

ago ha scritto:D'accordo, come al solito...., con Saverio...
Chiedo a voi tutti se è cosi naturale che una società ormai da diversi anni con poche eccezioni cambi l'allenatore due o tre volte... chiedo a tutti se questa è una situazione che debba essere sempre motivata dalle colpe dell'allenatore.
Questa società ha dei problemi seri e seppur quest'anno, come detto da zappia, sia stata una campagna acquisti di livello superiore (ma sopra lo zero era difficile andare...) è stata condotta in piena autononia da foti e giacchetta senza coinvolgimento del mister ed ha prodotto come al solito una squadra incompleta con la richiesta, solita, al mister di far di necessità virtù almeno fino a gennaio....
O la società sbaglia costantemente la scelta dell'allenatore o gli allenatori che vengono a reggio diventano degli incapaci oppure c'è da anni la mancanza di unità di intenti tra la società e l'allenatore portando un inevitabile scollamento tra quest'ultimo e la squadra che interloquisce e lavora con uno sfiduciato sin dall'inizio.
Mettiamoci poi che foti ormai ha perso quella elasticità mentale degli anni migliori e consideriamo l'assenza di un DS che nelle altre società ha il ruolo fondamentale durante l'anno di essere un collante decisivo tra la squadra ed il tecnico. Inoltre i giocatori venuti a reggio quest'anno sono di buon livello ma alcuni sono decisamente sopravvalutati.
Queste situazioni hanno rovinato per l'ennesima volta un'annata nata come al solito senza programmazione.
In questo spogliatoio sec. me si è rotto già tutto e tra tecnico e società non c'è più rapporto.
Temo che l'unica decisione da prendere è cambiare l'allenatore a patto che ne arrivi uno buono (de canio ad es.) e non il solito assoggettato o da assoggettare.....
Come sempre quoto :salut
Immagine

"I know I was born and I know that I'll die. The in between is mine. I AM MINE!" (Eddie Vedder)
Rispondi